Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Gratuito
l'accesso più veloce di browser!
E-un annuncio gratuito

'Abd Allah al-Wafi

Il suo laqab è al-Wāfī.

24 relazioni: Al-Musta'li, Al-Mustanṣir bi-llāh, Bassora, Calendario islamico, Camelus dromedarius, Daʿwa, Dawudi Bohora, Elenco degli Imam ismailiti, Fatimidi, Hashemiti, Imam, Ismailismo, Laqab, Lingua araba, Muhammad al-Taqi (ismailita), Musta'liani, Nizariti, Salamiyya, Sayyid, X secolo, XII secolo, XIX secolo, 813, 828.

Al-Musta'li

Abū l-Qāsim "al-Mustaʿlī bi-llāh" Aḥmad ibn al-Mustanṣir (Arabo أبو القاسم "المستعلي بالله" أحمد بن المستنصر) fu il 9° Imam fatimide e il 19° Imam del movimento ismailita-fatimide musta'liano dal 1094 al 1101.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e Al-Musta'li · Mostra di più »

Al-Mustanṣir bi-llāh

Ebbe cordiali rapporti con l'Impero bizantino (l'inimicizia con gli Abbasidi facilitò tali relazioni), tanto da consentire l'acquisto di frumento egiziano da parte di Costantinopoli.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e Al-Mustanṣir bi-llāh · Mostra di più »

Bassora

Bassora è la seconda città per popolazione dell'Iraq.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e Bassora · Mostra di più »

Calendario islamico

Il calendario islamico si basa su una scansione del tempo puramente lunare.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e Calendario islamico · Mostra di più »

Camelus dromedarius

Il dromedario (Camelus dromedarius Linnaeus, 1758), chiamato anche cammello arabo o cammello indiano, è un artiodattilo della famiglia dei Camelidi, diffuso in Asia, Africa settentrionale e, per intervento umano, anche in Australia (nel Medioevo anche nella Sicilia musulmana e in al-Andalus).

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e Camelus dromedarius · Mostra di più »

Daʿwa

La daʿwa è l'azione di proselitismo dell'Islam.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e Daʿwa · Mostra di più »

Dawudi Bohora

I Dāwūdī Bohorā (Urdu داؤدی بوہرہ) costituiscono una setta dello Sciismo ismailita islamico.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e Dawudi Bohora · Mostra di più »

Elenco degli Imam ismailiti

Questo è l'elenco degli Imam ismailiti, riconosciuti dallo sciismo ismailita e dalle loro branche.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e Elenco degli Imam ismailiti · Mostra di più »

Fatimidi

I Fatimidi costituirono la dinastia sciita ismailita più importante di tutta la storia dell'Islam.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e Fatimidi · Mostra di più »

Hashemiti

Col termine Hashemiti si indicano dapprima i discendenti di Hāshim ibn ῾Abd Manāf, antenato di Maometto, e i parenti di questo; e in età moderna i membri di una dinastia (dinastia hashemita) fondata nel 1916 dallo sceriffo della Mecca Al-Ḥusain ibn Ali, la quale dominò prima nel Ḥigiāz in Arabia, poi in Iraq e Transgiordania, e da ultimo (con Abd Allah I, Hussein e, dal 1999, Abd Allah II), nel Regno hashemita di Giordania.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e Hashemiti · Mostra di più »

Imam

Il termine imàm (pronuncia imàm, dall'arabo إمام, imām, che fa riferimento a una radice lessicale che indica lo "stare davanti" e, quindi, "essere guida"), può indicare tanto una preclara guida morale o spirituale (ed è questo l'uso che per lo più se ne fa in ambiente politico) quanto un semplice devoto musulmano che sia particolarmente esperto nei movimenti rituali obbligatori della preghiera canonica ṣalāt.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e Imam · Mostra di più »

Ismailismo

L'Ismailismo è una corrente dell'Islam sciita.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e Ismailismo · Mostra di più »

Laqab

Laqab è il titolo onorifico o il soprannome che nell'onomastica araba serve talora a indicare eventuali particolarità fisiche o morali, mestieri o professioni di un soggetto.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e Laqab · Mostra di più »

Lingua araba

La lingua araba (الْعَرَبيّة, al-ʿarabiyyah o semplicemente عَرَبيْ, ʿarabī) è una lingua semitica, del gruppo centrale.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e Lingua araba · Mostra di più »

Muhammad al-Taqi (ismailita)

Muḥammad al-Taqī (il cui vero nome era Aḥmad ibn ʿAbd Allāh ibn Muḥammad ibn Ismāʿīl (Arabo أحمد بن عبد اللّه بن محمد بن إسماعيل) o Aḥmad ibn ʿAbd Allāh ibn Muḥammad al-Taqī, è stato un Imam ismailita. I Nizariti e i Musta'liani tracciano la linea dei loro Imam da lui, proseguendo coi suoi discendenti, per saldarla poi alla serie degli Imam della dinastia fatimide. Gli succedette il figlio al-Ḥusayn ibn Aḥmad, detto al-Raḍī (Colui di cui Allāh è soddisfatto). L'ottavo e il decimo Imam ismailita si tennero nascosti agli occhi del mondo (ghayba) a causa delle minacce che gravavano su ogni appartenente alla Ahl al-Bayt che non si fosse supinamente sottomesso al potere califfale abbaside, e furono noti solo col loro laqab. Tuttavia i Dawudi Bohora, nel loro testo religioso Taqqarub, sostengono di conoscere i veri nomi in sequenza di tutti e 21 i loro Imam: dall'8° Imam ʿAbd Allāh al-Wāfī al 9° Imam Muḥammad al-Taqī, dal 10° Imam al-Ḥusayn b. Aḥmad, detto al-Zakī o al-Raḍī, all'11° Imam ʿAlī, o Saʿīd, o ʿAbd Allāh b. Muḥammad, rinominatosi poi, in segno di umiltà, ʿUbayd Allāh al-Mahdī, primo sovrano della dinastia fatimide.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e Muhammad al-Taqi (ismailita) · Mostra di più »

Musta'liani

La corrente dei musta'liani o musta'li (in Arabo مستعلي) mustaʿlī) ha costituito una branca dell'Ismailismo fatimide. I musta'liani riconoscevano al-Mustaʿlī come il nono Imam fatimide e il 19° Imam del movimento fatimide e il legittimo successore di suo padre al-Mustanṣir bi-llāh. A contrario, i Nizariti (oggi rappresentati dall'Aga Khan) sostenevano fin da allora suo fratello maggiore, Nizār. Il mancato riconoscimento di Abû l-Qâsim al-Tayyib (nel 1130) come 21° Imam fatimide dette vita a due correnti: i Ṭayyibī e gli Ḥāfiẓī. La Ḥāfiẓiyya non sopravvisse alla caduta della dinastia fatimide e oggi solo la corrente della Ṭayyibiyya rappresenta i musta'liani, anche se ha assunto la denominazione di Dawudi Bohora. Categoria:Fatimidi Categoria:Ismailismo Categoria:Eterodossie islamiche.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e Musta'liani · Mostra di più »

Nizariti

I Nizariti sono la principale setta degli ismailiti, una corrente dell'islam sciita, seguaci dell'Aga Khan, conosciuti in passato anche come Setta degli Assassini oppure semplicemente Assassini, particolarmente attivi tra l'VIII e il XIV secolo in Vicino Oriente come seguaci di Hasan.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e Nizariti · Mostra di più »

Salamiyya

Salamiyya è una città e un distretto della Siria occidentale, facente parte del Governatorato di Hama.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e Salamiyya · Mostra di più »

Sayyid

La parola araba Sayyid (nel linguaggio parlato talora Sayyed) - - oggi vuol dire semplicemente "Signore" ed è quindi premesso normalmente al nome di una persona in segno di rispetto più o meno accentuato.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e Sayyid · Mostra di più »

X secolo

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e X secolo · Mostra di più »

XII secolo

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e XII secolo · Mostra di più »

XIX secolo

È il primo secolo dell'età contemporanea, un secolo di grandi trasformazioni sociali, politiche, culturali ed economiche a partire dalla caduta di Napoleone Bonaparte e la successiva Restaurazione, i moti rivoluzionari, la costituzione di molti stati moderni tra cui il Regno d'italia, la seconda rivoluzione industriale tra positivismo, decadentismo ed evoluzionismo, l'imperialismo e sul finire la Belle Époque.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e XIX secolo · Mostra di più »

813

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e 813 · Mostra di più »

828

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: 'Abd Allah al-Wafi e 828 · Mostra di più »

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »