Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Installa
l'accesso più veloce di browser!
E-un annuncio gratuito

Adud al-Dawla

Assieme al suo fondatore, è ricordato come il più importante esponente della dinastia.

41 relazioni: Abbasidi, Abd al-Rahmān al-Sūfi, Al-Muqaddasi, Ali ibn Buya, Baghdad, Buwayhidi, Califfo, Claudio Lo Jacono, Cristianesimo, Crociato, Damasco, Diga, Duodecimani, Edward Granville Browne, Emiro, Esfahan, Fars, Il Cairo, Iran, Iraq, Istakhr, Karun, Khorramshahr, Laqab, Lingua persiana, Mamelucchi, Moschea dell'Imam 'Ali, Najaf, Norandino, Persia, Philip Khuri Hitti, Qalawun, Rhazes, Sceicco, Sciismo, Shatt al-'Arab, Shiraz, Sultano, Visir, Zengidi, 983.

Abbasidi

La dinastia califfale degli Abbàsidi governò il mondo islamico dalla sua sede di Baghdad (e, per alcuni decenni, da quella di Samarra) fra il 750 e il 1258.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Abbasidi · Mostra di più »

Abd al-Rahmān al-Sūfi

Lavorò come astronomo di corte a Isfahan dell'Emiro buwayhide 'Adud al-Dawla, per il quale realizzò un planisfero celeste in argento che finì più tardi nel Gran Palazzo degli Imam fatimidi al Cairo.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Abd al-Rahmān al-Sūfi · Mostra di più »

Al-Muqaddasi

Di madre originaria del Khorasan e di famiglia abbiente, al-Muqaddasī era nipote per lato paterno di Abū Ṭāyyib al-Shawwā, un apprezzato ingegnere (bannāʾ) che era stato incaricato a suo tempo dal sultano tulunide Aḥmad b. Ṭūlūn di costruire il sistema difensivo portuale di Acri e che in seguito aveva deciso di trasferirsi a Gerusalemme (al-Quds, "la Santa", o al-Bayt al-maqdis, "Il sacro Santuario"), che gli dette modo di fregiarsi della relativa nisba di al-Maqdisī o al-Muqaddasī, che è una nisba rafforzativa, vale a dire "della città santissima"). Scrisse la sua opera nel 985 all'età di quarant'anni dopo aver lungamente viaggiato in tanti paesi. È ignota la data precisa della sua morte, che dovette comunque avvenire dopo il 988, data in cui licenziò una nuova versione della sua opera. L'interesse del testo di al-Muqaddasi risiede non solo nella descrizione accurata di Gerusalemme e delle località della Palestina nel X secolo, ma anche nella descrizione della Sicilia del suo tempo, che egli ebbe modo di visitare di persona.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Al-Muqaddasi · Mostra di più »

Ali ibn Buya

ʿAlī ibn Būya, detto ʿImād al-Dawla.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Ali ibn Buya · Mostra di più »

Baghdad

Baghdad (in età abbaside Madīnat al-Salām, "Città della pace", in italiano antico Baldacca o Baudac), o Bagdad, è la capitale dell'Iraq e dell'omonima provincia.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Baghdad · Mostra di più »

Buwayhidi

La dinastia sciita dei Buwayhidi (o Buyidi) dominò direttamente o indirettamente sulla Persia e sull'Iraq tra X e XI secolo.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Buwayhidi · Mostra di più »

Califfo

Il califfo (Arabo خليفة, khalīfa, ossia «vicario, reggente, facente funzione, successore») nell'Islam è il vicario o successore di Maometto alla guida politica e spirituale della comunità islamica universale (al-Umma al-islāmiyya).

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Califfo · Mostra di più »

Claudio Lo Jacono

Laureato nel 1970 nell'Università di Roma in Scienze Politiche, con una tesi discussa con Carlo Vallauri sui "Partiti politici in ʿIrāq dalla fine della dominazione ottomana a Qāsem", lavora poi per un decennio, sotto la direzione di Paolo Minganti, nella redazione di Oriente Moderno, edito dal 1921 dall'Istituto per l'Oriente di Roma, occupandosi di storia contemporanea dei Paesi arabi (Tunisia, Libia, Egitto), prima di passare a occuparsi ai primi del 1980 di storia classica del Vicino Oriente islamico.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Claudio Lo Jacono · Mostra di più »

Cristianesimo

Il cristianesimo è una religione monoteista a carattere universalistico, originatasi dal giudaismo nel I secolo, fondata sulla venuta e predicazione di Gesù di Nazareth, contenuta nei Vangeli, inteso come figlio del Dio d'Israele, incarnato, morto e risorto per la salvezza di tutti gli uomini, ovvero il Messia promesso, il Cristo.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Cristianesimo · Mostra di più »

Crociato

Un crociato era un militare, in genere un cavaliere, di religione cristiana, partecipante ad una delle Crociate: la denominazione derivò dall'usanza di portare una croce cucita o dipinta sui propri abiti.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Crociato · Mostra di più »

Damasco

Damasco è la capitale della Siria.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Damasco · Mostra di più »

Diga

Una diga è uno sbarramento artificiale permanente atto a regolare il deflusso di un corso d'acqua naturale, di creare un invaso, oppure di proteggere un tratto di costa o un porto.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Diga · Mostra di più »

Duodecimani

Lo Sciismo viene normalmente distinto in tre grandi filoni: quello maggioritario dei Duodecimani (o Imamiti), quello degli Ismailiti (o Settimani) e quello degli Zayditi, oggi quantitativamente il più esiguo.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Duodecimani · Mostra di più »

Edward Granville Browne

Nato a Stouts Hill, Uley, Gloucestershire, Inghilterra, E.G. Browne fu un apprezzato studioso di Iranistica, autore di numerose pubblicazioni accademiche, specialmente nel settore storico e letterario.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Edward Granville Browne · Mostra di più »

Emiro

Emiro, significa letteralmente "comandante", persona cioè che detiene l'autorità per emettere un ordine (amr) e per vederlo eseguito.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Emiro · Mostra di più »

Esfahan

Esfahān (o Iṣfahān o Ispahān) è una città nell'Iran centrale con 1.600.000 abitanti (stima 2007) sul fiume Zayandeh, 400 chilometri dal Golfo Persico a un'altezza di 1590 metri sopra il livello del mare, nelle montagne dello Zagros.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Esfahan · Mostra di più »

Fars

Fars è una delle trentuno regioni dell'Iran.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Fars · Mostra di più »

Il Cairo

Il Cairo è la capitale dell'Egitto con 10 milioni di abitanti e oltre 15 milioni dell'area metropolitana e del governatorato omonimo, nonché la città africana più popolosa dopo la città nigeriana Lagos.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Il Cairo · Mostra di più »

Iran

L'Iran, conosciuto anche come Persia, ufficialmente Repubblica Islamica dell'Iran, è uno Stato dell'Asia, situato all'estremità orientale del Vicino Oriente.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Iran · Mostra di più »

Iraq

L'Iraq o Repubblica d'Iraq è uno Stato dell'Asia occidentale.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Iraq · Mostra di più »

Istakhr

Istakhr è stata un'antica città situata nell'Iran meridionale, nella regione di Fars, cinque chilometri a nord di Persepolis.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Istakhr · Mostra di più »

Karun

Il Karun è un fiume dell'Iran di 720 km di lunghezza che si getta nello Shatt al-'Arab.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Karun · Mostra di più »

Khorramshahr

Khorramshahr (farsi خرمشهر) è il capoluogo della provincia di Khorramshahr, circoscrizione Centrale, nella regione del Khuzestan.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Khorramshahr · Mostra di più »

Laqab

Laqab è il titolo onorifico o il soprannome che nell'onomastica araba serve talora a indicare eventuali particolarità fisiche o morali, mestieri o professioni di un soggetto.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Laqab · Mostra di più »

Lingua persiana

Il persiano (in persiano: فارسی; fārsī) è una lingua iranica parlata in Iran, in Tagikistan, dove è ufficialmente denominato (forsi-i) tojiki, in Afghanistan, dove è ufficialmente denominato (fārsī-ye) dari, e in Uzbekistan.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Lingua persiana · Mostra di più »

Mamelucchi

I Mamelucchi (plurale مماليك, mamālīk) furono soldati di origine servile al servizio dei califfi abbasidi e impiegati nell'amministrazione e nell'esercito.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Mamelucchi · Mostra di più »

Moschea dell'Imam 'Ali

La Moschea dell'Imām ʿAlī, nota anche come Masjid ʿAlī o Moschea di ʿAlī, sita a Najaf (Iraq) è considerata dai circa 200 milioni di Sciiti del mondo, il terzo Luogo Santo dell'Islam.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Moschea dell'Imam 'Ali · Mostra di più »

Najaf

Najaf (rectius: al-Najaf; in Arabo النجف) è una città irachena circa 160 km a sud di Baghdad, capoluogo del Governatorato omonimo.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Najaf · Mostra di più »

Norandino

Appartenne alla dinastia zengide che governò la Siria dal 1146 al 1174.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Norandino · Mostra di più »

Persia

Il nome Persia (in persiano antico, Pārsa) è stato a lungo usato per riferirsi alla nazione dell'attuale Iran, al suo popolo, o ai suoi antichi imperi.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Persia · Mostra di più »

Philip Khuri Hitti

Nato a Shimlan, nella Siria ottomana (oggi Libano), il cristiano maronita Hitti fu un islamista e un arabista ed ebbe il merito di introdurre nel sistema di studio statunitense gli studi arabistici.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Philip Khuri Hitti · Mostra di più »

Qalawun

Qalāwūn (ovvero Qalāʾūn, in) fu un turco kipchak Baḥrī.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Qalawun · Mostra di più »

Rhazes

Nacque verso l'865 nella città di Rey (persiano Rayy).

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Rhazes · Mostra di più »

Sceicco

Sceicco (spesso traslitterato come shaykh), è un termine derivato dall'arabo che letteralmente significa "vecchio" o "anziano", ma che in realtà indica una qualsiasi persona che goda di grande rispetto, a prescindere dall'età.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Sceicco · Mostra di più »

Sciismo

L' Islam sciita («partito, fazione», sottinteso «di ʿAli e dei suoi discendenti») è il principale ramo minoritario dell'Islam (intorno al 15%).

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Sciismo · Mostra di più »

Shatt al-'Arab

Lo Shaṭṭ al-ʿArab (شط العرب in arabo, cioè Sponda degli Arabi), o Arvand rud (اروندرود), cioè Fiume Arvand in persiano, è un fiume dell'Asia sud-occidentale formato dalla confluenza del Tigri e dell'Eufrate presso la cittadina di Al-Qurna, nel sud dell'Iraq, circa 150 chilometri prima di sfociare nel Golfo Persico.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Shatt al-'Arab · Mostra di più »

Shiraz

Shiraz è una città dell'Iran, localizzata nella regione di Fars.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Shiraz · Mostra di più »

Sultano

Sultano (dal vocabolo sulṭa, "forza", "autorità") è il titolo sovrano impiegato da numerose dinastie arabe (ad esempio in Marocco e nell'Arabia, e più esattamente nel Najd) e non arabe che ressero territori più o meno ampi del Vicino e Medio Oriente islamico.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Sultano · Mostra di più »

Visir

Il termine visir (anche scritto vizir, in quanto derivante dal persiano vezir e dall'), ossia colui che decide, indica un importante consigliere politico e religioso, spesso di un califfo, di un sovrano, di un Emiro o di un sultano.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Visir · Mostra di più »

Zengidi

Gli Zengidi - o, per una sorta di arabizzazione, Zangidi - furono una dinastia musulmana di origine turco-selgiuchide, che governò gran parte dell'Iraq settentrionale della Siria (allora facenti parte della regione definita Ǧazīra) nel corso del XII e XIII secolo.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e Zengidi · Mostra di più »

983

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Adud al-Dawla e 983 · Mostra di più »

Riorienta qui:

'Adud al-Dawla.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »