Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Scaricare
l'accesso più veloce di browser!
E-un annuncio gratuito

C (linguaggio)

In informatica, il C è un linguaggio di programmazione di tipo strutturato.

97 relazioni: ALGOL, American National Standards Institute, Apple, Assembly, Autoincremento e autodecremento, B (linguaggio), BCPL, Bjarne Stroustrup, Brian Kernighan, C (linguaggio), C sharp, C++, C--, Canali standard, Ccache, Code::Blocks, Codice sorgente, Compilatore, Computer, Controllo industriale, CPU, Cursore, Cygwin, D (linguaggio di programmazione), Dennis Ritchie, Dev-C++, Dialetto, Directory, DJGPP, Dominio applicativo, Efficienza (informatica), Elenco cronologico dei linguaggi di programmazione, Elettronica, Entry point, File, File eseguibile, Funzione (informatica), Funzione main, GNU Compiler Collection, Hardware, Header file, Hello world, Il linguaggio C, Informatica, Integrated development environment, IOS, Istruzione (informatica), Java (linguaggio di programmazione), Ken Thompson, Lattice C, ..., Libreria (software), Libreria standard del C, Linguaggio di programmazione, Linguaggio di programmazione a basso livello, Linguaggio di programmazione ad alto livello, Linguaggio in forma libera, Linguaggio macchina, Linking, MacOS, Make, Objective-C, Offuscamento del codice, Organizzazione internazionale per la normazione, Parametro (programmazione), Parentesi, Parola chiave, Pelles C, Portabilità, Preprocessore, Printf, Programmazione procedurale, Programmazione strutturata, Puntatore (programmazione), Python, Real-time, Ritorno a capo, Semantica (informatica), Simula, Sistema operativo, Stringa (informatica), Swift (linguaggio di programmazione), Telecomunicazione, Terminale (informatica), Tiny C Compiler, Tipo di dato, TvOS, Typedef, Unified Parallel C, Unix, Vero programmatore, WatchOS, 1978, 1983, 1989, 1990, 1995, 1999. Espandi índice (47 più) »

ALGOL

ALGOL (abbreviazione di ALGOrithmic Language, ossia linguaggio algoritmico) è un linguaggio di programmazione sviluppato nel 1958.

Nuovo!!: C (linguaggio) e ALGOL · Mostra di più »

American National Standards Institute

L'American National Standards Institute (Istituto Americano di Normalizzazione, più noto come ANSI, pronuncia IPA) è un'organizzazione privata senza fini di lucro che definisce standard industriali per gli Stati Uniti.

Nuovo!!: C (linguaggio) e American National Standards Institute · Mostra di più »

Apple

Apple Inc. (pronuncia italiana) è un'azienda statunitense che produce sistemi operativi, computer e dispositivi multimediali con sede a Cupertino, nello Stato della California.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Apple · Mostra di più »

Assembly

Il linguaggio assembly (da non confondersi con Assembler, che invece indica il programma assemblatore e non il linguaggio), detto anche linguaggio assemblativo, è, tra i linguaggi di programmazione, quello più vicino al linguaggio macchina vero e proprio, pur essendo differente rispetto a quest'ultimo.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Assembly · Mostra di più »

Autoincremento e autodecremento

Nel C e in alcuni linguaggi di programmazione da esso derivati (come C++, Java e C#), l'autoincremento è l'aumento di 1 del valore di una variabile, mentre l'autodecremento è la diminuzione di 1 del valore di una variabile.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Autoincremento e autodecremento · Mostra di più »

B (linguaggio)

Il linguaggio di programmazione B, ispirato al BCPL, è un linguaggio ormai obsoleto e viene in pratica ricordato solo perché da esso trasse origine uno dei linguaggi più utilizzati al mondo, il C. Sviluppato principalmente da Ken Thompson presso i Bell Laboratories della AT&T Corp., con contributi di Dennis Ritchie, fece la sua comparsa attorno al 1969.

Nuovo!!: C (linguaggio) e B (linguaggio) · Mostra di più »

BCPL

Il BCPL (Basic Combined Programming Language) è un linguaggio di programmazione sviluppato da Martin Richards dell'Università di Cambridge nel 1966, in seguito alle difficoltà che aveva incontrato nell'utilizzo del suo predecessore, il Combined Programming Language (CPL).

Nuovo!!: C (linguaggio) e BCPL · Mostra di più »

Bjarne Stroustrup

Stroustrup è il creatore del C++, per il quale ha scritto le definizioni iniziali e prodotto la prima implementazione; ha scelto e formulato il criterio di progettazione di tale linguaggio come responsabile per l'elaborazione delle estensioni proposte nel comitato di standardizzazione.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Bjarne Stroustrup · Mostra di più »

Brian Kernighan

Si laurea in fisica tecnica all'University of Toronto nel 1964 e ottiene il dottorato di ricerca in elettrotecnica alla Princeton University, dove tuttora insegna.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Brian Kernighan · Mostra di più »

C (linguaggio)

In informatica, il C è un linguaggio di programmazione di tipo strutturato.

Nuovo!!: C (linguaggio) e C (linguaggio) · Mostra di più »

C sharp

Il C# (pronuncia:, come la parola inglese "see sharp") è un linguaggio di programmazione orientato agli oggetti sviluppato da Microsoft all'interno dell'iniziativa.NET, e successivamente approvato come standard ECMA.

Nuovo!!: C (linguaggio) e C sharp · Mostra di più »

C++

Il C++ è un linguaggio di programmazione orientato agli oggetti, con tipizzazione statica.

Nuovo!!: C (linguaggio) e C++ · Mostra di più »

C--

Il C-- è un linguaggio di programmazione simile al linguaggio C creato da Simon Peyton Jones e Norman Ramsey, ricercatori nell'ambito della programmazione funzionale.

Nuovo!!: C (linguaggio) e C-- · Mostra di più »

Canali standard

In informatica i canali standard (o standard streams), in tutti i moderni sistemi operativi, rappresentano i dispositivi logici di input e di output che collegano un programma con l'ambiente operativo in cui esso viene eseguito (tipicamente un terminale testuale) e che sono connessi automaticamente al suo avvio.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Canali standard · Mostra di più »

Ccache

ccache è un programma che memorizza l'output della compilazione di un programma scritto in C/C++ così che la volta successiva la medesima compilazione possa essere evitata.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Ccache · Mostra di più »

Code::Blocks

Code::Blocks è un IDE libero, open source e multipiattaforma.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Code::Blocks · Mostra di più »

Codice sorgente

Il codice sorgente (spesso detto semplicemente sorgente o codice o listato), in informatica, è il testo di un algoritmo di un programma scritto in un linguaggio di programmazione da parte di un programmatore in fase di programmazione, compreso all'interno di un file sorgente.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Codice sorgente · Mostra di più »

Compilatore

Un compilatore, in informatica, è un programma che traduce una serie di istruzioni scritte in un determinato linguaggio di programmazione (codice sorgente) in istruzioni di un altro linguaggio (codice oggetto).

Nuovo!!: C (linguaggio) e Compilatore · Mostra di più »

Computer

Un elaboratore o computer (pron. italiana) è una macchina automatizzata in grado di eseguire complessi calcoli matematici ed eventualmente altri tipi di elaborazioni dati.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Computer · Mostra di più »

Controllo industriale

Il controllo industriale è l'applicazione della teoria del controllo automatico all'ambito dei processi industriali.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Controllo industriale · Mostra di più »

CPU

L'unità di elaborazione centrale (comunemente chiamata CPU, central processing unit) o processore centrale è una tipologia di processore digitale general purpose la quale si contraddistingue per sovrintendere tutte le funzionalità del computer digitale basato sull'architettura di von Neumann o sull'architettura Harvard.

Nuovo!!: C (linguaggio) e CPU · Mostra di più »

Cursore

Il cursore, nell'ambito dell'interfaccia utente in informatica, è un simbolo che appare sullo schermo con lo scopo di indicare la posizione in cui viene inserito il testo digitato sulla tastiera o su cui ha effetto la pressione dei pulsanti del mouse o di qualunque altra periferica che possa muovere il cursore stesso.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Cursore · Mostra di più »

Cygwin

Cygwin // - è una distribuzione di software libero, sviluppata originariamente da Cygnus Solutions, che consente a diverse versioni di Microsoft Windows di svolgere alcuni compiti in maniera esteticamente e funzionalmente simile ad un sistema Unix.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Cygwin · Mostra di più »

D (linguaggio di programmazione)

Il linguaggio di programmazione D nasce nel dicembre 1999 dalla mente di Walter Bright.

Nuovo!!: C (linguaggio) e D (linguaggio di programmazione) · Mostra di più »

Dennis Ritchie

È stato uno dei pionieri dell'informatica moderna, importante per essere stato l'inventore del linguaggio C e, assieme al suo storico collega Ken Thompson, per aver scritto il sistema operativo Unix.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Dennis Ritchie · Mostra di più »

Dev-C++

Dev-C++ è un IDE gratuito distribuito sotto la Licenza GNU per la programmazione in C/C++ scritto in Delphi.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Dev-C++ · Mostra di più »

Dialetto

In linguistica, il termine dialetto indica, a seconda dell'uso, una varietà di una lingua o una lingua in contrapposizione ad un'altra.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Dialetto · Mostra di più »

Directory

Una directory, in informatica, è una specifica entità del file system che elenca altre entità, tipicamente file e altre directory, e che permette di organizzarle in una struttura ad albero.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Directory · Mostra di più »

DJGPP

DJGPP (DJ's GNU Programming Platform), in informatica, è un ambiente di sviluppo a 32 bit per processori 386 con sistema operativo DOS o Windows.

Nuovo!!: C (linguaggio) e DJGPP · Mostra di più »

Dominio applicativo

In ingegneria del software e in altre discipline informatiche, l'espressione dominio applicativo (o dominio dell'applicazione; in alcuni casi dominio del problema) si riferisce al contesto in cui una applicazione software opera, soprattutto con riferimento alla natura e al significato delle informazioni che devono essere manipolate.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Dominio applicativo · Mostra di più »

Efficienza (informatica)

In informatica, si intende per "efficienza" la capacità di un software (in particolare di un algoritmo) di utilizzare meno risorse informatiche possibile.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Efficienza (informatica) · Mostra di più »

Elenco cronologico dei linguaggi di programmazione

Questo è un elenco cronologico dei linguaggi di programmazione per ordine di apparizione.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Elenco cronologico dei linguaggi di programmazione · Mostra di più »

Elettronica

L'elettronica è la scienza e la tecnica concernente l'emissione e la propagazione degli elettroni nel vuoto o nella materia.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Elettronica · Mostra di più »

Entry point

Nella programmazione, un entry point (o punto d'ingresso) è un indirizzo di memoria corrispondente a un punto nel codice sorgente di un programma per computer che è inteso come la destinazione di un "salto lungo" (long jump), sia esso interno o esterno.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Entry point · Mostra di più »

File

Il termine inglese file (traducibile come "archivio", ma comunemente chiamato anche "documento"; pronuncia inglese, italianizzata in), in informatica, viene utilizzato per riferirsi a un contenitore di informazioni/dati in formato digitale, tipicamente presenti su un supporto digitale di memorizzazione opportunamente formattato in un determinato file system.

Nuovo!!: C (linguaggio) e File · Mostra di più »

File eseguibile

In informatica, un file eseguibile, o semplicemente un eseguibile, è un file che contiene un programma eseguibile per un computer, ovvero un programma scritto in linguaggio macchina nel formato adatto: a) ad essere caricato dal sistema operativo, quindi pronto per l'esecuzione; b) all'architettura hardware del processore che lo esegue. Si distingue da un file sorgente, che contiene un programma scritto in un linguaggio di programmazione ad alto livello il quale può essere eseguito solo utilizzando un interprete o trasformandolo prima in eseguibile (codice oggetto + librerie) tramite un compilatore, o con una combinazione di questi due strumenti.

Nuovo!!: C (linguaggio) e File eseguibile · Mostra di più »

Funzione (informatica)

In informatica, nell'ambito della programmazione, una funzione (detta anche subroutine, routine, procedura, sottoprogramma o metodo) è un particolare costrutto sintattico, in qualche linguaggio di programmazione, che permette di raggruppare, all'interno di programma, una sequenza di istruzioni in un unico blocco di istruzioni espletando così una determinata e in generale più complessa operazione, azione o elaborazione sui dati del programma stesso in modo tale che a partire da determinati input restituisca determinati output.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Funzione (informatica) · Mostra di più »

Funzione main

In alcuni linguaggi di programmazione, la funzione main è il punto di inizio per l'esecuzione di un programma.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Funzione main · Mostra di più »

GNU Compiler Collection

GCC (GNU Compiler Collection, in origine GNU C Compiler) è un compilatore multi-target creato inizialmente dal fondatore della Free Software Foundation, Richard Matthew Stallman, come parte del Progetto GNU.

Nuovo!!: C (linguaggio) e GNU Compiler Collection · Mostra di più »

Hardware

Con il termine hardware, in ingegneria elettronica e informatica, si indica la parte fisica di un computer, ovvero tutte quelle parti elettroniche, elettriche, meccaniche, magnetiche, ottiche che ne consentono il funzionamento.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Hardware · Mostra di più »

Header file

Un header file (o file di intestazione) è un file che aiuta il programmatore nell'utilizzo di librerie durante la programmazione.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Header file · Mostra di più »

Hello world

L'interfaccia grafica di un programma scritto in Perl che stampa il messaggio "''Hello world!''" "Hello, World!" su Debian GNU/Hurd, in xfce4-terminal. In informatica un Hello, world! (in Italiano "Ciao, mondo!") è un semplice programma che mostra in output la scritta "Hello, world!" o altre varianti.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Hello world · Mostra di più »

Il linguaggio C

Il linguaggio C (in inglese The C Programming Language), chiamato anche K&R, dalle iniziali dei cognomi degli autori, è un noto libro d'informatica scritto da Brian Kernighan e Dennis Ritchie, i quali hanno originalmente ideato e sviluppato il linguaggio (così come hanno collaborato alla creazione del sistema operativo Unix, sviluppo che è strettamente legato alla nascita del linguaggio C).

Nuovo!!: C (linguaggio) e Il linguaggio C · Mostra di più »

Informatica

L'informatica è la scienza che si occupa del trattamento dell'informazione mediante procedure automatizzabili.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Informatica · Mostra di più »

Integrated development environment

In informatica un ambiente di sviluppo integrato (in lingua inglese integrated development environment ovvero IDE, anche integrated design environment o integrated debugging environment, rispettivamente ambiente integrato di progettazione e ambiente integrato di debugging) è un software che, in fase di programmazione, aiuta i programmatori nello sviluppo del codice sorgente di un programma.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Integrated development environment · Mostra di più »

IOS

iOS (precedentemente iPhone OS) è un sistema operativo sviluppato da Apple per iPhone, iPod touch e iPad.

Nuovo!!: C (linguaggio) e IOS · Mostra di più »

Istruzione (informatica)

Con il termine istruzione in informatica si intende il comando impartito ad un esecutore (processore) utilizzando un linguaggio ad esso comprensibile.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Istruzione (informatica) · Mostra di più »

Java (linguaggio di programmazione)

In informatica Java è un linguaggio di programmazione orientato agli oggetti a tipizzazione statica, specificatamente progettato per essere il più possibile indipendente dalla piattaforma di esecuzione.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Java (linguaggio di programmazione) · Mostra di più »

Ken Thompson

È un pioniere dell'informatica moderna, noto per il suo lavoro sul sistema operativo UNIX.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Ken Thompson · Mostra di più »

Lattice C

Lattice C è stato il primo compilatore di linguaggio C per Commodore Amiga, prodotto da Lattice Incorporated, ma era in effetti disponibile per una varietà di sistemi operativi e piattaforme, tra i quali MS-DOS, Sinclair QL, Atari ST, OS/2, UNIX, VMS e altri.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Lattice C · Mostra di più »

Libreria (software)

Una libreria, in Informatica, è un insieme di funzioni o strutture dati predefinite e predisposte per essere collegate ad un programma software attraverso opportuno collegamento.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Libreria (software) · Mostra di più »

Libreria standard del C

La Libreria standard del C è una raccolta di Header file e librerie di funzioni usate per implementare operazioni comuni, come l'input/output e l'elaborazione di stringhe nel linguaggio di programmazione C. Diversamente da altri linguaggi come il Pascal ed il PL/I, il C non include keyword integrate per questi scopi, quindi quasi tutti i programmi C si basano sulla libreria standard per funzionare.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Libreria standard del C · Mostra di più »

Linguaggio di programmazione

In informatica un linguaggio di programmazione è utilizzabile per il controllo del comportamento di una macchina formale o di una implementazione di essa (tipicamente, un computer) ovvero in fase di programmazione di questa attraverso la scrittura del codice sorgente di un programma ad opera di un programmatore.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Linguaggio di programmazione · Mostra di più »

Linguaggio di programmazione a basso livello

In informatica, per linguaggio di programmazione a basso livello si intende un linguaggio di programmazione che coincide con il linguaggio macchina o che differisce poco dal linguaggio macchina, fornendo poca o nessuna astrazione dai dettagli del funzionamento fisico del calcolatore.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Linguaggio di programmazione a basso livello · Mostra di più »

Linguaggio di programmazione ad alto livello

In informatica, un linguaggio di programmazione ad alto livello è un linguaggio di programmazione caratterizzato da una significativa astrazione dai dettagli del funzionamento di un calcolatore e dalle caratteristiche del linguaggio macchina.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Linguaggio di programmazione ad alto livello · Mostra di più »

Linguaggio in forma libera

Un linguaggio in forma libera è un linguaggio di programmazione la cui sintassi non è influenzata dal particolare posizionamento dei caratteri nel codice sorgente.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Linguaggio in forma libera · Mostra di più »

Linguaggio macchina

Il linguaggio macchina o codice macchina è il linguaggio in cui sono scritti i programmi eseguibili per computer.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Linguaggio macchina · Mostra di più »

Linking

Il linking (letteralmente "collegamento") è il procedimento di integrazione dei vari moduli a cui un programma fa riferimento (i quali possono essere sottoprogrammi o librerie), per creare una singola unità eseguibile.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Linking · Mostra di più »

MacOS

macOS (pronunciato in inglese come /mæk oʊ ɛs/), precedentemente noto come OS X (/oʊ ɛs tɛn/) e come Mac OS X (/mæk oʊ ɛs tɛn/), è il sistema operativo sviluppato da Apple Inc. per i computer Macintosh.

Nuovo!!: C (linguaggio) e MacOS · Mostra di più »

Make

Il make è un'utility, sviluppata sui sistemi operativi della famiglia UNIX, ma disponibile su un'ampia gamma di sistemi, che automatizza il processo di creazione di file che dipendono da altri file, risolvendo le dipendenze e invocando programmi esterni per il lavoro necessario.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Make · Mostra di più »

Objective-C

Objective-C, spesso citato anche come Objective C o ObjC o Obj-C, è un linguaggio di programmazione riflessivo orientato agli oggetti, sviluppato da Brad Cox alla metà degli anni ottanta presso la Stepstone Corporation.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Objective-C · Mostra di più »

Offuscamento del codice

In programmazione, l'offuscamento del codice è l'atto di creare deliberatamente codice sorgente difficile da comprendere per un lettore umano.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Offuscamento del codice · Mostra di più »

Organizzazione internazionale per la normazione

L'Organizzazione internazionale per la normazione (in inglese International Organization for Standardization), abbreviazione ISO, è la più importante organizzazione a livello mondiale per la definizione di norme tecniche.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Organizzazione internazionale per la normazione · Mostra di più »

Parametro (programmazione)

In informatica, il parametro è un indirizzo di memoria o un valore (tra quelli di un insieme omogeneo e coerente) che una funzione si aspetta di ricevere per eseguire il suo compito.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Parametro (programmazione) · Mostra di più »

Parentesi

Le parentesi (dal greco, derivante dal verbo parentíthēmi che significa ‘frappongo') sono una serie di simboli tipografici che servono a contenere altri caratteri; di ognuna esiste una versione di apertura ed una di chiusura: la prima è generalmente un'immagine dotata di convessità verso sinistra, mentre la seconda la possiede generalmente a destra.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Parentesi · Mostra di più »

Parola chiave

*Parola chiave - sinonimo di password (o parola d'ordine).

Nuovo!!: C (linguaggio) e Parola chiave · Mostra di più »

Pelles C

Pelles C è un programma leggero di sviluppo software per Windows creato e mantenuto dallo svedese Pelle Orinius.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Pelles C · Mostra di più »

Portabilità

La portabilità, (in lingua inglese porting), in informatica, indica un processo di trasposizione, a volte anche con modifiche, di un componente software, volto a consentirne l'uso in un ambiente di esecuzione diverso da quello originale.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Portabilità · Mostra di più »

Preprocessore

In informatica, un preprocessore o precompilatore è un programma (o una porzione di programma) che effettua sostituzioni testuali sul codice sorgente di un programma, ovvero la precompilazione.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Preprocessore · Mostra di più »

Printf

Molti linguaggi di programmazione implementano una funzione printf, per visualizzare sullo standard output una stringa costruita in base ad un formato specificato.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Printf · Mostra di più »

Programmazione procedurale

In informatica la programmazione procedurale è un paradigma di programmazione che consiste nel creare dei blocchi di codice sorgente, identificati da un nome e racchiusi da dei delimitatori, che variano a seconda del linguaggio di programmazione; questi sono detti anche sottoprogrammi (in inglese subroutine) procedure o funzioni, a seconda del linguaggio e dei loro ruoli all'interno del linguaggio stesso.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Programmazione procedurale · Mostra di più »

Programmazione strutturata

In informatica la programmazione strutturata è un paradigma di programmazione emerso fra gli anni sessanta e gli anni settanta nel contesto della programmazione procedurale.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Programmazione strutturata · Mostra di più »

Puntatore (programmazione)

In programmazione, i puntatori sono tipi di dati che rappresentano la posizione (usando indirizzi di memoria) di elementi del programma come variabili, oggetti, strutture di dati, sottoprogrammi.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Puntatore (programmazione) · Mostra di più »

Python

Python è un linguaggio di programmazione ad alto livello, orientato agli oggetti, adatto, tra gli altri usi, per sviluppare applicazioni distribuite, scripting, computazione numerica e system testing.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Python · Mostra di più »

Real-time

Real-time (in italiano "tempo reale"), più precisamente real-time computing (RTC), è un termine utilizzato in ambito informatico per indicare le computazioni per i quali la correttezza del risultato dipende non solo dalla correttezza logica ma anche dal tempo di risposta.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Real-time · Mostra di più »

Ritorno a capo

Nel settore informatico, un ritorno a capo, o nuova riga o a capo (in inglese, newline, line break o carattere end-of-line / EOL) è un carattere speciale usato per gestire la fine di una riga di testo (e quindi non un vero e proprio carattere visibile sullo schermo).

Nuovo!!: C (linguaggio) e Ritorno a capo · Mostra di più »

Semantica (informatica)

Nel campo dell'informatica teorica, il termine semantica formale riguarda i modelli matematici che definiscono formalmente i linguaggi di programmazione o, più generalmente, la computazione stessa.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Semantica (informatica) · Mostra di più »

Simula

Il Simula è stato il primo linguaggio di programmazione orientato agli oggetti (OOP).

Nuovo!!: C (linguaggio) e Simula · Mostra di più »

Sistema operativo

Un sistema operativo (abbreviato in SO, in lingua inglese OS, "operating system"), in informatica, è un insieme di componenti software, che rende operativi (da cui il nome) computer, apparati e dispositivi informatici.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Sistema operativo · Mostra di più »

Stringa (informatica)

Una stringa in informatica è una sequenza di caratteri.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Stringa (informatica) · Mostra di più »

Swift (linguaggio di programmazione)

Swift (dall'inglese "rondine" e "rapido, repentino") è un linguaggio di programmazione object-oriented per sistemi macOS, iOS, watchOS, TvOS e Linux, presentato da Apple durante la WWDC 2014.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Swift (linguaggio di programmazione) · Mostra di più »

Telecomunicazione

La telecomunicazione, abbreviazione TLC, è l'attività di comunicazione a distanza (tele) tra due, tre o più soggetti mediante dispositivi elettronici che utilizzano tecniche di trasferimento dell'informazione,.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Telecomunicazione · Mostra di più »

Terminale (informatica)

Un terminale, in campo informatico, è un dispositivo hardware elettronico o elettromeccanico che viene usato per inserire dati in input ad un computer o di un sistema di elaborazione e riceverli in output per la loro visualizzazione.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Terminale (informatica) · Mostra di più »

Tiny C Compiler

Tiny C Compiler (noto anche come TCC, tCc o TinyCC) è un compilatore C per piattaforme x86 e ARM creato da Fabrice Bellard e distribuito sotto licenza LGPL.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Tiny C Compiler · Mostra di più »

Tipo di dato

In informatica un tipo di dato (o semplicemente tipo) è un nome che indica l'insieme di valori che una variabile, o il risultato di un'espressione, possono assumere e le operazioni che su tali valori si possono effettuare.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Tipo di dato · Mostra di più »

TvOS

tvOS è un sistema operativo sviluppato dalla Apple Inc. per la Apple TV di quarta generazione.

Nuovo!!: C (linguaggio) e TvOS · Mostra di più »

Typedef

typedef è una parola chiave dei linguaggi di programmazione C e C++.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Typedef · Mostra di più »

Unified Parallel C

Unified Parallel C (UPC) è un'estensione del linguaggio di programmazione C sviluppato per ottenere elevate prestazioni di calcolo in macchine basate su parallelismo massivo comprese le macchine con indirizzamento della memoria globale tipo quelle SMP o quella basate su architettura NUMA e per le macchine a memoria distribuita come i cluster.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Unified Parallel C · Mostra di più »

Unix

Unix (registrato ufficialmente come UNIX) è un sistema operativo portabile per computer inizialmente sviluppato da un gruppo di ricerca dei laboratori AT&T e Bell Laboratories, nel quale figurarono sulle prime anche Ken Thompson e Dennis Ritchie.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Unix · Mostra di più »

Vero programmatore

Il termine vero programmatore (mutuato dall'inglese real programmer) è un termine usato solitamente in modo sarcastico e goliardico da alcuni programmatori per descrivere uno stereotipo programmatore vecchia scuola, tutt'uno con la macchina al punto da conoscerla spesso meglio dei suoi stessi progettisti.

Nuovo!!: C (linguaggio) e Vero programmatore · Mostra di più »

WatchOS

watchOS è il sistema operativo di Apple Watch sviluppato da Apple Inc., basato sul sistema operativo iOS con cui condivide molte funzioni.

Nuovo!!: C (linguaggio) e WatchOS · Mostra di più »

1978

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: C (linguaggio) e 1978 · Mostra di più »

1983

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: C (linguaggio) e 1983 · Mostra di più »

1989

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: C (linguaggio) e 1989 · Mostra di più »

1990

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: C (linguaggio) e 1990 · Mostra di più »

1995

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: C (linguaggio) e 1995 · Mostra di più »

1999

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: C (linguaggio) e 1999 · Mostra di più »

Riorienta qui:

ANSI C, C (linguaggio di programmazione), File C, ISO/IEC 9899, Linguaggio C, Linguaggio di programmazione C.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »