Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Scaricare
l'accesso più veloce di browser!
E-un annuncio gratuito

R-39

L'R-39 (nome in codice NATO: SS-N-20 Sturgeon, designazione bilaterale RSM-52) è un missile balistico intercontinentale sovietico basato su sottomarini lanciamissili classe Typhoon - Progetto 941 Akula.

28 relazioni: Chilogrammo, Chilometro, Chilotone, Classe Typhoon, LGM-118 Peacekeeper, Metro, MIRV, Missile balistico intercontinentale, Nome in codice NATO, OKB, Probabilità di errore circolare, R-29, R-29R, R-29RMU2 Sineva, R-36M, Razzo a propellente solido, SLBM, Sottomarino lanciamissili balistici, UGM-133A Trident II, Unione Sovietica, Voenno-morskoj flot (Federazione Russa), Voenno-morskoj flot (Unione Sovietica), 1973, 1979, 1982, 1983, 1992, 2009.

Chilogrammo

Il chilogrammo o kilogrammo, comunemente chiamato chilo (simbolo: kg), è l'unità di misura di base della massa nel Sistema internazionale di unità di misura (SI).

Nuovo!!: R-39 e Chilogrammo · Mostra di più »

Chilometro

Il chilometro (simbolo km) è un'unità di lunghezza del sistema internazionale di unità di misura (SI).

Nuovo!!: R-39 e Chilometro · Mostra di più »

Chilotone

Il Kilotone (o Kiloton, simbolo kt) è un'unità di misura della quantità di energia liberata dagli esplosivi.

Nuovo!!: R-39 e Chilotone · Mostra di più »

Classe Typhoon

I sottomarini nucleari lanciamissili Progetto 941 Akula (in russo: Акула, squalo), meglio conosciuti in Occidente con il nome in codice NATO di classe Typhoon, sono allo stato attuale (2016) i più grandi sottomarini mai costruiti.

Nuovo!!: R-39 e Classe Typhoon · Mostra di più »

LGM-118 Peacekeeper

Il missile LGM-118 Peacekeeper, noto come MX, è stato il nuovo missile ICBM americano degli anni '80, dopo anni di totale inattività mentre lo standard era costituito dai Minuteman, assai piccoli, e dagli obsoleti Titan.

Nuovo!!: R-39 e LGM-118 Peacekeeper · Mostra di più »

Metro

Il metro (simbolo: m, talvolta erroneamente indicato con mt) è l'unità base SI (Sistema internazionale di unità di misura) della lunghezza.

Nuovo!!: R-39 e Metro · Mostra di più »

MIRV

Schema di lancio di un missile Minuteman III1)Lancio del missile dal silos2)Distacco della copertura esterna (E in giallo) e del primo razzo vettore (A)3)Distacco del secondo razzo vettore (B)4)Distacco del terzo razzo vettore (C)5)Apertura della punta (D)6)Rilascio delle testate7)Le testate seguono delle traiettorie indipendenti8)Le testate colpiscono gli obiettivi assegnatigli. Le testate MIRV (Multiple Independently targetable Reentry Vehicles), dette anche testate multiple indipendenti, sviluppate nella seconda metà degli anni sessanta, permisero ad un missile balistico di trasportare un numero di testate nucleari tali da colpire con un solo vettore decine di bersagli simultaneamente.

Nuovo!!: R-39 e MIRV · Mostra di più »

Missile balistico intercontinentale

Un missile balistico intercontinentale (comunemente detto ICBM, acronimo dell'espressione inglese Intercontinental Ballistic Missile) è un missile per il trasporto a lungo raggio di ordigni nucleari che, utilizzando una traiettoria balistica, raggiunge altezze significative, inclusa una parte di volo suborbitale e traiettorie parzialmente orbitali.

Nuovo!!: R-39 e Missile balistico intercontinentale · Mostra di più »

Nome in codice NATO

Con l'accezione generica di nome in codice NATO (o semplicemente nome NATO / codice NATO) si indicano i nomi in codice adottati dai paesi del patto atlantico durante la guerra fredda per designare l'equipaggiamento e i mezzi militari delle nazioni aderenti al patto di Varsavia e di altri stati come Cina e Corea del Nord.

Nuovo!!: R-39 e Nome in codice NATO · Mostra di più »

OKB

Un OKB,, Opytnoe konstructorskoe bjuro, cioè Ufficio di progettazione sperimentale, era, durante l'epoca sovietica, un'istituzione in cui un gruppo di ingegneri lavorava alla progettazione e alla creazione di prototipi nel campo della tecnologia avanzata, applicata prevalentemente in ambito militare.

Nuovo!!: R-39 e OKB · Mostra di più »

Probabilità di errore circolare

La probabilità di errore circolare, in acronimo CEP, è la distanza tra il bersaglio e l'effettivo punto d'impatto su un obiettivo al suolo di un missile balistico.

Nuovo!!: R-39 e Probabilità di errore circolare · Mostra di più »

R-29

L'R-29 (indice GRAU 4K75. Nome in codice NATO: SS-N-8 Sawfly) è un missile balistico intercontinentale sovietico sublanciato.

Nuovo!!: R-39 e R-29 · Mostra di più »

R-29R

L'R-29R è un missile balistico imbarcato sovietico conosciuto in Occidente con il nome in codice NATO di SS-N-18 Stingray.

Nuovo!!: R-39 e R-29R · Mostra di più »

R-29RMU2 Sineva

L’R-29RMU2 Sineva (nome in codice NATO: SS-N-23 Skif) è uno degli ultimi missili sovietici del tipo SLBM, destinato ai sottomarini lanciamissili balistici classe Delta ultime serie.

Nuovo!!: R-39 e R-29RMU2 Sineva · Mostra di più »

R-36M

L'SS-18 Satan, conosciuto come R-36M, è un missile bistadio a propulsione liquida, lanciabile da silos, sin dalla sua entrata in servizio rappresentò il principale strumento della politica di deterrenza del Cremlino.

Nuovo!!: R-39 e R-36M · Mostra di più »

Razzo a propellente solido

Un razzo a combustibile solido è un razzo con un motore che impiega un propellente solido (carburante/ossidante).

Nuovo!!: R-39 e Razzo a propellente solido · Mostra di più »

SLBM

SLBM è una sigla inglese che sta per Submarine-launched ballistic missile ovvero "missile balistico lanciato da sottomarino" (la notazione francese è MSBS, per Mer-Sol Balistique Stratégique (mare-terra balistico strategico)).

Nuovo!!: R-39 e SLBM · Mostra di più »

Sottomarino lanciamissili balistici

Un sottomarino lanciamissili balistici è un mezzo subacqueo progettato ed equipaggiato per il lancio di missili balistici per impiego imbarcato (SLBM).

Nuovo!!: R-39 e Sottomarino lanciamissili balistici · Mostra di più »

UGM-133A Trident II

Il missile Trident, prodotto in 2 versioni che in pratica sono anche 2 generazioni diverse, è un SLBM imbarcato sui sottomarini tipo SSBN classe Ohio, 18 dei quali completati, anche se 4 di essi hanno avuto il ruolo convertito a quello di sottomarini lancia missili da crociera a seguito della riduzione degli armamenti nucleari.

Nuovo!!: R-39 e UGM-133A Trident II · Mostra di più »

Unione Sovietica

L'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche (URSS) (Sojuz Sovetskich Socialističeskich Respublik, SSSR;; nelle altre lingue parlate nelle repubbliche sovietiche si veda nomi ufficiali dell'Unione Sovietica), in forma abbreviata Unione Sovietica (Sovetskij Sojuz) o – secondo una forma diffusa negli anni venti e trenta e poi caduta in disuso – Unione dei Soviet, fu uno Stato federale socialista transcontinentale, che si estendeva tra Europa settentrionale, Europa orientale, Caucaso, Asia centrale e Asia settentrionale.

Nuovo!!: R-39 e Unione Sovietica · Mostra di più »

Voenno-morskoj flot (Federazione Russa)

La Voenno-morskoj flot abbreviata anche come ВМФ cioè VMF, è la Marina militare della Federazione Russa che dal 1991, a seguito della dissoluzione dell'Unione Sovietica, ha ereditato gran parte del naviglio della ex URSS.

Nuovo!!: R-39 e Voenno-morskoj flot (Federazione Russa) · Mostra di più »

Voenno-morskoj flot (Unione Sovietica)

La Voenno-morskoj flot (in russo: Военно-морской флот o semplicemente ВМФ cioè VMF) ai tempi dell'Unione Sovietica (1946 al 1991), anno della sua dissoluzione, era, al suo apogeo, la seconda marina militare del mondo in ordine di grandezza e potenza.

Nuovo!!: R-39 e Voenno-morskoj flot (Unione Sovietica) · Mostra di più »

1973

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: R-39 e 1973 · Mostra di più »

1979

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: R-39 e 1979 · Mostra di più »

1982

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: R-39 e 1982 · Mostra di più »

1983

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: R-39 e 1983 · Mostra di più »

1992

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: R-39 e 1992 · Mostra di più »

2009

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: R-39 e 2009 · Mostra di più »

Riorienta qui:

SS-N 20, SS-N-20, SS-N-20 Sturgeon.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »