Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Gratuito
l'accesso più veloce di browser!
 

'Abd Allah ibn 'Abbas

ʿAbd Allāh b. ʿAbbās b. Abd al-Muttalib è stato un cugino paterno del profeta Maometto.

46 relazioni: Abū Bakr, Abd al-Muttalib ibn Hashim, Accordo di al-Hudaybiyya, Ahl al-Bayt, Al-Dhahabi, Al-Hasan ibn Ali, Ali ibn al-Husayn (Zayn al-'Abidin), Ammar ibn Yasir, Battaglia del Talas, Battaglia di Siffin, Bukhari, Califfo, Carta, Corano, Cugino, Egira, Esegesi, ʿAlī ibn Abī Ṭālib, ʿOmar ibn al-Khaṭṭāb, Fadak, Fatwā, Fāṭima bint Muhammad, Islam, Khadija bint Khuwaylid, Kharigismo, La Mecca, Maometto, Mu'awiya ibn Abi Sufyan, Muslim ibn al-Hajjaj, Musulmano, Mut'a, Omayyadi, Profeta, Quraysh, Sahaba, Sciismo, Sunna, Sunnismo, Taqiyya, Tradizionista, Umma, VIII secolo, Wahb ibn Munabbih, Wuḍūʾ, Yazid ibn Mu'awiya, 631.

Abū Bakr

Abū Bakr ʿAbd Allāh ibn Abī Quḥāfa, detto al-Ṣiddīq, fu coetaneo di Maometto e di lui fu certamente il miglior amico.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Abū Bakr · Mostra di più »

Abd al-Muttalib ibn Hashim

Il vero nome di ʿAbd al-Muttalib ibn Hāshim (in) era Shayba al-Ḥamḍ.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Abd al-Muttalib ibn Hashim · Mostra di più »

Accordo di al-Hudaybiyya

L'accordo di al-Ḥudaybiyya fu un trattato stipulato nel Dhū l-Qaʿda dell'anno 6 dell'Egira (marzo 628) fra i musulmani, guidati da Maometto, e la tribù meccana dei Quraysh.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Accordo di al-Hudaybiyya · Mostra di più »

Ahl al-Bayt

Ahl al-Bayt ("Gente del Casato di Maometto") furono, fin dalla seconda metà del VII secolo, i parenti convertiti e i discendenti del profeta Maometto.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Ahl al-Bayt · Mostra di più »

Al-Dhahabi

Al-Dhahabī nacque nel 1274 a Damasco, dove la sua famiglia viveva fin dal tempo del nonno ʿUthmān.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Al-Dhahabi · Mostra di più »

Al-Hasan ibn Ali

Secondo lo sciismo, colui che sarebbe diventato il suo secondo Imām nacque nel 624-5 (secondo anno dell'Egira) a Medina, forse a metà del mese sacro di ramaḍān.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Al-Hasan ibn Ali · Mostra di più »

Ali ibn al-Husayn (Zayn al-'Abidin)

ʿAlī ibn al-Ḥusayn b. ʿAlī Abī Ṭālib, detto Zayn al-ʿAbidīn, nato il 15 Jumādā al-Ulā del 38 dell'Egira (19 ottobre 658), trascorse i suoi primi due anni di vita in presenza di suo nonno ʿAlī ibn Abī Ţālib, cugino e genero del profeta Maometto.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Ali ibn al-Husayn (Zayn al-'Abidin) · Mostra di più »

Ammar ibn Yasir

Fu anche uno dei Muhajirun.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Ammar ibn Yasir · Mostra di più »

Battaglia del Talas

La battaglia del Talas (o del Ṭarāz) è un fatto d'arme che ha lasciato, da un punto di vista di diffusione delle tecnologie e delle culture materiali, una particolare impronta.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Battaglia del Talas · Mostra di più »

Battaglia di Siffin

La battaglia di Ṣiffīn, letteralmente L'avvenimento di Ṣiffīn, ebbe luogo nel ṣafar 37E./luglio 657 in una località sull'Eufrate, sulla riva destra del fiume, vicino Raqqa, dove esisteva un villaggio bizantino diroccato.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Battaglia di Siffin · Mostra di più »

Bukhari

Bukhārī fu un precocissimo studioso di ḥadīth che si dice egli avesse cominciato a studiare fin dall'età di 10 anni.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Bukhari · Mostra di più »

Califfo

Il califfo (Arabo خليفة, khalīfa, ossia «vicario, reggente, facente funzione, successore») nell'Islam è il vicario o successore di Maometto alla guida politica e spirituale della comunità islamica universale (al-Umma al-islāmiyya).

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Califfo · Mostra di più »

Carta

La carta è un materiale igroscopico, costituito da materie prime prevalentemente vegetali, unite per feltrazione ed essiccate.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Carta · Mostra di più »

Corano

Il Corano (letteralmente: «la lettura» o «la recitazione salmodiata») è il testo sacro dell'Islam.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Corano · Mostra di più »

Cugino

Con il termine cugino si indica in genere il figlio degli zii; In questo caso la parentela è chiamata cugino di primo grado.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Cugino · Mostra di più »

Egira

L'ègira (AFI:; in arabo هجرة hijra 'emigrazione') indica l'esodo di Maometto, assieme ai primi devoti musulmani, dalla natia Mecca alla volta di Yathrib.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Egira · Mostra di più »

Esegesi

In filologia, l'esegesi (ἐξήγησις hek'sɛ:gɛ:sis) è l'interpretazione critica di testi finalizzata alla comprensione del loro significato.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Esegesi · Mostra di più »

ʿAlī ibn Abī Ṭālib

Secondo gli sciiti avrebbe dovuto essere il successore di Maometto, ma fu preceduto da tre califfi: Abū Bakr (632-634), 'Omar ibn al-Khattàb (634-644) e 'Othmàn ibn 'Affàn (644-656).

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e ʿAlī ibn Abī Ṭālib · Mostra di più »

ʿOmar ibn al-Khaṭṭāb

Appartenente al clan meccano dei Banū ʿAdi, della tribù dei Bànu Quraysh, ʿOmar non fu uno dei primissimi convertiti e, anzi, si distinse inizialmente per un acceso odio nei confronti dell'Islam.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e ʿOmar ibn al-Khaṭṭāb · Mostra di più »

Fadak

Fadak è un centro agricolo abitato del Hijaz settentrionale conquistato senza colpo ferire dai musulmani comandati da Maometto nell'anno 629 (7 dell'Egira).

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Fadak · Mostra di più »

Fatwā

La fatwā (plur.), nel diritto islamico, corrisponde ai responsa del diritto romano.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Fatwā · Mostra di più »

Fāṭima bint Muhammad

Fatima fu l'unica figlia di Maometto ad assicurargli una discendenza, grazie alla nascita di al-Ḥasan ibn ʿAlī e al-Ḥusayn ibn ʿAlī avuti dal matrimonio col cugino del Profeta, ʿAlī b. Abī Ṭālib.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Fāṭima bint Muhammad · Mostra di più »

Islam

L'islam (pronunciato in italiano AFI: o) è una religione monoteista manifestatasi per la prima volta nella penisola araba, nella cittadina higiazena della Mecca, nel VII secolo dell'era cristiana ad opera di Maometto (in arabo محمد, Muḥammad), considerato dai musulmani l'ultimo profeta portatore di legge (Khātam al-Nabiyyīn), inviato da Dio (in arabo الله, Allāh) al mondo per ribadire definitivamente la Rivelazione, annunciata per la prima volta ad Adamo (آدم, Ādam), il primo uomo e il primo profeta.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Islam · Mostra di più »

Khadija bint Khuwaylid

Khadīja, il cui nome è spesso reso in italiano con Cadigia, era figlia di un ricco commerciante della Mecca, appartenente al clan dei Banū ʿAdī, della tribù dei Banū Quraysh.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Khadija bint Khuwaylid · Mostra di più »

Kharigismo

Il Kharigismo è un ramo dell'Islam, distaccatosi dagli altri all'epoca del quarto califfo ʿAlī ibn Abī Ṭālib, in stretta correlazione con l'insurrezione del governatore di Siria Muʿāwiya ibn Abī Sufyān che reclamava giustizia per la morte di ʿOthmān ibn ʿAffān, suo stretto parente, e che si opponeva verosimilmente alla deposizione disposta ai suoi danni da ʿAlī.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Kharigismo · Mostra di più »

La Mecca

La Mecca (AFI:;, "Makka l'onoratissima"), è una città dell'attuale Arabia Saudita occidentale, situata nella regione dell'Hegiaz.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e La Mecca · Mostra di più »

Maometto

Considerato l'ultimo esponente di una lunga tradizione profetica, all'interno della quale egli occupa per i musulmani una posizione di assoluto rilievo, venendo indicato come Messaggero di Dio (Allah) e Sigillo dei profeti per citare solo due degli epiteti onorifici che gli sono tradizionalmente riferiti, Maometto sarebbe stato incaricato da Dio stesso – attraverso l'angelo Gabriele – di divulgare l'ultima e definitiva Rivelazione all'umanità.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Maometto · Mostra di più »

Mu'awiya ibn Abi Sufyan

Figlio minore di Abū Sufyān ibn Harb, massimo esponente del potente lignaggio omayyade del clan dei Banū ʿAbd Shams della tribù dei Quraysh.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Mu'awiya ibn Abi Sufyan · Mostra di più »

Muslim ibn al-Hajjaj

Muslim, ovvero Abū l-Ḥusayn Muslim b. al-Ḥajjāj b. Muslim al-Qushayrī al-Nīsābūrī, (nato in Khorāsān), è stato uno dei massimi tradizionisti musulmani.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Muslim ibn al-Hajjaj · Mostra di più »

Musulmano

Il termine musulmano (o mussulmano) indica ciò che è attinente all'Islam.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Musulmano · Mostra di più »

Mut'a

La mutʿa, ovvero nikā al-mutʿa, ossia "matrimonio di piacere", è un istituto matrimoniale vigente nel contesto islamico sciita che regolamenta un matrimonio temporaneo, vale a dire un vincolo la cui durata è assoggettata a un termine prefissato (ilā ajal musammā, secondo la formula araba), stabilito prima che i coniugi contraggano il matrimonio.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Mut'a · Mostra di più »

Omayyadi

Omayyadi (al sing. omayade, pron.) è il nome di due distinte dinastie califfali arabe che fanno derivare il loro nome dal clan di appartenenza, i Banū Umayya, a sua volta parte della tribù dei Banū Quraysh (o Coreisciti) della Mecca.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Omayyadi · Mostra di più »

Profeta

Il termine profeta deriva dal tardo latino prophèta (pronuncia profèta), ricalcato sul greco antico προφήτης (pronuncia: profétes), che è parola composta dal prefisso προ- (pro, "davanti, prima", ma anche "per", "al posto di") e dal verbo φημί (femì, "parlare, dire"); letteralmente quindi significa "colui che parla davanti" o "colui che parla per, al posto di", sia nel senso di parlare "pubblicamente" (davanti ad ascoltatori), sia parlare al posto, in nome (di Dio), sia in quello di parlare "prima" (anticipatamente sul futuro).

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Profeta · Mostra di più »

Quraysh

Banū Quraysh (letteralmente I figli di Quràysh), o semplicemente Quràysh, è il nome assunto dalla tribù araba stanziatasi alla Mecca nel VII secolo d.C. Le origini della tribù non sono note.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Quraysh · Mostra di più »

Sahaba

I Ṣaḥāba (collettivo riferibile al termine Ṣāḥib o Ṣaḥābī, pl. Aṣḥāb, Ṣaḥb) sono i Compagni del Profeta, o semplicemente Compagni: il termine arabo è usato per indicare i musulmani di ambo i sessi che siano stati in contatto, sia pure occasionale, con il profeta dell'Islam Muhammad.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Sahaba · Mostra di più »

Sciismo

L’Islam sciita («partito, fazione», sottinteso «di ʿAli e dei suoi discendenti») è il principale ramo minoritario dell'Islam (intorno al 15%).

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Sciismo · Mostra di più »

Sunna

Sunna è un termine arabo che significava "consuetudine", "abitudine", "costume" e, in senso lato, "codice di comportamento".

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Sunna · Mostra di più »

Sunnismo

Il sunnismo (in arabo أهل السنة والجماعة, ahl as-sunna wa l-jama‛a) è la corrente maggioritaria dell'Islam, comprendendo circa il 90% dell'intero mondo islamico.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Sunnismo · Mostra di più »

Taqiyya

La taqiyya indica, nella tradizione islamica, soprattutto in quella sciita, la possibilità di nascondere o addirittura rinnegare esteriormente la fede, di dissimulare l'adesione a un gruppo religioso, e di non praticare i riti obbligatori previsti dalla religione islamica (ad es. la Ṣalāt) per sfuggire a una persecuzione o a un pericolo grave e imminente contro sé stessi a causa della propria fede islamica.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Taqiyya · Mostra di più »

Tradizionista

Il tradizionista, ovvero il muaddith, è colui che nella cultura islamica si fa latore di un'informazione riguardante la religione, la storia o il diritto islamico, attraverso una narrazione rilevante sotto il profilo giuridico (ḥadīth).

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Tradizionista · Mostra di più »

Umma

Nell'Islam, il termine umma (umma 'comunità', 'nazione', 'etnia') designa primariamente la Comunità di fedeli (intesa quale 'comunità di musulmani'), senza alcun significato etnico-linguistico-culturale.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Umma · Mostra di più »

VIII secolo

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e VIII secolo · Mostra di più »

Wahb ibn Munabbih

Tradizionista di Dhimār (a due giorni di marcia da Ṣanʿāʾ) in Yemen; vissuto per circa 90 anni, anche se i cronisti non sanno se indicare il 725, 728, 732 o il 737.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Wahb ibn Munabbih · Mostra di più »

Wuḍūʾ

Il wuḍūʾ è il lavacro minore che ogni musulmano deve adempiere prima di effettuare un atto rilevante sotto il profilo sciaraitico.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Wuḍūʾ · Mostra di più »

Yazid ibn Mu'awiya

Figlio di Muʿāwiya ibn Abī Sufyān e di sua moglie, Maysun, una cristiana di origine yemenita, Yazīd fu tra il 680 e il 683 il secondo califfo della dinastia degli Omayyadi.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e Yazid ibn Mu'awiya · Mostra di più »

631

031.

Nuovo!!: 'Abd Allah ibn 'Abbas e 631 · Mostra di più »

Riorienta qui:

Abd Allah ibn 'Abbas, Abdullah ibn Abbas, ʿAbd Allāh ibn ʿAbbās.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »