Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Gratuito
l'accesso più veloce di browser!
 

389

Nessuna descrizione.

8 relazioni: Ceionio Rufio Albino (prefetto 389), Nati nel 389, Onorio (imperatore romano), Praefectus urbi, Promoto, Sesto Aurelio Vittore, Teodosio I, Timasio.

Ceionio Rufio Albino (prefetto 389)

Albino era il figlio di Gaio Ceionio Rufio Volusiano Lampadio e di Cecina Lolliana, e suo nonno era Ceionio Rufio Albino, console nel 335; dalla moglie cristiana ebbe Rufio Antonio Agrypnio Volusiano, citato da Rutilio Claudio Namaziano.

Nuovo!!: 389 e Ceionio Rufio Albino (prefetto 389) · Mostra di più »

Nati nel 389

2389.

Nuovo!!: 389 e Nati nel 389 · Mostra di più »

Onorio (imperatore romano)

Definito "l'imperatore indifferente" da Edward Gibbon, dimostrò tutta la sua inettitudine nell'amministrare l'impero, sofferente dinanzi a invasioni, rivolte e perdite di alcune province.

Nuovo!!: 389 e Onorio (imperatore romano) · Mostra di più »

Praefectus urbi

Il Praefectus urbi era il prefetto di Roma; dal IV secolo, i prefetti divennero due, poiché anche Costantinopoli ne ebbe uno proprio.

Nuovo!!: 389 e Praefectus urbi · Mostra di più »

Promoto

Moneta dell'imperatore Teodosio I (378-395), sotto il quale Promoto servì. Promoto salvò anche la vita di Teodosio in una occasione, ma l'imperatore gli preferì il ''magister officiorum'' Flavio Rufino, che organizzò l'imboscata in cui morì Promoto. Nel 386 era magister peditum ("comandante della fanteria") in Tracia nel 386, quando il comandante ostrogoto Odoteo (o Edoteo) cercò di penetrare con un ingente esercito di Grutungi attraverso la frontiera: in questa occasione Promoto prese l'iniziativa e attaccò gli Grutungi sia con l'esercito che con la flotta fluviale, facendone strage.

Nuovo!!: 389 e Promoto · Mostra di più »

Sesto Aurelio Vittore

Africano, nacque da una famiglia di umili origini e salì la scala sociale grazie ai suoi assidui studi; Ammiano Marcellino lo definisce «uomo degno d'essere imitato per la sobrietà di vita».

Nuovo!!: 389 e Sesto Aurelio Vittore · Mostra di più »

Teodosio I

Fu l'ultimo imperatore a regnare su di un impero unificato.

Nuovo!!: 389 e Teodosio I · Mostra di più »

Timasio

Ufficiale di Valente, nominato comes e magister equitum da Teodosio I nel 386, dal 388 al 395 ricoprì la carica di magister peditum et equitum, e fu console nell'anno 389.

Nuovo!!: 389 e Timasio · Mostra di più »

Riorienta qui:

389 d.C..

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »