Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Installa
l'accesso più veloce di browser!
E-un annuncio gratuito

Borazina

La borazina o borazolo è un composto chimico della famiglia dei borani, di formula B3N3H6.

27 relazioni: Acido cloridrico, Acido di Lewis, Alfred Stock, Ammoniaca, Azoto, Base di Lewis, Benzene, Borani, Boro, Cloro, Cloruro d'ammonio, Composto chimico, Diborano, Doppietto elettronico, Elettrofilo, Elettronegatività, Ibridizzazione, Idrogeno, Legame σ, Monomero, Nucleofilo, Polimero, Radiazione infrarossa, Radiazione ultravioletta, Reazione di addizione, Risonanza (chimica), 1926.

Acido cloridrico

L'acido cloridrico è un idracido di formula HCl.

Nuovo!!: Borazina e Acido cloridrico · Mostra di più »

Acido di Lewis

Un acido di Lewis (dal nome di Gilbert Lewis) è una qualsiasi molecola o ione che è in grado di formare un nuovo legame di coordinazione accettando una coppia di elettroni (elettrofilo o accettore di elettroni).

Nuovo!!: Borazina e Acido di Lewis · Mostra di più »

Alfred Stock

Stock è stato uno dei più importanti chimici inorganici della prima metà del XX secolo.

Nuovo!!: Borazina e Alfred Stock · Mostra di più »

Ammoniaca

L'ammoniaca è un composto dell'azoto di formula chimica NH3.

Nuovo!!: Borazina e Ammoniaca · Mostra di più »

Azoto

L'azoto è l'elemento chimico di numero atomico 7.

Nuovo!!: Borazina e Azoto · Mostra di più »

Base di Lewis

Una base di Lewis è qualsiasi molecola o ione che è in grado di formare un nuovo legame di coordinazione donando una coppia di elettroni.

Nuovo!!: Borazina e Base di Lewis · Mostra di più »

Benzene

Il benzene è un composto chimico che a temperatura ambiente e pressione atmosferica si presenta sotto forma di liquido volatile incolore altamente infiammabile, dall'odore caratteristico.

Nuovo!!: Borazina e Benzene · Mostra di più »

Borani

I borani sono composti chimici costituiti da boro e idrogeno.

Nuovo!!: Borazina e Borani · Mostra di più »

Boro

Il boro è l'elemento chimico della tavola periodica degli elementi che ha come simbolo B e come numero atomico 5.

Nuovo!!: Borazina e Boro · Mostra di più »

Cloro

Il cloro (dal greco χλωρός, chloròs, «verde pallido») è l'elemento chimico della tavola periodica con numero atomico 17 e simbolo Cl.

Nuovo!!: Borazina e Cloro · Mostra di più »

Cloruro d'ammonio

Il cloruro di ammonio (altresì noto come sale di ammonio, NH4Cl) è il sale di ammonio dell'acido cloridrico.

Nuovo!!: Borazina e Cloruro d'ammonio · Mostra di più »

Composto chimico

Un composto chimico è un sistema omogeneo formato da due o più elementi, con un rapporto fisso tra di loro che ne determina la composizione (composto stechiometrico).

Nuovo!!: Borazina e Composto chimico · Mostra di più »

Diborano

Il diborano è un composto inorganico del boro e dell'idrogeno, con formula chimica B2H6.

Nuovo!!: Borazina e Diborano · Mostra di più »

Doppietto elettronico

Il doppietto elettronico è la coppia di elettroni che occupano lo stesso orbitale, ma presentano spin opposti (in accordo con il principio di esclusione di Pauli).

Nuovo!!: Borazina e Doppietto elettronico · Mostra di più »

Elettrofilo

In chimica, un elettrofilo è una specie chimica che prende parte ad una reazione accettando un doppietto elettronico da un'altra specie (il nucleofilo), instaurando un legame con esso.

Nuovo!!: Borazina e Elettrofilo · Mostra di più »

Elettronegatività

L'elettronegatività è definita come la tendenza di un atomo ad attrarre verso di sé gli elettroni di legame.

Nuovo!!: Borazina e Elettronegatività · Mostra di più »

Ibridizzazione

L'ibridizzazione (o ibridazione) è un procedimento di combinazione matematica di un certo numero di orbitali (orbitali s, p, d) con contenuto energetico poco diverso (quindi orbitali di valenza) di uno stesso atomo che permette di ottenere nuovi orbitali ibridi equivalenti (isoenergetici) con i lobi orientati lungo le direzioni dei possibili legami che l'atomo centrale di una o più molecole può formare con altri atomi.

Nuovo!!: Borazina e Ibridizzazione · Mostra di più »

Idrogeno

L'idrogeno (dal greco ὕδωρ, hýdor, «acqua»; la radice γεν-, ghen-, significa «generare», quindi «generatore d'acqua») è il primo elemento chimico della tavola periodica, è il più leggero, ha numero atomico 1 e simbolo H. Il suo isotopo più comune, il prozio, consiste di un protone e di un elettrone ed essendo il più semplice isotopo è stato studiato dalla meccanica quantistica in maniera approfondita.

Nuovo!!: Borazina e Idrogeno · Mostra di più »

Legame σ

Il legame di tipo σ (sigma) avviene tra due atomi che mettono in comune un elettrone ciascuno (avendo tali elettroni spin opposti) e si forma con la sovrapposizione degli orbitali più esterni.

Nuovo!!: Borazina e Legame σ · Mostra di più »

Monomero

Col termine monomero (dal greco una parte) in chimica si definisce una molecola semplice dotata di gruppi funzionali tali da renderla in grado di combinarsi ricorsivamente con altre molecole (identiche a sé o reattivamente complementari a sé) a formare macromolecole.

Nuovo!!: Borazina e Monomero · Mostra di più »

Nucleofilo

In chimica, un nucleofilo è una specie che prende parte ad una reazione donando un doppietto elettronico ad un'altra specie (l'elettrofilo), legandosi ad esso.

Nuovo!!: Borazina e Nucleofilo · Mostra di più »

Polimero

Un polimero (dal greco "che ha molte parti") è una macromolecola, ovvero una molecola dall'elevato peso molecolare, costituita da un gran numero di gruppi molecolari (detti unità ripetitive) uguali o diversi (nei copolimeri), uniti "a catena" mediante la ripetizione dello stesso tipo di legame (covalente).

Nuovo!!: Borazina e Polimero · Mostra di più »

Radiazione infrarossa

In fisica la radiazione infrarossa (IR) è la radiazione elettromagnetica con banda di frequenza dello spettro elettromagnetico inferiore a quella della luce visibile, ma maggiore di quella delle onde radio, ovvero lunghezza d'onda compresa tra 700 nm e 1 mm (banda infrarossa).

Nuovo!!: Borazina e Radiazione infrarossa · Mostra di più »

Radiazione ultravioletta

In fisica la radiazione ultravioletta (UV o raggi ultravioletti o luce ultravioletta) è un intervallo della radiazione elettromagnetica, appartenente allo spettro elettromagnetico, con lunghezza d'onda immediatamente inferiore alla luce visibile dall'occhio umano, e immediatamente superiore a quella dei raggi X. Il nome significa "oltre il violetto" (dal latino ultra, "oltre"), perché il violetto è l'ultimo colore ad alta frequenza visibile dello spettro percepito dall'uomo, cioè quello con la lunghezza d'onda più corta.

Nuovo!!: Borazina e Radiazione ultravioletta · Mostra di più »

Reazione di addizione

In chimica, una reazione di addizione è una reazione organica dove due o più entità molecolari (ad esempio molecole, ioni o radicali) si combinano per formarne una più grande, contenente tutti gli atomi delle entità molecolari di partenza.

Nuovo!!: Borazina e Reazione di addizione · Mostra di più »

Risonanza (chimica)

In chimica, si ha risonanza (o mesomeria) quando più formule, dette formule limite, concorrono a definire la vera struttura di una molecola.

Nuovo!!: Borazina e Risonanza (chimica) · Mostra di più »

1926

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Borazina e 1926 · Mostra di più »

Riorienta qui:

1,3,5,2,4,6-triazatriborinano, B3N3H6, Borazolo, Ciclotriborazano.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »