Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Gratuito
l'accesso più veloce di browser!
 

Buona fede

Indice Buona fede

La buona fede (dal latino bona fides) comporta la convinzione genuina del soggetto di agire in maniera corretta: cioè senza malizia e nel sostanziale rispetto delle regole (anche non scritte) e degli altri soggetti.

10 relazioni: Clausola generale, Codice civile italiano, Comportamento, Consapevolezza, Contratto, Contrattualistica, Interpretazione del contratto, Malafede, Sanzione, Topos.

Clausola generale

Con il sintagma clausola generale si intende definire una particolare modalità di tecnica legislativa distinta dal cosiddetto metodo casistico o regolamentare.

Nuovo!!: Buona fede e Clausola generale · Mostra di più »

Codice civile italiano

Il codice civile italiano del 1942 è un corpo organico di disposizioni di diritto civile e di norme di diritto processuale civile di rilievo generale (es. libro VI - titolo IV) e di norme incriminatrici (es. libro V - titolo XI).

Nuovo!!: Buona fede e Codice civile italiano · Mostra di più »

Comportamento

Il comportamento è il modo di agire e reagire di un oggetto o un organismo messo in relazione o interazione con altri oggetti, organismi o più in generale con l'ambiente.

Nuovo!!: Buona fede e Comportamento · Mostra di più »

Consapevolezza

In psicologia, con il termine consapevolezza (awareness in inglese) si intende la percezione e la reazione cognitiva di un animale al verificarsi di una certa condizione o di un evento.

Nuovo!!: Buona fede e Consapevolezza · Mostra di più »

Contratto

Un contratto è un istituto giuridico che vincola due o più parti tra di loro.

Nuovo!!: Buona fede e Contratto · Mostra di più »

Contrattualistica

La contrattualistica è quella parte del diritto civile che si occupa del diritto delle obbligazioni e contratti.

Nuovo!!: Buona fede e Contrattualistica · Mostra di più »

Interpretazione del contratto

L’interpretazione del contratto è quel procedimento ermeneutico a cui è chiamato il giurista ed in particolare il giudice, al fine di attribuire il corretto significato alla pattuizione intercorsa fra le parti e alla determinazione dell'intento pratico perseguito dalle stesse.

Nuovo!!: Buona fede e Interpretazione del contratto · Mostra di più »

Malafede

La malafede (dal latino mala fides) è una motivazione comportamentale per la quale un individuo agisce in modo formalmente corretto, sebbene mascherando le proprie intenzioni in modo da non far trapelare gli obiettivi che realmente persegue.

Nuovo!!: Buona fede e Malafede · Mostra di più »

Sanzione

Una sanzione, in diritto, è una norma che descrive la violazione di una regola di condotta e le sue conseguenze che l'ordinamento giuridico collega all'illecito, ossia alla violazione di un dovere o di un obbligo posto da una norma (regola di condotta).

Nuovo!!: Buona fede e Sanzione · Mostra di più »

Topos

Il termine "topos" deriva dal greco, topos, 'luogo' (plurale, tópoi) e significa luogo comune.

Nuovo!!: Buona fede e Topos · Mostra di più »

Riorienta qui:

Bona fides.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »