Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Scaricare
l'accesso più veloce di browser!
E-un annuncio gratuito

C'è poesia due

C'è poesia due è un album di Loretta Goggi, datato 1987.

19 relazioni: Alberto Salerno, Armando Mango, C'è poesia, Canzonissime (programma televisivo), Depsa, Donna io donna tu, Fonit Cetra, Francesco Massimiani, Gianni Bella, Giorgio Conte (cantante), Loretta Goggi, Luigi Albertelli, Mango (cantante), Michele Zarrillo, Mogol, Rai 1, Renato Pareti, Sergio Caputo, 1987.

Alberto Salerno

È noto per aver scritto il testo del brano Io vagabondo, incisa dai Nomadi, e di altri successi come Bella da morire degli Homo Sapiens, Terra promessa di Eros Ramazzotti e Lei verrà di Mango.

Nuovo!!: C'è poesia due e Alberto Salerno · Mostra di più »

Armando Mango

Fratello del cantautore Pino Mango, ha iniziato collaborando con lui, occupandosi della stesura di molti testi e di molte parti melodiche in tutti i suoi album, da La mia ragazza è un gran caldo del 1976 fino all'album Disincanto del 2002.

Nuovo!!: C'è poesia due e Armando Mango · Mostra di più »

C'è poesia

C'è poesia è un album di Loretta Goggi, datato 1986.

Nuovo!!: C'è poesia due e C'è poesia · Mostra di più »

Canzonissime (programma televisivo)

Canzonissime è stato un varietà televisivo del giovedì sera, poi spostato al sabato, di Rai 1 condotto da Loretta Goggi andato in onda nella primavera 1987 alle 20:40.

Nuovo!!: C'è poesia due e Canzonissime (programma televisivo) · Mostra di più »

Depsa

Laureato in Giurisprudenza a Napoli, appena conseguita la laurea si è trasferito a Milano, come produttore discografico della Durium.

Nuovo!!: C'è poesia due e Depsa · Mostra di più »

Donna io donna tu

Donna io donna tu è un album di Loretta Goggi, datato 1988.

Nuovo!!: C'è poesia due e Donna io donna tu · Mostra di più »

Fonit Cetra

La Fonit Cetra è stata una delle più note case discografiche italiane, attiva tra il 1958 e il 1998.

Nuovo!!: C'è poesia due e Fonit Cetra · Mostra di più »

Francesco Massimiani

Non ancora adolescente si avvicina alla musica e alla fine degli anni settanta milita in vari gruppi new wave - rock.

Nuovo!!: C'è poesia due e Francesco Massimiani · Mostra di più »

Gianni Bella

Cantante e chitarrista di alcuni complessi catanesi, alla fine degli anni sessanta Gianni Bella si trasferisce a Milano al seguito della sorella Marcella, che muove i primi passi come cantante dopo essere stata notata da Mike Bongiorno nel corso di una serata in Sicilia Per lei compone il suo primo singolo di successo, Hai ragione tu, assieme a Italo Janne (anche se sull'etichetta del disco compare stranamente come G.Bell).

Nuovo!!: C'è poesia due e Gianni Bella · Mostra di più »

Giorgio Conte (cantante)

Le prime esperienze musicali dei due fratelli Giorgio e Paolo avvengono nello stesso gruppo, con Giorgio alla batteria e Paolo al vibrafono; poco dopo le loro strade si separeranno, e Giorgio Conte inizierà a comporre le musiche di molte canzoni per numerosi cantanti, come Mia Martini (Agapimu), Enzo Jannacci (Messico e nuvole), l'Equipe 84 (Una giornata al mare), Rosanna Fratello (Non sono Maddalena), Gipo Farassino (La mia gente, Girano).

Nuovo!!: C'è poesia due e Giorgio Conte (cantante) · Mostra di più »

Loretta Goggi

Nata a Roma da genitori originari di Circello, seconda di tre figlie (la sorella minore, Daniela, seguirà poi le sue orme nel mondo dello spettacolo) sin da piccolissima Loretta Goggi studia canto e musica, grandi passioni paterne.

Nuovo!!: C'è poesia due e Loretta Goggi · Mostra di più »

Luigi Albertelli

Nato in una famiglia di origini piacentine, negli anni cinquanta pratica attivamente l'atletica leggera nella corsa veloce, diventando campione italiano giovanile e poi campione italiano nella staffetta 4x400 e vestendo la maglia azzurra.

Nuovo!!: C'è poesia due e Luigi Albertelli · Mostra di più »

Mango (cantante)

Noto per il suo stile che fonde pop e rock con sonorità folk e world music, unito ad un uso strumentale della voce, una struttura compositiva basata su incastri e un utilizzo raffinato delle ritmiche, è stato definito dal critico musicale Mario Luzzatto Fegiz come un «autentico innovatore della musica leggera italiana».

Nuovo!!: C'è poesia due e Mango (cantante) · Mostra di più »

Michele Zarrillo

Cantante e chitarrista precoce, ha suonato in alcuni gruppi della scena progressive rock italiana, ottenendo successo da solista con la vittoria al Festival di Castrocaro nel 1979 ed al Festival di Sanremo 1987 nella sezione Nuove Proposte.

Nuovo!!: C'è poesia due e Michele Zarrillo · Mostra di più »

Mogol

Noto presso il grande pubblico con lo pseudonimo Mogol, è quasi sempre ricordato per il lungo e fortunato sodalizio artistico con Lucio Battisti, sebbene il suo contributo alla musica leggera italiana sia stato di respiro più largo, a partire dai primissimi anni Sessanta, come testimoniano i contributi (spesso cover) fra gli altri, per Caterina Caselli (Perdono, Cento giorni, Sono bugiarda, Il volto della vita), Dik Dik (Sognando la California, Senza luce, Il primo giorno di primavera), Equipe 84 (Io ho in mente te, Nel ristorante di Alice, Un angelo blu), Fausto Leali (A chi), The Rokes (Che colpa abbiamo noi, È la pioggia che va), Bobby Solo (Se piangi, se ridi, Una lacrima sul viso), Little Tony (La spada nel cuore, Riderà), Mango (Oro, Come Monna Lisa, Mediterraneo), Riccardo Cocciante (Un nuovo amico, Se stiamo insieme).

Nuovo!!: C'è poesia due e Mogol · Mostra di più »

Rai 1

Rai 1 è il primo canale televisivo della Rai, l'azienda pubblica italiana concessionaria in esclusiva del servizio pubblico radiotelevisivo italiano.

Nuovo!!: C'è poesia due e Rai 1 · Mostra di più »

Renato Pareti

È anche uno dei compositori di musiche per altri artisti e produttore discografico di cantanti (Ornella Vanoni e Fiorella Mannoia, fra gli altri, ma anche Jovanotti, con il quale ha scritto due brani: "Muoviti muoviti" e "Non m'annoio") e gruppi musicali (I Nuovi Angeli e Homo Sapiens, per cui ha scritto Tornerai tornerò), ma anche di canzoni per lo Zecchino d'Oro: "Il topo con gli occhiali", nella quale Pareti fa un fischio, "Tito e Tato", "Monta in mountain bike", "Silenzio" e tante altre.

Nuovo!!: C'è poesia due e Renato Pareti · Mostra di più »

Sergio Caputo

Esordisce con un 45 giri del 1978 Libertà dove sei/Giorni di festa, inciso per la IT, etichetta indipendente diretta da Vincenzo Micocci, prodotto da Ernesto Bassignano, allora anch'egli attivo come cantautore.

Nuovo!!: C'è poesia due e Sergio Caputo · Mostra di più »

1987

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: C'è poesia due e 1987 · Mostra di più »

Riorienta qui:

C'è poesia 2.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »