Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Installa
l'accesso più veloce di browser!
 

CSMA

Indice CSMA

Nelle telecomunicazioni CSMA, (acronimo inglese di Carrier Sense Multiple Access traducibile come: protocollo ad accesso multiplo con rilevamento della portante) indica una tecnica di trasmissione dati che si basa sull'accesso multiplo tramite rilevamento della portante.

22 relazioni: Accesso multiplo, Acronimo, ALOHAnet, Banda (informatica), CAN, Code division multiple access, CSMA/BA, CSMA/CA, CSMA/CD, Ethernet, Frequency-division multiple access, Host, Local Area Network, Media Access Control, Modello OSI, Modulazione, Onda portante, Scalabilità, Telecomunicazione, Time division multiple access, Trasmissione (telecomunicazioni), Wi-Fi.

Accesso multiplo

In telecomunicazioni con il termine accesso multiplo al canale si intendono tutte quelle tecniche che consentono a più utenti di accedere e condividere contemporaneamente le risorse del sistema di telecomunicazione, ovvero il canale o mezzo trasmissivo condiviso tra gli utenti stessi, ed usufruire così del servizio richiesto.

Nuovo!!: CSMA e Accesso multiplo · Mostra di più »

Acronimo

L'acronimo (dal greco ἄκρον, akron, "estremità" + ὄνομα, onοma, "nome"), o inizialismo, è un nome formato con le lettere o le sillabe iniziali (o talvolta anche finali), o più genericamente con sequenze di una o più lettere delle singole parole o di determinate parole di una frase o di una denominazione, leggibili come se fossero un'unica parola.

Nuovo!!: CSMA e Acronimo · Mostra di più »

ALOHAnet

In telecomunicazioni ALOHA è un protocollo di rete atto a garantire le funzionalità di accesso multiplo al mezzo di trasmissione dati condiviso tra più utenti.

Nuovo!!: CSMA e ALOHAnet · Mostra di più »

Banda (informatica)

In informatica e in telecomunicazioni, il termine banda indica la quantità di dati informativi che possono essere trasferiti, attraverso una connessione, in un dato periodo di tempo, e la cui ampiezza è in analogia con l'ampiezza di banda in campo fisico.

Nuovo!!: CSMA e Banda (informatica) · Mostra di più »

CAN

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: CSMA e CAN · Mostra di più »

Code division multiple access

Nell'ambito delle telecomunicazioni code division multiple access ("accesso multiplo a divisione di codice", nota anche con l'acronimo CDMA) è il protocollo di accesso multiplo a canale condiviso di comunicazione più diffuso nelle reti wireless.

Nuovo!!: CSMA e Code division multiple access · Mostra di più »

CSMA/BA

Nelle telecomunicazioni CSMA/BA (acronimo inglese di Carrier Sense Multiple Access with Bitwise Arbitration, ovvero accesso multiplo tramite rilevamento della portante con arbitraggio bit per bit) chiamato anche CSMA/CR (acronimo inglese di Carrier Sense Multiple Access with Collision Resolution) o CSMA/AMP (acronimo inglese di Carrier Sense Multiple Access with Arbitration on Message Priority) è un protocollo di accesso multiplo, evoluzione del protocollo di livello MAC CSMA/CD, nato per fare in modo che i conflitti di trasmissione, ovvero le collisioni, presenti sia nel CSMA puro sia nel CSMA/CD non siano più distruttivi per i messaggi.

Nuovo!!: CSMA e CSMA/BA · Mostra di più »

CSMA/CA

In telecomunicazioni CSMA/CA (acronimo inglese di Carrier Sense Multiple Access with Collision Avoidance, ovvero Accesso Multiplo tramite Rilevamento della Portante con Evitamento delle Collisioni) è un protocollo di accesso multiplo che utilizza il rilevamento della portante ma in cui i nodi tentano di evitare a priori il verificarsi di collisioni.

Nuovo!!: CSMA e CSMA/CA · Mostra di più »

CSMA/CD

In telecomunicazioni CSMA/CD (acronimo inglese di Carrier Sense Multiple Access with Collision Detection, ovvero accesso multiplo tramite rilevamento della portante con rilevamento delle collisioni) è un protocollo di accesso multiplo, evoluzione del protocollo di livello MAC CSMA, nato per la risoluzione dei conflitti di trasmissione, ovvero collisioni, dovuti al CSMA puro, presenti in un certo dominio di collisione su reti locali cablate di tipo broadcast.

Nuovo!!: CSMA e CSMA/CD · Mostra di più »

Ethernet

Ethernet è una famiglia di tecnologie standardizzate per reti locali, sviluppato a livello sperimentale da Robert Metcalfe e David Boggs (suo assistente) allo Xerox PARC, che ne definisce le specifiche tecniche a livello fisico (connettori, cavi, tipo di trasmissione, etc.) e a livello MAC del modello architetturale di rete ISO/OSI.

Nuovo!!: CSMA e Ethernet · Mostra di più »

Frequency-division multiple access

La frequency-division multiple access (letteralmente "accesso multiplo a divisione di frequenza"), nota anche con la sigla FDMA, è una tecnica di accesso allo stesso canale di trasmissione da parte di più sorgenti di informazione, che consiste nella suddivisione della banda di frequenza disponibile (canale di trasmissione) in un numero di sottobande (sottocanali) che occupino, in frequenza, una banda più piccola; ognuno di questi sottocanali è assegnato a ciascuna delle sorgenti di informazione, che lo utilizzerà per trasmettere il segnale che rappresenta fisicamente l'informazione da trasmettere all'interno del canale.

Nuovo!!: CSMA e Frequency-division multiple access · Mostra di più »

Host

Host (in inglese ospite) è un termine utilizzato in informatica, con diversi significati.

Nuovo!!: CSMA e Host · Mostra di più »

Local Area Network

In informatica e telecomunicazioni una Local Area Network (LAN) (in italiano rete in area locale, o rete locale) è una rete informatica di collegamento tra più computer, estendibile anche a dispositivi periferici condivisi, che copre un'area limitata, come un'abitazione, una scuola, un'azienda o un complesso di edifici adiacenti.

Nuovo!!: CSMA e Local Area Network · Mostra di più »

Media Access Control

In telecomunicazioni, nell'ambito delle reti di calcolatori, il MAC (acronimo di Medium Access Control o Media Access Control) è un sottolivello del modello architetturale standardizzato ISO/OSI, definito nello standard IEEE 802, che contiene funzionalità di controllo dell'accesso al mezzo fisico per canali broadcast, funzionalità di framing e controllo di errore.

Nuovo!!: CSMA e Media Access Control · Mostra di più »

Modello OSI

In telecomunicazioni e informatica, il modello OSI (acronimo di Open Systems Interconnection, conosciuto anche come modello ISO/OSI) è uno standard per la progettazione delle reti stabilito nel 1984 dall'International Organization for Standardization (ISO), il principale ente di standardizzazione internazionale.

Nuovo!!: CSMA e Modello OSI · Mostra di più »

Modulazione

In telecomunicazioni ed elettronica con il termine modulazione si indica l'insieme delle tecniche di trasmissione finalizzate ad imprimere un segnale elettrico o elettromagnetico, detto modulante, generalmente contenente informazione cioè variabile in maniera aleatoria nel tempo, su di un altro segnale elettrico o elettromagnetico, detto portante, sviluppato ad alta frequenza (frequenza portante >> frequenza modulante).

Nuovo!!: CSMA e Modulazione · Mostra di più »

Onda portante

In telecomunicazioni, si chiama onda portante un'onda elettromagnetica o un segnale elettrico, generalmente sinusoidale, con caratteristiche di frequenza, ampiezza e fase note, che viene modificata da un segnale modulante, in genere contenente informazioni, per essere poi trasmessa via etere o via cavo.

Nuovo!!: CSMA e Onda portante · Mostra di più »

Scalabilità

Nell'ingegneria del software, nelle telecomunicazioni, in informatica e in altre discipline, la scalabilità denota in genere la capacità di un sistema di aumentare o diminuire di scala in funzione delle necessità e disponibilità.

Nuovo!!: CSMA e Scalabilità · Mostra di più »

Telecomunicazione

La telecomunicazione, abbreviazione TLC, è l'attività di trasmissione a lunga distanza (tele) di segnali, parole e immagini tra due o più soggetti mediante dispositivi elettronici attraverso un canale fisico di comunicazione.

Nuovo!!: CSMA e Telecomunicazione · Mostra di più »

Time division multiple access

Il time division multiple access (letteralmente "accesso multiplo a divisione di tempo"), sigla TDMA, è una tecnica di multiplazione numerica in cui la condivisione del canale è realizzata mediante ripartizione del tempo di accesso allo stesso da parte degli utenti.

Nuovo!!: CSMA e Time division multiple access · Mostra di più »

Trasmissione (telecomunicazioni)

Il termine trasmissione, nel campo delle telecomunicazioni e dell'informatica, indica il processo e le modalità/tecniche finalizzate all'invio di informazione, tramite impulsi elettrici e segnali codificati, su un canale fisico di comunicazione da un mittente ad uno o più destinatari.

Nuovo!!: CSMA e Trasmissione (telecomunicazioni) · Mostra di più »

Wi-Fi

Wi-Fi o WiFi è una tecnologia per reti locali senza fili (WLAN) che utilizza dispositivi basati sugli standard IEEE 802.11.

Nuovo!!: CSMA e Wi-Fi · Mostra di più »

Riorienta qui:

Carrier Sense Multiple Access.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »