Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Installa
l'accesso più veloce di browser!
 

Clavicembalo

Con il termine clavicembalo (altrimenti detto gravicembalo, arpicordo, cimbalo, cembalo) si indica una famiglia di strumenti musicali a corde, dotati di tastiera: tra questi, anzitutto lo strumento di grandi dimensioni attualmente chiamato clavicembalo, ma anche i più piccoli virginale e spinetta.

154 relazioni: Alessandro Poglietti, Alessandro Scarlatti, Amburgo, Antonio Soler (compositore), Anversa, Archicembalo, Avorio, Élisabeth Jacquet de La Guerre, Baldassare Galuppi, Barocco, Bartolomeo Cristofori, Basso continuo, Berlino, Bernardo Pasquini, Bernardo Storace, Bohuslav Martinů, Carl Philipp Emanuel Bach, Carlo I di Monaco, Carlos Seixas, Cetra (strumento musicale antico), Clavicembalo, Clavicembalo a tre manuali di Hieronymus Albrecht Hass, Clavicordo, Claviorgano, Compositore, Concerto (composizione musicale), Contea delle Fiandre, Corda (musica), Dietrich Buxtehude, Domenico Alberti, Domenico Scarlatti, Domenico Zipoli, Dresda, Elliott Carter, Encyclopédie, Ennio Morricone, Età elisabettiana, Eulero, Europa, Firenze, François Couperin, Francesco Durante, Francia, Francis Poulenc, Franco Donatoni, Friedrich Wilhelm Marpurg, Gaspard Le Roux, Georg Böhm, Georg Friedrich Händel, Georg Muffat, ..., Georg Philipp Telemann, Germania, Ghironda, Gian Francesco Malipiero, Giles Farnaby, Giovanni Battista Giusti, Giovanni Battista Martini, Giovanni Benedetto Platti, Giovanni Marco Rutini, Giovanni Picchi, Girolamo Frescobaldi, Goffredo Petrassi, Gottfried Silbermann, Gustav Leonhardt, György Ligeti, Henry Purcell, Henryk Górecki, Hieronymus Albrecht Hass, Ignace Pleyel, Inghilterra, Italia, Jacques Champion de Chambonnières, Jacques Duphly, Jakob Adlung, Jan Pieterszoon Sweelinck, Jean-François Dandrieu, Jean-Henri d'Anglebert, Jean-Nicolas Geoffroy, Jean-Philippe Rameau, Jiří Antonín Benda, Johann Adam Reincken, Johann Christoph Graupner, Johann Jakob Froberger, Johann Joseph Fux, Johann Mattheson, Johann Pachelbel, Johann Sebastian Bach, John Bull (compositore), Joseph-Nicolas-Pancrace Royer, Kenneth Gilbert, L'Art de Toucher le Clavecin, Lautenwerk, Leonardo da Vinci, Lingua latina, Liuto, Londra, Louis Couperin, Louis Marchand, Louis-Claude Daquin, Madreperla, Manuel de Falla, Maria Teresa Agnesi Pinottini, Marin Mersenne, Mattia Vento, Michael Mietke, Michelangelo Rossi, Milano, Molla, Muselar, Musica antica, Musica barocca, Musica leggera, Napoli, Nicolas Lebègue, Nicolas Siret, Orchestra, Organo (strumento musicale), Orlando Gibbons, Osso, Ottava (musica), Ottava corta, Parigi, Peter Philips, Pianoforte, Pietro Domenico Paradies, Plettro, Poliossimetilene, Pop barocco, Preludio non misurato, Ralph Kirkpatrick, Rock, Roma, Ruckers, Salterello (clavicembalo), Salterio (strumento musicale), Scuola clavicembalistica francese, Sonata, Spinetta, Strumento musicale, Syntagma musicum, Tastiera (musica), Tasto spezzato, The Beatles, Venezia, Wanda Landowska, William Byrd, Wolfgang Amadeus Mozart, XV secolo, XVI secolo, XVII secolo, XVIII secolo, 1740, 1961, 1977. Espandi índice (104 più) »

Alessandro Poglietti

Deve la sua fama principalmente alle composizioni per tastiera, in particolare la raccolta Rossignolo del 1677.

Nuovo!!: Clavicembalo e Alessandro Poglietti · Mostra di più »

Alessandro Scarlatti

In campo operistico, è considerato uno dei fondatori della scuola musicale napoletana.

Nuovo!!: Clavicembalo e Alessandro Scarlatti · Mostra di più »

Amburgo

Amburgo (in tedesco Hamburg, pronunciato; in basso-tedesco Hamborg, pronunciato) è una città della Germania, posta sull'estuario del fiume Elba.

Nuovo!!: Clavicembalo e Amburgo · Mostra di più »

Antonio Soler (compositore)

I suoi lavori si collocano tra il tardo barocco e il primo classicismo ed è principalmente conosciuto per le sue sonate per tastiera, un importante contributo al repertorio clavicembalistico, fortepianistico e organistico.

Nuovo!!: Clavicembalo e Antonio Soler (compositore) · Mostra di più »

Anversa

Anversa (Antwerpen in olandese, Anvers in francese) è una città di 506.922 abitanti del Belgio settentrionale, la più importante nella regione delle Fiandre, una delle tre regioni dello Stato, e il capoluogo della provincia omonima.

Nuovo!!: Clavicembalo e Anversa · Mostra di più »

Archicembalo

L'archicembalo è uno strumento musicale a tastiera progettato e costruito da Nicola Vicentino intorno al 1555.

Nuovo!!: Clavicembalo e Archicembalo · Mostra di più »

Avorio

L'avorio è un materiale che si ricava dalle zanne degli elefanti e che veniva lavorato per farne oggetti di vario uso quali gioielli, suppellettili e oggettistica per la casa.

Nuovo!!: Clavicembalo e Avorio · Mostra di più »

Élisabeth Jacquet de La Guerre

Figlia di Claude (II), clavicembalista e organista presso la chiesa di Saint-Louis-en-l'Île a Parigi, imparentata con la famiglia Daquin, Élisabeth Jacquet nel 1673 venne presentata dal padre alla corte di Versailles e incantò il sovrano Luigi XIV con le sue precoci doti di cantante e clavicembalista.

Nuovo!!: Clavicembalo e Élisabeth Jacquet de La Guerre · Mostra di più »

Baldassare Galuppi

Nato nell'isola di Burano, a otto leghe da Venezia, e perciò detto il Buranello, Baldassare Galuppi fu uno dei compositori più originali d'Italia nel genere comico.

Nuovo!!: Clavicembalo e Baldassare Galuppi · Mostra di più »

Barocco

Barocco è il termine utilizzato per indicare tout court una ideologia e una stagione culturale nate a Roma, che si sono espresse in letteratura, filosofia, arte e musica, caratteristiche del XVII secolo e dei primi decenni del XVIII secolo.

Nuovo!!: Clavicembalo e Barocco · Mostra di più »

Bartolomeo Cristofori

Fu uno dei più famosi costruttori di clavicembali del suo tempo.

Nuovo!!: Clavicembalo e Bartolomeo Cristofori · Mostra di più »

Basso continuo

Il basso continuo (detto anche basso cifrato o numerato), strettamente associato con tutti i generi di musica del periodo barocco, è l'accompagnamento strumentale che conduce il discorso d'insieme mediante l'elaborazione estemporanea di accordi, seguendo la traccia della parte più grave della partitura.

Nuovo!!: Clavicembalo e Basso continuo · Mostra di più »

Berlino

Berlino (AFI:; in tedesco: Berlin) è la maggiore città e anche un Bundesland della Germania, quindi una "città-stato".

Nuovo!!: Clavicembalo e Berlino · Mostra di più »

Bernardo Pasquini

Dopo i primi studi a Uzzano, con Mariotto Bocciantini, verso il 1650 si era trasferito, insieme a uno zio prete, a Ferrara.

Nuovo!!: Clavicembalo e Bernardo Pasquini · Mostra di più »

Bernardo Storace

Sulla vita di Storace si sa quasi nulla.

Nuovo!!: Clavicembalo e Bernardo Storace · Mostra di più »

Bohuslav Martinů

Di umili origini, dimostrò sin dai primi anni di vita il suo talento musicale, con lo studio del violino all'età di 8 anni.

Nuovo!!: Clavicembalo e Bohuslav Martinů · Mostra di più »

Carl Philipp Emanuel Bach

Battezzato Carolus Philippus Immanuel, era il secondo figlio maschio di Johann Sebastian Bach e della sua prima moglie Maria Barbara.

Nuovo!!: Clavicembalo e Carl Philipp Emanuel Bach · Mostra di più »

Carlo I di Monaco

Figlio maggiore di Ranieri I e della sua prima moglie, Salvatica Del Carretto, Carlo venne costretto all'esilio a seguito dell'invasione genovese perpetrata alla Rocca di Monaco che la pose sotto il dominio della Superba dal 10 aprile 1301.

Nuovo!!: Clavicembalo e Carlo I di Monaco · Mostra di più »

Carlos Seixas

Figlio di Francisco Vaz e di Marcelina Nunes, Carlos Seixas studiò con il padre e presto lo sostituì come organista della Cattedrale di Coimbra, incarico di grande responsabilità che esercitò per due anni.

Nuovo!!: Clavicembalo e Carlos Seixas · Mostra di più »

Cetra (strumento musicale antico)

La cetra (kithára) era uno strumento musicale dell'antichità classica, appartenente alla famiglia dei cordofoni.

Nuovo!!: Clavicembalo e Cetra (strumento musicale antico) · Mostra di più »

Clavicembalo

Con il termine clavicembalo (altrimenti detto gravicembalo, arpicordo, cimbalo, cembalo) si indica una famiglia di strumenti musicali a corde, dotati di tastiera: tra questi, anzitutto lo strumento di grandi dimensioni attualmente chiamato clavicembalo, ma anche i più piccoli virginale e spinetta.

Nuovo!!: Clavicembalo e Clavicembalo · Mostra di più »

Clavicembalo a tre manuali di Hieronymus Albrecht Hass

Il clavicembalo a tre manuali è uno strumento musicale costruito dal cembalaro tedesco Hieronymus Albrecht Hass.

Nuovo!!: Clavicembalo e Clavicembalo a tre manuali di Hieronymus Albrecht Hass · Mostra di più »

Clavicordo

Il clavicordo o clavicordio è uno strumento musicale a corde, dotato di tastiera.

Nuovo!!: Clavicembalo e Clavicordo · Mostra di più »

Claviorgano

Il claviorgano è uno strumento musicale, usato soprattutto tra XV e XVIII secolo, che nasce dalla combinazione o fusione di un clavicembalo (una spinetta o, più tardi, un pianoforte) con un piccolo organo.

Nuovo!!: Clavicembalo e Claviorgano · Mostra di più »

Compositore

Un compositore (Dal lat. composĭtor -oris, der. di componĕre ‘comporre’, XIII secolo, "chi mette insieme") è una persona che crea o scrive musica, che può essere musica vocale (per cantante o coro), musica strumentale (per esempio, per pianoforte solista, quartetto d'archi, quintetto a fiati o orchestra) o musica che unisce entrambi gli strumenti e le voci (es. opera o un/a cantante accompagnato da un pianista).

Nuovo!!: Clavicembalo e Compositore · Mostra di più »

Concerto (composizione musicale)

Il concerto è una forma musicale che prevede uno o più strumenti solisti accompagnati dall'orchestra.

Nuovo!!: Clavicembalo e Concerto (composizione musicale) · Mostra di più »

Contea delle Fiandre

La Contea delle Fiandre (in olandese Graafschap Vlaanderen, in francese Comté de Flandre) fu un territorio della regione storica dei Paesi Bassi.

Nuovo!!: Clavicembalo e Contea delle Fiandre · Mostra di più »

Corda (musica)

La corda è uno dei più comuni corpi vibranti utilizzati negli strumenti musicali per produrre i suoni.

Nuovo!!: Clavicembalo e Corda (musica) · Mostra di più »

Dietrich Buxtehude

Uomo colto, poliglotta, ottimo strumentista e discreto poeta, Buxtehude sviluppò uno stile che abbracciò le varie forme compositive dell'epoca, come la fantasia, il corale e la fuga, e che influenzò molti compositori, fra i quali il giovane Johann Sebastian Bach. Le sue composizioni per organo sono considerate il vertice della scuola organistica tedesca del XVII secolo. Buxtehude si spostò in varie città della Germania settentrionale prima di stabilirsi a Lubecca, dove la sua fama raggiunse il culmine, al punto che le sue rappresentazioni erano note in tutto il Paese. Buona parte delle sue composizioni sono giunte fino al XXI secolo grazie a manoscritti e copie, ma delle sue produzioni all'epoca più celebrate, dei concerti vocali noti come Abendmusiken ("Musiche serali"), non si è conservato alcuno spartito. La ricchezza delle sue opere lo porta a essere il massimo compositore tedesco nella generazione fra Heinrich Schütz e Johann Sebastian Bach.

Nuovo!!: Clavicembalo e Dietrich Buxtehude · Mostra di più »

Domenico Alberti

Nobile veneziano, Alberti era un dilettante come Albinoni e i Marcello, con ciò intendendosi che componeva ed eseguiva per diletto, senza preoccupazioni economiche.

Nuovo!!: Clavicembalo e Domenico Alberti · Mostra di più »

Domenico Scarlatti

Cronologicamente, è classificato come un compositore barocco, anche se la sua musica è stata di riferimento nello sviluppo dello stile classico, e conosciuta ed ammirata dai musicisti successivi, romantici compresi.

Nuovo!!: Clavicembalo e Domenico Scarlatti · Mostra di più »

Domenico Zipoli

Si offrì volontario per lavorare nelle Riduzioni gesuite del Paraguay dove la sua conoscenza musicale aiutò molto i Guaraní a sviluppare il loro naturale talento musicale.

Nuovo!!: Clavicembalo e Domenico Zipoli · Mostra di più »

Dresda

Dresda (AFI:; in tedesco Dresden,, in sorabo: Drježdźany) è una città extracircondariale di 531 806 abitanti della Germania, capitale del Land della Sassonia e capoluogo del distretto direttivo (Direktionsbezirk) omonimo.

Nuovo!!: Clavicembalo e Dresda · Mostra di più »

Elliott Carter

In gran parte si formò da autodidatta, coltivando eguali interessi sia per la musica che per la filosofia, e pervenne piuttosto tardi ad una scelta di campo.

Nuovo!!: Clavicembalo e Elliott Carter · Mostra di più »

Encyclopédie

LEnciclopedia o Dizionario ragionato delle scienze, delle arti e dei mestieri (Encyclopédie, ou Dictionnaire raisonné des sciences, des arts et des métiers nel titolo originale) è una vasta enciclopedia pubblicata nel XVIII secolo, in lingua francese, da un consistente gruppo di intellettuali sotto la direzione di Denis Diderot e con la collaborazione di Jean-Baptiste Le Rond d'Alembert.

Nuovo!!: Clavicembalo e Encyclopédie · Mostra di più »

Ennio Morricone

Con una formazione da trombettista, ha scritto le musiche per più di 500 film e serie TV, oltre che opere di musica contemporanea.

Nuovo!!: Clavicembalo e Ennio Morricone · Mostra di più »

Età elisabettiana

L'età elisabettiana è il nome comunemente dato al periodo della storia inglese che cadde durante il regno di Elisabetta I, dal 1558 al 1603, fino alla morte del suo successore Giacomo I nel 1625.

Nuovo!!: Clavicembalo e Età elisabettiana · Mostra di più »

Eulero

È considerato il più importante matematico dell'Illuminismo, se non di sempre.

Nuovo!!: Clavicembalo e Eulero · Mostra di più »

Europa

L'Europa è una regione geografica del mondo, comunemente considerata un continente in base a fattori economici, geopolitici e storico-culturali.

Nuovo!!: Clavicembalo e Europa · Mostra di più »

Firenze

Firenze (AFI:;; in epoca medievale e nel linguaggio poetico anche Fiorenza,; Florentia in latino) è un comune italiano di abitanti, capoluogo della Toscana e centro della propria città metropolitana con una popolazione di abitanti.

Nuovo!!: Clavicembalo e Firenze · Mostra di più »

François Couperin

Charles Couperin (morto nel 1654) si stabilì a Chaumes-en-Brie, a est di Parigi, intorno al 1601.

Nuovo!!: Clavicembalo e François Couperin · Mostra di più »

Francesco Durante

Nacque a Frattamaggiore, nel Regno di Napoli, e da bambino entrò al Conservatorio dei Poveri di Gesù Cristo a Napoli, dove ricevette lezioni da Gaetano Greco.

Nuovo!!: Clavicembalo e Francesco Durante · Mostra di più »

Francia

La Francia (in francese: France), ufficialmente Repubblica francese (in francese: République française), è uno Stato transcontinentale principalmente situato nell'Europa occidentale, ma che possiede ugualmente territori disseminati su più oceani e altri continenti.

Nuovo!!: Clavicembalo e Francia · Mostra di più »

Francis Poulenc

Fu membro del Gruppo dei Sei, assieme a Darius Milhaud, Georges Auric, Arthur Honegger, Louis Durey e Germaine Tailleferre.

Nuovo!!: Clavicembalo e Francis Poulenc · Mostra di più »

Franco Donatoni

In età molto giovane (a 7 anni) comincia lo studio del violino, in seguito compie gli studi di composizione al Liceo Musicale di Verona, al Conservatorio "G. Verdi" di Milano e al Conservatorio "G. B. Martini" di Bologna sotto la guida di docenti quali Piero Bottagisio, Ettore Desderi e Lino Liviabella con il quale si diploma in composizione.

Nuovo!!: Clavicembalo e Franco Donatoni · Mostra di più »

Friedrich Wilhelm Marpurg

Visse a Berlino, dove fondò e diresse (1749-1750) "Der kritische Musicus an der Spree", uno dei primi giornali musicali che si ricordino.

Nuovo!!: Clavicembalo e Friedrich Wilhelm Marpurg · Mostra di più »

Gaspard Le Roux

Il poco che si sa di Le Roux è che viene menzionato in una lista di professori parigini e un'unica raccolta di sue suite per due clavicembali datata "1705".

Nuovo!!: Clavicembalo e Gaspard Le Roux · Mostra di più »

Georg Böhm

Suo padre, un organista di Hohenkirchen, fu il suo primo insegnante di musica.

Nuovo!!: Clavicembalo e Georg Böhm · Mostra di più »

Georg Friedrich Händel

Nel giro di quindici anni, Händel aveva avviato tre compagnie d'opera commerciali per provvedere alla richiesta di opere italiane alla nobiltà inglese.

Nuovo!!: Clavicembalo e Georg Friedrich Händel · Mostra di più »

Georg Muffat

Nato a Megève, in Savoia, il primo giugno del 1653, figlio di un soldato dell'esercito austriaco, Muffat frequentò il Ginnasio dei Gesuiti a Sélestat, in Alsazia, divenuta francese da soli 5 anni.

Nuovo!!: Clavicembalo e Georg Muffat · Mostra di più »

Georg Philipp Telemann

Autodidatta, espresse già nell'infanzia una spiccata facilità compositiva e una precoce padronanza di strumenti musicali quali violino, flauto dolce e clavicembalo.

Nuovo!!: Clavicembalo e Georg Philipp Telemann · Mostra di più »

Germania

La Germania, ufficialmente Repubblica Federale di Germania (in tedesco: Bundesrepublik Deutschland) e nel linguaggio comune più semplicemente Deutschland, è uno Stato membro dell'Unione europea situato nell'Europa centro-occidentale.

Nuovo!!: Clavicembalo e Germania · Mostra di più »

Ghironda

La ghironda (o gironda) è un cordofono a corde strofinate da un disco, di origine medievale.

Nuovo!!: Clavicembalo e Ghironda · Mostra di più »

Gian Francesco Malipiero

Fu allievo del Liceo Musicale di Venezia(poi Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia), dove Marco Enrico Bossi lo introdusse allo stile sinfonico del tardoromanticismo tedesco, anche se prevalentemente la sua fu una formazione da autodidatta sui più importanti lavori dei maestri italiani del XVII e XVIII secolo.

Nuovo!!: Clavicembalo e Gian Francesco Malipiero · Mostra di più »

Giles Farnaby

Nato forse a Truro in Cornovaglia, forse vicino a Londra, era figlio di un notabile della città di Londra, molto probabilmente parente di Thomas Farnaby (c. 1575–1647) e sicuramente cugino di Nicholas Farnaby (c. 1560–1630), che gli ha insegnato la musica.

Nuovo!!: Clavicembalo e Giles Farnaby · Mostra di più »

Giovanni Battista Giusti

Di Giovanni Battista Giusti sappiamo soltanto che operò come costruttore di strumenti scientifici a Firenze, per le botteghe granducali, nella seconda metà del XVI secolo.

Nuovo!!: Clavicembalo e Giovanni Battista Giusti · Mostra di più »

Giovanni Battista Martini

Musicista stimatissimo, dotato di una vasta erudizione, è annoverato tra i maestri di Wolfgang Amadeus Mozart.

Nuovo!!: Clavicembalo e Giovanni Battista Martini · Mostra di più »

Giovanni Benedetto Platti

Figlio di Carlo, suonatore di violetta nell'organico strumentale della Basilica di San Marco, Platti ebbe come insegnante a Venezia Francesco Gasparini.

Nuovo!!: Clavicembalo e Giovanni Benedetto Platti · Mostra di più »

Giovanni Marco Rutini

Si formò musicalmente al Conservatorio della Pietà dei Turchini di Napoli, al quale fu ammesso nell'aprile 1739; qui studiò composizione sotto la guida di Leonardo Leo, clavicembalo con Francesco Nicola Fago e violino con V. A. Pagliarulo.

Nuovo!!: Clavicembalo e Giovanni Marco Rutini · Mostra di più »

Giovanni Picchi

Fu seguace della scuola veneta, e influenzò lo sviluppo e la differenziazione delle forme strumentali del periodo, come la sonata e la canzona d'insieme, inoltre è stato l'unico veneziano del suo tempo a scrivere musica di danza per clavicembalo.

Nuovo!!: Clavicembalo e Giovanni Picchi · Mostra di più »

Girolamo Frescobaldi

È ritenuto uno dei maggiori compositori per clavicembalo del XVII secolo.

Nuovo!!: Clavicembalo e Girolamo Frescobaldi · Mostra di più »

Goffredo Petrassi

Dalla natìa Zagarolo si trasferì in giovane età a Roma; qui divenne fanciullo cantore nella Schola di San Salvatore in Lauro.

Nuovo!!: Clavicembalo e Goffredo Petrassi · Mostra di più »

Gottfried Silbermann

Il padre, Michael Silbermann, era un maestro carpentiere e probabilmente anche Gottfried svolse per qualche tempo questa attività (che ad ogni modo gli fu proficua per la futura attività), prima di trasferirsi, nel 1701, a Strasburgo, dove apprese dal fratello Andreas l'arte della costruzione degli organi facendo poi insieme a lui apprendistato a Parigi (1704-1706), presso il celebre costruttore François Thierry, organaro del Re di Francia.

Nuovo!!: Clavicembalo e Gottfried Silbermann · Mostra di più »

Gustav Leonhardt

Ha iniziato lo studio della musica nei Paesi Bassi, proseguendo dal 1947 il perfezionamento in organo e clavicembalo alla Schola Cantorum Basiliensis con Eduard Müller, poi dal 1950 presso l'accademia di musica viennese, dove in seguito, dal 1952, è nominato professore.

Nuovo!!: Clavicembalo e Gustav Leonhardt · Mostra di più »

György Ligeti

La sua produzione va essenzialmente annoverata nell'ambito della musica contemporanea, ma al grande pubblico è probabilmente più noto per vari suoi brani che caratterizzano in modo rilevante i film di Stanley Kubrick come 2001: Odissea nello spazio, Shining e Eyes Wide Shut.

Nuovo!!: Clavicembalo e György Ligeti · Mostra di più »

Henry Purcell

Fra i grandi compositori della musica barocca, di Henry Purcell si hanno scarse notizie biografiche.

Nuovo!!: Clavicembalo e Henry Purcell · Mostra di più »

Henryk Górecki

Nato a Czernica, nel sud della Polonia, Górecki ha cominciato a studiare musica solo a metà degli anni Cinquanta all'Accademia Superiore di Katowice.

Nuovo!!: Clavicembalo e Henryk Górecki · Mostra di più »

Hieronymus Albrecht Hass

Poche le notizie che si hanno sulla sua vita.

Nuovo!!: Clavicembalo e Hieronymus Albrecht Hass · Mostra di più »

Ignace Pleyel

Nato a Ruppersthal in Austria, figlio di Martin, maestro di scuola, il giovane Ignaz studiò musica prima presso il compositore Johann Baptist Vanhal, e poi, a partire dal 1772, fu allievo di Joseph Haydn ad Eisenstadt.

Nuovo!!: Clavicembalo e Ignace Pleyel · Mostra di più »

Inghilterra

L'Inghilterra (in inglese: England, /ˈɪŋɡlənd/; in cornico: Pow Sows) è una delle quattro nazioni costitutive del Regno Unito, l'unica a non costituire un'entità amministrativa e a non avere un governo proprio ed non avere uno stato autonomo.

Nuovo!!: Clavicembalo e Inghilterra · Mostra di più »

Italia

L'Italia, ufficialmente Repubblica Italiana, è una repubblica parlamentare situata nell'Europa meridionale, con una popolazione di 60,5 milioni di abitanti e Roma come capitale.

Nuovo!!: Clavicembalo e Italia · Mostra di più »

Jacques Champion de Chambonnières

Nato in una famiglia di musicisti e organisti al servizio di Francesco I di Francia, clavicembalista ineguagliato fra i suoi contemporanei, Jacques Champion de Chambonnières fu il primo ad acquisire una vera e propria notorietà come compositore ed esecutore.

Nuovo!!: Clavicembalo e Jacques Champion de Chambonnières · Mostra di più »

Jacques Duphly

Suo nonno materno era Jacques Boyvin, organista della cattedrale di Rouen (ma che Duphly non ha mai conosciuto in quanto morto prima della sua nascita).

Nuovo!!: Clavicembalo e Jacques Duphly · Mostra di più »

Jakob Adlung

Studiò a Erfurt e a Jena.

Nuovo!!: Clavicembalo e Jakob Adlung · Mostra di più »

Jan Pieterszoon Sweelinck

Nato a Deventer nel 1562, egli studia dapprima col padre Pieter Swybbertszoon (c.1535 - 1573), organista nella Oude Kerk di Amsterdam dal 1564, poi col successore di questi, Cornelis Boskoop (1525 - 1573) e, infine, col controtenore Jan Willemszoon Lossy (c. 1545 - 1629) ad Haarlem.

Nuovo!!: Clavicembalo e Jan Pieterszoon Sweelinck · Mostra di più »

Jean-François Dandrieu

Nato in una famiglia di fabbricanti di artigianato d'arte e di musicisti originaria diAngers, suonò il clavicembalo all'età di cinque anni davanti alla principessa Palatina, duchessa d'Orléans, alla corte di Luigi XIV, inizio di una prestigiosa carriera da clavicembalista e organista.

Nuovo!!: Clavicembalo e Jean-François Dandrieu · Mostra di più »

Jean-Henri d'Anglebert

Musicista dimenticato, è però importante esponente della scuola classica francese.

Nuovo!!: Clavicembalo e Jean-Henri d'Anglebert · Mostra di più »

Jean-Nicolas Geoffroy

Non si conosce nulla della sua vita prima del 1690; probabilmente fu allievo di Nicolas Lebègue ed ebbe l'incarico di organista titolare della chiesa di Saint-Nicolas-du-Chardonnet a Parigi.

Nuovo!!: Clavicembalo e Jean-Nicolas Geoffroy · Mostra di più »

Jean-Philippe Rameau

Jean-Philippe Rameau nasce il 25 settembre 1683 e viene battezzato probabilmente lo stesso giorno della nascita, da padre organista e madre impegnata nel panorama notarile.

Nuovo!!: Clavicembalo e Jean-Philippe Rameau · Mostra di più »

Jiří Antonín Benda

Benda era il terzo figlio del musicista Jan Jiří Benda e di Dorota Brixi (appartenente a una famiglia boema di musicisti).

Nuovo!!: Clavicembalo e Jiří Antonín Benda · Mostra di più »

Johann Adam Reincken

La data di nascita di Johann Adam Reincken è stata a lungo fonte di controversia.

Nuovo!!: Clavicembalo e Johann Adam Reincken · Mostra di più »

Johann Christoph Graupner

Nato a Hartmannsdorf vicino a Kirchberg in Sassonia, Graupner ricevette la sua prima educazione musicale da suo zio, un organista di nome Nicolaus Kuester.

Nuovo!!: Clavicembalo e Johann Christoph Graupner · Mostra di più »

Johann Jakob Froberger

Nacque nel 1616 a Stoccarda in una famiglia di musicisti originaria di Halle.

Nuovo!!: Clavicembalo e Johann Jakob Froberger · Mostra di più »

Johann Joseph Fux

Johann Joseph Fux o più verosimilmente Fuchs, compositore e teorico della musica, nacque nell'alta Stiria nel 1660 e fu maestro di cappella della corte di Vienna per circa quarant'anni, sotto il regno degli imperatori Leopoldo I, Giuseppe I e Carlo VI che erano molto istruiti nella musica.

Nuovo!!: Clavicembalo e Johann Joseph Fux · Mostra di più »

Johann Mattheson

Figlio di un esattore delle tasse, Mattheson ricevette un'educazione di carattere liberale e prese lezioni di musica studiando clavicembalo, violino, composizione musicale, e canto.

Nuovo!!: Clavicembalo e Johann Mattheson · Mostra di più »

Johann Pachelbel

Fu autore di numerose composizioni barocche profane e sacre.

Nuovo!!: Clavicembalo e Johann Pachelbel · Mostra di più »

Johann Sebastian Bach

Bach operò una sintesi mirabile fra lo stile tedesco (di cui erano stati esponenti, fra gli altri, Pachelbel e Buxtehude) e le opere dei compositori italiani (particolarmente Vivaldi, del quale trascrisse numerosi brani, assimilandone soprattutto lo stile concertante).

Nuovo!!: Clavicembalo e Johann Sebastian Bach · Mostra di più »

John Bull (compositore)

Fu piuttosto rinomato per il suo virtuosismo alla tastiera e molte delle sue composizioni erano dedicate a questo strumento.

Nuovo!!: Clavicembalo e John Bull (compositore) · Mostra di più »

Joseph-Nicolas-Pancrace Royer

Affermazione poco lusinghiera, che già non spingeva l'ascoltatore ad avvicinarsi all'opera di un compositore come Joseph-Nicolas-Pancrace Royer.

Nuovo!!: Clavicembalo e Joseph-Nicolas-Pancrace Royer · Mostra di più »

Kenneth Gilbert

Dopo aver studiato al Conservatorio di Montreal dal 1953 si perfeziona a Parigi con Nadia Boulanger, Maurice Duruflé, Gaston Litaize e successivamente con Wanda Landowska.

Nuovo!!: Clavicembalo e Kenneth Gilbert · Mostra di più »

L'Art de Toucher le Clavecin

Con L'Art de Toucher le Clavecin (in francese, "L'arte di suonare il clavicembalo") ci si riferisce a un breve trattato didattico del compositore François Couperin, pubblicato per la prima volta nel 1716 e ristampato nel 1717.

Nuovo!!: Clavicembalo e L'Art de Toucher le Clavecin · Mostra di più »

Lautenwerk

Con il termine lautenwerk (conosciuto anche come lautenclavicymbel) si intende uno strumento musicale a corde pizzicate, dotato di tastiera, proprio del periodo barocco.

Nuovo!!: Clavicembalo e Lautenwerk · Mostra di più »

Leonardo da Vinci

Uomo d'ingegno e talento universale del Rinascimento, incarnò in pieno lo spirito della sua epoca, portandolo alle maggiori forme di espressione nei più disparati campi dell'arte e della conoscenza.

Nuovo!!: Clavicembalo e Leonardo da Vinci · Mostra di più »

Lingua latina

Il latino è una lingua indoeuropea appartenente al gruppo delle lingue latino-falische.

Nuovo!!: Clavicembalo e Lingua latina · Mostra di più »

Liuto

Con il termine liuto (AFI) si intende secondo la "classificazione Hornbostel-Sachs", la particolare famiglia di strumenti cordofoni a pizzico composti da un manico sul quale l'esecutore preme con le dita le corde nelle posizioni opportune, e da una cassa armonica.

Nuovo!!: Clavicembalo e Liuto · Mostra di più »

Londra

Londra (AFI:; in inglese britannico: London) è la capitale e maggiore città dell'Inghilterra e del Regno Unito, con i suoi abitanti.

Nuovo!!: Clavicembalo e Londra · Mostra di più »

Louis Couperin

Insieme ai suoi due fratelli minori, François e Charles, il giovanissimo Louis Couperin suonò davanti a Jacques Champion de Chambonnières, musicista del re Luigi XIV di Francia, durante la festa di Saint-Jacques.

Nuovo!!: Clavicembalo e Louis Couperin · Mostra di più »

Louis Marchand

Cavaliere dell'Ordine di San Michele, organista del re a Versailles e di più chiese a Parigi, Louis Marchand nacque a Lione nel 1669.

Nuovo!!: Clavicembalo e Louis Marchand · Mostra di più »

Louis-Claude Daquin

Fu un virtuoso dell'organo e del clavicembalo.

Nuovo!!: Clavicembalo e Louis-Claude Daquin · Mostra di più »

Madreperla

La madreperla è un materiale di pregio, ricavato dallo strato interno della conchiglia di alcuni molluschi, specialmente delle ostriche, di colore iridescente bianco perlaceo, utilizzato per la sua durezza nella produzione di vari oggetti e per la decorazione ad intarsio di alcune superfici.

Nuovo!!: Clavicembalo e Madreperla · Mostra di più »

Manuel de Falla

A Cadice effettuò i primi studi musicali, prima di trasferirsi, appena ventenne a Madrid, dove studiò composizione per quattro anni sotto la guida di Pedrell, che gli fece conoscere Claude Debussy.

Nuovo!!: Clavicembalo e Manuel de Falla · Mostra di più »

Maria Teresa Agnesi Pinottini

Fu una celebre clavicembalista e autrice di musiche teatrali, orchestrali e da camera.

Nuovo!!: Clavicembalo e Maria Teresa Agnesi Pinottini · Mostra di più »

Marin Mersenne

È soprattutto noto per i numeri di Mersenne.

Nuovo!!: Clavicembalo e Marin Mersenne · Mostra di più »

Mattia Vento

Dopo aver studiato musica nella città natale al Conservatorio di Santa Maria di Loreto, debuttò nel 1756 come operista a Roma con l'intermezzo Le deluse accortezze di Don Gianserio, seguito qualche anno dopo dall'opera La finta semplice (1759).

Nuovo!!: Clavicembalo e Mattia Vento · Mostra di più »

Michael Mietke

Michael Mietke visse per tutta la vita a Berlino, dove costruì strumenti musicali a partire almeno dal 1695.

Nuovo!!: Clavicembalo e Michael Mietke · Mostra di più »

Michelangelo Rossi

Rossi studiò con lo zio, Lelio Rossi (? - 1638), organista della cattedrale di San Lorenzo a Genova.

Nuovo!!: Clavicembalo e Michelangelo Rossi · Mostra di più »

Milano

Milano (Milàn in dialetto milanese) è un comune italiano di abitanti, capoluogo della regione Lombardia, dell'omonima città metropolitana, e centro di una delle più popolose aree metropolitane d'Europa.

Nuovo!!: Clavicembalo e Milano · Mostra di più »

Molla

Una molla è un corpo capace di allungarsi se gli viene applicata una determinata forza, e in seguito tornare alla propria forma naturale.

Nuovo!!: Clavicembalo e Molla · Mostra di più »

Muselar

Il muselar (o muselaar termine fiammingo del XVI secolo) è una variante del virginale, strumento musicale a tastiera e corde pizzicate, appartenente alla famiglia del clavicembalo.

Nuovo!!: Clavicembalo e Muselar · Mostra di più »

Musica antica

Per musica antica si intende generalmente la musica colta composta in Europa tra il Medioevo ed il Rinascimento; frequentemente, soprattutto nell'area anglosassone (dove il concetto di early music è nato), si include in questo termine anche la musica barocca.

Nuovo!!: Clavicembalo e Musica antica · Mostra di più »

Musica barocca

Nella storia della musica, la musica barocca è quella musica composta in Europa durante il Barocco, corrente artistica diffusasi tra il XVII secolo e la prima metà del XVIII secolo.

Nuovo!!: Clavicembalo e Musica barocca · Mostra di più »

Musica leggera

Con il termine musica leggera, si intende un genere musicale che trova le proprie origini nella metà del XX secolo, con la nascita dell'industria musicaleBill Lamb,, About.com, retrieved 8 March 2012.

Nuovo!!: Clavicembalo e Musica leggera · Mostra di più »

Napoli

Napoli (AFI:; Nàpule in napoletano, pronuncia o) è un comune italiano di abitanti, capoluogo dell'omonima città metropolitana e della regione Campania.

Nuovo!!: Clavicembalo e Napoli · Mostra di più »

Nicolas Lebègue

Benché fosse ai suoi tempi un compositore innovativo e stimato, la sua musica è oggi raramente considerata.

Nuovo!!: Clavicembalo e Nicolas Lebègue · Mostra di più »

Nicolas Siret

Nicolas Siret passò interamente la vita a Troyes, in Francia, dove lavorò come organista presso la chiesa di San Jean e presso la cattedrale dei Santi Pietro e Paolo.

Nuovo!!: Clavicembalo e Nicolas Siret · Mostra di più »

Orchestra

La parola orchestra indica genericamente un insieme di molti strumentisti.

Nuovo!!: Clavicembalo e Orchestra · Mostra di più »

Organo (strumento musicale)

L'organo è uno strumento musicale della famiglia degli aerofoni.

Nuovo!!: Clavicembalo e Organo (strumento musicale) · Mostra di più »

Orlando Gibbons

Tra il 1596 e il 1598 cantò nel coro del King's College, a Cambridge; si diplomò in musica nel 1606.

Nuovo!!: Clavicembalo e Orlando Gibbons · Mostra di più »

Osso

Un osso è una parte anatomica solida dei vertebrati; l'insieme delle ossa di un dato animale ne costituisce lo scheletro.

Nuovo!!: Clavicembalo e Osso · Mostra di più »

Ottava (musica)

In musica, un'ottava (a volte abbreviato 8a o 8va) è l'intervallo di 8 note posizionate a frequenza diversa nella scala musicale.

Nuovo!!: Clavicembalo e Ottava (musica) · Mostra di più »

Ottava corta

Con ottava corta, detta anche ottava scavezza o ottava in sesta, si intende un antico metodo, oggi raro, di assegnare i tasti di alcuni strumenti a tastiera (clavicembalo, clavicordo, organo) al fine di dare allo strumento una maggiore estensione nel basso.

Nuovo!!: Clavicembalo e Ottava corta · Mostra di più »

Parigi

Parigi (AFI:; in francese Paris, pronuncia; con riferimento alla città antica, Lutezia, in francese Lutèce, dal latino Lutetia Parisiorum) è la capitale e la città più popolata della Francia, capoluogo della regione dell'Île-de-France e l'unico comune a essere nello stesso tempo dipartimento, secondo la riforma del 1977 e i dettami della legge PML, che espansero i vecchi confini comunali.

Nuovo!!: Clavicembalo e Parigi · Mostra di più »

Peter Philips

Fu uno dei più grandi virtuosi di strumenti a tastiera del suo tempo e realizzò la trascrizione per quegli strumenti di molti mottetti e madrigali di compositori italiani come Lasso, Palestrina e Giulio Caccini.

Nuovo!!: Clavicembalo e Peter Philips · Mostra di più »

Pianoforte

Il pianoforte è uno strumento musicale a corde percosse mediante martelletti azionati da una tastiera.

Nuovo!!: Clavicembalo e Pianoforte · Mostra di più »

Pietro Domenico Paradies

Probabilmente allievo di Nicola Porpora a Napoli, iniziò la propria attività come compositore di opere per il teatro.

Nuovo!!: Clavicembalo e Pietro Domenico Paradies · Mostra di più »

Plettro

Il plettro (o penna) è un piccolo strumento utilizzato per sollecitare o pizzicare le corde di uno strumento musicale.

Nuovo!!: Clavicembalo e Plettro · Mostra di più »

Poliossimetilene

Il poliossimetilene (POM) è un polimero cristallino costituito da catene in cui si ripetono un gruppo metilene e un atomo di ossigeno (questo blocco si chiama appunto ossimetilene), che fornisce una materia plastica di alta resistenza e a costo relativamente basso.

Nuovo!!: Clavicembalo e Poliossimetilene · Mostra di più »

Pop barocco

Con il termine pop barocco, dall'inglese baroque pop (anche noto come chamber pop/rock e english baroqueR. Stanley, 'Baroque and a soft place' Guardian 21/09/07, http://www.guardian.co.uk/music/2007/sep/21/popandrock1, retrieved 13/04/09.), si intende uno stile musicale sorto a metà degli anni sessanta, che mescola il rock con elementi di musica classica.

Nuovo!!: Clavicembalo e Pop barocco · Mostra di più »

Preludio non misurato

Con preludio non misurato ci si riferisce a un preludio in cui la durata di ciascuna nota è lasciata completamente a discrezione dell'esecutore.

Nuovo!!: Clavicembalo e Preludio non misurato · Mostra di più »

Ralph Kirkpatrick

Dopo aver studiato musica e pianoforte alla Harvard University proseguì gli studi con Nadia Boulanger e Wanda Landowska a Parigi, Arnold Dolmetsch ad Haslemere, Heinz Tiessen a Berlino e Günther Ramin a Lipsia.

Nuovo!!: Clavicembalo e Ralph Kirkpatrick · Mostra di più »

Rock

Il rock o musica rock e, in particolari casi, rock 'n' roll è un genere della popular music sviluppatosi negli Stati Uniti e nel Regno Unito nel corso degli anni cinquanta e sessanta del Novecento.

Nuovo!!: Clavicembalo e Rock · Mostra di più »

Roma

Roma (AFI) è la capitale della Repubblica Italiana, nonché capoluogo dell'omonima città metropolitana e della regione Lazio.

Nuovo!!: Clavicembalo e Roma · Mostra di più »

Ruckers

I Ruckers furono la più celebre famiglia di costruttori di clavicembali operante ad Anversa nel XVI e XVII secolo.

Nuovo!!: Clavicembalo e Ruckers · Mostra di più »

Salterello (clavicembalo)

Il salterello è un elemento del meccanismo del clavicembalo, e di altri strumenti a corde pizzicate, destinato a pizzicare le corde dello strumento producendo un suono.

Nuovo!!: Clavicembalo e Salterello (clavicembalo) · Mostra di più »

Salterio (strumento musicale)

Il salterio è uno strumento musicale a corde, la cui origine risale almeno al 300 a.C. Ci sono molte varianti di questo strumento (uno particolarmente noto è l'harpejii), stante la sua datazione e diffusione in tutto il mondo.

Nuovo!!: Clavicembalo e Salterio (strumento musicale) · Mostra di più »

Scuola clavicembalistica francese

La Francia durante il periodo Barocco (XVII e XVIII secolo) ha visto una grande fioritura di compositori per clavicembalo: la scuola clavicembalistica francese.

Nuovo!!: Clavicembalo e Scuola clavicembalistica francese · Mostra di più »

Sonata

La sonata (dal latino sonare) è una composizione eseguita da strumenti, in opposizione alla cantata (dal latino cantare), che sta a indicare un brano interpretato anche da voci.

Nuovo!!: Clavicembalo e Sonata · Mostra di più »

Spinetta

La spinetta appartiene alla famiglia degli strumenti a tastiera con corde pizzicate, assieme al clavicembalo e al virginale.

Nuovo!!: Clavicembalo e Spinetta · Mostra di più »

Strumento musicale

Uno strumento musicale, nel parlato anche solo strumento, è un oggetto costruito o modificato con lo scopo di produrre suoni organizzati rispondenti a esigenze culturali specifiche di ogni cultura della Terra di oggi o del passato e in definitiva anche di produrre musica.

Nuovo!!: Clavicembalo e Strumento musicale · Mostra di più »

Syntagma musicum

Con Syntagma musicum ci si riferisce a un trattato di argomento musicale scritto da Michael Praetorius.

Nuovo!!: Clavicembalo e Syntagma musicum · Mostra di più »

Tastiera (musica)

La tastiera è un insieme di tasti che vengono premuti in generale con l'aiuto delle dita delle due mani per suonare determinati strumenti musicali.

Nuovo!!: Clavicembalo e Tastiera (musica) · Mostra di più »

Tasto spezzato

Con tasto spezzato (o tasto scavezzo) si intende una particolare caratteristica, ormai in disuso, presente sulla tastiera di alcuni clavicembali, clavicordi e organi.

Nuovo!!: Clavicembalo e Tasto spezzato · Mostra di più »

The Beatles

The Beatles è stato un gruppo musicale pop rock inglese, fondato a Liverpool nel 1960, composto da John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr (quest’ultimo a partire dal 1962, chiamato a sostituire Pete Best; della prima formazione faceva parte anche Stuart Sutcliffe), e attivo fino al 1970.

Nuovo!!: Clavicembalo e The Beatles · Mostra di più »

Venezia

Venezia (AFI:,; Poiché manca una grafia standardizzata per il veneziano e il veneto in generale, per trascrivere la pronuncia locale vengono utilizzate grafie alternative: Venesia, Venezia, Venexia, Venessia e Venezsia. In antico diffuse anche le grafie Vinegia e Venethia. In latino il nome della città è Venetiae e si tratta di un plurale tantum, cfr. a questo proposito il paragrafo Origini del nome.) è un comune italiano di abitanti, circa in tutta l'area urbana, capoluogo dell'omonima città metropolitana e della regione Veneto.

Nuovo!!: Clavicembalo e Venezia · Mostra di più »

Wanda Landowska

Le sue esecuzioni, l'insegnamento, gli scritti e le incisioni giocarono un ruolo decisivo nel revival della popolarità del clavicembalo all'inizio del XX secolo.

Nuovo!!: Clavicembalo e Wanda Landowska · Mostra di più »

William Byrd

La recente scoperta di documenti legali colloca la nascita di William Byrd alla fine del 1539 o nei primi mesi del 1540, anziché nel 1542-1543 come si era precedentemente ritenuto.

Nuovo!!: Clavicembalo e William Byrd · Mostra di più »

Wolfgang Amadeus Mozart

Mozart è annoverato tra i più grandi geni della storia della musica, dotato di raro e precoce talento.

Nuovo!!: Clavicembalo e Wolfgang Amadeus Mozart · Mostra di più »

XV secolo

Secolo che sancisce il passaggio dal Medioevo al Rinascimento attraverso l'Umanesimo.

Nuovo!!: Clavicembalo e XV secolo · Mostra di più »

XVI secolo

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Clavicembalo e XVI secolo · Mostra di più »

XVII secolo

È usualmente ricordato in Europa come il secolo dell'assolutismo monarchico in politica, della rivoluzione scientifica nelle scienze e del barocco nell'arte e nella letteratura.

Nuovo!!: Clavicembalo e XVII secolo · Mostra di più »

XVIII secolo

Nel 1780 ci fu la prima rivoluzione industriale, James Watt inventa la macchina a vapore che rivoluziona appunto l'industria: i prezzi dei prodotti calarono rendendo la popolazione povera più felice, mentre gli artigiani persero così il lavoro perché i loro prodotti erano più costosi anche se unici.

Nuovo!!: Clavicembalo e XVIII secolo · Mostra di più »

1740

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Clavicembalo e 1740 · Mostra di più »

1961

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Clavicembalo e 1961 · Mostra di più »

1977

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Clavicembalo e 1977 · Mostra di più »

Riorienta qui:

Cembalaro, Clavicembalista, Clavicembalistici, Gravicembalo, Harpsichord, Virginale.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »