Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Scaricare
l'accesso più veloce di browser!
 

Codice (teoria dell'informazione)

Indice Codice (teoria dell'informazione)

Nella teoria dell'informazione, e conseguentemente nelle telecomunicazioni, nell'elettronica e nell'informatica, un codice è un sistema di segnali, segni o simboli convenzionalmente designati per rappresentare un'informazione.

35 relazioni: Alfabeto, Alfabeto latino, Analogico, Cardinalità, Claude Shannon, Codice a blocchi, Codice lineare, Codice Morse, Codice sorgente, Codifica di canale, Codifica di caratteri, Codifica di sorgente, Compressione dei dati, Comunicazione, Conversione analogico-digitale, Crittografia, Digitale (informatica), Elettronica, Forward Error Correction, Informatica, Informazione, Matematica, Numero di Gödel, Segno, Simbolo (telecomunicazioni), Telecomunicazione, Telegrafo, Teoremi di incompletezza di Gödel, Teoria dei codici, Teoria dei segnali, Teoria dell'informazione, Trasmissione (telecomunicazioni), 1840, 1948, 94-XX.

Alfabeto

L'alfabeto è un sistema di scrittura i cui segni grafici (i grafemi) rappresentano singolarmente i suoni delle lingue (foni e fonemi).

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Alfabeto · Mostra di più »

Alfabeto latino

L'alfabeto latino, tecnicamente chiamato script latino, è un insieme di grafi usato dalla maggior parte dei sistemi di scrittura del mondo, tra i quali l'alfabeto della lingua latina, l'alfabeto italiano e della maggior parte delle altre lingue romanze, l'alfabeto inglese, l'alfabeto turco, l'alfabeto vietnamita e molti altri sistemi di scrittura europei ed extra-europei, che lo hanno adottato durante il XX secolo.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Alfabeto latino · Mostra di più »

Analogico

In generale con il termine analogico si intende un segnale che è la rappresentazione o trasformazione di una grandezza fisica tramite una sua analoga.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Analogico · Mostra di più »

Cardinalità

In teoria degli insiemi per cardinalità (o numerosità o potenza) di un insieme finito si intende il numero dei suoi elementi.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Cardinalità · Mostra di più »

Claude Shannon

Claude Shannon, lontano parente di Thomas Edison, nacque a Petoskey, una piccola città del Michigan.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Claude Shannon · Mostra di più »

Codice a blocchi

I codici a blocco sono codici senza memoria, cioè le parole di codice, di n cifre, dipendono solo dal corrispondente blocco di k bit generato dalla sorgente; vengono solitamente indicati con la coppia (n,k).

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Codice a blocchi · Mostra di più »

Codice lineare

In matematica ed in teoria dell'informazione un codice lineare è un'importante tipologia di codice a blocchi usato negli schemi per la correzione e la rivelazione d'errore.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Codice lineare · Mostra di più »

Codice Morse

Il codice Morse, detto anche alfabeto Morse, è un sistema per trasmettere lettere, numeri e segni di punteggiatura per mezzo di un segnale in codice ad intermittenza e fu uno dei primi metodi di comunicazione a distanza Fu oggetto di studio di Samuel Morse dal 1835, ma venne realizzato dal tecnico Alfred Vail, suo collaboratore dal settembre 1837.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Codice Morse · Mostra di più »

Codice sorgente

Il codice sorgente (spesso detto semplicemente sorgente o codice o listato), in informatica, è il testo di un algoritmo di un programma scritto in un linguaggio di programmazione da parte di un programmatore in fase di programmazione, compreso all'interno di un file sorgente.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Codice sorgente · Mostra di più »

Codifica di canale

In telecomunicazioni il termine codifica di canale designa, in una trasmissione digitale, l'insieme di tecniche di elaborazione del segnale informativo volte a garantire il più possibile la trasmissione ottimale di un messaggio, ossia l'integrità dei dati attraverso un canale rumoroso che introduce errori nella trasmissione dei dati.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Codifica di canale · Mostra di più »

Codifica di caratteri

Una codifica di caratteri, o charset, consiste in un codice che associa un insieme di caratteri (tipicamente rappresentazioni di grafemi così come appaiono in un alfabeto utilizzato per comunicare in una lingua naturale) ad un insieme di altri oggetti, come numeri (specialmente nell'informatica) o pulsazioni elettriche, con lo scopo di facilitare la memorizzazione di un testo in un computer o la sua trasmissione attraverso una rete di telecomunicazioni.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Codifica di caratteri · Mostra di più »

Codifica di sorgente

In elettronica e telecomunicazioni con il termine codifica di sorgente si indica l'insieme delle tecniche di elaborazione digitale dell'informazione volte alla compressione dell'informazione audio, video e dati digitali di una sorgente informativa che le genera, prima della memorizzazione su supporto di memorizzazione permettendo un risparmio sullo spazio di memorizzazione oppure prima di una trasmissione digitale consentendo una liberazione di banda necessaria su canale trasmissivo a parità di velocità di trasmissione.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Codifica di sorgente · Mostra di più »

Compressione dei dati

In informatica e telecomunicazioni con il termine compressione dati si indica la tecnica di elaborazione dati che, attuata a mezzo di opportuni algoritmi, permette la riduzione della quantità di bit necessari alla rappresentazione in forma digitale di un'informazione.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Compressione dei dati · Mostra di più »

Comunicazione

Per comunicazione (dal latino cum.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Comunicazione · Mostra di più »

Conversione analogico-digitale

In elettronica la conversione analogico-digitale è un procedimento che associa a un segnale analogico (a tempo continuo e a valori continui) un segnale numerico (tempo discreto e a valori discreti).

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Conversione analogico-digitale · Mostra di più »

Crittografia

La crittografia (dall'unione di due parole greche: κρυπτóς che significa "nascosto", e γραφία che significa "scrittura") è la branca della crittologia che tratta delle "scritture nascoste", ovvero dei metodi per rendere un messaggio "offuscato" in modo da non essere comprensibile/intelligibile a persone non autorizzate a leggerlo.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Crittografia · Mostra di più »

Digitale (informatica)

In informatica ed elettronica, con l'aggettivo digitale o numerico ci si riferisce a tutto ciò che viene rappresentato con numeri o che opera manipolando numeri.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Digitale (informatica) · Mostra di più »

Elettronica

L'elettronica è la scienza e la tecnica concernente l'emissione e la propagazione degli elettroni nel vuoto o nella materia.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Elettronica · Mostra di più »

Forward Error Correction

In un sistema di telecomunicazione, il termine Forward Error Correction (FEC) indica un meccanismo di rilevazione e successiva correzione degli errori a valle di una trasmissione digitale ottenuta grazie alla codifica di canale, ovvero attraverso l'introduzione di ridondanza di bit al flusso informativo.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Forward Error Correction · Mostra di più »

Informatica

L'informatica è la scienza applicata che si occupa del trattamento dell'informazione mediante procedure automatizzate.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Informatica · Mostra di più »

Informazione

L'informazione l'insieme di dati, correlati tra loro, con cui un'idea (o un fatto) prende forma ed è comunicata.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Informazione · Mostra di più »

Matematica

La matematica (dal greco μάθημα (máthema), traducibile con i termini "scienza", "conoscenza" o "apprendimento"; μαθηματικός (mathematikós) significa "incline ad apprendere") è la disciplina che studia le quantità (i numeri), lo spazio,.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Matematica · Mostra di più »

Numero di Gödel

In logica matematica, una numerazione di Gödel è una funzione che assegna a ciascuna produzione di un linguaggio formale un unico numero naturale chiamato numero di Gödel.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Numero di Gödel · Mostra di più »

Segno

In semiotica, il segno è definito "qualcosa che sta per qualcos'altro, a qualcuno in qualche modo".

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Segno · Mostra di più »

Simbolo (telecomunicazioni)

Nelle trasmissioni digitali il simbolo è la più piccola quantità di dati numerici o bit trasmissibili in una sola volta sotto forma di segnale analogico sul canale di comunicazione ad onde continue.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Simbolo (telecomunicazioni) · Mostra di più »

Telecomunicazione

La telecomunicazione, abbreviazione TLC, è l'attività di trasmissione a lunga distanza (tele) di segnali, parole e immagini tra due o più soggetti mediante dispositivi elettronici attraverso un canale fisico di comunicazione.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Telecomunicazione · Mostra di più »

Telegrafo

Il telegrafo è un sistema di comunicazione a distanza ideato per la trasmissione di dati (lettere, numeri e segni di punteggiatura) facendo uso di determinati codici.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Telegrafo · Mostra di più »

Teoremi di incompletezza di Gödel

In logica matematica, i teoremi di incompletezza di Gödel sono due famosi teoremi dimostrati da Kurt Gödel nel 1931.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Teoremi di incompletezza di Gödel · Mostra di più »

Teoria dei codici

In telecomunicazioni la teoria dei codici è un ramo della teoria dell'informazione, o più in generale della matematica e dell'informatica, che studia i codici per la trasmissione di dati.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Teoria dei codici · Mostra di più »

Teoria dei segnali

La teoria dei segnali studia le proprietà matematiche e statistiche dei segnali, definiti come funzioni matematiche del tempo.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Teoria dei segnali · Mostra di più »

Teoria dell'informazione

La teoria dell'informazione è una disciplina dell'informatica e delle telecomunicazioni il cui oggetto è l'analisi e l'elaborazione su base matematica dei fenomeni relativi alla misurazione e alla trasmissione di informazioni su un canale fisico di comunicazione.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Teoria dell'informazione · Mostra di più »

Trasmissione (telecomunicazioni)

Il termine trasmissione, nel campo delle telecomunicazioni e dell'informatica, indica il processo e le modalità/tecniche finalizzate all'invio di informazione, tramite impulsi elettrici e segnali codificati, su un canale fisico di comunicazione da un mittente ad uno o più destinatari.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e Trasmissione (telecomunicazioni) · Mostra di più »

1840

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e 1840 · Mostra di più »

1948

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e 1948 · Mostra di più »

94-XX

94-XX è la sigla della sezione primaria dello schema di classificazione MSC dedicata alla matematica dell'informazione e della comunicazione e alla teoria dei circuiti.

Nuovo!!: Codice (teoria dell'informazione) e 94-XX · Mostra di più »

Riorienta qui:

Codice (informatica), Codifica, Codifica crittografica, Decodifica.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »