Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Gratuito
l'accesso più veloce di browser!
 

Codice di procedura penale italiano

Indice Codice di procedura penale italiano

Il codice di procedura penale è la raccolta sistematica delle norme che regolano il processo penale italiano.

51 relazioni: Appello (ordinamento penale italiano), Applicazione della pena su richiesta delle parti, Arresto, Casellario giudiziale, Codice di procedura penale italiano del 1865, Codice di procedura penale italiano del 1913, Codice di procedura penale italiano del 1930, Codificazione del 1865, Decreto del presidente della Repubblica, Dibattimento, Difensore, Disegno di legge, Estradizione, Flagranza di reato, Francesco Cossiga, Gian Domenico Pisapia, Giudice, Giudizio abbreviato, Giudizio direttissimo, Giudizio immediato, Giuliano Vassalli, Governo, Ignazio Marcello Gallo, Imputato, Incidente probatorio, Indagini preliminari, Italia, Legge delega, Legge Pecorella, Misure cautelari, Parlamento, Parte civile, Partito Socialista Italiano, Polizia giudiziaria, Processo penale (ordinamento italiano), Prova (diritto), Pubblico ministero, Ricorso per cassazione (ordinamento penale italiano), Rogatoria, Sentenza, Sentenza di non luogo a procedere, Sistema accusatorio, Udienza preliminare, X legislatura della Repubblica Italiana, 1963, 1965, 1974, 1978, 1987, 1988, ..., 1989. Espandi índice (1 più) »

Appello (ordinamento penale italiano)

L'appello, nel ramo penalistico del diritto italiano, è previsto e disciplinato nel codice di procedura penale dagli artt.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Appello (ordinamento penale italiano) · Mostra di più »

Applicazione della pena su richiesta delle parti

L'applicazione della pena su richiesta delle parti, il cosiddetto patteggiamento sulla pena, è un procedimento penale speciale disciplinato dal punto 45 dell'art.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Applicazione della pena su richiesta delle parti · Mostra di più »

Arresto

L'arresto, in diritto, indica un atto con cui si priva una persona della sua libertà di spostamento.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Arresto · Mostra di più »

Casellario giudiziale

Il casellario giudiziale (detto anche casellario giudiziario), nell'ordinamento giuridico italiano, è uno schedario istituito presso la Procura della Repubblica di ogni tribunale ordinario della Repubblica italiana, con lo scopo di raccogliere e conservare gli estratti dei provvedimenti dell'autorità giudiziaria o amministrativa, in modo tale che sia sempre possibile conoscere l'elenco dei precedenti penali e civili di ogni cittadino.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Casellario giudiziale · Mostra di più »

Codice di procedura penale italiano del 1865

Il codice di procedura penale italiano del 1865 sostituì l'analogo codice sabaudo del 1847.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Codice di procedura penale italiano del 1865 · Mostra di più »

Codice di procedura penale italiano del 1913

Il codice di procedura penale italiano del 1913 sostituì l'analogo codice di procedura del 1865.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Codice di procedura penale italiano del 1913 · Mostra di più »

Codice di procedura penale italiano del 1930

Il codice di procedura penale italiano del 1930 sostituì l'analogo codice di procedura del 1913.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Codice di procedura penale italiano del 1930 · Mostra di più »

Codificazione del 1865

La locuzione codificazione del 1865 nel diritto italiano, indica il completamento dell'unificazione legislativa nel Regno d'Italia, avvenuta con il Governo La Marmora I, il 2 aprile 1865.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Codificazione del 1865 · Mostra di più »

Decreto del presidente della Repubblica

Nell'ordinamento giuridico italiano il decreto del presidente della Repubblica (in sigla d.p.r., DPR o anche D.P.R.) è un atto emanato dal presidente della Repubblica Italiana.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Decreto del presidente della Repubblica · Mostra di più »

Dibattimento

Il dibattimento è la fase del processo penale che si apre a seguito di un decreto di rinvio a giudizio, pronunciato in udienza preliminare, o, nei procedimenti speciali in cui tale udienza è omessa (giudizio immediato, giudizio direttissimo e procedimento per decreto), a seguito della richiesta formulata dal pubblico ministero, al ricorrere dei presupposti previsti dalla legge.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Dibattimento · Mostra di più »

Difensore

Il difensore, in alcuni sport di squadra, è il giocatore che viene chiamato a difendere la propria squadra dall'azione degli attaccanti della squadra avversaria.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Difensore · Mostra di più »

Disegno di legge

Con disegno di legge (ddl), o anche proposta - o progetto - di legge (pdl), nel diritto, si intende un testo con cui si progetta l'emanazione di un atto normativo di rango primario.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Disegno di legge · Mostra di più »

Estradizione

L'estradizione è una forma di cooperazione giudiziaria tra Stati e consiste nella consegna da parte di uno Stato di un individuo, che si sia rifugiato nel suo territorio, a un altro Stato, affinché venga sottoposto al giudizio penale (in questo caso si ha estradizione processuale) o alle sanzioni penali se già condannato (in questo caso si ha estradizione esecutiva).

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Estradizione · Mostra di più »

Flagranza di reato

La flagranza di reato, nell'ordinamento giuridico italiano, è un istituto disciplinato dall'art.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Flagranza di reato · Mostra di più »

Francesco Cossiga

È stato Ministro dell'Interno nei governi Moro V, Andreotti III e Andreotti IV dal 1976 al 1978, quando si dimise in seguito all'uccisione di Aldo Moro.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Francesco Cossiga · Mostra di più »

Gian Domenico Pisapia

Nato a Caserta nel 1915, figlio di un bancario, si laureò in giurisprudenza nel 1935 ed ebbe come professore Vincenzo Manzini, di cui fu anche allievo e assistente; era nipote di Guglielmo Pisapia.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Gian Domenico Pisapia · Mostra di più »

Giudice

Il termine giudice (dal latino iudex, derivato da ius, 'diritto', e dicere, 'dire, pronunziare'), in diritto, ha una doppia accezione, indicando sia l'organo che esercita la giurisdizione, sia la persona fisica titolare di quest'organo (ossia il funzionario).

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Giudice · Mostra di più »

Giudizio abbreviato

Il giudizio abbreviato è un procedimento penale speciale del sistema giudiziario italiano, previsto dagli articoli 438 e seguenti del Codice di procedura penale italiano.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Giudizio abbreviato · Mostra di più »

Giudizio direttissimo

Il giudizio direttissimo nell'ordinamento giuridico italiano è un procedimento penale speciale, previsto dagli artt.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Giudizio direttissimo · Mostra di più »

Giudizio immediato

Il giudizio immediato è un procedimento penale speciale caratterizzato dalla mancanza dell'udienza preliminare previsto e disciplinato dall'art.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Giudizio immediato · Mostra di più »

Giuliano Vassalli

Durante la resistenza romana, ideò e organizzò l'evasione di Sandro Pertini e Giuseppe Saragat dal carcere di Regina Coeli.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Giuliano Vassalli · Mostra di più »

Governo

Il termine governo (dal verbo latino: gubernare, "reggere il timone", a sua volta derivato dal greco antico: κυβερνάω) è utilizzato nel linguaggio giuridico e politologico con vari significati.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Governo · Mostra di più »

Ignazio Marcello Gallo

Allievo di Francesco Antolisei, fu docente di diritto penale presso l'Università di Torino e professore emerito presso l'Università "La Sapienza" di Roma.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Ignazio Marcello Gallo · Mostra di più »

Imputato

Un imputato − secondo il diritto processuale penale italiano − è il soggetto accusato di un reato nell'ambito del processo penale.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Imputato · Mostra di più »

Incidente probatorio

L'incidente probatorio è un istituto del diritto processuale penale italiano previsto e disciplinato dall'art.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Incidente probatorio · Mostra di più »

Indagini preliminari

Le indagini preliminari, nell'ordinamento giuridico italiano, sono una fase del procedimento penale precedente all'eventuale processo.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Indagini preliminari · Mostra di più »

Italia

L'Italia, ufficialmente Repubblica Italiana, è una repubblica parlamentare situata nell'Europa meridionale, con una popolazione di 60,5 milioni di abitanti e Roma come capitale.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Italia · Mostra di più »

Legge delega

La legge delega, secondo l'ordinamento costituzionale italiano, è una legge formale approvata dal Parlamento, che delega il Governo a esercitare la funzione legislativa su di un determinato oggetto.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Legge delega · Mostra di più »

Legge Pecorella

La legge 20 febbraio 2006 n.46, meglio nota come Legge Pecorella dal nome del suo principale ispiratore, Gaetano Pecorella, è un atto normativo della Repubblica Italiana tuttora vigente in talune parti e che modificò alcuni articoli del codice di procedura penale italiano.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Legge Pecorella · Mostra di più »

Misure cautelari

Le misure cautelari sono misure di vario tipo e di diversa gravità che possono essere disposte prima di un procedimento o durante lo stesso.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Misure cautelari · Mostra di più »

Parlamento

Il parlamento (in alcuni Stati chiamato con altri nomi quali Dieta, Congresso, Assemblea nazionale, Assemblea federale e altri ancora) è il corpo legislativo o assemblea legislativa dello Stato, ossia un organo complesso, costituito essenzialmente da uno o più organi collegiali di tipo assembleare (camere), la cui funzione precipua, sebbene non unica, è l'esercizio del potere legislativo ovvero l'emanazione delle leggi secondo i dettami fissati dalla relativa Costituzione.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Parlamento · Mostra di più »

Parte civile

La parte civile nel processo penale è il soggetto danneggiato dal reato che intende far valere innanzi al giudice penale la propria domanda di risarcimento o di restituzione.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Parte civile · Mostra di più »

Partito Socialista Italiano

Il Partito Socialista Italiano (PSI) è stato un partito politico italiano di sinistra, il più antico partito politico in senso moderno e la prima formazione organizzata della sinistra in Italia, oltre ad aver rappresentato anche il prototipo del partito di massa.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Partito Socialista Italiano · Mostra di più »

Polizia giudiziaria

La polizia giudiziaria (o criminale o investigativa, secondo la terminologia adottata nei vari paesi) è l'insieme degli uffici di polizia deputati a svolgere indagini giudiziarie.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Polizia giudiziaria · Mostra di più »

Processo penale (ordinamento italiano)

Il processo penale è la porzione del procedimento penale che si apre a seguito dell'esercizio dell'azione penale che avviene nei modi di volta in volta previsti per il processo ordinario o per quello speciale applicato al caso concreto.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Processo penale (ordinamento italiano) · Mostra di più »

Prova (diritto)

La prova in senso giuridico, ed in particolare processuale, è la dimostrazione dell'esistenza di determinati fatti giuridici, anche attraverso la dimostrazione dell'esistenza di altri fatti da cui si possa arguire l'esistenza di quelli che s'intendono provare.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Prova (diritto) · Mostra di più »

Pubblico ministero

Il pubblico ministero (in alcuni paesi, ad esempio nella Svizzera italiana, ministero pubblico) è un organo dell'amministrazione giudiziaria dello Stato, articolato in più uffici e preposto, principalmente, all'esercizio dell'azione penale.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Pubblico ministero · Mostra di più »

Ricorso per cassazione (ordinamento penale italiano)

Il ricorso per cassazione, nel processo penale, un mezzo di impugnazione ordinario, costituzionalmente previsto avverso i provvedimenti limitativi della libertà personale ed esperibile negli altri casi previsti dal codice di procedura penale.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Ricorso per cassazione (ordinamento penale italiano) · Mostra di più »

Rogatoria

La rogatoria, in diritto, è un istituto del processo, civile e penale.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Rogatoria · Mostra di più »

Sentenza

La sentenza (dal latino sententia, derivato del verbo sentire, 'ritenere, giudicare'), in diritto, è il provvedimento giurisdizionale con il quale il giudice decide in tutto o in parte la controversia che gli è stata sottoposta, risolvendo le questioni in fatto ed in diritto proposte dalle parti.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Sentenza · Mostra di più »

Sentenza di non luogo a procedere

La sentenza di non luogo a procedere, secondo il diritto processuale penale italiano è emessa al termine dell'udienza preliminare qualora il GUP - anche in seguito ad una istruzione probatoria - ritenga o accerti che ci siano degli elementi incompleti o contraddittori riguardo ad una causa di estinzione del reato, di improcedibilità dell'azione, al fatto che non costituisce reato, che l'imputato non lo ha commesso o che il fatto non sussiste.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Sentenza di non luogo a procedere · Mostra di più »

Sistema accusatorio

Il sistema accusatorio è un modello di processo penale, contrapposto al sistema inquisitorio, adottato in vari ordinamenti giuridici in diversi Stati del mondo.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Sistema accusatorio · Mostra di più »

Udienza preliminare

L'udienza preliminare, nel diritto processuale italiano, è quell'udienza che si tiene dinanzi al Giudice dell'udienza preliminare (GUP) successivamente alla richiesta di rinvio a giudizio effettuata dal pubblico ministero.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e Udienza preliminare · Mostra di più »

X legislatura della Repubblica Italiana

La X Legislatura della Repubblica Italiana è stata in carica dal 2 luglio 1987 al 22 aprile 1992.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e X legislatura della Repubblica Italiana · Mostra di più »

1963

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e 1963 · Mostra di più »

1965

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e 1965 · Mostra di più »

1974

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e 1974 · Mostra di più »

1978

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e 1978 · Mostra di più »

1987

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e 1987 · Mostra di più »

1988

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e 1988 · Mostra di più »

1989

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Codice di procedura penale italiano e 1989 · Mostra di più »

Riorienta qui:

Codice di procedura penale italiano (1988), Codice procedura penale.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »