Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Gratuito
l'accesso più veloce di browser!
E-un annuncio gratuito

Esaclorobenzene

L'esaclorobenzene, noto anche come perclorobenzene, è un composto organico derivato da un anello di benzene policlorurato, ovvero in cui tutti gli atomi di idrogeno sono sostituiti dal cloro.

24 relazioni: Acqua, Agenzia per la protezione dell'ambiente, Benzene, Bioaccumulo, Catena alimentare, Cloro, Cloroformio, Clorurazione, Cloruro ferrico, Composto organico, Convenzione di Stoccolma sugli inquinanti organici persistenti, Esaclorocicloesano, Etanolo, Etere dietilico, Fegato, Idrogeno, Inquinante organico persistente, Latte, Legno, Neoplasia, Placenta, Prodotto fitosanitario, Rene, Tumore della tiroide.

Acqua

L'acqua è un composto chimico di formula molecolare H2O, in cui i due atomi di idrogeno sono legati all'atomo di ossigeno con legame covalente polare.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Acqua · Mostra di più »

Agenzia per la protezione dell'ambiente

La United States Environmental Protection Agency (in acronimo EPA o USEPA, in italiano Agenzia per la protezione dell'ambiente) è un'agenzia del governo federale degli Stati Uniti d'America.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Agenzia per la protezione dell'ambiente · Mostra di più »

Benzene

Il benzene è un composto chimico che a temperatura ambiente e pressione atmosferica si presenta sotto forma di liquido volatile incolore altamente infiammabile, dall'odore caratteristico.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Benzene · Mostra di più »

Bioaccumulo

In tossicologia, il bioaccumulo o accumulo biologico è il processo attraverso cui sostanze tossiche persistenti (per esempio il DDT, le diossine, i furani o i Fluoruri si accumulano all'interno di un organismo, in concentrazioni superiori a quelle riscontrate nell'ambiente circostante. Questo accumulo può avvenire attraverso qualsiasi via: respirazione, ingestione o semplice contatto, in relazione alle caratteristiche delle sostanze. Con il termine biomagnificazione si indica invece un fenomeno di accumulo crescente di una sostanza lungo una catena trofica: per parlare di biomagnificazione è necessario che nell'organismo predatore la concentrazione (normalizzata sul contenuto lipidico) sia più alta rispetto a quella rilevabile nelle prede. L'unica eccezione a questa regola è data dal mercurio nella sua forma metilata. Il termine "bioaccumulo" fu introdotto a cavallo degli anni cinquanta e sessanta da un gruppo di naturalisti statunitensi che trovarono alte concentrazioni di DDT nell'organismo di alcune specie di uccelli. In seguito a questa scoperta, nel 1973 il DDT fu bandito dagli Stati Uniti e da molti altri Paesi.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Bioaccumulo · Mostra di più »

Catena alimentare

Una catena alimentare, catena trofica o piramide alimentare è l'insieme dei rapporti tra gli organismi di un ecosistema.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Catena alimentare · Mostra di più »

Cloro

Il cloro (dal greco χλωρός, chloròs, «verde pallido») è l'elemento chimico della tavola periodica con numero atomico 17 e simbolo Cl.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Cloro · Mostra di più »

Cloroformio

Il cloroformio, nome IUPAC triclorometano, è un alogenuro alchilico, noto anche come freon 20 o CFC 20.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Cloroformio · Mostra di più »

Clorurazione

In chimica, il termine clorurazione indica in generale l'aggiunta di atomi di cloro ad un composto organico, sia per addizione agli atomi esistenti che per sostituzione degli stessi.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Clorurazione · Mostra di più »

Cloruro ferrico

Il cloruro ferrico, formula FeCl3, è il sale di ferro (III) dell'acido cloridrico.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Cloruro ferrico · Mostra di più »

Composto organico

Si definisce composto organico un composto in cui uno o più atomi di carbonio sono uniti tramite legame covalente ad atomi di altri elementi - principalmente idrogeno, ossigeno, azoto.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Composto organico · Mostra di più »

Convenzione di Stoccolma sugli inquinanti organici persistenti

La Convenzione di Stoccolma sugli inquinanti organici persistenti, stabilita in occasione di un convegno tenutosi a Stoccolma dal 22 al 23 maggio 2001, si pone come obiettivo l'eliminazione e la diminuzione dell'uso di alcune sostanze nocive per la salute umana e per l'ambiente definite inquinanti organici persistenti (POP o POPs).

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Convenzione di Stoccolma sugli inquinanti organici persistenti · Mostra di più »

Esaclorocicloesano

L'esaclorocicloesano (conosciuto erroneamente anche come benzene esaclorato) è il nome di diversi isomeri strutturali del gruppo degli idrocarburi alogenati.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Esaclorocicloesano · Mostra di più »

Etanolo

L'etanolo (o alcol etilico) è un alcol a catena libera, la cui formula di struttura condensata è CH3CH2OH.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Etanolo · Mostra di più »

Etere dietilico

L'etere dietilico, altrimenti noto come etere etilico, dietiletere o etossietano è un composto chimico (formula CH3-CH2-O-CH2-CH3) che a temperatura ambiente si presenta come un liquido incolore dall'odore caratteristico.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Etere dietilico · Mostra di più »

Fegato

Il fegato (dal latino ficātum, termine originariamente culinario) è una ghiandola extramurale anficrina (a secrezione endocrina ed esocrina) posizionata al di sotto del diaframma e localizzata sul lato destro tra questo, il colon trasverso e lo stomaco.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Fegato · Mostra di più »

Idrogeno

L'idrogeno (dal greco ὕδωρ, hýdor, «acqua»; la radice γεν-, ghen-, significa «generare», quindi «generatore d'acqua») è il primo elemento chimico della tavola periodica, è il più leggero, ha numero atomico 1 e simbolo H. Il suo isotopo più comune, il prozio, consiste di un protone e di un elettrone ed essendo il più semplice isotopo è stato studiato dalla meccanica quantistica in maniera approfondita.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Idrogeno · Mostra di più »

Inquinante organico persistente

Gli inquinanti organici persistenti, o POP (acronimo inglese di Persistent Organic Pollutants) sono sostanze chimiche molto resistenti alla decomposizione (alcune rimangono presenti nel terreno fino a vent'anni prima di dimezzarsi) e che possiedono alcune proprietà tossiche.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Inquinante organico persistente · Mostra di più »

Latte

Il latte è un liquido bianco secreto dalla ghiandola mammaria delle femmine dei mammiferi, che si caratterizzano come distinta classe zoologica anche per questa fondamentale particolarità.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Latte · Mostra di più »

Legno

Il legno è il tessuto vegetale che costituisce il fusto di tutte le piante aventi crescita secondaria (alberi, arbusti, liane ed alcune erbe).

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Legno · Mostra di più »

Neoplasia

Una neoplasia (dal greco νέος, nèos, «nuovo», e πλάσις, plásis, «formazione») o un tumore (dal latino tumor, «rigonfiamento»), indica, in patologia, «una massa abnormale di tessuto che cresce in eccesso ed in modo scoordinato rispetto ai tessuti normali, e che persiste in questo stato dopo la cessazione degli stimoli che hanno indotto il processo», come chiarisce la definizione coniata dall'oncologo Rupert Allan Willis, accettata a livello internazionale.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Neoplasia · Mostra di più »

Placenta

La placenta, dal greco πλακοῦς plakùs attraverso il latino placenta, torta, per la sua forma generica nell'essere umano, è un organo temporaneo, deputato agli scambi metabolici tra la madre e il feto presente nell'utero della maggiore sottoclasse dei mammiferi, i terii, il cui nome deriva dal greco θηρίον.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Placenta · Mostra di più »

Prodotto fitosanitario

Un prodotto fitosanitario è un prodotto pronto all'impiego, previa diluizione in acqua (salvo eccezioni), utilizzabile per proteggere e conservare i vegetali (e i prodotti i vegetali) o influirne sui processi vitali (crescita, ecc..). La protezione è intesa da tutti gli organismi nocivi, anche prevenendone gli effetti.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Prodotto fitosanitario · Mostra di più »

Rene

I reni sono organi pari parenchimatosi escretori dei vertebrati.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Rene · Mostra di più »

Tumore della tiroide

I tumori della tiroide possono essere benigni e maligni.

Nuovo!!: Esaclorobenzene e Tumore della tiroide · Mostra di più »

Riorienta qui:

1,2,3,4,5,6-esaclorobenzene, C6Cl6, Perclorobenzene.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »