Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Gratuito
l'accesso più veloce di browser!
 

Esarca

Esarca o Esarco (in latino: exarchus, in greco: εξαρχος) è stato un titolo utilizzato in diverse epoche e luoghi.

67 relazioni: Arabi, Cartagine, Chiesa cattolica, Chiesa ortodossa, Chiese cattoliche di rito orientale, Conquista omayyade del Nord Africa, Corsica, Decio (esarca), Diocesi, Eforo, Eleuterio (esarca), Eraclio il Vecchio, Esarcato (cristianesimo), Esarcato (Impero bizantino), Esarcato apostolico, Esarcato arcivescovile, Esarcato d'Africa, Esarcato d'Italia, Foca (imperatore), Gennadio (esarca d'Africa), Gerusalemme, Giovanni Malalas, Giustiniano I, Gregorio il Patrizio, Imperatori bizantini, Impero bizantino, Impero romano d'Occidente, IV secolo, Lingua greca, Lingua latina, Longobardi, Maurizio (imperatore), Narsete, Olimpio (esarca), Palatino, Palazzo di Teodorico, Papa Gregorio I, Papa Martino I, Papa Pelagio II, Patriarca (cristianesimo), Patriarcato (cristianesimo), Prefetto del pretorio, Prefettura del pretorio d'Africa, Prefettura del pretorio d'Italia, Prelato, Ravenna, Ravenna bizantina, Rito liturgico, Roma, Sardegna, ..., Senato romano, Spagna bizantina, Sparta, Stati Uniti d'America, Teodoro I Calliope, Teofane Confessore, The Prosopography of the Later Roman Empire, V secolo, Viceré, 451, 534, 553, 584, 591, 619, 698, 751. Espandi índice (17 più) »

Arabi

Gli arabi sono il gruppo etnico di madrelingua araba originario della Penisola arabica che, col sorgere dell'Islam, ha guadagnato a partire dal VII secolo grande rilevanza nella scena storica mondiale, insediandosi in circa una ventina di Paesi.

Nuovo!!: Esarca e Arabi · Mostra di più »

Cartagine

Cartagine (o Karthago; Karchēdōn; in arabo: قرطاج, Qarṭāj; in berbero: ⴽⴰⵔⵜⴰⵊⴻⵏ, Kartajen; in ebraico: קרתגו, Kartago; dal fenicio 𐤒𐤀𐤓𐤕𐤇𐤀𐤃𐤀𐤔𐤕, Qart-ḥadašt, "Città nuova", inteso come "Nuova Tiro") è una città tunisina situata a 16 chilometri a nord-est della capitale.

Nuovo!!: Esarca e Cartagine · Mostra di più »

Chiesa cattolica

La Chiesa cattolica (dal latino ecclesiastico catholicus, a sua volta dal greco antico, katholikòs, cioè "universale") è la Chiesa cristiana che riconosce il primato di autorità al vescovo di Roma, in quanto successore dell'apostolo Pietro sulla cattedra di Roma.

Nuovo!!: Esarca e Chiesa cattolica · Mostra di più »

Chiesa ortodossa

La Chiesa ortodossa, talvolta indicata anche come Chiesa ortodossa orientale o Chiesa cristiana d'oriente o Chiesa cattolica ortodossa, è una comunione di Chiese cristiane nazionali, che sono o autocefale (cioè il cui capo non riconosce alcuna autorità religiosa al di sopra di sé) o autonome (cioè dipendenti da un patriarcato, ma da esso distinte).

Nuovo!!: Esarca e Chiesa ortodossa · Mostra di più »

Chiese cattoliche di rito orientale

Le Chiese cattoliche di rito orientale o Chiese sui iuris sono Chiese particolari in piena comunione con la Santa Sede e che usano riti liturgici diversi dal rito latino, usato nella Chiesa occidentale.

Nuovo!!: Esarca e Chiese cattoliche di rito orientale · Mostra di più »

Conquista omayyade del Nord Africa

La conquista omayyade del Nord Africa continuò il secolo della rapida espansione araba e musulmana che seguì la morte di Maometto avvenuta nel 632.

Nuovo!!: Esarca e Conquista omayyade del Nord Africa · Mostra di più »

Corsica

La Corsica (Corse in francese, Corsica in còrso, Còrsega in ligure) è un'isola appartenente politicamente alla Francia, ma geograficamente alla regione geografica italiana.

Nuovo!!: Esarca e Corsica · Mostra di più »

Decio (esarca)

Decio fu un esarca d'Italia, attestato nel 584, sotto l'imperatore bizantino Maurizio.

Nuovo!!: Esarca e Decio (esarca) · Mostra di più »

Diocesi

La diocesi (in latino dioecesis, dal greco διοίκησις, cioè "amministrazione") è un tipo di suddivisione amministrativa.

Nuovo!!: Esarca e Diocesi · Mostra di più »

Eforo

Gli efori (Èforos, "sorvegliante", composto di ἐπί, epì, "sopra", e ὁράω, horàō, "vedere") furono la più importante delle magistrature spartane di età classica (dalla metà del VI secolo a.C.), anche se potevano vantare un'origine molto antica.

Nuovo!!: Esarca e Eforo · Mostra di più »

Eleuterio (esarca)

Nulla si sa della sua vita prima di giungere in Italia, se non che era un eunuco di corte che deteneva la carica influente di cubicularius, ovvero addetto alla camera imperiale.

Nuovo!!: Esarca e Eleuterio (esarca) · Mostra di più »

Eraclio il Vecchio

Di origini armene,Teofilatto Simocatta, III,1.

Nuovo!!: Esarca e Eraclio il Vecchio · Mostra di più »

Esarcato (cristianesimo)

Nella Chiesa cattolica di rito orientale si chiama esarcato quella porzione di territorio e di fedeli che, pur essendo del tutto simile ad un'eparchia, per speciali circostanze non viene eretta come eparchia.

Nuovo!!: Esarca e Esarcato (cristianesimo) · Mostra di più »

Esarcato (Impero bizantino)

Nell'impero bizantino, l'Esarcato era un distretto amministrativo guidato da un esarca; fu in qualche modo un precursore del thema di epoca successiva.

Nuovo!!: Esarca e Esarcato (Impero bizantino) · Mostra di più »

Esarcato apostolico

Un esarcato apostolico è una forma di diocesi della Chiesa cattolica in uso presso le Chiese di rito orientale.

Nuovo!!: Esarca e Esarcato apostolico · Mostra di più »

Esarcato arcivescovile

Un esarcato arcivescovile è una forma di diocesi della Chiesa cattolica in uso presso le Chiese di rito orientale che hanno a capo un arcivescovo maggiore.

Nuovo!!: Esarca e Esarcato arcivescovile · Mostra di più »

Esarcato d'Africa

L'esarcato d'Africa o di Cartagine fu una divisione amministrativa dell'Impero bizantino.

Nuovo!!: Esarca e Esarcato d'Africa · Mostra di più »

Esarcato d'Italia

L'Esarcato d'Italia (conosciuto anche come Esarcato di Ravenna) è stato una circoscrizione amministrativa dell'Impero bizantino comprendente, tra il VI e l'VIII secolo, la maggior parte dei territori bizantini d'Italia.

Nuovo!!: Esarca e Esarcato d'Italia · Mostra di più »

Foca (imperatore)

Nativo della Tracia, Foca era un centurione dell'esercito bizantino.

Nuovo!!: Esarca e Foca (imperatore) · Mostra di più »

Gennadio (esarca d'Africa)

Nel 578 era già magister militum per Africam, ovvero comandante supremo delle truppe bizantine in Africa.

Nuovo!!: Esarca e Gennadio (esarca d'Africa) · Mostra di più »

Gerusalemme

Gerusalemme (AFI:;, Yerushalayim, Yerushalaim e/o Yerushalaym;, "la (città) santa", sempre, in greco Ιεροσόλυμα, Ierosólyma, in latino Hierosolyma o Ierusalem, per antonomasia è definita "La Città Eterna"), capitale giudaica tra il X e il VI secolo a.C., è la capitale contesa di Israele e città santa nell'Ebraismo, nel Cristianesimo e nell'Islam.

Nuovo!!: Esarca e Gerusalemme · Mostra di più »

Giovanni Malalas

Nato ad Antiochia dove trascorse la maggior parte della sua vita.

Nuovo!!: Esarca e Giovanni Malalas · Mostra di più »

Giustiniano I

Giustiniano, ultimo imperatore bizantino educato nel seno di una famiglia di lingua e cultura latine, è considerato uno dei più grandi sovrani di età tardo-antica e altomedievale.

Nuovo!!: Esarca e Giustiniano I · Mostra di più »

Gregorio il Patrizio

Gregorio il Patrizio era imparentato con la famiglia reale; infatti era parente di Niceta, cugino dell'Imperatore d'Oriente Eraclio I. Gregorio fu creato Esarca d'Africa dall'Imperatore Costante durante la prima metà del VII secolo.

Nuovo!!: Esarca e Gregorio il Patrizio · Mostra di più »

Imperatori bizantini

Imperatore bizantino è il nome usato dagli storici per definire il monarca dell'Impero romano d'Oriente.

Nuovo!!: Esarca e Imperatori bizantini · Mostra di più »

Impero bizantino

Impero bizantino (395 d.C. - 1453) è il nome con cui gli studiosi moderni e contemporanei indicano l'Impero romano d'Oriente (termine che iniziò a diffondersi durante il regno dell'imperatore Valente), di cultura prevalentemente greca, separatosi dalla parte occidentale, di cultura quasi esclusivamente latina, dopo la morte di Teodosio I nel 395.

Nuovo!!: Esarca e Impero bizantino · Mostra di più »

Impero romano d'Occidente

L'Impero romano d'Occidente iniziò a configurarsi come organismo statale autonomo alla morte dell'imperatore Teodosio (395) il quale decise di affidare gli immensi territori, sempre più vulnerabili alla pressione dei barbari, ai suoi due figli: ad Arcadio, il maggiore, fu assegnato il governo della parte orientale dell'Impero mentre a Onorio, il minore, spettò la parte occidentale.

Nuovo!!: Esarca e Impero romano d'Occidente · Mostra di più »

IV secolo

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Esarca e IV secolo · Mostra di più »

Lingua greca

Il greco (greco moderno: ελληνικά, elliniká, greco; ελληνική γλώσσα, ellinikí glóssa, lingua greca) è un branco indipendente della famiglia delle lingue indoeuropee, nativa della Grecia ed altre parti del Mediterraneo dell'est e del Mar Nero.

Nuovo!!: Esarca e Lingua greca · Mostra di più »

Lingua latina

Il latino è una lingua indoeuropea appartenente al gruppo delle lingue latino-falische.

Nuovo!!: Esarca e Lingua latina · Mostra di più »

Longobardi

I Longobardi furono una popolazione germanica, protagonista tra il II e il VI secolo di una lunga migrazione che la portò dal basso corso dell'Elba fino all'Italia.

Nuovo!!: Esarca e Longobardi · Mostra di più »

Maurizio (imperatore)

Maurizio nacque nel 539 nella città di Arabissus, in Cappadocia.

Nuovo!!: Esarca e Maurizio (imperatore) · Mostra di più »

Narsete

EunucoProcopio di Cesarea, La Guerra Persiana, I, 25.

Nuovo!!: Esarca e Narsete · Mostra di più »

Olimpio (esarca)

Secondo il Liber Pontificalis era in origine cubiculario, ovvero l'addetto alla custodia della camera da letto dell'Imperatore.

Nuovo!!: Esarca e Olimpio (esarca) · Mostra di più »

Palatino

Il Palatino è uno dei sette colli di Roma, situato tra il Velabro e il Foro Romano, ed è una delle parti più antiche della città.

Nuovo!!: Esarca e Palatino · Mostra di più »

Palazzo di Teodorico

Il palazzo di Teodorico o Teoderico (anche detto cosiddetto palazzo di Teodorico) è un palazzo situato a Ravenna, vicino alla basilica di Sant'Apollinare Nuovo.

Nuovo!!: Esarca e Palazzo di Teodorico · Mostra di più »

Papa Gregorio I

Sebbene il suo pontificato si sia svolto in uno dei periodi più bui della storia italiana, conservò una incrollabile fiducia nella forza del Cristianesimo; una delle anime più luminose del Medioevo europeo svolse il suo ministero racchiusa in un corpo minuto e sempre malato, ma dotato di una grandissima forza morale.

Nuovo!!: Esarca e Papa Gregorio I · Mostra di più »

Papa Martino I

Già apocrisiarius papale (Nunzio apostolico) a Costantinopoli durante il pontificato di papa Teodoro I che lo aveva tenuto in grande considerazione per saggezza e virtù, avendolo come uno dei più validi collaboratori, fu consacrato papa nel luglio del 649, un paio di mesi dopo la morte del predecessore, senza aspettare il benestare imperiale.

Nuovo!!: Esarca e Papa Martino I · Mostra di più »

Papa Pelagio II

Pelagio, nato probabilmente a Roma, era però di origine gotica; suo padre si chiamava infatti Vinigildo.

Nuovo!!: Esarca e Papa Pelagio II · Mostra di più »

Patriarca (cristianesimo)

Patriarca (dal greco antico πατήρ ἄρχων patèr àrchon, cioè "padre-capo") è un alto titolo tra i vescovi delle Chiese che accettano la successione apostolica, in particolare nella religione ortodossa e cattolica.

Nuovo!!: Esarca e Patriarca (cristianesimo) · Mostra di più »

Patriarcato (cristianesimo)

Il patriarcato è un gruppo di diocesi che fanno riferimento alla sede ed al vescovo che ha il titolo di patriarca.

Nuovo!!: Esarca e Patriarcato (cristianesimo) · Mostra di più »

Prefetto del pretorio

Il prefetto del pretorio (ma più correttamente "prefetto al pretorio", dal latino: præfectus prætorio) era un comandante militare dell'Impero romano.

Nuovo!!: Esarca e Prefetto del pretorio · Mostra di più »

Prefettura del pretorio d'Africa

La prefettura del pretorio d'Africa (latino: praefectura praetorio Africae) o prefettura d'Africa era una prefettura del pretorio dell'Impero romano e dell'Impero d'Occidente costituita a più riprese a partire dal 332 e comprendente la diocesi d'Africa, la quale era però di norma accorpata alla prefettura del pretorio d'Italia.

Nuovo!!: Esarca e Prefettura del pretorio d'Africa · Mostra di più »

Prefettura del pretorio d'Italia

La prefettura del pretorio d'Italia (e Υπαρχία Πραιτωρίων Ιταλίας, traslitterato in Yparchia Praetorion Italias) o, più semplicemente, prefettura d'Italia era una delle grandi prefetture del pretorio nelle quali, a partire dalla riforma tetrarchica di Diocleziano, si articolò l'Impero romano.

Nuovo!!: Esarca e Prefettura del pretorio d'Italia · Mostra di più »

Prelato

Un prelato (o presule) nella Chiesa cattolica, è un presbitero secolare o regolare che ha giurisdizione nel foro esterno.

Nuovo!!: Esarca e Prelato · Mostra di più »

Ravenna

Ravenna (localmente e in Romagna anche;, Ravèna in romagnolo) è un comune italiano di abitanti, capoluogo dell'omonima provincia in Emilia-Romagna.

Nuovo!!: Esarca e Ravenna · Mostra di più »

Ravenna bizantina

Ravenna bizantina si riferisce a quella fase nella storia della città in cui Ravenna fece parte dell'impero bizantino come capitale dell'Esarcato d'Italia, territorio bizantino d'oltremare.

Nuovo!!: Esarca e Ravenna bizantina · Mostra di più »

Rito liturgico

Il rito liturgico è il modo e l'ordine con cui si compie una funzione sacra, osservando un comportamento stilizzato, composto di sequenze di gesti e di formule verbali conformi ad uno schema prescritto.

Nuovo!!: Esarca e Rito liturgico · Mostra di più »

Roma

Roma (AFI) è la capitale della Repubblica Italiana, nonché capoluogo dell'omonima città metropolitana e della regione Lazio.

Nuovo!!: Esarca e Roma · Mostra di più »

Sardegna

La Sardegna (AFI:; Sardìgna o Sardìnnia in sardo, Sardhigna in sassarese, Saldigna in gallurese, Sardenya in algherese, Sardegna in tabarchino) è la seconda isola più estesa del mar Mediterraneo, dopo la Sicilia.

Nuovo!!: Esarca e Sardegna · Mostra di più »

Senato romano

Il Senato romano (in latino Senatus) fu la più autorevole assemblea dello Stato nell'antica Roma, istituzione rimasta invariata nel corso delle trasformazioni politiche della storia dell'Urbe, il cui significato era assemblea degli anziani, ed i cui membri erano chiamati Patres (nel significato di patrizio).

Nuovo!!: Esarca e Senato romano · Mostra di più »

Spagna bizantina

La Spagna bizantina fu una provincia dell'Impero bizantino dal 552 al 624 che si estendeva nel sud della Penisola Iberica e nelle Isole Baleari.

Nuovo!!: Esarca e Spagna bizantina · Mostra di più »

Sparta

Sparta era una delle più grandi e influenti poleis della Grecia antica, sorta al centro della Laconia nel Peloponneso intorno al X secolo a.C. Sulla sua storia spesso è complicato distinguere tra realtà e leggenda, possedendo infatti una cultura così peculiare, che molte delle fonti storiche rimasero influenzate dal suo mito e le loro testimonianze al riguardo peccano talora di affidabilità.

Nuovo!!: Esarca e Sparta · Mostra di più »

Stati Uniti d'America

Gli Stati Uniti d'America (in inglese: United States of America o anche solo United States; in sigla USA o anche solo U.S.), comunemente indicati come Stati Uniti e impropriamente con la sineddoche "America", sono una repubblica federale composta da cinquanta Stati e un distretto federale.

Nuovo!!: Esarca e Stati Uniti d'America · Mostra di più »

Teodoro I Calliope

Teodoro Calliope (o anche Calliopa, secondo altre grafie) era figlio di Apollenarius, già prefetto del pretorio in Italia.

Nuovo!!: Esarca e Teodoro I Calliope · Mostra di più »

Teofane Confessore

Fu un aristocratico bizantino divenuto asceta e monaco.

Nuovo!!: Esarca e Teofane Confessore · Mostra di più »

The Prosopography of the Later Roman Empire

The Prosopography of the Later Roman Empire («Prosopografia del tardo impero romano»), spesso abbreviato in PLRE, è un'opera in tre volumi, che descrive ogni persona attestata dalle fonti storiche che sia vissuta nel mondo dell'impero romano tra il 260 e il 641.

Nuovo!!: Esarca e The Prosopography of the Later Roman Empire · Mostra di più »

V secolo

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Esarca e V secolo · Mostra di più »

Viceré

Il viceré è un funzionario regale che governa, in rappresentanza del sovrano, una provincia, una colonia o, una generica parte del regno, detta vicereame.

Nuovo!!: Esarca e Viceré · Mostra di più »

451

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Esarca e 451 · Mostra di più »

534

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Esarca e 534 · Mostra di più »

553

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Esarca e 553 · Mostra di più »

584

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Esarca e 584 · Mostra di più »

591

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Esarca e 591 · Mostra di più »

619

Maometto, rimasto vedovo di Khadīja bt. Khuwaylid, prende in moglie Khawla bt. Zamʿa e ʿĀʾisha bt. Abī Bakr Eleuterio, esarca di Ravenna, nel dicembre 619 si ribella all'imperatore di Bisanzio, Eraclio, e si autoproclama Imperatore Romano d'Occidente.

Nuovo!!: Esarca e 619 · Mostra di più »

698

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Esarca e 698 · Mostra di più »

751

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Esarca e 751 · Mostra di più »

Riorienta qui:

Esarchi, Esarchia, Esarco.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »