Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Scaricare
l'accesso più veloce di browser!
 

Fès

Indice Fès

Fès, detta anche Fes o Fez (in berbero: ⴼⴰⵙ, Fas; in francese: Fès, pronuncia francese e marocchino), è una città santa del Marocco, a s.l.m., nel fondo di una fertile vallata, capoluogo della regione di Fès-Meknès.

77 relazioni: Abu 'Inan Faris, Abu al-Rabi' Sulayman, Abu Sa'id Uthman II, Abu Yusuf Ya'qub ibn 'Abd al-Haqq, Aeroporto di Fes-Saïss, Al-Andalus, Al-Qayrawan, Almohadi, Almoravidi, Artigianato, Califfato di Cordova, Casablanca, Chilometro, Città imperiali, Città santa, Commercio, Dār al-Islām, Decreto dell'Alhambra, Degrado ambientale, Dinastia alawide, Dinastia Sa'diana, Ebrei, Fès-Meknès, Fes el-Bali, Filippo III di Spagna, Francia, Ghetto, Idris I, Idris II, Il Cairo, Industria tessile, Islam, Israele, Kaʿba, Lingua berbera, Lingua francese, Livello del mare, Louis Hubert Gonzalve Lyautey, Madrasa, Madrasa Bou Inania (Fès), Maometto, Marabutto, Marocco, Marrakech, Medina (quartiere), Meknès, Mellah, Merinidi, Miḥrāb, Minareto, ..., Mondo islamico, Moriscos (gruppo religioso), Moschea, Moschea al-Zaytuna, Mulay Isma'il (Marocco), Musulmano, Nordafrica, Omayyadi, Povertà, Rabat, Sefarditi, Sinagoga, Stazione di Fes-Ville, Sufismo, Sultano, Suq, Tunisi, Turismo, Uadi, Università al-Azhar, Università al-Qarawiyyin, Wattasidi, XV secolo, XVI secolo, XVII secolo, XVIII secolo, Yūsuf ibn Tāshfīn. Espandi índice (27 più) »

Abu 'Inan Faris

Regnò sul Maghreb al-Aqsa (Marocco) dal 1348 al 1358 dopo aver deposto il padre Abū l-Ḥasan b. ʿUthmān.

Nuovo!!: Fès e Abu 'Inan Faris · Mostra di più »

Abu al-Rabi' Sulayman

Abū al-Rabīʿ Sulaymān succedette al fratello Abu Thabit 'Amir come sultano merinide nel luglio 1308.

Nuovo!!: Fès e Abu al-Rabi' Sulayman · Mostra di più »

Abu Sa'id Uthman II

Figlio minore del sultano Abu Ya'qub Yusuf al-Nasr, salì al trono nel 1310, dopo la morte del nipote Abū al-Rabīʿ Sulaymān, regnando sul Maghreb al-Aqsa (Marocco) fino al 1331, data della sua morte.

Nuovo!!: Fès e Abu Sa'id Uthman II · Mostra di più »

Abu Yusuf Ya'qub ibn 'Abd al-Haqq

I Merinidi iniziarono a combattere gli Almohadi per la supremazia sul Marocco dal 1210.

Nuovo!!: Fès e Abu Yusuf Ya'qub ibn 'Abd al-Haqq · Mostra di più »

Aeroporto di Fes-Saïss

L'aeroporto di Fes-Saïss è uno dei principali aeroporti del Marocco.

Nuovo!!: Fès e Aeroporto di Fes-Saïss · Mostra di più »

Al-Andalus

al-Andalus è il nome che gli arabi diedero alla parte della Penisola Iberica e della Settimania al sud della Gallia da essi controllata e governata.

Nuovo!!: Fès e Al-Andalus · Mostra di più »

Al-Qayrawan

al-Qayrawan (o, alla francese e all'inglese, Kairouan) è l'odierna città della Tunisia che, nel periodo califfale islamico, fu la capitale del governatorato (wilāya) dell'Ifrīqiya.

Nuovo!!: Fès e Al-Qayrawan · Mostra di più »

Almohadi

Gli Almohadi (in berbero: ⵉⵎⵡⴻⵃⵃⴷⴻⵏ, Imweḥḥden;, "gli unicisti", "gli unitari", "gli attestatori dell'unicità di Dio") furono un movimento riformista religioso e una dinastia berbera di fede musulmana che emerse in opposizione agli Almoravidi, e che governò sul Maghreb e sulla Spagna musulmana dal 1147 al 1269.

Nuovo!!: Fès e Almohadi · Mostra di più »

Almoravidi

Gli Almoravidi (in berbero: ⵉⵎⵕⴰⴱⴹⴻⵏ, Imṛabḍen), furono una dinastia berbera, proveniente dal Sahara, che regnò sul Maghreb al-Aqsa (Marocco) e sulla Spagna musulmana tra la fine dell'XI e gli inizi del XII secolo.

Nuovo!!: Fès e Almoravidi · Mostra di più »

Artigianato

Vaso d'artigianato iraniano L'artigianato è un'attività lavorativa in cui gli oggetti utili e decorativi sono fatti completamente a mano o per mezzo soltanto di semplici attrezzi: gli articoli prodotti tramite fabbricazione in serie o da macchine non sono artigianato.

Nuovo!!: Fès e Artigianato · Mostra di più »

Califfato di Cordova

Il Califfato di Cordova (arabo: خليفة قرطبة Khilāfat Qurṭuba) governò sulla penisola iberica islamica (al-Andalus) e su alcune parti del Maghreb dalla città di Cordova, dal 929 al 1031.

Nuovo!!: Fès e Califfato di Cordova · Mostra di più »

Casablanca

Casablanca (che significa la casa bianca; in berbero: ⴰⵏⴼⴰ, Anfa) è una città del Marocco occidentale, situata sulla costa dell'Oceano Atlantico.

Nuovo!!: Fès e Casablanca · Mostra di più »

Chilometro

Il chilometro (simbolo km) è un'unità di lunghezza del sistema internazionale di unità di misura (SI).

Nuovo!!: Fès e Chilometro · Mostra di più »

Città imperiali

Le città imperiali sono quattro città del Marocco: Fes, Marrakech, Rabat e Meknes.

Nuovo!!: Fès e Città imperiali · Mostra di più »

Città santa

Città santa è un'espressione usata per definire una città rilevante per una specifica religione, ad esempio perché vi è situato un monumento fortemente simbolico, un tempio importante, la residenza di un leader religioso o è meta di molti pellegrini.

Nuovo!!: Fès e Città santa · Mostra di più »

Commercio

Il commercio, in economia, ovvero lo scambio in forma di acquisto e/o vendita di beni valutari o di consumo, mobili o immobili, e di servizi su un mercato in cambio di moneta, è una delle attività principali su cui, da sempre, si fonda il sistema economico.

Nuovo!!: Fès e Commercio · Mostra di più »

Dār al-Islām

Con l'espressione dār al-Islām (letteralmente "Casa dell'Islam") la cultura islamica identifica i territori che sono sottoposti all'imperio politico e giuridico dell'Islam, dove i musulmani possono compiere gli obblighi loro richiesti in quanto credenti, in particolare l'ottemperanza ai cinque pilastri dell'Islam.

Nuovo!!: Fès e Dār al-Islām · Mostra di più »

Decreto dell'Alhambra

Il decreto dell'Alhambra, noto anche come editto o decreto di Granada, è stato un decreto emanato il 31 marzo 1492 dai re cattolici di Spagna, Isabella di Castiglia e Ferdinando II di Aragona, con il quale diventava obbligatoria l'espulsione delle comunità ebraiche dai regni spagnoli e dai loro possedimenti a partire dal 31 luglio di quello stesso anno.

Nuovo!!: Fès e Decreto dell'Alhambra · Mostra di più »

Degrado ambientale

Con Degrado ambientale si intende il deterioramento dell'ambiente causato dall'impoverimento delle risorse naturali: l'aria, l'acqua ed il suolo, la distruzione di ecosistemi e l'estinzione di flora e fauna selvatica.

Nuovo!!: Fès e Degrado ambientale · Mostra di più »

Dinastia alawide

La dinastia alawide è una dinastia che regna in Marocco dalla morte dell'ultimo sovrano sa'adiano nel 1659.

Nuovo!!: Fès e Dinastia alawide · Mostra di più »

Dinastia Sa'diana

La Dinastia Sa'diana - la cui denominazione è semplificata in italiano in Dinastia Sadiana - anche detta Sa'dide o Saadita (in berbero: ⵉⵙⵄⴷⵉⵢⵏ, Isɛdiyen), che regnò nei territori del Maghreb al-Aqsa che oggi fanno parte dell'attuale Marocco, iniziò con il regno del sultano Muhammad al-Shaykh nel 1554, quando questi riuscì a sconfiggere l'ultimo sultano wattaside Ali Abu Hassun nella Battaglia di Tadla.

Nuovo!!: Fès e Dinastia Sa'diana · Mostra di più »

Ebrei

Gli ebrei (עברי, ʿivrîˈ, anche, Yhudim o jehuˈdim), anche detti popolo ebraico, sono un popolo, o gruppo etnoreligioso,.

Nuovo!!: Fès e Ebrei · Mostra di più »

Fès-Meknès

Fès-Meknès (in arabo: فاس مكناس, in tamazight: ⴼⴻⵙ-ⵎⴻⴽⵏⴰⵙ) è una delle 12 Regioni del Marocco in vigore dal 2015.

Nuovo!!: Fès e Fès-Meknès · Mostra di più »

Fes el-Bali

Fes el-Bali è la più antica parte murata di Fes, in Marocco.

Nuovo!!: Fès e Fes el-Bali · Mostra di più »

Filippo III di Spagna

Nato a Madrid il 14 aprile del 1578, era il figlio ultimogenito di Filippo II di Spagna e della sua quarta moglie, la nipote Anna d'Austria, arciduchessa d'Austria, figlia dell'imperatore Massimiliano II.

Nuovo!!: Fès e Filippo III di Spagna · Mostra di più »

Francia

La Francia (in francese: France), ufficialmente Repubblica francese (in francese: République française), è uno Stato transcontinentale principalmente situato nell'Europa occidentale, ma che possiede ugualmente territori disseminati su più oceani e altri continenti.

Nuovo!!: Fès e Francia · Mostra di più »

Ghetto

Il ghetto è un'area nella quale persone considerate (o che si considerano) di un determinato retroterra etnico, o unite da una determinata cultura o religione, vivono in gruppo, volontariamente o forzatamente, in un regime di reclusione più o meno stretto.

Nuovo!!: Fès e Ghetto · Mostra di più »

Idris I

Bisnipote di al-Hasan ibn Ali, figlio maggiore di ʿAlī, combatté con i seguaci del partito di ʿAlī (sciiti) contro gli Abbasidi, da cui fu sconfitto nella battaglia di Fakhkh presso La Mecca nel (786).

Nuovo!!: Fès e Idris I · Mostra di più »

Idris II

Alla morte di Idrīs I, la moglie Kenza (figlia del capo delle tribù berbere Awraba) era incinta, e tre mesi più tardi diede alla luce un bambino che prese il nome del padre defunto.

Nuovo!!: Fès e Idris II · Mostra di più »

Il Cairo

Il Cairo è la capitale dell'Egitto con 10 milioni di abitanti e circa 18 milioni dell'area metropolitana e del governatorato omonimo, nonché la città africana più popolosa dopo la città nigeriana Lagos.

Nuovo!!: Fès e Il Cairo · Mostra di più »

Industria tessile

L'industria tessile è un'attività manifatturiera che produce e lavora le fibre tessili.

Nuovo!!: Fès e Industria tessile · Mostra di più »

Islam

L'islam (pronunciato in italiano AFI: o) è una religione monoteista manifestatasi per la prima volta nella penisola araba, nella cittadina higiazena della Mecca, nel VII secolo dell'era cristiana ad opera di Maometto (in arabo محمد, Muḥammad), considerato dai musulmani l'ultimo profeta portatore di legge (Khātam al-Nabiyyīn), inviato da Dio (in arabo الله, Allāh) al mondo per ribadire definitivamente la Rivelazione, annunciata per la prima volta ad Adamo (آدم, Ādam), il primo uomo e il primo profeta.

Nuovo!!: Fès e Islam · Mostra di più »

Israele

Israele, ufficialmente Stato d'Israele (in ebraico:, Medinat Yisra'el; in arabo: دولة اسرائيل, Dawlat Isrā'īl), è uno Stato del Vicino Oriente affacciato sul mar Mediterraneo e che confina a nord con il Libano, con la Siria a nord-est, Giordania a est, Egitto e golfo di Aqaba a sud e con i territori palestinesi, ossia Cisgiordania (comprendente le regioni storiche di Giudea e Samaria) a est, e Striscia di Gaza a sud-ovest.

Nuovo!!: Fès e Israele · Mostra di più »

Kaʿba

La Kaʿba, nell'adattamento italiano Caaba o Kaaba, è un'antica costruzione situata all'interno della Sacra Moschea, al centro della Mecca (in Arabia Saudita); rappresenta il luogo più sacro dell'Islam.

Nuovo!!: Fès e Kaʿba · Mostra di più »

Lingua berbera

Il berbero (ⵜⴰⵎⴰⵣⵉⵖⵜ, tamazight, pronuncia: /tama'ziɣt/) è la lingua dei Berberi; si tratta di una lingua camitica appartenente alla famiglia linguistica afro-asiatica, e quindi imparentata, tra l'altro, con l'egizio, ma anche con l'arabo e l'ebraico.

Nuovo!!: Fès e Lingua berbera · Mostra di più »

Lingua francese

Il francese (nome nativo français, in IPA) è una lingua appartenente al gruppo delle lingue romanze della famiglia delle lingue indoeuropee.

Nuovo!!: Fès e Lingua francese · Mostra di più »

Livello del mare

Il livello del mare indica l'altezza media della superficie terrestre rispetto a quella del mare; il termine può assumere significati specifici a seconda del contesto in cui lo si utilizza.

Nuovo!!: Fès e Livello del mare · Mostra di più »

Louis Hubert Gonzalve Lyautey

Discendente da una famiglia di militari della Franca Contea (comune di Vellefaux), ebbe l'infanzia segnata dalla caduta, all'età di due anni, da un balcone al primo piano.

Nuovo!!: Fès e Louis Hubert Gonzalve Lyautey · Mostra di più »

Madrasa

Di per sé la madrasa, è un termine che in arabo significa "scuola", ma, dopo l'arrivo dei turchi Selgiuchidi nell'XI secolo in Vicino Oriente, il termine è passato a designare l'istituzione di studi superiori, che completava l'apprendimento garantito dal maktab e dalla moschea.

Nuovo!!: Fès e Madrasa · Mostra di più »

Madrasa Bou Inania (Fès)

La Madrasa Bou Inania (o Bū ʿInāniyya) è una madrasa di Fez, in Marocco, fondata nel 1351-56 da Abu Inan Faris, che fondò anche la Madrasa Bou Inania di Meknes.

Nuovo!!: Fès e Madrasa Bou Inania (Fès) · Mostra di più »

Maometto

Considerato l'ultimo esponente di una lunga tradizione profetica, all'interno della quale egli occupa per i musulmani una posizione di assoluto rilievo, venendo indicato come Messaggero di Dio (Allah) e Sigillo dei profeti per citare solo due degli epiteti onorifici che gli sono tradizionalmente riferiti, Maometto sarebbe stato incaricato da Dio stesso – attraverso l'angelo Gabriele – di divulgare l'ultima e definitiva Rivelazione all'umanità.

Nuovo!!: Fès e Maometto · Mostra di più »

Marabutto

La tomba di un marabutto nella campagna marocchina nel 1985 Marabutto (arabo: مَربوط marbūṭ, "asceta; marabutto" o مُرابِط murābiṭ, "che vive nel ribāṭ; marabutto") è un termine di ambito islamico/africano (soprattutto dell'Africa subsahariana ma anche, in misura minore, del Nordafrica) dalle molteplici valenze.

Nuovo!!: Fès e Marabutto · Mostra di più »

Marocco

Il Marocco (AFI:;, ovvero "Regno maghrebino"; in tamazight: ⵜⴰⴳⴻⵍⴷⵉⵜ ⵏ ⵍⵎⴻⵖⵔⵉⴱ, Tageldit n Lmeɣrib) è uno Stato dell'Africa settentrionale, situato all'estremità più occidentale della regione del mondo arabo denominata Maghreb (traducibile in "Occidente").

Nuovo!!: Fès e Marocco · Mostra di più »

Marrakech

Marrakech, o Marrakesh (in berbero: ⵎⵕⵕⴰⴽⵛ, Meṛṛakec), è una città del Marocco situata al centro-sud del Paese, a circa 150 km dalla costa dell'Oceano Atlantico ed è il capoluogo della regione medio-sud-ovest di Marrakech-Safi.

Nuovo!!: Fès e Marrakech · Mostra di più »

Medina (quartiere)

La medina (dall'arabo madīna, "città") è un quartiere antico, caratteristico di molte città del Nord Africa, ma presente in passato anche in Spagna e in Sicilia (la Kalsa di Palermo fu la medina dell'allora capitale isolana).

Nuovo!!: Fès e Medina (quartiere) · Mostra di più »

Meknès

Meknès (in berbero: ⵎⴽⵏⴰⵙ, Mknas) è una città del Marocco, capoluogo dell'omonima prefettura ed importante polo economico della regione di Fès-Meknès.

Nuovo!!: Fès e Meknès · Mostra di più »

Mellah

Un mellah (in arabo ملاح, probabilmente da ملح, "sale") è un quartiere ebraico recintato da mura in una città del Marocco, analogo ad un ghetto europeo.

Nuovo!!: Fès e Mellah · Mostra di più »

Merinidi

I Merinidi o Marinidi (in berbero: ⵉⵎⵔⵉⵏⴻⵏ, Imrinen, o - sempre - 1248-1465) furono una dinastia berbera appartenente al gruppo dei Banū Zanāta, che regnarono per due secoli su buona parte dell'attuale Marocco e che, per un breve periodo, imposero il proprio predominio su tutto il Maghreb e su parte della Spagna islamica.

Nuovo!!: Fès e Merinidi · Mostra di più »

Miḥrāb

Il miḥrāb (plur.) è la nicchia che, all'interno di una moschea o di un edificio, indica la direzione (qibla) della Mecca dove si trova la Kaʿba.

Nuovo!!: Fès e Miḥrāb · Mostra di più »

Minareto

Il minareto (in arabo manār, lett. "faro") è la torre, presente in quasi tutte le moschee, dalla quale il muezzin (muʾadhdhin) cinque volte al giorno chiama alla preghiera i devoti di Allāh.

Nuovo!!: Fès e Minareto · Mostra di più »

Mondo islamico

Il termine mondo islamico (o Umma, che significa "nazione" o "comunità") ha diversi significati.

Nuovo!!: Fès e Mondo islamico · Mostra di più »

Moriscos (gruppo religioso)

Col nome di moriscos (in spagnolo, da moro) e mouriscos (in portoghese) si indicano i discendenti dei musulmani di al-Andalus (mori) dopo che furono forzati ad abbracciare la religione cristiana fra il 1492, anno del completamento della Reconquista, e il 1526.

Nuovo!!: Fès e Moriscos (gruppo religioso) · Mostra di più »

Moschea

La moschea, chiamata anticamente anche meschita, è il luogo di preghiera per i fedeli dell'islam.

Nuovo!!: Fès e Moschea · Mostra di più »

Moschea al-Zaytuna

La moschea al-Zaytūna, o moschea dell'Olivo o di Oliva, è la principale moschea della medina di Tunisi.

Nuovo!!: Fès e Moschea al-Zaytuna · Mostra di più »

Mulay Isma'il (Marocco)

Era il settimo figlio del fondatore della dinastia alawide Sharif ibn Ali.

Nuovo!!: Fès e Mulay Isma'il (Marocco) · Mostra di più »

Musulmano

Il termine musulmano (o mussulmano) indica ciò che è attinente all'Islam.

Nuovo!!: Fès e Musulmano · Mostra di più »

Nordafrica

Il termine Nordafrica designa la parte settentrionale dell'Africa separata dal resto del continente (Africa subsahariana) dal deserto del Sahara.

Nuovo!!: Fès e Nordafrica · Mostra di più »

Omayyadi

Omayyadi (al sing. omayade, pron.) è il nome di due distinte dinastie califfali arabe che fanno derivare il loro nome dal clan di appartenenza, i Banū Umayya, a sua volta parte della tribù dei Banū Quraysh (o Coreisciti) della Mecca.

Nuovo!!: Fès e Omayyadi · Mostra di più »

Povertà

La povertà è la condizione di singole persone o collettività umane nel loro complesso, che si trovano ad avere, per ragioni di ordine economico, un limitato (o del tutto mancante nel caso della condizione di miseria) accesso a beni essenziali e primari, ovvero a beni e servizi sociali d'importanza vitale.

Nuovo!!: Fès e Povertà · Mostra di più »

Rabat

Rabat (in berbero: ⴰⵕⴱⴰⵟ, Aṛbaṭ) è la capitale amministrativa del Marocco.

Nuovo!!: Fès e Rabat · Mostra di più »

Sefarditi

Erano detti sefarditi (dall'ebraico ספרד - Sefarad, "Spagna") gli ebrei abitanti la penisola iberica.

Nuovo!!: Fès e Sefarditi · Mostra di più »

Sinagoga

Una sinagoga (dal greco συναγωγή, "adunanza", dal verbo συνάγω, "radunare") è il termine che definisce il luogo di culto della religione ebraica; la parola stessa è la traduzione del termine ebraico בית כנסת (bet knesset, appunto "casa dell'assemblea").

Nuovo!!: Fès e Sinagoga · Mostra di più »

Stazione di Fes-Ville

La stazione di Fes-Ville è una moderna stazione ferroviaria del Marocco inaugurata il 27 novembre 2009, in sostituzione della vecchia stazione omonima, dopo un lavoro di rinnovo durato 28 mesi.

Nuovo!!: Fès e Stazione di Fes-Ville · Mostra di più »

Sufismo

Il sufismo o tasāwwuf è la dimensione mistica dell'Islam; son detti sufi quanti praticano tale forma di ricerca.

Nuovo!!: Fès e Sufismo · Mostra di più »

Sultano

Sultano (dal vocabolo sulṭa, "forza", "autorità") è il titolo sovrano impiegato da numerose dinastie arabe (ad esempio in Marocco e nell'Arabia, e più esattamente nel Najd) e non arabe che ressero territori più o meno ampi del Vicino e Medio Oriente islamico.

Nuovo!!: Fès e Sultano · Mostra di più »

Suq

Suq ad Esna, in Egitto La parola suq (pl. aswāq) indica il mercato organizzato in corporazioni, luogo deputato allo scambio delle merci.

Nuovo!!: Fès e Suq · Mostra di più »

Tunisi

Tunisi (AFI:;, in francese Tunis, giornalisticamente chiamata anche Cartagine) è una città di 1.056.247 abitanti, dell'Africa settentrionale, capitale e massimo porto della Tunisia (di cui è la città più popolosa) e capitale del governatorato omonimo.

Nuovo!!: Fès e Tunisi · Mostra di più »

Turismo

Il turismo è "il complesso delle manifestazioni e delle organizzazioni relative a viaggi e soggiorni compiuti a scopo ricreativo o di istruzione" (Devoto, Oli, 2011).

Nuovo!!: Fès e Turismo · Mostra di più »

Uadi

L'uadi, al plurale gli "uidian" (pl. وديان, widyān), è il letto di un torrente, quasi un canyon o canalone in cui scorre (o scorreva) un corso d'acqua a carattere non perenne.

Nuovo!!: Fès e Uadi · Mostra di più »

Università al-Azhar

L'Università al-Azhar (ossia "Università al-Azhar") del Cairo è uno dei principali centri d'insegnamento religioso dell'Islam sunnita.

Nuovo!!: Fès e Università al-Azhar · Mostra di più »

Università al-Qarawiyyin

L'Università al-Qarawiyyin, ossia "degli abitanti di Qayrawan", in traslitterazione francesizzata locale chiamata anche al-Karaouine (in berbero: ⵜⵉⵎⵣⴳⵉⴷⴰ ⵏ ⵍⵇⴰⵕⴰⵡⵉⵢⵢⵉⵏ; altre versioni, più o meno erronee, sono Kairouyine, Kairaouine, Qairawiyin, Qaraouyine, Quarawin e Qaraouiynin) è un'università situata a Fès, in Marocco.

Nuovo!!: Fès e Università al-Qarawiyyin · Mostra di più »

Wattasidi

I Wattasidi (in berbero: ⵉⵡⴻⵟⵟⴰⵙⴻⵏ, Iwettasen) furono una dinastia berbera che regnò sul Marocco tra il XV e il XVI secolo.

Nuovo!!: Fès e Wattasidi · Mostra di più »

XV secolo

Secolo che sancisce il passaggio dal Medioevo al Rinascimento attraverso l'Umanesimo.

Nuovo!!: Fès e XV secolo · Mostra di più »

XVI secolo

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Fès e XVI secolo · Mostra di più »

XVII secolo

È usualmente ricordato in Europa come il secolo dell'assolutismo monarchico in politica, della rivoluzione scientifica nelle scienze e del barocco nell'arte e nella letteratura.

Nuovo!!: Fès e XVII secolo · Mostra di più »

XVIII secolo

Nel 1780 ci fu la prima rivoluzione industriale, James Watt inventa la macchina a vapore che rivoluziona appunto l'industria: i prezzi dei prodotti calarono rendendo la popolazione povera più felice, mentre gli artigiani persero così il lavoro perché i loro prodotti erano più costosi anche se unici.

Nuovo!!: Fès e XVIII secolo · Mostra di più »

Yūsuf ibn Tāshfīn

Chiamato amīr al-muslimīn (comandante dei musulmani), unì tutti i domini musulmani di Spagna al Maghreb al-Aqsa intorno al 1090, dopo la sua spedizione in Spagna nel 1086.

Nuovo!!: Fès e Yūsuf ibn Tāshfīn · Mostra di più »

Riorienta qui:

Fes, Fez (Marocco), Fāṣ.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »