Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Installa
l'accesso più veloce di browser!
 

Festival di Sanremo 1956

Indice Festival di Sanremo 1956

Il 6º Festival della canzone italiana si tenne al salone delle feste del casinò di Sanremo dall'8 al 10 marzo 1956 dalle ore 22, e fu condotto da Fausto Tommei affiancato da Maria Teresa Ruta, alla sua seconda conduzione consecutiva.

55 relazioni: Achille Togliani, Alberto Testa (paroliere), Amami se vuoi, Aprite le finestre/Il trenino del destino, Armando Costanzo, Arnoldo Mondadori Editore, Bixio Cherubini, Bruno Pallesi, Carla Boni, Carlo Alberto Rossi, Casinò di Sanremo, Cinico Angelini, Clara Vincenzi, Claudio Villa, Danpa, Diego Calcagno, Domenico Modugno, Domenico Paolella, Eros Sciorilli, Fausto Tommei, Franca Raimondi, Franco Ricci, Furio Rendine, Gian Carlo Testoni, Gianni Marzocchi, Gino Latilla, Giorgio Consolini, Giovanni D'Anzi, Giuseppe Fiorelli (autore), Gorni Kramer, Katyna Ranieri, La vita è un paradiso di bugie, Luciana Gonzales, Luciano Beretta, Marcello Gigante, Maria Teresa Ruta (annunciatrice), Mario Panzeri, Mario Ruccione, Mario Schisa, Mauro Casini, Musetto/Io, mammeta e tu, Nilla Pizzi, Nino Oliviero, Nino Rastelli, Nuccia Bongiovanni, Pinchi, Rai, Rai 1, Rai Radio 2, Riccardo Morbelli, ..., Teddy Reno, Tonina Torrielli, Tullio Pane, Ugo Molinari, Vittorio Mascheroni. Espandi índice (5 più) »

Achille Togliani

Figlio dell'ingegnere aeronautico Adelmo Togliani, si trasferì da bambino con la famiglia a Milano dove, frequentando un istituto di ragioneria, fu compagno di scuola di Walter Chiari.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Achille Togliani · Mostra di più »

Alberto Testa (paroliere)

Alberto Testa è stato uno dei più importanti parolieri italiani, autore dei testi di circa millecinquecento canzoni, fra cui moltissimi grandi successi evergreen della musica leggera, come Quando quando quando, su musica di Tony Renis (che l'ha resa un successo mondiale), Un anno d'amore in collaborazione con Mogol (cover di una canzone di Nino Ferrer) per Mina, Innamorati a Milano e Io ti darò di più su musiche di Memo Remigi (la seconda portata al successo da Ornella Vanoni ed Orietta Berti), Grande grande grande, ancora su musica di Tony Renis (portata al successo da Mina e nella versione inglese da Shirley Bassey) e moltissime altre.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Alberto Testa (paroliere) · Mostra di più »

Amami se vuoi

Amami se vuoi è un brano musicale composto da Mario Panzeri per quanto riguarda il testo e Vittorio Mascheroni per la parte musicale, presentato al Festival di Sanremo 1956 nell'interpretazione di Tonina Torrielli.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Amami se vuoi · Mostra di più »

Aprite le finestre/Il trenino del destino

Aprite le finestre è un brano musicale composto da Pinchi e Virgilio Panzuti, vincitore del Festival di Sanremo 1956.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Aprite le finestre/Il trenino del destino · Mostra di più »

Armando Costanzo

Residente a Cavoretto, studia canto con il Maestro Carlo Prato (scopritore del Trio Lescano, del Duo Fasano e di molti altri artisti), e dopo essersi diplomato ed aver iniziato a lavorare come progettista di carrozzerie di automobili inizia negli anni '40 a cantare dapprima nell'orchestra del Maestro Pippo Barzizza e poi nell'Orchestra Cannabian Boys, con cui si esibisce al Fortino di via Cigna.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Armando Costanzo · Mostra di più »

Arnoldo Mondadori Editore

La Arnoldo Mondadori Editore, meglio nota come Mondadori, è la maggiore casa editrice italiana, con sede a Segrate (MI).

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Arnoldo Mondadori Editore · Mostra di più »

Bixio Cherubini

È entrato nella storia della musica leggera italiana come autore di evergreen come Violino tzigano, Mamma, Tango delle capinere e Vola colomba.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Bixio Cherubini · Mostra di più »

Bruno Pallesi

Inizia la carriera di cantante in radio durante la seconda guerra mondiale, incidendo per La Voce del Padrone.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Bruno Pallesi · Mostra di più »

Carla Boni

Negli anni cinquanta reinterpretò Johnny Guitar, dalla colonna sonora dell'omonimo film western del 1954.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Carla Boni · Mostra di più »

Carlo Alberto Rossi

È considerato uno dei più celebri musicisti e discografici italiani.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Carlo Alberto Rossi · Mostra di più »

Casinò di Sanremo

Il Casinò Municipale è una delle quattro case da gioco italiane.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Casinò di Sanremo · Mostra di più »

Cinico Angelini

È stato una delle figure più note e influenti nella programmazione della radio italiana tra gli anni trenta e gli anni sessanta del Novecento.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Cinico Angelini · Mostra di più »

Clara Vincenzi

Conobbe la notorietà nel 1956, partecipando in gara al Festival di Sanremo con quattro brani.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Clara Vincenzi · Mostra di più »

Claudio Villa

Occasionalmente fu anche autore, con 35 canzoni depositate a suo nome.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Claudio Villa · Mostra di più »

Danpa

Scrive canzoni spesso assieme al fratello Virgilio Panzuti, compositore; il successo arriva nel dopoguerra, con Pino solitario e Buona notte angelo mio, incisa nel 1946 da Alberto Rabagliati.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Danpa · Mostra di più »

Diego Calcagno

Nacque a Resìna, l'attuale Ercolano, all'inizio del secolo, da Giuseppe e da Maria Concetta Tosti di Valminuta.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Diego Calcagno · Mostra di più »

Domenico Modugno

Considerato uno dei padri della canzone italiana e uno tra i più prolifici artisti in generale, avendo scritto e inciso circa 230 canzoni, interpretato 38 film per il cinema e 7 per la televisione, nonché recitato in 13 spettacoli teatrali e condotto alcuni programmi televisivi; ha inoltre vinto quattro Festival di Sanremo, nel primo dei quali, nel 1958, con Nel blu dipinto di blu, (di cui era anche autore, cosa che lo rende il primo cantautore in gara nella storia della manifestazione) universalmente nota anche come Volare e destinata a diventare una delle canzoni italiane più conosciute, se non la più conosciuta al mondo, tanto da vendere 800 000 copie in Italia e oltre 22 milioni nel mondo e dal quale ne derivò il soprannome di Mr.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Domenico Modugno · Mostra di più »

Domenico Paolella

Uno dei più prolifici registi italiani, inizia come sceneggiatore e aiuto regista, esordì negli anni trenta con diversi film di carattere popolare e musicale (musicarelli).

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Domenico Paolella · Mostra di più »

Eros Sciorilli

È stato autore di quasi cinquecento canzoni, e di esse molte sono entrate nella storia della musica leggera italiana: tra esse Non pensare a me (con cui vinse il Festival di Sanremo 1967), Sono una donna, non sono una santa e La riva bianca, la riva nera.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Eros Sciorilli · Mostra di più »

Fausto Tommei

Negli anni trenta inizia l'attività nello spettacolo come cantante e attore comico, (avendo avuto come maestro il famoso Gandusio) sia all'EIAR, che nei teatri di rivista e avanspettacolo, riuscendo ad avere una certa notorietà; debutta anche nel cinema in piccole parti brillanti.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Fausto Tommei · Mostra di più »

Franca Raimondi

Nota per aver vinto il Festival di Sanremo 1956 con il brano Aprite le finestre, ha proseguito negli anni seguenti l'attività musicale, affiancandola a numerose partecipazioni a programmi radiofonici e televisivi.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Franca Raimondi · Mostra di più »

Franco Ricci

Salvatore Sebastiano nacque a Napoli nel popoloso quartiere della Sanità il 18 febbraio del 1916.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Franco Ricci · Mostra di più »

Furio Rendine

Furio Rendine nacque a Napoli il 23 marzo 1920.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Furio Rendine · Mostra di più »

Gian Carlo Testoni

È entrato nella storia della musica leggera come uno degli autori della prima canzone vincitrice di un Festival di Sanremo, la celebre Grazie dei fior cantata da Nilla Pizzi; è inoltre considerato, per la sua attività, uno dei padri del jazz italiano.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Gian Carlo Testoni · Mostra di più »

Gianni Marzocchi

Attivo come cantante nei suoi primi anni di carriera dopo aver esordito nel 1956 al Festival di Sanremo, in seguito si è dedicato all'attività di doppiatore.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Gianni Marzocchi · Mostra di più »

Gino Latilla

Cresciuto alla scuola del padre (il cantante Mario Latilla), esordì negli anni della seconda guerra mondiale al Teatro Manzoni di Bologna con Mailù.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Gino Latilla · Mostra di più »

Giorgio Consolini

Esordisce discograficamente con Mandolinate a sera/Madonna degli angeli del 1947, anno in cui incide una ventina di dischi sempre a 78 giri.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Giorgio Consolini · Mostra di più »

Giovanni D'Anzi

Nato nel 1906, sin da piccolo mostra un talento nel suonare il pianoforte.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Giovanni D'Anzi · Mostra di più »

Giuseppe Fiorelli (autore)

Autore a cui si devono molti brani musicali portati al Festival di Sanremo.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Giuseppe Fiorelli (autore) · Mostra di più »

Gorni Kramer

Volto noto della "prima" televisione, è stato autore di centinaia di canzoni, di cui 1057 depositate alla Siae come "Kramer Gorni" e 177 come "Francesco Gorni".

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Gorni Kramer · Mostra di più »

Katyna Ranieri

Debutta nell'immediato dopoguerra come cantante nei circoli delle Forze Armate americane; prende successivamente parte come soubrette ad alcuni spettacoli di varietà nelle compagnie di Fanfulla e di Tino Scotti.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Katyna Ranieri · Mostra di più »

La vita è un paradiso di bugie

La vita è un paradiso di bugie è un brano musicale composto da Diego Calcagno con musiche di Nino Oliviero, presentato al Festival di Sanremo 1956 nell'interpretazione di Luciana Gonzales.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e La vita è un paradiso di bugie · Mostra di più »

Luciana Gonzales

È nata a Pegli in Viale Modugno 1B.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Luciana Gonzales · Mostra di più »

Luciano Beretta

Ha lavorato spesso con Adriano Celentano e gli altri interpreti appartenenti al Clan, anche se qualche volta ha scritto canzoni per artisti esterni.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Luciano Beretta · Mostra di più »

Marcello Gigante

È stato uno dei più importanti papirologi italiani del dopoguerra, e, in senso lato, studioso delle antichità classiche e bizantine.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Marcello Gigante · Mostra di più »

Maria Teresa Ruta (annunciatrice)

Zia dell'omonima presentatrice in attività dagli anni ottanta del XX secolo, ha incominciato la carriera come cantante.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Maria Teresa Ruta (annunciatrice) · Mostra di più »

Mario Panzeri

È entrato nella storia della musica leggera come uno degli autori della prima canzone vincitrice di un Festival di Sanremo, la celebre Grazie dei fiori cantata da Nilla Pizzi; inoltre ha scritto alcune tra le più note canzoni italiane, come Maramao perché sei morto?, Pippo non lo sa, Papaveri e papere, Casetta in Canadà, Lettera a Pinocchio, Nessuno mi può giudicare, Fin che la barca va e molte altre.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Mario Panzeri · Mostra di più »

Mario Ruccione

Musicista, iniziò a comporre giovanissimo - il suo brano Tango madrileno, lanciata da Gabrè, risale al 1926 - e trasferitosi successivamente a Roma cominciò a frequentare l'ambiente teatrale e cinematografico: affiancò così la composizione di colonne sonore all'attività di compositore di canzoni - nel corso della carriera ne scrisse ben 500, su testi di autori come Giuseppe Micheli, Giuseppe Fiorelli, Michele Galdieri, Enzo Bonagura, Astro Mari e Antonio Pugliese - divenute famose per i loro toni cupi o trionfali, con messaggi strappalacrime o inneggianti al regime.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Mario Ruccione · Mostra di più »

Mario Schisa

Nato a Montevideo, in Uruguay, da genitori italiani, torna in Italia per frequentare il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, dove ottiene il diploma in pianoforte e composizione.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Mario Schisa · Mostra di più »

Mauro Casini

Si diploma in pianoforte al Conservatorio Boccherini di Lucca nel 1940.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Mauro Casini · Mostra di più »

Musetto/Io, mammeta e tu

Musetto/Io, mammeta e tu è il 18° singolo di Domenico Modugno.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Musetto/Io, mammeta e tu · Mostra di più »

Nilla Pizzi

Fu la vincitrice del primo Festival di Sanremo nel 1951, con Grazie dei fiori.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Nilla Pizzi · Mostra di più »

Nino Oliviero

Diplomato al Conservatorio di San Pietro a Majella in violino, preferì la carriera musicale allo studio delle scienze coloniali a cui era stato avviato dalla famiglia.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Nino Oliviero · Mostra di più »

Nino Rastelli

Tra gli anni '30 e gli anni '50 ha firmato centinaia di canzoni.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Nino Rastelli · Mostra di più »

Nuccia Bongiovanni

Iniziò la carriera in radio nel 1949, dove debuttò con l'orchestra Ceragioli, e incise alcuni 78 giri a partire dal 1948, tra cui anche alcuni duetti con Claudio Villa.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Nuccia Bongiovanni · Mostra di più »

Pinchi

Pinchi, o Pinki, è lo pseudonimo con cui Giuseppe (Pino) Perotti ha firmato tutte le sue canzoni.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Pinchi · Mostra di più »

Rai

La Rai − Radiotelevisione Italiana S.p.A., denominazione spesso abbreviata in italiano in Rai o RAI, è la società concessionaria in esclusiva del servizio pubblico radiotelevisivo in Italia.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Rai · Mostra di più »

Rai 1

Rai 1 è il primo canale televisivo della Rai, l'azienda pubblica italiana concessionaria in esclusiva del servizio pubblico radiotelevisivo italiano.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Rai 1 · Mostra di più »

Rai Radio 2

Rai Radio 2 è un'emittente radiofonica pubblica italiana edita dalla Rai.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Rai Radio 2 · Mostra di più »

Riccardo Morbelli

Inizia la sua collaborazione alla radio in coppia con Angelo Nizza con il programma L'ora radiofonica del GUF nel 1934 seguita negli anni successivi con Topolino al castello incantato radio favola per i bambini del 1935 Ha firmato, sempre in coppia con Angelo Nizza, la celebre trasmissione radiofonica I Quattro Moschettieri, trasmessa dall'EIAR dal 1934 al 1937, ed ha scritto i testi di numerose canzoni di successo (Ba... ba... baciami piccina, su musica di Luigi Astore, e Tuli-Tulipan).

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Riccardo Morbelli · Mostra di più »

Teddy Reno

Nasce a Trieste, figlio dell'ingegnere Giorgio Merk di famiglia austroungarica, di origini aristocratiche, e di Paola Sanguinetti Sacerdote, romana, di ascendenza ebraica.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Teddy Reno · Mostra di più »

Tonina Torrielli

Conobbe la notorietà partecipando al Festival di Sanremo 1956, piazzandosi al secondo posto con Amami se vuoi e partecipando con lo stesso brano all'Eurofestival.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Tonina Torrielli · Mostra di più »

Tullio Pane

Nasce a Napoli nel 1930, frequenta il Conservatorio di San Pietro a Majella della sua città e nel 1950 vince una borsa di studio messa in palio al Teatro alla Scala di Milano e gli vengono affidate piccole parti di tenore nella stagione lirica.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Tullio Pane · Mostra di più »

Ugo Molinari

Fu uno dei sei giovani, ed unici, partecipanti al Festival di Sanremo 1956, selezionati attraverso un concorso per Voci Nuove indetto appositamente dalla RAI.

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Ugo Molinari · Mostra di più »

Vittorio Mascheroni

CGD (1949) Milanese, studiò composizione al conservatorio Giuseppe Verdi, ma abbandonò gli studi prima di conseguire il diploma (verrà per questo detto "il Maestro senza diploma").

Nuovo!!: Festival di Sanremo 1956 e Vittorio Mascheroni · Mostra di più »

Riorienta qui:

6° Festival di Sanremo, 6º Festival di Sanremo.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »