Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Installa
l'accesso più veloce di browser!
 

Gascromatografia

Indice Gascromatografia

La gascromatografia, nota anche come GC, è una tecnica cromatografica impiegata a scopo analitico.

80 relazioni: Acqua, Adsorbimento, Aeriforme, Alogeni, Analizzatore di massa a quadrupolo, Anidride carbonica, Anni 1960, Area, Argon, Autocampionatore, Azoto, Carbone, Catodo, Chemiluminescenza, Chiralità (chimica), Citrus × bergamia, Composto organofosforico, Corrente elettrica, Cromatografia, Cromatografia gas-liquido, Cromatografia gas-solido, Cromatografia liquida-spettrometria di massa, Cromatogramma, Derivatizzazione, Desorbimento termico, Dioli, Elettronegatività, Elio, Eluizione, Enantiomero, Fase (chimica), Fosforo, Gas, Gas di trasporto, Gascromatografia, Gascromatografia-spettrometria di massa, Grammo, Gruppo funzionale, Idrogeno, Indice di ritenzione di Kovats, Ione, Lampada a idrogeno, Legame chimico, Limite di rivelabilità, Liquido, Metalli alcalini, Metro, Micrometro, Molecola, Nichel, ..., Olio essenziale, Ossido di alluminio, Pirolisi, Polarità, Polvere, Radiazione ultravioletta, Radicale libero, Radionuclide, Resistenza elettrica, Riproducibilità, Rivelatore, Rivelatore a cattura di elettroni, Rivelatore a conducibilità termica, Rivelatore a fotoionizzazione, Rivelatore a ionizzazione di fiamma, Rivelatore termoionico, Rubidio, Silice, Siliconi, Solido, Soluzione (chimica), Spazio di testa (chimica), Spettrometria di massa, Spettrometro di massa, Squalene, Temperatura, Trietanolammina, Viscosità, Volatilità (chimica), Zolfo. Espandi índice (30 più) »

Acqua

L'acqua (in greco antico ὕδωρ, ὕδατος) è un composto chimico di formula molecolare H2O, in cui i due atomi di idrogeno sono legati all'atomo di ossigeno con legame covalente polare.

Nuovo!!: Gascromatografia e Acqua · Mostra di più »

Adsorbimento

L'adsorbimento (dal latino adsorbere, termine composto dalla preposizione ad, a, e dal verbo sorbere, assorbire lentamente, bere a centellini) è un fenomeno chimico-fisico che consiste nell'accumulo di una o più sostanze fluide (liquide o gassose) sulla superficie di un condensato (solido o liquido).

Nuovo!!: Gascromatografia e Adsorbimento · Mostra di più »

Aeriforme

Un corpo si trova allo stato aeriforme quando non ha una forma definita (è quindi un fluido) né un volume definito, in quanto tende ad espandersi, riempiendo completamente il recipiente che lo contiene.

Nuovo!!: Gascromatografia e Aeriforme · Mostra di più »

Alogeni

Gli alogeni (dal greco αλς (als) + γενος (ghenos), generatore di sali) o elementi del gruppo 17 della tavola periodica sono: fluoro (F), cloro (Cl), bromo (Br), iodio (I) e astato (At).

Nuovo!!: Gascromatografia e Alogeni · Mostra di più »

Analizzatore di massa a quadrupolo

L'analizzatore di massa a quadrupolo è un tipo di analizzatore impiegato nella spettrometria di massa.

Nuovo!!: Gascromatografia e Analizzatore di massa a quadrupolo · Mostra di più »

Anidride carbonica

Lʼanidride carbonica (nota pure come biossido di carbonio o, più correttamente, diossido di carbonio; formula chimica: CO₂) è un ossido acido la cui molecola è formata da un atomo di carbonio (simbolo: C) legato a due atomi di ossigeno (O).

Nuovo!!: Gascromatografia e Anidride carbonica · Mostra di più »

Anni 1960

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Gascromatografia e Anni 1960 · Mostra di più »

Area

L'area è la misura dell'estensione di una regione bidimensionale di uno spazio, ovvero la misura dell'estensione di una superficie.

Nuovo!!: Gascromatografia e Area · Mostra di più »

Argon

L'argon o argo (dal greco ἀργός -όν "argòs -òn", significato: pigro) è l'elemento chimico della tavola periodica che ha come simbolo Ar e numero atomico 18.

Nuovo!!: Gascromatografia e Argon · Mostra di più »

Autocampionatore

Un autocampionatore è un dispositivo in grado di automatizzare i processi di campionamento nelle analisi di laboratorio.

Nuovo!!: Gascromatografia e Autocampionatore · Mostra di più »

Azoto

L'azoto (termine coniato nel 1787 dal chimico francese Louis-Bernard Guyton-Morveau, con il greco ἀ- privativa e ζωή «vita») è un elemento chimico della tavola periodica degli elementi.

Nuovo!!: Gascromatografia e Azoto · Mostra di più »

Carbone

Il carbone (o carbon fossile) è un combustibile fossile o roccia sedimentaria estratto da miniere sotterranee o a cielo aperto, o prodotto artificialmente.

Nuovo!!: Gascromatografia e Carbone · Mostra di più »

Catodo

Nei sistemi elettrochimici, il càtodo (dal greco κάθοδος, discesa) è l'elettrodo sul quale avviene una semireazione di riduzione.

Nuovo!!: Gascromatografia e Catodo · Mostra di più »

Chemiluminescenza

La chemiluminescenza, talvolta chiamata chemioluminescenza, è l'emissione di radiazione elettromagnetica, in particolare nel visibile e nel vicino infrarosso, che può accompagnare una reazione chimica.

Nuovo!!: Gascromatografia e Chemiluminescenza · Mostra di più »

Chiralità (chimica)

La chiralità (dal greco χείρ, "mano") è la proprietà di un oggetto rigido (o di una disposizione spaziale di punti o atomi) di essere non sovrapponibile alla sua immagine speculare.

Nuovo!!: Gascromatografia e Chiralità (chimica) · Mostra di più »

Citrus × bergamia

Il bergamotto (Citrus × bergamia, Risso & Poit.) è un agrume del genere Citrus.

Nuovo!!: Gascromatografia e Citrus × bergamia · Mostra di più »

Composto organofosforico

Un composto organofosforico è un composto organico biodegradabile contenente legami carbonio-fosforo.

Nuovo!!: Gascromatografia e Composto organofosforico · Mostra di più »

Corrente elettrica

In fisica ed elettrotecnica la corrente elettrica è lo spostamento complessivo delle cariche elettriche.

Nuovo!!: Gascromatografia e Corrente elettrica · Mostra di più »

Cromatografia

La cromatografia (dal greco, traslitterato in khrôma, “colore”), è una tecnica di separazione delle componenti di una miscela omogenea basata sulla distribuzione dei suoi componenti tra due fasi, una stazionaria e una in movimento lungo una direzione definita.

Nuovo!!: Gascromatografia e Cromatografia · Mostra di più »

Cromatografia gas-liquido

La cromatografia gas-liquido, comunemente indicata con la sigla GLC, dall'inglese gas-liquid chromatography, è un tipo di gascromatografia in cui la fase stazionaria è un liquido disperso in una fase solida.

Nuovo!!: Gascromatografia e Cromatografia gas-liquido · Mostra di più »

Cromatografia gas-solido

La cromatografia gas-solido, comunemente indicata con la sigla GSC, dall'inglese gas-solid chromatography, è un tipo di gascromatografia in cui la fase mobile è gassosa e la fase stazionaria è solida.

Nuovo!!: Gascromatografia e Cromatografia gas-solido · Mostra di più »

Cromatografia liquida-spettrometria di massa

La cromatografia liquida-spettrometria di massa, indicata con la sigla LC-MS o LC/MS (dall'inglese liquid chromatography-mass spectrometry) è la tecnica analitica basata sull'utilizzo della cromatografia liquida insieme alla spettrometria di massa.

Nuovo!!: Gascromatografia e Cromatografia liquida-spettrometria di massa · Mostra di più »

Cromatogramma

Un cromatogramma, in chimica, è il grafico prodotto da un'analisi cromatografica che correla la risposta del rivelatore del gascromatografo al tempo, ossia al volume di eluizione (se il flusso dell'eluente non è costante, il grafico del segnale rispetto al tempo non è uguale a quello che si ottiene riportandolo in termini di volume).

Nuovo!!: Gascromatografia e Cromatogramma · Mostra di più »

Derivatizzazione

Con derivatizzazione si indica quel processo tramite cui, con delle reazioni chimiche, vengono sostituiti gruppi funzionali di molecole.

Nuovo!!: Gascromatografia e Derivatizzazione · Mostra di più »

Desorbimento termico

Unità di desorbimento termico, sullo sfondo, affiancata ad un Gascromatografo in primo piano Il desorbimento termico è un processo utilizzato da decenni in chimica analitica.

Nuovo!!: Gascromatografia e Desorbimento termico · Mostra di più »

Dioli

I dioli (industrialmente e commercialmente noti come glicoli) sono composti organici di struttura simile agli alcani, in cui però due atomi di idrogeno sono sostituiti da due gruppi ossidrile -OH; hanno pertanto formula bruta CnH(2n + 2)O2.

Nuovo!!: Gascromatografia e Dioli · Mostra di più »

Elettronegatività

L'elettronegatività è definita come l'attrazione che un nucleo atomico esercita sugli elettroni di legame.

Nuovo!!: Gascromatografia e Elettronegatività · Mostra di più »

Elio

L'elio (dal greco ἥλιος -ου, hélios -ou, "sole") è l'elemento chimico della tavola periodica che ha come simbolo He e come numero atomico 2.

Nuovo!!: Gascromatografia e Elio · Mostra di più »

Eluizione

L'eluizione (o eluzione) è un processo chimico volto a riportare in soluzione una sostanza trattenuta da una sostanza adsorbente (per esempio: caolino, carbone attivo, ossido di alluminio, resine a scambio ionico) attuato lavandola con un solvente.

Nuovo!!: Gascromatografia e Eluizione · Mostra di più »

Enantiomero

Modelli molecolari dei due enantiomeri dell'acido lattico Sono detti enantiomeri una coppia di entità molecolari che sono immagini speculari ciascuna dell'altra e non sovrapponibili.

Nuovo!!: Gascromatografia e Enantiomero · Mostra di più »

Fase (chimica)

Si definisce fase una porzione di un sistema termodinamico che presenta stato fisico e composizione chimica uniformi, mentre altre grandezze (ad esempio temperatura e pressione) possono essere non uniformi.

Nuovo!!: Gascromatografia e Fase (chimica) · Mostra di più »

Fosforo

Il fosforo è un elemento chimico della tavola periodica degli elementi che ha come numero atomico 15 e come simbolo P. È un non metallo del gruppo dell'azoto.

Nuovo!!: Gascromatografia e Fosforo · Mostra di più »

Gas

Un gas è un aeriforme la cui temperatura è superiore alla temperatura critica; di conseguenza, i gas non possono essere liquefatti senza prima essere raffreddati, al contrario dei vapori.

Nuovo!!: Gascromatografia e Gas · Mostra di più »

Gas di trasporto

Con gas di trasporto o carrier gas in cromatografia si intende la fase mobile in gascromatografia.

Nuovo!!: Gascromatografia e Gas di trasporto · Mostra di più »

Gascromatografia

La gascromatografia, nota anche come GC, è una tecnica cromatografica impiegata a scopo analitico.

Nuovo!!: Gascromatografia e Gascromatografia · Mostra di più »

Gascromatografia-spettrometria di massa

La gascromatografia-spettrometria di massa, indicata con la sigla GC-MS o GC/MS (dall'inglese gas chromatography-mass spectrometry) ovvero la tecnica analitica basata sull'utilizzo di un gascromatografo accoppiato a uno spettrometro di massa.

Nuovo!!: Gascromatografia e Gascromatografia-spettrometria di massa · Mostra di più »

Grammo

Il grammo (simbolo: g) è un'unità di misura della massa.

Nuovo!!: Gascromatografia e Grammo · Mostra di più »

Gruppo funzionale

In chimica organica è detto gruppo funzionale una parte della struttura di una molecola caratterizzata da specifici elementi e da una struttura ben definita e precisa, che conferisce al composto una reattività tipica e simile a quella di altri composti contenenti lo stesso gruppo.

Nuovo!!: Gascromatografia e Gruppo funzionale · Mostra di più »

Idrogeno

L'idrogeno (dal greco ὕδωρ, hýdor, «acqua»; la radice γεν-, ghen-, «generare», quindi «generatore d'acqua») è il primo elemento chimico della tavola periodica, è il più leggero, ha numero atomico 1 e simbolo H. Il suo isotopo più comune, il prozio, consiste di un protone e di un elettrone ed essendo il più semplice isotopo è stato studiato dalla meccanica quantistica in maniera approfondita.

Nuovo!!: Gascromatografia e Idrogeno · Mostra di più »

Indice di ritenzione di Kovats

L'indice di ritenzione di Kovats o semplicemente indice di Kovats è un valore che identifica i tempi relativi di eluizione dei vari composti in gascromatografia.

Nuovo!!: Gascromatografia e Indice di ritenzione di Kovats · Mostra di più »

Ione

In chimica si definisce ione un'entità molecolare elettricamente carica.

Nuovo!!: Gascromatografia e Ione · Mostra di più »

Lampada a idrogeno

La lampada a idrogeno è una sorgente luminosa proposta da Alessandro Volta (1745-1827) intorno al 1777.

Nuovo!!: Gascromatografia e Lampada a idrogeno · Mostra di più »

Legame chimico

Si ha un legame chimico quando una forza di natura elettrostatica tiene uniti più atomi in una specie chimica (legami forti, o primari o intramolecolari) o più molecole in una sostanza allo stato condensato (legami deboli, o secondari o intermolecolari).

Nuovo!!: Gascromatografia e Legame chimico · Mostra di più »

Limite di rivelabilità

Nell'analisi chimica, il limite di rivelabilità, indicato comunemente con le sigle inglesi DL e LOD (rispettivamente detection limit e limit of detection), è il valore misurato, ottenuto con una procedura di misura assegnata, per il quale la probabilità di dichiarare erroneamente l'assenza di una componente costituente un materiale è β, essendo data la probabilità α di dichiarare erroneamente la sua presenza.

Nuovo!!: Gascromatografia e Limite di rivelabilità · Mostra di più »

Liquido

Il liquido è uno degli stati della materia.

Nuovo!!: Gascromatografia e Liquido · Mostra di più »

Metalli alcalini

I metalli alcalini sono litio (Li), sodio (Na), potassio (K), rubidio (Rb), cesio (Cs) e Francio (Fr).

Nuovo!!: Gascromatografia e Metalli alcalini · Mostra di più »

Metro

Il metro (simbolo: m, talvolta erroneamente indicato con mt) è l'unità base SI (Sistema internazionale di unità di misura) della lunghezza.

Nuovo!!: Gascromatografia e Metro · Mostra di più »

Micrometro

II micrometro è un calibro ad alta precisione, con sensibilità tipica del centesimo di millimetro; è in grado di effettuare misure di esterni, interni e profondità, ma per ciascuna di tali misure esiste una forma specifica e anche nell'ambito della stessa tipologia ciascuno strumento ha un campo di misura limitato.

Nuovo!!: Gascromatografia e Micrometro · Mostra di più »

Molecola

In chimica e in fisica, la molecola (dal latino scientifico molecula, derivato a sua volta da moles, che significa "mole", cioè "piccola quantità") è un'entità elettricamente neutra composta da due o più atomi, dello stesso elemento o di elementi diversi, uniti fra loro da un legame chimico covalente.

Nuovo!!: Gascromatografia e Molecola · Mostra di più »

Nichel

Il nichel (o nichelio) è l'elemento chimico di numero atomico 28.

Nuovo!!: Gascromatografia e Nichel · Mostra di più »

Olio essenziale

Gli oli essenziali o oli eterici sono prodotti ottenuti per estrazione a partire da materiale vegetale aromatico, ricco cioè in "essenze" (da non confondere dunque con il termine aromatico usato in chimica organica per le strutture altamente insature).

Nuovo!!: Gascromatografia e Olio essenziale · Mostra di più »

Ossido di alluminio

L'ossido di alluminio (o allumina) è l'ossido ceramico dell'alluminio caratterizzato da formula chimica Al2O3.

Nuovo!!: Gascromatografia e Ossido di alluminio · Mostra di più »

Pirolisi

La piròlisi (o piroscissione) è un processo di decomposizione termochimica di materiali organici, ottenuto mediante l'applicazione di calore e in completa assenza di un agente ossidante (normalmente ossigeno).

Nuovo!!: Gascromatografia e Pirolisi · Mostra di più »

Polarità

La polarità della molecola dell'acqua è responsabile della non linearità della molecola. In chimica, la polarità è una proprietà delle molecole per cui una molecola (detta polare) presenta una carica parziale positiva su una parte della molecola e una carica parziale negativa sulla parte opposta di essa.

Nuovo!!: Gascromatografia e Polarità · Mostra di più »

Polvere

Polvere è un nome generico attribuito alla materia suddivisa in particelle di diametro compreso indicativamente fra 1 e 100 micrometri (o micron).

Nuovo!!: Gascromatografia e Polvere · Mostra di più »

Radiazione ultravioletta

In fisica la radiazione ultravioletta (UV o raggi ultravioletti o luce ultravioletta) è un intervallo della radiazione elettromagnetica, appartenente allo spettro elettromagnetico, con lunghezza d'onda immediatamente inferiore alla luce visibile dall'occhio umano e immediatamente superiore a quella dei raggi X. Infatti, il termine significa "oltre il violetto" (dal latino ultra, "oltre"), poiché il violetto è l'ultimo colore ad alta frequenza visibile nello spettro percepito dall'uomo, quello con la lunghezza d'onda più corta.

Nuovo!!: Gascromatografia e Radiazione ultravioletta · Mostra di più »

Radicale libero

In chimica, si definisce radicale (o radicale libero) un'entità molecolare molto reattiva avente vita media di norma brevissima, costituita da un atomo o una molecola formata da più atomi, che presenta un elettrone spaiato: tale elettrone rende il radicale estremamente reattivo, in grado di legarsi ad altri radicali o di sottrarre un elettrone ad altre molecole vicine.

Nuovo!!: Gascromatografia e Radicale libero · Mostra di più »

Radionuclide

Un radionuclide è un nuclide instabile che decade emettendo energia sotto forma di radiazioni, da qui il suo nome.

Nuovo!!: Gascromatografia e Radionuclide · Mostra di più »

Resistenza elettrica

La resistenza elettrica è una grandezza fisica scalare che misura la tendenza di un corpo ad opporsi al passaggio di una corrente elettrica, quando sottoposto ad una tensione elettrica.

Nuovo!!: Gascromatografia e Resistenza elettrica · Mostra di più »

Riproducibilità

La riproducibilità è il grado di concordanza tra una serie di misure di uno stesso misurando (la grandezza oggetto di misurazione), quando le singole misurazioni sono effettuate cambiando una o più condizioni.

Nuovo!!: Gascromatografia e Riproducibilità · Mostra di più »

Rivelatore

Con il termine rivelatore si intende.

Nuovo!!: Gascromatografia e Rivelatore · Mostra di più »

Rivelatore a cattura di elettroni

In un rivelatore a cattura di elettroni, sigla ECD dall'inglese Electron Capture Detector, un radioisotopo, in genere 63Ni depositato su una lamina di oro, viene utilizzato come sorgente.

Nuovo!!: Gascromatografia e Rivelatore a cattura di elettroni · Mostra di più »

Rivelatore a conducibilità termica

Il rivelatore a conducibilità termica, sigla TCD (dall'inglese thermal conductivity detector), è un rivelatore comunemente usato in gascromatografia.

Nuovo!!: Gascromatografia e Rivelatore a conducibilità termica · Mostra di più »

Rivelatore a fotoionizzazione

Un rivelatore a fotoionizzazione, comunemente indicato con l'acronimo PID, dall'inglese photoionization detector, è un tipo di rivelatore usato in gascromatografia.

Nuovo!!: Gascromatografia e Rivelatore a fotoionizzazione · Mostra di più »

Rivelatore a ionizzazione di fiamma

Il rivelatore a ionizzazione di fiamma, FID dall'inglese Flame Ionization Detector, è uno strumento di misurazione utilizzato per il rilevamento gascromatografico degli idrocarburi (come il butano o l'esano).

Nuovo!!: Gascromatografia e Rivelatore a ionizzazione di fiamma · Mostra di più »

Rivelatore termoionico

Il rivelatore termoionico, comunemente indicato con le sigle TDI o TSD (dall'inglese thermionic ionization detector o thermionic specific detector) è un rivelatore specifico per composti dell'azoto, del fosforo e pochi altri usato in gascromatografia.

Nuovo!!: Gascromatografia e Rivelatore termoionico · Mostra di più »

Rubidio

Il rubidio è l'elemento chimico di numero atomico 37.

Nuovo!!: Gascromatografia e Rubidio · Mostra di più »

Silice

La sìlice (o anche anidride silicica, IUPAC diossido di silicio) è un composto del silicio la cui formula chimica è SiO2.

Nuovo!!: Gascromatografia e Silice · Mostra di più »

Siliconi

I siliconi (o polisilossani) sono polimeri inorganici basati su una catena silicio-ossigeno e gruppi funzionali organici (R) legati agli atomi di silicio.

Nuovo!!: Gascromatografia e Siliconi · Mostra di più »

Solido

Si definisce solido una porzione di materia che si trova in uno stato condensato caratterizzato da resistenza a deformazione e a variazioni di volume.

Nuovo!!: Gascromatografia e Solido · Mostra di più »

Soluzione (chimica)

In chimica, si definisce soluzione una miscela omogenea in cui una o più sostanze sono contenute in una fase liquida o solida o gassosa; contiene particelle diverse mescolate e distribuite in modo uniforme nello spazio disponibile in modo che ogni volume di soluzione abbia la medesima composizione degli altri.

Nuovo!!: Gascromatografia e Soluzione (chimica) · Mostra di più »

Spazio di testa (chimica)

La tecnologia dello spazio di testa è una tecnica sviluppata negli anni ottanta per l'analisi dei composti odorosi presenti nell'aria che circonda diversi oggetti.

Nuovo!!: Gascromatografia e Spazio di testa (chimica) · Mostra di più »

Spettrometria di massa

La spettrometria di massa è una tecnica analitica applicata sia all'identificazione di sostanze sconosciute, sia all'analisi in tracce di sostanze.

Nuovo!!: Gascromatografia e Spettrometria di massa · Mostra di più »

Spettrometro di massa

Uno spettrometro di massa del 1989 Lo spettrometro di massa è uno strumento analitico che separa gli ioni aventi la stessa carica e massa diversa, o più in generale aventi rapporto di massa su carica diverso (come sono ad esempio gli isotopi).

Nuovo!!: Gascromatografia e Spettrometro di massa · Mostra di più »

Squalene

Lo squalene è un idrocarburo e un triterpene presente nell'olio di fegato degli squali (elasmobranchii) ma anche nei vegetali come i semi di amaranto, crusca di riso, germe di grano e olive.

Nuovo!!: Gascromatografia e Squalene · Mostra di più »

Temperatura

La temperatura di un corpo può essere definita come una misura dello stato di agitazione delle entità molecolari delle quali è costituito.

Nuovo!!: Gascromatografia e Temperatura · Mostra di più »

Trietanolammina

La trietanolammina, spesso abbreviata TEA, è un composto organico che è sia un'ammina terziaria che un tri-alcool.

Nuovo!!: Gascromatografia e Trietanolammina · Mostra di più »

Viscosità

Nell'ambito dei fenomeni di trasporto la viscosità è una grandezza fisica che misura la resistenza di un fluido allo scorrimento.

Nuovo!!: Gascromatografia e Viscosità · Mostra di più »

Volatilità (chimica)

La volatilità è una proprietà chimico-fisica che rappresenta la tendenza di un solido o di un liquido rispettivamente a sublimare o ad evaporare.

Nuovo!!: Gascromatografia e Volatilità (chimica) · Mostra di più »

Zolfo

Lo zolfo (o solfo) è un elemento chimico della tavola periodica degli elementi con simbolo S (dal latino sulfur) e numero atomico 16.

Nuovo!!: Gascromatografia e Zolfo · Mostra di più »

Riorienta qui:

FPD, Flame photometric detector, Gas cromatografo, Gas-Cromatografo, Gascromatografo, Rivelatore a fiamma fotometrica, Rivelatore a fiamma fotometrico, Rivelatore fotometrico a fiamma, Rivelatori a fiamma fotometrica.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »