Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Scaricare
l'accesso più veloce di browser!
 

Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale)

Indice Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale)

La Giornata della vittoria (traslitterato in caratteri latini Den' Pobedy, a volte Den' Pobedi) viene celebrata il 9 maggio, in memoria della capitolazione della Germania nazista durante la seconda guerra mondiale (conosciuta anche come la Grande guerra patriottica in Unione Sovietica e alcuni Stati post-sovietici).

29 relazioni: Alleati della seconda guerra mondiale, Berlino, Blocco orientale, Conferenza di Jalta, Cronologia della seconda guerra mondiale, Cronologia della seconda guerra mondiale sul fronte orientale, Den' Pobedy (brano musicale), Evoluzione in mappe della seconda guerra mondiale, Festa nazionale, Fine della seconda guerra mondiale in Europa, Fronte occidentale (1939-1945), Fronte orientale (1941-1945), Germania nazista, Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa occidentale), Giornata della vittoria sul Giappone, Islom Karimov, Lingua uzbeca, Modifiche territoriali causate dalla seconda guerra mondiale, Mosca (Russia), Nazionalsocialismo, Potenze dell'Asse, Seconda guerra mondiale, Stati post-sovietici, Statistiche correlate alla seconda guerra mondiale, Unione Sovietica, 1945, 1965, 1999, 2015.

Alleati della seconda guerra mondiale

Con alleati della seconda guerra mondiale (spesso semplicemente alleati) si indicano quei paesi che si coalizzarono contro le Potenze dell'Asse durante la seconda guerra mondiale.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Alleati della seconda guerra mondiale · Mostra di più »

Berlino

Berlino (AFI:; in tedesco: Berlin) è la maggiore città e anche un Bundesland della Germania, quindi una "città-stato".

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Berlino · Mostra di più »

Blocco orientale

Durante la Guerra fredda, il termine blocco orientale, o sovietico, comunista, socialista, era usato per riferirsi all'Unione Sovietica e ai suoi alleati dell'Europa centrale e dell'Europa orientale (Bulgaria, Cecoslovacchia, Germania Est, Ungheria, Polonia, Romania e, fino agli anni sessanta, l'Albania), contrapposto politicamente al blocco occidentale.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Blocco orientale · Mostra di più »

Conferenza di Jalta

La conferenza di Jalta fu un vertice tenutosi dal 4 all'11 febbraio 1945 presso Livadija (3 km a ovest di Jalta), in Crimea, durante la Seconda guerra mondiale, nel quale i capi politici dei tre principali paesi Alleati presero alcune decisioni importanti sul proseguimento del conflitto, sull'assetto futuro della Polonia, e sull'istituzione dell'Organizzazione delle Nazioni Unite.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Conferenza di Jalta · Mostra di più »

Cronologia della seconda guerra mondiale

Questa cronologia della seconda guerra mondiale contiene un elenco degli eventi bellici, politici e diplomatici inerenti alla seconda guerra mondiale e fatti collegati.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Cronologia della seconda guerra mondiale · Mostra di più »

Cronologia della seconda guerra mondiale sul fronte orientale

Di seguito, in ordine cronologico, gli eventi della seconda guerra mondiale sul fronte orientale, combattuta dalle forze dell'Asse da una parte e l'Unione Sovietica dall'altra, tra il 1941 e il 1945, in Finlandia, Estonia, Lettonia, Lituania, Russia, Bielorussia, Ucraina, Moldavia, Polonia, Ungheria, Romania, Bulgaria.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Cronologia della seconda guerra mondiale sul fronte orientale · Mostra di più »

Den' Pobedy (brano musicale)

"Den' Pobedy" (in russo День Победы, "Il giorno della Vittoria"), una delle più popolari canzoni sovietiche e russe dedicate alla Seconda guerra mondiale.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Den' Pobedy (brano musicale) · Mostra di più »

Evoluzione in mappe della seconda guerra mondiale

Questa voce rappresenta gli sviluppi territoriali avvenuti durante la seconda guerra mondiale attraverso una mappa rappresentante il globo e i vari mutamenti territoriali.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Evoluzione in mappe della seconda guerra mondiale · Mostra di più »

Festa nazionale

Una festa nazionale è una festa sancita da una nazione per commemorare lo Stato.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Festa nazionale · Mostra di più »

Fine della seconda guerra mondiale in Europa

Le battaglie finali del Teatro europeo della seconda guerra mondiale, assieme alla resa della Germania, ebbero luogo tra la fine di aprile e l'inizio di maggio del 1945.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Fine della seconda guerra mondiale in Europa · Mostra di più »

Fronte occidentale (1939-1945)

Il Fronte occidentale, durante la seconda guerra mondiale, fu un importante teatro di combattimenti in Francia, Belgio, Lussemburgo, Paesi Bassi e nella Germania occidentale; talvolta si fa rientrare in tale termine anche l'invasione tedesca di Danimarca e Norvegia.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Fronte occidentale (1939-1945) · Mostra di più »

Fronte orientale (1941-1945)

Il Fronte orientale, noto anche come campagna di Russia, durante la seconda guerra mondiale rappresentò di gran lunga il più importante teatro della guerra tra l'Unione Sovietica e la Germania nazista, e, più in generale, lo scenario fondamentale che decise, negli anni tra il 1941 e il 1945, la seconda guerra mondiale in Europa. La guerra ebbe inizio il 22 giugno 1941 con l'offensiva generale di sorpresa della Wehrmacht tedesca che sembrò travolgere inizialmente le forze armate sovietiche che subirono enormi perdite e dovettero battere in ritirata fino alle porte di Mosca. Sotto la direzione di Stalin tuttavia, l'Unione Sovietica riuscì lentamente a riorganizzare e potenziare le sue forze e l'Armata Rossa, dopo la grande vittoria nella battaglia di Stalingrado, terminata il 2 febbraio 1943, sferrò una continua serie di offensive che, pur a costo di forti perdite, riuscirono a indebolire gradualmente l'esercito tedesco e a liberare i territori invasi. Nel 1944-1945 infine le truppe sovietiche avanzarono inarrestabili in Europa orientale e in Germania concludendo vittoriosamente la guerra entrando a Berlino e Vienna. La locuzione grande guerra patriottica è utilizzata in Russia e in alcuni altri stati dell'ex Unione Sovietica per descrivere la resistenza all'invasione nazista. Tale espressione ricorda la "guerra patriottica" combattuta dall'Impero Russo contro Napoleone Bonaparte nel 1812 e meglio conosciuta come "campagna di Russia". Al termine del conflitto, l'Unione Sovietica si elevò al rango di superpotenza, sia industriale che militare, con l'occupazione de facto dell'Europa Orientale, degli stati baltici e la spartizione dell'Europa prefigurata alla Conferenza di Jalta (febbraio 1945).

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Fronte orientale (1941-1945) · Mostra di più »

Germania nazista

Germania Nazionalsocialista e Terzo Reich (in tedesco: Drittes Reich) sono le definizioni con cui comunemente ci si riferisce alla Germania tra il 1933 e il 1945, quando si trovò sotto il regime totalitario del Partito Nazionalsocialista Tedesco dei Lavoratori guidato dal dittatore Adolf Hitler.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Germania nazista · Mostra di più »

Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa occidentale)

La giornata della vittoria in Europa (conosciuta nei paesi anglosassoni come "Victory in Europe Day" o con la sigla "V-E Day"), fu proclamata l'8 maggio 1945, data in cui si concluse la seconda guerra mondiale in Europa.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa occidentale) · Mostra di più »

Giornata della vittoria sul Giappone

La Giornata della vittoria sul Giappone (conosciuta nei paesi anglofoni come Victory over Japan Day o con la sigla V-J Day, od anche come Victory in the Pacific Day o V-P Day) è il nome utilizzato in alcuni paesi per ricordare il giorno della resa del Giappone e quindi la fine effettiva della Seconda guerra mondiale.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Giornata della vittoria sul Giappone · Mostra di più »

Islom Karimov

Era per metà uzbeko, da parte di padre, e per metà tagiko, da parte di madre.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Islom Karimov · Mostra di più »

Lingua uzbeca

L'uzbeco o usbeco (O'zbek tili con scrittura nell'alfabeto latino, Ўзбек тили in alfabeto cirillico) è una lingua turca parlata in Uzbekistan, Afghanistan e altri stati dell'Asia centrale.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Lingua uzbeca · Mostra di più »

Modifiche territoriali causate dalla seconda guerra mondiale

Modifiche territoriali causate dalla Seconda guerra mondiale.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Modifiche territoriali causate dalla seconda guerra mondiale · Mostra di più »

Mosca (Russia)

Mosca (AFI:;, pronuncia russa) è la capitale, la città più popolosa nonché il principale centro economico e finanziario della Russia.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Mosca (Russia) · Mostra di più »

Nazionalsocialismo

Il nazionalsocialismo, o più semplicemente nazismo, talvolta chiamato hitlerismo, è un'ideologia che ha avuto la propria massima diffusione in Europa, nella prima metà del XX secolo.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Nazionalsocialismo · Mostra di più »

Potenze dell'Asse

L'espressione potenze dell'Asse, o semplicemente Asse, è usata per indicare l'insieme delle nazioni che parteciparono alla seconda guerra mondiale in opposizione agli alleati.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Potenze dell'Asse · Mostra di più »

Seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale fu il conflitto armato che tra il 1939 e il 1945 vide contrapporsi da un lato le potenze dell'Asse e dall'altro i Paesi Alleati.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Seconda guerra mondiale · Mostra di più »

Stati post-sovietici

Gli Stati post-sovietici o ex Repubbliche sovietiche, sono le nazioni indipendenti liberate dall'occupazione sovietica e quelle nate dopo la caduta dell'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche nel 1991, al tempo conosciuti come nuovi Stati indipendenti.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Stati post-sovietici · Mostra di più »

Statistiche correlate alla seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale coinvolse 61 stati di cui 51 contro il Terzo Reich.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Statistiche correlate alla seconda guerra mondiale · Mostra di più »

Unione Sovietica

L'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche (Sojuz Sovetskich Socialističeskich Respublik), acronimo URSS e in forma abbreviata Unione Sovietica (Sovetskij Sojuz), fu uno Stato federale che si estendeva tra Europa orientale e Asia settentrionale.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e Unione Sovietica · Mostra di più »

1945

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e 1945 · Mostra di più »

1965

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e 1965 · Mostra di più »

1999

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e 1999 · Mostra di più »

2015

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Giornata della vittoria (Paesi dell'Europa orientale) e 2015 · Mostra di più »

Riorienta qui:

Giornata della Vittoria (Paesi dell'Europa orientale), Giorno della Vittoria (Russia).

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »