Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Installa
l'accesso più veloce di browser!
 

I Almost Lost My Mind

I Almost Lost My Mind è un album di Ray Anthony, pubblicato dalla Capitol Records nel 1962.

7 relazioni: Album discografico, Arrangiamento, Capitol Records, Ray Anthony, Smash Hits of '63, Tromba, Worried Mind.

Album discografico

Un album discografico è, in linea con il significato della parola album, una raccolta di brani musicali accomunati da un genere, da un autore o da un argomento comune.

Nuovo!!: I Almost Lost My Mind e Album discografico · Mostra di più »

Arrangiamento

In musica l'arrangiamento è il lavoro di organizzazione strumentale e strutturale di una data composizione (che può essere costituita da un semplice tema accompagnato da una sequenza di accordi, o da un brano già arrangiato), allo scopo che essa suoni secondo la forma musicale desiderata.

Nuovo!!: I Almost Lost My Mind e Arrangiamento · Mostra di più »

Capitol Records

La Capitol Records è un'etichetta discografica fondata negli USA nel 1942 ed incorporata dalla Universal Music Group nel 2012.

Nuovo!!: I Almost Lost My Mind e Capitol Records · Mostra di più »

Ray Anthony

A 5 anni Anthony si trasferì con la sua famiglia a Cleveland dove cominciò a studiare la tromba con suo padre Guerrino (o Quirino) Antonini, che era nato a San Demetrio ne' Vestini (L’Aquila) ed era emigrato in America nel 1914.

Nuovo!!: I Almost Lost My Mind e Ray Anthony · Mostra di più »

Smash Hits of '63

Smash Hits of '63! è un album di Ray Anthony, pubblicato dalla Capitol Records nel giugno del 1963.

Nuovo!!: I Almost Lost My Mind e Smash Hits of '63 · Mostra di più »

Tromba

La tromba è uno strumento musicale appartenente alla famiglia degli ottoni.

Nuovo!!: I Almost Lost My Mind e Tromba · Mostra di più »

Worried Mind

Worried Mind è un album di Ray Anthony, pubblicato dalla Capitol Records nel 1962.

Nuovo!!: I Almost Lost My Mind e Worried Mind · Mostra di più »

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »