Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Gratuito
l'accesso più veloce di browser!
 

La cena delle beffe (film)

Indice La cena delle beffe (film)

La cena delle beffe è un film del 1942 diretto da Alessandro Blasetti, tratto dall'omonimo dramma di Sem Benelli.

56 relazioni: Adele Garavaglia, Alberto Capozzi, Aldo Silvani, Alessandro Blasetti, Alfredo Varelli, Amedeo Nazzari, Anna Carena, Antonio Acqua, Augusto Genina, Bengasi (film), Bruno Persa, Carlo Minello, Cines, Clara Calamai, Collaborazionismo, Elisa Cegani, Emilio Cigoli, Ente nazionale industrie cinematografiche, Firenze, Gildo Bocci, Gino Carlo Sensani, Giulio Panicali, Giuseppe Amato, Giuseppe Becce, I promessi sposi (film 1941), Italia, La cena delle beffe (dramma), La corona di ferro, La Stampa, Lauro Gazzolo, Lilla Brignone, Lorenzo de' Medici, Luisa Ferida, Margherita Bagni, Mario Camerini, Mario Craveri, Mario Gromo, Mario Serandrei, Memo Benassi, Milano, Nietta Zocchi, Osvaldo Valenti, Partigiano, Piero Carnabuci, Renato Castellani, Repubblica Sociale Italiana, Rinascimento, Sandro Ruffini, Sem Benelli, Silvio Bagolini, ..., Umberto Sacripante, Valentina Cortese, Virgilio Marchi, Vittoria Carpi, 1941, 1942. Espandi índice (6 più) »

Adele Garavaglia

Nata da Felicita Migliano e Giuseppe Antonio Zoppis, da giovanissima inizia a lavorare in piccole parti teatrali recitando nella Compagnia di Ermete Zacconi e Eleonora Duse nel dramma di Gabriele D'Annunzio La Gioconda.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Adele Garavaglia · Mostra di più »

Alberto Capozzi

Nacque a Sestri Ponente, in provincia di Genova l'8 luglio 1886 da famiglia facoltosa (il padre era armatore) e sembrò destinato al sacerdozio.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Alberto Capozzi · Mostra di più »

Aldo Silvani

Debuttò sul palcoscenico nel 1914 nella compagnia del Grand Guignol, per poi orientarsi prevalentemente verso il teatro d'arte e, in seguito, verso quello comico.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Aldo Silvani · Mostra di più »

Alessandro Blasetti

Viene considerato, insieme a Mario Camerini, il massimo regista italiano del cinema di propaganda fascista, del quale fu anche, in qualche caso, apologeta: Sole (1929), il suo film d'esordio, è un'epica esaltazione delle bonifiche del regime e piacque molto a Benito Mussolini; Vecchia guardia (1935) è un'apologia della marcia su Roma.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Alessandro Blasetti · Mostra di più »

Alfredo Varelli

Esordisce giovanissimo nel cinema (1934), quasi esclusivamente in ruoli secondari in film avventurosi o di costume, ad eccezione del film di Pino Mercanti, del 1945, All'ombra della gloria, dove recita nel ruolo del protagonista.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Alfredo Varelli · Mostra di più »

Amedeo Nazzari

Figlio di Salvatore Buffa, proprietario di un pastificio e di Argenide Nazzari, il futuro attore prenderà il suo nome d'arte dal nonno materno, Amedeo Nazzari, già presidente della Corte d'appello di Vicenza, trasferito poi a Cagliari.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Amedeo Nazzari · Mostra di più »

Anna Carena

Nasce alla fine del secolo XIX a Milano, e ancora adolescente debutta in teatro nella Compagnia di Annibale Betrone.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Anna Carena · Mostra di più »

Antonio Acqua

Figlio primogenito di Camillo Acqua conte di Osimo, da cui ha ereditato il titolo, attore di carattere stabile, è stato scelto spesso da produttori e registi per impersonare ufficiali, magistrati, ingegneri, avvocati, professionisti e ragionieri: si tratta però sempre e comunque personaggi di secondo piano, cui l'attore aderisce in perfetta sintonia, ma quasi sempre a livello di figurazioni, spesso senza che il suo nome compaia nei titoli di testa o di coda.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Antonio Acqua · Mostra di più »

Augusto Genina

Nacque presso una famiglia altoborghese romana, da Luigi e Anna Tombini.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Augusto Genina · Mostra di più »

Bengasi (film)

Bengasi è un film di guerra del 1942 diretto da Augusto Genina.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Bengasi (film) · Mostra di più »

Bruno Persa

Ha esordito nel cinema come attore nel 1935 con Re burlone di Enrico Guazzoni e ha interpretato in seguito altri film in ruoli secondari; dopodiché si è dedicato prevalentemente al doppiaggio.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Bruno Persa · Mostra di più »

Carlo Minello

Dopo gli studi classici frequenta la facoltà di Architettura di Firenze, contemporaneamente agli studi di recitazione e scenografia, per debuttare come attor giovane nella compagnia del GUF.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Carlo Minello · Mostra di più »

Cines

La Società Italiana Cines è una casa cinematografica specializzata nella produzione e distribuzione di film.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Cines · Mostra di più »

Clara Calamai

Debuttò nel 1938 in Pietro Micca, film d'ambientazione storica diretto da Aldo Vergano e divenne ben presto popolare, interpretando svariati film tra la fine degli anni trenta e l'inizio degli anni cinquanta.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Clara Calamai · Mostra di più »

Collaborazionismo

Il collaborazionismo è un fenomeno sociale e politico connesso alle vicende di governo di un paese occupato militarmente da una potenza straniera, che vi organizza una classe dirigente totalmente asservita agli interessi degli occupanti.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Collaborazionismo · Mostra di più »

Elisa Cegani

Accreditata ad inizio carriera anche con lo pseudonimo di Elisa Sandri, la Cegani fu una delle più rappresentative attrici del cinema italiano degli anni trenta e quaranta.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Elisa Cegani · Mostra di più »

Emilio Cigoli

Discendente dell'artista rinascimentale Lodovico Cardi, detto ''il Cigoli''.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Emilio Cigoli · Mostra di più »

Ente nazionale industrie cinematografiche

L'Ente nazionale industrie cinematografiche, comunemente abbreviato in ENIC, è stata una casa di produzione e distribuzione cinematografica italiana.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Ente nazionale industrie cinematografiche · Mostra di più »

Firenze

Firenze (AFI:;; in epoca medievale e nel linguaggio poetico anche Fiorenza,; Florentia in latino) è un comune italiano di abitanti, capoluogo della Toscana e centro della propria città metropolitana con una popolazione di abitanti.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Firenze · Mostra di più »

Gildo Bocci

Ermenegildo Bocci, detto Gildo, nasce a Roma il 1º settembre 1886.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Gildo Bocci · Mostra di più »

Gino Carlo Sensani

Fu il primo costumista professionale italiano.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Gino Carlo Sensani · Mostra di più »

Giulio Panicali

Tra gli anni trenta e gli anni quaranta ha interpretato diversi film come attore, tra i quali si ricorda il ruolo di Franz Kober in Tenebre di Guido Brignone (1934), con il quale ha debuttato al cinema.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Giulio Panicali · Mostra di più »

Giuseppe Amato

Il suo soprannome era Peppino.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Giuseppe Amato · Mostra di più »

Giuseppe Becce

Proveniente da una famiglia di allevatori di Lonigo, nel Vicentino, e diplomatosi come geometra, studiò musica e filosofia a Padova, prima di trasferirsi a Berlino nel 1906.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Giuseppe Becce · Mostra di più »

I promessi sposi (film 1941)

I promessi sposi è un film del 1941 diretto da Mario Camerini, basato sull'omonimo romanzo di Alessandro Manzoni.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e I promessi sposi (film 1941) · Mostra di più »

Italia

L'Italia, ufficialmente Repubblica Italiana, è una repubblica parlamentare situata nell'Europa meridionale, con una popolazione di 60,5 milioni di abitanti e Roma come capitale.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Italia · Mostra di più »

La cena delle beffe (dramma)

La cena delle beffe è un dramma in quattro atti composto nel 1909 dal drammaturgo italiano Sem Benelli.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e La cena delle beffe (dramma) · Mostra di più »

La corona di ferro

La corona di ferro è un film del 1941 diretto da Alessandro Blasetti, vincitore della Coppa Mussolini al miglior film italiano alla 9ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e La corona di ferro · Mostra di più »

La Stampa

La Stampa è un quotidiano italiano, con sede a Torino.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e La Stampa · Mostra di più »

Lauro Gazzolo

È padre degli attori Nando Gazzolo e Virginio Gazzolo.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Lauro Gazzolo · Mostra di più »

Lilla Brignone

Fin da bambina frequentò set cinematografici e teatri, essendo figlia del regista Guido Brignone e dell'attrice Lola Visconti.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Lilla Brignone · Mostra di più »

Lorenzo de' Medici

Lorenzo divenne, insieme al fratello minore Giuliano, signore de facto di Firenze dopo la morte del padre Piero.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Lorenzo de' Medici · Mostra di più »

Luisa Ferida

Fu una delle più note e capaci attrici del cinema italiano nel decennio 1935-1945.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Luisa Ferida · Mostra di più »

Margherita Bagni

Figlia degli attori Ambrogio Bagni e Ines Cristina, inizia sin da piccola a frequentare i palcoscenici per poi entrare nella Compagnia di Ermete Zacconi (suo patrigno per essere divenuto il compagno di Ines Cristina); nel 1923 sposa un suo compagno di lavoro Renzo Ricci e dal matrimonio nascerà Nora Ricci, futura prima moglie di Vittorio Gassman, anche lei attrice.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Margherita Bagni · Mostra di più »

Mario Camerini

Nato a Roma da Camillo, noto socialista, avvocato, originario dell'Aquila, e da Laura Genina, di famiglia altoborghese, iniziò a lavorare per il cinema dal 1913 come sceneggiatore.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Mario Camerini · Mostra di più »

Mario Craveri

Inizia la sua attività come aiuto operatore a Torino presso gli stabilimenti cinematografici Gloria Film nel 1919, durante il servizio militare in Libia si occupa di documentare con la cinepresa gli avvenimenti bellici.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Mario Craveri · Mostra di più »

Mario Gromo

Nel 1918 partì in guerra come volontario nel corpo degli alpini.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Mario Gromo · Mostra di più »

Mario Serandrei

Esordì nel 1929, ad appena 22 anni, come sceneggiatore, montatore e aiuto registra nel film di Alessandro Blasetti Sole.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Mario Serandrei · Mostra di più »

Memo Benassi

Fu fra i maggiori esponenti della generazione teatrale che segnò il passaggio dal mattatore ottocentesco all'attore contemporaneo.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Memo Benassi · Mostra di più »

Milano

Milano (Milàn in dialetto milanese) è un comune italiano di abitanti, capoluogo della regione Lombardia, dell'omonima città metropolitana, e centro di una delle più popolose aree metropolitane d'Europa.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Milano · Mostra di più »

Nietta Zocchi

Dopo aver svolto una notevole carriera teatrale, si avvicinò al cinema nella seconda metà degli anni Trenta, interpretando ruoli da caratterista.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Nietta Zocchi · Mostra di più »

Osvaldo Valenti

Osvaldo Valenti nacque a Costantinopoli (l'odierna Istanbul, in Turchia), al secolo capitale dell'Impero ottomano, il 17 febbraio del 1906, figlio di un commerciante di tappeti siciliano e di un'agiata donna greca.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Osvaldo Valenti · Mostra di più »

Partigiano

Un partigiano è un combattente armato che non appartiene ad un esercito regolare ma ad un movimento di resistenza e che solitamente si organizza in bande o gruppi, per fronteggiare uno o più eserciti regolari, ingaggiando una guerra asimmetrica.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Partigiano · Mostra di più »

Piero Carnabuci

Nasce a Santa Teresa di Riva; i genitori Giuseppe Carnabuci e Domenica Tornatola sono proprietari terrieri; il fratello Stelio Carnabuci, anch'egli attore, interpreterà Re Artace nel film La corona di ferro.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Piero Carnabuci · Mostra di più »

Renato Castellani

Figlio di un rappresentante della Kodak, nasce a Varigotti, rione di Finale Ligure in provincia di Savona, dove la madre era rientrata dall'Argentina per far nascere il figlio in Italia.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Renato Castellani · Mostra di più »

Repubblica Sociale Italiana

La Repubblica Sociale Italiana (RSI), anche conosciuta come Repubblica di Salò, fu il regime, esistito tra il settembre 1943 e l'aprile 1945, voluto dalla Germania nazista e guidato da Benito Mussolini, al fine di governare parte dei territori italiani controllati militarmente dai tedeschi dopo l'armistizio di Cassibile.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Repubblica Sociale Italiana · Mostra di più »

Rinascimento

Il Rinascimento è un periodo artistico e culturale della storia d'Europa, che si sviluppò in Italia, soprattutto a Firenze, tra la fine del Medioevo e l'inizio dell'età moderna, in un arco di tempo che va all'incirca dalla metà del XIV secolo fino al XVI secolo, con ampie differenze tra discipline e aree geografiche.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Rinascimento · Mostra di più »

Sandro Ruffini

Recitò agli inizi con Ettore Paladini, Virgilio Talli e Forzano, prima di fondare una propria compagnia con Ricci, Beltramo e la Tricerri.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Sandro Ruffini · Mostra di più »

Sem Benelli

È stato spesso considerato dalla critica un D'Annunzio in minore ("ciabatta smessa del dannunzianesimo" lo definì addirittura in maniera un po' ingenerosa Giovanni Papini), ma il suo talento letterario è stato rivalutato fino a considerarlo come una fra le maggiori espressioni della tragedia moderna.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Sem Benelli · Mostra di più »

Silvio Bagolini

Eclettico attore caratterista italiano del cinema, del teatro e della televisione,consegue la licenza liceale e si iscrive alla facoltà di architettura pur senza conseguire la laurea.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Silvio Bagolini · Mostra di più »

Umberto Sacripante

Debutta giovanissimo nella prosa teatrale, per essere scritturato da Anton Giulio Bragaglia come primo attore nel Teatro degli Indipendenti di Roma.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Umberto Sacripante · Mostra di più »

Valentina Cortese

Originaria di Stresa, assieme ad Alida Valli ed Anna Magnani è stata una delle attrici di punta del cinema italiano degli anni quaranta.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Valentina Cortese · Mostra di più »

Virgilio Marchi

Fu un esponente di spicco del Secondo Futurismo nonché uno dei maggiori scenografi italiani.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Virgilio Marchi · Mostra di più »

Vittoria Carpi

Vittoria Carpi non ha avuto una carriera cinematografica di particolare rilievo e la sua filmografia si limita a ruoli di comparsa in una manciata di titoli girati in un arco di tempo che va dal 1936 al 1941, anno in cui interpretò appunto il film La corona di ferro.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e Vittoria Carpi · Mostra di più »

1941

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e 1941 · Mostra di più »

1942

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: La cena delle beffe (film) e 1942 · Mostra di più »

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »