Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Gratuito
l'accesso più veloce di browser!
 

Libro dell'Esodo

Indice Libro dell'Esodo

Esodo (ebraico שמות shemòt, "nomi", dall'incipit; greco Έξοδος èxodos, "uscita", latino Exodus) è il secondo libro della Torah ebraica e della Bibbia cristiana.

55 relazioni: Antico Testamento, Battesimo, Bibbia, Cananea, Conferenza Episcopale Italiana, Cristianesimo, Cristiano Grottanelli, Deserto, Dieci comandamenti, Dio, Ebraismo, Ebrei, Egitto, Eloismo, Esegesi, Esilio babilonese, Esodo (racconto biblico), Essenza (filosofia), Essere, Eucaristia, Fede, Giovanni Filoramo, Giudea, Io sono colui che sono, Ipotesi documentale, John Van Seters, Lingua ebraica, Lingua greca, Lingua latina, Logos, Manna (Bibbia), Mar Rosso, Mario Liverani, Merenptah, Mosè, Obbedienza, Onnipotenza, Onniscienza, Paolo di Tarso, Parashah, Passaggio del mar Rosso, Patriarca (ebraismo), Penisola del Sinai, Pesach, Piaghe d'Egitto, Prima lettera ai Corinzi, Rivelazione, Salvezza (Bibbia), Storia della Palestina nella tarda età del bronzo, Tabernacolo, ..., Teofania, Teologia, Torah, Werner Keller, 2008. Espandi índice (5 più) »

Antico Testamento

Antico Testamento (o anche Vecchio Testamento o Primo Testamento) è il termine, coniato e quindi utilizzato prevalentemente in ambito cristiano, per indicare una collezione di libri ammessa nel canone delle diverse confessioni cristiane che forma la prima delle due parti della Bibbia, che corrisponde all'incirca al Tanakh, chiamato anche Bibbia ebraica.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Antico Testamento · Mostra di più »

Battesimo

Il battesimo è il sacramento di ingresso nelle Chiese cristiane.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Battesimo · Mostra di più »

Bibbia

La Bibbia, dal greco antico βιβλίον, plur.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Bibbia · Mostra di più »

Cananea

Cananea (ebraico classico: כְּנַעַן,, ebraico moderno: Knaan; greco della koinè: Χαναάν, da cui latino: Canaan; aramaico: da cui arabo کنعان) è un antico termine geografico che si riferiva ad una regione che comprendeva, grosso modo, il territorio attuale di Libano, Israele e parti di Siria e Giordania.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Cananea · Mostra di più »

Conferenza Episcopale Italiana

La Conferenza Episcopale Italiana (CEI) è l'assemblea permanente dei vescovi italiani.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Conferenza Episcopale Italiana · Mostra di più »

Cristianesimo

Il cristianesimo è una religione a carattere universalistico, originatasi dal giudaismo nel I secolo, fondata sulla venuta e predicazione, contenuta nei Vangeli, di Gesù di Nazareth, inteso come figlio del Dio d'Israele e quindi Dio egli stesso, incarnato, morto e risorto per la salvezza dell'umanità, ovvero il Messia promesso, il Cristo.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Cristianesimo · Mostra di più »

Cristiano Grottanelli

Figlio di Vinigi Lorenzo Grottanelli, si interessò prevalentemente delle origini sacrali della sovranità e delle teorie del sacrificio, affiancandovi una riflessione storiografica e politica sulle diverse interpretazioni.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Cristiano Grottanelli · Mostra di più »

Deserto

In geografia, il deserto è definito come un'area della superficie terrestre, quasi o del tutto disabitata, di alta pressione atmosferica da cui le masse d'aria si allontanano sospinte dai venti nella quale le precipitazioni difficilmente superano i 250 millimetri l'anno e il terreno è prevalentemente arido, con scarsa o nulla vegetazione.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Deserto · Mostra di più »

Dieci comandamenti

I dieci comandamenti, detti anche Decalogo, sono i comandamenti scritti sulle due tavole della Legge che, secondo la Bibbia, furono date da Dio a Mosè sul monte Sinai (due volte).

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Dieci comandamenti · Mostra di più »

Dio

Con il termine "dio" si intende indicare un'entità superiore dotata di potenza straordinaria variamente denominata e significata nelle diverse culture religiose.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Dio · Mostra di più »

Ebraismo

L'Ebraismo indica sia una religione monoteista sia uno stile di vita sia una tradizione culturale diffusa all'interno del popolo ebraico, nelle varie comunità presenti in tutti i paesi del mondo.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Ebraismo · Mostra di più »

Ebrei

Gli ebrei (עברי, ʿivrîˈ, anche, Yhudim o jehuˈdim), anche detti popolo ebraico, sono un popolo, o gruppo etnoreligioso,.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Ebrei · Mostra di più »

Egitto

L'Egitto, ufficialmente Repubblica araba d'Egitto (translitterato: Ǧumhūriyya Miṣr al-ʿArabiyya), è un paese transcontinentale che attraversa l'angolo nord-est dell'Africa e l'angolo sud-ovest dell'Asia attraverso un ponte di terra formato dalla penisola del Sinai.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Egitto · Mostra di più »

Eloismo

Per Eloismo o Elohista si intende la corrente biblica dell'Antico Testamento che usa il termine El (spesso Elohim, al plurale) per il nome di Dio.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Eloismo · Mostra di più »

Esegesi

In filologia, l'esegesi (ἐξήγησις hek'sɛ:gɛ:sis) è l'interpretazione critica di testi finalizzata alla comprensione del loro significato.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Esegesi · Mostra di più »

Esilio babilonese

Esilio o cattività babilonese è definita la deportazione a Babilonia dei Giudei di Gerusalemme e del Regno di Giuda al tempo di Nabucodonosor II.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Esilio babilonese · Mostra di più »

Esodo (racconto biblico)

L'Esodo (traslitterazione del greco Ἔξοδος.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Esodo (racconto biblico) · Mostra di più »

Essenza (filosofia)

Il termine essenza (greco τί ᾖν εἶναι, ti en einai, lat. essentia), secondo la concezione aristotelica, significa «ciò per cui una certa cosa è quello che è, e non un'altra cosa».

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Essenza (filosofia) · Mostra di più »

Essere

Quello dell'essere è un tema che attraversa tutta la storia della filosofia fin dai suoi esordi.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Essere · Mostra di più »

Eucaristia

Per gran parte delle Chiese cristiane l'eucaristía, o comunione, o santa cena, è il sacramento istituito da Gesù Cristo durante l'Ultima Cena, alla vigilia della sua passione e morte.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Eucaristia · Mostra di più »

Fede

La fede secondo l'accezione più comune è la disposizione ad accogliere come vere le informazioni di cui non si ha una conoscenza diretta, basandosi sull'autorità altrui (del maestro, dell'amico, di un documento, etc.). In tal senso è illuminante un passo tratto dalle Confessioni di sant'Agostino:«Tu mi facesti considerare l'incalcolabile numero dei fatti a cui credevo senza vederli, senza assistere al loro svolgimento, quale la moltitudine degli eventi storici, delle notizie di luoghi e città mai visitate di persona, delle cose per cui necessariamente, se vogliamo agire comunque nella vita, diamo credito agli amici, ai medici, a persone di ogni genere; e infine come ero saldamente certo dell'identità dei miei genitori, benché nulla potessi saperne senza prestare fede a ciò che udivo».

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Fede · Mostra di più »

Giovanni Filoramo

Si laurea nel 1969 discutendo una tesi di Storia del Cristianesimo presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli studi di Torino.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Giovanni Filoramo · Mostra di più »

Giudea

La Giudea (ebraico: יהודה, moderno Yəhuda, masoretico Yəhûḏāh, greco: Ιουδαία; Latino: Iudaea) è una regione storica del Vicino Oriente, coincidente con il territorio assegnato alla biblica tribù di Giuda.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Giudea · Mostra di più »

Io sono colui che sono

Io sono colui che sono (אֶהְיֶה אֲשֶׁר אֶהְיֶה, ʾehyeh ʾašer ʾehyeh) è la traduzione italiana comune, ma ambigua, della risposta che Elohim diede a Mosè riguardo il nome da presentare agli Israeliti (Esodo 3,13-15).

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Io sono colui che sono · Mostra di più »

Ipotesi documentale

L'ipotesi documentale o documentaria, detta anche teoria delle quattro fonti o teoria JEDP, è una ipotesi formulata nell'Ottocento dallo studioso biblico e orientalista tedesco Julius Wellhausen per spiegare la formazione dei primi cinque libri della Bibbia, i quali prendono il nome di Pentateuco (Torah in ebraico).

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Ipotesi documentale · Mostra di più »

John Van Seters

La sua opera principale e più influente è Abraham in History and Tradition (1975), in cui affermava che non esistono prove convincenti a sostegno dell'esistenza storica di Abramo e degli altri patriarchi della Bibbia, né della storicità del libro della Genesi.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e John Van Seters · Mostra di più »

Lingua ebraica

Con lingua ebraica (in ebraico israeliano: עברית, ivrit) si intende sia l'ebraico biblico (o classico) sia l'ebraico moderno, lingua ufficiale dello Stato di Israele e dell’oblast autonoma ebraica in Russia, che conta circa 7 milioni di locutori (oltre che un cospicuo numero di ebrei della Diaspora); l'ebraico moderno, cresciuto in un contesto sociale e tecnologico molto diverso da quello antico, contiene molti elementi lessicali presi in prestito da altre lingue.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Lingua ebraica · Mostra di più »

Lingua greca

Il greco (greco moderno: ελληνικά, elliniká, greco; ελληνική γλώσσα, ellinikí glóssa, lingua greca) è un branco indipendente della famiglia delle lingue indoeuropee, nativa della Grecia ed altre parti del Mediterraneo dell'est e del Mar Nero.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Lingua greca · Mostra di più »

Lingua latina

Il latino è una lingua indoeuropea appartenente al gruppo delle lingue latino-falische.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Lingua latina · Mostra di più »

Logos

Logos (in greco: λόγος, corrispondente al latino verbum e all'ebraico דבר davar), deriva dal greco λέγω (légο), che significa scegliere, raccontare, enumerare, parlare, pensare.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Logos · Mostra di più »

Manna (Bibbia)

Secondo la dottrina abramitica, la Manna o al-Mann wa al-Salwa (المَنّ و السلوى., curdo gezo, fārsì گزانگبین), a volte o arcaicamente scritto mana, è una sostanza commestibile che Dio somministrò agli Israeliti durante le loro peregrinazioni nel deserto, dopo l'uscita e la liberazione dalla schiavitù in Egitto; la manna iniziò a scendere dal cielo quando il popolo d'Israele si avvicinò al Monte Sinai per ricevere la Torah.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Manna (Bibbia) · Mostra di più »

Mar Rosso

Il Mar Rosso (in arabo: البحر الأحمر,; ebraico: ים סוף, Yam Suf; tigrino: ቀይሕ ባሕሪ) è un mare del Vicino Oriente compreso tra l'Africa e la penisola araba, comunicante con il mar Mediterraneo attraverso il canale di Suez, e con l'Oceano Indiano tramite lo stretto di Bab el-Mandeb.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Mar Rosso · Mostra di più »

Mario Liverani

Professore ordinario di Storia del Vicino Oriente antico presso l'Università "La Sapienza" di Roma dal 1973, è stato eletto socio corrispondente dell'Accademia Nazionale dei Lincei nel 2001 e poi socio nazionale nel 2013.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Mario Liverani · Mostra di più »

Merenptah

Tredicesimo figlio di Ramesse II e della grande sposa reale Isinofret, salì al trono già anziano dopo aver ricoperto numerosi incarichi nell'esercito e nel cerimoniale.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Merenptah · Mostra di più »

Mosè

Mosè (latino: Moyses; in ebraico: מֹשֶׁה, standard Moshé, tiberiense Mōšeh; greco: Mωϋσῆς;; ge'ez: ሙሴ, Musse) è per gli Ebrei il rav per antonomasia (Moshé Rabbenu, Mosè il nostro maestro), e tanto per gli Ebrei quanto per i cristiani egli fu la guida del popolo ebraico secondo il racconto biblico dell'Esodo; per i musulmani, invece, Mosè fu innanzi tutto uno dei profeti dell'Islam la cui rivelazione originale, tuttavia, andò perduta.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Mosè · Mostra di più »

Obbedienza

L'obbedienza come virtù consiste in una disposizione interiore abituale a conformare le proprie azioni a un ordine impartito dall'autorità considerata legittima; come atto è un comportamento umano di accettazione ed esecuzione di ciò che viene comandato.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Obbedienza · Mostra di più »

Onnipotenza

L'onnipotenza è il potere di fare tutto, senza alcun limite.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Onnipotenza · Mostra di più »

Onniscienza

L'onniscienza è un fenomeno paranormale e parapsicologico.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Onniscienza · Mostra di più »

Paolo di Tarso

È stato l'«apostolo dei Gentili», ovvero il principale (secondo gli Atti degli Apostoli non il primo) missionario del Vangelo di Gesù tra i pagani greci e romani.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Paolo di Tarso · Mostra di più »

Parashah

La Parashah (anche parshah o parsha – in ebraico: פרשה, plurale פרשות - parashot o parashiyot; in pron. it.: parascià e parasciòt) è una suddivisione ordinata in "pericopi" della Torah destinata a definire la lettura settimanale della Torah stessa.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Parashah · Mostra di più »

Passaggio del mar Rosso

Il passaggio del mar Rosso (קריעת ים סוף, Kriat Yam Suph) è un passo della narrazione biblica che racconta come gli israeliti guidati da Mosè riuscirono a fuggire dagli egiziani che li inseguivano, secondo il Libro dell'Esodo.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Passaggio del mar Rosso · Mostra di più »

Patriarca (ebraismo)

I patriarchi (אבות avot o abot, singolare אב Ab o aramaico: אבא, Abba) della Bibbia, quando definiti in senso stretto, sono Abramo, suo figlio Isacco e il figlio di Isacco Giacobbe, chiamato anche Israele, capostipite degli Israeliti.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Patriarca (ebraismo) · Mostra di più »

Penisola del Sinai

La penisola del Sinai (ebraico: סיני) è una penisola di forma triangolare del Vicino Oriente che fa parte dell'Egitto nord-orientale ed è zona di congiunzione tra i continenti africano e asiatico.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Penisola del Sinai · Mostra di più »

Pesach

Pèsach o Pesah (ebraico פסח), detta anche Pasqua ebraica, è una festività ebraica che dura otto giorni (sette nel solo Israele) e che ricorda la liberazione del popolo ebraico dall'Egitto e il suo esodo verso la Terra Promessa.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Pesach · Mostra di più »

Piaghe d'Egitto

Le piaghe d'Egitto sono le punizioni che, secondo la Bibbia, Dio inflisse agli Egizi affinché Mosè potesse liberare gli Israeliti dal paese dello schiavismo.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Piaghe d'Egitto · Mostra di più »

Prima lettera ai Corinzi

La Prima lettera ai Corinzi è uno dei testi che compongono il Nuovo Testamento, che la tradizione cristiana e la quasi unanimità degli studiosi attribuisce a Paolo di Tarso.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Prima lettera ai Corinzi · Mostra di più »

Rivelazione

Rivelazione è il nome del processo comunicativo, nelle religioni che si considerano di origine divina, secondo il quale Dio si farebbe conoscere o manifesterebbe la sua volontà agli uomini.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Rivelazione · Mostra di più »

Salvezza (Bibbia)

Salvezza in generale, significa la liberazione da condizioni indesiderabili.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Salvezza (Bibbia) · Mostra di più »

Storia della Palestina nella tarda età del bronzo

La storia della Palestina nel Tardo Bronzo (1550-1180 a.C. circa) vede la regione largamente coinvolta negli equilibri di potere tra i grandi regni, come la Babilonia cassita, ma soprattutto l'Egitto (in particolare il Nuovo Regno) e Mitanni (poi sostituito dall'impero hittita).

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Storia della Palestina nella tarda età del bronzo · Mostra di più »

Tabernacolo

cattolica di San Raffaele a Dubuque. La parola tabernacolo (in latino Tabernaculum - diminutivo di taberna dal significato di dimora), nella tradizione ebraica e cristiana significa il luogo della casa di Dio presso gli uomini.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Tabernacolo · Mostra di più »

Teofania

Teofania, dal greco theophàneia, composto da theos ("dio") e da phàinein ("manifestarsi"), letteralmente significa manifestazione della divinità in forma sensibile.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Teofania · Mostra di più »

Teologia

La teologia (dal greco antico θεός, theos, Dio e λόγος, logos, "parola", "discorso", o "indagine") è una disciplina che studia Dio o i caratteri che le religioni riconoscono come propri del divino in quanto tale.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Teologia · Mostra di più »

Torah

La Tōrāh (a volte scritta Thorah, o Torà: "istruzione, insegnamento") è il riferimento centrale della tradizione religiosa ebraica e ha una vasta gamma di significati.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Torah · Mostra di più »

Werner Keller

Studente di medicina e giurisprudenza a Berlino, diventa giornalista e, al termine della Seconda guerra mondiale, collabora con le principali testate tedesche, come Die Zeit e Die Welt.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e Werner Keller · Mostra di più »

2008

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Libro dell'Esodo e 2008 · Mostra di più »

Riorienta qui:

Esodo biblico, Shemot.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »