Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Scaricare
l'accesso più veloce di browser!
 

Lingua giapponese

La è una lingua parlata in Giappone e in numerose aree di immigrazione giapponese.

142 relazioni: Accento (linguistica), Aggettivo, Ainu, Alfabeto fonetico internazionale, Alfabeto latino, Angaur, Articolo (linguistica), Avverbio, Brasile, Buddhismo, California, Caratteri cinesi, Caso (linguistica), Central Intelligence Agency, Compagnia di Gesù, Complemento di agente, Complemento di compagnia o unione, Complemento di mezzo o strumento, Complemento di moto a luogo, Complemento di moto da luogo, Complemento di moto per luogo, Complemento di specificazione, Complemento di stato in luogo, Complemento di termine, Complemento oggetto, Congiunzione (linguistica), Consonante, Consonante affricata, Consonante approssimante, Consonante fricativa, Consonante nasale, Consonante occlusiva, Consonante vibrante, Corna di fachiro, Discorso indiretto, Famiglia linguistica, Filogenesi, Fonema, Fonotassi, Genere (linguistica), Giappone, Grafema, Guam, Hawaii, Hiragana, Hokkaidō, Inglese americano, Interiezione, James Heisig, Jōyō kanji, ..., Jinmeiyō kanji, JLPT, Kana, Kanbun, Kanji, Kansai, Katakana, Kūkai, Kenzaburō Ōe, Kojiki, Kyūjitai, Kyoto, Letteratura giapponese, Lingua (linguistica), Lingua agglutinante, Lingua ainu, Lingua angaur, Lingua cinese, Lingua coreana, Lingua flessiva, Lingua giapponese antica, Lingua giapponese tardoantica, Lingua isolata, Lingua portoghese, Lingua ufficiale, Linguaggio onorifico giapponese, Lingue altaiche, Lingue austronesiane, Lingue nipponiche, Lingue romanze, Lingue ryukyuane, Lingue uraliche, Makura kotoba, Man'yōgana, Mora (fonologia), Numero (linguistica), Omofonia (linguistica), On'yomi, Onomatopea, Onore, Ordine francescano, Origini della lingua giapponese, Osaka, Otaku, Palau (stato), Particella grammaticale, Perù, Periodo Edo, Periodo Heian, Periodo ipotetico, Periodo Jōmon, Periodo Kamakura, Periodo Muromachi, Periodo Nara, Periodo Yayoi, Persona (linguistica), Politica linguistica nel Giappone moderno, Preposizione, Prestito linguistico, Pronome, Proposizione causale, Proposizione finale, Proposizione principale, Proposizione relativa, Proposizione subordinata, Protogiapponese, Protolingua, Punto interrogativo, Radicali (giapponese), Rōmaji, Rotacismo, Ryūkyū, Sakoku, Shinjitai, Sistema Hepburn, Sistema Kunrei, Soggetto (linguistica), Soggetto Oggetto Verbo, Sostantivo, Sostrato (linguistica), Stati Uniti d'America, Suffissi onorifici giapponesi, Tema (morfologia), Termini giapponesi per contare, The New York Times, Tipologia linguistica, Tokyo, Traslitterazione, Verbo, Vocale, Wasei-eigo, Yasunari Kawabata. Espandi índice (92 più) »

Accento (linguistica)

In linguistica, l'accento di parola è un tratto prosodico (soprasegmentale), che permette – nella realizzazione fonetica di una parola – la messa in rilievo di una delle sillabe che la compongono.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Accento (linguistica) · Mostra di più »

Aggettivo

L'aggettivo (o nome aggettivo, latino adjectivum, dal latino adjectivus, composto di ad (presso) e jacere (gettare), ossia ciò che si aggiunge) è una parte del discorso.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Aggettivo · Mostra di più »

Ainu

Gli Ainu (propriamente "uomini"), sono una popolazione abitante l'isola di Hokkaidō nel nord del Giappone (un tempo chiamata Ezo, in giapponese Isola dei selvaggi), le isole Curili e in piccola parte, l'isola russa di Sachalin e le coste del continente, caratterizzati fino ai primi decenni del secolo scorso, da una società a struttura tribale.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Ainu · Mostra di più »

Alfabeto fonetico internazionale

L'alfabeto fonetico internazionale (AFI, comunemente indicato con la sigla in lingua inglese IPA, International Phonetic Alphabet) è un sistema di scrittura alfabetico, basato principalmente sull'alfabeto latino, utilizzato per rappresentare i suoni delle lingue nelle trascrizioni fonetiche.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Alfabeto fonetico internazionale · Mostra di più »

Alfabeto latino

L'alfabeto latino, tecnicamente chiamato script latino, è un insieme di grafi usato dalla maggior parte dei sistemi di scrittura del mondo, tra i quali l'alfabeto della lingua latina, l'alfabeto italiano e della maggior parte delle altre lingue romanze, l'alfabeto inglese, l'alfabeto turco, l'alfabeto vietnamita e molti altri sistemi di scrittura europei ed extra-europei, che lo hanno adottato durante il XX secolo.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Alfabeto latino · Mostra di più »

Angaur

Angaur (in Inglese: Angaur, in Giapponese: アンガウル) è uno dei 16 stati in cui si divide Palau.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Angaur · Mostra di più »

Articolo (linguistica)

Si noti che nel nord di Svezia e Norvegia la mappa mostra l'assenza di articolo delle lingue dei sami.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Articolo (linguistica) · Mostra di più »

Avverbio

L'avverbio (dal latino ad verbum, "vicino al verbo", calco del greco epìrrhema, επίρρημαBeccaria, Dizionario di linguistica, 2004, cit., pp. 112-113.) è una parte del discorso invariabile con funzione di "modificatore semantico".

Nuovo!!: Lingua giapponese e Avverbio · Mostra di più »

Brasile

Il Brasile (in portoghese: Brasil), ufficialmente Repubblica Federale del Brasile (República Federativa do Brasil), è una repubblica federale dell'America meridionale.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Brasile · Mostra di più »

Buddhismo

Il buddhismo o piu comunemente detto buddismo (sanscrito: buddha-śāsana) è una delle religioni più antiche e più diffuse al mondo.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Buddhismo · Mostra di più »

California

La California (in spagnolo; in inglese) è uno stato situato nel sud della West Coast, affacciato sull'oceano Pacifico, che occupa una parte dell'omonima regione geografica (la Bassa California appartiene al Messico).

Nuovo!!: Lingua giapponese e California · Mostra di più »

Capodanno

Capodanno (da capo d'anno) è il primo giorno dell'anno.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Capodanno · Mostra di più »

Caratteri cinesi

I caratteri cinesi sono le unità minime di significato (in linguaggio specialistico chiamate logogrammi) utilizzate nella scrittura del cinese.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Caratteri cinesi · Mostra di più »

Caso (linguistica)

In linguistica, il caso è una categoria grammaticale che consiste nella modificazione di un nome a seconda della sua funzione logica (soggetto, complemento diretto, complemento indiretto, ecc.). In alcune lingue, sia moderne sia antiche, ogni parola assume forme diverse a seconda della funzione svolta nella frase.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Caso (linguistica) · Mostra di più »

Central Intelligence Agency

La Central Intelligence Agency (in italiano letteralmente: Agenzia d'Informazioni Centrale, nota con la sigla CIA) è un'agenzia di spionaggio civile del governo federale degli Stati Uniti d'America che rivolge le sue attività all'estero.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Central Intelligence Agency · Mostra di più »

Compagnia di Gesù

La Compagnia di Gesù (in latino Societas Iesu) è un istituto religioso maschile di diritto pontificio: i membri di questo ordine di chierici regolari, detti gesuiti, pospongono al loro nome la sigla S.I.Ann.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Compagnia di Gesù · Mostra di più »

Complemento di agente

Nella sintassi della frase semplice, il complemento d'agente indica, in presenza di un verbo in forma passiva, la persona o l'animale che compie l'azione indicata dal verbo, cioè l'agente.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Complemento di agente · Mostra di più »

Complemento di compagnia o unione

Nella sintassi della frase semplice, il complemento di compagnia indica la persona con cui ci si trova in una determinata circostanza o con la quale si compie una certa azione.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Complemento di compagnia o unione · Mostra di più »

Complemento di mezzo o strumento

Nella sintassi della frase semplice, il complemento di mezzo o strumento indica una persona, un animale o una cosa mediante cui si compie l'azione espressa dal predicato.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Complemento di mezzo o strumento · Mostra di più »

Complemento di moto a luogo

Nella sintassi della frase semplice, il complemento di moto a luogo indica il luogo verso il quale qualcuno o qualcosa si dirige.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Complemento di moto a luogo · Mostra di più »

Complemento di moto da luogo

Nella sintassi della frase semplice, il complemento di moto da luogo indica il luogo dal quale qualcuno o qualcosa si muove.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Complemento di moto da luogo · Mostra di più »

Complemento di moto per luogo

Nella sintassi della frase semplice, il complemento di moto per luogo indica il luogo attraverso il quale qualcuno o qualcosa si muove.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Complemento di moto per luogo · Mostra di più »

Complemento di specificazione

Nella sintassi della frase semplice, il complemento di specificazione precisa e specifica il significato della parola da cui dipende.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Complemento di specificazione · Mostra di più »

Complemento di stato in luogo

Nella sintassi della frase semplice, il complemento di stato in luogo indica il luogo in cui si trova una persona o cosa oppure avviene un'azione.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Complemento di stato in luogo · Mostra di più »

Complemento di termine

Nella sintassi della frase semplice, il complemento di termine si trova spesso come argomento del predicato.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Complemento di termine · Mostra di più »

Complemento oggetto

Il complemento oggetto o complemento diretto è, in linguistica, uno dei due tipi di complemento nella tradizionale analisi della sintassi (l'altro è il complemento indiretto).

Nuovo!!: Lingua giapponese e Complemento oggetto · Mostra di più »

Congiunzione (linguistica)

In grammatica, la congiunzione è la parte del discorso che serve a unire tra loro due sintagmi in una proposizione, oppure due proposizioni in un periodo e può anche trovarsi all'inizio delle frasi.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Congiunzione (linguistica) · Mostra di più »

Consonante

In fonetica articolatoria, una consonante è un fono che ha come realizzazione prevalente un contoide.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Consonante · Mostra di più »

Consonante affricata

Nella fonetica articolatoria, una consonante affricata (o più semplicemente affricata) è una consonante, classificata secondo il suo modo di articolazione, prodotta in due fasi successive: una fase occlusiva e una fase fricativa, benché aventi lo stesso punto di articolazione.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Consonante affricata · Mostra di più »

Consonante approssimante

Nella fonetica articolatoria, una consonante approssimante è una consonante, classificata secondo il proprio modo di articolazione.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Consonante approssimante · Mostra di più »

Consonante fricativa

Nella fonetica articolatoria, una consonante fricativa è una consonante, classificata secondo il proprio modo di articolazione.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Consonante fricativa · Mostra di più »

Consonante nasale

In fonetica articolatoria, una consonante nasale è una consonante che, dal punto di vista del modo di articolazione, è caratterizzata da una risonanza che si realizza quando il canale orale viene ostruito, mentre il velo palatino rimane abbassato, in posizione di riposo, permettendo il deflusso dell'aria proveniente dai polmoni dalle fosse nasali.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Consonante nasale · Mostra di più »

Consonante occlusiva

Nella fonetica articolatoria, una consonante occlusiva (o contoide occlusiva o, in breve, occlusiva) è una consonante, classificata secondo il proprio modo di articolazione.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Consonante occlusiva · Mostra di più »

Consonante vibrante

In fonetica articolatoria, una consonante vibrante (o trillo) è una consonante, classificata secondo il proprio modo di articolazione.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Consonante vibrante · Mostra di più »

Corna di fachiro

La corna di fachiro (o madu o maru) è un'arma difensiva/offensiva indiana a doppia punta.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Corna di fachiro · Mostra di più »

Discorso indiretto

Il discorso indiretto è il modo in cui vengono riportate, in una proposizione subordinata, le parole dette in precedenza.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Discorso indiretto · Mostra di più »

Famiglia linguistica

Nel loro studio sistematico, la maggior parte delle lingue umane può essere ricondotta a determinate famiglie linguistiche.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Famiglia linguistica · Mostra di più »

Filogenesi

La filogenesi o filogenetica o filogenia, (dal greco φυλή e ɣένεσις), è il processo di ramificazione delle linee di discendenza nell'evoluzione della vita.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Filogenesi · Mostra di più »

Fonema

Un fonema è una unità linguistica dotata di valore distintivo, ossia una unità che può produrre variazioni di significato se scambiata con un'altra unità: ad esempio, la differenza di significato tra l'italiano tetto e detto è il risultato dello scambio tra il fonema /t/ e il fonema /d/.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Fonema · Mostra di più »

Fonotassi

La fonotassi (in greco phoné.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Fonotassi · Mostra di più »

Genere (linguistica)

In linguistica, il genere è una categoria grammaticale.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Genere (linguistica) · Mostra di più »

Giappone

Il Giappone (AFI:; in giapponese o, ufficialmente o) è uno Stato insulare dell'Asia orientale.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Giappone · Mostra di più »

Grafema

Con il termine grafema si indica il segno elementare e non ulteriormente suddivisibile che costituisce l'unità minima dei sistemi di scrittura: un grafema rappresenta un'unità linguistica (un fonema, una sillaba o un morfema).

Nuovo!!: Lingua giapponese e Grafema · Mostra di più »

Guam

Il Territorio di Guam (AFI:; Guåhån nella lingua chamorro) è un'isola nell'oceano Pacifico occidentale, la più grande e meridionale dell'arcipelago delle Marianne.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Guam · Mostra di più »

Hawaii

Le isole Hawaii (o; Hawaiʻi) sono un arcipelago situato nell'oceano Pacifico e possiede sette isole principali, tra le quali l'isola di Hawaii propriamente detta, e molte isole minori, scogli e secche.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Hawaii · Mostra di più »

Hiragana

Origine dello hiragana Lo hiragana è un sistema di scrittura sillabico utilizzato per la lingua giapponese.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Hiragana · Mostra di più »

Hokkaidō

è la più settentrionale delle quattro isole principali dell'arcipelago giapponese e la meno sviluppata.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Hokkaidō · Mostra di più »

Inglese americano

L'inglese americano è la versione della lingua inglese parlata negli Stati Uniti d'America, dove vivono circa due terzi dei madrelingua inglesi.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Inglese americano · Mostra di più »

Interiezione

Una interiezione o esclamazione è una parte del discorso che esprime un particolare atteggiamento emotivo del parlante, in modo estremamente conciso.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Interiezione · Mostra di più »

James Heisig

Laureato in filosofia a Cambridge, ha insegnato dapprima in università americane, per trasferirsi alla fine degli anni Settanta in Giappone, dove ha diretto il Nanzan Institute for Religion and Culture di Nagoya, istituto di ricerca che ha diretto dal 1991 al 2001, Ha pubblicato oltre 45 saggi sulla storia delle religioni, tradotti nelle principali lingue del mondo.

Nuovo!!: Lingua giapponese e James Heisig · Mostra di più »

Jōyō kanji

I erano i 1945 kanji semplificati che sono stati decretati di uso comune ed approvati per la stampa dal Ministero dell'Educazione giapponese il 10 ottobre 1981 (ora l'elenco è stato ampliato).

Nuovo!!: Lingua giapponese e Jōyō kanji · Mostra di più »

Jinmeiyō kanji

I sono gli 861 kanji il cui uso è permesso nei nomi propri, sebbene tali kanji non siano presenti nell'elenco dei kanji d'uso comune (jōyō kanji).

Nuovo!!: Lingua giapponese e Jinmeiyō kanji · Mostra di più »

JLPT

JLPT (Japanese Language Proficiency Test) è una prova di esame che misura la capacità di utilizzare la lingua giapponese da parte di persone non di madrelingua.

Nuovo!!: Lingua giapponese e JLPT · Mostra di più »

Kana

Kana è un termine generico per indicare i due sillabari fonetici giapponesi hiragana (平仮名) e katakana (片仮名), come pure l'antico sistema man'yōgana.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Kana · Mostra di più »

Kanbun

Per Kanbun (漢文 lett. scrittura degli Han) si intendeva il complesso di letteratura, scrittura e testi cinesi.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Kanbun · Mostra di più »

Kanji

I sono i caratteri di origine cinese usati nella scrittura giapponese in congiunzione con i sillabari hiragana e katakana.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Kanji · Mostra di più »

Kansai

La regione giapponese di Kansai (giapp.), anche conosciuta come Kinki (Kinki-chihō) o Kinai, si trova nella zona centrale dell'isola principale del Giappone, Honshu.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Kansai · Mostra di più »

Katakana

In Giappone vengono utilizzati tre diversi tipi di scrittura: lo, il e i. I primi due costituiscono la scrittura autoctona fonetica, detta kana, il terzo è rappresentato dai caratteri ideografici di origine cinese, generalmente non dissimili da quelli utilizzati sul continente.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Katakana · Mostra di più »

Kūkai

Fu inoltre fautore della diffusione della teoria iniziatica dello honjisuijaku (本地垂迹) secondo la quale le divinità dello Shintō (indicate come 神 shin), i deva e le divinità cinesi, considerate fino ad allora come esseri prigionieri del ciclo delle rinascite, appartenevano invece al regno dell'illuminazione; erano manifestazioni di buddha e bodhisattva.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Kūkai · Mostra di più »

Kenzaburō Ōe

Nacque a Ōse, un piccolo villaggio ora assorbito nella città di Uchiko (prefettura di Ehime, isola di Shikoku).

Nuovo!!: Lingua giapponese e Kenzaburō Ōe · Mostra di più »

Kojiki

Il, conosciuto anche come Furukotofumi, è la più antica cronaca esistente in Giappone e il primo testo di narrativa giapponese pervenutoci.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Kojiki · Mostra di più »

Kyūjitai

, letteralmente "forma antica dei caratteri", sono gli antichi kanji tradizionali della lingua giapponese, oltre 45000, derivati dagli ideogrammi cinesi.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Kyūjitai · Mostra di più »

Kyoto

Kyoto (AFI:; in giapponese) è una città del Giappone di quasi 1,5 milioni di abitanti, capoluogo dell'omonima prefettura.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Kyoto · Mostra di più »

Letteratura giapponese

La letteratura giapponese nasce e si sviluppa nel corso di duemila anni di scrittura, a partire circa dall'VIII secolo.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Letteratura giapponese · Mostra di più »

Lingua (linguistica)

Una lingua è, in linguistica, un sistema di comunicazione parlato o segnato proprio di una comunità umana.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Lingua (linguistica) · Mostra di più »

Lingua agglutinante

Una lingua agglutinante è un idioma in cui le parole sono costituite dall'unione di più morfemi.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Lingua agglutinante · Mostra di più »

Lingua ainu

La lingua ainu (nome nativo アイヌ イタク, aynu itak; in giapponese: アイヌ語, ainu-go) era parlata dal gruppo etnico mongoloide degli Ainu nell'isola di Hokkaidō nel nord del Giappone, nelle Isole Curili, nella parte nord di Honshu, e nella metà meridionale di Sachalin.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Lingua ainu · Mostra di più »

Lingua angaur

Parlata ormai da meno di un centinaio di persone, l'angaur è una lingua in via d'estinzione, i cui parlanti sono concentrati nello stato federato di Angaur in Palau.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Lingua angaur · Mostra di più »

Lingua cinese

La lingua cinese è una vasta e variegata famiglia linguistica composta da centinaia di varianti linguistiche distinte e spesso non mutuamente intelligibili, facente parte della famiglia delle lingue sino-tibetane evolutesi a partire dal III secolo a.C. nell'area geografica grossomodo corrispondente alla Cina continentale.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Lingua cinese · Mostra di più »

Lingua coreana

La lingua coreana è parlata da oltre 77,2 milioni di persone nella penisola coreana.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Lingua coreana · Mostra di più »

Lingua flessiva

Una lingua flessiva (o "fusiva") è un tipo morfologico che si caratterizza nel poter esprimere più relazioni grammaticali mediante un solo morfema.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Lingua flessiva · Mostra di più »

Lingua giapponese antica

Il è il più antico stadio attestato della lingua giapponese.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Lingua giapponese antica · Mostra di più »

Lingua giapponese tardoantica

La Lingua giapponese tardoantica è il giapponese parlato fra il 794 ed il 1185 (fino al termine del periodo Heian).

Nuovo!!: Lingua giapponese e Lingua giapponese tardoantica · Mostra di più »

Lingua isolata

Le lingue isolate sono quelle di cui non è dimostrata la parentela con altre lingue del mondo.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Lingua isolata · Mostra di più »

Lingua portoghese

Il portoghese (português,,, o a seconda delle varietà) è una lingua romanza.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Lingua portoghese · Mostra di più »

Lingua ufficiale

Una lingua ufficiale è la lingua che uno Stato sovrano ha legalmente adottato per la produzione dei propri documenti ufficiali, come le leggi, gli atti giudiziari e notarili.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Lingua ufficiale · Mostra di più »

Linguaggio onorifico giapponese

Il è un insieme di modalità linguistiche utilizzate in giapponese per enfatizzare il rapporto interpersonale fra gli interlocutori, in relazione all'età, alla posizione sociale e al grado di intimità esistente.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Linguaggio onorifico giapponese · Mostra di più »

Lingue altaiche

Le lingue altaiche sono una famiglia linguistica che include 60 lingue parlate da circa 250 milioni di persone, particolarmente in Asia centrale, settentrionale e orientale.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Lingue altaiche · Mostra di più »

Lingue austronesiane

La famiglia delle lingue austronesiane comprende oltre 1 200 lingue parlate in una vasta area geografica compresa fra Madagascar, Sud-est asiatico, Formosa e Oceania da una serie di etnie imparentate tra loro e collettivamente note come popoli austronesiani.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Lingue austronesiane · Mostra di più »

Lingue nipponiche

Le lingue nipponiche sono una famiglia linguistica che include il giapponese e le lingue dell'arcipelago delle Ryūkyū.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Lingue nipponiche · Mostra di più »

Lingue romanze

Le lingue romanze, lingue latine o lingue neolatine sono le lingue derivate dal latino.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Lingue romanze · Mostra di più »

Lingue ryukyuane

Le lingue ryukyuane sono lingue nipponiche parlate in Giappone, nell'arcipelago delle Ryūkyū.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Lingue ryukyuane · Mostra di più »

Lingue uraliche

Le lingue uraliche sono una famiglia linguistica comprendente idiomi parlati in Europa settentrionale, Europa orientale e Asia settentrionale.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Lingue uraliche · Mostra di più »

Makura kotoba

Il Makura kotoba è una delle principali figure retoriche della lingua giapponese.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Makura kotoba · Mostra di più »

Man'yōgana

I, sono dei sinogrammi derivati dai kanji.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Man'yōgana · Mostra di più »

Mora (fonologia)

Una mora (plurale more o morae), è un'unità di suono usata in fonologia, che determina la quantità di una sillaba, che a sua volta - in alcune lingue - determina l'accento.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Mora (fonologia) · Mostra di più »

Natale

Il Natale è una festa cristiana che celebra la nascita di Gesù ("Natività"): cade il 25 dicembre per la maggior parte delle Chiese cristiane occidentali e greco-ortodosse; per le Chiese ortodosse orientali cade il 6 gennaio e il 7 gennaio per le Chiese ortodosse slave, che seguono il calendario giuliano.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Natale · Mostra di più »

Natale nel folclore

Il Natale è una festa accompagnata da diversi costumi, folclore e celebrazioni, variabili da paese a paese, sia dal punto di vista sociale che religioso.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Natale nel folclore · Mostra di più »

Notte di San Silvestro

La notte di San Silvestro, vigilia di Capodanno, corrisponde alla notte tra il 31 dicembre e il 1º gennaio (Capodanno).

Nuovo!!: Lingua giapponese e Notte di San Silvestro · Mostra di più »

Numero (linguistica)

In linguistica, il numero è una categoria grammaticale.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Numero (linguistica) · Mostra di più »

Omofonia (linguistica)

In linguistica, l'omofonia (dal greco homóphōnos, composto di homós «simile» e phōné «suono») è la relazione che c'è tra due parole che hanno la stessa pronuncia ma significato diverso.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Omofonia (linguistica) · Mostra di più »

On'yomi

La lettura on o di un kanji, è quella derivata storicamente dal cinese.

Nuovo!!: Lingua giapponese e On'yomi · Mostra di più »

Onomatopea

L'onomatopea (talvolta anche onomatopeia) è una figura retorica che riproduce, attraverso i suoni linguistici di una determinata lingua, il rumore o il suono associato a un oggetto o a un soggetto a cui si vuole fare riferimento, mediante un procedimento iconico tipico del fonosimbolismo.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Onomatopea · Mostra di più »

Onore

Il termine onore è usato ad indicare un sentimento che comprende la reputazione, l'autopercezione o l'identità morale di un individuo o di un gruppo.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Onore · Mostra di più »

Ordine francescano

Con il nome Ordine francescano (Ordo Franciscanus) viene indicato, per antonomasia, quello dei Frati Minori nel suo complesso, il cosiddetto "Primo ordine" fondato da san Francesco d'Assisi nel 1209 e i cui membri - dal suo stesso nome chiamati francescani - «sono oggi raggruppati nelle tre famiglie, pari indipendenti, dei Frati Minori (O.F.M., già detti Osservanti, Riformati, etc.), dei Frati Minori Conventuali (O.F.M.Conv.) e dei Frati Minori Cappuccini (O.F.M.Cap.), professanti tutti l'identica Regola del fondatore (1224), ma con costituzioni, tradizioni e caratteristiche proprie».

Nuovo!!: Lingua giapponese e Ordine francescano · Mostra di più »

Origini della lingua giapponese

Le origini della lingua giapponese sono a tutt'oggi molto incerte per gli studiosi.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Origini della lingua giapponese · Mostra di più »

Osaka

, nome parzialmente italianizzato in Osaka (AFI), è una città del Giappone di circa 2,7 milioni di abitanti situata nella regione del Kansai, nell'isola di Honshū, alla foce dei fiumi Yodo e Yamato. È la capitale dell'omonima prefettura e la seconda città del Giappone per numero di abitanti (Tōkyō non è una città vera e propria, ma una metropoli formata da città conurbate), posta al centro della popolata area metropolitana chiamata Keihanshin, di cui fanno parte Kōbe e Kyōto, con le quali raggiunge il numero di 17.510.000 abitanti. Ōsaka fu storicamente la capitale commerciale del Giappone, di cui è uno dei maggiori distretti industriali e portuali. Un primato singolare detenuto dalla città è il più alto quoziente nel rapporto tra la popolazione diurna e quella notturna (141%), che dimostra l'importanza di Ōsaka come centro economico e commerciale: mentre di notte la popolazione arriva a 2,6 milioni di abitanti, piazzando la città al terzo posto del Giappone, durante il giorno cresce fino a 3,7 milioni, seconda solo a Tōkyō. Inoltre, Ōsaka è tradizionalmente considerata la o la "capitale della buona tavola" del Giappone.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Osaka · Mostra di più »

Otaku

è un termine della lingua giapponese che dagli anni ottanta indica una subcultura giapponese di appassionati in modo ossessivo di manga, anime, e altri prodotti ad essi correlati.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Otaku · Mostra di più »

Palau (stato)

La Repubblica di Palau (scritto anche Belau) è uno Stato insulare nell'oceano Pacifico, situato a circa 500 km a est delle Filippine.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Palau (stato) · Mostra di più »

Particella grammaticale

La particella grammaticale, in grammatica, è una parola che deve essere associata a un'altra parola o a una frase con la funzione di conferire un determinato significato.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Particella grammaticale · Mostra di più »

Perù

Il Perù (in spagnolo: Perú, in quechua e aymara: Piruw) è uno Stato dell'America meridionale. Confina a nord con Ecuador e Colombia, a est con il Brasile, a sud-est con la Bolivia, a sud con il Cile, e ad ovest con l'Oceano Pacifico. Il territorio peruviano è stata sede di antiche culture, che vanno dalla civiltà Caral, una delle più antiche del mondo, all'Impero Inca, lo Stato più grande dell'America precolombiana. L'Impero spagnolo conquistò la regione nel XVI secolo e vi stabilì un Vicereame, che comprendeva la maggior parte delle colonie sudamericane. Raggiunse l'indipendenza nel 1821, e la fine definitiva del dominio spagnolo sulla regione fu siglata nella battaglia di Ayacucho di tre anni dopo. Il Perù è una Repubblica presidenziale democratica rappresentativa e dal 23 marzo 2018il capo di Stato è Martin Vizcarra. Divisa in 25 regioni amministrative, la sua geografia fisica varia dalle pianure aride della costa del Pacifico, alle vette delle Ande e alle foreste tropicali del bacino amazzonico. Si tratta di un paese in via di sviluppo con un alto Indice di sviluppo umano e un tasso di povertà del 21,7%. Le sue principali attività economiche sono l'agricoltura, la pesca, l'estrazione mineraria, e la produzione di tessili. La popolazione peruviana, stimata in circa 31,5 milioni, è multietnica, e comprende amerindi, europei, africani e asiatici. La principale lingua parlata è lo spagnolo, anche se un numero significativo di peruviani parla quechua o altre lingue native, come l'aymara. Questa miscela di tradizioni ha portato a una grande varietà culturale, come nell'arte, nella letteratura, nella musica e nella cucina.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Perù · Mostra di più »

Periodo Edo

Il, noto anche come indica quella fase della storia del Giappone in cui la famiglia Tokugawa detenne attraverso il bakufu il massimo potere politico e militare nel paese.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Periodo Edo · Mostra di più »

Periodo Heian

Il è un'epoca della storia giapponese compresa tra l'VIII e il XII secolo (794-1185), che prende il nome dalla capitale del tempo, Heian-kyo, l'attuale Kyōto.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Periodo Heian · Mostra di più »

Periodo ipotetico

Il periodo ipotetico è una struttura sintattica composta da una proposizione subordinata condizionale (detta protasi) e dalla sua reggente (detta apodosi).

Nuovo!!: Lingua giapponese e Periodo ipotetico · Mostra di più »

Periodo Jōmon

Il è il periodo di storia giapponese che va da circa il 10000 a.C. fino al 300 a.C. Con "Jōmon" ci si riferisce al popolo e alla cultura giapponese di quell'epoca; occorre comunque tener ben presente che, data la vastità del periodo temporale coperto, non sono esistiti un popolo e una cultura "Jōmon" monolitici, quanto piuttosto più popoli e culture accomunati dall'uso di certe tecniche (in particolare dalla tecnica di produzione di vasellame).

Nuovo!!: Lingua giapponese e Periodo Jōmon · Mostra di più »

Periodo Kamakura

Il è un periodo della storia del Giappone segnato dal governo dello, stabilito nel 1192 dallo shōgun proveniente da Kamakura, e dal trasferimento della capitale da Heian, che comunque conservò il primato culturale e artistico, a Kamakura, che divenne il centro politico.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Periodo Kamakura · Mostra di più »

Periodo Muromachi

Il è un'epoca della storia del Giappone che va dal 1336, data dell'ascesa a shōgun di Ashikaga Takauji, fino al 1573 quando l'ultimo shogun Ashikaga fu cacciato da Kyoto.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Periodo Muromachi · Mostra di più »

Periodo Nara

Il è un'epoca della storia del Giappone che va dal 710, anno in cui l'Imperatrice Gemmei spostò la capitale a Heijō (odierna Nara), al 784, quando l'Imperatore Kammu la spostò nuovamente a Nagaoka prima di Heian (odierna Kyōto), nel 794.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Periodo Nara · Mostra di più »

Periodo Yayoi

Il periodo è un'era nella storia del Giappone che va dal 250 a.C. al 300 d.C. Il suo nome deriva dal distretto di Tokyo dove furono per la prima volta ritrovati resti archeologici di quell'era.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Periodo Yayoi · Mostra di più »

Periodo natalizio

Il periodo natalizio o stagione natalizia è un insieme di festività, espansione del Natale.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Periodo natalizio · Mostra di più »

Persona (linguistica)

In linguistica, la persona è una categoria grammaticale.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Persona (linguistica) · Mostra di più »

Politica linguistica nel Giappone moderno

Per politica linguistica nel Giappone moderno si intende la politica intrapresa dal governo a partire dalla Restaurazione Meiji del 1868 e proseguita fin dopo il secondo dopoguerra per promuovere e diffondere l'unità linguistica in tutto il territorio del Giappone e che, attraverso la diffusione del kokugo, ovvero la “lingua nazionale”, a partire dagli anni trenta, propugnava il rafforzamento e la diffusione degli ideali del nazionalismo e dello “spirito nazionale” (kokutai).

Nuovo!!: Lingua giapponese e Politica linguistica nel Giappone moderno · Mostra di più »

Preposizione

La preposizione (dal latino "praeponere".

Nuovo!!: Lingua giapponese e Preposizione · Mostra di più »

Prestito linguistico

Si definisce prestito linguistico, o semplicemente prestito, una parola, una struttura sintattica o un fonema che entrano a far parte del patrimonio di una determinata lingua e provengono da una comunità di lingua diversa, in seguito al contatto tra culture diverse.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Prestito linguistico · Mostra di più »

Pronome

In linguistica, il pronome (dal latino pro-nomen, "al posto del nome") è una parte variabile del discorso che ha le seguenti funzioni.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Pronome · Mostra di più »

Proposizione causale

La proposizione causale è una proposizione subordinata che indica la causa o il motivo di quanto viene espresso nella proposizione reggente.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Proposizione causale · Mostra di più »

Proposizione finale

La proposizione finale è una proposizione subordinata che indica il fine o lo scopo cui è diretta l'azione espressa nella proposizione reggente.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Proposizione finale · Mostra di più »

Proposizione principale

Una proposizione principale è una proposizione grammaticalmente indipendente e di significato compiuto.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Proposizione principale · Mostra di più »

Proposizione relativa

La proposizione relativa è una proposizione subordinata.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Proposizione relativa · Mostra di più »

Proposizione subordinata

Una proposizione subordinata è una proposizione che dipende da un'altra proposizione.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Proposizione subordinata · Mostra di più »

Protogiapponese

Protogiapponese (dall'inglese Proto-Japonic) si chiama la protolingua di tutte le varietà delle lingue moderne del Giappone.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Protogiapponese · Mostra di più »

Protolingua

La protolingua o lingua ricostruita è la ricostruzione probabile della lingua originaria di un gruppo di lingue, un ramo o una famiglia linguistica, sulla base di corrispondenze e radici comuni a tale famiglia linguistica che non costituiscano innovazioni o prestiti.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Protolingua · Mostra di più »

Punto interrogativo

Il punto interrogativo o punto di domanda, noto in passato anche come punto domandativo, è un comune segno tipografico di punteggiatura; esso è graficamente formato da un uncino con avvolgimento antiorario soprastante verticalmente un punto: ?. Nella lettura esso corrisponde a un'intonazione ascendente, di domanda o richiesta.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Punto interrogativo · Mostra di più »

Radicali (giapponese)

Questo è l'elenco ordinato per numero di tratti dei 214 radicali dei kanji nella lingua giapponese.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Radicali (giapponese) · Mostra di più »

Rōmaji

Il è un sistema di scrittura usato in Giappone che utilizza le lettere dell'alfabeto latino per la romanizzazione della lingua giapponese e dei suoi altri tre sistemi di scrittura: lo hiragana, il katakana e quello logografico basato sui caratteri kanji.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Rōmaji · Mostra di più »

Rotacismo

Il rotacismo (parola che deriva dal greco ῥῶ rhô, « la lettera r ») è una modificazione fonetica consistente nella trasformazione di una consonante di classe rotica, In genere si tratta della conversione di una consonante alveolare sonora (oppure) in r: il caso più frequente è da z a r La parola rotacismo deriva dalla lettera greca aspirata rho.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Rotacismo · Mostra di più »

Ryūkyū

Le, dal nome cinese Liuqiu, sono isole del Giappone e formano l'arcipelago che separa l'Oceano Pacifico dal Mar Cinese Orientale.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Ryūkyū · Mostra di più »

Sakoku

è il nome con cui si indica in Giappone la politica di autarchia praticata durante il periodo Edo dallo shogunato Tokugawa, iniziata con un editto dello shōgun Tokugawa Iemitsu nel 1641 e terminata per opera del commodoro statunitense Matthew Perry e delle sue Navi nere nel 1853.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Sakoku · Mostra di più »

Shinjitai

è un termine che designa la forma moderna dei kanji di uso comune nella lingua giapponese scritta e a volte, per estensione, gli stessi kanji che si presentano in questa forma semplificata (in contrasto con la forma tradizionale, kyūjitai).

Nuovo!!: Lingua giapponese e Shinjitai · Mostra di più »

Sistema Hepburn

Il, o più semplicemente il sistema Hepburn, è un sistema di traslitterazione, elaborato dal missionario statunitense James Curtis Hepburn, per trascrivere i suoni della lingua giapponese nell'alfabeto latino per il suo dizionario giapponese-inglese, pubblicato nel 1867.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Sistema Hepburn · Mostra di più »

Sistema Kunrei

Il è un sistema di traslitterazione dei caratteri (kana e kanji) della lingua giapponese nell'alfabeto latino.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Sistema Kunrei · Mostra di più »

Soggetto (linguistica)

Il soggetto di una frase è qualsiasi parte della frase a cui è riferito il predicato (che esprime un'azione, un modo di essere, una condizione, una qualità): se il predicato è singolare, anche il soggetto sarà singolare.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Soggetto (linguistica) · Mostra di più »

Soggetto Oggetto Verbo

In tipologia linguistica, si dice che una lingua è SOV quando le frasi seguono generalmente un ordine '''S'''oggetto '''O'''ggetto '''V'''erbo.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Soggetto Oggetto Verbo · Mostra di più »

Sostantivo

Il sostantivo è la parte variabile del discorso che indica una persona, un luogo, una cosa o, più in generale, qualsiasi entità animata, inanimata o immaginata.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Sostantivo · Mostra di più »

Sostrato (linguistica)

In linguistica, un sostrato (o substrato) è una lingua non più parlata su un territorio che però prima di sparire ha influenzato quella (o quelle) da cui è stata soppiantata.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Sostrato (linguistica) · Mostra di più »

Stati Uniti d'America

Gli Stati Uniti d'America (in inglese: United States of America o anche solo United States; in sigla USA o anche solo U.S.), comunemente indicati come Stati Uniti e impropriamente con la sineddoche "America", sono una repubblica federale composta da cinquanta Stati e un distretto federale.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Stati Uniti d'America · Mostra di più »

Suffissi onorifici giapponesi

La lingua giapponese utilizza una vasta gamma di suffissi onorifici per riferirsi alle persone, per esempio il "-san".

Nuovo!!: Lingua giapponese e Suffissi onorifici giapponesi · Mostra di più »

Tema (morfologia)

In morfologia il tema è quella parte della parola che rimane dopo essere stata separata dalla desinenza.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Tema (morfologia) · Mostra di più »

Termini giapponesi per contare

Nella lingua giapponese esistono diversi suffissi, chiamati che sono utilizzati per contare le cose a seconda del loro aspetto fisico o della categoria a cui appartengono.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Termini giapponesi per contare · Mostra di più »

The New York Times

Il New York Times – spesso abbreviato in N.Y. Times – è un quotidiano statunitense fondato a New York il 18 settembre 1851 da Henry Jarvis Raymond e George Jones durante la presidenza di Millard Fillmore.

Nuovo!!: Lingua giapponese e The New York Times · Mostra di più »

Tipologia linguistica

La tipologia linguistica è una branca della linguistica che studia le diverse lingue del mondo alla ricerca di fenomeni strutturali comuni tra le lingue.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Tipologia linguistica · Mostra di più »

Tokyo

Tokyo (AFI:; in giapponese, letteralmente "capitale orientale", trovandosi a est della precedente capitale Kyoto) è la capitale del Giappone, situata nella regione di Kantō, sull'isola di Honshū.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Tokyo · Mostra di più »

Traslitterazione

La traslitterazione (o translitterazione) è l'operazione consistente nel trasporre i grafemi di un sistema di scrittura nei grafemi di un altro sistema di scrittura (generalmente un alfabeto), in modo tale che ad uno stesso grafema o sequenza di grafemi del sistema di partenza corrisponda sempre uno stesso grafema o sequenza di grafemi del sistema di scrittura di arrivo, e questo indipendentemente dalla pronuncia delle due lingue.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Traslitterazione · Mostra di più »

Verbo

Il verbo (dal latino verbum, "parola") è una parte del discorso variabile, che indica un'azione che il soggetto compie o subisce, l'esistenza o uno stato del soggetto, il rapporto tra il soggetto e il nome del predicato.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Verbo · Mostra di più »

Vigilia di Natale

La vigilia di Natale è il giorno che precede quella che è considerata una delle principali festività del cristianesimo, appunto il Natale.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Vigilia di Natale · Mostra di più »

Vocale

In fonetica, una vocale è un fono che ha come realizzazione prevalente un vocoide.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Vocale · Mostra di più »

Wasei-eigo

è un termine utilizzato per indicare particolari costruzioni linguistiche giapponesi, nate dalla fusione dell'inglese con il giapponese appunto e che non sono utilizzate nei Paesi anglofoni, ma esclusivamente in Giappone.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Wasei-eigo · Mostra di più »

Yasunari Kawabata

Nato a Osaka nel 1899 e morto suicida a Tokyo nel 1972, è stato uno dei maggiori scrittori del Giappone.

Nuovo!!: Lingua giapponese e Yasunari Kawabata · Mostra di più »

Riorienta qui:

Grammatica giapponese, Lingua Giapponese, Nihongo.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »