Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Scaricare
l'accesso più veloce di browser!
 

Moonlight and Honeysuckle

Indice Moonlight and Honeysuckle

Moonlight and Honeysuckle è un film muto del 1921 diretto da Joseph Henabery.

13 relazioni: Film muto, George Scarborough, Guy Oliver, Joseph Henabery, Justine Johnstone, Mabel Van Buren, Mary Miles Minter, Monte Blue, Paramount Pictures, Stati Uniti d'America, Willard Louis, William Boyd (attore), 1921.

Film muto

Per film muto si intende un film senza traccia sonora, storicamente riconducibile al periodo antecedente l'avvento del sonoro, vale a dire dal 1895 fino al 1927, anno in cui venne distribuito il primo film sonoro, Il cantante di jazz.

Nuovo!!: Moonlight and Honeysuckle e Film muto · Mostra di più »

George Scarborough

Nato nel Texas nel 1875, una sua commedia, The Lure, venne messa in scena a Broadway nel 1913, prodotta da Lee Shubert e interpretata da Mary Nash.

Nuovo!!: Moonlight and Honeysuckle e George Scarborough · Mostra di più »

Guy Oliver

Nato nell'Illinois, Oliver cominciò la sua carriera nel Missouri, a sei anni di età suonando come cornettista nella band musicale della sua famiglia.

Nuovo!!: Moonlight and Honeysuckle e Guy Oliver · Mostra di più »

Joseph Henabery

Poster di ''Nascita di una nazione'', dove Henabery interpreta Lincoln Firmò 6 sceneggiature, interpretò 22 film e ne diresse 196.

Nuovo!!: Moonlight and Honeysuckle e Joseph Henabery · Mostra di più »

Justine Johnstone

Conosciuta protagonista della scena musicale di Broadway, Ziegfeld Girl e attrice del cinema muto, si sposò con il produttore Walter Wanger.

Nuovo!!: Moonlight and Honeysuckle e Justine Johnstone · Mostra di più »

Mabel Van Buren

Attrice di teatro, iniziò a lavorare con Griffith nel 1910 per la Biograph, la compagnia fondata nel New Jersey che aveva la sua sede a New York.

Nuovo!!: Moonlight and Honeysuckle e Mabel Van Buren · Mostra di più »

Mary Miles Minter

Iniziò la sua carriera sin da bambina, spinta dalla madre, recitando in diversi spettacoli teatrali, anche con personaggi di rilievo come Nat Goodwin.

Nuovo!!: Moonlight and Honeysuckle e Mary Miles Minter · Mostra di più »

Monte Blue

Suo padre rimase ucciso in un incidente stradale quando l'attore aveva solo cinque anni e la madre, non potendo mantenere da sola i suoi cinque figli, lo fece entrare, insieme ad un altro fratello, nell'orfanotrofio Gerard Monte Blue.

Nuovo!!: Moonlight and Honeysuckle e Monte Blue · Mostra di più »

Paramount Pictures

La Paramount Pictures Corporation è una delle più importanti case cinematografiche degli Stati Uniti d'America, che fa risalire la propria fondazione l'8 maggio 1912, quando l'ungherese Adolph Zukor, pioniere del cinema americano, fondò la Famous Players Film Co., una compagnia che in seguito sarebbe confluita nella Famous Players-Lasky Corporation, quindi in accordo con la società di distribuzione Paramount di William Wadsworth Hodkinson, la quale avrebbe poi dato il suo nome alla futura Paramount Picturesnel 1925.

Nuovo!!: Moonlight and Honeysuckle e Paramount Pictures · Mostra di più »

Stati Uniti d'America

Gli Stati Uniti d'America (in inglese: United States of America o anche solo United States; in sigla USA o anche solo U.S.), comunemente indicati come Stati Uniti e impropriamente con la sineddoche "America", sono una repubblica federale composta da cinquanta Stati e un distretto federale.

Nuovo!!: Moonlight and Honeysuckle e Stati Uniti d'America · Mostra di più »

Willard Louis

Willard Louis (nomi alternativi William Lewis, Leo Louis, William Louis, Will Louis) nacque nel 1882.

Nuovo!!: Moonlight and Honeysuckle e Willard Louis · Mostra di più »

William Boyd (attore)

Nato nella contea di Belmont stato dell'Ohio, è celebre per aver interpretato il ruolo di Hopalong Cassidy in vari film western.

Nuovo!!: Moonlight and Honeysuckle e William Boyd (attore) · Mostra di più »

1921

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Moonlight and Honeysuckle e 1921 · Mostra di più »

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »