Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Installa
l'accesso più veloce di browser!
 

Nebulosa della Carena

La Nebulosa della Carena (nota anche come Nebulosa di Eta Carinae o con le sigle di catalogo NGC 3372 e C 92) è un oggetto celeste posto nel cuore della Via Lattea australe, nella costellazione della Carena.

139 relazioni: Ammasso aperto, Anni 1980, Anno luce, Arco della Carena, Ascensione retta, Associazione OB, Associazione stellare, Astro circumpolare, ASTRO-E, Astrophysical Journal, Atomo, Azoto, Binocolo, Bow shock, Braccio del Sagittario, Braccio di Orione, Canopo, Carena (costellazione), Catalogo astronomico, Catalogo Caldwell, Catalogo Collinder, Catalogo Trumpler, Centauro (costellazione), Centro della Via Lattea, Cigno (costellazione), Città del Capo, Classificazione stellare, Complesso nebuloso molecolare W51, Costellazione, Declinazione (astronomia), Diagramma Hertzsprung-Russell, Disco galattico, Disco protoplanetario, Eclittica, Elemento chimico, Elio, Emisfero australe, Emisfero boreale, Europa, Ferro, Flusso molecolare bipolare, Formazione stellare, Fotolisi, Galassia, Galassia a spirale, Gesto del dito medio, Gigante blu, Globulo di Bok, H-alfa, Idrogeno, ..., Index Catalogue, Inghilterra, Inquinamento luminoso, Instabilità di Jeans, Ione, Ionizzazione, John Herschel, Linea spettrale, Lunghezza d'onda, Magnitudine apparente, Massa (fisica), Massa solare, Mel 101, Mezzo interstellare, Molecola, NASA, Nebulosa, Nebulosa a riflessione, Nebulosa di Orione, Nebulosa Omuncolo, Nebulosa oscura, Nebulosa Tarantola, Nebulose nella cultura di massa, New General Catalogue, NGC 3293, NGC 3532, Nicolas-Louis de Lacaille, Nube interstellare, Nube molecolare, Nube molecolare gigante, Occhio nudo, Oggetti non stellari nella costellazione della Carena, Oggetto di Herbig-Haro, Oggetto stellare giovane, Onda radio, Ossigeno, Parsec, Pleiadi del Sud, Polo celeste, Polo nord, Polo sud, Polvere interstellare, Precessione degli equinozi, Pressione di radiazione, Primo (geometria), Pulsar, R136, Radiazione infrarossa, Radiazione ultravioletta, Raggi gamma, Raggi X, Regione H II, Resto di supernova, Richard Hinckley Allen, Secondo (geometria), Silicio, Sistema di coordinate galattiche, Sistema solare, Solstizio, Spettro visibile, Stella, Stella binaria, Stella di Wolf-Rayet, Stella massiccia, Stella pre-sequenza principale, Stella variabile, Stelle più grandi conosciute, Superbolla, Supernova, Telescopio amatoriale, Telescopio spaziale Hubble, Terra, Tropico, Unità astronomica, Vento stellare, Via Lattea, XIX secolo, XX secolo, Zolfo, 1751, 1752, 1837, 1841, 1871, 1999, 2003, 2004, 2005, 2008. Espandi índice (89 più) »

Ammasso aperto

Un ammasso aperto è un gruppo di stelle nate insieme da una nube molecolare gigante, e ancora unite dalla reciproca attrazione gravitazionale.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Ammasso aperto · Mostra di più »

Anni 1980

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Anni 1980 · Mostra di più »

Anno luce

L'anno luce (ly o al) è un'unità di misura della lunghezza, definita come la distanza percorsa dalla radiazione elettromagnetica (luce) nel vuoto nell'intervallo di un anno.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Anno luce · Mostra di più »

Arco della Carena

L'Arco della Carena è una regione della Via Lattea particolarmente ricca di nubi molecolari giganti e di giovanissime ed estese associazioni OB; prende il nome dalla costellazione in cui ricade quasi per intero, quella della Carena.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Arco della Carena · Mostra di più »

Ascensione retta

In astronomia, l'ascensione retta (spesso indicato con la sigla AR, o con la prima lettera greca α, o anche RA dalle iniziali della sua traduzione inglese right ascension) è un termine associato al sistema di coordinate equatoriali.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Ascensione retta · Mostra di più »

Associazione OB

In astronomia col termine associazione OB s'intende un gruppo di stelle giovani, calde e massicce di classe spettrale O e B (da cui il nome) che si trovano entro una ristretta regione di spazio e che emettono una grande quantità di luce ultravioletta che ionizza il gas circostante, formando una regione H II.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Associazione OB · Mostra di più »

Associazione stellare

L'ammasso del Trapezio nella Nebulosa di Orione è un'associazione stellare OB In astronomia si definisce associazione stellare un ammasso stellare caratterizzato da un legame gravitazione molto debole, meno intenso di quello che mantiene uniti gli ammassi aperti e, in maggior misura, gli ammassi globulari.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Associazione stellare · Mostra di più »

Astro circumpolare

Un astro circumpolare è un astro che, nel moto apparente diurno di rotazione della volta celeste, non tramonta mai.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Astro circumpolare · Mostra di più »

ASTRO-E

Astro-E e Astro-EII sono due satelliti a raggi X giapponesi, frutto di una collaborazione tra la JAXA e la NASA.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e ASTRO-E · Mostra di più »

Astrophysical Journal

La rivista The Astrophysical Journal è una delle più importanti pubblicazioni scientifiche specializzate nel campo dell'astronomia e dell'astrofisica.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Astrophysical Journal · Mostra di più »

Atomo

L'atomo (dal greco - àtomos -, indivisibile, unione di - a - + - témnein -) è una struttura nella quale è normalmente organizzata la materia nel mondo fisico o in natura.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Atomo · Mostra di più »

Azoto

L'azoto (termine coniato nel 1787 dal chimico francese Louis-Bernard Guyton-Morveau, con il greco ἀ- privativa e ζωή «vita») è un elemento chimico della tavola periodica degli elementi.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Azoto · Mostra di più »

Binocolo

Il binocolo è uno strumento ottico come lo sono anche la semplice lente di ingrandimento, il cannocchiale, il microscopio e il telescopio, con l'unica differenza che il binocolo ha la capacità di sfruttare la visione binoculare (dal latino scientifico del secolo XVII binocŭlus, composto di bīnus ‘a due a due’ e oculus ‘occhio’).

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Binocolo · Mostra di più »

Bow shock

Il bow shock o onda d'urto di prua (traduzione letterale del termine inglese) o semplicemente onda d'urto è un fenomeno della magnetosfera planetaria o stellare.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Bow shock · Mostra di più »

Braccio del Sagittario

Il Braccio del Sagittario (conosciuto anche come Braccio Carena - Sagittario) è uno dei bracci di spirale più importanti della nostra galassia, la Via Lattea.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Braccio del Sagittario · Mostra di più »

Braccio di Orione

Il Braccio di Orione, noto anche come Braccio Locale (anche se probabilmente sarebbe più corretto il termine Sperone di Orione, dall'inglese Orion Spur) è un braccio minore della nostra galassia, la Via Lattea; la sua importanza è data dal fatto che al suo interno si trova il nostro sistema planetario: il sistema solare.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Braccio di Orione · Mostra di più »

Canopo

Canopo (AFI:; α Car / α Carinae / Alfa Carinae) è la seconda stella più brillante del cielo notturno, con una magnitudine apparente di −0,62; giace nella parte nordoccidentale della costellazione della Carena – di cui è la stella più luminosa –, a sud della Poppa e del Cane Maggiore.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Canopo · Mostra di più »

Carena (costellazione)

La Carena (in latino Carina) è una brillante costellazione meridionale, che faceva parte dell'antica costellazione della Nave Argo; si trova sul bordo meridionale della Via Lattea australe ed è una figura dominante dei cieli del sud.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Carena (costellazione) · Mostra di più »

Catalogo astronomico

Un catalogo astronomico è una lista di oggetti astronomici; nei cataloghi sono raggruppati oggetti che mostrano fra loro caratteristiche comuni, come il tipo di oggetto, la morfologia, l'origine o il metodo di scoperta.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Catalogo astronomico · Mostra di più »

Catalogo Caldwell

Il Catalogo Caldwell è un importante catalogo astronomico di 109 oggetti del profondo cielo molto appariscenti, come ammassi aperti e globulari, nebulose e galassie; è rivolto principalmente ad un pubblico di astronomi amatoriali.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Catalogo Caldwell · Mostra di più »

Catalogo Collinder

Collinder 399, uno degli ammassi aperti più famosi ad essere indicati con un numero di questo catalogo. In astronomia, il Catalogo Collinder è un catalogo astronomico che conta 471 ammassi aperti visibili appartenenti alla Via Lattea.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Catalogo Collinder · Mostra di più »

Catalogo Trumpler

In astronomia, il Catalogo Trumpler è un catalogo astronomico compilato dall'astronomo Robert Julius Trumpler, che lo pubblicò nel 1930; conta 37 ammassi aperti, catalogati durante i suoi studi finalizzati a stimare con più precisione le dimensioni della nostra Via Lattea.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Catalogo Trumpler · Mostra di più »

Centauro (costellazione)

Il Centauro (in latino Centaurus, abbreviato in Cen) è una delle 88 costellazioni moderne; faceva già parte dell'elenco di 48 costellazioni redatto da Tolomeo.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Centauro (costellazione) · Mostra di più »

Centro della Via Lattea

Il Centro della Via Lattea, noto anche come Centro Galattico, è il centro rotazionale della Via Lattea; si trova a circa 7900 ± 430 parsec dalla Terra, in direzione della costellazione del Sagittario, nel punto in cui la Via Lattea appare più luminosa.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Centro della Via Lattea · Mostra di più »

Cigno (costellazione)

Il Cigno (in latino Cygnus) è una importante costellazione settentrionale.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Cigno (costellazione) · Mostra di più »

Città del Capo

Città del Capo (in afrikaans Kaapstad, in xhosa iKapa, in inglese Cape Town, 3.497.097 ab. nel 2007) è la capitale legislativa del Sudafrica e la terza città più popolosa del Paese.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Città del Capo · Mostra di più »

Classificazione stellare

In astronomia, la classificazione stellare è la classificazione delle stelle sulla base del loro spettro.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Classificazione stellare · Mostra di più »

Complesso nebuloso molecolare W51

Il complesso nebuloso molecolare di W51 è un insieme di nubi molecolari giganti e regioni H II visibile nella costellazione dell'Aquila; la sua importanza a livello astronomico è data dal fatto che viene spesso indicato come il punto in cui si origina il Braccio di Orione, distaccandosi dal Braccio del Sagittario.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Complesso nebuloso molecolare W51 · Mostra di più »

Costellazione

Una costellazione è ognuna delle 88 parti in cui la sfera celeste è convenzionalmente suddivisa allo scopo di mappare le stelle.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Costellazione · Mostra di più »

Declinazione (astronomia)

In astronomia, la declinazione δ (spesso abbreviata in Dec) rappresenta una delle coordinate equatoriali che serve, insieme all'ascensione retta, per determinare l'altezza di un astro sulla sfera celeste.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Declinazione (astronomia) · Mostra di più »

Diagramma Hertzsprung-Russell

Il diagramma Hertzsprung-Russell (dal nome dei due astronomi, Ejnar Hertzsprung e Henry Norris Russell, che verso il 1910 lo idearono indipendentemente; in genere abbreviato in diagramma H-R) è uno "strumento" teorico che mette in relazione la temperatura effettiva (riportata in ascissa) e la luminosità (riportata in ordinata) delle stelle.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Diagramma Hertzsprung-Russell · Mostra di più »

Disco galattico

In astronomia, il disco galattico è la regione nella quale si concentra la grande maggioranza delle stelle e del gas di una galassia spirale.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Disco galattico · Mostra di più »

Disco protoplanetario

Un disco protoplanetario è una struttura discoidale di gas e polveri in orbita attorno a una stella o, più spesso, a una protostella.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Disco protoplanetario · Mostra di più »

Eclittica

L'eclittica è il percorso apparente che il Sole compie in un anno rispetto allo sfondo della sfera celeste.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Eclittica · Mostra di più »

Elemento chimico

In chimica, si dice che due o più atomi appartengono allo stesso elemento chimico se sono caratterizzati dallo stesso numero atomico (Z), cioè da uno stesso numero di protoni.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Elemento chimico · Mostra di più »

Elio

L'elio (dal greco ἥλιος -ου, hélios -ou, "sole") è l'elemento chimico della tavola periodica che ha come simbolo He e come numero atomico 2.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Elio · Mostra di più »

Emisfero australe

L'emisfero australe o emisfero sud o emisfero meridionale è il nome di tutta la calotta semisferica di globo terrestre posta a sud dell'equatore terrestre, quindi di latitudine S. L'emisfero australe è l'opposto dell'emisfero boreale.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Emisfero australe · Mostra di più »

Emisfero boreale

L'emisfero boreale o emisfero nord o emisfero settentrionale è la calotta semisferica del globo terrestre posta a nord dell'equatore, quindi con latitudine N.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Emisfero boreale · Mostra di più »

Europa

L'Europa è una regione geografica del mondo, comunemente considerata un continente in base a fattori economici, geopolitici e storico-culturali.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Europa · Mostra di più »

Ferro

Il ferro è l'elemento chimico di numero atomico 26.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Ferro · Mostra di più »

Flusso molecolare bipolare

La nebulosa Boomerang, un esempio lampante di flusso bipolare. I flussi molecolari bipolari (più semplicemente flussi bipolari) sono dei flussi continui di materia gassosa ionizzata (plasma) che fuoriescono dai due poli di una stella.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Flusso molecolare bipolare · Mostra di più »

Formazione stellare

La locuzione formazione stellare identifica il processo e la disciplina che studia le modalità mediante le quali ha origine una stella.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Formazione stellare · Mostra di più »

Fotolisi

La fotolisi è un processo fotochimico per il quale una entità molecolare subisce scissione mediante l'assorbimento di radiazione elettromagnetica, in genere vicino allo spettro di luce ultravioletta.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Fotolisi · Mostra di più »

Galassia

Una galassia è un grande insieme di stelle, sistemi, ammassi ed associazioni stellari, gas e polveri (che formano il mezzo interstellare), legati dalla reciproca forza di gravità.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Galassia · Mostra di più »

Galassia a spirale

Una galassia a spirale, o anche galassia spiraliforme o galassia spirale, è un tipo di galassia della sequenza di Hubble, caratterizzato dalle seguenti proprietà.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Galassia a spirale · Mostra di più »

Gesto del dito medio

Il gesto del dito medio (a volte per brevità dito medio) è un comune gesto offensivo.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Gesto del dito medio · Mostra di più »

Gigante blu

Una gigante blu è una stella gigante o una stella gigante brillante (classi III o II della classificazione spettrale di Yerkes) che ha un'alta temperatura superficiale (solitamente o più).

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Gigante blu · Mostra di più »

Globulo di Bok

In astronomia, un globulo di Bok è una nube scura formata da gas e polveri molto dense, in cui sta avvenendo il processo della formazione stellare.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Globulo di Bok · Mostra di più »

H-alfa

In fisica e in astronomia, H-alfa, scritta spesso come Hα, è una particolare riga di emissione (o di assorbimento) dell'idrogeno alla lunghezza d'onda di 6562,81 Å.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e H-alfa · Mostra di più »

Idrogeno

L'idrogeno (dal greco ὕδωρ, hýdor, «acqua»; la radice γεν-, ghen-, «generare», quindi «generatore d'acqua») è il primo elemento chimico della tavola periodica, è il più leggero, ha numero atomico 1 e simbolo H. Il suo isotopo più comune, il prozio, consiste di un protone e di un elettrone ed essendo il più semplice isotopo è stato studiato dalla meccanica quantistica in maniera approfondita.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Idrogeno · Mostra di più »

Index Catalogue

L'Index Catalogue (IC) (conosciuto anche come Index Catalogue delle Nebulose, Index Catalogue delle Nebulose e degli Ammassi Stellari, o IC I e IC II) è un catalogo astronomico di galassie, nebulose e ammassi stellari, conosciuti come oggetti IC.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Index Catalogue · Mostra di più »

Inghilterra

L'Inghilterra (in inglese: England, /ˈɪŋɡlənd/; in cornico: Pow Sows) è una delle quattro nazioni costitutive del Regno Unito, l'unica a non costituire un'entità amministrativa e a non avere un governo proprio ed non avere uno stato autonomo.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Inghilterra · Mostra di più »

Inquinamento luminoso

L'inquinamento luminoso è un'alterazione dei livelli di luce naturalmente presenti nell'ambiente notturno.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Inquinamento luminoso · Mostra di più »

Instabilità di Jeans

L' instabilità di Jeans è un tipo di instabilità che è all'origine del collasso gravitazionale delle nubi interstellari di gas e della conseguente formazione stellare.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Instabilità di Jeans · Mostra di più »

Ione

In chimica si definisce ione un'entità molecolare elettricamente carica.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Ione · Mostra di più »

Ionizzazione

La ionizzazione consiste nella generazione di uno o più ioni a causa della rimozione o addizione di elettroni da una entità molecolare neutra (cioè atomi o molecole), che può essere causata da collisioni tra particelle o per assorbimento di radiazioni (come nel caso dei brillamenti solari).

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Ionizzazione · Mostra di più »

John Herschel

John Herschel fu il primo a utilizzare il calendario giuliano nell'astronomia, portò importanti contributi al miglioramento dei procedimenti fotografici del periodo (dagherrotipia, calotipia e antotipia), scoprendo la proprietà del tiosolfato di sodio, al tempo iposolfito di sodio, nel fissaggio dell'immagine.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e John Herschel · Mostra di più »

Linea spettrale

Una linea spettrale è una linea scura o chiara in uno spettro altrimenti uniforme e continuo, è la conseguenza di un assorbimento o emissione di fotoni in una stretta gamma di frequenza.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Linea spettrale · Mostra di più »

Lunghezza d'onda

In fisica, la lunghezza d'onda di un'onda periodica è la distanza tra due creste o fra due ventri della sua forma d'onda, e viene comunemente indicata dalla lettera greca λ.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Lunghezza d'onda · Mostra di più »

Magnitudine apparente

La magnitudine apparente (m) di un corpo celeste è una misura della sua luminosità rilevabile da un punto di osservazione, di solito la Terra.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Magnitudine apparente · Mostra di più »

Massa (fisica)

In fisica classica, la massa (dal greco: μᾶζα, máza, torta d'orzo, grumo di pasta) è una grandezza fisica dei corpi materiali, cioè una loro proprietà, che ne determina il comportamento dinamico quando sono soggetti all'influenza di forze esterne.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Massa (fisica) · Mostra di più »

Massa solare

In astronomia, la massa solare (simbolo M☉) è un'unità di misura, usata per esprimere la massa delle stelle e di oggetti più grandi quali le galassie.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Massa solare · Mostra di più »

Mel 101

Mel 101 è un piccolo ammasso aperto visibile nella costellazione della Carena.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Mel 101 · Mostra di più »

Mezzo interstellare

In astronomia, il mezzo interstellare (abbreviato in ISM, dall'inglese InterStellar Medium) è il materiale rarefatto costituito da gas e polvere che si trova tra le stelle all'interno di una galassia.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Mezzo interstellare · Mostra di più »

Molecola

In chimica e in fisica, la molecola (dal latino scientifico molecula, derivato a sua volta da moles, che significa "mole", cioè "piccola quantità") è un'entità elettricamente neutra composta da due o più atomi, dello stesso elemento o di elementi diversi, uniti fra loro da un legame chimico covalente.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Molecola · Mostra di più »

NASA

La NASA, acronimo di National Aeronautics and Space Administration (in italiano: "Ente Nazionale per le attività Spaziali e Aeronautiche"), è l'agenzia governativa civile responsabile del programma spaziale degli Stati Uniti d'America e della ricerca aerospaziale.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e NASA · Mostra di più »

Nebulosa

Una nebulosa (dal latino nebula, nuvola) è un agglomerato interstellare di polvere, idrogeno e plasma.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Nebulosa · Mostra di più »

Nebulosa a riflessione

In astronomia, le nebulose a riflessione sono nubi di polvere che riflettono la luce di stelle vicine.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Nebulosa a riflessione · Mostra di più »

Nebulosa di Orione

La Nebulosa di Orione (nota anche come Messier 42 o M 42, NGC 1976) è una delle nebulose diffuse più brillanti del cielo notturno.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Nebulosa di Orione · Mostra di più »

Nebulosa Omuncolo

La Nebulosa Omuncolo è una nebulosa a emissione che circonda la stella massiccia Eta Carinae, posta all'interno di una più estesa regione H II che prende il nome di Nebulosa di Eta Carinae (NGC 3372).

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Nebulosa Omuncolo · Mostra di più »

Nebulosa oscura

Una nebulosa oscura o nebulosa molecolare è una grande nube contenente in gran maggioranza gas (idrogeno ed elio) ed una frazione (circa 1% in massa) di polvere, responsabile per l'aspetto della nube.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Nebulosa oscura · Mostra di più »

Nebulosa Tarantola

La Nebulosa Tarantola (nota anche come 30 Doradus o con le sigle di catalogo NGC 2070 e C 103) è una vastissima regione H II situata nella Grande Nube di Magellano.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Nebulosa Tarantola · Mostra di più »

Nebulose nella cultura di massa

La foto del Telescopio Hubble chiamata i "Pilastri della Creazione", che riprende colonne di gas e polveri nella Nebulosa Aquila. Le nebulose, essendo oggetti astronomici di grande interesse, anche osservativo, sono spesso utilizzate come riferimento o ambientazione per le opere di fantascienza.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Nebulose nella cultura di massa · Mostra di più »

New General Catalogue

Il New General Catalogue (Nuovo Catalogo Generale, in genere usato col suo nome originale inglese o con l'abbreviazione NGC) è il più famoso e usato catalogo di oggetti del profondo cielo nell'astronomia amatoriale.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e New General Catalogue · Mostra di più »

NGC 3293

NGC 3293 è un brillante ammasso aperto situato nella costellazione australe della Carena; è visibile con facilità poco a nord-ovest della grande Nebulosa della Carena.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e NGC 3293 · Mostra di più »

NGC 3532

NGC 3532 (noto anche come Ammasso Pozzo dei Desideri o con la sigla C 91) è un brillante ammasso aperto situato nella costellazione australe della Carena.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e NGC 3532 · Mostra di più »

Nicolas-Louis de Lacaille

È noto soprattutto per il suo catalogo di quasi 10000 stelle del cielo australe, inclusi 42 oggetti nebulosi.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Nicolas-Louis de Lacaille · Mostra di più »

Nube interstellare

Nube interstellare è il termine generico assegnato agli accumuli di gas e polveri presenti all'interno di una galassia; in altri termini, si tratta di una regione nebulare in cui la densità della materia è superiore a quella media del mezzo interstellare.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Nube interstellare · Mostra di più »

Nube molecolare

Una nube molecolare è un tipo di nube interstellare in cui la densità e la temperatura permettono la formazione di idrogeno molecolare (H2) a partire da singoli atomi di idrogeno.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Nube molecolare · Mostra di più »

Nube molecolare gigante

Una nube molecolare gigante (GMC, dall'inglese giant molecular cloud) è una tipologia di nube molecolare (vasto addensamento di mezzo interstellare, fondamentalmente idrogeno molecolare – H2 –) caratterizzata da una massa compresa tra 104 e 106 masse solari.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Nube molecolare gigante · Mostra di più »

Occhio nudo

In astronomia, occhio nudo è un'espressione che indica le osservazioni condotte senza l'ausilio di nessuno strumento, come telescopi o binocoli, ma solo l'occhio umano.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Occhio nudo · Mostra di più »

Oggetti non stellari nella costellazione della Carena

Principali oggetti non stellari presenti nella costellazione della Carena.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Oggetti non stellari nella costellazione della Carena · Mostra di più »

Oggetto di Herbig-Haro

Gli oggetti di Herbig-Haro (detti anche oggetti - di - HH; sigla di catalogo HH) sono una categoria di nebulose a emissione debolmente luminose, vol.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Oggetto di Herbig-Haro · Mostra di più »

Oggetto stellare giovane

La locuzione oggetto stellare giovane (YSO, acronimo dell'inglese Young Stellar Object) identifica in maniera generica una stella in fase di formazione.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Oggetto stellare giovane · Mostra di più »

Onda radio

In fisica le onde radio o radioonde sono radiazioni elettromagnetiche, appartenenti allo spettro elettromagnetico, nella banda di frequenza compresa tra 0 e 300 GHz, ovvero con lunghezza d'onda maggiore di 1 mm.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Onda radio · Mostra di più »

Ossigeno

L'ossigeno è un elemento chimico della tavola periodica degli elementi.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Ossigeno · Mostra di più »

Parsec

Il parsec (abbreviato in pc) è un'unità di lunghezza usata in astronomia.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Parsec · Mostra di più »

Pleiadi del Sud

Il nome di Pleiadi del Sud (in inglese Southern Pleiades; o Ammasso di Theta Carinae o le sigle di catalogo IC 2602 e C 102) designa un brillante e appariscente ammasso aperto situato nella costellazione della Carena, posto sul bordo meridionale della Via Lattea australe.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Pleiadi del Sud · Mostra di più »

Polo celeste

I poli celesti sono due punti diametralmente opposti individuati dall'intersezione dell'asse di rotazione terrestre con la sfera celeste.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Polo celeste · Mostra di più »

Polo nord

Il termine polo nord ha diversi significati a seconda dell'ambito in cui viene usato.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Polo nord · Mostra di più »

Polo sud

Il termine polo sud si riferisce al polo sud geografico, l'estremo punto meridionale dell'asse terrestre, opposto al polo nord.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Polo sud · Mostra di più »

Polvere interstellare

Con polvere interstellare si indica quel complesso di piccole particelle di materia che, assieme ai gas, è contenuto nel mezzo interstellare, lo spazio tra le stelle all'interno delle galassie.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Polvere interstellare · Mostra di più »

Precessione degli equinozi

La precessione degli equinozi risulta da un movimento della Terra che fa cambiare in modo lento ma continuo l'orientamento del suo asse di rotazione rispetto alla sfera ideale delle stelle fisse.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Precessione degli equinozi · Mostra di più »

Pressione di radiazione

La pressione di radiazione è la pressione che viene esercitata su un corpo quando esso è esposto ad una radiazione elettromagnetica.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Pressione di radiazione · Mostra di più »

Primo (geometria)

In geometria, il minuto primo (simbolo: ′, Unicode U+2032, HTML entity &prime) è un'unità di misura degli angoli piani non appartenente al SI.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Primo (geometria) · Mostra di più »

Pulsar

Una pulsar, nome che stava originariamente per sorgente radio pulsante, è una stella di neutroni, nome derivante dal fatto che contiene 20 volte più neutroni che protoni.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Pulsar · Mostra di più »

R136

R136 è un ammasso aperto visibile nella Grande Nube di Magellano, nella costellazione del Dorado.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e R136 · Mostra di più »

Radiazione infrarossa

In fisica la radiazione infrarossa (IR) è la radiazione elettromagnetica con banda di frequenza dello spettro elettromagnetico inferiore a quella della luce visibile, ma maggiore di quella delle onde radio, ovvero lunghezza d'onda compresa tra 700 nm e 1 mm (banda infrarossa).

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Radiazione infrarossa · Mostra di più »

Radiazione ultravioletta

In fisica la radiazione ultravioletta (UV o raggi ultravioletti o luce ultravioletta) è un intervallo della radiazione elettromagnetica, appartenente allo spettro elettromagnetico, con lunghezza d'onda immediatamente inferiore alla luce visibile dall'occhio umano e immediatamente superiore a quella dei raggi X. Infatti, il termine significa "oltre il violetto" (dal latino ultra, "oltre"), poiché il violetto è l'ultimo colore ad alta frequenza visibile nello spettro percepito dall'uomo, quello con la lunghezza d'onda più corta.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Radiazione ultravioletta · Mostra di più »

Raggi gamma

In fisica nucleare i raggi gamma (spesso indicati con la corrispondente lettera greca minuscola \gamma) sono le radiazioni elettromagnetiche prodotte dal decadimento radioattivo dei nuclei atomici.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Raggi gamma · Mostra di più »

Raggi X

In fisica i raggi X (o raggi Röntgen) sono quella porzione di spettro elettromagnetico con lunghezza d'onda compresa approssimativamente tra 10 nanometri (nm) e 1/1000 di nanometro (1 picometro).

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Raggi X · Mostra di più »

Regione H II

Una regione H II (pronunciato regione acca secondo) è una nebulosa a emissione associata con stelle giovani, blu e calde (dei tipi OB, nell'angolo superiore del diagramma H-R).

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Regione H II · Mostra di più »

Resto di supernova

N49, resto di supernova diffuso visibile nella Grande Nube di Magellano. In astronomia, un resto di supernova (SNR dalla dizione inglese Supernova remnant) è il materiale lasciato dalla gigantesca esplosione di una supernova.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Resto di supernova · Mostra di più »

Richard Hinckley Allen

A causa della sua vastissima gamma di interessi, era noto presso amici e colleghi col soprannome di "enciclopedia vagante"; il suo desiderio di diventare astronomo fu però stroncato dalla sua vista non eccelsa, così divenne un uomo d'affari, di discreto successo.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Richard Hinckley Allen · Mostra di più »

Secondo (geometria)

In geometria, il secondo (simbolo: ″, Unicode U+2033, HTML entity &Prime) è un'unità di misura degli angoli.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Secondo (geometria) · Mostra di più »

Silicio

Il silicio è l'elemento chimico della tavola periodica degli elementi che ha come simbolo Si con valenza 2,4,6 e come numero atomico 14.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Silicio · Mostra di più »

Sistema di coordinate galattiche

L'anisotropia della densità stellare del cielo notturno rende le coordinate galattiche molto utili per le osservazioni; alle alte latitudini vi è povertà di stelle, mentre alle basse latitudini la densità aumenta, con l'avvicinarsi all'equatore galattico. Il sistema di coordinate galattiche è un sistema di coordinate celesti centrato sul Sole e allineato col centro della Via Lattea.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Sistema di coordinate galattiche · Mostra di più »

Sistema solare

Il sistema solare è il sistema planetario costituito da una varietà di corpi celesti mantenuti in orbita dalla forza di gravità del Sole; vi appartiene anche la Terra.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Sistema solare · Mostra di più »

Solstizio

Il solstizio (dal latino solstitium, composto da sol-, "Sole" e -sistere, "fermarsi") è in astronomia il momento in cui il sole raggiunge, nel suo moto apparente lungo l'eclittica, il punto di declinazione massima o minima.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Solstizio · Mostra di più »

Spettro visibile

In fisica lo spettro visibile è quella parte dello spettro elettromagnetico che cade tra il rosso e il violetto includendo tutti i colori percepibili dall'occhio umano che danno vita dunque al fenomeno della luce.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Spettro visibile · Mostra di più »

Stella

Una stella è un corpo celeste che brilla di luce propria.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Stella · Mostra di più »

Stella binaria

Si definisce stella binaria un sistema stellare formato da due stelle che orbitano intorno al loro comune centro di massa; la stella più luminosa viene chiamata primaria, mentre l'altra viene chiamata compagna o secondaria.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Stella binaria · Mostra di più »

Stella di Wolf-Rayet

Le stelle di Wolf-Rayet (spesso abbreviato in stelle WR) sono stelle massicce (almeno alla loro nascita) molto evolute, che perdono massa a ritmi elevati per mezzo di venti stellari molto intensi e veloci (fino a oltre). Le stelle di Wolf-Rayet perdono generalmente 10−5 M☉ ogni anno, un miliardo di volte la massa persa dal Sole ogni anno.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Stella di Wolf-Rayet · Mostra di più »

Stella massiccia

Una stella massiccia (detta anche stella blu per via del colore, spesso tendente appunto al blu) è una stella molto calda, massiccia e luminosa, appartenente alle classi spettrali O, B e W. Il legame tra le varie caratteristiche non è casuale: una normale stella blu è necessariamente luminosa, perché il suo colore deriva dall'elevata temperatura superficiale (attorno ai 30.000 K).

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Stella massiccia · Mostra di più »

Stella pre-sequenza principale

Si definisce stella pre-sequenza principale (stella o oggetto PMS - acronimo dell'inglese pre-main sequence) la fase della formazione stellare compresa tra lo stadio di protostella e la sequenza principale.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Stella pre-sequenza principale · Mostra di più »

Stella variabile

Una stella variabile è una stella la cui luminosità apparente cambia nel tempo.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Stella variabile · Mostra di più »

Stelle più grandi conosciute

La seguente è una selezione delle stelle più grandi conosciute; oltre al nome della stella, è riportato anche il diametro in rapporto a quello del Sole, cui è assegnato il valore 1.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Stelle più grandi conosciute · Mostra di più »

Superbolla

Il termine superbolla (o superinvolucro o superguscio) indica in astronomia una cavità del mezzo interstellare delle dimensioni di alcune centinaia di anni luce riempita da plasma a temperature dell'ordine dei 106 K; tali temperature sarebbero causate da multiple esplosioni di supernovae e dai venti delle stelle massicce.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Superbolla · Mostra di più »

Supernova

Una supernova (plurale supernovae o supernove; abbreviata come SN o SNe) è un'esplosione stellare più energetica di quella di una nova.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Supernova · Mostra di più »

Telescopio amatoriale

Un telescopio amatoriale Il telescopio amatoriale è lo strumento impiegato dagli appassionati di astronomia (astrofili) per il loro hobby, insieme ai binocoli.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Telescopio amatoriale · Mostra di più »

Telescopio spaziale Hubble

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Telescopio spaziale Hubble · Mostra di più »

Terra

La Terra è il terzo pianeta in ordine di distanza dal Sole e il più grande dei pianeti terrestri del sistema solare, sia per massa sia per diametro.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Terra · Mostra di più »

Tropico

I tropici (dal lat. tropĭcus, a sua volta dal greco τροπικός, tropikόs, rotazione) sono i paralleli di latitudine 23°26'16" N e S, corrispondenti all'angolo di inclinazione dell'asse terrestre rispetto alla perpendicolare al piano dell'orbita.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Tropico · Mostra di più »

Unità astronomica

In astronomia, l'unità astronomica (simbolo ufficiale: ua secondo il BIPM è lo standard ISO/IEC 80000; l'Unione astronomica internazionale raccomanda invece au, più comune nei paesi anglofoni) è un'unità di misura pari alla distanza media tra il pianeta Terra e il Sole (circa 150 milioni di km).

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Unità astronomica · Mostra di più »

Vento stellare

La corrente eliosferica diffusa, un flusso di particelle che fa parte del vento solare. Il vento stellare è un flusso di gas elettricamente neutro o elettricamente carico emesso dall'atmosfera superiore di una stella.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Vento stellare · Mostra di più »

Via Lattea

La Via Lattea (dal latino Via Lactea) è la galassia alla quale appartiene il sistema solare; è la galassia per antonomasia, poiché il nome deriva dal greco galaxias, latteo, utilizzato in epoca greca per designarla.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Via Lattea · Mostra di più »

XIX secolo

È il primo secolo dell'età contemporanea, un secolo di grandi trasformazioni sociali, politiche, culturali ed economiche a partire dalla caduta di Napoleone Bonaparte e la successiva Restaurazione, i moti rivoluzionari, la costituzione di molti stati moderni tra cui il Regno d'Italia, la guerra di secessione americana, la seconda rivoluzione industriale fra positivismo, evoluzionismo e decadentismo, l'imperialismo e sul finire la grande depressione e la Belle Époque.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e XIX secolo · Mostra di più »

XX secolo

È il secondo secolo dell'età contemporanea, un secolo caratterizzato dalla rivoluzione russa, dalle due guerre mondiali e dai regimi totalitari, intervallate dalla grande depressione del 29 nella prima metà del secolo e dalla terza rivoluzione industriale fino all'era della globalizzazione nella seconda metà.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e XX secolo · Mostra di più »

Zolfo

Lo zolfo (o solfo) è un elemento chimico della tavola periodica degli elementi con simbolo S (dal latino sulfur) e numero atomico 16.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e Zolfo · Mostra di più »

1751

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e 1751 · Mostra di più »

1752

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e 1752 · Mostra di più »

1837

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e 1837 · Mostra di più »

1841

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e 1841 · Mostra di più »

1871

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e 1871 · Mostra di più »

1999

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e 1999 · Mostra di più »

2003

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e 2003 · Mostra di più »

2004

È stato proclamato l'Anno internazionale del riso.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e 2004 · Mostra di più »

2005

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e 2005 · Mostra di più »

2008

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Nebulosa della Carena e 2008 · Mostra di più »

Riorienta qui:

Avedisova 2340, C 92, Dunlop 309, NGC 3372, Nebulosa Buco della Serratura, Nebulosa di Eta Carinae.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »