Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Installa
l'accesso più veloce di browser!
 

Nota (musica)

In notazione musicale, una nota è un segno grafico usato per rappresentare un suono.

67 relazioni: Abbazia di Pomposa, Alfabeto, Alterazione (musica), Altezza (acustica), Bemolle, Biscroma, Chiave (musica), Croma, Diesis, Do (nota), Esacordo, Europa centrale, Fa (nota), Francone da Colonia, Frequenza, Fusa (musica), Giovanni Battista, Giovanni Battista Doni, Guido monaco, La (nota), Legatura di smorzo, Legatura di valore, Lingua inglese, Lingue germaniche, Liturgia, Medioevo, Melodia, Mi (nota), Minima, Musica colta, Neuma, Notazione musicale, Omofonia (musica), Orecchio assoluto, Ottava (musica), Paolo Diacono, Partitura, Patrono, Pentagramma (musica), Progressione geometrica, Psicoacustica, Punto di valore, Re (nota), Repubblica Ceca, Santa Cecilia, Scala diatonica, Segno, Semibiscroma, Semibreve, Semicroma, ..., Semiminima, Semitono, Si (nota), Sol (nota), Solfeggio, Solmisazione, Suono, Temperamento (musica), Temperamento equabile, Tetragramma musicale, Ut (nota), Ut queant laxis, Valore (musica), Vespri, XI secolo, XVI secolo, XVII secolo. Espandi índice (17 più) »

Abbazia di Pomposa

L'abbazia di Pomposa situata nel comune di Codigoro in provincia di Ferrara è un'abbazia risalente al IX secolo e una delle più importanti di tutto il Nord Italia.

Nuovo!!: Nota (musica) e Abbazia di Pomposa · Mostra di più »

Alfabeto

L'alfabeto è un sistema di scrittura i cui segni grafici (i grafemi) rappresentano singolarmente i suoni delle lingue (foni e fonemi).

Nuovo!!: Nota (musica) e Alfabeto · Mostra di più »

Alterazione (musica)

Nella notazione musicale, un'alterazione o accidente è un simbolo che, anteposto ad una nota sul pentagramma o scritto nell'armatura di chiave, ne modifica l'altezza.

Nuovo!!: Nota (musica) e Alterazione (musica) · Mostra di più »

Altezza (acustica)

L'altezza è la frequenza fondamentale di una nota musicale o suono che viene percepita, ed è una delle caratteristiche principali di un suono.

Nuovo!!: Nota (musica) e Altezza (acustica) · Mostra di più »

Bemolle

Nella notazione musicale, il bemolle (♭) è il simbolo che indica che la nota a cui si riferisce va abbassata di un semitono.

Nuovo!!: Nota (musica) e Bemolle · Mostra di più »

Biscroma

Una biscroma La pausa relativa Nella notazione musicale, la biscroma o trentaduesimo è una nota musicale eseguita con la durata pari a un trentaduesimo del valore dell'intero.

Nuovo!!: Nota (musica) e Biscroma · Mostra di più »

Chiave (musica)

Nella notazione musicale, la chiave è un simbolo posto all'inizio del pentagramma con la funzione di fissare la posizione delle note e l'altezza dei relativi suoni.

Nuovo!!: Nota (musica) e Chiave (musica) · Mostra di più »

Croma

Nella notazione musicale, la croma od ottavo è una nota musicale eseguita con la durata pari a un ottavo del valore dell'intero.

Nuovo!!: Nota (musica) e Croma · Mostra di più »

Diesis

Nella notazione musicale, il diesis (♯) è un'alterazione, in senso crescente, dell'intonazione della nota cui si riferisce.

Nuovo!!: Nota (musica) e Diesis · Mostra di più »

Do (nota)

Il do è una nota musicale della scala diatonica fondamentale, unica scala priva di diesis e di bemolle, nei suoi diversi sette modi.

Nuovo!!: Nota (musica) e Do (nota) · Mostra di più »

Esacordo

In musica, un esacordo è un insieme di sei classi di altezze che comprende una porzione di sei note consecutive in una scala musicale.

Nuovo!!: Nota (musica) e Esacordo · Mostra di più »

Europa centrale

L'Europa Centrale (anche Mitteleuropa o Europa danubiana) è una regione dell'Europa, compresa tra l'Europa occidentale e l'Europa orientale e tra l'Europa settentrionale e l’Europa meridionale, per quanto variamente definite.

Nuovo!!: Nota (musica) e Europa centrale · Mostra di più »

Fa (nota)

Il fa è una nota musicale della scala diatonica fondamentale (l'unica scala priva di diesis e di bemolle, nei suoi diversi sette modi), in particolare è la quarta nota della scala maggiore di Do, ma anche la sesta nota della scala minore di la, ed in generale è presente in tutti i 7 modi della scala diatonica fondamentale.

Nuovo!!: Nota (musica) e Fa (nota) · Mostra di più »

Francone da Colonia

Fu uno dei massimi teorici musicali del tardo Medioevo e il primo a proporre l'idea di trasformare la notazione musicale.

Nuovo!!: Nota (musica) e Francone da Colonia · Mostra di più »

Frequenza

La frequenza è una grandezza che riguarda fenomeni periodici o processi ripetitivi.

Nuovo!!: Nota (musica) e Frequenza · Mostra di più »

Fusa (musica)

Nota Pausa Nella notazione musicale, la fusa (o fusilla) o quintupla (o quintina) o centoventottesimo è una nota musicale eseguita con la durata pari a un centoventottesimo del valore dell'intero.

Nuovo!!: Nota (musica) e Fusa (musica) · Mostra di più »

Giovanni Battista

Giovanni Battista, venerato da tutte le Chiese cristiane e considerato santo da tutte quelle che ammettono il culto dei santi, è una delle personalità più importanti dei Vangeli.

Nuovo!!: Nota (musica) e Giovanni Battista · Mostra di più »

Giovanni Battista Doni

Giovanni Battista Doni, figlio di Francesco e Giustina Lapi del Tovaglia, fu battezzato il 13 marzo 1595.

Nuovo!!: Nota (musica) e Giovanni Battista Doni · Mostra di più »

Guido monaco

Fu un importante teorico musicale ed è considerato l'ideatore della moderna notazione musicale, con la sistematica adozione del tetragramma, che sostituì la precedente notazione adiastematica.

Nuovo!!: Nota (musica) e Guido monaco · Mostra di più »

La (nota)

Il la è una nota musicale della scala diatonica fondamentale (l'unica scala priva di diesis e di bemolle, nei suoi diversi sette modi), in particolare è la sesta nota della scala maggiore di Do, ma anche la prima nota (la tonica) della scala minore di La, ossia la scala minore "fondamentale", ed in generale è presente in tutti i 7 modi della scala diatonica fondamentale.

Nuovo!!: Nota (musica) e La (nota) · Mostra di più »

Legatura di smorzo

Nella notazione musicale, la legatura di smorzo è una notazione contemporanea che prolunga la nota interessata fino alla fine delle vibrazioni prodotte dal suono, ed ha la stessa simbologia delle legature di valore, di portamento e di attacco.

Nuovo!!: Nota (musica) e Legatura di smorzo · Mostra di più »

Legatura di valore

Nella notazione musicale, la legatura di valore è un simbolo che viene usato come un'alternativa alle singole figure musicali.

Nuovo!!: Nota (musica) e Legatura di valore · Mostra di più »

Lingua inglese

L'inglese (nome nativo English) è una lingua indoeuropea appartenente al ramo occidentale delle lingue germaniche, assieme all'olandese, all'alto e basso tedesco, al fiammingo e al frisone.

Nuovo!!: Nota (musica) e Lingua inglese · Mostra di più »

Lingue germaniche

Le lingue germaniche sono un gruppo linguistico appartenente alla famiglia delle lingue indoeuropee.

Nuovo!!: Nota (musica) e Lingue germaniche · Mostra di più »

Liturgia

Con liturgia (traslitterazione del greco λειτουργία, letteralmente "azione per il popolo") si intende «il servizio pubblico, liberamente assunto, in favore del popolo»Giglioni, cit., cap.

Nuovo!!: Nota (musica) e Liturgia · Mostra di più »

Medioevo

Il Medioevo è una delle quattro grandi età storiche (antica, medievale, moderna e contemporanea) in cui viene tradizionalmente suddivisa la storia dell'Europa nella storiografia moderna.

Nuovo!!: Nota (musica) e Medioevo · Mostra di più »

Melodia

Nella teoria musicale, una melodia, frase melodica o linea melodica è una successione di suoni la cui struttura genera un organismo musicale di senso compiuto.

Nuovo!!: Nota (musica) e Melodia · Mostra di più »

Mi (nota)

Il mi è una nota musicale della scala diatonica fondamentale (l'unica scala priva di diesis e di bemolle, nei suoi diversi sette modi), in particolare è la terza nota (la modale) della scala maggiore di Do, ma anche la quinta nota della scala minore di la, ed in generale è presente in tutti i 7 modi della scala diatonica fondamentale.

Nuovo!!: Nota (musica) e Mi (nota) · Mostra di più »

Minima

Nella notazione musicale, la minima o metà è una nota musicale eseguita con la durata pari alla metà del valore dell'intero.

Nuovo!!: Nota (musica) e Minima · Mostra di più »

Musica colta

Con le espressioni musica colta, seria, d'arte, dotta e aulica ci si riferisce a tutte quelle tradizioni musicali che implicano avanzate considerazioni strutturali e teoricheJacques Siron, "Musique Savante (Serious music)", Dictionnaire des mots de la musique (Paris: Outre Mesure): 242.

Nuovo!!: Nota (musica) e Musica colta · Mostra di più »

Neuma

Il neuma (dal greco νεύμα neuma: segno, cenno, ma anche da πνεύμα: soffio, fiato o νόμος: melodia, formula melodica) nel canto gregoriano è un segno della notazione musicale utilizzato a partire dal IX secolo e durante tutto il Medioevo, fino all'introduzione del tetragramma, che sta a indicare l'insieme di note che si trovano su una unica sillaba.

Nuovo!!: Nota (musica) e Neuma · Mostra di più »

Notazione musicale

La notazione o semiografia musicale è il sistema che fissa per iscritto una composizione, una melodia o una qualsiasi idea di tale ordine.

Nuovo!!: Nota (musica) e Notazione musicale · Mostra di più »

Omofonia (musica)

Per omofonìa si intende una composizione che affida la stessa parte a più voci o strumenti.

Nuovo!!: Nota (musica) e Omofonia (musica) · Mostra di più »

Orecchio assoluto

Con il termine orecchio assoluto si intende la capacità di identificare l'altezza assoluta (cioè la frequenza) di un suono, solitamente in base al temperamento equabile, senza l'ausilio di uno strumento di riferimento, come ad esempio il diapason.

Nuovo!!: Nota (musica) e Orecchio assoluto · Mostra di più »

Ottava (musica)

In musica, un'ottava (a volte abbreviato 8a o 8va) è l'intervallo di 8 note posizionate a frequenza diversa nella scala musicale.

Nuovo!!: Nota (musica) e Ottava (musica) · Mostra di più »

Paolo Diacono

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Nota (musica) e Paolo Diacono · Mostra di più »

Partitura

Una partitura (letteralmente e etimologicamente insieme di parti) è l'organizzazione grafica di più righi musicali contemporanei, ad uso del compositore o del direttore d'orchestra al fine di controllare e gestire con un colpo d'occhio l'intera simultaneità delle parti che concorrono all'opera musicale.

Nuovo!!: Nota (musica) e Partitura · Mostra di più »

Patrono

Patrono (in latino patronus.

Nuovo!!: Nota (musica) e Patrono · Mostra di più »

Pentagramma (musica)

Nella notazione musicale, il pentagramma o rigo musicale è un piano cartesiano che ha il tempo in ascissa e la frequenza in ordinata.

Nuovo!!: Nota (musica) e Pentagramma (musica) · Mostra di più »

Progressione geometrica

In matematica, una progressione geometrica o successione geometrica (detta talvolta, impropriamente, anche serie geometrica, vedi sotto) è una successione di numeri tali che il rapporto tra un elemento ed il suo precedente è sempre costante.

Nuovo!!: Nota (musica) e Progressione geometrica · Mostra di più »

Psicoacustica

La psicoacustica è lo studio della percezione soggettiva umana dei suoni.

Nuovo!!: Nota (musica) e Psicoacustica · Mostra di più »

Punto di valore

il punto Nella notazione musicale, è un segno usato per aumentare la durata di una singola nota e/o di una pausa.

Nuovo!!: Nota (musica) e Punto di valore · Mostra di più »

Re (nota)

Il re (raramente col segnaccento: rè) è una nota musicale della scala diatonica fondamentale (l'unica scala priva di diesis e di bemolle, nei suoi diversi sette modi), in particolare è la seconda nota (sopratonica) della scala maggiore di DO, ma anche la quarta nota della scala minore di la, ed in generale è presente in tutti i 7 modi della scala diatonica fondamentale.

Nuovo!!: Nota (musica) e Re (nota) · Mostra di più »

Repubblica Ceca

La Repubblica Ceca (in ceco: Česká republika), conosciuta ufficialmente anche come Cechia (Česko) dal 2015, è uno stato membro dell'Unione europea, situato nell'Europa centrale.

Nuovo!!: Nota (musica) e Repubblica Ceca · Mostra di più »

Santa Cecilia

È venerata come santa dalla Chiesa Cattolica e dalla Chiesa Ortodossa.

Nuovo!!: Nota (musica) e Santa Cecilia · Mostra di più »

Scala diatonica

Una scala diatonica è una scala eptatonica in cui le note si susseguono secondo una precisa successione di sette intervalli, cinque toni e due semitoni.

Nuovo!!: Nota (musica) e Scala diatonica · Mostra di più »

Segno

In semiotica, il segno è definito "qualcosa che sta per qualcos'altro, a qualcuno in qualche modo".

Nuovo!!: Nota (musica) e Segno · Mostra di più »

Semibiscroma

Nella notazione musicale, la semibiscroma o sessantaquattresimo è una nota musicale eseguita con la durata pari a un sessantaquattresimo del valore dell'intero.

Nuovo!!: Nota (musica) e Semibiscroma · Mostra di più »

Semibreve

Una nota di valore semibreve Una pausa del valore di una semibreve Nella notazione musicale, la semibreve o intero è una nota musicale eseguita con la durata dell'intero.

Nuovo!!: Nota (musica) e Semibreve · Mostra di più »

Semicroma

Nella notazione musicale, la semicroma o sedicesimo è una nota musicale eseguita con la durata pari a un sedicesimo del valore dell'intero.

Nuovo!!: Nota (musica) e Semicroma · Mostra di più »

Semiminima

Nella notazione musicale, la semiminima o quarto è una nota musicale eseguita con la durata pari a un quarto del valore dell'intero.

Nuovo!!: Nota (musica) e Semiminima · Mostra di più »

Semitono

Il semitono (ovvero seconda minore) è l'intervallo musicale più piccolo che può intercorrere fra due suoni, se si considera il moderno sistema musicale occidentale (tonale), dove è dato per scontato l'utilizzo del temperamento equabile.

Nuovo!!: Nota (musica) e Semitono · Mostra di più »

Si (nota)

Il si è una nota musicale della scala diatonica fondamentale (l'unica scala priva di diesis e di bemolle nei suoi diversi sette modi).

Nuovo!!: Nota (musica) e Si (nota) · Mostra di più »

Sol (nota)

Il sol è una nota musicale della scala diatonica fondamentale (l'unica scala priva di diesis e di bemolle nei suoi diversi sette modi), in particolare è la quinta nota (la dominante) della scala maggiore di Do, ma anche la settima nota della scala minore di la ed in generale è presente in tutti i 7 modi della scala diatonica fondamentale.

Nuovo!!: Nota (musica) e Sol (nota) · Mostra di più »

Solfeggio

Il solfeggio (da solfa, composto delle note musicali sol e fa) è una pratica che consiste nel leggere ad alta voce e a tempo uno spartito.

Nuovo!!: Nota (musica) e Solfeggio · Mostra di più »

Solmisazione

La solmisazione, solmizzazione (dal nome delle note musicali sol e mi) o solfisazione è un metodo di solfeggio basato sulle sillabe che individuavano le note dell'esacordo: Ut - Re - Mi - Fa - Sol - La.

Nuovo!!: Nota (musica) e Solmisazione · Mostra di più »

Suono

Il suono (dal latino sonus) è la sensazione data dalla vibrazione di un corpo in oscillazione.

Nuovo!!: Nota (musica) e Suono · Mostra di più »

Temperamento (musica)

In musica, con temperamento si intende un sistema proposto per ridurre le differenze che risaltano fra gli intervalli principali, allorché si muta la tonalità o il grado al quale ci si riferisce.

Nuovo!!: Nota (musica) e Temperamento (musica) · Mostra di più »

Temperamento equabile

Il temperamento equabile è il sistema musicale per la costruzione di una scala musicale fondato sulla suddivisione dell'ottava in intervalli tra di loro uguali.

Nuovo!!: Nota (musica) e Temperamento equabile · Mostra di più »

Tetragramma musicale

Il tetragramma è il rigo musicale, composto da quattro linee orizzontali, utilizzato nella notazione quadrata.

Nuovo!!: Nota (musica) e Tetragramma musicale · Mostra di più »

Ut (nota)

Ut è una nota musicale, il primo dei sei suoni del sistema esacordale teorizzato da Guido d'Arezzo, corrispondente all'odierno Do.

Nuovo!!: Nota (musica) e Ut (nota) · Mostra di più »

Ut queant laxis

Ut queant laxis Ut queant laxis è l'inno liturgico dei Vespri della solennità della natività di San Giovanni Battista che ricorre il 24 giugno.

Nuovo!!: Nota (musica) e Ut queant laxis · Mostra di più »

Valore (musica)

Nella notazione musicale, il valore musicale di una nota, detto anche semplicemente valore o durata, è un suo parametro grafico che indica quanto deve essere prolungato nel tempo il suono rappresentato.

Nuovo!!: Nota (musica) e Valore (musica) · Mostra di più »

Vespri

I vespri sono la preghiera del tramonto, una delle maggiori ore canoniche, di molte Chiese cristiane.

Nuovo!!: Nota (musica) e Vespri · Mostra di più »

XI secolo

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Nota (musica) e XI secolo · Mostra di più »

XVI secolo

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Nota (musica) e XVI secolo · Mostra di più »

XVII secolo

È usualmente ricordato in Europa come il secolo dell'assolutismo monarchico in politica, della rivoluzione scientifica nelle scienze e del barocco nell'arte e nella letteratura.

Nuovo!!: Nota (musica) e XVII secolo · Mostra di più »

Riorienta qui:

Codette, Nota musicale, Notazione musicale anglosassone, Note musicali, Suoni omofoni.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »