Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Gratuito
l'accesso più veloce di browser!
 

Occhio

L'occhio, o bulbo oculare, è l'organo di senso principale dell'apparato visivo, che ha il compito di ricavare informazioni sull'ambiente circostante attraverso la luce.

149 relazioni: Acido ialuronico, Acutezza visiva, Aliasing, Ametropia, Angolo, Apis, Apparato lacrimale, Apparato visivo, Aracnoide (anatomia), Arteria oftalmica, Assone, Astigmatismo (occhio), Athene noctua, Aves, Bastoncello, Bianco, Camera anteriore dell'occhio, Camera posteriore dell'occhio, Capo degli insetti, Capsula di Tenone, Cataratta, Cecità, Cellula cono, Cellula staminale, Cervello, Cheratocono, Cheratopatia puntata superficiale di Thygeson, Chirurgia refrattiva, Collagene, Colore, Colore degli occhi, Congiuntiva, Congiuntivite, Contrasto, Cornea, Coroide, Corpo ciliare, Corpo vitreo, Corteccia cerebrale, Cranio, Cristallino, Crustacea, Daltonismo, Depolarizzazione, Diaframma (ottica), Distacco della retina, Distacco posteriore del vitreo, Dura madre, Ellissoide, Emmetropia, ..., Endoftalmite, Enzima, Eterocromia, Fibroblasto, Fotocamera, Fotone, Fotorecettore, Fovea, Frequenza dei fotogrammi, Fuoco (ottica), Glaucoma, Granulocita basofilo, Granulocita eosinofilo, Guanosina monofosfato, Guanosina monofosfato ciclico, Homo sapiens, Immagine, Insecta, Ipermetropia, Iride (anatomia), Lente, Linea di Schwalbe, Luce, Luminosità (astronomia), Lunghezza d'onda, M, Macula (oculistica), Melanocita, Membrana limitante interna, Metro, Milli (prefisso), Miodesopsia, Miopia, Mitocondrio, Muscolo ciliare, Muscolo dilatatore dell'iride, Muscolo elevatore della palpebra superiore, Muscolo obliquo inferiore, Muscolo obliquo superiore, Muscolo orbicolare dell'occhio, Muscolo retto inferiore, Muscolo retto laterale, Muscolo retto mediale, Muscolo retto superiore, Muscolo sfintere dell'iride, Nero, Nervo ottico, Neurotrasmettitore, Occhiali, Occhio, Occhio bionico, Occhio parietale, Oculista, Oftalmologia, Ora serrata, Orbita oculare, Organi di senso, Ortocheratologia, Ortottica, Ottica, Piumaggio, Pixel, Potenziale di membrana, Presbiopia, Profondità di colore, Proteina G, Proteine, Proteoglicano, Punto cieco, Pupilla, Radiazione elettromagnetica, Radiazione infrarossa, Radiazione ultravioletta, Reticolo endoplasmatico, Retina, Rifrazione, Risoluzione angolare, Rodopsina, Rosso, Saccade, Sacco lacrimale, Sclera, Secondo, Segnale elettrico, Seno cavernoso, Sensore, Sesso (biologia), Sinapsi, Sistema muscolare, Sodio, Spettro visibile, Strabismo, Telescopio spaziale Hubble, Tessuto endoteliale, Umor acqueo, Uvea (medicina), Viola (colore), Vista, Volt. Espandi índice (99 più) »

Acido ialuronico

L'acido ialuronico è uno dei componenti fondamentali dei tessuti connettivi dell'uomo e degli altri mammiferi.

Nuovo!!: Occhio e Acido ialuronico · Mostra di più »

Acutezza visiva

L'acutezza visiva o acuità visiva o visus è una delle abilità visive principali del sistema visivo ed è definita come la capacità dell'occhio di risolvere e percepire dettagli fini di un oggetto e dipende direttamente dalla nitidezza dell'immagine proiettata sulla retina.

Nuovo!!: Occhio e Acutezza visiva · Mostra di più »

Aliasing

In elettronica l'aliasing, o distorsione da campionamento lento, da sottocampionamento o equivocazione, nell'elaborazione numerica dei segnali è il fenomeno per il quale due segnali analogici diversi possono diventare indistinguibili una volta campionati: questo costituisce un serio problema che si riflette direttamente sull'uscita del sistema in esame, alterandone la veridicità.

Nuovo!!: Occhio e Aliasing · Mostra di più »

Ametropia

Il termine ametropia indica un'anomalia di rifrazione dell'occhio, ossia una patologia oculistica che riduce la normale capacità visiva ed è nota col nome più comune di vizio di rifrazione.

Nuovo!!: Occhio e Ametropia · Mostra di più »

Angolo

In matematica il termine angolo (dal latino angulus, dal greco ἀγκύλος (ankýlos), derivazione dalla radice indoeuropea ank, piegare, curvare) riguarda nozioni di larghissimo uso, innanzitutto nella geometria e nell'analisi infinitesimale.

Nuovo!!: Occhio e Angolo · Mostra di più »

Apis

Apis Linnaeus, 1758 è un genere di insetti sociali della famiglia Apidae.

Nuovo!!: Occhio e Apis · Mostra di più »

Apparato lacrimale

L'apparato lacrimale è formato da un apparato secretore del film lacrimale e da un apparato che ne consente il deflusso.

Nuovo!!: Occhio e Apparato lacrimale · Mostra di più »

Apparato visivo

L'apparato visivo dei vertebrati è formato da organi pari e simmetrici posti nella regione anteriore della testa e protetti dalle cavità orbitarie.

Nuovo!!: Occhio e Apparato visivo · Mostra di più »

Aracnoide (anatomia)

L'aracnoide è una delle tre membrane chiamate meningi.

Nuovo!!: Occhio e Aracnoide (anatomia) · Mostra di più »

Arteria oftalmica

L'arteria oftalmica è la prima diramazione intradurale dell'arteria carotide interna, responsabile dell'irrorazione sanguigna del globo oculare.

Nuovo!!: Occhio e Arteria oftalmica · Mostra di più »

Assone

L'assone o neurite (in generale, anche i dentriti sono classificabili come neuriti) è un conduttore di impulsi in direzione centrifuga rispetto al corpo cellulare.

Nuovo!!: Occhio e Assone · Mostra di più »

Astigmatismo (occhio)

L'astigmatismo (dal greco ἀ-, ἀν- a, an, mancanza, privazione; e στιγμή stigmé, punto, cioè "non puntiforme") è un'ametropia, ossia una patologia oculistica che si presenta quando il sistema oculare non è in grado di formare un'immagine puntiforme di un oggetto puntiforme.

Nuovo!!: Occhio e Astigmatismo (occhio) · Mostra di più »

Athene noctua

La civetta (Athene noctua, Scopoli 1769), è un uccello rapace notturno della famiglia degli Strigidae.

Nuovo!!: Occhio e Athene noctua · Mostra di più »

Aves

Gli uccelli (Aves Linnaeus, 1758) sono una classe di vertebrati endotermi cladisticamente riconducibile come origine a un ramo dei dinosauri teropodi caratterizzati dalla presenza di becchi sdentati e forcule, corpi ricoperti di piumaggio e ripieni di sacchi aeriferi, dita anteriori fuse, uova dai gusci duri, metabolismi alti e ossa cave ma robuste.

Nuovo!!: Occhio e Aves · Mostra di più »

Bastoncello

Il bastoncello è una cellula fotosensibile della retina (ossia un fotorecettore).

Nuovo!!: Occhio e Bastoncello · Mostra di più »

Bianco

Il bianco è un colore con elevata luminosità, ma senza tinta.

Nuovo!!: Occhio e Bianco · Mostra di più »

Camera anteriore dell'occhio

La camera anteriore dell'occhio è una porzione del bulbo oculareDa.

Nuovo!!: Occhio e Camera anteriore dell'occhio · Mostra di più »

Camera posteriore dell'occhio

La camera posteriore dell'occhio è una porzione del bulbo oculareDa.

Nuovo!!: Occhio e Camera posteriore dell'occhio · Mostra di più »

Capo degli insetti

Il capo è la prima regione morfologica del corpo degli Insetti.

Nuovo!!: Occhio e Capo degli insetti · Mostra di più »

Capodanno

Capodanno (da capo d'anno) è il primo giorno dell'anno.

Nuovo!!: Occhio e Capodanno · Mostra di più »

Capsula di Tenone

La fascia bulbare o capsula di Tenone è una struttura fibrosa di contenzione del bulbo oculare, che consente di mantenerlo al suo posto all'interno dell'orbita oculare.

Nuovo!!: Occhio e Capsula di Tenone · Mostra di più »

Cataratta

La cataratta è un processo di progressiva perdita di trasparenza del cristallino nell'occhio che comporta una diminuzione della vista.

Nuovo!!: Occhio e Cataratta · Mostra di più »

Cecità

La cecità è definita come la forma più pronunciata di disabilità visiva con una mancanza totale o parziale della percezione visiva di uno o di entrambi gli occhi.

Nuovo!!: Occhio e Cecità · Mostra di più »

Cellula cono

I coni sono cellule fotorecettrici (ossia fotorecettori) presenti sulla retina: sono sensibili alle forme ed ai colori.

Nuovo!!: Occhio e Cellula cono · Mostra di più »

Cellula staminale

Le cellule staminali sono cellule primitive, non specializzate, dotate della capacità di trasformarsi in diversi altri tipi di cellule del corpo attraverso un processo denominato differenziamento cellulare.

Nuovo!!: Occhio e Cellula staminale · Mostra di più »

Cervello

Il cervello è l'organo principale del sistema nervoso centrale, presente nei vertebrati e in tutti gli animali a simmetria bilaterale, compreso l'uomo.

Nuovo!!: Occhio e Cervello · Mostra di più »

Cheratocono

Il cheratocono (dal greco keratos.

Nuovo!!: Occhio e Cheratocono · Mostra di più »

Cheratopatia puntata superficiale di Thygeson

La Cheratopatia puntata superficiale di Thygeson (TSPK) è una malattia degli occhi.

Nuovo!!: Occhio e Cheratopatia puntata superficiale di Thygeson · Mostra di più »

Chirurgia refrattiva

La chirurgia refrattiva è un tipo di chirurgia usata dal medico oculista per correggere, intervenendo sulla cornea o sul cristallino, i vizi refrattivi dovuti ad un difetto di focalizzazione delle immagini sulla retina.

Nuovo!!: Occhio e Chirurgia refrattiva · Mostra di più »

Collagene

Il collagene (o collageno) è la principale proteina del tessuto connettivo negli animali.

Nuovo!!: Occhio e Collagene · Mostra di più »

Colore

Il colore è la percezione visiva generata dai segnali nervosi che i fotorecettori della retina inviano al cervello quando assorbono le radiazioni elettromagnetiche di determinate lunghezze d'onda e intensità nel cosiddetto spettro visibile o luce.

Nuovo!!: Occhio e Colore · Mostra di più »

Colore degli occhi

Il colore degli occhi è un tratto poligenico determinato principalmente dalla quantità di melanina e dal tipo di pigmento dell'iride.

Nuovo!!: Occhio e Colore degli occhi · Mostra di più »

Congiuntiva

La congiuntiva è una membrana mucosa, che ricopre il bulbo oculare e la parte interna delle palpebre; ha la funzione di proteggere il bulbo oculare, soprattutto la cornea (benché la sua faccia anteriore sia sprovvista del rivestimento congiuntivale), nonché di facilitare il suo scorrimento e di quello delle palpebre nelle fasi di ammiccamento, mediante la secrezione della componente mucinica del film lacrimale.

Nuovo!!: Occhio e Congiuntiva · Mostra di più »

Congiuntivite

La congiuntivite, la causa più frequente di occhio rosso, è un'infiammazione dello strato mucoso più esterno che riveste la sclera dell'occhio e la superficie interna della palpebra.

Nuovo!!: Occhio e Congiuntivite · Mostra di più »

Contrasto

Il contrasto in un'immagine è il rapporto o differenza tra il valore più alto (punto più luminoso) e il valore più basso (punto più scuro) della luminosità nell'immagine.

Nuovo!!: Occhio e Contrasto · Mostra di più »

Cornea

La cornea è una membrana trasparente convessa anteriormente che costituisce la porzione anteriore della tonaca fibrosa del bulbo oculareDa e rappresenta la lente più potente dell'apparato visivo.

Nuovo!!: Occhio e Cornea · Mostra di più »

Coroide

La coroide o corioide è una lamina del bulbo oculare che, insieme con l'iride e il corpo ciliare, forma la tonaca vascolare dell'occhio o ùveaDa.

Nuovo!!: Occhio e Coroide · Mostra di più »

Corpo ciliare

Il corpo ciliare è una struttura del bulbo oculare che forma, insieme alla coroide e all'iride la tonaca vascolare dell'occhio o uveaDa.

Nuovo!!: Occhio e Corpo ciliare · Mostra di più »

Corpo vitreo

Il corpo vitreo (detto anche umore vitreo) è una massa gelatinosa, trasparente ed incolore che riempie i 4/5 dell'occhio umanoDa e animale, per la precisione la camera vitrea, che è lo spazio compreso tra la superficie posteriore del cristallino e la retina.

Nuovo!!: Occhio e Corpo vitreo · Mostra di più »

Corteccia cerebrale

La corteccia cerebrale è uno strato laminare continuo che rappresenta la parte più esterna del telencefalo negli esseri vertebrati.

Nuovo!!: Occhio e Corteccia cerebrale · Mostra di più »

Cranio

Il cranio è la struttura scheletrica, cartilaginea e/o ossea, presente nella testa dei Vertebrati.

Nuovo!!: Occhio e Cranio · Mostra di più »

Cristallino

Il cristallino è un organo trasparente, situato all'interno del bulbo oculare.

Nuovo!!: Occhio e Cristallino · Mostra di più »

Crustacea

I crostacei (Crustacea Brünnich, 1772) costituiscono un subphylum degli Artropodi che comprende principalmente animali acquatici marini, sebbene siano ampiamente presenti anche nelle acque dolci e sia nota qualche specie terrestre.

Nuovo!!: Occhio e Crustacea · Mostra di più »

Daltonismo

Il daltonismo consiste in una cecità ai colori, ovvero nell'inabilità a percepire i colori, del tutto o in parte.

Nuovo!!: Occhio e Daltonismo · Mostra di più »

Depolarizzazione

Attraverso la membrana delle cellule si genera un potenziale elettrico, a causa della differente concentrazione di ioni all'interno e all'esterno della cellula e dalla differente permeabilità della membrana ai vari ioni.

Nuovo!!: Occhio e Depolarizzazione · Mostra di più »

Diaframma (ottica)

Il diaframma è il meccanismo usato per regolare la quantità della luce che attraversa l'obiettivo, in maniera analoga all'iride dell'occhio umano.

Nuovo!!: Occhio e Diaframma (ottica) · Mostra di più »

Distacco della retina

Il distacco della retina (Ablatio retinae) è una patologia dell'occhio che si presenta in seguito al sollevamento della neuroretina dal tessuto epiteliale pigmentato.

Nuovo!!: Occhio e Distacco della retina · Mostra di più »

Distacco posteriore del vitreo

Il distacco posteriore del vitreo (abbreviato in inglese PVD, "Posterior vitreous detachment") è una patologia dell'occhio che comprende un'eccessiva distanza tra l'umor vitreo e la retina.

Nuovo!!: Occhio e Distacco posteriore del vitreo · Mostra di più »

Dura madre

La dura madre (o pachimeninge) è la parte più esterna e più spessa – da cui il nome – delle tre meningi, le membrane che avvolgono l'encefalo e il midollo spinale.

Nuovo!!: Occhio e Dura madre · Mostra di più »

Ellissoide

In geometria, per ellissoide si intende il tipo di quadrica che costituisce l'analogo tridimensionale della ellisse nelle due dimensioni.

Nuovo!!: Occhio e Ellissoide · Mostra di più »

Emmetropia

Rappresentazione schematica di un occhio emmetrope L'emmetropia (dal greco: εν, con, μετρον, misura, ωψ, occhio) è la condizione oftalmologica nella quale si raggiunge la rifrazione ideale di un occhio, che quindi non presenta anomalie di rifrazione (ametropie).

Nuovo!!: Occhio e Emmetropia · Mostra di più »

Endoftalmite

L'endoftalmite è una grave infiammazione del bulbo oculare, solitamente secondaria ad interventi chirurgici o ad infezioni oculari.

Nuovo!!: Occhio e Endoftalmite · Mostra di più »

Enzima

Si definisce enzima un catalizzatore dei processi biologici.

Nuovo!!: Occhio e Enzima · Mostra di più »

Eterocromia

L'eterocromia è la caratteristica somatica di quegli individui che presentano differente colorazione di due parti del corpo omologhe.

Nuovo!!: Occhio e Eterocromia · Mostra di più »

Fibroblasto

I fibroblasti sono cellule tipiche (e più numerose) del tessuto connettivo, in grado di produrre le componenti della matrice extracellulare.

Nuovo!!: Occhio e Fibroblasto · Mostra di più »

Fotocamera

Una macchina da presa fotografica (per ellissi spesso chiamata semplicemente macchina fotografica, per sineddoche anche chiamata fotocamera) è uno strumento ottico utilizzato per la ripresa fotografica e per ottenere immagini di oggetti reali stampabili su supporti materiali cartacei o archiviabili oggi su supporti elettronici (ad esempio memorie removibili quali CF, SD, XD e MS e nei dischi rigidi o unità a stato solido) ed ancora su pellicola, un supporto plastico per un'emulsione foto sensibile da sviluppare e fissare affinché duri nel tempo.

Nuovo!!: Occhio e Fotocamera · Mostra di più »

Fotone

Il fotone è il quanto del campo elettromagnetico.

Nuovo!!: Occhio e Fotone · Mostra di più »

Fotorecettore

I fotorecettori sono neuroni specializzati che si trovano sulla retina.

Nuovo!!: Occhio e Fotorecettore · Mostra di più »

Fovea

La fovea è una regione centrale della retina di massima acutezza visiva.

Nuovo!!: Occhio e Fovea · Mostra di più »

Frequenza dei fotogrammi

La frequenza dei fotogrammi (in lingua inglese frame rate) è la frequenza di cattura o riproduzione dei fotogrammi che compongono un filmato.

Nuovo!!: Occhio e Frequenza dei fotogrammi · Mostra di più »

Fuoco (ottica)

Il termine fuoco o messa a fuoco (maf) di una lente, Qui a fianco potete vedere due tipi di messe a fuoco.

Nuovo!!: Occhio e Fuoco (ottica) · Mostra di più »

Glaucoma

I glaucomi sono un gruppo molto diversificato di malattie oculari, accomunate dalla presenza di un danno cronico e progressivo del nervo ottico, con alterazioni caratteristiche dell'aspetto della sua "testa" (che si può osservare con esame del fondo oculare) e dello strato delle fibre nervose retiniche.

Nuovo!!: Occhio e Glaucoma · Mostra di più »

Granulocita basofilo

I granulociti basofili o mastleucociti sono un tipo di granulociti, globuli bianchi il cui citoplasma contiene granuli basofili, che reagiscono alla tecnica di colorazione con ematossilina eosina assumendo una caratteristica colorazione blu-violacea.

Nuovo!!: Occhio e Granulocita basofilo · Mostra di più »

Granulocita eosinofilo

I granulociti eosinofili sono un tipo di granulociti, globuli bianchi il cui citoplasma contiene granuli che legano fortemente l'eosina conferendosi un tipico colore rosso-arancio e hanno funzione di difesa dell'organismo, soprattutto da parte degli elminti.

Nuovo!!: Occhio e Granulocita eosinofilo · Mostra di più »

Guanosina monofosfato

Struttura chimica del guanosinmonofosfato deprotonato. Il guanosina monofosfato, noto anche come acido 5'-guanidilico o acido guanidilico ed abbreviato come GMP, è un nucleotide presente nell'RNA.

Nuovo!!: Occhio e Guanosina monofosfato · Mostra di più »

Guanosina monofosfato ciclico

Il GMP ciclico (Guanosin-monofosfato ciclico o cGMP) è un secondo messaggero generato dalla ciclizzazione di una molecola di guanosin-trifosfato (GTP) ad opera due diversi enzimi.

Nuovo!!: Occhio e Guanosina monofosfato ciclico · Mostra di più »

Homo sapiens

Homo sapiens (Linnaeus, 1758; dal latino «uomo sapiente») è la definizione tassonomica dell'essere umano moderno.

Nuovo!!: Occhio e Homo sapiens · Mostra di più »

Immagine

Un'immagine è una rappresentazione visiva, non solida, della realtà.

Nuovo!!: Occhio e Immagine · Mostra di più »

Insecta

Gli insetti o entomi (nome scientifico Insecta Linnaeus, 1758), sono una classe di animali appartenenti al grande phylum degli Arthropoda.

Nuovo!!: Occhio e Insecta · Mostra di più »

Ipermetropia

L'ipermetropia è un difetto visivo (ametropia), cioè una patologia oculistica che colpisce la vista e per la quale i raggi di luce provenienti da oggetti distanti, anziché arrivare correttamente sulla retina dell'occhio, si focalizzerebbero in una zona dietro di essa, rendendo quindi sfocata la visione.

Nuovo!!: Occhio e Ipermetropia · Mostra di più »

Iride (anatomia)

L'iride è una membrana del bulbo oculare di colore variabile, con forma e funzione di diaframma, pigmentata, situata posteriormente alla cornea e davanti al cristallinoDa.

Nuovo!!: Occhio e Iride (anatomia) · Mostra di più »

Lente

Una lente è un elemento ottico che ha la proprietà di concentrare o di far divergere i raggi di luce.

Nuovo!!: Occhio e Lente · Mostra di più »

Linea di Schwalbe

La linea di Schwalbe, dal nome del suo scopritore Gustav Albert Schwalbe, è un anello costituito da fibre collagene e da materiale simile a quello di una membrana basale situato al margine della membrana di Descemet sulla superficie anteriore della cornea dell'occhio.

Nuovo!!: Occhio e Linea di Schwalbe · Mostra di più »

Luce

Il termine luce (dal latino lux) si riferisce alla porzione dello spettro elettromagnetico visibile dall'occhio umano, approssimativamente compresa tra 400 e 700 nanometri di lunghezza d'onda, ossia tra 790 e di frequenza.

Nuovo!!: Occhio e Luce · Mostra di più »

Luminosità (astronomia)

In astronomia, la luminosità è la quantità di energia elettromagnetica emessa da una stella per unità di tempo, ovvero la sua potenza.

Nuovo!!: Occhio e Luminosità (astronomia) · Mostra di più »

Lunghezza d'onda

In fisica, la lunghezza d'onda di un'onda periodica è la distanza tra due creste o fra due ventri della sua forma d'onda, e viene comunemente indicata dalla lettera greca λ.

Nuovo!!: Occhio e Lunghezza d'onda · Mostra di più »

M

La M (chiamata emme in italiano) è l'undicesima lettera dell'alfabeto italiano e la tredicesima dell'alfabeto latino moderno, ma rappresenta anche la maiuscola della lettera mi nell'alfabeto greco e in quello cirillico.

Nuovo!!: Occhio e M · Mostra di più »

Macula (oculistica)

La macula (detta formalmente macula lutea) è la zona centrale della retina dell'occhio umano, la più sensibile agli stimoli luminosi.

Nuovo!!: Occhio e Macula (oculistica) · Mostra di più »

Melanocita

I melanociti sono cellule presenti nell'epidermide responsabili parzialmente del colore della cute.

Nuovo!!: Occhio e Melanocita · Mostra di più »

Membrana limitante interna

La membrana limitante interna è una lamina che definisce il passaggio tra la retina e il corpo vitreo.

Nuovo!!: Occhio e Membrana limitante interna · Mostra di più »

Metro

Il metro (simbolo: m, talvolta erroneamente indicato con mt) è l'unità base SI (Sistema internazionale di unità di misura) della lunghezza.

Nuovo!!: Occhio e Metro · Mostra di più »

Milli (prefisso)

Milli è un prefisso SI che esprime il fattore 10−3, ovvero 1/1000, un millesimo.

Nuovo!!: Occhio e Milli (prefisso) · Mostra di più »

Miodesopsia

Le miodesopsie (greco myōdes.

Nuovo!!: Occhio e Miodesopsia · Mostra di più »

Miopia

La miopia è un'ametropia o un'anomalia refrattiva, ossia una patologia oculistica a causa della quale i raggi luminosi provenienti da un oggetto posto all'infinito non si focalizzano correttamente sulla retina, ma davanti a essa.

Nuovo!!: Occhio e Miopia · Mostra di più »

Mitocondrio

Il mitocondrio (dal greco μίτος, "filo", e χόνδρος, "granello", "chicco") è un organello cellulare di forma generalmente allungata (reniforme o a forma di fagiolo), presente in tutti gli eucarioti.

Nuovo!!: Occhio e Mitocondrio · Mostra di più »

Muscolo ciliare

Il muscolo ciliare è il muscolo intrinseco dell'occhio all'interno del corpo ciliare che controlla l'accomodazione a distanzaDa.

Nuovo!!: Occhio e Muscolo ciliare · Mostra di più »

Muscolo dilatatore dell'iride

Il muscolo dilatatore dell'iride (o della pupilla) è un muscolo dell'iride a fibre raggiate posto all'interno dello strato esterno dell'epitelio dell'irideDa.

Nuovo!!: Occhio e Muscolo dilatatore dell'iride · Mostra di più »

Muscolo elevatore della palpebra superiore

Il muscolo elevatore della palpebra superiore è uno dei muscoli che consentono il movimento delle palpebre.

Nuovo!!: Occhio e Muscolo elevatore della palpebra superiore · Mostra di più »

Muscolo obliquo inferiore

Il muscolo obliquo inferiore è uno dei sei muscoli striati che consente il movimento del bulbo oculareDa.

Nuovo!!: Occhio e Muscolo obliquo inferiore · Mostra di più »

Muscolo obliquo superiore

Il muscolo obliquo superiore (o trocleare, perché impegna la struttura fibrosa detta troclea) è uno dei sei muscoli striati che consente il movimento del bulbo oculareDa.

Nuovo!!: Occhio e Muscolo obliquo superiore · Mostra di più »

Muscolo orbicolare dell'occhio

Il muscolo orbicolare dell'occhio origina dalla parte nasale dell'osso frontale, dal processo frontale della mascella davanti al solco lacrimale dell'osso omonimo, e dalla superficie anteriore e dai bordi di una breve banda fibrosa, il legamento palpebrale mediale.

Nuovo!!: Occhio e Muscolo orbicolare dell'occhio · Mostra di più »

Muscolo retto inferiore

Il muscolo retto inferiore è uno dei sei muscoli striati che consente il movimento del bulbo oculareDa.

Nuovo!!: Occhio e Muscolo retto inferiore · Mostra di più »

Muscolo retto laterale

Il muscolo retto laterale è uno dei sei muscoli striati che consente il movimento del bulbo oculareDa.

Nuovo!!: Occhio e Muscolo retto laterale · Mostra di più »

Muscolo retto mediale

Il muscolo retto mediale è uno dei sei muscoli striati che consente il movimento del bulbo oculareDa.

Nuovo!!: Occhio e Muscolo retto mediale · Mostra di più »

Muscolo retto superiore

Il muscolo retto superiore è uno dei sei muscoli striati che consente il movimento del bulbo oculareDa.

Nuovo!!: Occhio e Muscolo retto superiore · Mostra di più »

Muscolo sfintere dell'iride

Il muscolo sfintere dell'iride (o costrittore della pupilla) è un muscolo dell'iride, posto intorno alla pupilla.

Nuovo!!: Occhio e Muscolo sfintere dell'iride · Mostra di più »

Natale

Il Natale è una festa cristiana che celebra la nascita di Gesù ("Natività"): cade il 25 dicembre per la maggior parte delle Chiese cristiane occidentali e greco-ortodosse; per le Chiese ortodosse orientali cade il 6 gennaio e il 7 gennaio per le Chiese ortodosse slave, che seguono il calendario giuliano.

Nuovo!!: Occhio e Natale · Mostra di più »

Natale nel folclore

Il Natale è una festa accompagnata da diversi costumi, folclore e celebrazioni, variabili da paese a paese, sia dal punto di vista sociale che religioso.

Nuovo!!: Occhio e Natale nel folclore · Mostra di più »

Nero

Il nero è il colore corrispondente all'impressione visiva che viene sperimentata quando nessuna luce visibile raggiunge l'occhio.

Nuovo!!: Occhio e Nero · Mostra di più »

Nervo ottico

Il nervo ottico è il nervo che trasmette le informazioni visive dalla retina al cervello.

Nuovo!!: Occhio e Nervo ottico · Mostra di più »

Neurotrasmettitore

In chimica un neurotrasmettitore (o "neuromediatore") è una sostanza che veicola le informazioni fra i neuroni, attraverso la trasmissione sinaptica (vedi sinapsi).

Nuovo!!: Occhio e Neurotrasmettitore · Mostra di più »

Notte di San Silvestro

La notte di San Silvestro, vigilia di Capodanno, corrisponde alla notte tra il 31 dicembre e il 1º gennaio (Capodanno).

Nuovo!!: Occhio e Notte di San Silvestro · Mostra di più »

Occhiali

Gli occhiali sono delle protesi esterne, presidio medico oculistico, composto da una montatura e da due lenti atte a correggere alterazioni della vista dovute a vizi refrattivi (come miopia, astigmatismo, ipermetropia e presbiopia) o a insufficienze nella funzionalità oculare.

Nuovo!!: Occhio e Occhiali · Mostra di più »

Occhio

L'occhio, o bulbo oculare, è l'organo di senso principale dell'apparato visivo, che ha il compito di ricavare informazioni sull'ambiente circostante attraverso la luce.

Nuovo!!: Occhio e Occhio · Mostra di più »

Occhio bionico

Un occhio bionico è un apparato artificiale progettato per sopperire, almeno in parte, alle perdute funzionalità dell'occhio umano.

Nuovo!!: Occhio e Occhio bionico · Mostra di più »

Occhio parietale

L'occhio parietale noto anche come organo parietale, terzo occhio, o occhio pineale è un apposito organo dell'epitalamo presente in certi anfibi e rettili al fine di sincronizzare l'epifisi.

Nuovo!!: Occhio e Occhio parietale · Mostra di più »

Oculista

Il Medico Oculista (sinonimo di Oftalmologo e di Oftalmoiatra) è appunto un Medico Chirurgo che ha anche conseguito il titolo di Specialista in Oftalmologia (malattie dell'apparato visivo).

Nuovo!!: Occhio e Oculista · Mostra di più »

Oftalmologia

L'Oftalmologia (sinonimo di Oculistica e di Oftalmoiatria) è la branca della medicina che si occupa di prevenzione, diagnosi, riabilitazione e terapia sia medica che chirurgica delle malattie dell'apparato visivo, ossia dell'occhio e dei suoi annessi, della correzione dei vizi refrattivi (vizi di rifrazione o ametropia) e delle patologie visive correlate.

Nuovo!!: Occhio e Oftalmologia · Mostra di più »

Ora serrata

L'ora serrata è la linea circolare seghettata che nell'occhio costituisce la delimitazione fra il corpo ciliare e la coroide.

Nuovo!!: Occhio e Ora serrata · Mostra di più »

Orbita oculare

L'orbita oculare è una cavità esocranica costituita dal comporsi delle ossa craniche (sia del neurocranio, che dello splancnocranio).

Nuovo!!: Occhio e Orbita oculare · Mostra di più »

Organi di senso

Gli organi di senso sono strutture fisiche presenti nei corpi degli esseri viventi che servono a ricevere informazioni dal mondo circostante.

Nuovo!!: Occhio e Organi di senso · Mostra di più »

Ortocheratologia

L’ortocheratologia è una tecnica applicativa di lenti a contatto usata in Oculistica per correggere temporaneamente un difetto di vista tramite delle lenti a contatto molto rigide che, esercitando una pressione, sono capaci di modificare la forma della superficie oculare.

Nuovo!!: Occhio e Ortocheratologia · Mostra di più »

Ortottica

L'ortottica (dal greco orthos.

Nuovo!!: Occhio e Ortottica · Mostra di più »

Ottica

L’ottica è la branca dell'elettromagnetismo che descrive il comportamento e le proprietà della luce e l'interazione di questa con la materia (fotometria).

Nuovo!!: Occhio e Ottica · Mostra di più »

Periodo natalizio

Il periodo natalizio o stagione natalizia è un insieme di festività, espansione del Natale.

Nuovo!!: Occhio e Periodo natalizio · Mostra di più »

Piumaggio

Il piumaggio è la caratteristica principale che distingue gli uccelli da tutti gli altri esseri viventi.

Nuovo!!: Occhio e Piumaggio · Mostra di più »

Pixel

Un pixel, in computer grafica, è l'unità minima convenzionale della superficie di un'immagine digitale.

Nuovo!!: Occhio e Pixel · Mostra di più »

Potenziale di membrana

Per potenziale di membrana si intende la differenza di potenziale elettrico, misurabile in una cellula, tra il citosol, che presenta cariche negative e lo spazio extracellulare, che presenta cariche positive.

Nuovo!!: Occhio e Potenziale di membrana · Mostra di più »

Presbiopia

La presbiopia (dal greco presbys vecchio e op-, radice dei termini riguardanti la vista; detta anche presbitismo) è una condizione oculistica parafisiologica del cristallino dell'occhio che non consente di vedere in modo nitido da vicino.

Nuovo!!: Occhio e Presbiopia · Mostra di più »

Profondità di colore

Nella computer grafica la profondità di colore (in inglese color depth), anche conosciuta come profondità di bit (bit depth), è sia il numero di bit usati per indicare il colore di un singolo pixel, in una immagine bitmap o in una memoria buffer, sia il numero di bit usati per ogni componente di colore di un singolo pixel.

Nuovo!!: Occhio e Profondità di colore · Mostra di più »

Proteina G

Le proteine G sono un sottogruppo di una superfamiglia di GTPasi.

Nuovo!!: Occhio e Proteina G · Mostra di più »

Proteine

In chimica, le proteine (o protidi) sono macromolecole biologiche costituite da catene di amminoacidi legati uno all'altro da un legame peptidico (ovvero un legame tra il gruppo amminico di un amminoacido e il gruppo carbossilico dell'altro amminoacido, creato attraverso una reazione di condensazione con perdita di una molecola d'acqua).

Nuovo!!: Occhio e Proteine · Mostra di più »

Proteoglicano

Il proteoglicano è una macromolecola composta da un asse proteico (core) a cui sono unite covalentemente lunghe catene di disaccaridi o glicosamminoglicani (GAG).

Nuovo!!: Occhio e Proteoglicano · Mostra di più »

Punto cieco

Il punto cieco, o macchia cieca, è una piccola area della retina che non contiene recettori per la luce, ed è quindi cieca.

Nuovo!!: Occhio e Punto cieco · Mostra di più »

Pupilla

La pupilla (dal latino pupilla, diminutivo di pupa "bambina, bambolina") è il foro situato al centro dell'iride, di diametro variabile, che permette l'entrata della luce all'interno del bulbo oculare.

Nuovo!!: Occhio e Pupilla · Mostra di più »

Radiazione elettromagnetica

In fisica la radiazione elettromagnetica (o radiazione γ, gamma) è la radiazione dell'energia nel campo elettromagnetico.

Nuovo!!: Occhio e Radiazione elettromagnetica · Mostra di più »

Radiazione infrarossa

In fisica la radiazione infrarossa (IR) è la radiazione elettromagnetica con banda di frequenza dello spettro elettromagnetico inferiore a quella della luce visibile, ma maggiore di quella delle onde radio, ovvero lunghezza d'onda compresa tra 700 nm e 1 mm (banda infrarossa).

Nuovo!!: Occhio e Radiazione infrarossa · Mostra di più »

Radiazione ultravioletta

In fisica la radiazione ultravioletta (UV o raggi ultravioletti o luce ultravioletta) è un intervallo della radiazione elettromagnetica, appartenente allo spettro elettromagnetico, con lunghezza d'onda immediatamente inferiore alla luce visibile dall'occhio umano e immediatamente superiore a quella dei raggi X. Infatti, il termine significa "oltre il violetto" (dal latino ultra, "oltre"), poiché il violetto è l'ultimo colore ad alta frequenza visibile nello spettro percepito dall'uomo, quello con la lunghezza d'onda più corta.

Nuovo!!: Occhio e Radiazione ultravioletta · Mostra di più »

Reticolo endoplasmatico

Il reticolo endoplasmatico è un sistema di endomembrane tipico delle cellule eucarioti.

Nuovo!!: Occhio e Reticolo endoplasmatico · Mostra di più »

Retina

La rètina è la membrana più interna del bulbo oculareDa.

Nuovo!!: Occhio e Retina · Mostra di più »

Rifrazione

La rifrazione è la deviazione subita da un'onda che ha luogo quando questa passa da un mezzo a un altro nel quale la sua velocità di propagazione cambia.

Nuovo!!: Occhio e Rifrazione · Mostra di più »

Risoluzione angolare

La risoluzione angolare è il minimo angolo che un sistema ottico (come una lente, un microscopio o un telescopio) è in grado di distinguere, senza che il fenomeno della diffrazione confonda l'immagine.

Nuovo!!: Occhio e Risoluzione angolare · Mostra di più »

Rodopsina

La rodopsina è una proteina di membrana con 7 domini transmembrana a α-elica, si trova principalmente nelle cellule a bastoncello della retina umana che permettono la vista in bianco e nero.

Nuovo!!: Occhio e Rodopsina · Mostra di più »

Rosso

Il rosso è uno dei colori dello spettro percepibile dall'occhio umano.

Nuovo!!: Occhio e Rosso · Mostra di più »

Saccade

La saccade è un movimento dell'occhio del tipo più frequente.

Nuovo!!: Occhio e Saccade · Mostra di più »

Sacco lacrimale

Strutture del sistema lacrimale Il sacco lacrimale è un piccolo serbatoio a forma di bisaccia facente parte dell'apparato lacrimale.

Nuovo!!: Occhio e Sacco lacrimale · Mostra di più »

Sclera

La sclera è una membrana fibrosa opaca, formata da collagene e fibre elastiche che costituisce la parte posteriore della tonaca fibrosa del bulbo oculare, insieme alla cornea che occupa la porzione anterioreDa.

Nuovo!!: Occhio e Sclera · Mostra di più »

Secondo

Il minuto secondo, più comunemente detto secondo (per ellissi del termine corretto) è un'unità di misura del tempo e una delle sette unità base del Sistema Internazionale.

Nuovo!!: Occhio e Secondo · Mostra di più »

Segnale elettrico

Un segnale elettrico è un particolare tipo di segnale caratterizzato da una variazione di corrente elettrica o di tensione all'interno di un conduttore o in un punto di un circuito elettrico o elettronico.

Nuovo!!: Occhio e Segnale elettrico · Mostra di più »

Seno cavernoso

Col termine di seno cavernoso ci si può riferire ai plessi venosi della loggia parasellare o alla loggia stessa, un compartimento anatomico pari e simmetrico che si trova lateralmente alla sella turcica.

Nuovo!!: Occhio e Seno cavernoso · Mostra di più »

Sensore

Il sensore è un dispositivo che si trova in diretta interazione con il sistema misurato.

Nuovo!!: Occhio e Sensore · Mostra di più »

Sesso (biologia)

In biologia, il sesso è il carattere che permette, negli organismi viventi a riproduzione gamica, di distinguere gli individui appartenenti alla stessa specie in generi differenti.

Nuovo!!: Occhio e Sesso (biologia) · Mostra di più »

Sinapsi

La sinapsi (o giunzione sinaptica) (dal greco (synàptein), composto da (con) e (toccare), vale a dire "connettere") è una struttura altamente specializzata che consente la comunicazione delle cellule del tessuto nervoso tra loro (neuroni) o con altre cellule (cellule muscolari, sensoriali o ghiandole endocrine).

Nuovo!!: Occhio e Sinapsi · Mostra di più »

Sistema muscolare

Il sistema muscolare è l'insieme degli organi che permette, attraverso la contrazione muscolare, il movimento del soggetto e lo scorrimento di sostanze organiche interne come sangue e cibo.

Nuovo!!: Occhio e Sistema muscolare · Mostra di più »

Sodio

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Occhio e Sodio · Mostra di più »

Spettro visibile

In fisica lo spettro visibile è quella parte dello spettro elettromagnetico che cade tra il rosso e il violetto includendo tutti i colori percepibili dall'occhio umano che danno vita dunque al fenomeno della luce.

Nuovo!!: Occhio e Spettro visibile · Mostra di più »

Strabismo

Lo strabismo consiste in un disturbo oculistico con deviazione degli assi visivi causata da un malfunzionamento dei muscoli oculari estrinseci che può non dare conseguenze evidenti ma che spesso porta alla perdita di un importante indizio di profondità.

Nuovo!!: Occhio e Strabismo · Mostra di più »

Telescopio spaziale Hubble

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Occhio e Telescopio spaziale Hubble · Mostra di più »

Tessuto endoteliale

Il tessuto endoteliale è un tipo particolare di tessuto epiteliale pavimentoso non stratificato di derivazione mesenchimale che costituisce il monostrato cellulare che riveste la superficie interna dei vasi sanguigni, dei vasi linfatici e del cuore (endocardio).

Nuovo!!: Occhio e Tessuto endoteliale · Mostra di più »

Umor acqueo

L'umor acqueo o umore acqueo è un liquido salino che si trova tra la cornea e l'altra lente naturale del nostro occhio, il cristallinoDa.

Nuovo!!: Occhio e Umor acqueo · Mostra di più »

Uvea (medicina)

L'uvea è la tonaca vascolare dell'occhio, uno strato pigmentato interposto tra la tonaca fibrosa e la tonaca nervosa o retina.

Nuovo!!: Occhio e Uvea (medicina) · Mostra di più »

Vigilia di Natale

La vigilia di Natale è il giorno che precede quella che è considerata una delle principali festività del cristianesimo, appunto il Natale.

Nuovo!!: Occhio e Vigilia di Natale · Mostra di più »

Viola (colore)

Il colore viola (AFI: o) prende il nome dal fiore omonimo di cui descrive il colore.

Nuovo!!: Occhio e Viola (colore) · Mostra di più »

Vista

La vista è uno dei cinque sensi, quello mediante il quale è possibile percepire gli stimoli luminosi e, quindi, la figura, il colore, le misure e la posizione degli oggetti.

Nuovo!!: Occhio e Vista · Mostra di più »

Volt

Il volt (simbolo: V) è l'unità di misura del potenziale elettrico e della differenza di potenziale elettrico, ed è imolementata nel derivata del SI.

Nuovo!!: Occhio e Volt · Mostra di più »

Riorienta qui:

Bulbi oculari, Bulbo oculare, Globo oculare, Intraoculare, Occhi.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »