Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Installa
l'accesso più veloce di browser!
 

Polimero

Un polimero (dal greco "che ha molte parti") è una macromolecola, ovvero una molecola dall'elevato peso molecolare, costituita da un gran numero di gruppi molecolari (detti unità ripetitive) uguali o diversi (nei copolimeri), uniti "a catena" mediante la ripetizione dello stesso tipo di legame (covalente).

152 relazioni: Acidi nucleici, Agenti nucleanti, Analisi meccanica dinamica, Analisi termica differenziale, Analisi termomeccanica, Anni 1920, ASTM International, Azione esterna, Calore, Calore specifico, Calorimetria differenziale a scansione, Catalizzatore, Catalizzatori di Ziegler-Natta, Caucciù, Cellulosa, Chimica dei polimeri e delle macromolecole, Cinetica chimica, Cloruro di polivinile, Coefficiente di dilatazione termica, Composto organico, Concentrazione, Copolimero, Cristallite, Cristallizzazione, Cromatografia di esclusione molecolare, Dendrimero, Deutsches Institut für Normung, Diacetato di cellulosa, Diffusione di materia, Diffusione ottica, Dimero, DNA, Duttilità, Elastomero, Entalpia standard di reazione, Epossidi, Fibra ottica polimerica, Fibra tessile, Fibre chimiche, Fragilità, Fusione (fisica), Giulio Natta, Glicole polietilenico, Glucidi, Gomma, Grado di cristallinità, Grado di polimerizzazione, Gruppo funzionale, Gruppo terminale, Henri Braconnot, ..., Hermann Staudinger, Indice di polidispersione, Indice di rifrazione, Industria chimica, Jöns Jacob Berzelius, Karl Ziegler, Legame chimico, Legame covalente, Lingua greca antica, Macromolecola, Massa molecolare, Materiale, Materie plastiche, Melt Flow Index, Microscopio ottico, Modulo di elasticità, Molecola, Monomero, Nanopolimeri, Nitrocellulosa, Nylon, Oligomero, Organizzazione internazionale per la normazione, Paul Flory, Pentamero, Permeabilità, Plasticità (fisica), Poliacrilato, Poliacrilonitrile, Poliammide, Polibutilentereftalato, Policarbonato, Policlorotrifluoroetilene, Polidimetilsilossano, Polietere etere chetone, Polietilene, Polietilene tereftalato, Polifenilenossido, Poliimmide, Poliisobutilene, Polimeri comb, Polimeri conduttori, Polimeri termoindurenti, Polimeri termoplastici, Polimerizzazione, Polimerizzazione a catena, Polimerizzazione a stadi, Polimero, Polimetilmetacrilato, Poliossimetilene, Polipropilene, Polisolfone, Polistirene, Politetrafluoroetilene, Politiofene, Poliuretano, Polivinilbutirrale, Polivinildencloruro, Polivinilfluoruro, Polivinilidenfluoruro, Polymer Bulletin, Polymer Journal, Polymers for Advanced Technologies, Premio Nobel, Premio Nobel per la chimica, Propilene, Proteine, Prova di trazione, Reagente, Reazione chimica, Reologia, Resina melamminica, Resine fenoliche, Resistenza meccanica, Reticolazione, Riflettanza, Rigonfiamento dei polimeri, Silani, Silice colloidale, Silicio, Siliconi, Sintesi organica, Solubilità, Specie chimica, Spettrofotometria, Stampaggio di materie plastiche, Stirene, Tatticità, Temperatura di transizione vetrosa, Tensione di snervamento, Termogravimetria, Trasmittanza, Trazione (fisica), Trimero, Velocità di reazione, Vulcanizzazione, Wallace Hume Carothers, Zolfo, 1811, 1920, 1963, 1974. Espandi índice (102 più) »

Acidi nucleici

In chimica gli acidi nucleici sono macromolecole aperiodiche a debole reazione acida deputate alla conservazione e al trasporto dell'informazione genetica.

Nuovo!!: Polimero e Acidi nucleici · Mostra di più »

Agenti nucleanti

In chimica, si definiscono agenti nucleanti alcune molecole di sostanze capaci di innescare la nucleazione.

Nuovo!!: Polimero e Agenti nucleanti · Mostra di più »

Analisi meccanica dinamica

L'analisi meccanica dinamica (DMA, dall'inglese dynamic mechanical analysis), nota anche come spettroscopia meccanica dinamica, è una tecnica di analisi termica utilizzata per lo studio delle proprietà viscoelastiche dei materiali.

Nuovo!!: Polimero e Analisi meccanica dinamica · Mostra di più »

Analisi termica differenziale

L'analisi termica differenziale (o DTA, dall'inglese Differential thermal analysis) è, assieme alla (o DSC), un metodo termico particolarmente indicato per studiare trasformazioni endotermiche ed esotermiche e transizioni accompagnate da variazioni di calore specifico (c_p).

Nuovo!!: Polimero e Analisi termica differenziale · Mostra di più »

Analisi termomeccanica

L'analisi termomeccanica (TMA, dall'inglese thermomechanical analysis) è un metodo di analisi termica in cui vengono misurati i cambiamenti dimensionali lineari o volumetrici in funzione della temperatura.

Nuovo!!: Polimero e Analisi termomeccanica · Mostra di più »

Anni 1920

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Polimero e Anni 1920 · Mostra di più »

ASTM International

ASTM International è un organismo di normalizzazione statunitense, acronimo di American Society for Testing and Materials International.

Nuovo!!: Polimero e ASTM International · Mostra di più »

Azione esterna

In ingegneria con il termine azioni esterne, indicate anche come sollecitazioni, si intendono le azioni, dovute a un qualsiasi evento esterno, che modificano lo stato di un sistema.

Nuovo!!: Polimero e Azione esterna · Mostra di più »

Calore

In fisica, in particolare in termodinamica, il calore è definito come il contributo di energia trasformata a seguito di una reazione chimica o nucleare e trasferita tra due sistemi o tra due parti dello stesso sistema, non imputabile ad un lavoro o ad una conversione tra due differenti tipi di energia.

Nuovo!!: Polimero e Calore · Mostra di più »

Calore specifico

Il calore specifico, detto anche calore specifico massico, di una sostanza è definito come la quantità di calore necessaria per innalzare, o diminuire, la temperatura di una unità di massa di 1 K. Una grandezza analoga è il calore specifico molare, detto anche calore molare, definito come la quantità di calore necessaria per innalzare, o diminuire, la temperatura di una mole di sostanza di 1 K. Nel Sistema internazionale l'unità di misura del calore specifico è il \mathrm, anche se si usa molto la kcal / (kg × °C), mentre quella del calore molare è il \mathrm.

Nuovo!!: Polimero e Calore specifico · Mostra di più »

Calorimetria differenziale a scansione

La calorimetria differenziale a scansione, nota anche con la sigla DSC (dall'inglese differential scanning calorimetry), è, insieme all'analisi termica differenziale (DTA), la principale tecnica di analisi termica utilizzabile per caratterizzare molti tipi di materiali tra cui polimeri, metalli e materiali ceramici.

Nuovo!!: Polimero e Calorimetria differenziale a scansione · Mostra di più »

Catalizzatore

Un catalizzatore è una specie chimica che interviene durante lo svolgimento di una reazione chimica che, modificando il complesso attivato della reazione, permette un abbassamento dell'energia di attivazione, aumentando quindi la velocità, rimanendo comunque inalterato al termine della stessa (a differenza dei reagenti, che si consumano al procedere della reazione).

Nuovo!!: Polimero e Catalizzatore · Mostra di più »

Catalizzatori di Ziegler-Natta

Meccanismo di polimerizzazione con un catalizzatore di Ziegler-Natta I catalizzatori di Ziegler-Natta sono un'ampia classe di catalizzatori capaci di orientare selettivamente la stereochimica delle reazioni di polimerizzazione degli 1-alcheni (α-olefine), consentendo di ottenere polimeri isotattici o sindiotattici, secondo la reazione: La loro scoperta fruttò a Giulio Natta e Karl Ziegler il Premio Nobel per la chimica nel 1963.

Nuovo!!: Polimero e Catalizzatori di Ziegler-Natta · Mostra di più »

Caucciù

395x395px Estrazione del lattice da un albero tropicale. Il caucciù (o gomma naturale o poliisoprene naturale) è un materiale idrocarburico polimerico ottenuto dall'estrazione del lattice di alcune piante; un esempio particolare è quello ottenuto attraverso il procedimento di coagulazione del lattice estratto dall'Hevea brasiliensis.

Nuovo!!: Polimero e Caucciù · Mostra di più »

Cellulosa

La cellulosa è uno dei più importanti polisaccaridi.

Nuovo!!: Polimero e Cellulosa · Mostra di più »

Chimica dei polimeri e delle macromolecole

La chimica dei polimeri e delle macromolecole è una scienza multidisciplinare che studia la sintesi chimica e le proprietà chimiche e chimico-fisiche dei polimeri e delle macromolecole.

Nuovo!!: Polimero e Chimica dei polimeri e delle macromolecole · Mostra di più »

Cinetica chimica

La cinetica chimica è quella branca della chimica che studia la velocità di reazione e i fattori che la influenzano.

Nuovo!!: Polimero e Cinetica chimica · Mostra di più »

Cloruro di polivinile

Il cloruro di polivinile, noto anche come polivinilcloruro o con la corrispondente sigla PVC, è il polimero del cloruro di vinile, avente formula -(CH2CHCl)n- e peso molecolare compreso tra le e le.

Nuovo!!: Polimero e Cloruro di polivinile · Mostra di più »

Coefficiente di dilatazione termica

Il coefficiente di dilatazione termica (o dilatabilità termica) è una misura della capacità di dilatazione termica di un corpo, ovvero una delle caratteristiche dei materiali che insieme al coefficiente di comprimibilità lega le tre variabili di stato standard.

Nuovo!!: Polimero e Coefficiente di dilatazione termica · Mostra di più »

Composto organico

Si definisce composto organico un composto in cui uno o più atomi di carbonio sono uniti tramite legame covalente ad atomi di altri elementi (principalmente idrogeno, ossigeno, azoto).

Nuovo!!: Polimero e Composto organico · Mostra di più »

Concentrazione

La concentrazione di un componente in una miscela è una grandezza che esprime il rapporto tra la quantità del componente rispetto alla quantità totale di tutti i componenti della miscela (compreso il suddetto componente), o, in alcuni modi di esprimerla, del componente più abbondante.

Nuovo!!: Polimero e Concentrazione · Mostra di più »

Copolimero

Il termine copolimero indica tutte quelle macromolecole la cui catena polimerica contiene unità ripetitive (piccole molecole reagenti) di due o più specie differenti.

Nuovo!!: Polimero e Copolimero · Mostra di più »

Cristallite

I cristalliti sono i piccoli, spesso microscopici cristalli che compongono un materiale policristallino.

Nuovo!!: Polimero e Cristallite · Mostra di più »

Cristallizzazione

La cristallizzazione è una transizione di fase della materia, da liquido a solido, nella quale composti disciolti in un solvente solidificano, disponendosi secondo strutture cristalline ordinate.

Nuovo!!: Polimero e Cristallizzazione · Mostra di più »

Cromatografia di esclusione molecolare

La cromatografia di esclusione molecolare è un processo di analisi che si utilizza per separare sostanze organiche aventi elevati pesi molecolari, soprattutto proteine e macromolecole.

Nuovo!!: Polimero e Cromatografia di esclusione molecolare · Mostra di più »

Dendrimero

I dendrimeri sono una classe di composti macromolecolari polimerici monodispersi, ovvero costituiti da una sola specie chimica, perlopiù ottenuti da monomeri del tipo ABn, dove generalmente n.

Nuovo!!: Polimero e Dendrimero · Mostra di più »

Deutsches Institut für Normung

Il Deutsche Institut für Normung e. V. DIN (Istituto tedesco per la standardizzazione) è un'organizzazione tedesca per la definizione di norme.

Nuovo!!: Polimero e Deutsches Institut für Normung · Mostra di più »

Diacetato di cellulosa

Il diacetato di cellulosa è una polimero bioderivato ottenuto trattando la cellulosa con anidride acetica.

Nuovo!!: Polimero e Diacetato di cellulosa · Mostra di più »

Diffusione di materia

In fisica, chimica e biologia, la diffusione di materia (o semplicemente diffusione) è un particolare fenomeno mediante il quale si ha trasporto di massa.

Nuovo!!: Polimero e Diffusione di materia · Mostra di più »

Diffusione ottica

In fisica la diffusione ottica (o dispersione), scattering in inglese, si riferisce a un'ampia classe di fenomeni di interazione radiazione-materia in cui onde o particelle vengono deflesse (ovvero cambiano traiettoria) a causa della collisione con altre particelle o onde (dal punto di vista quantistico).

Nuovo!!: Polimero e Diffusione ottica · Mostra di più »

Dimero

Saccarosio, comunemente zucchero, è un dimero di glucosio e fruttosio Un dimero è una molecola formata dall'unione di due subunità (dette monomeri) di identica natura chimica (omodimero) oppure di natura chimica differente (eterodimero).

Nuovo!!: Polimero e Dimero · Mostra di più »

DNA

L'acido desossiribonucleico o deossiribonucleico (in sigla DNA, dall'inglese DeoxyriboNucleic Acid; meno comunemente ADN, secondo la sigla italiana equivalente) è un acido nucleico che contiene le informazioni genetiche necessarie alla biosintesi di RNA e proteine, molecole indispensabili per lo sviluppo ed il corretto funzionamento della maggior parte degli organismi viventi.

Nuovo!!: Polimero e DNA · Mostra di più »

Duttilità

La duttilità è una proprietà tecnologica della materia che indica la capacità di un corpo o di un materiale di deformarsi plasticamente sotto carico prima di giungere a rottura, cioè la capacità di sopportare deformazioni plastiche.

Nuovo!!: Polimero e Duttilità · Mostra di più »

Elastomero

Con il generico termine di elastomero si indicano le sostanze naturali o sintetiche che hanno le proprietà chimico-fisiche tipiche del caucciù (o gomma naturale), la più peculiare delle quali è la capacità di subire grosse deformazioni elastiche (possono cioè essere allungati diverse volte per spostamenti finiti riassumendo la propria dimensione una volta ricreata una situazione di riposo).

Nuovo!!: Polimero e Elastomero · Mostra di più »

Entalpia standard di reazione

L'entalpia standard di reazione, ΔrHo, è la variazione di entalpia associata a una reazione chimica tra elementi e/o composti in condizioni standard, cioè presi puri nella loro forma più stabile alla temperatura d'interesse e alla pressione di stato-standard, definita in molti casi come 1 bar (definizione IUPAC).

Nuovo!!: Polimero e Entalpia standard di reazione · Mostra di più »

Epossidi

Ossido di etilene (ossirano) Un epossido è un etere ciclico in cui l'ossigeno è uno degli atomi di un anello a tre termini.

Nuovo!!: Polimero e Epossidi · Mostra di più »

Fibra ottica polimerica

Le fibre ottiche polimeriche sono delle fibre ottiche che anziché essere realizzate in vetro sono realizzate in materiale polimerico.

Nuovo!!: Polimero e Fibra ottica polimerica · Mostra di più »

Fibra tessile

La fibra tessile è l'insieme dei prodotti fibrosi che, per la loro struttura, lunghezza, resistenza ed elasticità, hanno la proprietà di unirsi, attraverso la filatura, in fili sottili, tenaci e flessibili che vengono utilizzati nell'industria tessile per la fabbricazione di filati, i quali, a loro volta, mediante lavorazioni vengono trasformati in tessuti (tramite tessitura) o magline (jersey).

Nuovo!!: Polimero e Fibra tessile · Mostra di più »

Fibre chimiche

Le fibre chimiche o tecnofibre sono le fibre create dall'uomo attraverso reazioni chimiche.

Nuovo!!: Polimero e Fibre chimiche · Mostra di più »

Fragilità

La fragilità è la tendenza di alcuni materiali a rompersi bruscamente senza che avvengano precedentemente deformazioni e snervamenti.

Nuovo!!: Polimero e Fragilità · Mostra di più »

Fusione (fisica)

Fusione di un cubetto di ghiaccio La fusione è una transizione di fase che trasforma un solido in un liquido in seguito all'applicazione di calore o pressione.

Nuovo!!: Polimero e Fusione (fisica) · Mostra di più »

Giulio Natta

È stato insignito del premio Nobel per la chimica insieme con Karl Ziegler nel 1963 per "le loro scoperte nel campo della chimica e della tecnologia dei polimeri", per la messa a punto di catalizzatori capaci di orientare la stereochimica della reazione di polimerizzazione del propilene producendo polipropilene isotattico.

Nuovo!!: Polimero e Giulio Natta · Mostra di più »

Glicole polietilenico

Il glicole polietilenico (PEG) o ossido di polietilene (PEO) o poliossietilene (POE) è un polimero preparato per polimerizzazione dell'ossido di etilene; è il polietere che riveste la maggiore importanza commerciale per volumi di produzione e applicazioni.

Nuovo!!: Polimero e Glicole polietilenico · Mostra di più »

Glucidi

I glucidi o glicidi (dal greco γλυκύς, glucùs, cioè "dolce") sono dei composti chimici organici formati da atomi di carbonio, idrogeno e ossigeno, Sono chiamati anche carboidrati (da "idrati di carbonio") o saccaridi.

Nuovo!!: Polimero e Glucidi · Mostra di più »

Gomma

La gomma è un materiale caratterizzato dalla possibilità di essere allungato notevolmente e poter tornare rapidamente alla lunghezza iniziale quando cessa l'azione che ne aveva causato l'allungamento (in altre parole è un materiale dotato di elevata elasticità).

Nuovo!!: Polimero e Gomma · Mostra di più »

Grado di cristallinità

Il grado di cristallinità di un materiale (spesso indicato con "ϰ") è una grandezza che indica la percentuale di materiale che si trova allo stato cristallino rispetto alla quantità totale.

Nuovo!!: Polimero e Grado di cristallinità · Mostra di più »

Grado di polimerizzazione

In chimica il grado di polimerizzazione (o DP, dall'inglese Degree of Polymerization) è il numero di unità ripetitive presenti nella struttura di un polimero.

Nuovo!!: Polimero e Grado di polimerizzazione · Mostra di più »

Gruppo funzionale

In chimica organica è detto gruppo funzionale una parte della struttura di una molecola caratterizzata da specifici elementi e da una struttura ben definita e precisa, che conferisce al composto una reattività tipica e simile a quella di altri composti contenenti lo stesso gruppo.

Nuovo!!: Polimero e Gruppo funzionale · Mostra di più »

Gruppo terminale

Nell'ambito della chimica dei polimeri e delle macromolecole, è chiamato gruppo terminale un particolare gruppo funzionale di un polimero o oligomero collocato all'estremità della molecola.

Nuovo!!: Polimero e Gruppo terminale · Mostra di più »

Henri Braconnot

Henri Braconnot nacque a Commercy, figlio di un consigliere del parlamento locale.

Nuovo!!: Polimero e Henri Braconnot · Mostra di più »

Hermann Staudinger

Staudinger fu il primo a riconoscere l'esistenza delle macromolecole, a determinare le loro strutture, a studiare le loro possibilità di sintesi, a scoprire che esse costituiscono la maggior parte delle sostanze biologiche.

Nuovo!!: Polimero e Hermann Staudinger · Mostra di più »

Indice di polidispersione

L'indice di polidispersione è una misura dell'uniformità di distribuzione dei pesi molecolari in un determinato polimero.

Nuovo!!: Polimero e Indice di polidispersione · Mostra di più »

Indice di rifrazione

In fisica, l'indice di rifrazione di un materiale è una grandezza adimensionale che quantifica la diminuzione della velocità di propagazione della radiazione elettromagnetica quando attraversa un materiale.

Nuovo!!: Polimero e Indice di rifrazione · Mostra di più »

Industria chimica

L'industria chimica è il settore industriale che si basa sulla trasformazione di materie prime (tra cui petrolio, gas naturale, aria, acqua, metalli e minerali) per l'ottenimento di prodotti aventi proprietà-chimico fisiche differente rispetto alle materie prime di partenza (tra cui: cosmetici, farmaci, vernici, materiali sintetici, carburanti, additivi, coloranti alimentari, ecc.).

Nuovo!!: Polimero e Industria chimica · Mostra di più »

Jöns Jacob Berzelius

Tra le sue scoperte il rilevamento di elementi della tavola periodica quali cerio, silicio, selenio e torio.

Nuovo!!: Polimero e Jöns Jacob Berzelius · Mostra di più »

Karl Ziegler

Ziegler ha diretto per venticinque anni l'Istituto Max Planck di ricerca sul carbone a Mülheim an der Ruhr.

Nuovo!!: Polimero e Karl Ziegler · Mostra di più »

Legame chimico

Si ha un legame chimico quando una forza di natura elettrostatica tiene uniti più atomi in una specie chimica (legami forti, o primari o intramolecolari) o più molecole in una sostanza allo stato condensato (legami deboli, o secondari o intermolecolari).

Nuovo!!: Polimero e Legame chimico · Mostra di più »

Legame covalente

In chimica, un legame covalente è un legame chimico in cui due atomi mettono in comune delle coppie di elettroni.

Nuovo!!: Polimero e Legame covalente · Mostra di più »

Lingua greca antica

Il greco antico è una lingua appartenente alla famiglia delle lingue indoeuropee, parlata in Grecia fra il IX secolo a.C. e VI secolo d.C. Essa copre il periodo arcaico (circa tra il IX secolo a.C. e il VI secolo a.C.), il periodo classico (all'incirca dal V secolo a.C. fino al IV secolo a.C.) e il periodo ellenistico (dal III secolo a.C. al IV secolo d.C.).

Nuovo!!: Polimero e Lingua greca antica · Mostra di più »

Macromolecola

In chimica una macromolecola è una molecola di dimensioni molto grandi e di peso molecolare molto elevato.

Nuovo!!: Polimero e Macromolecola · Mostra di più »

Massa molecolare

La massa molecolare di una sostanza (detta anche impropriamente peso molecolare, che differisce dalla massa molare solo per l'unità di misura) è il rapporto tra la massa di una data quantità di quella sostanza e il numero di moli della stessa quantità di quella sostanza.

Nuovo!!: Polimero e Massa molecolare · Mostra di più »

Materiale

Il termine materiale fa riferimento alla specifica natura chimico-fisica di un corpo (quale può essere ad esempio un manufatto, un minerale o un tessuto vegetale o animale) alla quale sia possibile associare a livello macroscopico un insieme di proprietà fisiche e tecnologiche (ad esempio: densità, conducibilità termica, durezza).

Nuovo!!: Polimero e Materiale · Mostra di più »

Materie plastiche

Le materie plastiche sono materiali organici a elevato peso molecolare, cioè costituite da molecole con una catena molto lunga (macromolecole), che determinano in modo essenziale il quadro specifico delle caratteristiche dei materiali stessi.

Nuovo!!: Polimero e Materie plastiche · Mostra di più »

Melt Flow Index

Il Melt Flow Index o Melt Index (abbreviato in MFI) è l'indice della facilità di fluire di un polimero fuso; la sua misura si effettua caricando il polimero fuso a una determinata temperatura in un cilindro riscaldato cui è fissato un cilindretto (diametro 2,095 mm e lunghezza 8 mm), che esercita una forza costante e fa fluire il polimero attraverso un capillare; la massa (espressa in grammi) di polimero fuoriuscito in 10 minuti corrisponde al valore del Melt Flow Index.

Nuovo!!: Polimero e Melt Flow Index · Mostra di più »

Microscopio ottico

Il microscopio ottico è un tipo di microscopio che sfrutta la luce con lunghezza d'onda dal vicino infrarosso all'ultravioletto, coprendo tutto lo spettro visibile.

Nuovo!!: Polimero e Microscopio ottico · Mostra di più »

Modulo di elasticità

Il modulo di elasticità è una grandezza, caratteristica di un materiale, che esprime il rapporto tra tensione e deformazione nel caso di condizioni di carico monoassiale ed in caso di comportamento di tipo "elastico" del materiale.

Nuovo!!: Polimero e Modulo di elasticità · Mostra di più »

Molecola

In chimica e in fisica, la molecola (dal latino scientifico molecula, derivato a sua volta da moles, che significa "mole", cioè "piccola quantità") è un'entità elettricamente neutra composta da due o più atomi, dello stesso elemento o di elementi diversi, uniti fra loro da un legame chimico covalente.

Nuovo!!: Polimero e Molecola · Mostra di più »

Monomero

Col termine monomero (dal greco una parte) in chimica si definisce una molecola semplice dotata di gruppi funzionali tali da renderla in grado di combinarsi ricorsivamente con altre molecole (identiche a sé o reattivamente complementari a sé) a formare macromolecole.

Nuovo!!: Polimero e Monomero · Mostra di più »

Nanopolimeri

Un nanocomposito polimerico (o PNC, dall'inglese polymer nanocomposites) è un polimero o copolimero che ha le sue nanoparticelle disperse.

Nuovo!!: Polimero e Nanopolimeri · Mostra di più »

Nitrocellulosa

La nitrocellulosa è un estere nitrico della cellulosa, composto chimico altrimenti detto fulmicotone, per le sue proprietà infiammabili-esplosive, ancor prima dell'invenzione della dinamite.

Nuovo!!: Polimero e Nitrocellulosa · Mostra di più »

Nylon

Il nylon o nailon è una famiglia particolare di poliammidi sintetiche.

Nuovo!!: Polimero e Nylon · Mostra di più »

Oligomero

In chimica, un oligomero consiste in un numero finito e ridotto di unità monomeriche ("oligo" in greco significa poco), in contrapposizione a polimero che consiste in un numero elevato di monomeri.

Nuovo!!: Polimero e Oligomero · Mostra di più »

Organizzazione internazionale per la normazione

L'Organizzazione internazionale per la normazione (in inglese International Organization for Standardization), abbreviazione ISO, è la più importante organizzazione a livello mondiale per la definizione di norme tecniche.

Nuovo!!: Polimero e Organizzazione internazionale per la normazione · Mostra di più »

Paul Flory

Dopo avere conseguito il bachelor all'Università di Manchester nel 1931 e il PhD all'Università dell'Ohio nel 1934, Flory cominciò a lavorare alla DuPont insieme con Wallace Carothers interessandosi della cinetica di polimerizzazione.

Nuovo!!: Polimero e Paul Flory · Mostra di più »

Pentamero

Il termine pentamero è spesso usato in chimica e biologia, soprattutto in biochimica e in chimica organica, per indicare molecole costituite da 5 domini strutturali; tali molecole sono anche chiamate oligomeri quando non è necessario specificarne il numero di elementi costitutivi.

Nuovo!!: Polimero e Pentamero · Mostra di più »

Permeabilità

La permeabilità (k) in geologia è una proprietà delle rocce o dei terreni inconsolidati e rappresenta la capacità di essere attraversati dai fluidi.

Nuovo!!: Polimero e Permeabilità · Mostra di più »

Plasticità (fisica)

In fisica e nella scienza dei materiali la plasticità è la capacità di un solido di subire grandi cambiamenti irreversibili di forma in risposta alle forze applicate.

Nuovo!!: Polimero e Plasticità (fisica) · Mostra di più »

Poliacrilato

I polimeri acrilati, o poliacrilati, sono una famiglia di polimeri che si ottengono dai sali o dagli esteri dell'acido acrilico o del suo derivato metilico.

Nuovo!!: Polimero e Poliacrilato · Mostra di più »

Poliacrilonitrile

Formula di struttura del poliacrilonitrile. Il poliacrilonitrile, spesso indicato con l'acronimo PAN, è il polimero ottenuto dalla polimerizzazione dell'acrilonitrile.

Nuovo!!: Polimero e Poliacrilonitrile · Mostra di più »

Poliammide

Le poliammìdi (PA) sono macromolecole caratterizzate dal gruppo ammidico CO-NH, da cui dipendono molte proprietà di questo tipo di composti.

Nuovo!!: Polimero e Poliammide · Mostra di più »

Polibutilentereftalato

Formula di struttura del PBT Il polibutilentereftalato (PBT) fa parte della famiglia dei tecnopolimeri, e sostituisce alcune applicazioni realizzate con resine termoindurenti o metalli.

Nuovo!!: Polimero e Polibutilentereftalato · Mostra di più »

Policarbonato

Un policarbonato è un polimero termoplastico ottenuto dall'acido carbonico, avente formula di struttura generale: dove R è una catena alchilica derivata da un diolo tipicamente aromatico.

Nuovo!!: Polimero e Policarbonato · Mostra di più »

Policlorotrifluoroetilene

Il policlorotrifluoroetilene (PCTFE) è un polimero fluorurato ottenuto dalla polimerizzazione del clorotrifluoroetilene (CTFE), il suo monomero di base.

Nuovo!!: Polimero e Policlorotrifluoroetilene · Mostra di più »

Polidimetilsilossano

Il polidimetilsilossano (PDMS) è tra i più comuni polisilossani.

Nuovo!!: Polimero e Polidimetilsilossano · Mostra di più »

Polietere etere chetone

Il polietere etere chetone (PEEK) è un polimero termoplastico organico incolore della famiglia dei poliarileterchetoni (PAEK), utilizzati in applicazioni di ingegneria come tecnopolimero.

Nuovo!!: Polimero e Polietere etere chetone · Mostra di più »

Polietilene

Il polietilene (noto anche come politene) è il più semplice dei polimeri sintetici ed è la più comune fra le materie plastiche.

Nuovo!!: Polimero e Polietilene · Mostra di più »

Polietilene tereftalato

Il polietilene tereftalato o polietilentereftalato (denominazioni commerciali: Zellamid 1400, Arnite, Tecapet, Impet e Rynite, Ertalyte, Hostaphan, Polystar, Melinex e Mylar films, e le fibre Dacron, Diolen, Tergal, Terital, Terylene e Trevira), fa parte della famiglia dei poliesteri, è una resina termoplastica adatta al contatto alimentare.

Nuovo!!: Polimero e Polietilene tereftalato · Mostra di più »

Polifenilenossido

Il polifenilenossido è un polimero termoplastico altamente amorfo.

Nuovo!!: Polimero e Polifenilenossido · Mostra di più »

Poliimmide

La poliimmide (PI) è una materia plastica, un polimero di monomeri immidi.

Nuovo!!: Polimero e Poliimmide · Mostra di più »

Poliisobutilene

Il poliisobutilene (PIB) è una gomma sintetica, un omopolimero di 2-metil-1-propene, prodotto dalla polimerizzazione di circa il 98% di isobutilene con circa il 2% di isoprene.

Nuovo!!: Polimero e Poliisobutilene · Mostra di più »

Polimeri comb

I polimeri comb sono polimeri caratterizzati da una catena lineare più o meno lunga, detta backbone, a cui sono attaccate in posizione ben definita delle catene laterali, di lunghezza voluta.

Nuovo!!: Polimero e Polimeri comb · Mostra di più »

Polimeri conduttori

I polimeri conduttori sono materiali plastici in grado di condurre la corrente elettrica.

Nuovo!!: Polimero e Polimeri conduttori · Mostra di più »

Polimeri termoindurenti

I polimeri termoindurenti sono particolari polimeri che una volta prodotti non possono essere fusi senza andare incontro a degradazione chimica ("carbonizzazione").

Nuovo!!: Polimero e Polimeri termoindurenti · Mostra di più »

Polimeri termoplastici

I polimeri termoplastici sono polimeri formati da catene lineari o poco ramificate, non legate l'una con l'altra (ovvero non reticolate); è sufficiente quindi aumentare la temperatura per portarli ad uno stato viscoso e poterli quindi formare.

Nuovo!!: Polimero e Polimeri termoplastici · Mostra di più »

Polimerizzazione

Con il termine polimerizzazione si intende la reazione chimica che porta alla formazione di una catena polimerica, ovvero di una molecola costituita da molte parti uguali che si ripetono in sequenza (dette "unità ripetitive"), a partire da molecole più semplici (dette "monomeri", o "unità monomeriche").

Nuovo!!: Polimero e Polimerizzazione · Mostra di più »

Polimerizzazione a catena

La polimerizzazione a catena è una delle due grandi classi distinte di reazioni di polimerizzazione proposte da Paul Flory nel 1953; l'altra è la polimerizzazione a stadi.

Nuovo!!: Polimero e Polimerizzazione a catena · Mostra di più »

Polimerizzazione a stadi

La polimerizzazione a stadi è una delle due grandi classi distinte di reazioni di polimerizzazione; l'altra è la polimerizzazione a catena.

Nuovo!!: Polimero e Polimerizzazione a stadi · Mostra di più »

Polimero

Un polimero (dal greco "che ha molte parti") è una macromolecola, ovvero una molecola dall'elevato peso molecolare, costituita da un gran numero di gruppi molecolari (detti unità ripetitive) uguali o diversi (nei copolimeri), uniti "a catena" mediante la ripetizione dello stesso tipo di legame (covalente).

Nuovo!!: Polimero e Polimero · Mostra di più »

Polimetilmetacrilato

Il polimetilmetacrilato (in forma abbreviata PMMA) è una materia plastica formata da polimeri del metacrilato di metile, estere metilico dell'acido metacrilico.

Nuovo!!: Polimero e Polimetilmetacrilato · Mostra di più »

Poliossimetilene

Il poliossimetilene (POM) è un polimero cristallino costituito da catene in cui si ripetono un gruppo metilene e un atomo di ossigeno (questo blocco si chiama appunto ossimetilene), che fornisce una materia plastica di alta resistenza e a costo relativamente basso.

Nuovo!!: Polimero e Poliossimetilene · Mostra di più »

Polipropilene

Il polipropilene (o polipropene, abbreviato in PP) è un polimero termoplastico che può mostrare diversa tatticità.

Nuovo!!: Polimero e Polipropilene · Mostra di più »

Polisolfone

Formula di struttura del polisolfone. Il polisolfone o polieteresolfone (o PSU PESU PES) è un materiale termoplastico ad elevata robustezza.

Nuovo!!: Polimero e Polisolfone · Mostra di più »

Polistirene

Il polistirene (chiamato anche polistirolo, in Svizzera anche sagex solo nella sua forma espansa) è il polimero dello stirene.

Nuovo!!: Polimero e Polistirene · Mostra di più »

Politetrafluoroetilene

Il politetrafluoroetilene (PTFE) è il polimero appartenente alla classe dei perfluorocarburi (PFC) derivante dall'omopolimerizzazione del tetrafluoroetene.

Nuovo!!: Polimero e Politetrafluoroetilene · Mostra di più »

Politiofene

Il politiofene (PT) è il polimero del tiofene.

Nuovo!!: Polimero e Politiofene · Mostra di più »

Poliuretano

Sintesi di un poliuretano a partire da un di-isocianato e da un diolo. Con il termine poliuretano (PU) si indica una vasta famiglia di polimeri in cui la catena polimerica è costituita di legami uretanici -NH-(CO)-O-.

Nuovo!!: Polimero e Poliuretano · Mostra di più »

Polivinilbutirrale

Il polivinilbutirrale (o PVB) è un materiale plastico preparato facendo reagire alcool polivinilico e butiraldeide.

Nuovo!!: Polimero e Polivinilbutirrale · Mostra di più »

Polivinildencloruro

Il polivinildencloruro è il polimero ottenuto per polimerizzazione del 1,1-dicloroetene (anche detto "dicloruro di vinilidene").

Nuovo!!: Polimero e Polivinildencloruro · Mostra di più »

Polivinilfluoruro

Il polivinilfluoruro (PVF) o -(CH2CHF)n- è un polimero utilizzato principalmente in rivestimenti a bassa infiammabilità per interni di aeroplani e di moduli fotovoltaici.

Nuovo!!: Polimero e Polivinilfluoruro · Mostra di più »

Polivinilidenfluoruro

Il polivinilidenfluoruro (PVDF) è l'omopolimero alternato del fluoruro di vinilidene.

Nuovo!!: Polimero e Polivinilidenfluoruro · Mostra di più »

Polymer Bulletin

Polymer Bulletin è una rivista accademica che si occupa di polimeri.

Nuovo!!: Polimero e Polymer Bulletin · Mostra di più »

Polymer Journal

Polymer Journal è una rivista accademica che si occupa di chimica delle macromolecole.

Nuovo!!: Polimero e Polymer Journal · Mostra di più »

Polymers for Advanced Technologies

Polymers for Advanced Technologies è una rivista accademica che si occupa di polimeri.

Nuovo!!: Polimero e Polymers for Advanced Technologies · Mostra di più »

Premio Nobel

Il premio Nobel (pronuncia svedese; in italiano o) è un'onorificenza di valore mondiale attribuita annualmente a persone viventi che si sono distinte nei diversi campi dello scibile, apportando «i maggiori benefici all'umanità» per le loro ricerche, scoperte e invenzioni, per l'opera letteraria, per l'impegno in favore della pace mondiale.

Nuovo!!: Polimero e Premio Nobel · Mostra di più »

Premio Nobel per la chimica

Il premio Nobel per la chimica è stato istituito dal testamento di Alfred Nobel del 1895 ed è stato assegnato per la prima volta nel 1901, come gli altri premi istituiti da Nobel stesso.

Nuovo!!: Polimero e Premio Nobel per la chimica · Mostra di più »

Propilene

Il propilene (nome IUPAC: propene) è un idrocarburo alifatico insaturo di formula.

Nuovo!!: Polimero e Propilene · Mostra di più »

Proteine

In chimica, le proteine (o protidi) sono macromolecole biologiche costituite da catene di amminoacidi legati uno all'altro da un legame peptidico (ovvero un legame tra il gruppo amminico di un amminoacido e il gruppo carbossilico dell'altro amminoacido, creato attraverso una reazione di condensazione con perdita di una molecola d'acqua).

Nuovo!!: Polimero e Proteine · Mostra di più »

Prova di trazione

In scienza dei materiali, la prova di trazione (o prova di trazione uniassiale) è una prova di caratterizzazione dei materiali che consiste nel sottoporre un provino di dimensioni standard (normale) di un materiale in esame ad un carico F monoassiale inizialmente nullo che viene incrementato fino a un valore massimo che determina la rottura del materiale.

Nuovo!!: Polimero e Prova di trazione · Mostra di più »

Reagente

Si definisce reagente qualsiasi sostanza che prende parte ad una reazione chimica consumandosi.

Nuovo!!: Polimero e Reagente · Mostra di più »

Reazione chimica

Una reazione chimica è una trasformazione della materia che avviene senza variazioni misurabili di massa, in cui una o più specie chimiche (dette "reagenti") modificano la loro struttura e composizione originaria per generare altre specie chimiche (dette "prodotti").

Nuovo!!: Polimero e Reazione chimica · Mostra di più »

Reologia

La reologia, composizione linguistica dal greco antico ῥέω, reo, ossia "scorrere", e -λογία, -logìa, ossia "discorso, espressione, teoria") è la scienza che studia gli equilibri raggiunti nella materia deformata per effetto di sollecitazioni. Costituisce un punto di incontro interdisciplinare per una varietà di discipline scientifiche: biologia, chimica, fisica, matematica, ingegneria e geologia. Vi sono diversi materiali coinvolti nello studio reologico: farmaceutici, alimentari, materie plastiche, gomme, ceramiche (reologia della ceramica). Tutti questi materiali non sono completamente omogenei, ma mostrano un comportamento irregolare che, se non completamente analizzato, può portare, durante il processo di lavorazione, a comportamenti inaspettati.

Nuovo!!: Polimero e Reologia · Mostra di più »

Resina melamminica

Piatto in resina melamminica Le resine melamminiche sono resine sintetiche termoindurenti ottenute per policondensazione della formaldeide con la melammina.

Nuovo!!: Polimero e Resina melamminica · Mostra di più »

Resine fenoliche

Le resine fenoliche sono una famiglia di polimeri ottenuti per reazione tra fenolo e formaldeide.

Nuovo!!: Polimero e Resine fenoliche · Mostra di più »

Resistenza meccanica

In scienza dei materiali, la resistenza meccanica (o tensione di rottura) è una proprietà meccanica che indica il massimo sforzo che un generico materiale è in grado di sopportare prima che sopraggiunga la sua rottura.

Nuovo!!: Polimero e Resistenza meccanica · Mostra di più »

Reticolazione

La reticolazione è il processo mediante il quale le catene polimeriche vanno incontro ad una reazione che crea dei legami fra diverse catene (o eventualmente tra due punti diversi della stessa catena), a livello di gruppi funzionali reattivi.

Nuovo!!: Polimero e Reticolazione · Mostra di più »

Riflettanza

La riflettanza misura, in ottica, la capacità di riflettere parte della luce incidente su una data superficie o materiale.

Nuovo!!: Polimero e Riflettanza · Mostra di più »

Rigonfiamento dei polimeri

Il rigonfiamento dei polimeri (in inglese swelling) è un fenomeno chimico che consiste nell'aumento del volume di un materiale plastico, che può verificarsi.

Nuovo!!: Polimero e Rigonfiamento dei polimeri · Mostra di più »

Silani

I silani sono composti del silicio del tutto analoghi agli alcani, con la differenza che la catena di atomi di carbonio tipica degli alcani è sostituita da una catena di atomi di silicio; tali atomi di silicio sono legati covalentemente ad atomi di idrogeno.

Nuovo!!: Polimero e Silani · Mostra di più »

Silice colloidale

La silice colloidale è un composto chimico polimerico, a peso molecolare variabile, costituito da unità di silice SiO2 unite fra loro.

Nuovo!!: Polimero e Silice colloidale · Mostra di più »

Silicio

Il silicio è l'elemento chimico della tavola periodica degli elementi che ha come simbolo Si con valenza 2,4,6 e come numero atomico 14.

Nuovo!!: Polimero e Silicio · Mostra di più »

Siliconi

I siliconi (o polisilossani) sono polimeri inorganici basati su una catena silicio-ossigeno e gruppi funzionali organici (R) legati agli atomi di silicio.

Nuovo!!: Polimero e Siliconi · Mostra di più »

Sintesi organica

La sintesi organica è la costruzione di molecole organiche attraverso processi chimici.

Nuovo!!: Polimero e Sintesi organica · Mostra di più »

Solubilità

In chimica si definisce solubilità (o miscibilità) di un soluto in un solvente, a determinate condizioni di temperatura e pressione, la massima quantità di un soluto che in tali condizioni si scioglie in una data quantità di solvente, formando in tal modo un'unica fase con esso.

Nuovo!!: Polimero e Solubilità · Mostra di più »

Specie chimica

Con il termine specie chimica si indica in generale una qualsiasi struttura di natura chimica, a prescindere dal numero di entità molecolari (ad esempio atomi o molecole) che la compongono.

Nuovo!!: Polimero e Specie chimica · Mostra di più »

Spettrofotometria

In fisica il termine spettrofotometria designa lo studio degli spettri elettromagnetici.

Nuovo!!: Polimero e Spettrofotometria · Mostra di più »

Stampaggio di materie plastiche

I processi di stampaggio di materie plastiche sono tecnologie di trasformazione che, mediante l'utilizzo di uno stampo, permettono la realizzazione di componenti in materiale polimerico.

Nuovo!!: Polimero e Stampaggio di materie plastiche · Mostra di più »

Stirene

Lo stirene (noto anche come stirolo, feniletilene o vinilbenzene) è un idrocarburo aromatico.

Nuovo!!: Polimero e Stirene · Mostra di più »

Tatticità

In chimica la tatticità è la configurazione stereochimica relativa tra atomi di carbonio asimmetrici (o stereogenici) adiacenti lungo la catena di un polimero.

Nuovo!!: Polimero e Tatticità · Mostra di più »

Temperatura di transizione vetrosa

La temperatura di transizione vetrosa, solitamente indicata col simbolo Tg, rappresenta il valore di temperatura al di sotto della quale un materiale amorfo si comporta da solido vetroso.

Nuovo!!: Polimero e Temperatura di transizione vetrosa · Mostra di più »

Tensione di snervamento

La tensione di snervamento o punto di snervamento di un materiale duttile è definita in scienza dei materiali come il valore della tensione in corrispondenza della quale il materiale inizia a deformarsi plasticamente, passando da un comportamento elastico reversibile ad un comportamento plastico caratterizzato dallo sviluppo di deformazioni irreversibili che non rientrano al venir meno della causa sollecitante.

Nuovo!!: Polimero e Tensione di snervamento · Mostra di più »

Termogravimetria

La termogravimetria (TG) (o analisi termogravimetrica (TGA)) è una tecnica sperimentale di caratterizzazione dei materiali rientrante nella più ampia famiglia dell'analisi termica.

Nuovo!!: Polimero e Termogravimetria · Mostra di più »

Trasmittanza

La trasmittanza, in ottica e in spettroscopia, è la frazione di luce incidente ad una data lunghezza d'onda che attraversa un campione.

Nuovo!!: Polimero e Trasmittanza · Mostra di più »

Trazione (fisica)

La trazione è uno sforzo normale σn positivo, cioè uno degli sforzi elementari di Lamé cui può essere soggetto un corpo, insieme alla compressione, la flessione, il taglio e la torsione, e si misura pertanto in MPa.

Nuovo!!: Polimero e Trazione (fisica) · Mostra di più »

Trimero

In chimica un trimero è un prodotto di reazione di tre molecole identiche.

Nuovo!!: Polimero e Trimero · Mostra di più »

Velocità di reazione

In cinetica chimica, con velocità di reazione si intende la variazione di concentrazione dei reagenti o dei prodotti, o della massa o di una delle proprietà della reazione nel tempo.

Nuovo!!: Polimero e Velocità di reazione · Mostra di più »

Vulcanizzazione

La vulcanizzazione è un processo di lavorazione della gomma, la quale viene legata chimicamente allo zolfo mediante riscaldamento.

Nuovo!!: Polimero e Vulcanizzazione · Mostra di più »

Wallace Hume Carothers

Gli studi e gli esperimenti di Carothers aprirono la strada alla invenzione, da parte di altri chimici, di nuove resine e fibre sintetiche oggi molto in uso come l'orlon ed il terilene o dacron.

Nuovo!!: Polimero e Wallace Hume Carothers · Mostra di più »

Zolfo

Lo zolfo (o solfo) è un elemento chimico della tavola periodica degli elementi con simbolo S (dal latino sulfur) e numero atomico 16.

Nuovo!!: Polimero e Zolfo · Mostra di più »

1811

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Polimero e 1811 · Mostra di più »

1920

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Polimero e 1920 · Mostra di più »

1963

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Polimero e 1963 · Mostra di più »

1974

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Polimero e 1974 · Mostra di più »

Riorienta qui:

Omopolimero, Polimeri.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »