Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Scaricare
l'accesso più veloce di browser!
 

Prefisso

Indice Prefisso

Un prefisso, in linguistica, è un morfema che è affisso all'inizio di un lessema per modificarne o precisarne il significato.

20 relazioni: Affisso, Composizione (linguistica), Confisso, Derivazione (linguistica), Lessema, Lessicalizzazione, Lingua greca, Lingua italiana, Lingua latina, Linguistica, Morfema, Morfologia (linguistica), Prefissi del Sistema internazionale di unità di misura, Prefissi della lingua italiana, Produttività (linguistica), Radice (linguistica), Sostantivo, Suffisso, Tema (morfologia), Verbo.

Affisso

In linguistica si chiama genericamente affisso un elemento che si aggiunge a una parola per formarne un'altra.

Nuovo!!: Prefisso e Affisso · Mostra di più »

Composizione (linguistica)

La composizione in linguistica è il processo per cui una nuova parola si genera a partire dall'unione di due o più parole o radici.

Nuovo!!: Prefisso e Composizione (linguistica) · Mostra di più »

Confisso

Il termine confisso è di recente introduzione (cfr. De Mauro 1999) e fa parte della famiglia degli affissi.

Nuovo!!: Prefisso e Confisso · Mostra di più »

Derivazione (linguistica)

La derivazione in linguistica è il processo per cui una nuova parola si forma a partire da un'altra parola mediante un meccanismo di formazione che ne cambia il significato; il meccanismo di derivazione più comune è l'aggiunta di un affisso.

Nuovo!!: Prefisso e Derivazione (linguistica) · Mostra di più »

Lessema

Un lessema è, in lessicologia strutturale, l'unità minima che costituisce il lessico di una lingua.

Nuovo!!: Prefisso e Lessema · Mostra di più »

Lessicalizzazione

In linguistica, si definisce lessicalizzazione quel processo per il quale una forma grammaticale acquista dignità di lessema, diventando quindi un'unità autonoma del lessico.

Nuovo!!: Prefisso e Lessicalizzazione · Mostra di più »

Lingua greca

Il greco (greco moderno: ελληνικά, elliniká, greco; ελληνική γλώσσα, ellinikí glóssa, lingua greca) è un branco indipendente della famiglia delle lingue indoeuropee, nativa della Grecia ed altre parti del Mediterraneo dell'est e del Mar Nero.

Nuovo!!: Prefisso e Lingua greca · Mostra di più »

Lingua italiana

L'italiano (Questa è una trascrizione fonetica. La trascrizione fonemica corrispondente è, dove la lunghezza della vocale non è segnata perché in italiano non ha valore distintivo.) è una lingua romanza parlata principalmente in Italia.

Nuovo!!: Prefisso e Lingua italiana · Mostra di più »

Lingua latina

Il latino è una lingua indoeuropea appartenente al gruppo delle lingue latino-falische.

Nuovo!!: Prefisso e Lingua latina · Mostra di più »

Linguistica

La linguistica è la disciplina scientifica che studia il linguaggio umano (inteso come la capacità dell'uomo di comunicare) e le sue manifestazioni (le lingue parlate nel mondo).

Nuovo!!: Prefisso e Linguistica · Mostra di più »

Morfema

Nella linguistica descrittiva moderna, il morfema è il più piccolo elemento di una parola (o di un enunciato) dotato di significato, non suscettibile di ulteriori scomposizioni.

Nuovo!!: Prefisso e Morfema · Mostra di più »

Morfologia (linguistica)

La morfologia (dal greco, morphé "forma" e lògos "discorso") è la parte della grammatica o della linguistica che ha per oggetto lo studio della struttura grammaticale delle parole e che ne stabilisce la classificazione e l'appartenenza a determinate categorie come il nome, il pronome, il verbo, l'aggettivo e le forme della flessione, come la coniugazione per i verbi e la declinazione per i nomi distinguendosi dalla fonologia, dalla sintassi e dal lessico.

Nuovo!!: Prefisso e Morfologia (linguistica) · Mostra di più »

Prefissi del Sistema internazionale di unità di misura

I prefissi del Sistema internazionale di unità di misura hanno la funzione di agevolare l'utilizzo di rapporti elevati di unità (per esempio da 0,1 cm a 1.000 m) e rimandano a multipli e sottomultipli corrispondenti a potenze positive e negative di 10 o di 1000.

Nuovo!!: Prefisso e Prefissi del Sistema internazionale di unità di misura · Mostra di più »

Prefissi della lingua italiana

I prefissoidi sono prefissi che indicano altre proprietà della parola stessa su cui sono attaccati (spesso sono più lunghi dei prefissi), la derivazione, di solito, è latina o greca.

Nuovo!!: Prefisso e Prefissi della lingua italiana · Mostra di più »

Produttività (linguistica)

La produttività è una caratteristica che la linguistica individua in alcuni codici, in particolare nelle lingue naturali.

Nuovo!!: Prefisso e Produttività (linguistica) · Mostra di più »

Radice (linguistica)

In linguistica, la radice è quell'elemento linguistico irriducibile (non ulteriormente suddivisibile) che esprime il significato principale della parola.

Nuovo!!: Prefisso e Radice (linguistica) · Mostra di più »

Sostantivo

Il sostantivo è la parte variabile del discorso che indica una persona, un luogo, una cosa o, più in generale, qualsiasi entità animata, inanimata o immaginata.

Nuovo!!: Prefisso e Sostantivo · Mostra di più »

Suffisso

In linguistica il suffisso è un elemento che è posto alla fine di un tema o di una radice per formare una parola.

Nuovo!!: Prefisso e Suffisso · Mostra di più »

Tema (morfologia)

In morfologia il tema è quella parte della parola che rimane dopo essere stata separata dalla desinenza.

Nuovo!!: Prefisso e Tema (morfologia) · Mostra di più »

Verbo

Il verbo (dal latino verbum, "parola") è una parte del discorso variabile, che indica un'azione che il soggetto compie o subisce, l'esistenza o uno stato del soggetto, il rapporto tra il soggetto e il nome del predicato.

Nuovo!!: Prefisso e Verbo · Mostra di più »

Riorienta qui:

Prefissazione, Prefissi, Prefisso (linguistica).

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »