Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Scaricare
l'accesso più veloce di browser!
 

Programma (informatica)

Indice Programma (informatica)

Un programma, in informatica,è un software che può essere eseguito da un elaboratore per ricevere in input determinati dati di un problema automatizzabile e restituirne in output le (eventuali) soluzioni.

64 relazioni: ABEND, Algoritmo, Ambiente di esecuzione, Applicazione (informatica), Architettura di von Neumann, Assembly, Boot, Chiamata di sistema, Ciclo di fetch-execute, Circuito elettronico, Circuito integrato, Codice (teoria dell'informazione), Codice oggetto, Codice sorgente, Compilatore, Computer, Crash (informatica), Default (informatica), Disco rigido, Esecuzione (informatica), Esecuzione in background, File, File eseguibile, Firmware, Flusso di esecuzione, Funzione (informatica), Hardware, Implementazione, Indirizzo di memoria, Informatica, Input, Instruction set, Interfaccia utente, Interprete (informatica), Istruzione (informatica), Libreria (software), Linguaggio di programmazione, Linguaggio di programmazione ad alto livello, Linguaggio macchina, Macchina virtuale, Memoria (informatica), Memoria di massa, Multitasking, Output, Periferica, Piattaforma (informatica), Processo (informatica), Processore, Program counter, Programmatore, ..., Programmazione (informatica), RAM, Registro (informatica), Riflessione (informatica), Salvataggio (informatica), Scheduler, Semantica, Sintassi, Sistema embedded, Sistema operativo, Sistema software, Software, Struttura di controllo, Unità di controllo (informatica). Espandi índice (14 più) »

ABEND

ABEND (acronimo di abnormal end), in informatica, indica generalmente la chiusura anomala di un programma.

Nuovo!!: Programma (informatica) e ABEND · Mostra di più »

Algoritmo

Un algoritmo è un procedimento che risolve un determinato problema attraverso un numero finito di passi elementari in un tempo ragionevole.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Algoritmo · Mostra di più »

Ambiente di esecuzione

In informatica per ambiente di esecuzione si intende il complesso delle librerie software (a volte dette API) di un certo linguaggio di programmazione che in fase di interpretazione/compilazione vengono collegate (linkate) al codice sorgente di un programma portando all'esecuzione del codice sorgente permettono dunque l'esecuzione stessa e l'utilizzo finale da parte dell'utente.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Ambiente di esecuzione · Mostra di più »

Applicazione (informatica)

Il termine applicazione in informatica individua un programma installato o una serie di programmi in fase di esecuzione su un computer con lo scopo e il risultato di rendere possibile una o più funzionalità, servizi o strumenti utili e selezionabili su richiesta dall'utente tramite interfaccia utente, spesso attraverso un'elaborazione a partire da un input fornito dall'utente interagendo con esso.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Applicazione (informatica) · Mostra di più »

Architettura di von Neumann

L'architettura di von Neumann è una tipologia di architettura hardware per computer digitali programmabili a programma memorizzato la quale condivide i dati del programma e le istruzioni del programma nello stesso spazio di memoria.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Architettura di von Neumann · Mostra di più »

Assembly

Il linguaggio assembly, detto anche linguaggio assemblativo, è, tra i linguaggi di programmazione, quello più vicino al linguaggio macchina vero e proprio, pur essendo differente rispetto a quest'ultimo.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Assembly · Mostra di più »

Boot

Il termine boot (derivato dalla lingua inglese, o bootstrap, o più raramente booting) in informatica indica, in generale, l'insieme dei processi che vengono eseguiti da un computer durante la fase di avvio, in particolare dall'accensione fino al completo caricamento in memoria primaria del kernel del sistema operativo a partire dalla memoria secondaria.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Boot · Mostra di più »

Chiamata di sistema

In informatica, una chiamata di sistema (in inglese system call) è il meccanismo, usato da un processo a livello utente o livello applicativo, per richiedere un servizio a livello kernel dal sistema operativo del computer in uso.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Chiamata di sistema · Mostra di più »

Ciclo di fetch-execute

In informatica ed elettronica, l'espressione ciclo di fetch-execute si riferisce alla dinamica generale di funzionamento dei processori dei computer.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Ciclo di fetch-execute · Mostra di più »

Circuito elettronico

Un circuito elettrico, in elettronica, è un circuito stampato composto in massima parte da componenti elettronici dedicati all'elaborazione di segnali informativi di natura elettromagnetica.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Circuito elettronico · Mostra di più »

Circuito integrato

Il circuito integrato (detto brevemente integrato o IC dall'inglese integrated circuit), è un circuito elettronico miniaturizzato dove i vari transistori sono stati formati tutti nello stesso istante grazie a un unico processo fisico-chimico.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Circuito integrato · Mostra di più »

Codice (teoria dell'informazione)

Nella teoria dell'informazione, e conseguentemente nelle telecomunicazioni, nell'elettronica e nell'informatica, un codice è un sistema di segnali, segni o simboli convenzionalmente designati per rappresentare un'informazione.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Codice (teoria dell'informazione) · Mostra di più »

Codice oggetto

In informatica, il codice oggetto (o file oggetto) è la traduzione del codice sorgente in linguaggio macchina (binario), comprensibile solo all'elaboratore.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Codice oggetto · Mostra di più »

Codice sorgente

Il codice sorgente (spesso detto semplicemente sorgente o codice o listato), in informatica, è il testo di un algoritmo di un programma scritto in un linguaggio di programmazione da parte di un programmatore in fase di programmazione, compreso all'interno di un file sorgente.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Codice sorgente · Mostra di più »

Compilatore

Un compilatore è un programma informatico che traduce una serie di istruzioni scritte in un determinato linguaggio di programmazione (codice sorgente) in istruzioni di un altro linguaggio (codice oggetto).

Nuovo!!: Programma (informatica) e Compilatore · Mostra di più »

Computer

Un computer (pronuncia italiana), in italiano anche elaboratore (vedi «aspetti linguistici»), è una macchina automatizzata in grado di eseguire complessi calcoli matematici ed eventualmente altri tipi di elaborazioni dati.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Computer · Mostra di più »

Crash (informatica)

Il termine crash (in inglese incidente) nel gergo informatico indica il blocco o la terminazione improvvisa, non richiesta e inaspettata di un programma in esecuzione (sistema operativo o applicazione), oppure il blocco completo dell'intero computer.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Crash (informatica) · Mostra di più »

Default (informatica)

In informatica, con il termine default ci si riferisce allo stato o alla risposta di un sistema qualunque in assenza di interventi espliciti (ad esempio input o configurazioni dell'utente), ovverosia predefinito.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Default (informatica) · Mostra di più »

Disco rigido

Un disco rigido o disco fisso – nonché denominato con le locuzioni inglesi hard disk drive (abbreviato comunemente in hard disk o con la sigla HDD) o fixed disk drive (abbreviato in fixed disk o FDD) in elettronica e informatica indica un dispositivo di memoria di massa di tipo magnetico che utilizza uno o più dischi magnetizzati per l'archiviazione dei dati (file, programmi e sistemi operativi).

Nuovo!!: Programma (informatica) e Disco rigido · Mostra di più »

Esecuzione (informatica)

In informatica l'esecuzione è il processo tramite il quale un computer o una macchina virtuale esegue (elabora) le istruzioni di un programma, seguendone il flusso di esecuzione specificato nel rispettivo codice sorgente.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Esecuzione (informatica) · Mostra di più »

Esecuzione in background

In informatica, l'esecuzione in background (dall'inglese background che indica sfondo o in secondo piano) è una modalità di esecuzione tipica di alcuni programmi che non richiedono la presenza o l'intervento dell'utente, e che può essere concorrente all'esecuzione di altri programmi (ed quindi è possibile solo in sistemi multitasking), risultando così ignari all'utente.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Esecuzione in background · Mostra di più »

File

Il termine file (traducibile come "archivio", pronuncia inglese, italianizzata in), in informatica, viene utilizzato per riferirsi a un contenitore di informazioni/dati in formato digitale, tipicamente presenti su un supporto digitale di memorizzazione opportunamente formattato in un determinato file system.

Nuovo!!: Programma (informatica) e File · Mostra di più »

File eseguibile

In informatica, un file eseguibile, o semplicemente un eseguibile, è un file che contiene un programma eseguibile per un computer, ovvero un programma scritto in linguaggio macchina nel formato adatto: a) ad essere caricato dal sistema operativo, quindi pronto per l'esecuzione; b) all'architettura hardware del processore che lo esegue. Si distingue da un file sorgente, che contiene un programma scritto in un linguaggio di programmazione ad alto livello il quale può essere eseguito solo utilizzando un interprete o trasformandolo prima in eseguibile (codice oggetto + librerie) tramite un compilatore, o con una combinazione di questi due strumenti.

Nuovo!!: Programma (informatica) e File eseguibile · Mostra di più »

Firmware

Il firmware è un programma, ovvero una sequenza di istruzioni, integrato direttamente in un componente elettronico nel senso più vasto del termine (integrati, schede elettroniche, periferiche).

Nuovo!!: Programma (informatica) e Firmware · Mostra di più »

Flusso di esecuzione

Il flusso di esecuzione di un programma è l'ordine di esecuzione della sequenza di istruzioni che compongono il programma stesso a partire dall'input (variabili o dati di ingresso), passando per la loro elaborazione, fino all'output (risultato o dati in uscita).

Nuovo!!: Programma (informatica) e Flusso di esecuzione · Mostra di più »

Funzione (informatica)

Una funzione (detta anche routine, subroutine, procedura, sottoprogramma o metodo), in informatica e nell'ambito della programmazione, è un particolare costrutto sintattico di un determinato linguaggio di programmazione che permette di raggruppare, all'interno di un programma, una sequenza di istruzioni in un unico blocco, espletando così una specifica (e in generale più complessa) operazione, azione (o elaborazione) sui dati del programma stesso in modo tale che, a partire da determinati input, restituisca determinati output.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Funzione (informatica) · Mostra di più »

Hardware

L'hardware è la parte fisica di un computer, ovvero tutte quelle parti elettroniche, elettriche, meccaniche, magnetiche, ottiche che ne consentono il funzionamento.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Hardware · Mostra di più »

Implementazione

Il termine implementazione e il verbo derivato implementare è un neologismo affermatosi nel 1978 nell'accezione di "attuazione" di una scelta pubblica.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Implementazione · Mostra di più »

Indirizzo di memoria

In informatica, un indirizzo di memoria è un identificatore univoco della posizione, locazione o cella di memoria sulla quale il processore o un'altra periferica possono accedere per operazioni di lettura o scrittura, ad esempio salvare un dato per poterlo recuperare in seguito.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Indirizzo di memoria · Mostra di più »

Informatica

L'informatica è la scienza applicata che si occupa del trattamento dell'informazione mediante procedure automatizzate.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Informatica · Mostra di più »

Input

Input è un termine inglese con significato di "immettere" che in campo informatico definisce una sequenza di dati o informazioni, immessi per mezzo di una "periferica detta appunto di input" e successivamente elaborati.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Input · Mostra di più »

Instruction set

In informatica ed elettronica un instruction set, o Instruction Set Architecture (ISA), (in lingua italiana insieme d'istruzioni) descrive quegli aspetti dell'architettura di un calcolatore che sono visibili al programmatore.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Instruction set · Mostra di più »

Interfaccia utente

L'interfaccia utente, anche conosciuta come UI (dall'inglese User Interface), è un'interfaccia uomo-macchina, ovvero ciò che si frappone tra una macchina e un utente, consentendone l'interazione reciproca.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Interfaccia utente · Mostra di più »

Interprete (informatica)

Un interprete, in informatica e nella programmazione, è un programma in grado di eseguire altri programmi a partire direttamente dal relativo codice sorgente.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Interprete (informatica) · Mostra di più »

Istruzione (informatica)

Con il termine istruzione in informatica si intende il comando impartito ad un esecutore (processore) utilizzando un linguaggio ad esso comprensibile.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Istruzione (informatica) · Mostra di più »

Libreria (software)

Una libreria, in Informatica, è un insieme di funzioni o strutture dati predefinite e predisposte per essere collegate ad un programma software attraverso un opportuno collegamento.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Libreria (software) · Mostra di più »

Linguaggio di programmazione

Un linguaggio di programmazione, in informatica, è un linguaggio formale che specifica un insieme di istruzioni che possono essere usate per produrre dati in output.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Linguaggio di programmazione · Mostra di più »

Linguaggio di programmazione ad alto livello

In informatica, un linguaggio di programmazione ad alto livello è un linguaggio di programmazione caratterizzato da una significativa astrazione dai dettagli del funzionamento di un calcolatore e dalle caratteristiche del linguaggio macchina.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Linguaggio di programmazione ad alto livello · Mostra di più »

Linguaggio macchina

Il linguaggio macchina o codice macchina è il linguaggio in cui sono scritti i programmi eseguibili per computer.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Linguaggio macchina · Mostra di più »

Macchina virtuale

In informatica il termine macchina virtuale (VM) indica un software che, attraverso un processo di virtualizzazione, crea un ambiente virtuale che emula tipicamente il comportamento di una macchina fisica (PC client o server) grazie all'assegnazione di risorse hardware (porzioni di disco rigido, RAM e risorse di processamento) ed in cui alcune applicazioni possono essere eseguite come se interagissero con tale macchina; infatti se dovesse andare fuori uso il sistema operativo che gira sulla macchina virtuale, il sistema di base non ne risentirebbe affatto.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Macchina virtuale · Mostra di più »

Memoria (informatica)

La memoria, in informatica, è un elemento di un computer o di un suo sottosistema deputato alla memorizzazione dei dati, la cui implementazione fisica dà vita ai vari supporti di memorizzazione esistenti.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Memoria (informatica) · Mostra di più »

Memoria di massa

Una memoria di massa, in informatica, è un tipo di memoria che raccoglie tipicamente grandi quantità di dati rispetto alla memoria primaria e in maniera non volatile cioè permanente almeno fino alla volontà dell'utente.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Memoria di massa · Mostra di più »

Multitasking

In informatica, un sistema operativo con supporto per il multitasking (multiprocessualità) permette di eseguire più programmi contemporaneamente: se ad esempio viene chiesto al sistema di eseguire contemporaneamente due processi A e B, la CPU eseguirà per qualche istante di tempo il processo A, poi per qualche istante successivo il processo B, poi tornerà a eseguire il processo A e così via.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Multitasking · Mostra di più »

Output

Il termine output, dall'inglese messo fuori, emesso (composto della particella E fuori e MITTERE mandare), indica in senso stretto il risultato di una elaborazione ed in senso più ampio il risultato o l'insieme dei risultati prodotti.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Output · Mostra di più »

Periferica

Una unità periferica (comunemente detta periferica) nell'informatica indica un qualsiasi dispositivo hardware che fa parte di un sistema di elaborazione elettronico (generalmente, ma non esclusivamente, un computer) e che funziona sotto il controllo dell'unità centrale, alla quale è collegata.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Periferica · Mostra di più »

Piattaforma (informatica)

Il termine piattaforma, in informatica, indica una base software e/o hardware su cui sono sviluppate e/o eseguite applicazioni.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Piattaforma (informatica) · Mostra di più »

Processo (informatica)

In Informatica, per processo (o task) si intende l'attività di esecuzione di un programma in modo sequenziale, ovvero un compito che il processore dell'elaboratore deve portare a termine su richiesta dell'utente.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Processo (informatica) · Mostra di più »

Processore

In informatica ed elettronica l'unità di elaborazione o processore è un tipo di dispositivo hardware del computer che si contraddistingue per essere dedicato all'esecuzione di istruzioni, a partire da un instruction set.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Processore · Mostra di più »

Program counter

Nell'architettura dei calcolatori, il program counter (spesso abbreviato in PC e, nelle architetture prive di segmentazione, detto instruction pointer) è un registro della CPU la cui funzione è quella di conservare l'indirizzo di memoria della prossima istruzione (in linguaggio macchina) da eseguire.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Program counter · Mostra di più »

Programmatore

Il programmatore (noto anche con le espressioni inglesi developer, ovvero sviluppatore, e coder, traducibile come "creatore di codice"), in informatica, è un tecnico che, attraverso la relativa fase di programmazione, traduce o codifica l'algoritmo risolutivo di un problema dato nel codice sorgente del software da far eseguire ad un elaboratore, utilizzando un determinato linguaggio di programmazione.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Programmatore · Mostra di più »

Programmazione (informatica)

La programmazione, in informatica, è l'insieme delle attività e tecniche che una o più persone specializzate, programmatori o sviluppatori (developer), svolgono per creare un programma, ossia un software da far eseguire ad un computer, scrivendo il relativo codice sorgente in un determinato linguaggio di programmazione.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Programmazione (informatica) · Mostra di più »

RAM

La RAM (acronimo dell'inglese Random Access Memory ovvero memoria ad accesso casuale in contrapposizione con la memoria ad accesso sequenziale), è un tipo di memoria volatile caratterizzata dal permettere l'accesso diretto a qualunque indirizzo di memoria con lo stesso tempo di accesso.

Nuovo!!: Programma (informatica) e RAM · Mostra di più »

Registro (informatica)

Nell'architettura dei calcolatori un registro (o registro del processore) è una piccola parte di memoria utilizzata per velocizzare l'esecuzione dei programmi fornendo un accesso rapido ai valori usati più frequentemente — tipicamente, i valori correntemente in uso in una determinata parte di un calcolo.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Registro (informatica) · Mostra di più »

Riflessione (informatica)

In informatica, la riflessione o reflection è la capacità di un programma di eseguire elaborazioni che hanno per oggetto il programma stesso, e in particolare la struttura del suo codice sorgente.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Riflessione (informatica) · Mostra di più »

Salvataggio (informatica)

Salvataggio è un termine informatico (in inglese save) che indica l'azione di creare o aggiornare un file, in un dispositivo di memoria di massa, contenente informazioni sul lavoro che un utente sta svolgendo in un determinato momento.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Salvataggio (informatica) · Mostra di più »

Scheduler

Schema di uno Scheduler In informatica lo scheduler (dall'inglese to schedule letteralmente "mettere in lista", ovvero "pianificare", schedulatore o gestore di processi) è un componente di un sistema operativo ovvero un programma che implementa un algoritmo di scheduling il quale, dato un insieme di richieste di accesso ad una risorsa (tipicamente l'accesso al processore da parte di un processo da eseguire), stabilisce un ordinamento temporale per l'esecuzione di tali richieste, privilegiando quelle che rispettano determinati parametri secondo una certa politica di scheduling, in modo da ottimizzare l'accesso a tale risorsa e consentire così l'espletamento del servizio/istruzione o processo desiderato.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Scheduler · Mostra di più »

Semantica

La semantica è quella parte della linguistica che studia il significato delle parole (semantica lessicale), degli insiemi delle singole lettere (negli e degli alfabeti antichi) e delle frasi (semantica frasale) e dei testi.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Semantica · Mostra di più »

Sintassi

La parola sintassi o sintattica (dal greco σύνταξις sýntaxis "associazione, organizzazione") è la branca della grammatica e della linguistica che studia i diversi modi in cui i codici dei linguaggi si uniscono tra loro per formare una proposizione e i vari modi in cui le proposizioni si collegano per formare un periodo.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Sintassi · Mostra di più »

Sistema embedded

Un sistema embedded (generalmente tradotto in italiano con sistema integrato, letteralmente immerso o incorporato), nell'informatica e nell'elettronica, identifica genericamente tutti quei sistemi elettronici di elaborazione digitale a microprocessore progettati appositamente per una determinata applicazione (special purpose) ovvero non riprogrammabili dall'utente per altri scopi, spesso con una piattaforma hardware ad hoc, integrati nel sistema che controllano ed in grado di gestirne tutte o parte delle funzionalità richieste.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Sistema embedded · Mostra di più »

Sistema operativo

Un sistema operativo (abbreviato in SO), in informatica, è un software di sistema che gestisce le risorse hardware e software della macchina, fornendo servizi di base ai software applicativi (programmi) installati.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Sistema operativo · Mostra di più »

Sistema software

In informatica, l'espressione sistema software viene usata per riferirsi a programmi, o insiemi di programmi, in genere con riferimento alla teoria dei sistemi e alle sue applicazioni all'ingegneria del software.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Sistema software · Mostra di più »

Software

Il software è l'informazione o le informazioni - utilizzate da uno o più sistemi informatici - memorizzate su uno o più supporti informatici e che possono essere rappresentate da uno o più programmi, da uno o più dati, oppure da una combinazione di questi due.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Software · Mostra di più »

Struttura di controllo

In tutti i paradigmi di programmazione imperativa, le strutture di controllo sono costrutti sintattici di un linguaggio di programmazione la cui semantica afferisce al controllo del flusso di esecuzione di un programma, ovvero servono a specificare se, quando, in quale ordine e quante volte devono essere eseguite le istruzioni che compongono il codice sorgente in base alle specifiche di progetto del software da realizzare.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Struttura di controllo · Mostra di più »

Unità di controllo (informatica)

L'unità di controllo è un componente delle CPU che ha il compito di coordinare tutte le azioni necessarie per l'esecuzione di una istruzione e di insiemi di istruzioni.

Nuovo!!: Programma (informatica) e Unità di controllo (informatica) · Mostra di più »

Riorienta qui:

Programma informatico.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »