Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Scaricare
l'accesso più veloce di browser!
 

Qaṣīda

Indice Qaṣīda

Con il termine qaṣīda, si intende un componimento arabo, che può arrivare a 100-120 versi, politematico, distinto da quello monotematico detto qitʿa, “generi” entrambi basati sullo stesso uso di forme metriche e sulla presenza di una rima unica per tutti i versi che compongono la poesia.

49 relazioni: Abbasidi, Accampamento, Ahmed Shawqi, Al-Būsīrī, Arabi, Beduini, Berberi, Burda, Califfato, Camelus dromedarius, Colonialismo, Egitto, Equus caballus, Eufrate, Ghassanidi, Ibn Qutayba, Iraq, IX secolo, Jāhiliyya, Ka'b ibn Zuhayr, Lakhmidi, Letteratura araba, Letteratura berbera, Lingua curda, Lingua ebraica, Lingua hausa, Lingua indonesiana, Lingua malese, Lingua pashtu, Lingua persiana, Lingua swahili, Lingua urdu, Lingue turche, Maometto, Muʿallaqāt, Nomadi, Nordafrica, Omayyadi, Panegirico, Penisola araba, Poesia araba, Sayyid, Siria, Tribù, Vicino Oriente, X secolo, XI secolo, XIX secolo, XX secolo.

Abbasidi

Gli Abbàsidi (in arabo: عباسيون‎, ʿAbbāsiyyūn) furono una dinastia califfale musulmana che governò il mondo islamico dal 750 al 1258.

Nuovo!!: Qaṣīda e Abbasidi · Mostra di più »

Accampamento

Con il termine accampamento si definisce un insediamento provvisorio.

Nuovo!!: Qaṣīda e Accampamento · Mostra di più »

Ahmed Shawqi

Era pioniere del movimento letterario egiziano moderno, in particolare, introducendo il genere dell'epica poetica nella tradizione letteraria araba.

Nuovo!!: Qaṣīda e Ahmed Shawqi · Mostra di più »

Al-Būsīrī

Nato in Alto Egitto da una famiglia della tribù Banu Habnun proveniente dalla cittadella di Hammad in Marocco, come afferma al-Maqrizi, fu discepolo del sufi Abu al-'Abbas al-Mursi (m. 1287) guida spirituale di una delle più importanti correnti sufi, la Shadhiliyya ancor oggi diffusa nel mondo islamico.

Nuovo!!: Qaṣīda e Al-Būsīrī · Mostra di più »

Arabi

Gli arabi sono il gruppo etnico di madrelingua araba originario della Penisola arabica che, col sorgere dell'Islam, ha guadagnato a partire dal VII secolo grande rilevanza nella scena storica mondiale, insediandosi in circa una ventina di Paesi.

Nuovo!!: Qaṣīda e Arabi · Mostra di più »

Beduini

Beduini (in arabo badawiyyīn, che significa abitanti del deserto) significa "abitanti della bādiya" (ossia steppa), quindi "nomadi" dediti all'allevamento transumante nelle regioni steppose della Penisola araba.

Nuovo!!: Qaṣīda e Beduini · Mostra di più »

Berberi

I Berberi o, nella loro stessa lingua, Imazighen (al singolare Amazigh), che significherebbe in origine "uomini liberi", sono, propriamente, le popolazioni autoctone di quei territori nord-africani conosciuti con la denominazione di Tamazgha, corrispondente agli stati di Marocco, Algeria, Tunisia e Libia.

Nuovo!!: Qaṣīda e Berberi · Mostra di più »

Burda

Il termine arabo burda (lett. "mantello") sta a indicare il pezzo di stoffa, indossato fin dall'età preislamica dagli Arabi sopra i vestiti per coprirsi dal rigore del freddo notturno ma anche dalla calura, riuscendo esso a fungere da isolante rispetto alle temperature esterne diurne, riuscendo a mantenere la temperatura corporea a un livello di poco superiore ai 36,5-37 °C.

Nuovo!!: Qaṣīda e Burda · Mostra di più »

Califfato

Il califfato è una forma di governo monarchico (inizialmente elettivo, poi assoluto), con una precisa caratterizzazione spirituale religiosa scaturente dalla pretesa di costituire la prosecuzione dell'attività politica, amministrativa e religiosa del profeta Maometto, a capo della quale si trova il califfo.

Nuovo!!: Qaṣīda e Califfato · Mostra di più »

Camelus dromedarius

Il dromedario (Camelus dromedarius Linnaeus, 1758), chiamato anche cammello arabo o cammello indiano, è un artiodattilo della famiglia dei Camelidi, diffuso in Asia, Africa settentrionale e, per intervento umano, anche in Australia (nel Medioevo anche nella Sicilia musulmana e in al-Andalus).

Nuovo!!: Qaṣīda e Camelus dromedarius · Mostra di più »

Colonialismo

Il colonialismo è definito come l'espansione di una nazione su territori e popoli all'esterno dei suoi confini, spesso per facilitare il dominio economico sulle risorse, il lavoro e il commercio di questi ultimi.

Nuovo!!: Qaṣīda e Colonialismo · Mostra di più »

Egitto

L'Egitto, ufficialmente Repubblica araba d'Egitto (translitterato: Ǧumhūriyya Miṣr al-ʿArabiyya), è un paese transcontinentale che attraversa l'angolo nord-est dell'Africa e l'angolo sud-ovest dell'Asia attraverso un ponte di terra formato dalla penisola del Sinai.

Nuovo!!: Qaṣīda e Egitto · Mostra di più »

Equus caballus

Il cavallo domestico (Equus ferus caballus Linnaeus, 1758) è un mammifero di medio-grossa taglia appartenente all'ordine dei Perissodattili, sottordine degli Ippomorfi, unico della famiglia Equidi, genere Equus, specie Equus ferus.

Nuovo!!: Qaṣīda e Equus caballus · Mostra di più »

Eufrate

L'Eufrate (الفرات: al-Ferāt, Fırat, Εὐφράτης: Euphrátēs, accadico 𒌓𒄒𒉣: Purattu, sumerico 𒌓𒄒𒉣: Buranun, פרת: Frat, siriaco ̇ܦܪܬ: Pǝrāt) è, con 2.760 km di corso, il fiume più lungo dell'Asia occidentale, ed assieme al Tigri delimita la regione detta Mesopotamia, culla di antiche civiltà quali i Babilonesi e gli Assiri.

Nuovo!!: Qaṣīda e Eufrate · Mostra di più »

Ghassanidi

I Ghassanidi furono arabi cristiani che emigrarono nell'anno 250 dallo Yemen alla volta della regione dell'Hawran, nella Siria meridionale.

Nuovo!!: Qaṣīda e Ghassanidi · Mostra di più »

Ibn Qutayba

Ibn Qutayba è stato uno dei più grandi poligrafi sunniti hanbaliti del IX secolo.

Nuovo!!: Qaṣīda e Ibn Qutayba · Mostra di più »

Iraq

L'Iraq, ufficialmente Repubblica d'Iraq, è uno Stato dell'Asia occidentale.

Nuovo!!: Qaṣīda e Iraq · Mostra di più »

IX secolo

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Qaṣīda e IX secolo · Mostra di più »

Jāhiliyya

La jāhiliyya (in italiano: ignoranza) è il termine con cui i musulmani indicano il periodo precedente la missione profetica di Maometto del VII secolo.

Nuovo!!: Qaṣīda e Jāhiliyya · Mostra di più »

Ka'b ibn Zuhayr

Era figlio primogenito di Zuhayr ibn Abi Sulma, autore di una delle Mu'allaqat.

Nuovo!!: Qaṣīda e Ka'b ibn Zuhayr · Mostra di più »

Lakhmidi

I Lakhmidi, meno comunemente chiamati anche Munadhiridi (lett. "dei Mundhir"), furono un gruppo di Arabi cristiani che visse nella Mesopotamia meridionale (oggi Iraq meridionale) e che ebbe dal 266 come sua capitale al-Ḥīra, celeberrima ai suoi tempi per il gran numero di palazzi (come quello di Khawarnaq) e di terme, nonché per i suoi giardini e i suoi palmeti.

Nuovo!!: Qaṣīda e Lakhmidi · Mostra di più »

Letteratura araba

Con il termine letteratura araba (الأدب العربي), si indica l'insieme di quelle attività indirizzate alla produzione di testi scritti, poetici e in prosa, proprie delle popolazioni che hanno fatto uso nello scritto della lingua araba (della famiglia delle lingue semitiche).

Nuovo!!: Qaṣīda e Letteratura araba · Mostra di più »

Letteratura berbera

Il termine Letteratura berbera (o letteratura nordafricana) comprende, nella sua accezione più ampia, tutte le manifestazioni letterarie, scritte e orali, opera di nordafricani non solo nella lingua autoctona — il berbero —, ma anche nelle lingue che in Nordafrica si sono avvicendate nel corso dei secoli, e in particolare, il punico, il latino e l'arabo.

Nuovo!!: Qaṣīda e Letteratura berbera · Mostra di più »

Lingua curda

La lingua curda (کوردی, Kurdî) non è un'unica entità linguistica standardizzata, si tratta invece di un continuum di varietà linguistiche strettamente legate tra loro, parlate in Asia Occidentale.

Nuovo!!: Qaṣīda e Lingua curda · Mostra di più »

Lingua ebraica

Con lingua ebraica (in ebraico israeliano: עברית, ivrit) si intende sia l'ebraico biblico (o classico) sia l'ebraico moderno, lingua ufficiale dello Stato di Israele e dell’oblast autonoma ebraica in Russia, che conta circa 7 milioni di locutori (oltre che un cospicuo numero di ebrei della Diaspora); l'ebraico moderno, cresciuto in un contesto sociale e tecnologico molto diverso da quello antico, contiene molti elementi lessicali presi in prestito da altre lingue.

Nuovo!!: Qaṣīda e Lingua ebraica · Mostra di più »

Lingua hausa

Lo Hausa è una lingua ciadica appartenente al gruppo delle lingue afro-asiatiche.

Nuovo!!: Qaṣīda e Lingua hausa · Mostra di più »

Lingua indonesiana

L'indonesiano (nome nativo bahasa Indonesia baˈhasa indoneˈsia) è la lingua ufficiale dell'Indonesia.

Nuovo!!: Qaṣīda e Lingua indonesiana · Mostra di più »

Lingua malese

La lingua malese (Malay: Bahasa Melayu; Jawi: بهاس ملايو) è una lingua austronesiana parlata dal popolo malese che risiede nella penisola malese, nel sud della Thailandia, nelle Filippine, a Singapore, nella Sumatra orientale e centrale, nelle isole Riau e in parti della costa del Borneo.

Nuovo!!: Qaṣīda e Lingua malese · Mostra di più »

Lingua pashtu

La lingua pashtu (پښتو paʂto; conosciuto anche come afgano, pathan, pakhto, pushto, pashtoe, pashtu, pushtu, pashto پشتو e pukhto پختو) è una lingua iranica parlata in Afghanistan e Pakistan.

Nuovo!!: Qaṣīda e Lingua pashtu · Mostra di più »

Lingua persiana

Il persiano (in persiano: فارسی; fārsī) è una lingua iranica parlata in Iran, in Tagikistan, dove è ufficialmente denominato (forsi-i) tojiki, in Afghanistan, dove è ufficialmente denominato (fārsī-ye) dari, e in Uzbekistan.

Nuovo!!: Qaṣīda e Lingua persiana · Mostra di più »

Lingua swahili

Lo swahili o kiswahili (pronuncia: suahìli, chisuahìli) è una lingua bantu, della famiglia delle lingue niger-kordofaniane, diffusa in gran parte dell'Africa orientale, centrale e meridionale.

Nuovo!!: Qaṣīda e Lingua swahili · Mostra di più »

Lingua urdu

L'urdu (nome nativo اردو), è una lingua indoeuropea del gruppo delle lingue indoiraniche (o indoarie), sviluppatasi nell'Asia meridionale tra il 1200 e il 1800, al tempo del Sultanato di Delhi e dell'Impero Mogul, con influenze persiane, turche, ed arabe.

Nuovo!!: Qaṣīda e Lingua urdu · Mostra di più »

Lingue turche

Le lingue turche, dette anche lingue turciche, sono lingue altaiche parlate in Europa e Asia.

Nuovo!!: Qaṣīda e Lingue turche · Mostra di più »

Maometto

Considerato l'ultimo esponente di una lunga tradizione profetica, all'interno della quale egli occupa per i musulmani una posizione di assoluto rilievo, venendo indicato come Messaggero di Dio (Allah) e Sigillo dei profeti per citare solo due degli epiteti onorifici che gli sono tradizionalmente riferiti, Maometto sarebbe stato incaricato da Dio stesso – attraverso l'angelo Gabriele – di divulgare l'ultima e definitiva Rivelazione all'umanità.

Nuovo!!: Qaṣīda e Maometto · Mostra di più »

Muʿallaqāt

Le Muʿallaqāt (in) costituiscono la raccolta più nota di poesie arabe, composte probabilmente nel VI secolo, cioè in epoca preislamica e riunite insieme però nell'VIII secolo.

Nuovo!!: Qaṣīda e Muʿallaqāt · Mostra di più »

Nomadi

I Nomadi sono un gruppo musicale italiano, fondato nel 1963 dal tastierista Beppe Carletti e dal cantante Augusto Daolio.

Nuovo!!: Qaṣīda e Nomadi · Mostra di più »

Nordafrica

Il termine Nordafrica designa la parte settentrionale dell'Africa separata dal resto del continente (Africa subsahariana) dal deserto del Sahara.

Nuovo!!: Qaṣīda e Nordafrica · Mostra di più »

Omayyadi

Omayyadi (al sing. omayade, pron.) è il nome di due distinte dinastie califfali arabe che fanno derivare il loro nome dal clan di appartenenza, i Banū Umayya, a sua volta parte della tribù dei Banū Quraysh (o Coreisciti) della Mecca.

Nuovo!!: Qaṣīda e Omayyadi · Mostra di più »

Panegirico

Il panegirico (in greco πανηγυρικός, da πανήγυρις (panègyris) ovvero adunanza di tutti) è un componimento oratorio di carattere encomiastico, ovvero pronunciato in pubblico, per lo più in assemblea, per esaltare i meriti di un personaggio, di una città o di un popolo.

Nuovo!!: Qaṣīda e Panegirico · Mostra di più »

Penisola araba

La penisola arabica o penisola araba (ossia "Penisola (o Isola) degli Arabi") è un vasto sub-continente trapezoidale che a nord confina col deserto siriano, a ovest col mar Rosso, a sud con l'oceano Indiano e a est con il golfo Persico.

Nuovo!!: Qaṣīda e Penisola araba · Mostra di più »

Poesia araba

La poesia araba indica l'insieme della poesia realizzata in lingua araba, dal VI secolo ai giorni nostri.

Nuovo!!: Qaṣīda e Poesia araba · Mostra di più »

Sayyid

La parola araba Sayyid (nel linguaggio parlato talora Sayyed) - - oggi vuol dire semplicemente "Signore" ed è quindi premesso normalmente al nome di una persona in segno di rispetto più o meno accentuato.

Nuovo!!: Qaṣīda e Sayyid · Mostra di più »

Siria

Aiuto:Stato --> La Repubblica Araba di Siria, o semplicemente Siria, è uno Stato del Vicino Oriente, vasta, con 18 906 907 abitanti.

Nuovo!!: Qaṣīda e Siria · Mostra di più »

Tribù

Una tribù, nel campo della antropologia, è una società umana, cioè una unità sociale determinata, in possesso di una relativa omogeneità culturale e linguistica.

Nuovo!!: Qaṣīda e Tribù · Mostra di più »

Vicino Oriente

Vicino Oriente è un'espressione che propriamente andrebbe usata per indicare la regione geografica oggi per lo più arabofona che si estende dalla sponda orientale del Mar Mediterraneo all'Iran e alla Penisola Arabica.

Nuovo!!: Qaṣīda e Vicino Oriente · Mostra di più »

X secolo

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Qaṣīda e X secolo · Mostra di più »

XI secolo

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Qaṣīda e XI secolo · Mostra di più »

XIX secolo

È il primo secolo dell'età contemporanea, un secolo di grandi trasformazioni sociali, politiche, culturali ed economiche a partire dalla caduta di Napoleone Bonaparte e la successiva Restaurazione, i moti rivoluzionari, la costituzione di molti stati moderni tra cui il Regno d'Italia, la guerra di secessione americana, la seconda rivoluzione industriale fra positivismo, evoluzionismo e decadentismo, l'imperialismo e sul finire la grande depressione e la Belle Époque.

Nuovo!!: Qaṣīda e XIX secolo · Mostra di più »

XX secolo

È il secondo secolo dell'età contemporanea, un secolo caratterizzato dalla rivoluzione russa, dalle due guerre mondiali e dai regimi totalitari, intervallate dalla grande depressione del 29 nella prima metà del secolo e dalla terza rivoluzione industriale fino all'era della globalizzazione nella seconda metà.

Nuovo!!: Qaṣīda e XX secolo · Mostra di più »

Riorienta qui:

Qasida, Qaside.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »