Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Gratuito
l'accesso più veloce di browser!
 

Quinto Ennio

Indice Quinto Ennio

Viene considerato, fin dall'antichità, il "padre" della letteratura latina, poiché fu il primo poeta ad usare la lingua latina come lingua letteraria in competizione con quella greca.

69 relazioni: Achille (Ennio), Aiace (Ennio), Alexander (Ennio), Allitterazione, Ambracia, Ambracia (Ennio), Andromaca prigioniera, Annales (Ennio), Apuleio, Aulo Gellio, Circolo degli Scipioni, Cornelio Nepote, De rerum natura, Distico elegiaco, Ecuba (Ennio), Eneide, Epicharmus, Epigrammi (Ennio), Eponimo, Esametro dattilico, Etolia, Euhemerus, Europa Antica, Gaio Lucilio, Gneo Nevio, Hectoris lytra, Hedyphagetica, Ifigenia (Ennio), Italici, Johannes Vahlen, Lecce, Lega etolica, Lingua osca, Marco Fulvio Nobiliore, Marco Porcio Catone, Medea (Ennio), Messapi, Metafora, Mos maiorum, O Tite tute Tati tibi tanta tyranne tulisti, Omero, Pirro, Pitagora, Praetexta, Prima guerra punica, Proemio, Publio Cornelio Scipione, Publio Virgilio Marone, Quinto Orazio Flacco, Reincarnazione, ..., Retorica, Roma (città antica), Rudiae, Sabinae, Salento, Sardegna, Saturae (Ennio), Scipio (poema), Seconda guerra macedonica, Seconda guerra punica, Sepolcro degli Scipioni, Servio Mario Onorato, Spondeo, Tieste (Ennio), Tito Lucrezio Caro, Via Appia, 19 a.C., 204 a.C., 29 a.C.. Espandi índice (19 più) »

Achille (Ennio)

Achille (Achilles) è una tragedia latina (cothurnata) di Quinto Ennio, composta nel I secolo a.C. e basata su vari modelli antichi.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Achille (Ennio) · Mostra di più »

Aiace (Ennio)

Aiace è una cothurnata scrittore romano Quinto Ennio di cui restano solo frammenti.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Aiace (Ennio) · Mostra di più »

Alexander (Ennio)

Alexander (Alessandro) è una tragedia scritta da Quinto Ennio nel II secolo a.C.; dell'opera rimangono frammenti.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Alexander (Ennio) · Mostra di più »

Allitterazione

L'allitterazione è una figura retorica, ricorrente soprattutto in poesia, che consiste nella ripetizione, spontanea o ricercata (per finalità stilistiche o come aiuto mnemonico), di un suono o di una serie di suoni, acusticamente uguali o simili, all'inizio (più raramente all'interno) di due o più vocaboli successivi, producendo omofonia (al pari della rima); è un fenomeno che non interessa soltanto l'arte retorica, ma appartiene anche alla lingua comune.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Allitterazione · Mostra di più »

Ambracia

Ambracia (odierna Arta) fu un'antica città greca, capitale del regno d'Epiro durante il regno di Pirro; fu fondata da Gorgo, figlio di Cipselo, nella fertile valle del fiume Aracto, a nord della baia di Azio.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Ambracia · Mostra di più »

Ambracia (Ennio)

L'Ambracia (Ambracia) è una fabula praetexta del tragediografo e commediografo latino Quinto Ennio.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Ambracia (Ennio) · Mostra di più »

Andromaca prigioniera

Andromaca prigioniera è una cothurnata dello scrittore romano Quinto Ennio di cui restano solo frammenti.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Andromaca prigioniera · Mostra di più »

Annales (Ennio)

Gli Annales erano un poema epico scritto dall'autore latino Quinto Ennio che raccontava, come suggerisce il titolo, la storia di Roma "anno per anno", dalle origini fino al 171 a.C. Ci sono pervenuti in forma incompleta (circa 650 versi su 30.000).

Nuovo!!: Quinto Ennio e Annales (Ennio) · Mostra di più »

Apuleio

Autore poliedrico, compose molte opere di vario argomento.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Apuleio · Mostra di più »

Aulo Gellio

Aulo Gellio nacque a Roma, probabilmente di lunedì, nel 125 d.C., durante il principato adrianeo.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Aulo Gellio · Mostra di più »

Circolo degli Scipioni

Con il nome di circolo degli Scipioni si è soliti definire il gruppo politico costituito da personaggi appartenenti alla nobiltà romana, fra cui Gaio Lelio, Scipione Emiliano, Furio Filo, che verso la metà del II secolo a.C. si resero promotori a Roma, ma non solo, di attività e interessi letterari, filosofici e culturali in generale di orientamento ellenistico.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Circolo degli Scipioni · Mostra di più »

Cornelio Nepote

Poco sappiamo della vita di Cornelio Nepote.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Cornelio Nepote · Mostra di più »

De rerum natura

Il De rerum natura ("Sulla natura delle cose" o anche semplicemente "Sulla natura") è un poema didascalico latino in esametri di genere epico-filosofico, scritto da Tito Lucrezio Caro nel I secolo a.C.; è composto di sei libri raggruppati in tre diadi.

Nuovo!!: Quinto Ennio e De rerum natura · Mostra di più »

Distico elegiaco

Nella metrica classica, e in particolare nella metrica greca e latina, per distico elegiaco si intende un distico (insieme di due versi, dal gr. διστιχον distichon comp. della particella δισ dis- due volte - e στίχος stichos - fila, schiera e, parlando di poesie, verso) composto da un esametro e un pentametro.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Distico elegiaco · Mostra di più »

Ecuba (Ennio)

Ecuba è una cothurnata perduta dello scrittore romano Quinto Ennio.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Ecuba (Ennio) · Mostra di più »

Eneide

L'Eneide è un poema epico della cultura latina scritto dal poeta Publio Virgilio Marone tra il 29 a.C. e il 19 a.C., che narra la leggendaria storia dell'eroe troiano Enea (figlio di Anchise e la dea Venere) che riuscì a fuggire dopo la caduta della città di Troia, e che viaggiò per il Mediterraneo fino ad approdare nel Lazio, diventando il progenitore del popolo romano.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Eneide · Mostra di più »

Epicharmus

Epicharmus è un poema di Ennio dedicato all'omonimo comico greco della Sicilia, vissuto tra il VI e il V secolo a.C., considerato un poeta-filosofo di Siracusa.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Epicharmus · Mostra di più »

Epigrammi (Ennio)

Gli Epigrammi (Epigrammata) sono un'opera di Quinto Ennio.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Epigrammi (Ennio) · Mostra di più »

Eponimo

Si dice eponimo (dal greco epónymos, composto di epí "sopra" e ónoma "nome"; cioè "soprannominatore") un personaggio, sia esso reale o fittizio, che dà il suo nome a una città, un luogo geografico, una dinastia, un periodo storico, un movimento artistico, o altro.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Eponimo · Mostra di più »

Esametro dattilico

L’esametro dattilico o esametro eroico, spesso chiamato semplicemente esametro, è la più antica e la più importante tipologia di verso in uso nella poesia greca e latina, usato in particolar modo per la poesia epica o poesia didascalica.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Esametro dattilico · Mostra di più »

Etolia

L'Etolia (Aitolìa) è una regione montana della Grecia situata sulla costa settentrionale del Golfo di Corinto, e che forma la zona orientale della moderna prefettura dell'Etolia-Acarnania.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Etolia · Mostra di più »

Euhemerus

L'Euhemerus è un'opera di Quinto Ennio.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Euhemerus · Mostra di più »

Europa Antica

Europa Antica è la dizione scelta dalla archeologa Marija Gimbutas per indicare la cultura pre-indoeuropea e neolitica, relativamente omogenea e ampiamente diffusa, da lei individuata in Europa, in particolare nei templi megalitici di Malta e nei Balcani preistorici.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Europa Antica · Mostra di più »

Gaio Lucilio

Della biografia la data di morte è sicura (102 a.C.), mentre quella di nascita è ricostruita a partire dalla discussione sull'esattezza della datazione tramandataci da San Girolamo, che fissa la morte di Lucilio all'età di 46 anni, da cui deriva una datazione dell'anno di nascita eccessivamente posteriore, cioè l'anno 148 a.C., in contrasto con una notizia fornitaci dallo storico Velleio Patercolo, in base alla quale Lucilio aveva militato come cavaliere sotto Scipione Emiliano nella guerra di Numanzia nel 133 a.C..

Nuovo!!: Quinto Ennio e Gaio Lucilio · Mostra di più »

Gneo Nevio

Nacque tra il 275 e il 270 in Campania, probabilmente a Capua, che dalla fine delle guerre sannitiche godeva della cittadinanza romana senza diritto di voto (civitas sine suffragio).

Nuovo!!: Quinto Ennio e Gneo Nevio · Mostra di più »

Hectoris lytra

Il riscatto di Ettore (in originale Hectoris lytra, per alcuni Hectoris lustra) è una tragedia latina (cothurnata) scritta da Quinto Ennio, la cui trama è tratta dall'Iliade.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Hectoris lytra · Mostra di più »

Hedyphagetica

Gli Hedyphagètica ("Squisitezze", "Cibi prelibati") sono un'opera di Quinto Ennio.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Hedyphagetica · Mostra di più »

Ifigenia (Ennio)

Ifigenia è una cothurnata dello scrittore romano Quinto Ennio di cui restano solo frammenti.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Ifigenia (Ennio) · Mostra di più »

Italici

I termini Italici o popoli italici sono impiegati, in varie accezioni, per indicare uno o più gruppi di popoli stanziati nell'Italia antica.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Italici · Mostra di più »

Johannes Vahlen

Nel 1852 si laureò all'Università di Bonn dove aveva studiato filologia classica.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Johannes Vahlen · Mostra di più »

Lecce

Lecce (AFI:; Lécce in salentino, Lupiae in lingua latina, Λουππίου, Luppìu in griko) è un comune italiano di abitanti, capoluogo dell'omonima provincia della Puglia.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Lecce · Mostra di più »

Lega etolica

La Lega etolica era una confederazione delle città della regione greca dell'Etolia, nata nel IV secolo a.C. per opporsi alla Macedonia.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Lega etolica · Mostra di più »

Lingua osca

L'osco, la lingua degli Osci e dei Sanniti, fa parte delle lingue osco-umbre, che è un ramo delle lingue indoeuropee e che include tra le altre lingue l'umbro e i dialetti sabellici.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Lingua osca · Mostra di più »

Marco Fulvio Nobiliore

All'inizio della sua carriera politica, nel 195 a.C., ricoprì la carica di edile curule.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Marco Fulvio Nobiliore · Mostra di più »

Marco Porcio Catone

Nacque nel 234 a. C. a Tusculum, da un'antica famiglia plebea che si era fatta notare per qualche servizio militare, ma non nobilitata dal fatto di aver rifiutato le più importanti cariche civili.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Marco Porcio Catone · Mostra di più »

Medea (Ennio)

La Medea è una tragedia cothurnata del tragediografo e commediografo latino Quinto Ennio.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Medea (Ennio) · Mostra di più »

Messapi

I Messapi furono un'antica popolazione illirica stanziatasi nella Messapia, in un territorio corrispondente alla Murgia meridionale e al Salento (province di Lecce, di Brindisi e parte della provincia di Taranto).

Nuovo!!: Quinto Ennio e Messapi · Mostra di più »

Metafora

La metafora (dal greco μεταφορά, da metaphérō, «io trasporto») è un tropo, ovvero una figura retorica che implica un trasferimento di significato.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Metafora · Mostra di più »

Mos maiorum

Il Mos maiorum (dal latino mōs maiōrum, letteralmente «usanza, costume degli antenati») rappresenta il nucleo della morale tradizionale della civiltà romana.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Mos maiorum · Mostra di più »

O Tite tute Tati tibi tanta tyranne tulisti

O Tite tute Tati tibi tanta tyranne tulisti (in italiano «O Tito Tazio, tiranno, tu stesso ti attirasti atrocità tanto tremende!») è una frase latina appartenente agli ''Annales'' del poeta Ennio (Ann. 104 Skutsch), giunti ad oggi in modo frammentario.

Nuovo!!: Quinto Ennio e O Tite tute Tati tibi tanta tyranne tulisti · Mostra di più »

Omero

Omero (Hómēros) è il nome con il quale è storicamente identificato il poeta greco autore dell'Iliade e dell'Odissea, i due massimi poemi epici della letteratura greca.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Omero · Mostra di più »

Pirro

Appartenente alla casa degli Eacidi (che dichiarava di discendere da Neottolemo, figlio di Achille) e imparentata agli Argeadi e quindi ad Alessandro Magno, dal 306 a.C. fu re della sua gente, i Molossi, tribù preponderante dell'antico Epiro nei periodi 288-285 a.C. e 273-272 a.C. La storia lo accredita come uno dei principali antagonisti della Repubblica romana.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Pirro · Mostra di più »

Pitagora

Fu matematico, taumaturgo, astronomo, scienziato, politico e fondatore a Crotone di una delle più importanti scuole di pensiero dell'umanità, che prese da lui stesso il suo nome: la Scuola pitagorica.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Pitagora · Mostra di più »

Praetexta

La praetexta (o per esteso fabula praetexta) è il nome usato nella letteratura latina per la tragedia di argomento romano, in opposizione alla fabula cothurnata, ossia la tragedia di argomento greco, che era spesso un adattamento dalle opere di tragediografi greci quali Eschilo, Sofocle, Euripide.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Praetexta · Mostra di più »

Prima guerra punica

La prima guerra punica (264 - 241 a.C.) fu la prima di tre guerre combattute tra l'Antica Cartagine e la Repubblica romana.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Prima guerra punica · Mostra di più »

Proemio

Il proemio è la parte iniziale di un'opera epica che funge da introduzione e un po' da riassunto su tutto il racconto - per esempio l'Odissea - e che individua il tema fondamentale su cui l'opera verte.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Proemio · Mostra di più »

Publio Cornelio Scipione

Si guadagnò il cognomen ex virtute di "Africano" a seguito della vittoriosa campagna in Africa, durante la quale sconfisse il generale cartaginese Annibale nella battaglia di Zama.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Publio Cornelio Scipione · Mostra di più »

Publio Virgilio Marone

Virgilio, per il senso sublime dell'arte e per l'influenza che esercitò nei secoli, fu il massimo poeta di Roma; nonché l'interprete più completo e più schietto del grandioso momento storico che dalla fine di Giulio Cesare conduce alla fondazione del Principato e dell'Impero ad opera di Augusto.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Publio Virgilio Marone · Mostra di più »

Quinto Orazio Flacco

Considerato uno dei maggiori poeti dell'età antica, nonché maestro di eleganza stilistica e dotato di inusuale ironia, seppe affrontare le vicissitudini politiche e civili del suo tempo da placido epicureo amante dei piaceri della vita, dettando quelli che per molti sono ancora i canoni dell'ars vivendi.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Quinto Orazio Flacco · Mostra di più »

Reincarnazione

Per reincarnazione si intende la rinascita dell'anima, o dello spirito di un individuo, in un altro corpo fisico, trascorso un certo intervallo di tempo dopo la sua morte terrena.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Reincarnazione · Mostra di più »

Retorica

La retorica è tradizionalmente intesa come l'arte del dire, del parlare, e più specificatamente del persuadere con le parole.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Retorica · Mostra di più »

Roma (città antica)

Roma fu una città dell'età antica, la cui storia come centro egemone, politicamente e culturalmente, si sviluppò lungo il fiume Tevere nell'antico Latium vetus,Strabone, Geografia, V, 3,7.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Roma (città antica) · Mostra di più »

Rudiae

Rudiae (in salentino Rusce, in greco antico Ροδίαι) è un'antica città messapica, nell'area di influenza della colonia dorica di Taranto.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Rudiae · Mostra di più »

Sabinae

Le Sabinae (Sabine) erano una tragedia praetexta del tragediografo e commediografo latino Quinto Ennio.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Sabinae · Mostra di più »

Salento

Il Salento (nella variante salentina del siciliano: Salentu, in tarantino: Salènde, in greco Σαλέντο Salénto), noto anche come penisola salentina, è una subregione della Puglia meridionale, tra il mar Ionio a ovest e il mar Adriatico a est.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Salento · Mostra di più »

Sardegna

La Sardegna (AFI:; Sardìgna o Sardìnnia in sardo, Sardhigna in sassarese, Saldigna in gallurese, Sardenya in algherese, Sardegna in tabarchino) è la seconda isola più estesa del mar Mediterraneo, dopo la Sicilia.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Sardegna · Mostra di più »

Saturae (Ennio)

Le Saturae (o Satura; in italiano: Satire) sono un'opera letteraria del poeta latino Quinto Ennio.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Saturae (Ennio) · Mostra di più »

Scipio (poema)

Lo Scipio è un poemetto scritto da Quinto Ennio, in cui l'autore elogia le gesta di Scipione l'Africano, eroe della seconda guerra punica, di cui fu protetto.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Scipio (poema) · Mostra di più »

Seconda guerra macedonica

La seconda guerra macedonica (200 a.C.-197 a.C.) venne combattuta da Roma, alleatasi con Attalo I di Pergamo e Rodi, contro Filippo V di Macedonia che era al fianco del re di Bitinia, Prusia I. L'esito della guerra fu la sconfitta di Filippo, costretto ad abbandonare i possedimenti macedoni in Grecia.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Seconda guerra macedonica · Mostra di più »

Seconda guerra punica

La seconda guerra punica (chiamata anche, fin dall'antichità, guerra annibalica) fu combattuta tra Roma e Cartagine nel III secolo a.C., dal 218 a.C. al 202 a.C., prima in Europa (per sedici anni) e successivamente in Africa.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Seconda guerra punica · Mostra di più »

Sepolcro degli Scipioni

Il sepolcro degli Scipioni è un monumento funerario di età romana che si trova a Roma, lungo la via Appia antica, poco distante dalla Porta San Sebastiano.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Sepolcro degli Scipioni · Mostra di più »

Servio Mario Onorato

Compare come uno degli interlocutori nell'opera Saturnalia di Macrobio.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Servio Mario Onorato · Mostra di più »

Spondeo

Lo spondeo è un piede in uso nella metrica classica.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Spondeo · Mostra di più »

Tieste (Ennio)

Tieste è una tragedia di Quinto Ennio, di cui oggi restano solo frammenti.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Tieste (Ennio) · Mostra di più »

Tito Lucrezio Caro

Della vita di Lucrezio ci è ignoto quasi tutto: egli non compare mai sulla scena politica romana né sembra esistere negli scritti dei contemporanei in cui non viene mai citato, eccezion fatta per la lettera di Cicerone ad Quintum fratrem II, contenuta nella sezione Ad familiares, in cui il celebre oratore accenna all'edizione, forse postuma, del poema di Lucrezio, che egli starebbe curando.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Tito Lucrezio Caro · Mostra di più »

Via Appia

La via Appia era una strada romana che collegava Roma a ''Brundisium'' (Brindisi), uno tra i più importanti porti dell'Italia antica, un porto da cui iniziavano le rotte commerciali per la Grecia e l'Oriente.

Nuovo!!: Quinto Ennio e Via Appia · Mostra di più »

19 a.C.

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Quinto Ennio e 19 a.C. · Mostra di più »

204 a.C.

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Quinto Ennio e 204 a.C. · Mostra di più »

29 a.C.

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Quinto Ennio e 29 a.C. · Mostra di più »

Riorienta qui:

Ennio (poeta latino), Ennio (scrittore latino), Ennio (tragediografo latino).

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »