Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Gratuito
l'accesso più veloce di browser!
 

Riforma mariana dell'esercito romano

Indice Riforma mariana dell'esercito romano

La riforma mariana dell'esercito romano rappresentò uno dei momenti principali della storia dell'esercito romano, che vide in Gaio Mario, per sette volte console romano, l'artefice della riorganizzazione della macchina da guerra romana, rimasta in vigore per oltre 70 anni, fino alla successiva riforma augustea.

145 relazioni: Ab Urbe condita libri, Adriano, Adsidui, Ala (esercito romano), Annales (Tacito), Appiano di Alessandria, Armi d'assedio (storia romana), Augusto, Aulo Gellio, Battaglia di Alesia, Battaglia di Avarico, Battaglia di Cheronea (86 a.C.), Battaglia di Farsalo, Bellum Iugurthinum, Bottino di guerra (storia romana), Britannia (provincia romana), Cassio Dione, Castrum, Cavalleria (storia romana), Cavalleria legionaria, Celti, Centuria, Centurione, Cittadinanza romana, Cognomina ex virtute, Commentarii de bello Gallico, Conquista della Gallia, Console (storia romana), Contubernium, Coorte, Coorte equitata, Cornicen, De re publica, Decurione, Diritto latino, Dislocazione delle legioni romane, Domiziano, Drizza, Edward Luttwak, Emilio Gabba, Epitoma rei militaris, Esercito romano, Estuario del Solway, Fanteria (storia romana), Fanteria pesante, Floro, Gaio Giulio Cesare, Gaio Mario, Gaio Sallustio Crispo, Gaio Svetonio Tranquillo, ..., Galazia (provincia romana), Galea, Galli, Gallia, Gallia Cisalpina, Gallia Narbonense, Germani, Giovanni Brizzi, Gladio (arma), Gneo Pompeo Magno, Guerra civile romana (49-45 a.C.), Guerra giugurtina, Guerre cimbriche, Hasta, Hastati, Honesta missio, II secolo a.C., III secolo a.C., Impero romano, Jérôme Carcopino, Legatus, Legio V Alaudae, Legionario romano, Legione romana, Loira, Lorient, Lucio Cornelio Silla, Lucio Licinio Murena, Manipolo (storia romana), Marco Tullio Cicerone, Marte (divinità), Mercenario, Museo Chiaramonti, Naturalis historia, Numidia, Optio, Ordine equestre, Ovazione, Paga (esercito romano), Pianura Padana, Pilum, Plebei, Plinio il Vecchio, Plutarco, Po, Polibio, Primus pilus, Principes, Proletariato, Provincia romana, Publio Cornelio Scipione, Publio Cornelio Tacito, Publio Vegezio Renato, Quinquereme, Quinto Ortensio Ortalo, Repubblica romana, Ricompense militari romane, Riforma augustea dell'esercito romano, Roma (città antica), Scudo (esercito romano), Seconda guerra punica, Sesto Giulio Frontino, Sigambri, Signifer, Spolia opima, Storia d'Italia, Storia romana (Cassio Dione), Tito Livio, Triarii, Tribuno militare, Trionfo, Trireme, Truppe ausiliarie dell'esercito romano, Tubicen, Tweed (fiume), Vallo di Adriano, Velites, Velleio Patercolo, Veneti (Celti), Veterano (storia romana), VI secolo a.C., 104 a.C., 107 a.C., 123 a.C., 133 a.C., 212 a.C., 214 a.C., 50 a.C., 51, 52 a.C., 56 a.C., 67 a.C., 81, 86 a.C., 96. Espandi índice (95 più) »

Ab Urbe condita libri

Ab urbe condĭta libri CXLII (centum quadraginta duo), noto anche in italiano come Storia di Roma, o anche letteralmente Storia di Roma dalla sua fondazione, è il titolo derivato dai codici (vedi Ab Urbe condita) con cui l'autore dell'opera Tito Livio indica quella che sarà la suddivisione della storia della fondazione di Roma in annales o libri.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Ab Urbe condita libri · Mostra di più »

Adriano

Successore di Traiano, fu uno dei "buoni imperatori" secondo lo storico Edward Gibbon.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Adriano · Mostra di più »

Adsidui

Adsidui si intendono coloro i quali, fin dall'epoca di Servio Tullio, il sesto re di Roma, erano obbligati a prestare il servizio militare tra i cittadini romani.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Adsidui · Mostra di più »

Ala (esercito romano)

Il termine ala impiegato nell'esercito romano ebbe almeno tre differenti significati tattici nel corso della storia romana.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Ala (esercito romano) · Mostra di più »

Annales (Tacito)

Annales è un'opera storica scritta da Tacito che copre i regni dei quattro imperatori romani succeduti ad Augusto.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Annales (Tacito) · Mostra di più »

Appiano di Alessandria

Visse in Egitto e a Roma, fu avvocato ed ottenne la carica di procuratore nella provincia d'Alessandria ed Egitto.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Appiano di Alessandria · Mostra di più »

Armi d'assedio (storia romana)

Le armi da assedio d'epoca romana (in latino apparata oppugnandarum urbium) rappresentarono una componente fondamentale nell'organizzazione dell'esercito romano.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Armi d'assedio (storia romana) · Mostra di più »

Augusto

Nel 27 a.C. egli rimise le cariche nelle mani del senato; in cambio ebbe un imperio proconsolare che lo rese capo dell'esercito e il Senato romano, per determinazione di Lucio Munazio Planco, gli conferì il titolo di Augustus il 16 gennaio 27 a.C., cioè il più autorevole fra i politici di Roma e il suo nome ufficiale fu da quel momento Imperator Caesar Divi filius Augustus (nelle epigrafi IMPERATOR•CAESAR•DIVI•FILIVS•AVGVSTVS).

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Augusto · Mostra di più »

Aulo Gellio

Aulo Gellio nacque a Roma, probabilmente di lunedì, nel 125 d.C., durante il principato adrianeo.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Aulo Gellio · Mostra di più »

Battaglia di Alesia

La battaglia di Alesia si svolse nell'anno 52 a.C. nella terra dei Mandubi (nel "cuore" della Gallia transalpina), tra l'esercito romano guidato da Gaio Giulio Cesare e le tribù galliche guidate da Vercingetorige, capo degli Arverni, nell'ambito della conquista della Gallia.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Battaglia di Alesia · Mostra di più »

Battaglia di Avarico

La battaglia di Avarico si svolse nell'anno 52 a.C. tra l'esercito romano guidato da Gaio Giulio Cesare e l'esercito gallico dei Biturigi, nell'ambito della conquista della Gallia.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Battaglia di Avarico · Mostra di più »

Battaglia di Cheronea (86 a.C.)

La battaglia di Cheronea (Chairóneia) si svolse in Beozia nell'86 a.C., e vide contrapposti l'esercito romano, sotto la guida del proconsole Lucio Cornelio Silla, e l'esercito del re del Ponto Mitridate VI, cui erano a capo i comandanti Archelao e Tassile.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Battaglia di Cheronea (86 a.C.) · Mostra di più »

Battaglia di Farsalo

La battaglia di Farsàlo fu lo scontro decisivo combattuto presso Farsalo il 9 agosto del 48 a.C. tra l'esercito del console Gaio Giulio Cesare, rappresentante della fazione dei populares, e quello di Gneo Pompeo Magno, leader degli optimates.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Battaglia di Farsalo · Mostra di più »

Bellum Iugurthinum

Il Bellum Iugurthinum (in italiano La guerra giugurtina) è la seconda delle due monografie storiche scritte dallo storico latino Gaio Sallustio Crispo (86 - 34 a.C.), dopo il De Catilinae coniuratione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Bellum Iugurthinum · Mostra di più »

Bottino di guerra (storia romana)

Per bottino di guerra in epoca romana si intendeva la preda ottenuta dal saccheggio di una città nemica.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Bottino di guerra (storia romana) · Mostra di più »

Britannia (provincia romana)

Britannia fu il nome di una provincia prima, poi di più province dell'impero romano situate nell'isola di Gran Bretagna in un tempo compreso tra il 43/44 e il 410.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Britannia (provincia romana) · Mostra di più »

Cassio Dione

Figlio di Cassio Aproniano, un senatore romano, nacque a Nicea in Bitinia.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Cassio Dione · Mostra di più »

Castrum

Il castrum o castro in italiano (latino: singolare castrum, plurale castra) era l'accampamento nel quale risiedeva, in forma stabile o provvisoria, un'unità dell'esercito romano come per esempio una legione. Era di forma rettangolare e intorno, quasi sempre veniva scavato un fossato a sua protezione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Castrum · Mostra di più »

Cavalleria (storia romana)

La cavalleria romana (composta da cavalieri, ovvero equites in latino) era un corpo dell'esercito romano reclutato fin dai tempi di Romolo tra la cittadinanza romana, in seguito tra i socii latini e poi tra i provinciali (auxiliari).

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Cavalleria (storia romana) · Mostra di più »

Cavalleria legionaria

La cavalleria legionaria (composta da cavalieri, ovvero equites in latino) era parte integrante e complementare in alcune sue funzioni della legione romana.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Cavalleria legionaria · Mostra di più »

Celti

I Celti furono un insieme di popoli indoeuropei che, nel periodo di massimo splendore (IV-III secolo a.C.), erano estesi in un'ampia area dell'Europa, dalle Isole britanniche fino al bacino del Danubio, oltre ad alcuni insediamenti isolati più a sud, frutto dell'espansione verso le penisole iberica, italica e anatolica.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Celti · Mostra di più »

Centuria

La centuria è una parola latina che nel corso del tempo ha assunto il significato di cento o un centinaio.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Centuria · Mostra di più »

Centurione

Il centurione (in latino centurio; in greco εκατοντάρχος, hekatontarchos; che Polibio definisce anche ordinum ductor) era uno dei gradi della catena di comando nell'Esercito romano, a capo di una centuria, paragonabile ai moderni ufficiali di grado intermedio (come i capitani a capo di una compagnia).

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Centurione · Mostra di più »

Cittadinanza romana

Lo status di cittadino romano apparteneva ai membri della comunità politica romana, in quanto cittadini della città di Roma (civis Romanus); non era legato all'essere un abitante di uno dei domini romani, almeno fino alla Constitutio Antoniniana, emanata dall'imperatore Caracalla nel 212, che concedeva la cittadinanza a tutte le popolazioni abitanti entro i confini dell'Impero.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Cittadinanza romana · Mostra di più »

Cognomina ex virtute

Nell'antica Roma, i cognomina ex virtute erano degli appellativi onorifici conferiti ad un comandante (durante l'età repubblicana) o ad un imperatore romano a seguito di una vittoria militare, la tradizione continuò fino a Giustiniano I (imperatore bizantino dal 527-565); si trattava per lo più di aggettivi sostantivati, derivati dal nome di una popolazione o di una regione vinta o sottomessa, che nell'onomastica latina andavano a porsi in funzione di cognomen.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Cognomina ex virtute · Mostra di più »

Commentarii de bello Gallico

Il De bello Gallico (in latino "Sulla guerra gallica") è lo scritto più conosciuto di Gaio Giulio Cesare, generale, politico e scrittore romano del I secolo a.C. In origine, era probabilmente intitolato C. Iulii Caesaris commentarii rerum gestarum, mentre il titolo con cui è oggi noto è un'aggiunta successiva, finalizzata a distinguere questi resoconti da quelli degli eventi successivi.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Commentarii de bello Gallico · Mostra di più »

Conquista della Gallia

Con l'espressione conquista della Gallia si indica la campagna di sottomissione dei popoli delle regioni che oggi formano l'attuale Francia (ad esclusione della parte meridionale, ovvero della Gallia Narbonense, già sotto il dominio romano dal 121 a.C.), il Belgio, il Lussemburgo e parte di Svizzera, Paesi Bassi e Germania, portata a termine da Gaio Giulio Cesare dal 58 al 51/50 a.C. e da lui narrata nel De bello Gallico, che resta la principale fonte per questi eventi.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Conquista della Gallia · Mostra di più »

Console (storia romana)

Nell'antica Roma i consoli (latino: consules, "coloro che decidono insieme") erano i due magistrati che, eletti ogni annoTito Livio, Ab Urbe condita libri, II, 1.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Console (storia romana) · Mostra di più »

Contubernium

Il contubernium era la più piccola unità militare dell'esercito romano.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Contubernium · Mostra di più »

Coorte

La coorte era un'unità militare antica dell'esercito romano.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Coorte · Mostra di più »

Coorte equitata

La coorte equitata (latino: cohors equitata; plurale: cohortes equitatae) fu un corpo di unità ausiliarie dell'esercito romano, composto sia da fanti che da cavalieri.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Coorte equitata · Mostra di più »

Cornicen

Il cornicen (pl. latino cornicines) era un soldato dell'esercito romano che tramutava gli ordini impartiti dal signifer in segnali acustici indirizzati alla legione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Cornicen · Mostra di più »

De re publica

Il De re publica (in italiano La Repubblica o Sulla cosa pubblica o Sullo Stato) di Cicerone è un trattato di filosofia politica diviso in sei libri.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e De re publica · Mostra di più »

Decurione

I decurioni (Latino: decurio, plurale decuriones), nella società dell'Antica Roma, erano i funzionari che si occupavano di amministrare e governare le colonie ed i municipia per conto del potere centrale.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Decurione · Mostra di più »

Diritto latino

Il diritto latino (latino ius Latii o Latinitas o Latium) era uno status civile che in epoca romana si situava a livello intermedio tra la piena cittadinanza romana e lo stato di non cittadino (peregrino).

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Diritto latino · Mostra di più »

Dislocazione delle legioni romane

Per dislocazione delle legioni romane si intende la cronologia di tutti gli spostamenti delle legioni romane, all'interno di ogni singola fortezza lungo l'intero arco delle frontiere dell'Impero romano, almeno dalla morte di Gaio Giulio Cesare (nel 44 a.C.) fino al 337, quando Costantino I lasciò ai suoi tre figli, Costantino II, Costante e Costanzo II ed al nipote Flavio Dalmazio.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Dislocazione delle legioni romane · Mostra di più »

Domiziano

Come il padre e il fratello, anch'egli fu un buon amministratore e bravo generale.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Domiziano · Mostra di più »

Drizza

Nella terminologia nautica e in particolare in quella della vela la drizza è una cima o cavo in fibra naturale, sintetica o metallica, utilizzato per issare una vela, o una bandiera, o un albero orizzontale (pennone).

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Drizza · Mostra di più »

Edward Luttwak

Luttwak è nato ad Arad in Romania da una famiglia ebraica che dopo la seconda guerra mondiale si rifugiò in Italia per scappare dai sovietici.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Edward Luttwak · Mostra di più »

Emilio Gabba

Allievo a Pavia di Plinio Fraccaro, nel 1949/50 è borsista dell'Istituto italiano per gli studi storici di Napoli, allora diretto da Federico Chabod.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Emilio Gabba · Mostra di più »

Epitoma rei militaris

L'Epitoma rei militaris (conosciuta anche come De re militari o con il titolo italiano di "L'arte della guerra") è un'opera latina scritta da Publio Flavio Vegezio Renato verosimilmente nella prima metà del V secolo.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Epitoma rei militaris · Mostra di più »

Esercito romano

L'esercito romano fu l'insieme delle forze militari terrestri e di mare che servirono l'antica Roma nella serie di campagne militari che caratterizzarono la sua espansione, dall'epoca dei sette re, alla Repubblica romana e all'epoca imperiale fino al definitivo crollo.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Esercito romano · Mostra di più »

Estuario del Solway

L'estuario del Solway (in inglese: Solway Firth) forma una parte del confine tra Inghilterra e Scozia, tra Cumbria e Dumfries e Galloway.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Estuario del Solway · Mostra di più »

Fanteria (storia romana)

La fanteria in epoca romana era il nerbo dell'esercito fin dall'epoca regia.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Fanteria (storia romana) · Mostra di più »

Fanteria pesante

Fanteria pesante è la denominazione invalsa per designare soldati incaricati di battersi in formazioni chiuse, costituenti il vero e proprio nerbo dell'esercito durante le battaglie campali.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Fanteria pesante · Mostra di più »

Floro

È dato solo come più probabile dagli studiosi che i diversi nomi, fino a tre diversi "Floro" autori di opere pervenute, siano la stessa persona, a cui riferire, quindi, come un unico autore le notizie che seguono.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Floro · Mostra di più »

Gaio Giulio Cesare

Ebbe un ruolo cruciale nella transizione del sistema di governo dalla forma repubblicana a quella imperiale.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Gaio Giulio Cesare · Mostra di più »

Gaio Mario

Lo storico Plutarco gli dedicò una delle sue Vite parallele, raffrontandolo al re d'Epiro Pirro.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Gaio Mario · Mostra di più »

Gaio Sallustio Crispo

Proveniente da una famiglia plebea legata alla nobilitas municipale, compì a Roma il cursus honorum, divenendo prima questore, poi tribuno della plebe ed infine senatore della res publica.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Gaio Sallustio Crispo · Mostra di più »

Gaio Svetonio Tranquillo

Della sua produzione ci sono pervenute il De viris illustribus (Gli uomini illustri), in parte, e il De vita Caesarum (Le Vite dei Cesari), per intero.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Gaio Svetonio Tranquillo · Mostra di più »

Galazia (provincia romana)

La Galazia (dal latino: Galatia) era un'antica provincia dell'impero romano che comprendeva parte dei territori della Galazia, nell'attuale Turchia centrale.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Galazia (provincia romana) · Mostra di più »

Galea

Galea o galera è un'ampia tipologia di navi da guerra e da commercio, usata nel Mar Mediterraneo per oltre tremila anni, spinta completamente dalla forza dei remi e talvolta dal vento, grazie anche alla presenza di alberi e vele: il suo declino cominciò a partire dal XVII secolo, quando venne progressivamente soppiantata dai velieri, estinguendosi definitivamente alla fine del XVIII secolo.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Galea · Mostra di più »

Galli

Galli era il nome con cui i Romani indicavano i Celti che abitavano in epoca antica la regione della Gallia, corrispondente grosso modo ai territori attuali di Francia, Belgio, Svizzera, Paesi Bassi, Germania lungo la riva occidentale del Reno e comprendente, in epoca repubblicana, anche la maggior parte dell'Italia settentrionale a nord del fiume Esino (denominata pure Gallia togata, Gallia cisalpina, o, in età cesariana, citerior Provincia).

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Galli · Mostra di più »

Gallia

La Gallia (o Gallia transalpinaAtlante Storico De Agostini, Novara 1979, p.26.) era, secondo la nomenclatura geografica dell'età antica, la terra dei Galli, termine che identificava, nel lessico latino, un ampio insieme di popolazioni celtiche continentali.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Gallia · Mostra di più »

Gallia Cisalpina

Gallia Cisalpina o Gallia Citeriore è il nome conferito dai Romani in età repubblicana ai territori dell'Italia settentrionale compresi tra il fiume Adige a Levante, le Alpi a Ponente e a Settentrione e il Rubicone a Meridione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Gallia Cisalpina · Mostra di più »

Gallia Narbonense

La Gallia Narbonense era una provincia romana geograficamente corrispondente, all'incirca, alle odierne regioni amministrative francesi di Linguadoca-Rossiglione e Provenza-Alpi-Costa Azzurra, situate nella Francia meridionale.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Gallia Narbonense · Mostra di più »

Germani

Il termine Germani (chiamati anche Teutoni o, per sineddoche, Goti) indica un insieme di popoli parlanti lingue germaniche, nati dalla fusione fra gruppi etnici di origine indoeuropea e gruppi etnici autoctoni di origine paleo-mesolitica e neolitica nella loro patria originaria (Scandinavia meridionale, Jutland, odierna Germania settentrionale), che, dopo essersi cristallizzati in un'unica compagine, a partire dai primi secoli del I millennio si diffusero fino a occupare un'ampia area dell'Europa centro-settentrionale, dalla Scandinavia all'alto corso del Danubio e dal Reno alla Vistola.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Germani · Mostra di più »

Giovanni Brizzi

Giovanni Brizzi è professore ordinario di Storia romana presso l'Università di Bologna dal 1986.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Giovanni Brizzi · Mostra di più »

Gladio (arma)

Il gladio (in latino: Gladius) era l'arma "d'ordinanza" in dotazione ai legionari dell'esercito romano; si trattava di una piccola spada a doppio taglio con la lama larga e molto appuntita.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Gladio (arma) · Mostra di più »

Gneo Pompeo Magno

Abile generale e condottiero sagace ed esperto, Pompeo, originario del Piceno e figlio di Gneo Pompeo Strabone, divenne famoso fin dalla giovane età per una serie di brillanti vittorie durante la guerra civile dell'83-82 a.C. divenendo il principale luogotenente di Lucio Cornelio Silla.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Gneo Pompeo Magno · Mostra di più »

Guerra civile romana (49-45 a.C.)

La guerra civile romana del 49 - 45 a.C., nota anche come guerra civile tra Cesare e Pompeo, è il penultimo conflitto militare sorto all'interno della Repubblica romana.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Guerra civile romana (49-45 a.C.) · Mostra di più »

Guerra giugurtina

La guerra giugurtina prende il nome da re Giugurta di Numidia (in lingua berbera: Imenɣi n Yugurten), che dal 112 al 105 a.C. combatté contro i Romani.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Guerra giugurtina · Mostra di più »

Guerre cimbriche

Le guerre cimbriche furono combattute tra gli anni 113 e 101 a.C. tra la Repubblica romana e la coalizione di tribù germaniche di Cimbri, Teutoni ed Ambroni.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Guerre cimbriche · Mostra di più »

Hasta

Hasta (in italiano asta) è una parola latina che indica una lancia.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Hasta · Mostra di più »

Hastati

Gli hastati (talvolta in italiano, astati, deriva dal latino hastati, ovvero coloro che erano "dotati inizialmente di hasta"), erano legionari romani che formavano la prima linea da battaglia nelle legioni manipolari della Roma repubblicana, seguiti dai più esperti principes e triarii.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Hastati · Mostra di più »

Honesta missio

Per honesta missio si intendeva il momento del congedo dei soldati dell'esercito romano al termine di un servizio militare svoltosi in modo del tutto regolare, fino al suo compimento.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Honesta missio · Mostra di più »

II secolo a.C.

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e II secolo a.C. · Mostra di più »

III secolo a.C.

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e III secolo a.C. · Mostra di più »

Impero romano

L'Impero romano è lo Stato romano consolidatosi nell'area euro-mediterranea tra il I secolo a.C. e il V secolo d.C. Le due date che generalmente identificano l'inizio e la fine di un'entità statuale unica sono il 27 a.C., primo anno del principato di Ottaviano, con il conferimento del titolo di Augusto, e il 395 d.C, allorquando, alla morte di Teodosio I, l'impero viene suddiviso in una pars occidentalis e in una orientalis.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Impero romano · Mostra di più »

Jérôme Carcopino

Figlio di un medico originario della Corsica di Sarrola-Carcopino, Jérôme Carcopino entrò a far parte dell'École Normale Supérieure nel 1901 e arrivò primo al concorso del 1904 per l'abilitazione dell'insegnamento della storia e della geografia nelle scuole superiori.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Jérôme Carcopino · Mostra di più »

Legatus

Legatus è un termine latino attribuito a membri dell'ordine senatorio che designava ruoli di comando in ambito del governo e dell'esercito romano.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Legatus · Mostra di più »

Legio V Alaudae

La Legio V Alaudae, nota anche come V Gallica o semplicemente V, fu una legione romana, creata da Giulio Cesare nel 52 a.C., composta da Galli transalpini.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Legio V Alaudae · Mostra di più »

Legionario romano

Il legionario romano era il fante che faceva parte della legione romana.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Legionario romano · Mostra di più »

Legione romana

La legione romana (dal latino legio, derivato del verbo legere, "raccogliere assieme", che all'inizio indicava l'intero esercito) era l'unità militare di base dell'esercito romano.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Legione romana · Mostra di più »

Loira

La Loira (in francese Loire), con un corso di 1.020 km totali, SANDRE, (Consultato il 14 maggio 2014) è il più lungo fiume di Francia.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Loira · Mostra di più »

Lorient

Lorient (in bretone: An Oriant) è un comune francese di 57.204 abitanti situato nel dipartimento del Morbihan nella regione della Bretagna.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Lorient · Mostra di più »

Lucio Cornelio Silla

Silla apparteneva a un ramo povero della gens dei Cornelii, famiglia di antica origine patrizia, ma in quell'epoca senza alcuna influenza nella vita politica della città.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Lucio Cornelio Silla · Mostra di più »

Lucio Licinio Murena

Era figlio di Lucio Licinio Murena.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Lucio Licinio Murena · Mostra di più »

Manipolo (storia romana)

Il manipolo, nella storia militare di Roma antica, era un'unità tattica della legione romana.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Manipolo (storia romana) · Mostra di più »

Marco Tullio Cicerone

Esponente di un'agiata famiglia dell'ordine equestre, Cicerone fu una delle figure più rilevanti di tutta l'antichità romana.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Marco Tullio Cicerone · Mostra di più »

Marte (divinità)

Marte è, secondo la religione romana del I secolo a.C., il dio della guerra, dei duelli e degli spargimenti di sangue, l'equivalente della divinità greca Ares.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Marte (divinità) · Mostra di più »

Mercenario

Un mercenario (anche talvolta informalmente noto come soldato di ventura o, recentemente, come contractor) è una persona che prende parte a un conflitto armato senza fare parte di una nazione o fazione in conflitto, e che è motivato a combattere per ottenere un vantaggio economico personale in Webster's Dictionary.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Mercenario · Mostra di più »

Museo Chiaramonti

Il Museo Chiaramonti fa parte dei Musei Vaticani e prende il nome da papa Pio VII (al secolo Barnaba Chiaramonti), che lo fondò agli inizi del XIX secolo.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Museo Chiaramonti · Mostra di più »

Naturalis historia

La Naturalis historia (dal latino, "Osservazione della natura") è un trattato naturalistico in forma enciclopedica scritto da Plinio il Vecchio (23 – 79 d.C.).

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Naturalis historia · Mostra di più »

Numidia

Numidia è la denominazione, nell'antichità, di quella parte del Nordafrica compresa tra la Mauretania (all'incirca l'attuale Marocco) e i territori controllati da Cartagine (la zona dell'attuale Tunisia).

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Numidia · Mostra di più »

Optio

Loptio (dal verbo latino optare) era un soldato dell'esercito romano con il ruolo di assistente del centurione, che ne aveva due per manipolo.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Optio · Mostra di più »

Ordine equestre

Gli equites (dal Latino eques, pl. equites; letteralmente "cavalieri") erano un ordine sociale (e militare) dell'antica Roma basato sul censo.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Ordine equestre · Mostra di più »

Ovazione

L'ovazione (in latino ovatio) o piccolo trionfo (in greco πεζὸς θρίαμβος) era una cerimonia in cui nell'antica Roma venivano resi gli onori ad un generale vittorioso.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Ovazione · Mostra di più »

Paga (esercito romano)

Per paga nell'esercito romano si intendeva lo stipendium annuale percepito da un soldato romano, di qualunque grado esso fosse, a partire dall'epoca Repubblicana, fino al tardo Impero romano.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Paga (esercito romano) · Mostra di più »

Pianura Padana

La pianura padana, detta anche padano-veneta, pianura padano-veneto-romagnola o valle padana (valle che si riferisce al bacino del fiume Po, dalla valle Po al suo delta), è una pianura alluvionale, una regione geografica, unitaria dal punto di vista morfologico e idrograficohttp://www.treccani.it/enciclopedia/pianura-padana/ Voce relativa su enciclopedia Treccani, situata in Europa meridionale che si estende lungo l'Italia settentrionale, compresa principalmente entro il bacino idrografico del fiume Po, comprendendo parti delle regioni Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto e Friuli-Venezia Giulia comprese orientativamente nell'isoipsa dei cento metri di quota.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Pianura Padana · Mostra di più »

Pilum

Il pilum (dal latino, plurale: pila) era un particolare tipo di giavellotto utilizzato dall'esercito romano nei combattimenti a breve distanza.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Pilum · Mostra di più »

Plebei

I plebei (singolare plebeo, in latino plebs, plebis) nell'antica Roma erano i cittadini romani appartenenti alla classe della plebe, distinti dai patrizi.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Plebei · Mostra di più »

Plinio il Vecchio

La sua Naturalis historia, che conta 37 volumi, è il solo lavoro di Plinio il Vecchio che si sia conservato.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Plinio il Vecchio · Mostra di più »

Plutarco

Studiò ad Atene e fu fortemente influenzato dalla filosofia di Platone.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Plutarco · Mostra di più »

Po

Il Po (AFI) è un fiume dell'Italia settentrionale.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Po · Mostra di più »

Polibio

Studiò in modo particolare il sorgere della potenza della Repubblica romana, che attribuì all'onestà dei romani ed all'eccellenza delle loro istituzioni civiche e militari.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Polibio · Mostra di più »

Primus pilus

Primus Pilus era il titolo detenuto nell'esercito romano dal primo Centurione della legione, ovvero il capo di tutti i centurioni.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Primus pilus · Mostra di più »

Principes

I principi (latino: principes) formavano la seconda linea dell'esercito della Roma repubblicana.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Principes · Mostra di più »

Proletariato

Il proletariato e i proletari (dal latino proletarii, capite censiTito Livio, Ab Urbe condita libri, I, 42. o adcensi) sono termini variamente definiti a seconda degli approcci socio-economici e a seconda delle epoche storiche di riferimento.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Proletariato · Mostra di più »

Provincia romana

La Provincia romana era la più grande unità amministrativa dei possedimenti stranieri dell'antica Roma.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Provincia romana · Mostra di più »

Publio Cornelio Scipione

Si guadagnò il cognomen ex virtute di "Africano" a seguito della vittoriosa campagna in Africa, durante la quale sconfisse il generale cartaginese Annibale nella battaglia di Zama.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Publio Cornelio Scipione · Mostra di più »

Publio Cornelio Tacito

Fu autore di varie e numerose opere: lAgricola (De vita Iulii Agricolae), biografia sulla vita del suocero Gneo Giulio Agricola e in particolare sulle sue imprese militari in Britannia; la Germania (De origine et situ Germanorum), monografia etnografica sull’origine, i costumi, le istituzioni, le pratiche religiose e il territorio delle popolazioni germaniche fra il Reno e il Danubio; le Storie (Historiae), prima grande opera storiografica che tratta la storia di Roma dall'anno dei quattro imperatori (69 d.C.) all'assassinio di Domiziano (96 d.C.); gli Annali (Ab excessu Divi Augusti libri), seconda grande opera storiografica che tratta la storia di Roma dalla morte di Ottaviano Augusto (14 d.C.) alla morte di Nerone (68 d.C.). A Tacito è anche attribuito, con qualche dubbio, il Dialogo sugli oratori (Dialogus de oratoribus), opera di datazione incerta sulle cause della decadenza dell’arte oratoria (ars oratoria), che sono individuate di volta in volta nel diverso tipo di educazione rispetto al passato, nel mutato insegnamento retorico e principalmente nelle condizioni politiche proprie del regime monarchico, che impediva ormai la libertà di parola.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Publio Cornelio Tacito · Mostra di più »

Publio Vegezio Renato

Appartenente al ceto più alto dell'aristocrazia tardoromana (detenne il rango di vir illustris), fu ricco possidente e, contro quello che si potrebbe pensare in quanto autore dell’Epitoma rei militaris, non fu un soldato di professione, anzi dovette essere certamente estraneo alla vita militare, anche perché nel suo trattato militare si astiene da riferimenti pratici alla vita del campo.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Publio Vegezio Renato · Mostra di più »

Quinquereme

corvus''. La quinquereme o pentera (pentèrēs) era un tipo di nave da guerra a remi usata prima dai Greci, poi in epoca ellenistica e successivamente dai Cartaginesi e dai Romani, dal IV secolo a.C. al I secolo d.C.; fu derivata dalla precedente trireme.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Quinquereme · Mostra di più »

Quinto Ortensio Ortalo

Dopo aver partecipato alla guerra sociale, potrebbe aver partecipato a fianco di Lucio Cornelio Silla, suo comandante, alla prima guerra mitridatica,Plutarco, Vita di Silla, 15.3.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Quinto Ortensio Ortalo · Mostra di più »

Repubblica romana

La Repubblica romana (Res publica Populi Romani) fu il sistema di governo della città di Roma nel periodo compreso tra il 509 a.C. e il 27 a.C., quando l'Urbe fu governata da un'oligarchia repubblicana.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Repubblica romana · Mostra di più »

Ricompense militari romane

Nell'antica Roma, i dona militaria erano le ricompense militari assegnate ai soldati od ufficiali valorosi.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Ricompense militari romane · Mostra di più »

Riforma augustea dell'esercito romano

La riforma augustea dell'esercito romano rappresentò uno dei momenti principali della storia dell'esercito romano, che vide nel primo Imperatore romano, Augusto, l'artefice della riorganizzazione della macchina da guerra romana, grazie ad una disciplina ferrea, che rimase in vigore almeno per i successivi tre secoli.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Riforma augustea dell'esercito romano · Mostra di più »

Roma (città antica)

Roma fu una città dell'età antica, la cui storia come centro egemone, politicamente e culturalmente, si sviluppò lungo il fiume Tevere nell'antico Latium vetus,Strabone, Geografia, V, 3,7.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Roma (città antica) · Mostra di più »

Scudo (esercito romano)

Lo Scudo (dal latino scutum o clipeus) utilizzato dall'esercito romano nel corso degli oltre dodici secoli della sua storia (che decorre dalla data della fondazione della città (753 a.C.) fino alla caduta dell'Impero romano d'Occidente, avvenuta nel 476) subì numerose modifiche nella forma, nei materiali che lo componevano e nelle dimensioni.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Scudo (esercito romano) · Mostra di più »

Seconda guerra punica

La seconda guerra punica (chiamata anche, fin dall'antichità, guerra annibalica) fu combattuta tra Roma e Cartagine nel III secolo a.C., dal 218 a.C. al 202 a.C., prima in Europa (per sedici anni) e successivamente in Africa.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Seconda guerra punica · Mostra di più »

Sesto Giulio Frontino

Nacque verso il 40 nella Gallia Narbonense.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Sesto Giulio Frontino · Mostra di più »

Sigambri

I Sigambri (dal latino: Sigambri o Sicambri o Sugambri) erano un'antica popolazione germanica che abitò a partire dalla metà del I secolo a.C., lungo la riva destra del medio corso del fiume Reno, tra il fiume Lippe ed il Sieg.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Sigambri · Mostra di più »

Signifer

Nell'esercito romano, signifer (detto, in italiano, signifero o vessillifero) era il nome con cui genericamente si indicavano i portatori di insegne (signa).

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Signifer · Mostra di più »

Spolia opima

Spolia opima (in latino letteralmente "bottino abbondante", dove il termine Ops significa appunto ricchezza) si riferisce all'armatura, alle armi e agli altri effetti che un generale romano aveva tratto come trofeo dal corpo del comandante nemico ucciso in singolar tenzone, e che dovevano essere offerte nel tempio di Giove Feretrio sul Campidoglio.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Spolia opima · Mostra di più »

Storia d'Italia

La storia d'Italia è legata alla cultura occidentale, alla storia d'Europa e alle civiltà del bacino del Mediterraneo, ha vissuto i principali eventi storici del mondo occidentale.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Storia d'Italia · Mostra di più »

Storia romana (Cassio Dione)

La Storia romana è un'opera in 80 libri scritta in greco nella prima metà del III secolo da Cassio Dione Cocceiano, storico e funzionario imperiale romano.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Storia romana (Cassio Dione) · Mostra di più »

Tito Livio

Secondo Girolamo, il quale a sua volta fa riferimento a Svetonio, nacque nel 59 a.C. a Padova.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Tito Livio · Mostra di più »

Triarii

I triarii (dal latino) o triari (in italiano) formavano la terza ed ultima linea della fanteria dell'esercito della Roma repubblicana.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Triarii · Mostra di più »

Tribuno militare

Il tribunus militum (ovvero tribuno dei soldati, era sinonimo di capo della tribus fin dai tempi di Romolo) era un ufficiale dell'esercito romano.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Tribuno militare · Mostra di più »

Trionfo

Il trionfo era il massimo onore che nell'antica Roma veniva tributato con una cerimonia solenne al generale che avesse conseguito un'importante vittoria.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Trionfo · Mostra di più »

Trireme

La trireme (triérēs al singolare, al plurale) era un tipo di nave greca da guerra che utilizzava come propulsione, oltre alla vela, tre file di rematori (da cui deriva il nome greco) disposti sulle due fiancate dello scafo.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Trireme · Mostra di più »

Truppe ausiliarie dell'esercito romano

Le truppe ausiliarie (“Truppe d'appoggio”, in latino auxilia) furono un corpo dell'esercito romano reclutato fra le popolazioni sottomesse di peregrini, ovvero non ancora in possesso della cittadinanza romana.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Truppe ausiliarie dell'esercito romano · Mostra di più »

Tubicen

Il tubicen (pl. latino tubicines) era un soldato dell'esercito romano che si occupava di suonare lo strumento a fiato della tuba (simile ad una tromba moderna).

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Tubicen · Mostra di più »

Tweed (fiume)

Il fiume Tweed (River Tweed o Tweed Water), (Gaelico Scozzese: Abhainn Thuaidh) è un fiume lungo 156 km (97 miglia) che scorre principalmente attraverso l'area amministrativa degli Scottish Borders, una regione della Scozia.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Tweed (fiume) · Mostra di più »

Vallo di Adriano

Il Vallo di Adriano (in latino: Vallum Hadriani, in inglese: Hadrian's Wall o Roman Wall) era una imponente fortificazione in pietra, fatta costruire dall'imperatore romano Adriano nella prima metà del II secolo d.C., che segnava il confine tra la provincia romana occupata della Britannia e la Caledonia.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Vallo di Adriano · Mostra di più »

Velites

I velites (dal latino veles-itis, derivante da velox, per analogia con pedes ed eques) o veliti (in italiano), erano soldati armati alla leggera, in capo all'esercito romano (più precisamente nella legione) nell'epoca repubblicana a partire dal III secolo a.C. Il numero dei veliti era equivalente per ogni legione a quello degli hastati e dei principes, pari a 1.200 ciascuno.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Velites · Mostra di più »

Velleio Patercolo

Il praenomen Marcus è attestato da Prisciano; alcuni storici moderni lo identificano però con Gaio Velleio Patercolo, il cui nome appare su una pietra miliare africana.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Velleio Patercolo · Mostra di più »

Veneti (Celti)

La Gallia al tempo della conquista di Gaio Giulio Cesare.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Veneti (Celti) · Mostra di più »

Veterano (storia romana)

Col termine veterano nell'antica Roma si designava un soldato al termine del suo servizio, in qualunque corpo avesse militato (coorti pretorie o urbane, legioni, armata ausiliaria, flotta).

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e Veterano (storia romana) · Mostra di più »

VI secolo a.C.

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e VI secolo a.C. · Mostra di più »

104 a.C.

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e 104 a.C. · Mostra di più »

107 a.C.

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e 107 a.C. · Mostra di più »

123 a.C.

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e 123 a.C. · Mostra di più »

133 a.C.

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e 133 a.C. · Mostra di più »

212 a.C.

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e 212 a.C. · Mostra di più »

214 a.C.

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e 214 a.C. · Mostra di più »

50 a.C.

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e 50 a.C. · Mostra di più »

51

Impero romano.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e 51 · Mostra di più »

52 a.C.

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e 52 a.C. · Mostra di più »

56 a.C.

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e 56 a.C. · Mostra di più »

67 a.C.

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e 67 a.C. · Mostra di più »

81

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e 81 · Mostra di più »

86 a.C.

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e 86 a.C. · Mostra di più »

96

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Riforma mariana dell'esercito romano e 96 · Mostra di più »

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »