Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Scaricare
l'accesso più veloce di browser!
 

Rivoluzione ungherese del 1956

La rivoluzione ungherese del 1956, nota anche come insurrezione ungherese o semplicemente rivolta ungherese, fu una sollevazione armata di spirito antisovietico scaturita nell'allora Ungheria socialista che durò dal 23 ottobre al 10 - 11 novembre 1956.

265 relazioni: Achille Occhetto, Adolf Hitler, Alberto Asor Rosa, Alberto Caracciolo, Anarchismo, Anarco-comunismo, Anastas Ivanovič Mikojan, András Hegedüs, Anni 1920, Anni 1930, Anni 1960, Antonio Ghirelli, Antonio Giolitti, Armata Rossa, Artiglieria, Autodeterminazione dei popoli, Avanti!, Államvédelmi Hatóság, Banato, Béla Király, Belgrado, Berlino Est, Bolscevismo, Boris Nikolaevič El'cin, Bratislava, Bruno Munari, Bucarest, Budapest, Campo profughi di Latina, Canale di Suez, Carlo Aymonino, Carlo Casalegno, Carlo Muscetta, Carro armato, Cecoslovacchia, Censura, Central Intelligence Agency, Centrismo, Cessate il fuoco, Cina, Cluj-Napoca, Comandante supremo del Patto di Varsavia, Comitato Centrale del PCUS, Confederazione Generale Italiana del Lavoro, Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, Corrado Maltese, Corriere della Sera, Cremlino, Crisi di Suez, Croce Rossa e Mezzaluna Rossa Internazionale, ..., Culto della personalità, Danubio, Dario Puccini, Democrazia, Destalinizzazione, Dichiarazione di neutralità austriaca, Diritto di asilo, Domenico Purificato, Dwight D. Eisenhower, Edizioni Dedalo, Egitto, Elezioni politiche italiane del 1958, Elio Petri, Elio Vittorini, Enzo Siciliano, Ernő Gerő, Eugenio Reale, Europa centrale, Fanteria, Felsőpetény, Ferenc Münnich, Ferenc Szálasi, Fondazione Gramsci, Forze armate sovietiche, François Fejtő, Francia, Franco Graziosi, Gaetano Trombatore, Georgia, Georgij Konstantinovič Žukov, Georgij Maksimilianovič Malenkov, Germania nazista, Giaime Pintor, Ginevra, Giorgio Candeloro, Giorgio Chiesura, Giorgio Napolitano, Giulio Bollati, Giulio Einaudi, Giulio Einaudi Editore, Giuseppe Di Vittorio, Guerra fredda, György Lukács, Ignazio Silone, Il Piccolo, Imperialismo, Imre Nagy, Indro Montanelli, Iosif Stalin, Isole Brioni, István Bibó, Italo Calvino, Ivan Aleksandrovič Serov, Ivan Stepanovič Konev, Jaroslavl', János Kádár, József Mindszenty, John Foster Dulles, Josip Broz Tito, Jurij Vladimirovič Andropov, Kolchoz, Komitet gosudarstvennoj bezopasnosti, L'Unità, La Stampa, Lavrentij Pavlovič Berija, László Rajk, Legge marziale, Lingua francese, Lingua inglese, Lingua russa, Loris Fortuna, Luciano Cafagna, Luciano Lucignani, Lucio Colletti, Lucio Magri, Luigi Fossati, Luigi Longo, Magiari, Manifestazione, Manifesto dei 101, Mario Socrate, Mario Tronti, Mátyás Rákosi, Memoriale Gloria Victis, Menscevismo, Michail Andreevič Suslov, Michail Gorbačëv, Miklós Horthy, Monaco di Baviera, Mosca (Russia), Moti operai del 1953 nella Germania Est, Natalino Sapegno, Nazionalismo, Nikita Sergeevič Chruščëv, Norberto Bobbio, Occupazione alleata dell'Austria, Operazione Barbarossa, Operazione Safe Haven (1957), Organizzazione del Trattato dell'Atlantico del Nord, Organizzazione delle Nazioni Unite, Paese Sera, Palmiro Togliatti, Partito Comunista dell'Unione Sovietica, Partito Comunista Italiano, Partito d'Azione, Partito dei Lavoratori Ungheresi, Partito delle Croci Frecciate, Partito Democratico della Sinistra, Partito di Unità Socialista di Germania, Partito Operaio Unificato Polacco, Partito Socialista Democratico Italiano, Partito Socialista Italiano, Partito Socialista Italiano di Unità Proletaria, Partito Socialista Operaio Ungherese, Patto di Varsavia, Pál Maléter, Pest, Piero Melograni, Pietro Ingrao, Pietro Nenni, Polonia, Poznań, Praesidium, Premio Lenin per la pace, Presidente della Repubblica, Prigioniero politico, Prima guerra mondiale, Primate (ecclesiastico), Primavera dei popoli, Primavera di Praga, Primi ministri dell'Ungheria, Primo arbitrato di Vienna, Provincia di Borsod-Abaúj-Zemplén, Provincia di Győr-Moson-Sopron, Rachele Farina, Regno Unito, Renzo De Felice, Renzo Foa, Renzo Vespignani, Repubblica Popolare d'Ungheria, Repubblica Socialista Cecoslovacca, Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia, Riabilitazione post mortem, Rinascita (rivista), Rivolta, Rivolta di Poznań, Rivoluzione, Roberto Zapperi, Roma, Romania, Russia, Salvacondotto, Sándor Kopácsi, Sándor Petőfi, Scribd, Seconda guerra mondiale, Secondo arbitrato di Vienna, Segretario generale del PCUS, Sergio Bertelli, Sindacato, Snagov, Social-comunismo, Socialdemocrazia, Socialismo, Socialismo libertario, Socialisti autonomisti, Socialisti Democratici Italiani, Società (rivista), Stalinismo, Stati Uniti d'America, Stato satellite, Stato socialista, Storiografia, Svezia, Szolnok, Tököl, Tbilisi, Teoria del domino, Titismo, Transilvania, Trattato del Trianon, Trattato di Stato austriaco, Tristano Codignola, Trotskismo, Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCUS, Umberto Terracini, Ungheria, Unione Sovietica, Unità Popolare (Italia), Università di Tecnologia e di Economia di Budapest, Università statale di Mosca, Valentino Gerratana, Varsavia, Vezio Crisafulli, Vienna, Vjačeslav Michajlovič Molotov, Władysław Gomułka, XX Congresso del Partito Comunista dell'Unione Sovietica, 1917, 1920, 1941, 1944, 1947, 1949, 1953, 1955, 1956, 1957, 1958, 1963, 1964, 1968, 1989, 1992, 2006. Espandi índice (215 più) »

Achille Occhetto

È stato l'ultimo segretario del Partito Comunista Italiano (dal 1988) e il primo segretario del Partito Democratico della Sinistra (fino al 1994); è stato cofondatore e vicepresidente del Partito del Socialismo Europeo nel 1990, deputato e presidente della Commissione Affari esteri della Camera (dal 1996 al 2001); membro del Consiglio d'Europa dal 2002 al 2006.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Achille Occhetto · Mostra di più »

Adolf Hitler

Capo del Partito Nazionalsocialista Tedesco dei Lavoratori, nonché il principale ideatore del nazionalsocialismo, Hitler conquistò il potere cavalcando l'orgoglio ferito del popolo tedesco, dopo la sconfitta nella prima guerra mondiale e la grave crisi economica che affliggeva la Repubblica di Weimar.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Adolf Hitler · Mostra di più »

Alberto Asor Rosa

Di formazione marxista, vicino alle posizioni operaiste di Mario Tronti, ha collaborato alle riviste Quaderni rossi, Classe operaia, Laboratorio politico e Mondo Nuovo.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Alberto Asor Rosa · Mostra di più »

Alberto Caracciolo

Dopo gli studi liceali nella città di Verona, si trasferì a Pavia, dove fu alunno del Collegio Ghislieri e studiò filosofia.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Alberto Caracciolo · Mostra di più »

Anarchismo

L'anarchismo è definito come la filosofia politica applicata, il metodo di lotta alla base dei movimenti libertari volti fattualmente già dal XIX secolo al raggiungimento dell'anarchia come organizzazione societaria, teorizzante che lo Stato sia indesiderabile, non necessario o dannoso Slevin, Carl.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Anarchismo · Mostra di più »

Anarco-comunismo

L'anarco-comunismo, chiamato anche comunismo anarchico, anarchismo comunista o comunismo libertario, è una corrente dell'anarchismo, che promuove tra gli individui l'associazione volontaria ed egualitaria in una società senza Stato, grazie alla socializzazione dei mezzi di produzione e dei beni e servizi da essi derivati, distribuiti poi ad ogni persona grazie ad una gestione democratica e "orizzontale" dell'economia da parte della comunità.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Anarco-comunismo · Mostra di più »

Anastas Ivanovič Mikojan

Nacque Anastas Hovhannesi Mikojan nel villaggio di Sanahin, in Armenia; il patronimico fu russificato in Ivanovič dopo l'avvento dell'URSS.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Anastas Ivanovič Mikojan · Mostra di più »

András Hegedüs

Fu primo ministro nel 1955-56.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e András Hegedüs · Mostra di più »

Anni 1920

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Anni 1920 · Mostra di più »

Anni 1930

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Anni 1930 · Mostra di più »

Anni 1960

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Anni 1960 · Mostra di più »

Antonio Ghirelli

Nasce a Napoli e cresce a Torre Annunziata.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Antonio Ghirelli · Mostra di più »

Antonio Giolitti

È stato ministro della Repubblica e Commissario europeo.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Antonio Giolitti · Mostra di più »

Armata Rossa

L'Armata Rossa dei Lavoratori e dei Contadini (Raboče-krest'janskaja Krasnaja armija in sigla RKKA), più comunemente Armata Rossa, fu il nome dato alle forze armate russe dopo la disintegrazione delle forze zariste nel 1917.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Armata Rossa · Mostra di più »

Artiglieria

L'artiglieria è l'insieme delle armi da fuoco e delle bocche di fuoco pesanti progettate originariamente per gli assedi e per l'armamento navale.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Artiglieria · Mostra di più »

Autodeterminazione dei popoli

Il principio di autodeterminazione dei popoli sancisce l'obbligo, in capo alla comunità degli stati, a consentire che un popolo sottoposto a dominazione straniera (colonizzazione o occupazione straniera con la forza), o facente parte di uno stato che pratica l'apartheid, possa determinare il proprio destino in uno dei seguenti modi: ottenere l'indipendenza, associarsi o integrarsi a un altro stato già in essere, o, comunque, a poter scegliere autonomamente il proprio regime politico (cosiddetta: «autodeterminazione esterna»).

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Autodeterminazione dei popoli · Mostra di più »

Avanti!

Avanti! è il quotidiano storico del Partito Socialista Italiano (PSI).

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Avanti! · Mostra di più »

Államvédelmi Hatóság

Államvédelmi Hatóság o ÁVH (Autorità per la Protezione dello Stato) fu il nome dato alla polizia segreta ungherese dal 1945 al 1956.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Államvédelmi Hatóság · Mostra di più »

Banato

Il Banato (in rumeno e tedesco: Banat; in serbo: Банат o Banat; in ungherese: Bánság o Bánát) è una regione storico-geografica dell'Europa Centrale, oggi divisa politicamente tra la Serbia, la Romania e l'Ungheria.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Banato · Mostra di più »

Béla Király

Entrato in servizio nel 1935 come sottotenente dell'esercito ungherese, durante la seconda guerra mondiale combatté sul fronte russo.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Béla Király · Mostra di più »

Belgrado

Belgrado (AFI) è la capitale della Serbia e, fino al 1992, della Jugoslavia.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Belgrado · Mostra di più »

Berlino Est

Berlino Est è il nome più diffuso, per quanto non ufficiale, della parte orientale di Berlino durante gli anni della divisione tedesca (1945-1990).

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Berlino Est · Mostra di più »

Bolscevismo

Il bolscevismo è una corrente del pensiero politico marxista, sviluppatasi all'inizio del XX secolo all'interno del Partito Operaio Socialdemocratico Russo (POSDR) e concretizzatasi nella formazione del Partito bolscevico, poi Partito Comunista dell'Unione Sovietica (PCUS).

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Bolscevismo · Mostra di più »

Boris Nikolaevič El'cin

Fece i suoi studi superiori nel villaggio di Butka, distretto di Talica, Oblast' di Sverdlovsk e studiò al Politecnico di Sverdlovsk (alcune fonti riferiscono che al primo tentativo non fu ammesso).

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Boris Nikolaevič El'cin · Mostra di più »

Bratislava

Bratislava (in passato Presburgo o Posonio, in tedesco Pressburg - in passato Preßburg -, in slovacco era chiamata Prešporok o Prešporek fino al 1919, in ungherese Pozsony) è la capitale della Slovacchia.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Bratislava · Mostra di più »

Bruno Munari

È stato "uno dei massimi protagonisti dell'arte, del design e della grafica del XX secolo", dando contributi fondamentali in diversi campi dell'espressione visiva (pittura, scultura, cinematografia, disegno industriale, grafica) e non visiva (scrittura, poesia, didattica) con una ricerca poliedrica sul tema del movimento, della luce e dello sviluppo della creatività e della fantasia nell'infanzia attraverso il gioco.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Bruno Munari · Mostra di più »

Bucarest

Bucarest (AFI:; in romeno: București, pronuncia) è la capitale e la città più popolosa della Romania ed è la sesta più popolosa dell'Unione Europea.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Bucarest · Mostra di più »

Budapest

Budapest (IPA:; pronuncia italiana moderna) è la capitale e la maggiore città dell'Ungheria.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Budapest · Mostra di più »

Campo profughi di Latina

Il Centro assistenza profughi stranieri "Roberto Rossi Longhi" di Latina (in sigla CAPS di Latina), meglio conosciuto come campo profughi di Latina, fu il più grande centro di accoglienza e smistamento di profughi e rifugiati operativo in Italia tra il 1957 e il 1991, durante la cosiddetta guerra fredda.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Campo profughi di Latina · Mostra di più »

Canale di Suez

Il Canale di Suez, è un canale artificiale navigabile situato in Egitto, a ovest della penisola del Sinai, tra Porto Said (Bûr Sa'îd) sul mar Mediterraneo e Suez (al-Suways) sul Mar Rosso.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Canale di Suez · Mostra di più »

Carlo Aymonino

Carlo Aymonino nacque a Roma nel 1926.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Carlo Aymonino · Mostra di più »

Carlo Casalegno

Fu ucciso da un gruppo di quattro terroristi delle Brigate Rosse; fu il primo giornalista ucciso da terroristi durante gli anni di piombo.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Carlo Casalegno · Mostra di più »

Carlo Muscetta

Nato e cresciuto ad Avellino, dove conosce Guido Dorso, Muscetta si laurea nel 1934 a Firenze con una tesi su Francesco De Sanctis e la Francia.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Carlo Muscetta · Mostra di più »

Carro armato

Il carro armato è un veicolo da combattimento terrestre; questa tipologia di mezzo militare venne utilizzato sul campo di battaglia per la prima volta nella battaglia della Somme, durante la grande offensiva alleata della prima guerra mondiale.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Carro armato · Mostra di più »

Cecoslovacchia

La Cecoslovacchia (o; in ceco e in slovacco: Československo, Česko-Slovensko) fu uno Stato europeo indipendente esistito dal 1918 al 1992.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Cecoslovacchia · Mostra di più »

Censura

Per censura si intende il controllo e la limitazione della comunicazione e di varie forme di libertà di espressione, di pensiero, di parola da parte di una autorità.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Censura · Mostra di più »

Central Intelligence Agency

La Central Intelligence Agency (in italiano letteralmente: Agenzia d'Informazioni Centrale, nota con la sigla CIA) è un'agenzia di spionaggio civile del governo federale degli Stati Uniti d'America che rivolge le sue attività all'estero.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Central Intelligence Agency · Mostra di più »

Centrismo

Centrismo o centro è il termine usato per definire l'area centrale dello schieramento politico, cioè quell'area che si colloca a metà tra gli egualitaristi (sinistra) e i conservatori (destra) nello spettro politico.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Centrismo · Mostra di più »

Cessate il fuoco

Un cessate il fuoco (o tregua) è una temporanea interruzione di un conflitto, o di un conflitto armato, in cui ogni parte in causa nel conflitto si accorda con l'altra, o le altre, parti per sospendere ogni azione aggressiva.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Cessate il fuoco · Mostra di più »

Cina

La Cina, ufficialmente la Repubblica Popolare Cinese, è uno Stato sovrano situato nell'Asia orientale e il più popolato del mondo, con una popolazione di oltre 1,385 miliardi di persone.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Cina · Mostra di più »

Cluj-Napoca

Cluj-Napoca, pronuncia (in ungherese: Kolozsvár, in latino: castro Clus, Claudiopolis o Napoca per la città romana, in tedesco: Klausenburg o Clausenburg, in italiano storico Clausemburgo) è un municipio del nord-ovest della Romania, localizzato nella valle del Someșul Mic, a 440 chilometri da Bucarest.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Cluj-Napoca · Mostra di più »

Comandante supremo del Patto di Varsavia

Il Comandante supremo del Patto di Varsavia (ufficialmente Comandante supremo delle forze armate unificate dell'Organizzazione del trattato di Varsavia) era l'alto ufficiale responsabile della direzione suprema delle forze militari combinate dei paesi del Blocco orientale, riuniti nel cosiddetto Patto di Varsavia.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Comandante supremo del Patto di Varsavia · Mostra di più »

Comitato Centrale del PCUS

Il Comitato Centrale del Partito Comunista dell'Unione Sovietica, abbreviato in CC del PCUS era il principale organo di governo ed il centro teorico e ideologico del Partito Comunista dell'Unione Sovietica nei periodi che intercorrevano tra lo svolgimento dei Congressi del partito.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Comitato Centrale del PCUS · Mostra di più »

Confederazione Generale Italiana del Lavoro

La Confederazione Generale Italiana del Lavoro (CGIL) è il più antico sindacato italiano.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Confederazione Generale Italiana del Lavoro · Mostra di più »

Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite

Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite è l'organo delle Nazioni Unite incaricato di mantenere la pace e la sicurezza internazionali in conformità con i principi e le finalità delle Nazioni Unite.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite · Mostra di più »

Corrado Maltese

Ordinario di Storia dell'arte medievale e moderna all'Università di Genova, docente di Storia dell'arte moderna alla Sapienza di Roma e all'Università di Cagliari.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Corrado Maltese · Mostra di più »

Corriere della Sera

Il Corriere della Sera è uno storico quotidiano italiano, fondato a Milano nel 1876.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Corriere della Sera · Mostra di più »

Cremlino

Cremlino è il termine russo corrispondente all'italiano fortezza, cittadella o castello e fa riferimento al complesso di edifici presente all'interno di quelle città russe che risalgono all'epoca medioevale.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Cremlino · Mostra di più »

Crisi di Suez

La crisi di Suez fu un conflitto che nel 1956 caratterizzò l'occupazione militare del canale di Suez da parte di Francia, Regno Unito ed Israele, a cui si oppose l'Egitto.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Crisi di Suez · Mostra di più »

Croce Rossa e Mezzaluna Rossa Internazionale

Il Movimento Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa costituisce la più grande organizzazione umanitaria del mondo.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Croce Rossa e Mezzaluna Rossa Internazionale · Mostra di più »

Culto della personalità

Il culto della personalità è una forma di idolatria sociale che generalmente si configura nell'assoluta devozione a un leader, solitamente politico o religioso, attraverso l'esaltazione del pensiero e delle capacità, tanto da attribuirgli doti di infallibilità.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Culto della personalità · Mostra di più »

Danubio

Il Danubio (AFI:; nell'uso antico anche la Danoia,; in tedesco Donau, ungherese Duna, slovacco e polacco Dunaj, croato Dunav, ucraino Дунай, bulgaro e serbo Дунав (Dunav), rumeno e moldavo Dunărea) è un fiume dell'Europa centro-orientale.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Danubio · Mostra di più »

Dario Puccini

Figlio dello scrittore Mario Puccini e fratello dei registi Gianni Puccini e Massimo Mida.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Dario Puccini · Mostra di più »

Democrazia

La democrazia (parentesi) etimologicamente significa "governo del popolo", ovvero sistema di governo in cui la sovranità è esercitata, o indirettamente, dal popolo, generalmente identificato con l'insieme dei cittadini che ricorrono ad una votazione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Democrazia · Mostra di più »

Destalinizzazione

Il termine destalinizzazione indica un insieme di provvedimenti finalizzati al superamento degli effetti del culto della personalità di Stalin, attuati in Unione Sovietica all'indomani della morte di quest'ultimo (1953) e in particolare dopo le dure critiche alla sua politica formulate dal nuovo Primo segretario del Partito Comunista dell'URSS Nikita Chruščëv in occasione del XX (1956) e del XXII Congresso del PCUS (1961).

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Destalinizzazione · Mostra di più »

Dichiarazione di neutralità austriaca

La dichiarazione di neutralità austriaca fu un atto costituzionale del parlamento austriaco, firmato il 26 ottobre 1955, che stabilì la perpetua neutralità dello Stato nei confronti delle dispute internazionali.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Dichiarazione di neutralità austriaca · Mostra di più »

Diritto di asilo

Il diritto di asilo (identificato spesso anche con il concetto di asilo politico in greco: ἄσυλον) è un'antica nozione giuridica, in base alla quale una persona perseguitata nel suo paese d'origine può essere protetta da un'altra autorità sovrana, un paese straniero, o un santuario religioso (come nel medioevo).

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Diritto di asilo · Mostra di più »

Domenico Purificato

Conseguita la maturità classica si dedica alla pittura pur continuando gli studi di Giurisprudenza.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Domenico Purificato · Mostra di più »

Dwight D. Eisenhower

Ufficiale preparato e capace, dopo una brillante carriera nello stato maggiore dell'Esercito degli Stati Uniti venne inviato nel 1942 in Gran Bretagna a capo delle truppe statunitensi destinate a partecipare alla seconda guerra mondiale.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Dwight D. Eisenhower · Mostra di più »

Edizioni Dedalo

Edizioni Dedalo, nota anche più semplicemente come Dedalo, è una casa editrice italiana che ha sede a Bari.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Edizioni Dedalo · Mostra di più »

Egitto

L'Egitto, ufficialmente Repubblica araba d'Egitto (translitterato: Ǧumhūriyya Miṣr al-ʿArabiyya), è un paese transcontinentale che attraversa l'angolo nord-est dell'Africa e l'angolo sud-ovest dell'Asia attraverso un ponte di terra formato dalla penisola del Sinai.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Egitto · Mostra di più »

Elezioni politiche italiane del 1958

Le elezioni politiche italiane del 1958 per il rinnovo dei due rami del Parlamento Italiano – la Camera dei deputati e il Senato della Repubblica – si tennero domenica 25 maggio 1958.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Elezioni politiche italiane del 1958 · Mostra di più »

Elio Petri

Elio Petri fu personalità poliedrica e complessa, difficilmente liquidabile come semplice “regista” di film.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Elio Petri · Mostra di più »

Elio Vittorini

Elio Vittorini nacque a Siracusa nel 1908 da padre di origine bolognese e madre siracusana.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Elio Vittorini · Mostra di più »

Enzo Siciliano

Nato a Roma da genitori calabresi di Bisignano, laureato in filosofia, la sua formazione è stata segnata da alcuni grandi protagonisti della cultura del Novecento: da Giacomo Debenedetti ad Alberto Moravia, da Pier Paolo Pasolini a Giorgio Bassani e Attilio Bertolucci.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Enzo Siciliano · Mostra di più »

Ernő Gerő

Gerő nacque a Terbegec nel Regno d'Ungheria (ora Trebušovce, Slovacchia) da genitori ebrei, anche se in seguito ripudiò totalmente la religione di famiglia.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Ernő Gerő · Mostra di più »

Eugenio Reale

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Eugenio Reale · Mostra di più »

Europa centrale

L'Europa Centrale (anche Mitteleuropa o Europa danubiana) è una regione dell'Europa, compresa tra l'Europa occidentale e l'Europa orientale e tra l'Europa settentrionale e l’Europa meridionale, per quanto variamente definite.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Europa centrale · Mostra di più »

Fanteria

La fanteria è l'arma dell'esercito composta da soldati appiedati, detti fanti.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Fanteria · Mostra di più »

Felsőpetény

Felsőpetény è un comune dell'Ungheria di 768 abitanti (dati 2001).

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Felsőpetény · Mostra di più »

Ferenc Münnich

Dopo aver combattuto nell'esercito dell'Impero austro-ungarico sul fronte orientale durante la prima guerra mondiale venne catturato e deportato a Tomsk, in Siberia.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Ferenc Münnich · Mostra di più »

Ferenc Szálasi

Il padre di Szálasi, Ferenc Szálasi senior, era stato un funzionario subalterno della fanteria, andato in pensione col grado di capitano.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Ferenc Szálasi · Mostra di più »

Fondazione Gramsci

La Fondazione Gramsci (fino al 1954 Fondazione Antonio Gramsci, dal 1954 al 1982 Istituto Gramsci, dal 1982 al 2016 Fondazione Istituto Gramsci) è un'associazione onlus fondata a Roma nel 1950.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Fondazione Gramsci · Mostra di più »

Forze armate sovietiche

Le Forze armate sovietiche erano le forze armate dell'Unione Sovietica dall'inizio della guerra civile russa, nel 1918, fino alla scioglimento dell'URSS nel 1991-1992.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Forze armate sovietiche · Mostra di più »

François Fejtő

Fejtő nacque in una famiglia di ebrei ungheresi dedita all'edizione di libri.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e François Fejtő · Mostra di più »

Francia

La Francia (in francese: France), ufficialmente Repubblica francese (in francese: République française), è uno Stato transcontinentale principalmente situato nell'Europa occidentale, ma che possiede ugualmente territori disseminati su più oceani e altri continenti.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Francia · Mostra di più »

Franco Graziosi

Dopo il diploma d'attore all'Accademia Silvio D'Amico, conseguito nel 1953, inizia la sua carriera teatrale nella compagnia del Piccolo Teatro di Milano, dove partecipa, nei quattro decenni successivi, a circa cinquanta spettacoli, la maggior parte dei quali sotto la direzione di Giorgio Strehler.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Franco Graziosi · Mostra di più »

Gaetano Trombatore

Laureatosi nel 1921 all'Università di Catania con Attilio Momigliano, insegnò nei licei del Veneto, per passare successivamente all'Università di Debrecen, al Magistero di Salerno, alle Università di Palermo e Milano.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Gaetano Trombatore · Mostra di più »

Georgia

La Georgia (Sakartvelo) è uno Stato sulle rive del Mar Nero, situato sulla linea di demarcazione che separa l'Europa dall'Asia, Encyclopedic World Atlas, George Philip & Son, Oxford University Press, Oxford University Press, USA, 26 déc.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Georgia · Mostra di più »

Georgij Konstantinovič Žukov

La data di nascita è 19 novembre 1896 secondo il calendario giuliano.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Georgij Konstantinovič Žukov · Mostra di più »

Georgij Maksimilianovič Malenkov

Malenkov nacque l'8 gennaio (26 dicembre 1901, secondo il vecchio calendario giuliano) 1902 a Orenburg, Russia, in una famiglia militare.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Georgij Maksimilianovič Malenkov · Mostra di più »

Germania nazista

Germania Nazionalsocialista e Terzo Reich (in tedesco: Drittes Reich) sono le definizioni con cui comunemente ci si riferisce alla Germania tra il 1933 e il 1945, quando si trovò sotto il regime totalitario del Partito Nazionalsocialista Tedesco dei Lavoratori guidato dal dittatore Adolf Hitler.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Germania nazista · Mostra di più »

Giaime Pintor

Nato in una famiglia della piccola nobiltà sarda, da Adelaide Dore e Giuseppe, era nipote di Fortunato, l'erudito bibliotecario del Senato, e fratello di Luigi, giornalista fondatore de il manifesto, si laurea in giurisprudenza appassionandosi però al dibattito letterario.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Giaime Pintor · Mostra di più »

Ginevra

Ginevra (in francese: Genève; in arpitano: Geneva; in tedesco: Genf; in romancio: Genevra), capitale dell'omonimo cantone, è la seconda città più popolata della Svizzera dopo Zurigo con 198.979 abitanti (2016), situata dove il lago Lemano (spesso chiamato lago di Ginevra) riconfluisce nel fiume Rodano.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Ginevra · Mostra di più »

Giorgio Candeloro

Tenne la cattedra di storia del Risorgimento presso le università di Pisa e Catania.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Giorgio Candeloro · Mostra di più »

Giorgio Chiesura

Nato a Venezia nel 1921Dizionario della letteratura italiana contemporanea, vol.1, p. 225, riferimenti in Bibliografia.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Giorgio Chiesura · Mostra di più »

Giorgio Napolitano

In precedenza era stato presidente della Camera nell'XI Legislatura (subentrando nel 1992 a Oscar Luigi Scalfaro, salito al Quirinale) e ministro dell'Interno nel governo Prodi I, nonché deputato pressoché stabilmente dal 1953 al 1996, europarlamentare dal 1989 al 1992 e poi di nuovo dal 1999 al 2004, e senatore a vita dal 2005 (nominato da Carlo Azeglio Ciampi) fino alla sua elezione alla prima carica della Repubblica.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Giorgio Napolitano · Mostra di più »

Giulio Bollati

Figura di punta del panorama editoriale italiano del Novecento, ha ricoperto incarichi di vertice all'interno di primarie case editrici italiane.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Giulio Bollati · Mostra di più »

Giulio Einaudi

È nato a Dogliani, da Luigi Einaudi e Ida Pellegrini, il 2 gennaio 1912.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Giulio Einaudi · Mostra di più »

Giulio Einaudi Editore

Giulio Einaudi editore, nota anche più semplicemente come Einaudi, è una casa editrice italiana.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Giulio Einaudi Editore · Mostra di più »

Giuseppe Di Vittorio

Fra gli esponenti più autorevoli del sindacato italiano del secondo dopoguerra, a differenza di molti altri sindacalisti non aveva origini operaie ma contadine, nato in una famiglia di braccianti, il gruppo sociale più numeroso alla fine dell'ottocento in Puglia.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Giuseppe Di Vittorio · Mostra di più »

Guerra fredda

Con l'espressione guerra fredda si indica la contrapposizione politica, ideologica e militare che venne a crearsi intorno al 1947 (non tutti gli studiosi concordano), tra le due potenze principali emerse vincitrici dalla seconda guerra mondiale: gli Stati Uniti d'America e l'Unione Sovietica.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Guerra fredda · Mostra di più »

György Lukács

La sua opera filosofica si è posta nell'orbita di una riformulazione anti-dogmatica ed umanistica dell'ideologia marxista, affrontando con originalità il problema del materialismo dialettico e del concetto di alienazione dell'uomo nella società capitalistica, esercitando così, soprattutto con il suo Storia e coscienza di classe (1923), una profonda influenza sullo sviluppo del pensiero degli esistenzialisti francesi e degli studiosi della cosiddetta Scuola di Francoforte.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e György Lukács · Mostra di più »

Ignazio Silone

Può annoverarsi tra gli intellettuali italiani più conosciuti e letti in Europa e nel mondo.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Ignazio Silone · Mostra di più »

Il Piccolo

Il Piccolo è il principale quotidiano di Trieste.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Il Piccolo · Mostra di più »

Imperialismo

L'imperialismo si sviluppa come nuovo colonialismo tra il 1870 e il 1914, e consiste nell'azione da parte dei governi ad imporre la propria egemonia su altri paesi per sfruttarli dal punto di vista economico assumendone il pieno controllo monopolistico delle fonti energetiche ed esportazione soprattutto di capitali.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Imperialismo · Mostra di più »

Imre Nagy

È stato il punto di riferimento di un movimento che – all'interno stesso del Partito dei Lavoratori Ungheresi (marxista-leninista) – mirava all'apertura del paese all'Occidente (con la proposta uscita dal patto di Varsavia) e ad alcuni principi tipici della liberaldemocrazia, culminato nella rivolta del 1956.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Imre Nagy · Mostra di più »

Indro Montanelli

Considerato tra i più grandi giornalisti italiani del Novecento e dotato di una scrittura di straordinaria concisione e limpidezza, Montanelli era in grado di spaziare dall'editoriale, al reportage, al corsivo pungente.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Indro Montanelli · Mostra di più »

Iosif Stalin

Conosciuto anche come Iosif Stalin, fu segretario generale del Partito Comunista dell'Unione Sovietica e, in tale ruolo, assumendo sempre più potere, a partire dal 1924, instaurò progressivamente una dittatura nel proprio Paese (l'Unione Sovietica), fino alla morte, avvenuta nel 1953.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Iosif Stalin · Mostra di più »

Isole Brioni

Le isole Brioni (in croato Brijuni) sono un piccolo arcipelago croato nel mare Adriatico, composto da quattordici isole che si estendono complessivamente per 8 km².

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Isole Brioni · Mostra di più »

István Bibó

Bibó fu uno dei dissidenti della rivoluzione ungherese del 1956.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e István Bibó · Mostra di più »

Italo Calvino

Intellettuale di grande impegno politico, civile e culturale, è stato uno dei narratori italiani più importanti del secondo Novecento.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Italo Calvino · Mostra di più »

Ivan Aleksandrovič Serov

Serov nacque il 13 agosto 1905, ad Afimskoe, un villaggio del governatorato di Vologda dell'Impero russo, da una famiglia contadina.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Ivan Aleksandrovič Serov · Mostra di più »

Ivan Stepanovič Konev

Comandante tra i più capaci ed energici dell'Armata Rossa durante la seconda guerra mondiale, sul Fronte orientale, guidò con abilità una lunga serie di campagne offensive durante il periodo 1943-1945, alla testa di vari "Fronti" sovietici, contribuendo alla liberazione dell'Ucraina e della Polonia, prima di partecipare con un ruolo decisivo alle battaglie finali di Berlino e di Praga, in cui entrò vittorioso il 9 maggio 1945, alla conclusione della guerra.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Ivan Stepanovič Konev · Mostra di più »

Jaroslavl'

Jaroslavl' (in latino: Iaroslavia) è una città della Russia, capoluogo dell'omonima oblast', porto sul fiume Volga, sede di università e di aeroporto.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Jaroslavl' · Mostra di più »

János Kádár

Fu de facto a capo dello Stato ungherese dal 1956 al 1988.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e János Kádár · Mostra di più »

József Mindszenty

Fu primate di Ungheria, venne nominato cardinale da papa Pio XII nel 1946.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e József Mindszenty · Mostra di più »

John Foster Dulles

Rappresentante delle correnti più conservatrici e anticomuniste del Partito Repubblicano (Stati Uniti d'America), divenne Segretario di Stato nella Presidenza Eisenhower e promosse una politica di rigido contrasto del Comunismo sovietico.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e John Foster Dulles · Mostra di più »

Josip Broz Tito

Croato di nascita, Tito aderì presto all'ideale comunista, frequentando molto l'Unione Sovietica.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Josip Broz Tito · Mostra di più »

Jurij Vladimirovič Andropov

Rispetto a Gorbačëv, egli fu certamente considerato più incline a riforme graduali; tuttavia, ci si domanda se sarebbe riuscito a riformare l'URSS in un modo tale da non provocarne l'eventuale distruzione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Jurij Vladimirovič Andropov · Mostra di più »

Kolchoz

Kolchoz (plur. kolchozy, qualche volta italianizzato in colcos) è l'abbreviazione di kollektivnoe chozjajstvo, che significa "proprietà agricola collettiva".

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Kolchoz · Mostra di più »

Komitet gosudarstvennoj bezopasnosti

Komitet gosudarstvennoj bezopasnosti, popolarmente nota come KGB (Comitato per la sicurezza dello Stato), era il nome della principale agenzia di sicurezza, servizio segreto e polizia segreta dell'Unione Sovietica, attiva dal 13 marzo 1954 al 6 novembre 1991.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Komitet gosudarstvennoj bezopasnosti · Mostra di più »

L'Unità

l'Unità è stato un quotidiano italiano, fondato il 12 febbraio 1924 da Antonio Gramsci.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e L'Unità · Mostra di più »

La Stampa

La Stampa è un quotidiano italiano, con sede a Torino.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e La Stampa · Mostra di più »

Lavrentij Pavlovič Berija

Fu il capo della polizia segreta dell'Unione Sovietica sotto Stalin e Primo Vicepresidente del Consiglio dei ministri dell'Unione Sovietica per un breve periodo nel 1953.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Lavrentij Pavlovič Berija · Mostra di più »

László Rajk

Entrato giovanissimo nel Partito Comunista Ungherese, durante la guerra civile di Spagna partì volontario per arruolarsi nelle brigate internazionali; ricoprendo la carica di segretario politico della brigata ungherese Rakosi.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e László Rajk · Mostra di più »

Legge marziale

La legge marziale (letteralmente "legge del dio Marte" dal vocabolario Treccani.it) è un sistema di governo in cui le leggi ordinariamente in vigore in uno Stato vengono temporaneamente sospese e i tribunali militari prendono il controllo della normale amministrazione della giustizia.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Legge marziale · Mostra di più »

Lingua francese

Il francese (nome nativo français, in IPA) è una lingua appartenente al gruppo delle lingue romanze della famiglia delle lingue indoeuropee.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Lingua francese · Mostra di più »

Lingua inglese

L'inglese (nome nativo English) è una lingua indoeuropea appartenente al ramo occidentale delle lingue germaniche, assieme all'olandese, all'alto e basso tedesco, al fiammingo e al frisone.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Lingua inglese · Mostra di più »

Lingua russa

La lingua russa è una lingua slava orientale parlata in Russia e in svariate ex repubbliche dell'Unione Sovietica.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Lingua russa · Mostra di più »

Loris Fortuna

Il suo nome - assieme a quello di Antonio Baslini - è legato alla legge italiana sul divorzio, denominata legge Fortuna-Baslini.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Loris Fortuna · Mostra di più »

Luciano Cafagna

Studioso dei problemi dello sviluppo economico italiano, ha insegnato Storia contemporanea all'Università di Pisa e alla Scuola Normale Superiore.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Luciano Cafagna · Mostra di più »

Luciano Lucignani

Dopo la maturità classica si iscrive all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica di Roma.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Luciano Lucignani · Mostra di più »

Lucio Colletti

Partigiano, aderente prima al Partito d'Azione e poi al Partito Comunista Italiano, dopo la laurea in filosofia insegnò storia della filosofia e filosofia teoretica all'Università La Sapienza di Roma.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Lucio Colletti · Mostra di più »

Lucio Magri

Magri entra nel PCI negli anni cinquanta, dopo un'esperienza nella gioventù democristiana a Bergamo.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Lucio Magri · Mostra di più »

Luigi Fossati

Nato a Milano nel 1927, iniziò la carriera giornalistica sull'Avanti!, quotidiano del partito socialista.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Luigi Fossati · Mostra di più »

Luigi Longo

Esponente storico del comunismo italiano e mondiale, assunse un ruolo di rilievo durante gli anni trenta partecipando alla guerra di Spagna come principale dirigente delle Brigate internazionali.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Luigi Longo · Mostra di più »

Magiari

I magiari o ungari sono un gruppo etnico e linguistico di origine ugrica: in questo senso il termine può essere sinonimo di ungheresi; quest'ultimo termine è usato per periodi storici successivi alla creazione dello stato ungherese e quindi anche per l'attuale popolazione europea.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Magiari · Mostra di più »

Manifestazione

Una manifestazione è l'esposizione della opinione comune di un gruppo di persone.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Manifestazione · Mostra di più »

Manifesto dei 101

Il Manifesto dei 101 è il nome con il quale è generalmente conosciuto un documento, completato il 29 ottobre 1956, pochi giorni dopo l'inizio della rivolta ungherese, firmato da numerosi ed autorevoli intellettuali italiani, simpatizzanti o iscritti al Partito Comunista Italiano.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Manifesto dei 101 · Mostra di più »

Mario Socrate

Professore emerito alla Terza Università di Roma, è stato tra i fondatori della rivista “Città aperta”.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Mario Socrate · Mostra di più »

Mario Tronti

Vive a Roma.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Mario Tronti · Mostra di più »

Mátyás Rákosi

Fu dal 1945 al 1956 il segretario generale del Partito Comunista Ungherese e del Partito dei Lavoratori Ungheresi e leader de facto della Repubblica Popolare d'Ungheria.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Mátyás Rákosi · Mostra di più »

Memoriale Gloria Victis

Il Memoriale Gloria Victis è un monumento realizzato per commemorare le vittime dei regimi totalitari comunisti e in memoria alla lotta per la libertà della rivoluzione ungherese del 1956.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Memoriale Gloria Victis · Mostra di più »

Menscevismo

I menscevichi furono una fazione del movimento rivoluzionario russo che emerse nel 1903 dopo una disputa tra Lenin e Julij Martov, entrambi membri del Partito Operaio Socialdemocratico Russo.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Menscevismo · Mostra di più »

Michail Andreevič Suslov

Dal 1918 al 1920 lavorò nel comitato dei poveri del villaggio natale e nella Gioventù comunista del distretto di Chvalynsk.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Michail Andreevič Suslov · Mostra di più »

Michail Gorbačëv

Si diploma e viene ammesso alla facoltà di legge dell'Università Statale di Mosca dove ebbe, tra i compagni di studi, il ceco Zdenek Mlynar.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Michail Gorbačëv · Mostra di più »

Miklós Horthy

Horthy nacque in una cittadina nell'attuale provincia di Jász-Nagykun-Szolnok da una famiglia calvinista della piccola nobiltà ungherese.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Miklós Horthy · Mostra di più »

Monaco di Baviera

Monaco di Baviera (in tedesco: München,,; in bavarese: Minga) è una città extracircondariale della Germania meridionale, capitale (Landeshauptstadt) della Baviera.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Monaco di Baviera · Mostra di più »

Mosca (Russia)

Mosca (AFI:;, pronuncia russa) è la capitale, la città più popolosa nonché il principale centro economico e finanziario della Russia.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Mosca (Russia) · Mostra di più »

Moti operai del 1953 nella Germania Est

Moti operai nella Germania dell'Est scoppiarono tra il giugno e il luglio del 1953 quando uno sciopero dei manovali edili si trasformò in una rivolta contro il governo della DDR.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Moti operai del 1953 nella Germania Est · Mostra di più »

Natalino Sapegno

Dopo aver frequentato il Liceo classico di Aosta, (allora nominato "Principe di Napoli"), in compagnia di illustri personaggi quali Federico Chabod, si laureò a Torino nel 1922 con una tesi su Jacopone da Todi, in seguito pubblicata.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Natalino Sapegno · Mostra di più »

Nazionalismo

Si definisce nazionalismo quell'insieme di idee, dottrine e movimenti che sostengono l'importanza del concetto di identità nazionale e di Nazione, intesa come collettività ritenuta depositaria di valori tipici e consolidati del patrimonio culturale e spirituale di un popolo/etnìa, essendo tale patrimonio la risultante di uno specifico percorso storico.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Nazionalismo · Mostra di più »

Nikita Sergeevič Chruščëv

Dopo le lunghe lotte per il potere seguite alla morte di Iosif Stalin (1953) e il breve periodo di leadership di Georgij Malenkov, Chruščëv divenne il leader dell'Unione Sovietica.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Nikita Sergeevič Chruščëv · Mostra di più »

Norberto Bobbio

Considerato «al tempo stesso il massimo teorico del diritto e il massimo filosofo della politica nella seconda metà del Novecento», fu «sicuramente quello che ha lasciato il segno più profondo nella cultura filosofico-giuridica e filosofico-politica e che più generazioni di studiosi, anche di formazione assai diversa, hanno considerato come un maestro».

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Norberto Bobbio · Mostra di più »

Occupazione alleata dell'Austria

Nel 1938 la Prima repubblica austriaca divenne parte della Germania nazista in seguito all'annessione forzata detta Anschluss.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Occupazione alleata dell'Austria · Mostra di più »

Operazione Barbarossa

Operazione Barbarossa (in tedesco Unternehmen Barbarossa, in russo Операция Барбаросса) è stata la denominazione in codice tedesca per l'invasione dell'Unione Sovietica durante la seconda guerra mondiale; tale nome fu ispirato dalle gesta dell'imperatore del Sacro Romano Impero Federico Barbarossa.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Operazione Barbarossa · Mostra di più »

Operazione Safe Haven (1957)

L'Operazione Safe Haven (in italiano: "Rifugio sicuro") è stata un'operazione di evacuazione di rifugiati eseguita dai marines statunitensi per trasferire negli Stati Uniti tra i 15 700 e i 21 000 rifugiati ungheresi (su un totale di circa 200 000) in seguito alla Rivoluzione ungherese del 1956.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Operazione Safe Haven (1957) · Mostra di più »

Organizzazione del Trattato dell'Atlantico del Nord

L'Organizzazione del Trattato dell'Atlantico del Nord (in inglese North Atlantic Treaty Organization, in sigla NATO, in francese: Organisation du Traité de l'Atlantique Nord, in sigla OTAN), è un'organizzazione internazionale per la collaborazione nel settore della difesa.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Organizzazione del Trattato dell'Atlantico del Nord · Mostra di più »

Organizzazione delle Nazioni Unite

L'Organizzazione delle Nazioni Unite, in sigla ONU o UN (dall'inglese), spesso abbreviata in Nazioni Unite, è un'organizzazione intergovernativa a carattere internazionale.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Organizzazione delle Nazioni Unite · Mostra di più »

Paese Sera

Paese Sera era, inizialmente, il nome dell'edizione pomeridiana del quotidiano Il Paese di Roma, fondato il 21 gennaio del 1948 per iniziativa del Partito Comunista Italiano allo scopo di disporre – nei mesi immediatamente precedenti alle elezioni del 18 aprile, con il clima politico pesantemente surriscaldato dalla contrapposizione tra DC e Fronte Democratico Popolare – di un organo di informazione che si ponesse in alternativa degli altri quotidiani romani Il Messaggero e Il Tempo, in quel tempo entrambi di orientamento conservatore.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Paese Sera · Mostra di più »

Palmiro Togliatti

Fu uno dei membri fondatori del Partito Comunista d'Italia e, dal 1927 fino alla morte, segretario e capo indiscusso del Partito Comunista Italiano (con un'interruzione dal 1934 al 1938), del quale era stato il rappresentante all'interno del Comintern (di qui, per le sue capacità di mediatore fra le varie anime del partito, lo pseudonimo di «giurista del Comintern» attribuitogli da Lev Trotskij), l'organizzazione internazionale dei partiti comunisti.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Palmiro Togliatti · Mostra di più »

Partito Comunista dell'Unione Sovietica

Il Partito Comunista dell'Unione Sovietica, noto anche con l'acronimo PCUS, è stato un partito politico di orientamento marxista.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Partito Comunista dell'Unione Sovietica · Mostra di più »

Partito Comunista Italiano

Il Partito Comunista Italiano (PCI) è stato un partito politico italiano di sinistra.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Partito Comunista Italiano · Mostra di più »

Partito d'Azione

Il Partito d'Azione, conosciuto anche con la sigla Pd'A, è stato un partito politico italiano, che trasse il nome dall'omonimo partito fondato da Giuseppe Mazzini nel 1853 e sciolto nel 1867 e che aveva avuto tra i suoi obiettivi le elezioni a suffragio universale, la libertà di stampa e di pensiero, la responsabilizzazione dei Governi nei confronti del popolo.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Partito d'Azione · Mostra di più »

Partito dei Lavoratori Ungheresi

Il Partito dei Lavoratori Ungheresi (in ungherese: Magyar Dolgozók Pártja - MDP) fu il partito comunista al governo dell'Ungheria (allora Repubblica Popolare) dal 1948 al 1956.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Partito dei Lavoratori Ungheresi · Mostra di più »

Partito delle Croci Frecciate

Il Partito delle Croci Frecciate (in ungherese: Nyilaskeresztes Párt – Hungarista Mozgalom, letteralmente "Partito delle Croci Frecciate - Movimento Ungarista") fu il partito filonazista e antisemita che sotto la guida di Ferenc Szálasi governò l'Ungheria dal 15 ottobre 1944 al gennaio 1945.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Partito delle Croci Frecciate · Mostra di più »

Partito Democratico della Sinistra

Il Partito Democratico della Sinistra (PDS) è stato un partito politico italiano (1991-1998) appartenente all'area della sinistra democratica e ideologicamente legato ai valori del socialismo democratico.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Partito Democratico della Sinistra · Mostra di più »

Partito di Unità Socialista di Germania

Il Partito di Unità Socialista di Germania (in tedesco: Sozialistische Einheitspartei Deutschlands - SED) è stato un partito politico tedesco-orientale, partito egemone al potere nella Repubblica Democratica Tedesca.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Partito di Unità Socialista di Germania · Mostra di più »

Partito Operaio Unificato Polacco

Il Partito Operaio Unificato Polacco (in polacco: Polska Zjednoczona Partia Robotnicza, PZPR) fu il partito dei comunisti polacchi, che aveva assunto il suo nome nel dicembre del 1948 e lo mantenne fino al 1990, l'anno in cui fu sciolto.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Partito Operaio Unificato Polacco · Mostra di più »

Partito Socialista Democratico Italiano

Il Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI), spesso abbreviato in Partito Socialdemocratico Italiano, è stato un partito politico italiano di ispirazione socialdemocratica.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Partito Socialista Democratico Italiano · Mostra di più »

Partito Socialista Italiano

Il Partito Socialista Italiano (PSI) è stato un partito politico italiano di sinistra, il più antico partito politico in senso moderno e la prima formazione organizzata della sinistra in Italia, oltre ad aver rappresentato anche il prototipo del partito di massa.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Partito Socialista Italiano · Mostra di più »

Partito Socialista Italiano di Unità Proletaria

Il Partito Socialista Italiano di Unità Proletaria (PSIUP) è stato un partito politico italiano attivo fra il 1964 e il 1972.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Partito Socialista Italiano di Unità Proletaria · Mostra di più »

Partito Socialista Operaio Ungherese

Il Partito Socialista Operaio Ungherese (in lingua ungherese: Magyar Szocialista Munkáspárt, MSZMP) fu il partito che governò la Repubblica Popolare d'Ungheria durante la guerra fredda dal 1956 al 1989.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Partito Socialista Operaio Ungherese · Mostra di più »

Patto di Varsavia

Il Patto di Varsavia del 1955, detto anche Trattato di Varsavia (russo: Варша́вский догово́р, Varšávskij dogovór, ufficialmente: Trattato di amicizia, cooperazione e mutua assistenza) fu un'alleanza militare tra gli Stati comunisti del Blocco sovietico, nata come contrapposizione all'Alleanza del Patto Atlantico (NATO) fondata nel 1949.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Patto di Varsavia · Mostra di più »

Pál Maléter

Nato da genitori ungheresi nel nord di quello che allora era il Regno d'Ungheria (oggi facente parte della Slovacchia), Maléter studiò medicina presso l'Università di Praga, prima di trasferirsi a Budapest nel 1938, per frequentare l'accademia militare.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Pál Maléter · Mostra di più »

Pest

Pest è una città storica dell'Ungheria.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Pest · Mostra di più »

Piero Melograni

Laureatosi a Roma, sua città natale, Melograni raggiunse notevoli risultati presso le Università di Napoli e di Washington, ottenendo riconoscimenti e borse di studio.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Piero Melograni · Mostra di più »

Pietro Ingrao

Storico esponente dell'ala sinistra del Partito Comunista Italiano, fu direttore dellUnità dal 1947 al 1957 e parlamentare alla Camera dei deputati ininterrottamente tra il 1950 e il 1992.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Pietro Ingrao · Mostra di più »

Pietro Nenni

Nacque il 9 febbraio 1891 a Faenza, in provincia di Ravenna, da una modesta famiglia: i genitori Giuseppe e Angela Castellani erano a servizio dei conti Ginnasi.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Pietro Nenni · Mostra di più »

Polonia

La Polonia, ufficialmente Repubblica di Polonia, (in polacco: Rzeczpospolita Polska, nel linguaggio comune Polska) è uno Stato situato nell'Europa centrale, membro dell'Unione europea, della NATO e dell'ONU.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Polonia · Mostra di più »

Poznań

Poznań pron.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Poznań · Mostra di più »

Praesidium

Praesidium (scritto anche presidium) è un termine latino (originariamente significava 'presidio') utilizzato in tedesco (Präsidium) e poi ripreso da altre lingue per indicare l'organo direttivo di diverse organizzazioni o l'ufficio di presidenza di un'assemblea.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Praesidium · Mostra di più »

Premio Lenin per la pace

Il Premio Lenin per la pace (per esteso in russo: Международная Ленинская премия «За укрепление мира между народами», Meždunarodnaja Leninskaja premija «Za ukreplenie mira meždu narodami», "Premio Lenin internazionale «per il consolidamento della pace tra i popoli»"; in origine Premio Stalin per la pace) era la risposta dell'Unione sovietica ai premi Nobel per la pace.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Premio Lenin per la pace · Mostra di più »

Presidente della Repubblica

Nella forma di governo repubblicana, il presidente della repubblica è a capo dello Stato.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Presidente della Repubblica · Mostra di più »

Prigioniero politico

Un prigioniero politico è una persona detenuta, o agli arresti domiciliari, in quanto le sue idee sono considerate una minaccia o una sfida all'autorità dello Stato.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Prigioniero politico · Mostra di più »

Prima guerra mondiale

La prima guerra mondiale fu un conflitto armato che coinvolse le principali potenze mondiali e molte di quelle minori tra il luglio del 1914 e il novembre del 1918.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Prima guerra mondiale · Mostra di più »

Primate (ecclesiastico)

Primate è un titolo ecclesiastico storicamente assegnato all'arcivescovo di una sede in genere metropolitana di grande rilevanza, corrispondente per esempio alla capitale di uno Stato.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Primate (ecclesiastico) · Mostra di più »

Primavera dei popoli

La primavera dei popoli, conosciuta anche come rivoluzione del 1848, o moti del 1848, fu un'ondata di moti rivoluzionari borghesi che sconvolsero l'Europa nel 1848 e nel 1849.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Primavera dei popoli · Mostra di più »

Primavera di Praga

La Primavera di Praga, (in ceco Pražské jaro, in slovacco Pražská jar) è stato un periodo storico di liberalizzazione politica avvenuto in Cecoslovacchia durante il periodo in cui questa era sottoposta al controllo dell'Unione Sovietica, dopo gli eventi successivi alla seconda guerra mondiale e nell'ambito della guerra fredda.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Primavera di Praga · Mostra di più »

Primi ministri dell'Ungheria

Lista di capi di governo dell'Ungheria dal 1848.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Primi ministri dell'Ungheria · Mostra di più »

Primo arbitrato di Vienna

Con il nome di primo arbitrato di Vienna (o Primo Diktat di Vienna) è noto il lodo arbitrale del 2 novembre 1938 con cui l'Italia fascista e la Germania nazista obbligarono la Cecoslovacchia a cedere vaste porzioni della Slovacchia meridionale e della Rutenia all'Ungheria.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Primo arbitrato di Vienna · Mostra di più »

Provincia di Borsod-Abaúj-Zemplén

Borsod-Abaúj-Zemplén è una provincia dell'Ungheria nordorientale al confine con la Slovacchia.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Provincia di Borsod-Abaúj-Zemplén · Mostra di più »

Provincia di Győr-Moson-Sopron

Győr-Moson-Sopron è una provincia dell'Ungheria nordoccidentale al confine con l'Austria e con la Slovacchia.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Provincia di Győr-Moson-Sopron · Mostra di più »

Rachele Farina

Rachele Farina nacque a La Spezia nel 1930, si laureò a Torino con il massimo dei voti e una tesi su "Antonio Labriola – Il pensiero filosofico" che ebbe la dignità di stampa e vinse il Premio Guzzo 1954 come miglior tesi dell'anno in storia della Filosofia.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Rachele Farina · Mostra di più »

Regno Unito

Il Regno Unito, ufficialmente Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord (in inglese: United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland; abbreviato in UK), è uno stato membro dell'Unione europea situato nell'Europa occidentale con una popolazione di circa 64,5 milioni di abitanti.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Regno Unito · Mostra di più »

Renzo De Felice

Figlio unico, Renzo De Felice conseguì la maturità nel 1949 presso il liceo classico Marco Terenzio Varrone.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Renzo De Felice · Mostra di più »

Renzo Foa

Nato in una famiglia piemontese di religione ebraica, figlio del politico e sindacalista Vittorio Foa, anch'egli giornalista, ha iniziato la carriera nel giornalismo di centrosinistra, giungendo a divenire direttore de l'Unità nel 1990 dopo Massimo D'Alema.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Renzo Foa · Mostra di più »

Renzo Vespignani

Nacque a Roma il 19 febbraio 1924 da Guido Vespignani ed Ester Molinari, bisnipote di Virginio Vespignani, famoso architetto.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Renzo Vespignani · Mostra di più »

Repubblica Popolare d'Ungheria

La Repubblica Popolare d'Ungheria, o Repubblica Popolare Ungherese (in ungherese: Magyar Népköztársaság) fu il nome ufficiale dello Stato ungherese dal 1949 al 1989, durante il periodo comunista.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Repubblica Popolare d'Ungheria · Mostra di più »

Repubblica Socialista Cecoslovacca

Repubblica Socialista Cecoslovacca (Československá socialistická republika in ceco e slovacco, ČSSR) è stato il nome ufficiale della Cecoslovacchia dal 1960 fino all'inizio del 1990 (poco dopo la rivoluzione di velluto).

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Repubblica Socialista Cecoslovacca · Mostra di più »

Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia

La Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia (Socijalistička Federativna Republika Jugoslavija, SFRJ) fu la forma istituzionale assunta dalla Jugoslavia dal 1945 al 1992, anno della sua dissoluzione a seguito delle guerre Jugoslave; in ambito locale ci si riferisce anche come "Druga Jugoslavija" ("Seconda Jugoslavia") o anche "Bivša Jugoslavija" ("Ex-Jugoslavia").

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia · Mostra di più »

Riabilitazione post mortem

La riabilitazione post mortem o brevemente riabilitazione (traslitterato in inglese come reabilitatsiya o, accademicamente, reso come reabilitacija) è una dichiarazione ufficiale o un provvedimento dell'autorità giudiziaria con cui si riconosce l'innocenza di una persona deceduta, ingiustamente condannata, reintegrandone l'onorabilità.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Riabilitazione post mortem · Mostra di più »

Rinascita (rivista)

Rinascita è stato in origine un mensile politico-culturale del Partito Comunista Italiano fondato da Palmiro Togliatti nel 1944.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Rinascita (rivista) · Mostra di più »

Rivolta

La rivolta o ribellione è un atto di sollevamento del popolo contro un ordine costituito, che il più delle volte è lo Stato.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Rivolta · Mostra di più »

Rivolta di Poznań

La rivolta di Poznań è una rivolta avvenuta a Poznań, in Polonia, il 28 giugno 1956.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Rivolta di Poznań · Mostra di più »

Rivoluzione

Il termine rivoluzione (dal latino revolutio -onis, "rivolgimento, ritorno", derivato dal verbo revolvĕre "rovesciare") nel suo significato più ampio indica qualsiasi cambiamento radicale nelle strutture sociali come quello operato ad esempio dalla rivoluzione industriale, da quella tecnologica o in particolare da quella culturale come auspicavano gli illuministi nel secolo XVIII con la redazione dell'Encyclopédie: Nella filosofia politica è l'ideale della realizzazione storica di un radicale cambiamento, ispirato da motivazioni ideologiche, nella forma di governo di un paese con trasformazioni profonde di tutta la struttura sociale, economica e politica.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Rivoluzione · Mostra di più »

Roberto Zapperi

Zapperi ha studiato Storia ed Antropologia a Roma.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Roberto Zapperi · Mostra di più »

Roma

Roma (AFI) è la capitale della Repubblica Italiana, nonché capoluogo dell'omonima città metropolitana e della regione Lazio.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Roma · Mostra di più »

Romania

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Romania · Mostra di più »

Russia

La Russia o la Federazione Russa è uno Stato transcontinentale che si estende tra l'Europa e l'Asia ed è il più vasto Stato del mondo, con una superficie di circa (per più della metà disabitato).

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Russia · Mostra di più »

Salvacondotto

Il salvacondotto (anche guidaticum, in epoca medievale) è lo strumento, o patente, attraverso il quale veniva garantito il diritto di transito attraverso un territorio a un particolare soggetto.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Salvacondotto · Mostra di più »

Sándor Kopácsi

Nato il 5 marzo 1922 a Miskolc, città industriale ungherese, era figlio di un operaio, leader locale del partito socialdemocratico.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Sándor Kopácsi · Mostra di più »

Sándor Petőfi

Petőfi è considerato il poeta nazionale ungherese del romanticismo, nonché una figura chiave della rivoluzione ungherese del 1848.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Sándor Petőfi · Mostra di più »

Scribd

Scribd è un servizio per la condivisione di documenti, gestito tramite un sito web, che permette agli utenti di caricare documenti di vari formati: i documenti sono incorporati in una pagina web usando il formato iPaper.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Scribd · Mostra di più »

Seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale fu il conflitto armato che tra il 1939 e il 1945 vide contrapporsi da un lato le potenze dell'Asse e dall'altro i Paesi Alleati.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Seconda guerra mondiale · Mostra di più »

Secondo arbitrato di Vienna

Con il nome di secondo arbitrato di Vienna è noto il lodo arbitrale del 30 agosto 1940 con cui l'Italia fascista e la Germania nazista obbligarono la Romania a cedere una parte della Transilvania all'Ungheria.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Secondo arbitrato di Vienna · Mostra di più »

Segretario generale del PCUS

Il Segretario generale del Comitato centrale del PCUS era la più alta carica amministrativa del Partito Comunista dell'Unione Sovietica e veniva eletto dal plenum del Comitato centrale unitamente agli altri membri della Segreteria.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Segretario generale del PCUS · Mostra di più »

Sergio Bertelli

Figlio di Rino, socialista, tra i fondatori del Partito Comunista d'Italia, entra dopo il 1945 nella Federazione Giovanile Comunista Italiana.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Sergio Bertelli · Mostra di più »

Sindacato

Il sindacato, nel diritto del lavoro, è un ente che rappresenta le parti in un rapporto di lavoro.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Sindacato · Mostra di più »

Snagov

Snagov è un comune della Romania di 5.941 abitanti, ubicato nel distretto di Ilfov, nella regione storica della Muntenia.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Snagov · Mostra di più »

Social-comunismo

Nella storia politica italiana, il termine social-comunismo è stato usato per indicare la stretta collaborazione manifestatasi nei primi anni del secondo dopoguerra, in Parlamento e nel paese, fra il Partito Socialista Italiano (PSI) e il Partito Comunista Italiano (PCI).

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Social-comunismo · Mostra di più »

Socialdemocrazia

La socialdemocrazia è un largo movimento politico e culturale basato su un'ideologia politica emersa tra la fine del XIX secolo e l'inizio del XX.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Socialdemocrazia · Mostra di più »

Socialismo

Il socialismo è un ampio complesso di ideologie, orientamenti politici, movimenti e dottrine che tendono a una trasformazione della società in direzione dell'uguaglianza di tutti i cittadini sul piano economico, sociale e giuridico.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Socialismo · Mostra di più »

Socialismo libertario

Il socialismo libertario, conosciuto a volte anche come socialismo autogestionario o libertarismo sociale, spesso direttamente sfumato nell'anarchismo, con il quale, come socialismo anarchico o anarco-socialismo, in molti paesi è direttamente identificato, è una corrente del filone politico di matrice socialista.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Socialismo libertario · Mostra di più »

Socialisti autonomisti

Durante la Guerra Fredda, in particolare fino agli anni sessanta-settanta, erano chiamati Autonomisti, per distinguerli dai Carristi, i socialisti che operavano per l'affermazione dell'autonomia del PSI dal PCI dopo un decennio di politica frontista: quelli che poi saranno i socialisti liberali, i socialisti riformisti, i socialdemocratici.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Socialisti autonomisti · Mostra di più »

Socialisti Democratici Italiani

Socialisti Democratici Italiani (SDI) è stato un partito politico italiano socialdemocratico di centro-sinistra, nato il 10 maggio 1998 a Fiuggi, dalla fusione tra alcuni movimenti socialisti direttamente discendenti dal Partito Socialista Italiano (PSI) e dal Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI).

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Socialisti Democratici Italiani · Mostra di più »

Società (rivista)

Società è stata una rivista di politica e cultura, a periodicità trimestrale, fondata dall'archeologo Ranuccio Bianchi Bandinelli a Firenze nel 1945; fiancheggiatrice del PCI con la "nuova serie" (1947), cesserà le pubblicazioni nel 1961.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Società (rivista) · Mostra di più »

Stalinismo

Il termine stalinismo, in senso stretto, indica la politica di Stalin nel periodo in cui fu a capo dell'URSS, dal 1924 al 1953, ma di fatto ebbe profonde peculiarità che lo distinguono dalla linea politica di altri teorici comunisti (ad esempio Lev Trockij e Rosa Luxemburg), sia dal leninismo concepito da Lenin.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Stalinismo · Mostra di più »

Stati Uniti d'America

Gli Stati Uniti d'America (in inglese: United States of America o anche solo United States; in sigla USA o anche solo U.S.), comunemente indicati come Stati Uniti e impropriamente con la sineddoche "America", sono una repubblica federale composta da cinquanta Stati e un distretto federale.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Stati Uniti d'America · Mostra di più »

Stato satellite

Il termine Stato satellite fa riferimento a una nazione che è formalmente sovrana, e riconosciuta come tale dalla comunità internazionale, ma che è in realtà dominata da una più grande potenza egemonica.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Stato satellite · Mostra di più »

Stato socialista

Uno Stato socialista o Repubblica popolare è uno Stato governato da un partito politico che dichiara la sua lealtà ai princìpi del marxismo-leninismo e del socialismo in generale.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Stato socialista · Mostra di più »

Storiografia

Per storiografia s'intende la descrizione della storia (in greco graphia, da graphè, "descrizione") e comprende tutte le forme di interpretazione, di trattazione e trasmissione di fatti e accadimenti della vita degli individui e delle società del passato storico.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Storiografia · Mostra di più »

Svezia

La Svezia (AFI:; in svedese: Sverige), ufficialmente chiamata Regno di Svezia (in svedese: Konungariket Sverige), è uno Stato dell'Unione Europea, situato nella penisola scandinava.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Svezia · Mostra di più »

Szolnok

Szolnok (in tedesco Sollnock in romeno Solnoca) è una città di 75.008 abitanti dell'Ungheria centrale, capoluogo della provincia di Jász-Nagykun-Szolnok.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Szolnok · Mostra di più »

Tököl

Tököl (in croato Tukulja) è una città di 9.737 abitanti situata nella provincia di Pest, nell'Ungheria settentrionale.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Tököl · Mostra di più »

Tbilisi

Tbilisi è la capitale e la maggiore città della Georgia, già capitale della RSS Georgiana e della RSSF Transcaucasica.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Tbilisi · Mostra di più »

Teoria del domino

La teoria del domino o del dominio fu una teoria geopolitica statunitense, avanzata sia dai democratici che dai repubblicani, durante la Guerra Fredda.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Teoria del domino · Mostra di più »

Titismo

Titismo (o titoismo) è un termine in uso nella pubblicistica politica dal 1948, che indica un adattamento dell'ideologia comunista caratterizzato da un atteggiamento ideologico e politico di indipendenza dalle direttive del Cominform, e quindi dall'Unione Sovietica, assunto da Tito per dar vita ad una via jugoslava al socialismo.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Titismo · Mostra di più »

Transilvania

La Transilvania (romeno: Transilvania o Ardeal; Erdély; tedesco: Siebenbürgen; ungherese: Erdély) è una regione storica che costituisce la parte occidentale e centrale dell'odierna Romania, la più sviluppata dal punto di vista economico.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Transilvania · Mostra di più »

Trattato del Trianon

Il trattato del Trianon fu il trattato di pace con cui le potenze vincitrici della prima guerra mondiale stabilirono le sorti del Regno d'Ungheria in seguito alla dissoluzione dell'Impero austro-ungarico.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Trattato del Trianon · Mostra di più »

Trattato di Stato austriaco

Il trattato di Stato austriaco (in forma completa: trattato di Stato per la re-istituzione di un'Austria indipendente e democratica, firmato a Vienna il 15 maggio 1955; in tedesco: Staatsvertrag betreffend die Wiederherstellung eines unabhängigen und demokratischen Österreich, gegeben zu Wien am 15. Mai), fu firmato il 15 maggio 1955 a Vienna al Castello Belvedere tra le potenze occupanti alleate: la Francia, il Regno Unito, gli Stati Uniti, l'Unione Sovietica e il governo dell'Austria che avrebbe assunto la pienezza delle sue funzioni dal 27 luglio 1955.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Trattato di Stato austriaco · Mostra di più »

Tristano Codignola

È stato deputato all'Assemblea Costituente, e deputato alla Camera nella III e IV legislatura, e senatore nella V legislatura.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Tristano Codignola · Mostra di più »

Trotskismo

Il trotskismo, in russo: Троцкизм, (grafie alternative: trozkismo, trotzkismo, trockijismo, trockismo ecc.; pronuncia) è l'ideologia politica che fa riferimento al pensiero di Lev Trockij, uno dei candidati alla successione di Lenin nel 1924.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Trotskismo · Mostra di più »

Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCUS

L'Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCUS (chiamato anche Politburo del Comitato Centrale del PCUS) era l'organismo dirigente del Partito Comunista dell'Unione Sovietica nei periodi fra le riunioni del plenum del Comitato Centrale.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCUS · Mostra di più »

Umberto Terracini

Numerose furono le volte in cui Terracini criticò frontalmente le decisioni del comitato centrale comunista: nel 1924 fu contrario, a seguito dell'assassinio di Giacomo Matteotti, alla svolta dell'Aventino; nel 1939 denunciò apertamente il patto di non aggressione stipulato dalla Germania nazista e dall'URSS, con il quale venivano tra l'altro virtualmente determinate la spartizione della Polonia e la successiva occupazione sovietica dei paesi baltici, manifestando in più occasioni il proprio malcontento nei confronti dell'operato di Stalin, e più in generale della politica sovietica, criticandone aspramente gli abusi, e per questo sospeso dal partito; negli anni settanta fu fermamente contrario al compromesso storico tra il PCI e la Democrazia Cristiana e, successivamente, si mostrò favorevole ad una politica maggiormente aperta alle posizioni di Israele.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Umberto Terracini · Mostra di più »

Ungheria

L'Ungheria (Magyarország in ungherese, AFI) è uno Stato membro dell'Unione europea, costituito come repubblica e situato nell'Europa centro-orientale e nella pianura pannonica.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Ungheria · Mostra di più »

Unione Sovietica

L'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche (Sojuz Sovetskich Socialističeskich Respublik), acronimo URSS e in forma abbreviata Unione Sovietica (Sovetskij Sojuz), fu uno Stato federale che si estendeva tra Europa orientale e Asia settentrionale.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Unione Sovietica · Mostra di più »

Unità Popolare (Italia)

Unità Popolare è stato un partito politico italiano fondato il 18 aprile 1953Accordo elettorale fra i gruppi della sinistra democratica, in: Lamberto Mercuri, Il movimento di Unità Popolare, Carecas, Roma, 1978, pag.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Unità Popolare (Italia) · Mostra di più »

Università di Tecnologia e di Economia di Budapest

L'Università di Tecnologia e di Economia di Budapest (in ungherese Budapesti Műszaki és Gazdaságtudományi Egyetem, sigla BME) è un'università pubblica che si trova a Budapest, capitale dell'Ungheria.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Università di Tecnologia e di Economia di Budapest · Mostra di più »

Università statale di Mosca

L'Università statale Lomonosov di Mosca, fondata nel 1755, è la più grande e importante università della Russia.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Università statale di Mosca · Mostra di più »

Valentino Gerratana

Partecipa giovanissimo alla resistenza a Roma, nelle file dei GAP, legandosi a Carlo Salinari e Giaime Pintor, conosciuto nel 1939 al corso allievi ufficiali di Salerno, e ricordato dopo la morte nell'introduzione a Sangue d'Europa.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Valentino Gerratana · Mostra di più »

Varsavia

Varsavia (AFI:; in polacco) è la capitale della Polonia, e la più grande città del Paese, situata nella parte centro-orientale della Polonia nel voivodato della Masovia, sul fiume Vistola.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Varsavia · Mostra di più »

Vezio Crisafulli

Suo padre era un alto magistrato, ed egli stesso entrò in magistratura, prendendo anche parte alla commissione che nel 1939 redasse un progetto di codice di procedura civile ("progetto Solmi") che tuttavia non vide mai la luce.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Vezio Crisafulli · Mostra di più »

Vienna

Vienna (AFI:; in tedesco Wien,, in austro-bavarese Wean, in ungherese Bécs, in sloveno Dunaj) è la capitale e allo stesso tempo uno dei nove stati federali dell'Austria, completamente circondato dalla Bassa Austria.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Vienna · Mostra di più »

Vjačeslav Michajlovič Molotov

Nato come Vjačeslav Michajlovič Skrjabin e datosi in seguito il nome da battaglia di Molotov, fu l'unico tra i principali rivoluzionari bolscevichi a sopravvivere alle Grandi purghe staliniane degli anni trenta.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Vjačeslav Michajlovič Molotov · Mostra di più »

Władysław Gomułka

È stato il leader del paese e del Partito Comunista polacco: nel 1948 occupava la carica di segretario generale del partito, quando cadde in disgrazia agli occhi di Stalin.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e Władysław Gomułka · Mostra di più »

XX Congresso del Partito Comunista dell'Unione Sovietica

Il XX Congresso del Partito Comunista dell'Unione Sovietica (PCUS) si tenne presso il Gran Palazzo del Cremlino di Mosca dal 14 al 26 febbraio 1956.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e XX Congresso del Partito Comunista dell'Unione Sovietica · Mostra di più »

1917

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e 1917 · Mostra di più »

1920

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e 1920 · Mostra di più »

1941

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e 1941 · Mostra di più »

1944

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e 1944 · Mostra di più »

1947

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e 1947 · Mostra di più »

1949

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e 1949 · Mostra di più »

1953

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e 1953 · Mostra di più »

1955

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e 1955 · Mostra di più »

1956

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e 1956 · Mostra di più »

1957

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e 1957 · Mostra di più »

1958

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e 1958 · Mostra di più »

1963

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e 1963 · Mostra di più »

1964

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e 1964 · Mostra di più »

1968

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e 1968 · Mostra di più »

1989

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e 1989 · Mostra di più »

1992

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e 1992 · Mostra di più »

2006

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Rivoluzione ungherese del 1956 e 2006 · Mostra di più »

Riorienta qui:

Fatti d'Ungheria, Insurrezione ungherese del 1956, Invasione sovietica dell'Ungheria, Rivolta d'Ungheria, Rivolta d'Ungheria (1956), Rivolta ungherese del 1956, Rivoluzione Ungherese (1956), Rivoluzione Ungherese del 1956, Rivoluzione ungherese (1956).

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »