Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Installa
l'accesso più veloce di browser!
 

Sacco vitellino

Indice Sacco vitellino

Il sacco vitellino è una formazione anatomica che, nei cordati, assolve alle funzioni nutrizionali nei primi stadi di sviluppo dell'organismo.

27 relazioni: Amnios, Aorta, Avannotto, Chordata, Cisti (medicina), Corion, Corpi di Schiller-Duval, Diverticolo di Meckel, Dotto vitellino, Embrione, Endoderma, Eritrocita, Gravidanza, Ileo (intestino), Ipoblasto, Macrofago, Mesoderma, Mus musculus, Ombelico, Placenta, Placenta umana, Sangue, Teleostei, Ultrasuoni, Uovo (biologia), Valvola ileo-ciecale, Vescicola (medicina).

Amnios

L'amnios è un annesso embrionale che forma una sacca membranosa che circonda e protegge l'embrione.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Amnios · Mostra di più »

Aorta

L'aorta è la più grande e importante arteria del corpo umano.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Aorta · Mostra di più »

Avannotto

Con il termine avannotto si indicano i piccoli nati dei pesci, dal momento in cui assumono le sembianze dell'adulto, quindi appena finita la fase larvale.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Avannotto · Mostra di più »

Chordata

I cordati (Chordata Bateson, 1885) rappresentano un phylum di animali comprendente organismi di diversa forma e complessità, quali i Vertebrati, gli Urocordati ed i Cefalocordati.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Chordata · Mostra di più »

Cisti (medicina)

La cisti è una cavità o sacca, normale o patologica, chiusa da una membrana ben distinta, contenente un materiale liquido o semisolido.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Cisti (medicina) · Mostra di più »

Corion

Il corion è la membrana più esterna dell'uovo fecondato, composta da due parti, che si distinguono tra loro nel corso del secondo mese di vita intrauterina: corion villoso, o frondoso (chorion frondosum), nel quale i villi coriali si allungano e si ramificano, corrispondente alla zona di inserzione dell'uovo che dà luogo alla placenta ed alla membrana coriale, situata tra l'amnios internamente e la decidua esternamente, e corion liscio, o calvo (chorion laeve), nel quale i villi coriali si atrofizzano.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Corion · Mostra di più »

Corpi di Schiller-Duval

I corpi di Schiller-Duval sono un reperto analizzabile al microscopio ottico nei tumori del seno endodermico o tumori del sacco vitellino che sono tra i tumori del testicolo più comuni nei bambini.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Corpi di Schiller-Duval · Mostra di più »

Diverticolo di Meckel

Il diverticolo ileale o di Meckel è un'anomalia congenita dovuta alla presenza di un residuo del dotto onfalomesenterico, che si organizza come un diverticolo, un sacco a fondo cieco a livello ileale.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Diverticolo di Meckel · Mostra di più »

Dotto vitellino

Il dotto vitellino, noto anche come dotto onfalomesenterico, è, nell'embrione umano, un canale di collegamento tra il sacco vitellino e il lume dell'intestino, 1990.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Dotto vitellino · Mostra di più »

Embrione

L'embrione è il primo stadio dello sviluppo di un organismo eucariote diploide.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Embrione · Mostra di più »

Endoderma

In anatomia con endoderma si intende il foglietto embrionale più interno, che si forma all'inizio della terza settimana di vita intrauterina con la gastrulazione, per un processo di invaginazione delle cellule dell'ipoblasto del disco embrionale.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Endoderma · Mostra di più »

Eritrocita

Gli eritrociti (dal greco ἐρυϑρός, erythròs, «rosso» e κύτος, cytos, «cellula») o emazie (dal greco αἱμάτιον, haimàtion, derivato da αἷμα, hàima, «sangue») o globuli rossi sono cellule del sangue.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Eritrocita · Mostra di più »

Gravidanza

Gravidanza o gestazione è lo stato della donna che porta nel proprio utero il prodotto della fecondazione.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Gravidanza · Mostra di più »

Ileo (intestino)

Nell'anatomia dell'apparato digerente l'ileo (lat. ileum) è la parte finale dell'intestino tenue, preceduto da duodeno e digiuno.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Ileo (intestino) · Mostra di più »

Ipoblasto

L'ipoblasto è uno dei due monostrati di cellule che derivano dall'embrioblasto, insieme all'epiblasto, che formano il disco embrionale: è costituito da cellule cubiche adiacenti alla cavità esocelomatica della blastocisti e si forma durante la seconda settimana di sviluppo dell'embrione.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Ipoblasto · Mostra di più »

Macrofago

I macrofagi (noti anche come istiociti o istociti) sono cellule mononucleate tessutali che appartengono al sistema dei fagociti.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Macrofago · Mostra di più »

Mesoderma

Con il termine mesoderma, in embriologia, si identifica lo strato intermedio dei tre foglietti tissutali embrionali degli animali; è formato da masse simmetriche dette mesomeri o somiti.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Mesoderma · Mostra di più »

Mus musculus

Il topo comune (Mus musculus, Linnaeus, 1758) è un piccolo mammifero roditore della famiglia dei Muridi.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Mus musculus · Mostra di più »

Ombelico

L'ombelico è ciò che rimane della recisione praticata al cordone ombelicale al momento della nascita: la sua forma e dimensione viene determinata dal successivo processo di cicatrizzazione dei tessuti.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Ombelico · Mostra di più »

Placenta

La placenta (dal latino classico placenta, cioè "focaccia"; termine a sua volta derivato dal greco πλακοῦς -οῦντος - "che ha forma schiacciata") è un organo vascolare temporaneo tipico dell'apparato riproduttivo femminile nella sottoclasse dei mammiferi detti placentati.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Placenta · Mostra di più »

Placenta umana

La placenta umana è l'organo deputato agli scambi metabolici tra la madre e il feto.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Placenta umana · Mostra di più »

Sangue

Il sangue è un tessuto connettivo fluido (allo stato di aggregazione liquido e dal comportamento non newtoniano).

Nuovo!!: Sacco vitellino e Sangue · Mostra di più »

Teleostei

Il termine teleostei fu inizialmente creato per indicare i pesci con uno scheletro osseo vero e proprio, in contrapposizione ai selaci (razze e squali) che presentano uno scheletro interamente cartilagineo.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Teleostei · Mostra di più »

Ultrasuoni

Gli ultrasuoni sono delle onde meccaniche sonore.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Ultrasuoni · Mostra di più »

Uovo (biologia)

L'uovo è la cellula gametica, o sessuale, femminile degli animali che si riproducono per via sessuata.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Uovo (biologia) · Mostra di più »

Valvola ileo-ciecale

La valvola ileo-ciecale o ileocecale è uno sfintere muscolare che divide la parte terminale dell'intestino tenue (ileo) dal cieco, impedendo al chilo, una volta entrato nel cieco, di rifluire nel tenue.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Valvola ileo-ciecale · Mostra di più »

Vescicola (medicina)

La vescicola (dal latino vesicula, piccola tumefazione) è una minuscola raccolta di liquido chiaro al di sotto dello strato esterno dell'epidermide.

Nuovo!!: Sacco vitellino e Vescicola (medicina) · Mostra di più »

Riorienta qui:

Fluido vitellino, Membrana di Heuser.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »