Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Scaricare
l'accesso più veloce di browser!
 

Vanity Fair (rivista britannica)

Indice Vanity Fair (rivista britannica)

Vanity Fair è stata una rivista settimanale britannica pubblicata dal 1868 al 1914.

20 relazioni: Caricatura, Carlo Pellegrini (caricaturista), Charles Darwin, Età vittoriana, James Tissot, Leslie Ward, Lewis Carroll, Liborio Prosperi, Max Beerbohm, P. G. Wodehouse, Papa Pio IX, Periodico, Regno Unito, Rivista, Thomas Gibson Bowles, Thomas Nast, Vittorio Emanuele III di Savoia, Willie Wilde, 1868, 1914.

Caricatura

La caricatura è un disegno di solito a carattere umoristico o satirico che rappresenta una persona.

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e Caricatura · Mostra di più »

Carlo Pellegrini (caricaturista)

Nacque in una famiglia di nobile lignaggio: il padre Pompeo Pellegrini, di famiglia nobile capuana, la madre Maria Serafina, Francesca Luisa Raffaela Anna de' Medici dei principi di Ottajano, discendeva dalla famiglia Medici.

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e Carlo Pellegrini (caricaturista) · Mostra di più »

Charles Darwin

Pubblicò la sua teoria sull'evoluzione delle specie nel libro L'origine delle specie per selezione naturale (1859), che è il suo lavoro più noto.

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e Charles Darwin · Mostra di più »

Età vittoriana

Per epoca vittoriana (o età vittoriana) si intende comunemente il periodo della storia inglese compreso nel lungo regno della Regina Vittoria, cioè dal 20 giugno 1837 fino alla sua morte, avvenuta il 22 gennaio 1901.

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e Età vittoriana · Mostra di più »

James Tissot

Tissot nacque a Nantes il 15 ottobre 1836 e studiò alla Scuola delle Belle Arti di Parigi, dove ebbe tra i suoi maestri Jean-Auguste-Dominique Ingres; si esibì per la prima volta al Salon nel 1859, quando aveva solo ventitré anni.

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e James Tissot · Mostra di più »

Leslie Ward

Disegnò o dipinse numerosi ritratti, regolarmente pubblicati sulla rivista inglese Vanity Fair, con lo pseudonimo "Spy".

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e Leslie Ward · Mostra di più »

Lewis Carroll

È celebre soprattutto per i due romanzi Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie e Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò, opere che sono state apprezzate da una straordinaria varietà di lettori, dai bambini a grandi scienziati e pensatori.

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e Lewis Carroll · Mostra di più »

Liborio Prosperi

Conosciuto anche come Libero Prosperi, è stato un caricaturista che fece parte di un famoso gruppo internazionale che disegnava per la rivista Vanity Fair di Thomas Gibson Bowles.

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e Liborio Prosperi · Mostra di più »

Max Beerbohm

Imparentato con l'attore e produttore Herbert Beerbohm Tree, frequentò la Charterhouse School e successivamente il Merton College ad Oxford, diventando segretario del Myrmidon Club.

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e Max Beerbohm · Mostra di più »

P. G. Wodehouse

Wodehouse fu un maestro riconosciuto della lingua inglese e di stile, con ammiratori che vanno dai contemporanei come Hilaire Belloc, Evelyn Waugh e Rudyard Kipling agli scrittori moderni come Salman Rushdie e Douglas Adams.

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e P. G. Wodehouse · Mostra di più »

Papa Pio IX

Il suo pontificato, di 31 anni, 7 mesi e 23 giorni, rimane il più lungo della storia della Chiesa cattolica dopo quello di san Pietro.

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e Papa Pio IX · Mostra di più »

Periodico

Un periodico (dal latino periodĭcu, e dal greco περιοδικός, da περίοδος) è un prodotto editoriale pubblicato a intervalli regolari nel tempo sotto uno stesso titolo.

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e Periodico · Mostra di più »

Regno Unito

Il Regno Unito, ufficialmente Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord (in inglese: United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland; abbreviato in UK), è uno stato membro dell'Unione europea situato nell'Europa occidentale con una popolazione di circa 64,5 milioni di abitanti.

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e Regno Unito · Mostra di più »

Rivista

Una rivista è una pubblicazione periodica non quotidiana stampata a intervalli regolari (più raramente, irregolari).

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e Rivista · Mostra di più »

Thomas Gibson Bowles

È stato il fondatore delle riviste The Lady e Vanity Fair.

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e Thomas Gibson Bowles · Mostra di più »

Thomas Nast

Thomas Nast nacque a Landau, nella Renania-Palatinato, Germania, figlio di un suonatore di trombone della banda del 9º reggimento di Baviera.

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e Thomas Nast · Mostra di più »

Vittorio Emanuele III di Savoia

Figlio di Umberto I di Savoia e di Margherita di Savoia, ricevette alla nascita il titolo di principe di Napoli, nell'evidente intento di sottolineare l'unità nazionale, raggiunta da poco.

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e Vittorio Emanuele III di Savoia · Mostra di più »

Willie Wilde

Primogenito di William Wilde, medico irlandese, e Jane Francesca Elgee scrittrice, fu fratello maggiore di Oscar Wilde.

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e Willie Wilde · Mostra di più »

1868

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e 1868 · Mostra di più »

1914

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Vanity Fair (rivista britannica) e 1914 · Mostra di più »

Riorienta qui:

Vanity Fair (rivista inglese).

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »