Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Gratuito
l'accesso più veloce di browser!
 

Yoga

Indice Yoga

Con il sostantivo maschile sanscrito Yoga (devanāgarī: योग, adattato anche in ioga) nella terminologia delle religioni originarie dell'India si indicano le pratiche ascetiche e meditative.

184 relazioni: Abhinavagupta, Acqua (elemento), Ahimsa, Alain Daniélou, Alfabeto devanagari, Ananda Coomaraswamy, André Padoux, Aria (elemento), Ascetismo, Asia, Asko Parpola, Assoluto, Ateismo, Avatāra, Azione (filosofia), Ṛgveda, Ṛgveda Saṃhitā, Āsana, Īśvarakṛṣṇa, Śakti, Śaktismo, Śatapatha Brāhmaṇa, Śiva, Śiva Saṃhitā, Śivaismo, Śvetāśvatara Upaniṣad, Bhagavadgītā, Bhairava, Bhakti, Bhakti Yoga, Brahman, Brahmanesimo, Brahmano, Brahmā, Brahmācarya, Buddhi, Buddhismo, Carlo Della Casa, Chakra, Chiaroveggenza, Civiltà della valle dell'Indo, Civiltà vedica, Consapevolezza, Corpo (esoterismo), Corpo umano, Coscienza (filosofia), Darśana, David Lorenzen, Dīkṣā, Deva, ..., Devi, Devozione, Dharma, Dhyāna, Divinità cornute, Dualismo, Elam, Etere (elemento classico), Filosofia, Fonema, Fuoco (elemento), Gavin Flood, Georg Feuerstein, Gheraṇḍa Saṃhitā, Giainismo, Ginnastica, Giuseppe Tucci, Gorakhnāth, Guru, Haṭhayoga Pradīpikā, Harappa, Hatha Yoga, Heinrich Zimmer, Immanenza, Immortalità, India, Indologia, Induismo, Intestino crasso, Jñāna, Jīva, Jean Varenne, Jnana Yoga, John Hubert Marshall, John Woodroffe, Karma, Karma Yoga, Kaula, Kṛṣṇa, Kṣemarāja, Kundalini, Kundalini Yoga, Laya Yoga, Lilian Silburn, Lingua latina, Lingua sanscrita, Lingue germaniche, Louis Renou, Macrocosmo e microcosmo, Mahatma Gandhi, Mahābhārata, Mantra, Mantra Yoga, Materia (filosofia), Mālā, Meditazione, Migrazione indoariana, Mircea Eliade, Mistica, Mohenjo-daro, Mokṣa, Monade, Monismo, Morale, Muṇḍaka Upaniṣad, Mudrā, Nadi (yoga), Oṃ, Organi di senso, Paśupati, Patañjali (filosofo), Patañjali (grammatico), Pūjā, Pio Filippani Ronconi, Popoli indigeni, Prakṛti, Prana, Prāṇāyāma, Psicoanalisi, Puruṣa, Raffaele Torella, Raja Yoga, Raniero Gnoli, Rapporto sessuale, Realtà, Religione, Respirazione, Rudra, Saṃhitā, Saṃnyāsa, Saṃsāra, Sadhana, Salute, Samādhi, Sarvepalli Radhakrishnan, Sāṃkhya, Shivaismo kashmiro, Shivananda, Siddhasana, Siddhi, Sigillo (oggetto), Sikhismo, Sogno, Soteriologia, Spirito (filosofia), Spiritualità, Stomaco, Sukhasana, Suono, Surendranath Dasgupta, Sutra, Tantra, Tantra (testi induisti), Tantrāloka, Tapas (induismo), Teismo, Terra (elemento), Tradizione orale, Trascendenza, Universo, Upaniṣad, Vasugupta, Vāc, Vāyu, Veda, Vedānta, Viṣṇu, Vibhūti, Visarga, Vivekananda, Yama, Yantra, Yoga, Yoga Sūtra. Espandi índice (134 più) »

Abhinavagupta

Non solo, Abhinavagupta fu uno dei più grandi filosofi, mistici ed esteti dell'India.

Nuovo!!: Yoga e Abhinavagupta · Mostra di più »

Acqua (elemento)

L'acqua è un elemento ritenuto importante pressoché universalmente dai vari popoli della terra, e ha dato origine a numerose tradizioni spirituali.

Nuovo!!: Yoga e Acqua (elemento) · Mostra di più »

Ahimsa

Ahiṃsā (devanagari अहिंसा) è un termine sanscrito generalmente tradotto con nonviolenza.

Nuovo!!: Yoga e Ahimsa · Mostra di più »

Alain Daniélou

Fratello minore del cardinale Jean Daniélou, Alain Daniélou fu uno studioso della storia della musica, grande esperto della storia dell'India, e uno dei più noti adepti occidentali dello Shivaismo.

Nuovo!!: Yoga e Alain Daniélou · Mostra di più »

Alfabeto devanagari

L'Alfabeto Dev'nāg'rī (देवनागरी; in IAST: Devanāgarī, sanscrito: lett. Scrittura della Città divina), detto anche Nāgarī, è un alfasillabario ("abugida") usato in diverse lingue dell'India (sanscrito, hindi, marathi, kashmiri, sindhi, nepalese).

Nuovo!!: Yoga e Alfabeto devanagari · Mostra di più »

Ananda Coomaraswamy

È considerato uno dei principali studiosi dell'arte indiana e, più in genere, dei rapporti tra la civiltà simbolica orientale e quella occidentale.

Nuovo!!: Yoga e Ananda Coomaraswamy · Mostra di più »

André Padoux

André Padoux fu direttore di ricerca onorario presso il Centre national de la recherche scientifique (CNRS), organismo pubblico francese per la ricerca scientifica e tecnologica.

Nuovo!!: Yoga e André Padoux · Mostra di più »

Aria (elemento)

L'aria, identificata talvolta come etere, è un elemento al quale sono state spesso attribuite le proprietà dello spirito e della purezza.

Nuovo!!: Yoga e Aria (elemento) · Mostra di più »

Ascetismo

Il termine ascetismo deriva da "ascesi" (dal greco antico askesis) una parola che in origine significava esercizio, allenamento di un atleta per il superamento di una prova.

Nuovo!!: Yoga e Ascetismo · Mostra di più »

Asia

L'Asia è una regione geografica del mondo, comunemente considerata un continente.

Nuovo!!: Yoga e Asia · Mostra di più »

Asko Parpola

Professore emerito all'Università di Helsinki.

Nuovo!!: Yoga e Asko Parpola · Mostra di più »

Assoluto

Nella storia della filosofia, l'assoluto è una realtà la cui esistenza non dipende da nessun altra, ma sussiste in sé e per sé.

Nuovo!!: Yoga e Assoluto · Mostra di più »

Ateismo

L'ateismo (àtheos, composto da α- privativo, senza, e θεός, dio, letteralmente senza dio) è una posizione filosofica che, a seconda delle concezioni, nega o non riconosce l'esistenza di Dio ateismo s. m..

Nuovo!!: Yoga e Ateismo · Mostra di più »

Avatāra

Avatāra (devanāgarī अवतार; anche Avatara; a volte presente nella sua resa anglosassone di Avatar) è un sostantivo maschile della lingua sanscrita con cui si indica, in numerose teologie hindū, l'apparizione o la discesa sulla terra della divinità avente lo scopo di ristabilire o tutelare il Dharma.

Nuovo!!: Yoga e Avatāra · Mostra di più »

Azione (filosofia)

L'azione è, dal punto di vista filosofico, l'intervento di un ente su un altro ente, così da modificarlo.

Nuovo!!: Yoga e Azione (filosofia) · Mostra di più »

Ṛgveda

Il Ṛgveda (devanāgarī: ऋग्वेद) è una delle quattro suddivisioni canoniche dei Veda.

Nuovo!!: Yoga e Ṛgveda · Mostra di più »

Ṛgveda Saṃhitā

La Ṛgveda Saṃhitā (devanāgarī: ऋग्वेदसंहिता) è una delle Saṃhitā riportate nei Veda e facente parte del Ṛgveda, gli "Inni dei Veda".

Nuovo!!: Yoga e Ṛgveda Saṃhitā · Mostra di più »

Āsana

Le āsana (in sanscrito आसन) sono posizioni o posture utilizzate in alcune forme di yoga, in particolare nello Hatha Yoga.

Nuovo!!: Yoga e Āsana · Mostra di più »

Īśvarakṛṣṇa

Īśvarakṛṣṇa è l'autore della Sāṃkhyakārikā ("strofe sul Sāṃkhya"), opera che in 72 versi sintetizza tematiche appartenenti a una tradizione che in quell'epoca andava consolidandosi, quella del Sāṃkhya appunto, e destinata a diventare ben presto il testo fondamentale di questa scuola, intesa come sistema filosofico ortodosso nell'induismo: il Sāṃkhya darśana.

Nuovo!!: Yoga e Īśvarakṛṣṇa · Mostra di più »

Śakti

Come termine, śakti (devanāgarī शक्ति, IAST śakti, «energia», «potenza») indica, nell'Induismo, il potere di un Dio di dare luogo al mondo fenomenico e al piano cosciente della creazione, la Sua capacità creativa immanente; come nome proprio, Śakti indica l'Energia divina personificata.

Nuovo!!: Yoga e Śakti · Mostra di più »

Śaktismo

Lo Śaktismo (devanāgarī: शाक्त; anche Shaktismo), è quella corrente iniziatico-religiosa dell'induismo che adora la Mahādevī ("Grande Dea") nella sua molteplice forma di Śakti (s.f. "Potenza ").

Nuovo!!: Yoga e Śaktismo · Mostra di più »

Śatapatha Brāhmaṇa

Il Śatapatha Brāhmaṇa (devanāgarī: शतपथ ब्राह्मण; lett. "il Brāhmaṇa dei cento sentieri") è il Brāhmaṇa collegato allo Śukla Yajurveda (lo Yajurveda "bianco"), il Veda, contenente i mantra mormorati dallo adhvaryu durante il rito sacrificale (yajña).

Nuovo!!: Yoga e Śatapatha Brāhmaṇa · Mostra di più »

Śiva

Śiva (devanāgarī शिव; adattato con grafia inglese in Shiva, in italiano anche Siva), è una divinità maschile post-vedica erede diretta della divinità pre-aria, successivamente ripresa anche nei Veda, indicata con i nomi di Paśupati e Rudra.

Nuovo!!: Yoga e Śiva · Mostra di più »

Śiva Saṃhitā

Śiva Saṃhitā, dal sanscrito significa "La raccolta di Shiva", è un testo di Hatha Yoga ad opera di un autore sconosciuto nel XVIII secolo.

Nuovo!!: Yoga e Śiva Saṃhitā · Mostra di più »

Śivaismo

Lo Śivaismo (o Shivaismo) è una corrente dell'induismo che riconosce Shiva come dio supremo.

Nuovo!!: Yoga e Śivaismo · Mostra di più »

Śvetāśvatara Upaniṣad

La Śvetāśvatara Upaniṣad (devanāgarī: श्वेताश्वतर उपनिषद; "upaniṣad di colui che ha bianchi muli"Pio Filppani Ronconi, Op. cit.; p. 317.) è una Upaniṣad appartenente al Kṛṣṇa Yajurveda, lo Yajurveda "nero".

Nuovo!!: Yoga e Śvetāśvatara Upaniṣad · Mostra di più »

Bhagavadgītā

Bhagavadgītā (sanscrito, sf.pl.; devanāgarī: भगवद्गीता,, "Canto del Divino" o "Canto dell'Adorabile" o, meno comunemente, Śrīmadbhagavadgītā; devanāgarī: श्रीमद्भगवद्गीता, il "Meraviglioso canto del Divino") è quella parte dall'importante contenuto religioso, di circa 700 versi (śloka, quartine di ottonari) divisi in 18 canti (adhyāya, "letture"), nella versione detta vulgata, collocata nel VI parvan del grande poema epico Mahābhārata.

Nuovo!!: Yoga e Bhagavadgītā · Mostra di più »

Bhairava

Bhairava (in Sanscrito, "Terribile, spaventoso") a volte conosciuto come Kala Bhairava è una divinità hindu, feroce manifestazione di Shiva associata all'annientamento.

Nuovo!!: Yoga e Bhairava · Mostra di più »

Bhakti

Bhakti (devanagari भक्ति) è un termine sanscrito che nelle tradizioni religiose dell'India indica l'aspetto devozionale della fede in una divinità personale o anche un maestro spirituale, caratterizzato spesso da una partecipazione emotiva intensa e totalizzante.

Nuovo!!: Yoga e Bhakti · Mostra di più »

Bhakti Yoga

Nella scuola di pensiero induista del Vedānta, il Bhakti Yoga (dal sanscrito Bhakti - devozione/amore, e Yoga - unione) è la via della devozione verso la liberazione dal ciclo delle rinascite.

Nuovo!!: Yoga e Bhakti Yoga · Mostra di più »

Brahman

Brahman (devanāgarī ब्रह्मन्, lett. "sviluppo") è un termine sanscrito all'origine di molteplici significati nelle religioni vedica, brahmanica e induista.

Nuovo!!: Yoga e Brahman · Mostra di più »

Brahmanesimo

Con il termine Brahmanesimo gli storici delle religioni e gli orientalisti intendono la religione dell'India generatasi intorno all'ultima letteratura vedica, quella inerente ai Brāhmaṇa e alle Upaniṣad "vediche".

Nuovo!!: Yoga e Brahmanesimo · Mostra di più »

Brahmano

Il brahmano, detto anche bramino o bramano, più raramente bracmano (devanāgarī: ब्राह्मण, IAST brāhmaṇa), è un membro della casta sacerdotale del Varṇaśrama dharma o Varṇa vyavastha, la tradizionale divisione in quattro caste (varṇa) della società induista.

Nuovo!!: Yoga e Brahmano · Mostra di più »

Brahmā

Brahmā (devanāgarī: ब्रह्मा, adattato anche in Brahma) è nella lingua sanscrita l'adattamento in genere maschile del termine di genere neutro Brahman e indica, a partire da testi recenziori hinduisti, quella divinità predisposta all'emanazione/creazione dell'universo materiale.

Nuovo!!: Yoga e Brahmā · Mostra di più »

Brahmācarya

Brahmācarya (devanāgarī: ब्रह्मचर्य; "condotta in armonia con il Brahman) è il primo āśhrama dell'induismo.

Nuovo!!: Yoga e Brahmācarya · Mostra di più »

Buddhi

Presso la religione induista, per buddhi si intende l'intelletto, l'intelligenza, intese come la facoltà di comprendere (bodhanaat Buddhih); esso svolge le funzioni di decodifica, comprensione delle informazioni provenienti dalla mente (manas), ciò è possibile grazie a jñāna e vijñāna (conoscenza e scienza).

Nuovo!!: Yoga e Buddhi · Mostra di più »

Buddhismo

Il buddhismo o piu comunemente detto buddismo (sanscrito: buddha-śāsana) è una delle religioni più antiche e più diffuse al mondo.

Nuovo!!: Yoga e Buddhismo · Mostra di più »

Carlo Della Casa

Studioso di lingua e letteratura sanscrita nonché di religioni e filosofie dell'India, ha esaminato in modo particolare il pensiero delle Upaniṣad e il Giainismo.

Nuovo!!: Yoga e Carlo Della Casa · Mostra di più »

Chakra

Chakra, adattamento occidentale del termine sanscrito traslitterato come cakra (in scrittura devanāgarī चक्र), indica una "ruota", un "disco" o un "cerchio".

Nuovo!!: Yoga e Chakra · Mostra di più »

Chiaroveggenza

La chiaroveggenza è la presunta capacità di conoscere eventi, luoghi o oggetti, che possono essere lontani (nel tempo o nello spazio) oppure nascosti, attraverso una percezione extrasensoriale.

Nuovo!!: Yoga e Chiaroveggenza · Mostra di più »

Civiltà della valle dell'Indo

La civiltà della valle dell'Indo (c. 3300–1500 a.C., fiorita 2600–1900 a.C.) fu una civiltà antica, estesa geograficamente soprattutto lungo il fiume Indo nel subcontinente indiano, ma anche lungo il Sarasvati, un fiume dell'India ormai prosciugato.

Nuovo!!: Yoga e Civiltà della valle dell'Indo · Mostra di più »

Civiltà vedica

La civiltà vedica è la cultura associata al popolo che compose i testi religiosi conosciuti come Veda, nel subcontinente indiano.

Nuovo!!: Yoga e Civiltà vedica · Mostra di più »

Consapevolezza

In psicologia, con il termine consapevolezza (awareness in inglese) si intende la percezione e la reazione cognitiva di un animale al verificarsi di una certa condizione o di un evento.

Nuovo!!: Yoga e Consapevolezza · Mostra di più »

Corpo (esoterismo)

In numerose tradizioni, religioni e scuole di pensiero orientali ed esoteriche, il corpo è considerato tutto ciò che – a livello più o meno materiale – riveste e ricopre la «vera essenza» spirituale di un essere che deve, attraverso pratiche religiose, liberarsi delle necessità materiali corporee per raggiungere i più alti gradi di spiritualità.

Nuovo!!: Yoga e Corpo (esoterismo) · Mostra di più »

Corpo umano

Per corpo umano si intende l'intera struttura di un essere umano.

Nuovo!!: Yoga e Corpo umano · Mostra di più »

Coscienza (filosofia)

Coscienza in ambito filosofico, si potrebbe genericamente definire come un'attività con la quale il soggetto entra in possesso, tramite l'apparato sensoriale, di un sapere immediato e irriflesso che riguarda la sua stessa, indistinta, corporea oggettività e tutto ciò che è esterno a questa.

Nuovo!!: Yoga e Coscienza (filosofia) · Mostra di più »

Darśana

Darśana (devanāgarī दर्शन, dalla radice sanscrita drś, cioè "vedere") è un aggettivo e un sostantivo neutro sanscrito dai molteplici significati.

Nuovo!!: Yoga e Darśana · Mostra di più »

David Lorenzen

Autoredi molti testi e saggi sulle religioni dell'Asia, David Lorenzen è professore al Center for Asian and African Studies, presso El Colegio de Mexico, istituto messicano per la ricerca e l'insegnamento delle scienze sociali.

Nuovo!!: Yoga e David Lorenzen · Mostra di più »

Dīkṣā

Dīkṣā (devanagari दीक्षा), sostantivo femminile sanscrito traducibile come "consacrazione", "iniziazione religiosa", indica nelle tradizioni religiose dell'India un generico rituale iniziatico, o anche una consacrazione a un evento religioso o di grande importanza.

Nuovo!!: Yoga e Dīkṣā · Mostra di più »

Deva

Deva (devanāgarī देव, sanscrito vedico devá) è un termine sanscrito che come aggettivo indica ciò che è divino o celeste, mentre come sostantivo maschile indica la divinità o un dio.

Nuovo!!: Yoga e Deva · Mostra di più »

Devi

Devī (Devanagari देवी) è un vocabolo sanscrito che significa "Colei che risplende", termine adoperato per indicare una divinità femminile.

Nuovo!!: Yoga e Devi · Mostra di più »

Devozione

Per devozione, in un contesto religioso o spirituale, si intende un forte sentimento ed un conseguente atteggiamento di amore provato dall'essere umano verso Dio, oppure un amore trascendentale.

Nuovo!!: Yoga e Devozione · Mostra di più »

Dharma

Dharma (in devanāgarī: "धर्म") è un termine sanscrito che presso le religioni dell'Asia meridionale riveste numerosi significati.

Nuovo!!: Yoga e Dharma · Mostra di più »

Dhyāna

Dhyāna è un termine sanscrito (in pāli jhāna) che letteralmente significa visione, ma generalmente ha l'accezione d'un tipo di meditazione.

Nuovo!!: Yoga e Dhyāna · Mostra di più »

Divinità cornute

Molte divinità cornute, dotate di corna o palchi, appaiono in varie culture antiche e moderne.

Nuovo!!: Yoga e Divinità cornute · Mostra di più »

Dualismo

Il dualismo è un termine usato per definire ogni dottrina che si riferisca in qualsiasi campo di indagine (filosofico, religioso, scientifico, metodologico ecc.) a due essenze o principi inconciliabili e che, come tale, si opponga al monismo.

Nuovo!!: Yoga e Dualismo · Mostra di più »

Elam

Elam è il nome convenzionale con cui si fa riferimento ad una civiltà sviluppatasi dal III al I millennio a.C. nell'area corrispondente all'attuale Iran occidentale, nelle regioni del Khuzistan e del Fars.

Nuovo!!: Yoga e Elam · Mostra di più »

Etere (elemento classico)

L'etere (in greco antico αἰθήρ, confluito in latino come aether), sinonimo di quintessenza (dal latino medievale quinta essentia, a sua volta variazione del greco pémpton stoichêion, quinto elemento), era un elemento che secondo Aristotele si andava a sommare agli altri quattro già noti: il fuoco, l'acqua, la terra, l'aria.

Nuovo!!: Yoga e Etere (elemento classico) · Mostra di più »

Filosofia

La filosofia (philosophía, composto di φιλεῖν (phileîn), "amare", e σοφία (sophía), "sapienza", ossia "amore per la sapienza") è un campo di studi che si pone domande e riflette sul mondo e sull'essere umano, indaga sul senso dell'essere e dell'esistenza umana, tenta di definire la natura e analizza le possibilità e i limiti della conoscenza.

Nuovo!!: Yoga e Filosofia · Mostra di più »

Fonema

Un fonema è una unità linguistica dotata di valore distintivo, ossia una unità che può produrre variazioni di significato se scambiata con un'altra unità: ad esempio, la differenza di significato tra l'italiano tetto e detto è il risultato dello scambio tra il fonema /t/ e il fonema /d/.

Nuovo!!: Yoga e Fonema · Mostra di più »

Fuoco (elemento)

Il fuoco è un elemento che ha assunto spesso un'importanza simbolica per numerose religioni e tradizioni culturali, oltre ad essere stato fondamentale per lo sviluppo della civiltà.

Nuovo!!: Yoga e Fuoco (elemento) · Mostra di più »

Gavin Flood

Docente di Induismo e Religioni Comparate presso la facoltà di teologia della Oxford University e dal 2005 direttore accademico dell'Oxford Centre for Hindu Studies, Gavin Flood è ritenuto uno fra i massimi specialisti mondiali dell'induismo, in particolare del tantrismo.

Nuovo!!: Yoga e Gavin Flood · Mostra di più »

Georg Feuerstein

Interessatosi sin da giovane allo studio e alla disciplina dello yoga, Feuerstein proseguì i suoi studi addottorandosi in Inghilterra.

Nuovo!!: Yoga e Georg Feuerstein · Mostra di più »

Gheraṇḍa Saṃhitā

Gheraṇḍa Saṃhitā, dal sanscrito significa "La raccolta di Gheranda", è un testo di Haṭha Yoga ad opera di Gheraṇḍa e del suo discepolo Chandakapali datato tra il XVI e XVII secolo.

Nuovo!!: Yoga e Gheraṇḍa Saṃhitā · Mostra di più »

Giainismo

Il giainismo (anche jainismo) è la religione dei seguaci di Jina (in sanscrito "il Vittorioso"), epiteto di Vardhamāna ("colui che accresce"), noto anche con i nomi di Nāyāputta ("figlio dei Nāya"), dal nome del clan cui apparteneva, Jñāta ("asceta"), Muni ("saggio"), Bhagavān ("venerabile"), Araha ("onorevole"), Veyavī ("conoscitore del Veda") e con i celebri epiteti di Mahāvīra ("grande eroe") e di Tīrthaṃkara ("creatore di guado"), che visse nel VI secolo a.C. nella regione del Bihar.

Nuovo!!: Yoga e Giainismo · Mostra di più »

Ginnastica

La ginnastica è un termine che indica vari sport che prevedono l'esecuzione da parte degli atleti, detti ginnasti, di sequenze più o meno lunghe di movimenti che generalmente richiedono forza, elasticità e abilità cinestetica (la cosiddetta coordinazione).

Nuovo!!: Yoga e Ginnastica · Mostra di più »

Giuseppe Tucci

Autore di circa 360 pubblicazioni, tra articoli scientifici, libri ed opere divulgative, condusse diverse spedizioni archeologiche in Tibet, India, Afghanistan ed Iran.

Nuovo!!: Yoga e Giuseppe Tucci · Mostra di più »

Gorakhnāth

Ben poco si conosce, oltre le leggende, della vita di Gorakhnāth (trascritto anche come Gorakṣanātha, Gorakṣa o Gorakhnātha), vissuto fra il IX e il XII sec.

Nuovo!!: Yoga e Gorakhnāth · Mostra di più »

Guru

Guru è un termine maschile sanscrito (devanāgarī गुरू, gurū) che presso la religione induista ha il significato di «maestro» o «precettore spirituale» ed è rivolto in particolar modo a colui che impartisce la dīkṣā al suo discepolo; si tratta dunque di una figura molto importante in questa religione, comune a tutte le scuole filosofiche e devozionali dell'Induismo, avente diritto al massimo rispetto e alla venerazione al pari del padre, della madre e dell'ospite.

Nuovo!!: Yoga e Guru · Mostra di più »

Haṭhayoga Pradīpikā

La Haṭhayoga Pradīpikā è un testo dello Haṭha Yoga ad opera di Svātmārāma, discepolo di Gorakhnāth (XV sec.). È uno dei principali testi dello Haṭha Yoga, insieme alla Gheraṇḍa Saṃhitā e alla Śiva Saṃhitā, ed è considerato il più antico testo di questa branca dello Yoga.

Nuovo!!: Yoga e Haṭhayoga Pradīpikā · Mostra di più »

Harappa

Harappa è un sito archeologico nella regione del Punjab, nel Pakistan nord-orientale, nei pressi della cittadina di Harappa da cui prende il nome.

Nuovo!!: Yoga e Harappa · Mostra di più »

Hatha Yoga

Lo Hatha Yoga è una forma di Yoga basato su una serie di esercizi psicofisici, originati nelle scuole iniziatiche dell'India e del Tibet.

Nuovo!!: Yoga e Hatha Yoga · Mostra di più »

Heinrich Zimmer

Figlio del celtista Heinrich Zimmer (1851-1910), Robert Heinrich Zimmer è stato un famoso indologo tedesco.

Nuovo!!: Yoga e Heinrich Zimmer · Mostra di più »

Immanenza

L'immanenza è un concetto filosofico metafisico (antitetico a quello di trascendenza) che si riferisce alla qualità di ciò che è immanente, ossia ciò che risiede nell'essere, ha in sé il proprio principio e fine e, facendo parte dell'essenza di un soggetto, non può avere un'esistenza da questo separata.

Nuovo!!: Yoga e Immanenza · Mostra di più »

Immortalità

L'immortalità (o vita eterna) è il concetto di sopravvivere in eterno o per un periodo di tempo indeterminato, senza affrontare la morte o superando la morte stessa.

Nuovo!!: Yoga e Immortalità · Mostra di più »

India

L'India (hindi: भारत Bhārat), ufficialmente Repubblica dell'India (Hindi: भारत गणराज्य Bhārat Gaṇarājya), è uno Stato federale dell'Asia meridionale, con capitale Nuova Delhi.

Nuovo!!: Yoga e India · Mostra di più »

Indologia

L'indologia è la disciplina che studia la storia, la cultura e le lingue dell'India, comprendendo fenomeni sia passati, sia attuali e contemporanei.

Nuovo!!: Yoga e Indologia · Mostra di più »

Induismo

L'Induismo (o, secondo la grafia preferita da alcuni indologi, Hindūismo) tradizionalmente denominato Sanātanadharma (devanāgarī सनातन धर्म, lett. «legge/religione eterna»), è, tra le principali religioni del mondo, quella con le origini più antiche; conta nella sola India, all'ultimo censimento per religione effettuato dal governo e datato 2011, 966.257.353 fedeli indù (o hindū), su una popolazione di 1.210.854.977 individui.

Nuovo!!: Yoga e Induismo · Mostra di più »

Intestino crasso

L'intestino crasso o grande intestino (lat. intestinum crassum) è la seconda ed ultima parte del sistema digestivo degli esseri vertebrati.

Nuovo!!: Yoga e Intestino crasso · Mostra di più »

Jñāna

Jñāna (sanscrito, ñāna, pāli; devanagari: ज्ञान) vuol dire conoscenza o gnosi.

Nuovo!!: Yoga e Jñāna · Mostra di più »

Jīva

Jīva (sanscrito जीव) è un termine sanscrito di genere maschile o neutro, che indica l'essere vivente individuale.

Nuovo!!: Yoga e Jīva · Mostra di più »

Jean Varenne

Dopo aver studiato al liceo Thiers di Marsiglia, sua città natale, Varenne frequentò le università di Aix-en-Provence e di Sorbona nonché l'Ecole des Hautes Études, interessandosi sempre di storia delle religioni con particolare riguardo alla cultura orientale, perfezionandosi in sanscrito.

Nuovo!!: Yoga e Jean Varenne · Mostra di più »

Jnana Yoga

Nella scuola di pensiero induista del Vedānta, il Jnana Yoga (dal sanscrito Jnana - conoscenza, e Yoga - unione) è uno dei quattro sentieri di base per raggiungere la salvezza (insieme a Bhakti Yoga, Raja Yoga e Karma Yoga).

Nuovo!!: Yoga e Jnana Yoga · Mostra di più »

John Hubert Marshall

Pioniere dell'archeologia, John Hubert Marshall fu, dal 1902 al 1928, direttore dell'Archaeological Survey of India, dipartimento del Governo indiano responsabile dei patrimoni archeologici sul territorio indiano.

Nuovo!!: Yoga e John Hubert Marshall · Mostra di più »

John Woodroffe

Il suo lavoro ha contribuito a promuovere in Occidente un profondo interesse per la filosofia indiana, le pratiche yoga e quelle tantriche.

Nuovo!!: Yoga e John Woodroffe · Mostra di più »

Karma

Karma (adattamento del termine sanscrito trascritto nel vedico kárman o più comunemente karman, (devanagari: कर्मन्)), è un termine d'uso nelle lingue occidentali traducibile come "atto", "azione", "compito", "obbligo", e nei Veda inteso come "atto religioso", "rito".

Nuovo!!: Yoga e Karma · Mostra di più »

Karma Yoga

Nella scuola di pensiero induista del Vedānta, il Karma Yoga (dal sanscrito Karma - azione, e Yoga - unione) è uno dei quattro sentieri di base per raggiungere la salvezza (insieme a Jñāna Yoga, Raja Yoga e Bhakti Yoga).

Nuovo!!: Yoga e Karma Yoga · Mostra di più »

Kaula

Kaula o Kula indica una forma di tantrismo derivante, secondo Gavin Flood, dalle pratiche Kapālika (letteralmente "adoratori del Kapālin", il Portatore del teschio - uno dei nomi di Śiva -, corrente ascetica shivaita di origini molto antiche, conosciuta per l'abitudine di meditare nei campi crematori).

Nuovo!!: Yoga e Kaula · Mostra di più »

Kṛṣṇa

Kṛṣṇa (devanāgarī कृष्ण; adattato in Krishna) è, nella tradizione religiosa induista, il nome di un avatāra del dio Viṣṇu e tale è considerato dalla corrente religiosa indicata come Viṣṇuismo che considera Viṣṇu, Dio, l'Essere supremo.

Nuovo!!: Yoga e Kṛṣṇa · Mostra di più »

Kṣemarāja

Kṣemarāja fu il più illustre e noto discepolo del filosofo indiano Abhinavagupta, il grande sistematore delle tradizioni shivaite non dualiste.

Nuovo!!: Yoga e Kṣemarāja · Mostra di più »

Kundalini

Kundalini (adattamento di Kuṇḍalinī, devanagari: कुण्डलिनी) è un termine della lingua sanscrita adoperato originariamente in alcuni testi delle tradizioni tantriche per indicare quell'aspetto della Śakti presente nel corpo umano, l'energia divina che si ritiene risiedere in forma quiescente in ogni individuo.

Nuovo!!: Yoga e Kundalini · Mostra di più »

Kundalini Yoga

Kundalini Yoga, termine in uso in epoca recente per indicare un'evoluzione o un aspetto dello Haṭha Yoga tradizionale nel quale l'attenzione è centrata sulle pratiche mistiche volte a favorire l'ascesa di Kuṇḍalinī, potenza cosmico-divina che in alcune tradizioni tantriche si ritiene essere presente nel corpo umano.

Nuovo!!: Yoga e Kundalini Yoga · Mostra di più »

Laya Yoga

Laya Yoga (devanagari: लय योग), termine in uso in alcune tradizioni dell'induismo per indicare una pratica yogica che consiste nel riassorbimento degli elementi costitutivi del cosmo in uno stato prespaziale e pretemporale della materia.

Nuovo!!: Yoga e Laya Yoga · Mostra di più »

Lilian Silburn

Lilian Silburn, filosofa di formazione, ha dedicato il suo impegno al pensiero indiano ed è stata una pioniera negli studi dello shivaismo kashmiro.

Nuovo!!: Yoga e Lilian Silburn · Mostra di più »

Lingua latina

Il latino è una lingua indoeuropea appartenente al gruppo delle lingue latino-falische.

Nuovo!!: Yoga e Lingua latina · Mostra di più »

Lingua sanscrita

La lingua sanscrita (anche sanscrito da saṃskṛtam, संस्कृतम् in devanagari) è una lingua ufficiale dell'India appartenente alla famiglia delle lingue indoeuropee.

Nuovo!!: Yoga e Lingua sanscrita · Mostra di più »

Lingue germaniche

Le lingue germaniche sono un gruppo linguistico appartenente alla famiglia delle lingue indoeuropee.

Nuovo!!: Yoga e Lingue germaniche · Mostra di più »

Louis Renou

Importante indologo, grammatico, filologo e storico delle religioni francese, Luois Renou ha animato per lungo tempo gli studi sanscriti.

Nuovo!!: Yoga e Louis Renou · Mostra di più »

Macrocosmo e microcosmo

Macrocosmo e microcosmo, in ambito ermetico ed esoterico, designano due entità di cui l'una è riproduzione in scala dell'altra, e che per via della loro somiglianza formano un insieme indivisibile, un'unità dove le parti (il microcosmo) sono in rapporto al tutto (il macrocosmo).

Nuovo!!: Yoga e Macrocosmo e microcosmo · Mostra di più »

Mahatma Gandhi

Altro suo soprannome è Bapu (in gujarati: બાપુ, traducibile come "padre" Quote: "With love, Yours, Bapu (You closed with the term of endearment used by your close friends, the term you used with all the movement leaders, roughly meaning 'Papa.'" Another letter written in 1940 shows similar tenderness and caring.). Gandhi è stato uno dei pionieri e dei teorici del satyagraha, la resistenza all'oppressione tramite la disobbedienza civile di massa che ha portato l'India all'indipendenza. Il satyagraha è fondato sulla satya (verità) e sullahimsa (nonviolenza). Con le sue azioni, Gandhi ha ispirato movimenti di difesa dei diritti civili e personalità quali Martin Luther King, Nelson Mandela e Aung San Suu Kyi. In India, Gandhi è stato riconosciuto come Padre della nazione e il giorno della sua nascita (2 ottobre) è un giorno festivo. Questa data è stata anche dichiarata «Giornata internazionale della non violenza» dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Nuovo!!: Yoga e Mahatma Gandhi · Mostra di più »

Mahābhārata

Il Mahābhārata (devanāgarī: महाभारत, "La grande dei Bhārata" da intendersi come "La grande dei discendenti di Bharata"), conosciuto anche come Kṛṣṇaveda ("Veda di Kṛṣṇa"), è uno dei più grandi poemi epici (Itihāsa) dell'India insieme con il.

Nuovo!!: Yoga e Mahābhārata · Mostra di più »

Mantra

Mantra (devanāgarī: मन्त्र) è un sostantivo maschile sanscrito (raramente sostantivo neutro) che indica, nel suo significato proprio, il "veicolo o strumento del pensiero o del pensare", ovvero una "espressione sacra" e corrisponde ad un verso del Veda, ad una formula sacra indirizzata ad un deva, ad una formula mistica o magica, ad una preghiera, ad un canto sacro o a una pratica meditativa e religiosa.

Nuovo!!: Yoga e Mantra · Mostra di più »

Mantra Yoga

Mantra Yoga (devanagari: मन्त्र योग), una delle branche dello Yoga che propone come via di realizzazione spirituale la recitazione (japa) dei mantra.

Nuovo!!: Yoga e Mantra Yoga · Mostra di più »

Materia (filosofia)

Il termine materia (dal latino materia o materies), che corrisponde nei suoi significati al greco hyle (letteralmente "selva" e quindi "legna", "legname" e per estensione "materiale da costruzione") è usato in filosofia da Platone e da Aristotele; quest'ultimo lo intende.

Nuovo!!: Yoga e Materia (filosofia) · Mostra di più »

Mālā

Con il termine sanscrito mālā (sostantivo femminile, devanāgarī माला "corona, ghirlanda, serie") si indica un rosario, ovvero una corona composta da grani avente lo scopo di numerare i mantra o le preghiere e diffuso presso le religioni originarie dell'India.

Nuovo!!: Yoga e Mālā · Mostra di più »

Meditazione

La meditazione (dal latino meditatio, riflessione) è, in generale, una pratica che si utilizza per raggiungere una maggiore padronanza delle attività della mente, in modo che essa smetta il suo usuale chiacchierio di sottofondo e divenga assolutamente acquietata, pacifica.

Nuovo!!: Yoga e Meditazione · Mostra di più »

Migrazione indoariana

La migrazione indoariana fu un importante spostamento protostorico di popolazioni indoarie, parlanti cioè lingue indoariane, che dalle loro sedi originarie dell'Asia centrale penetrarono nel subcontinente indiano dal nord-ovest durante il II millennio a.C..

Nuovo!!: Yoga e Migrazione indoariana · Mostra di più »

Mircea Eliade

Uomo di grande cultura, assiduo viaggiatore, parlava e scriveva correntemente otto lingue: rumeno, francese, tedesco, italiano, inglese, ebraico, persiano e sanscrito.

Nuovo!!: Yoga e Mircea Eliade · Mostra di più »

Mistica

La mistica, e i relativi termini misticismo e misticità, intendono indicare quella contemplazione della dimensione del sacro, o della divinità, implicandone una sua esperienza diretta, "al di là" del pensiero logico-discorsivo.

Nuovo!!: Yoga e Mistica · Mostra di più »

Mohenjo-daro

Mohenjo-daro (Urdu: موئن جودڑو, Sindhi: موئن جو دڙو) è un'antichissima città risalente all'Età del bronzo, situata sulla riva destra del fiume Indo, nell'attuale regione pakistana del Sindh, a 300 km a nord-nord-est di Karachi.

Nuovo!!: Yoga e Mohenjo-daro · Mostra di più »

Mokṣa

Mokṣa (devanagari: मोक्ष), sostantivo maschile della lingua sanscrita dal significato di "liberazione", "affrancamento", "emancipazione", "salvezza".

Nuovo!!: Yoga e Mokṣa · Mostra di più »

Monade

La parola monade deriva dal greco μονάς monas (a sua volta derivante da μόνος monos che significa "uno", "singolo", "unico") e ha assunto differenti significati a seconda dei contesti in cui è stata utilizzata.

Nuovo!!: Yoga e Monade · Mostra di più »

Monismo

Il monismo è una concezione dell'essere che si oppone a quella del pluralismo, o più spesso a quella del dualismo, con la conseguenza che il significato di monismo ha assunto per lo più la valenza di nondualismo.

Nuovo!!: Yoga e Monismo · Mostra di più »

Morale

La morale è l'insieme dei valori o principi ideali in base ai quali l'individuo e la collettività decidono liberamente la scelta del proprio comportamento.

Nuovo!!: Yoga e Morale · Mostra di più »

Muṇḍaka Upaniṣad

La Muṇḍaka Upaniṣad è una Upaniṣad appartenente all'Atharvaveda, il Veda delle tradizioni atharvaniche.

Nuovo!!: Yoga e Muṇḍaka Upaniṣad · Mostra di più »

Mudrā

Mudrā (Sanscrito, मुद्रा, letteralmente "sigillo"; inzō in Giapponese) è un gesto simbolico che in varie religioni viene usato per ottenere benefici sul piano fisico, energetico e/o spirituale.

Nuovo!!: Yoga e Mudrā · Mostra di più »

Nadi (yoga)

Nadi (IAST nāḍī, lett. «tubo») è un termine tipico della fisiologia sottile nelle tradizioni indiane dello Yoga e del Tantra in generale.

Nuovo!!: Yoga e Nadi (yoga) · Mostra di più »

Oṃ

Oṃ (ॐ) (romanizzato anche come Oṁ, Óm e Aum), è un termine indeclinabile sanscrito che, con il significato di solenne affermazione, è posto all'inizio di buona parte della letteratura religiosa indiana.

Nuovo!!: Yoga e Oṃ · Mostra di più »

Organi di senso

Gli organi di senso sono strutture fisiche presenti nei corpi degli esseri viventi che servono a ricevere informazioni dal mondo circostante.

Nuovo!!: Yoga e Organi di senso · Mostra di più »

Paśupati

Paśupati o Pashupati (devanagari: पशुपति), letteralmente "signore del bestiame" è il nome attribuito a una divinità del pantheon hindu che viene individuato fin nei sigilli della Civiltà della valle dell'Indo, laddove è raffigurato circondato da un certo numero di animali.

Nuovo!!: Yoga e Paśupati · Mostra di più »

Patañjali (filosofo)

Tradizionalmente Patañjali (devanagari: पतञ्जलि) è collocato nel II secolo a.C., essendo stato erroneamente identificato con l'omonimo grammatico, vissuto in quell'epoca e commentatore del grammatico Pāṇini.

Nuovo!!: Yoga e Patañjali (filosofo) · Mostra di più »

Patañjali (grammatico)

Vissuto qualche secolo dopo il noto grammatico Pāṇini (quindi intorno al I secolo a.C.), è l'autore del Mahābhāshya, il "Grande Commentario" sull'Aṣṭādhyāyī di Pāṇini stesso e sulle Vārttika di Kātyāyana.

Nuovo!!: Yoga e Patañjali (grammatico) · Mostra di più »

Pūjā

Presso la religione induista e anche in molte tradizioni buddhiste, Pūjā (devanagari पूजा) (dal sanscrito reverenza) è un termine che genericamente indica un atto di adorazione verso una particolare forma della Divinità, che può esprimersi in un'offerta, un culto, una cerimonia o un rito.

Nuovo!!: Yoga e Pūjā · Mostra di più »

Pio Filippani Ronconi

Figlio di Fulvio Benedetto Biagio Stefano Maria Filippani-Ronconi e di Anita Tamagno, nato a Madrid nel 1920.

Nuovo!!: Yoga e Pio Filippani Ronconi · Mostra di più »

Popoli indigeni

Per popoli indigeni o aborigeni o nativi o autoctoni (dal latino indigena, composto di indu, in, e -geno, nato, corrispondente latineggiante del lemma autoctono) si intendono quelle popolazioni le cui origini in un particolare luogo risalgono alla preistoria, anche se il termine viene utilizzato con uno spettro più ampio prescindendo spesso da tale caratteristica, anche a causa dell'evidente difficoltà nello stabilirne la diretta discendenza.

Nuovo!!: Yoga e Popoli indigeni · Mostra di più »

Prakṛti

La Prakṛti (devanagari प्रकृ्ति) è, secondo il Sāṃkhya, la causa originaria attraverso cui l'universo esiste e si esplica, principio contrapposto a quello di puruṣa, spirito puro.

Nuovo!!: Yoga e Prakṛti · Mostra di più »

Prana

Il termine prana, dal sanscrito prāṇa (devanāgarī: प्राण), significa letteralmente «vita» e in seconda istanza viene inteso come «respiro» e «spirito».

Nuovo!!: Yoga e Prana · Mostra di più »

Prāṇāyāma

Il Pranayama (controllo ritmico del respiro) è il quarto stadio dello Yoga, secondo lo Yogasutra di Patañjali.

Nuovo!!: Yoga e Prāṇāyāma · Mostra di più »

Psicoanalisi

La psicoanalisi o psicanalisi (da psico-, psiche, anima, più comunemente "mente", e -analisi: analisi della mente) è la teoria dell'inconscio della psiche umana su cui si fondano una disciplina, nota come psicodinamica, e una relativa prassi psicoterapeutica, che hanno preso l'avvio dal lavoro di Sigmund FreudZamperini, A., Testoni, I. Storia del pensiero psicologico.

Nuovo!!: Yoga e Psicoanalisi · Mostra di più »

Puruṣa

Puruṣa (devanagari पुरुष) è un termine della lingua sanscrita dal significato di "essere umano" o anche "maschio".

Nuovo!!: Yoga e Puruṣa · Mostra di più »

Raffaele Torella

Raffaele Torella è professore ordinario presso l'Istituto Italiano di Studi Orientali della Sapienza, dove insegna Lingua e Letteratura Sanscrita.

Nuovo!!: Yoga e Raffaele Torella · Mostra di più »

Raja Yoga

Il Raja Yoga, adattamento di Rāja Yoga (devanagari: राजयोग; lett.: "Yoga Regale"), è il nome con cui è nota la dottrina dello Yoga classico, originariamente esposta negli Yoga Sūtra, opera attribuita al filsosofo indiano Patañjali (I - V sec. e.v.).Flood 2006, pp.

Nuovo!!: Yoga e Raja Yoga · Mostra di più »

Raniero Gnoli

Allievo di Giuseppe Tucci e di Mario Praz, Raniero Gnoli è stato professore ordinario di Indologia presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza dal 1964 al 2000, nonché decano della "Facoltà di Studi Orientali" nella medesima università.

Nuovo!!: Yoga e Raniero Gnoli · Mostra di più »

Rapporto sessuale

Il rapporto sessuale (amplesso o coito) è un'attività fra due o più individui dalla quale può insorgere, se di tipo eterosessuale, la riproduzione d'essi o d'alcuni d'essi se il rapporto è tra più di due esseri.

Nuovo!!: Yoga e Rapporto sessuale · Mostra di più »

Realtà

Con il termine realtà si intende ciò che esiste effettivamente, di solito in contrasto a ciò che è illusorio, immaginario o fittizio.

Nuovo!!: Yoga e Realtà · Mostra di più »

Religione

La religione è quell'insieme di credenze, vissuti, riti che coinvolgono l'essere umano, o una comunità, nell'esperienza di ciò che viene considerato sacro, in modo speciale con la divinità, oppure è quell'insieme di contenuti, riti, rappresentazioni che, nell'insieme, entrano a far parte di un determinato culto religioso.

Nuovo!!: Yoga e Religione · Mostra di più »

Respirazione

Metabolismo respiratorio aerobico La respirazione è un processo biochimico del metabolismo energetico degli organismi aerobici e anaerobici, attraverso il quale l'ossidazione dei composti organici si completa con la riduzione, ovvero un'addizione di elettroni all'ossigeno elementare per quanto riguarda i processi di respirazione aerobica, o ad altro composto o elemento per quanto riguarda i processi di fermentazione e di respirazione anaerobica, per esempio usando come accettori finali di elettroni NO3-, SO42- o CO22- Il metabolismo energetico aerobico consuma ossigeno e produce biossido di carbonio (comunemente detta anidride carbonica).

Nuovo!!: Yoga e Respirazione · Mostra di più »

Rudra

Rudra (lett. "Urlatore") è una delle deità vediche più antiche della religione induista.

Nuovo!!: Yoga e Rudra · Mostra di più »

Saṃhitā

Saṃhitā, trascrizione di un sostantivo femminile sanscrito (in scrittura devanāgarī: संहिता), adattato anche in Samhita.

Nuovo!!: Yoga e Saṃhitā · Mostra di più »

Saṃnyāsa

Il saṃnyāsa (devanāgarī: संन्यास; anche sannyāsa) è l'ultimo dei quattro ashrama dell'induismo.

Nuovo!!: Yoga e Saṃnyāsa · Mostra di più »

Saṃsāra

Il termine sanscrito (devanāgarī संसार, "scorrere insieme") indica, nelle religioni dell'India quali il Brahmanesimo, il Buddhismo, il Giainismo e l'Induismo, la dottrina inerente al ciclo di vita, morte e rinascita.

Nuovo!!: Yoga e Saṃsāra · Mostra di più »

Sadhana

Presso la religione induista, il termine sadana (sanscrito साधना, IAST sādhanā) indica la disciplina spirituale, ovvero l'insieme di tutte quelle pratiche, rituali, austerità che vengono eseguite con regolarità e concentrazione, con lo scopo di ottenere Moksha, la liberazione.

Nuovo!!: Yoga e Sadhana · Mostra di più »

Salute

Con il termine salute si intende una condizione di elevato benessere psicofisico e sociale.

Nuovo!!: Yoga e Salute · Mostra di più »

Samādhi

Samādhi (devanāgarī: समाधि, lett. "mettere insieme", "unire con") è un sostantivo maschile sanscrito proprio delle culture religiose buddhista e induista che definisce l'unione del meditante con l'oggetto della meditazione.

Nuovo!!: Yoga e Samādhi · Mostra di più »

Sarvepalli Radhakrishnan

Radhakrishnan subì l'influsso della tradizione europea, ma restò fondamentalmente fedele al brahmanesimo, che reinterpretò alla luce degli studi storici e speculativi più avanzati.

Nuovo!!: Yoga e Sarvepalli Radhakrishnan · Mostra di più »

Sāṃkhya

Il Sāṃkhya (devanāgarī: सांख्य) è una scuola di pensiero indiana, ritenuta la più antica filosofia sistematica apparsa fra le tradizioni hindu, e che ha influito considerevolmente su altre scuole filosofiche e religiose dell'induismo.

Nuovo!!: Yoga e Sāṃkhya · Mostra di più »

Shivaismo kashmiro

Lo Shivaismo kashmiro è un sistema filosofico e teologico costituito da movimenti religiosi e scuole esegetiche sorto nella regione del Kashmir intorno all'VIII-IX secolo e poi protrattosi fino al XIV secolo.

Nuovo!!: Yoga e Shivaismo kashmiro · Mostra di più »

Shivananda

Spesso indicato con l'appellativo swami ovvero "maestro", fu un maestro yoga molto importante che visse per anni nell'eremo o ashram presso Rishikesh.

Nuovo!!: Yoga e Shivananda · Mostra di più »

Siddhasana

Siddhasana Padmasana Sukhasana Siddhasana ovvero posizione perfetta, è una āsana di Hatha Yoga della categoria delle "posizioni sedute".

Nuovo!!: Yoga e Siddhasana · Mostra di più »

Siddhi

Siddhi è un termine sanscrito, utilizzato all'interno dell'Induismo e del Buddhismo tantrico, che può essere grossolanamente tradotto in "potere spirituale" o "abilità psichica".

Nuovo!!: Yoga e Siddhi · Mostra di più »

Sigillo (oggetto)

Il sigillo (dal latino sigillum, diminutivo di signum, "segno") è un marchio destinato a garantire l'autenticità di un documento e rendere esplicita la sua eventuale divulgazione o la sua alterazione.

Nuovo!!: Yoga e Sigillo (oggetto) · Mostra di più »

Sikhismo

Il sikhismo è una religione monoteista nata in India Anandpur Sahib nel XV secolo, basata sull'insegnamento di dieci guru che vissero in India tra il XV ed il XVII secolo.

Nuovo!!: Yoga e Sikhismo · Mostra di più »

Sogno

Il sogno (dal latino somnium, derivato da somnus, "sonno") è un fenomeno psichico legato al sonno, in particolare alla fase REM, caratterizzato dalla percezione di immagini e suoni riconosciuti come apparentemente reali dal soggetto sognante.

Nuovo!!: Yoga e Sogno · Mostra di più »

Soteriologia

La soteriologia (dal greco σωτηρία - sōtēria -, "salvezza", e da λόγος - logos -, "parola", "ragione" o "principio"), nell'ambito della storia delle religioni, è lo studio della salvezza nel senso di liberazione da uno stato o una condizione non desiderata.

Nuovo!!: Yoga e Soteriologia · Mostra di più »

Spirito (filosofia)

In filosofia genericamente per spirito s'intende un «sinonimo di vita, forza vitale distinta dalla materia e che tuttavia interagisce con essa»; una «forma dell'essere radicalmente diversa dalla materia», o anche una totalità assoluta che comprende ogni tipo di manifestazione della realtà, come nell'idealismo tedesco.

Nuovo!!: Yoga e Spirito (filosofia) · Mostra di più »

Spiritualità

La spiritualità, termine che riguarda, a grandi linee, tutto ciò che ha a che fare con lo spirito, ha svariate accezioni ed interpretazioni.

Nuovo!!: Yoga e Spiritualità · Mostra di più »

Stomaco

Lo stomaco (in greco antico στόμαχος, stòmachos, da cui il lat. stomachus; in latino anche ventriculus) è un organo dell'apparato digerente che svolge la seconda fase della digestione, quella successiva alla masticazione.

Nuovo!!: Yoga e Stomaco · Mostra di più »

Sukhasana

Sukhasana Padmasana Siddhasana Sukhasana, ovvero posizione semplice, è una āsana di Hatha Yoga della categoria delle "posizioni sedute".

Nuovo!!: Yoga e Sukhasana · Mostra di più »

Suono

Il suono (dal latino sonus) è la sensazione data dalla vibrazione di un corpo in oscillazione.

Nuovo!!: Yoga e Suono · Mostra di più »

Surendranath Dasgupta

Nato nel distretto di Kushtia nell'attuale Bangladesh, Surendranath Dasgupta è stato uno fra i personaggi più eminenti del pensiero indiano.

Nuovo!!: Yoga e Surendranath Dasgupta · Mostra di più »

Sutra

Il Sutra del Diamante in una edizione cinese. Il termine sūtra (सूत्र, pāli sutta), in sanscrito significa letteralmente filo (dalla radice indoeuropea *syū-, la stessa del latino suere, cucire), nel suo senso originale indica una "breve frase", un "aforisma".

Nuovo!!: Yoga e Sutra · Mostra di più »

Tantra

Tantra è un termine sanscrito (in scrittura devanāgarī, तन्त्र: "telaio", "ordito"; ma tradotto anche come "principio", "essenza", "sistema", "dottrina", "tecnica") per indicare sia un insieme di testi dalla non univoca classificazione, sia un controverso insieme di insegnamenti spirituali e tradizioni esoteriche originatesi nelle culture religiose indiane con varianti induiste, buddhiste, giainiste e bönpo, con diramazioni diffuse in Tibet, Cina, Corea, Giappone, Indonesia e molte altre aree dell'Estremo Oriente.

Nuovo!!: Yoga e Tantra · Mostra di più »

Tantra (testi induisti)

Nella letteratura filosofico-religiosa dell'Induismo un Tantra è un insieme di opere sacre in lingua sanscrita, cui fanno riferimento varie tradizioni indiane e non, molte delle quali ritenute non ortodosse per il fatto di non fondarsi sulla rivelazione vedica.

Nuovo!!: Yoga e Tantra (testi induisti) · Mostra di più »

Tantrāloka

Il Tantrāloka ("Luce sui Tantra", devanagari: तंत्रालोक) è un'opera in lingua sanscrita composta nel X-XI secolo e considerata l'opera principale del filosofo Abhinavagupta, il più noto esponente dello Shivaismo kashmiro.

Nuovo!!: Yoga e Tantrāloka · Mostra di più »

Tapas (induismo)

Tapas è un vocabolo sanscrito tradotto come "calore" e da Roberto Calasso – per il quale le traduzioni cristianizzanti come "ascesi", "penitenza", "mortificazione" sviarono molti indologi – come "ardore".

Nuovo!!: Yoga e Tapas (induismo) · Mostra di più »

Teismo

Il teismo, nell'accezione più ampia, è la credenza che esista almeno una divinità.

Nuovo!!: Yoga e Teismo · Mostra di più »

Terra (elemento)

La terra, dimora e luogo d'origine dell'umanità, è stata spesso venerata come un elemento simbolico, dotato di una propria valenza spirituale, da diverse tradizioni di pensiero.

Nuovo!!: Yoga e Terra (elemento) · Mostra di più »

Tradizione orale

Si definisce tradizione orale il sistema di trasmissione, replicazione e rielaborazione del patrimonio culturale in un gruppo umano esercitato attraverso l'oralità, senza l'utilizzo della scrittura.

Nuovo!!: Yoga e Tradizione orale · Mostra di più »

Trascendenza

Il termine trascendenza, antitetico al concetto di immanenza, deriva dal latino ("trans" + "ascendere".

Nuovo!!: Yoga e Trascendenza · Mostra di più »

Universo

L'Universo è comunemente definito come il complesso di tutto lo spazio e di ciò che contiene, il che comprende tutta la materia e l'energia, i pianeti, le stelle, le galassie e il contenuto dello spazio intergalattico.

Nuovo!!: Yoga e Universo · Mostra di più »

Upaniṣad

Le Upaniṣad (sanscrito, sostantivo femminile, devanāgarī: उपनिषद्) sono un insieme di testi religiosi e filosofici indiani composti in lingua sanscrita a partire dal IX-VIII secolo a.C. fino al IV secolo a.C. (le quattordici Upaniṣad vediche) anche se progressivamente ne furono aggiunte di minori fino al XVI secolo raggiungendo un numero complessivo di circa trecento opere aventi questo nome.

Nuovo!!: Yoga e Upaniṣad · Mostra di più »

Vasugupta

Quasi nulla si conosce della vita di Vasugupta, e di lui ci è giunta, con certezza, un'unica opera: gli Śivasūtra, testo fondamentale delle tradizioni shivaite del Kashmir.

Nuovo!!: Yoga e Vasugupta · Mostra di più »

Vāc

Vāc, sostantivo femminile dal significato di "parola", "voce", o anche "suono"; come nome, identifica la Dea della Parola nel periodo vedico dell'Induismo.

Nuovo!!: Yoga e Vāc · Mostra di più »

Vāyu

Vāyu è una divinità induista, personificazione del vento e Lokapala (guardiano) del Nord-Ovest.

Nuovo!!: Yoga e Vāyu · Mostra di più »

Veda

I Veda (in alfabeto devanāgarī वेद, sanscrito vedico Vedá) sono un'antichissima raccolta in sanscrito vedico di testi sacri dei popoli arii che invasero intorno al XX secolo a.C. l'India settentrionale, costituenti la civiltà religiosa vedica, divenendo, a partire dalla nostra era, opere di primaria importanza presso quel differenziato insieme di dottrine e credenze religiose che va sotto il nome di Induismo.

Nuovo!!: Yoga e Veda · Mostra di più »

Vedānta

Vedānta (devanāgarī: वेदान्त) è un termine sanscrito che ha il significato di fine dei Veda (anta, "fine", del Veda).

Nuovo!!: Yoga e Vedānta · Mostra di più »

Viṣṇu

Viṣṇu (devanāgarī: विष्णु; adattato con grafia inglese in Vishnu, in italiano anche Visnù) è una divinità maschile vedica che nei secoli appena precedenti la nostra era assorbì altre figure divine come Puruṣa, Prajāpati, Nārāyaṇa e Kṛṣṇa acquisendo, nella tradizione epica del Mahābhārata, la figura divina protettrice del mondo e del Dharma e, nella letteratura religiosa post-epica, la volontà di intervenire per proteggere i suoi devoti.

Nuovo!!: Yoga e Viṣṇu · Mostra di più »

Vibhūti

Vibhuti (dal Sanscrito vibhūti विभूति) è una parola che ha molti significati nella cultura induista.

Nuovo!!: Yoga e Vibhūti · Mostra di più »

Visarga

Nei sistemi di scrittura della lingua sanscrita il visarga è un grafema che indica una ferma e distinta aspirazione sonora.

Nuovo!!: Yoga e Visarga · Mostra di più »

Vivekananda

Considerato in India alla stregua di un santo, è stato il principale discepolo del guru Ramakrishna, e secondo le sue istruzioni, fondò nel 1897 a Calcutta la Ramakrishna Mission, allo scopo di "promuovere il miglioramento delle condizioni spirituali e materiali dell'umanità intera, senza alcuna distinzione di casta, credo, razza, nazionalità, genere e religione".

Nuovo!!: Yoga e Vivekananda · Mostra di più »

Yama

Presso la religione induista, Yama è il Deva della morte, "colui che irrimediabilmente trattiene con sé", padrone del regno infero; la deità preposta al controllo e al trapasso delle anime da un mondo all'altro.

Nuovo!!: Yoga e Yama · Mostra di più »

Yantra

Con il sostantivo neutro sanscrito yantra (devanāgarī: यन्त्र्) si indica in quella lingua un diagramma mistico o un amuleto mistico.

Nuovo!!: Yoga e Yantra · Mostra di più »

Yoga

Con il sostantivo maschile sanscrito Yoga (devanāgarī: योग, adattato anche in ioga) nella terminologia delle religioni originarie dell'India si indicano le pratiche ascetiche e meditative.

Nuovo!!: Yoga e Yoga · Mostra di più »

Yoga Sūtra

Lo Yoga Sūtra di Patañjali è un testo filosofico indiano risalente ai primi secoli; ritenuto fondamentale nello Yoga darśana, è uno dei sei sistemi ortodossi dell'induismo.

Nuovo!!: Yoga e Yoga Sūtra · Mostra di più »

Riorienta qui:

Niyama, Yogi.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »