Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Scaricare
l'accesso più veloce di browser!
 

Club dei Cordiglieri

Indice Club dei Cordiglieri

Il Club dei Cordiglieri, fondato con il nome di Società degli Amici dei diritti dell'uomo e del cittadino, è stata un'associazione politica francese nata il 27 aprile 1790 su iniziativa di Georges Jacques Danton e Camille Desmoulins.

52 relazioni: André Chénier, Antoine Joseph Santerre, Antoine-François Momoro, Assemblea legislativa (Rivoluzione francese), Caffetteria, Camille Desmoulins, Campo di Marte (Parigi), Charles Philippe Ronsin, Chiesa dei Cordiglieri, Claire Lacombe, Claude Basire, Claude Fournier, Club dei Giacobini, Club della rivoluzione francese, Collot d'Herbois, Conspiration des prisons, Enragés, Fabre d'Églantine, François Chabot, François-Nicolas Vincent, Fuga a Varennes, Georges Jacques Danton, Giacobinismo, Gilbert du Motier de La Fayette, Hébertisti, Indulgenti, Jacques-René Hébert, Jean Claude Hippolyte Méhée de La Touche, Jean-Baptiste Carrier, Jean-François Delacroix, Jean-Lambert Tallien, Jean-Paul Marat, L'Ami du peuple, La rivoluzione francese, Le Père Duchesne, Le Vieux Cordelier, Le Vieux Cordelier Numero 5, Le Vieux Cordelier Numero 6 e 7, Louis Legendre, Louise Sébastienne Danton Dupin, Louise-Félicité Guynement de Kéralio, Lucile Duplessis, Luigi Filippo II di Borbone-Orléans, Mirande, Modérantisme, Regime del Terrore, Rivoluzione francese, Sanculotti, Società delle repubblicane rivoluzionarie, Théroigne de Méricourt, ..., V arrondissement di Parigi, Vincent-Marie Viénot de Vaublanc. Espandi índice (2 più) »

André Chénier

Settimo figlio di Louis Chénier (1723-1796) e di Elisabetta (o Santi) Lhomaca (Lomaca o Lomacka, 1729-1808), nacque a Costantinopoli il 30 ottobre 1762.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e André Chénier · Mostra di più »

Antoine Joseph Santerre

Comandate della Guardia nazionale, condusse il 10 agosto 1792 una rivolta presso il Palazzo delle Tuileries e ordinò l'esecuzione dell'ex re Luigi XVI il 21 gennaio 1793.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Antoine Joseph Santerre · Mostra di più »

Antoine-François Momoro

Aderì sin dal principio alla Rivoluzione francese e, dopo la giornata del 10 agosto 1792, fu deputato alla Convenzione Nazionale, inviato in Vandea ed esponente dei Montagnardi.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Antoine-François Momoro · Mostra di più »

Assemblea legislativa (Rivoluzione francese)

L'Assemblea nazionale legislativa (in francese: Assemblée nationale législative), costituita il 3 settembre 1791 e dissolta il 21 settembre 1792, fu creata dalla costituzione del 1791 e succedette all'Assemblea nazionale costituente.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Assemblea legislativa (Rivoluzione francese) · Mostra di più »

Caffetteria

Una caffetteria, o più tradizionalmente caffè, e anticamente bottega del caffè (francese/portoghese: café, spagnolo: cafetería, inglese: café o coffee house, tedesco: café o kaffeehaus, turco: kahvehane), è un locale che serve essenzialmente caffè ed altre bevande calde.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Caffetteria · Mostra di più »

Camille Desmoulins

Camille Desmoulins era figlio di Jean-Benoist-Nicolas Desmoulins, un luogotenente generale al baliato di Guise, e di Marie-Magdeleine Godart.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Camille Desmoulins · Mostra di più »

Campo di Marte (Parigi)

Il Campo di Marte (in francese Champ-de-Mars) è un giardino pubblico di Parigi che si trova sulla rive gauche.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Campo di Marte (Parigi) · Mostra di più »

Charles Philippe Ronsin

Ronsin intraprende la vita militare giovanissimo, a 17 anni si arruola nel reggimento di Aunis.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Charles Philippe Ronsin · Mostra di più »

Chiesa dei Cordiglieri

La chiesa di Santa Maria Maddalena dei Cordiglieri (in francese église Sainte-Marie-Madeleine-des-Cordeliers, ovvero "chiesa di Santa Maria Maddalena dei francescani", chiamati in Francia cordeliers) è stata una chiesa duecentesca di Parigi, che apparteneva al grande convento dei cordiglieri di Parigi.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Chiesa dei Cordiglieri · Mostra di più »

Claire Lacombe

Claire Lacombe nacque a Pamiers.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Claire Lacombe · Mostra di più »

Claude Basire

Modesto impiegato agli archivi della Borgogna, subito dopo lo scoppio della Rivoluzione si mostrò entusiasta delle idee rivoluzionarie e nel 1790 venne nominato capitano della guardia nazionale borghese e membro del "Comitato permanente rivoluzionario" di Digione.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Claude Basire · Mostra di più »

Claude Fournier

Nacque a Auzon, nell'Alta Loira, figlio di un povero tessitore; a 17 anni si spostò in America in cerca di fortuna.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Claude Fournier · Mostra di più »

Club dei Giacobini

Il club dei Giacobini (club des Jacobins) fu un'associazione politica fondata a Parigi nel novembre 1789 con sede nel convento domenicano di San Giacomo (Saint-Jacobus) in rue Saint-Honoré.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Club dei Giacobini · Mostra di più »

Club della rivoluzione francese

Per club della rivoluzione francese si intendono quelle organizzazioni politiche, antenate degli odierni partiti, che guidarono tutta la prima fase della Rivoluzione del 1789.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Club della rivoluzione francese · Mostra di più »

Collot d'Herbois

Fu attore, autore drammatico, direttore di teatro e deputato alla Convenzione nazionale durante la Rivoluzione francese.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Collot d'Herbois · Mostra di più »

Conspiration des prisons

Le Conspirations des prisons (cospirazioni delle carceri) sono processi messi in atto durante il Terrore, intrapresi dopo il processo ai dantonisti in linea di principio, e successivamente implementati in maniera sistematica dopo il voto della Legge del 22 Pratile (10 giugno 1794).

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Conspiration des prisons · Mostra di più »

Enragés

Durante la Rivoluzione francese, gli Enragés (Arrabbiati) furono secondo Albert Mathiez un partito, e nel suo libro Carovita e lotte sociali egli scrive che esiste «un partito nuovo che i suoi avversari chiamano già gli Enragés».

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Enragés · Mostra di più »

Fabre d'Églantine

Nato a Carcassonne nel luglio del 1750 da François Fabre, commerciante in stoffe, e da Anne-Catherine Fons, fece i primi studi a Limoux, dove la famiglia si era trasferita nel 1757, nel collegio dei Padri dottrinari, dove apprese il greco, il latino, la musica e il disegno.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Fabre d'Églantine · Mostra di più »

François Chabot

Figlio di un cuoco, divenne frate cappuccino e prete e dopo la promulgazione della costituzione civile del clero fu un vicario di Henri Grégoire, vescovo costituzionale di Blois.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e François Chabot · Mostra di più »

François-Nicolas Vincent

François-Nicolas Vincent è stato una figura significativa nella Rivoluzione.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e François-Nicolas Vincent · Mostra di più »

Fuga a Varennes

La tentata fuga del 20 e 21 giugno 1791, meglio nota come Fuga a Varennes, è un episodio importante della Rivoluzione francese, consistente nel tentativo del re Luigi XVI di Francia, della regina Maria Antonietta e della loro famiglia, di raggiungere la piazzaforte monarchica di Montmédy, a partire dalla quale il re sperava ancora di lanciare una controrivoluzione.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Fuga a Varennes · Mostra di più »

Georges Jacques Danton

Ministro della Giustizia dopo gli avvenimenti del 10 agosto 1792, deputato della Convenzione nazionale, primo presidente del Comitato di salute pubblica, è tra i maggiori protagonisti della Rivoluzione francese.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Georges Jacques Danton · Mostra di più »

Giacobinismo

Con il termine giacobinismo si intende un movimento e un'ideologia politica risalenti all'esperienza del Club dei Giacobini durante la Rivoluzione francese.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Giacobinismo · Mostra di più »

Gilbert du Motier de La Fayette

Nato a Chavaniac, nella provincia di Alvernia nel centro-sud della Francia, La Fayette proveniva da una ricca famiglia di proprietari terrieri.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Gilbert du Motier de La Fayette · Mostra di più »

Hébertisti

Gli Hébertisti, chiamati gli exagérés (esagerati) durante la Rivoluzione francese, sono sotto l'Assemblea legislativa e la "Convention nationale" principalmente dei membri del club dei Cordiglieri, appartenenti in gran parte ai ranghi dei Montagnardi alla "Convention nationale", all'amministrazione della Comune e del Dipartimento di Parigi, e che erano in relazione con Jean-Nicolas Pache o Jacques-René Hébert che, di per sé, non apparteneva ad un vero e proprio partito.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Hébertisti · Mostra di più »

Indulgenti

Gli Indulgenti ("Indulgents") è il nome dato da Georges Danton e dai suoi amici agli ex membri dei Cordiglieri, tra i quali Camille Desmoulins, che alla fine del 1793 posero la questione dell'utilità del Terrore alla Convenzione nazionale e agli altri organismi collegiali della Rivoluzione.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Indulgenti · Mostra di più »

Jacques-René Hébert

Fondatore nel 1790 del giornale Le Père Duchesne, iscritto al Club dei Cordiglieri e a quello dei Giacobini, divenne il rappresentante, dopo gli arrabbiati, dell'ala più radicale della Rivoluzione francese, dagli avversari chiamata "gruppo degli esagerati" o hébertisti.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Jacques-René Hébert · Mostra di più »

Jean Claude Hippolyte Méhée de La Touche

Jean Claude Hippolyte Méhée de la Touche (Meaux, 1760 - Parigi, 1826), diplomatico e scrittore francese, era una spia dell'Ancien Régime, spia al servizio dello Zar di Russia, e poi agente controrivoluzionario nel periodo della Rivoluzione.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Jean Claude Hippolyte Méhée de La Touche · Mostra di più »

Jean-Baptiste Carrier

Figlio di Jean Carrier e di Margherita Puex, nacque il 16 marzo 1756 a Yolet, a pochi chilometri da Aurillac, terzo figlio di una famiglia composta da tre ragazze e tre ragazzi, venendo battezzato il giorno dopo.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Jean-Baptiste Carrier · Mostra di più »

Jean-François Delacroix

Avvocato ad Anet, prima della Rivoluzione, Lacroix è eletto procuratore del dipartimento dell'Eure e Loira nel 1790 e poi giudice del tribunale di Cassazione.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Jean-François Delacroix · Mostra di più »

Jean-Lambert Tallien

Figlio di un maggiordomo del Conte di Bercy, si impiega inizialmente presso un avvocato.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Jean-Lambert Tallien · Mostra di più »

Jean-Paul Marat

Tra i protagonisti della Rivoluzione francese, che egli sostenne con la sua attività giornalistica, politicamente vicino ai Cordiglieri, fu deputato della Convenzione nazionale francese dal 20 settembre 1792 e, dal 5 aprile 1793, fu eletto presidente del Club dei Giacobini.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Jean-Paul Marat · Mostra di più »

L'Ami du peuple

L'Ami du peuple (L'amico del popolo) fu un giornale fondato nel settembre del 1789 da Jean-Paul Marat durante la Rivoluzione Francese.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e L'Ami du peuple · Mostra di più »

La rivoluzione francese

La rivoluzione francese (La révolution française) è una miniserie televisiva colossal del 1989 diretta da Robert Enrico e Richard T. Heffron, realizzata in occasione del bicentenario della Rivoluzione francese.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e La rivoluzione francese · Mostra di più »

Le Père Duchesne

Con Le Père Duchesne si indicano differenti giornali apparsi durante la Rivoluzione francese.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Le Père Duchesne · Mostra di più »

Le Vieux Cordelier

Le Vieux Cordelier fu un giornale apparso durante il periodo del Terrore, al tempo della Rivoluzione francese.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Le Vieux Cordelier · Mostra di più »

Le Vieux Cordelier Numero 5

Il quinto numero de Le Vieux Cordelier reca la data del 5 nevoso dell'anno II (25 dicembre 1793), ma fu messo in vendita solo il 16 (5 gennaio 1794).

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Le Vieux Cordelier Numero 5 · Mostra di più »

Le Vieux Cordelier Numero 6 e 7

Le Vieux Cordelier, numeri 6 e 7, del 6 piovoso anno II (25 gennaio 1794) e tra il 15 e il 17 ventoso anno II (dal 5 al 7 marzo 1794). In campi opposti, ci si coalizza per impedire a Camille Desmoulins di parlare.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Le Vieux Cordelier Numero 6 e 7 · Mostra di più »

Louis Legendre

Nato a Versailles, si spostò a Parigi dove aprì una propria macelleria nel quartiere di Saint-Germain-des-Prés, nel 1789; fu proprio a partire da quest'anno che Legendre dimostrò di essere un ardente sostenitore delle neonate idee rivoluzionarie e difatti il 18 luglio si mise a capo dei rivoltosi durante la Presa della Bastiglia.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Louis Legendre · Mostra di più »

Louise Sébastienne Danton Dupin

Louise Sébastienne Gely fu figlia di Marc-Antoine Gely, uno dei principali fondatori del Parlamento di Parigi e membro del Club dei Cordiglieri.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Louise Sébastienne Danton Dupin · Mostra di più »

Louise-Félicité Guynement de Kéralio

Figlia di Louis-Félix Guynement de Kéralio e di Françoise Abeille e nipote dell'architetto Joseph Abeille, a 16 anni tradusse l'Essai sur les moyens de rendre les facultés de l'homme plus utiles à son bonheur, di Jean Gregory, pubblicato anonimo nel 1775, e nel 1777 i Morceaux choisis des Mémoires de l'Académie de Sienne, le prime di una serie di compilazioni e di traduzioni cui faranno seguito sue opere originali.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Louise-Félicité Guynement de Kéralio · Mostra di più »

Lucile Duplessis

All'età di tredici anni, mentre passeggiava ai Jardins du Luxembourg con la madre, incontrò per la prima volta Camille Desmoulins, che diventò il suo precettore e che avrà più avanti un ruolo di primo piano nella Rivoluzione francese tra le file dei Cordiglieri.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Lucile Duplessis · Mostra di più »

Luigi Filippo II di Borbone-Orléans

Luigi Filippo era figlio di Luigi Filippo d'Orléans, duca di Chartres, e di Luisa Enrichetta di Borbone.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Luigi Filippo II di Borbone-Orléans · Mostra di più »

Mirande

Mirande in francese e Miranda in guascone (varietà dell'occitano), è un comune francese di 4.022 abitanti, situato nel dipartimento del Gers (regione del Midi-Pirenei), sede di sottoprefettura, i cui cittadini sono chiamati Mirandesi.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Mirande · Mostra di più »

Modérantisme

Il modérantisme o fazione dei moderati era il nome creato, durante la Rivoluzione francese, dai fautori del terrorismo di Stato, vale a dire certi Montagnardi indicati per nome da Camille Desmoulins negli ultimi numeri del giornale Le Vieux Cordelier.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Modérantisme · Mostra di più »

Regime del Terrore

Il Regime del Terrore, spesso definito nella storiografia semplicemente come Il Terrore, è una fase storica della Rivoluzione francese che ebbe inizio nel luglio 1793.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Regime del Terrore · Mostra di più »

Rivoluzione francese

La rivoluzione francese, nota anche come prima rivoluzione francese per distinguerla dalla rivoluzione di luglio e dalla rivoluzione francese del 1848, fu un periodo di radicale e a tratti violento sconvolgimento sociale, politico e culturale occorso in Francia tra il 1789 e il 1799, assunto dalla storiografia come lo spartiacque temporale tra l'età moderna e l'età contemporanea.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Rivoluzione francese · Mostra di più »

Sanculotti

I sanculotti (adattamento del francese sans-culottes, "senza culottes") sono coloro che non portano le culottes, i tipici pantaloni sotto il ginocchio regolarmente indossati dalla nobiltà e dall'alta borghesia durante l'Ancien Régime, per indicare, durante la rivoluzione francese, i più radicali tra i partigiani della rivoluzione a partire dal 1791, soprattutto a Parigi.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Sanculotti · Mostra di più »

Società delle repubblicane rivoluzionarie

La Société des républicaines révolutionnaires (La Società delle rivoluzionarie repubblicane), fondata nel febbraio 1793 da Pauline Léon e Claire Lacombe, e vietata l'estate successiva da parte del governo rivoluzionario, era un gruppo rivoluzionario esclusivamente femminile, dedito alle rivendicazioni sociali e femministe.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Società delle repubblicane rivoluzionarie · Mostra di più »

Théroigne de Méricourt

Figlia di un agiato agricoltore, Pierre Terwagne di Xhoris, e di Élisabeth Lahaye de Marcourt, Anne-Josèph nasce nel piccolo villaggio di Marcourt, nel Lussemburgo belga dove vive fino a quando, dopo la morte della madre, a cinque anni viene portata, accolta malvolentieri, in casa di una zia di Liegi.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Théroigne de Méricourt · Mostra di più »

V arrondissement di Parigi

Il V arrondissement di Parigi comprende la zona centrale della città sulla rive gauche, in corrispondenza del Quartiere latino.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e V arrondissement di Parigi · Mostra di più »

Vincent-Marie Viénot de Vaublanc

Durante la sua lunga carriera politica, il Vaublanc sostenne quasi tutti coloro che, con diversi orientamenti politici, si avvicendarono alla guida della Francia: Luigi XVI, Napoleone, il conte di Provenza, futuro Luigi XVIII, e infine Carlo X. Fu proscritto quattro volte da diversi regimi politici ma, pur ricercato, non fu mai arrestato, in quanto riuscì ogni volta a rientrare nelle grazie dei governanti.

Nuovo!!: Club dei Cordiglieri e Vincent-Marie Viénot de Vaublanc · Mostra di più »

Riorienta qui:

Cordeliers, Cordiglieri.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »