Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Scaricare
l'accesso più veloce di browser!
 

Fuga di Vittorio Emanuele III

Indice Fuga di Vittorio Emanuele III

La fuga da Roma del re d'Italia Vittorio Emanuele III di Savoia e del maresciallo d'Italia Pietro Badoglio (genericamente nota anche come fuga di Pescara, fuga di Ortona o fuga di Brindisi), consistette nel precipitoso abbandono della capitale – all'alba del 9 settembre 1943 – alla volta di Brindisi, da parte del sovrano, del capo del Governo e di alcuni esponenti della Real Casa, del governo e dei vertici militari.

77 relazioni: Adolfo Alessandrini, Aeronautica Cobelligerante Italiana, Aeronautica Nazionale Repubblicana, Alvaro Marchini, Antonio Sorice, Armistizio di Cassibile, Attentato di via Rasella, Azione delle motosiluranti S 54 e S 61, Baionetta (F 578), Battaglia del Mediterraneo, Benito Mussolini, Beretta MAB 38, Brigata Maiella, Brigata meccanizzata "Sassari", Brigate Giustizia e Libertà, Brindisi, Calvi di Bergolo, Campagna d'Italia (1943-1945), Castelli Romani durante la seconda guerra mondiale, Consegna della flotta italiana agli Alleati, Corpo d'armata motocorazzato, Cronologia della seconda guerra mondiale (1943), Eccidio delle Fosse Ardeatine, Eccidio di Cefalonia, Elena del Montenegro, Enrico Adami Rossi, Enrico de Nicola, Fiat 2800, Filippo Caruso, Giacomo Carboni, Giorgio Carlo Calvi di Bergolo, Giuseppe Cordero Lanza di Montezemolo, Guerra civile in Italia (1943-1945), Guerra di liberazione italiana, Guido Lospinoso, Il corazziere, Karl Hass, La Badoglieide, Mancata difesa di Roma, Ministri dell'Interno del Regno d'Italia, Nascita della Repubblica Italiana, Nazionalismo italiano, Operazione Achse, Operazione Alarico, Operazione Giant 2, Operazione Schwartz, Ortona, Palazzo della Prefettura (L'Aquila), Paolo Puntoni, Papa Pio XII, ..., Polizia dell'Africa italiana, Proclama Badoglio dell'8 settembre 1943, Psychological Warfare Branch, Radio Bari, Raffaele Persichetti, Regno del Sud, Repubblica Sociale Italiana, Resistenza romana, Resistenza vicentina, Riccardo Bauer, Roberto Ducci, Ruggero Zangrandi, Sbarco a Salerno, Storia d'Italia, Storia d'Italia (1861-oggi), Storia degli Stati Uniti d'America, Storia del fascismo italiano, Storia di Roma, Storia militare d'Italia durante la seconda guerra mondiale, Teatro del Mediterraneo della seconda guerra mondiale, V-Day, Vincenzo Baldazzi, Vittorio Emanuele III di Savoia, 10º Reggimento arditi, 12ª Divisione fanteria "Sassari", 135ª Divisione corazzata "Ariete II", 21ª Divisione fanteria "Granatieri di Sardegna". Espandi índice (27 più) »

Adolfo Alessandrini

Laureatosi in giurisprudenza a Bologna nel 1924, Alessandrini entra nella carriera diplomatica l'anno successivo ed è inviato al Cairo come prima destinazione.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Adolfo Alessandrini · Mostra di più »

Aeronautica Cobelligerante Italiana

L'Aeronautica Cobelligerante Italiana (in inglese: Italian Co-Belligerent Air Force, ICBAF) è la denominazione convenzionalmente utilizzata per identificare la Regia Aeronautica ricostituitasi nel cosiddetto Regno del Sud (territorio del sud Italia liberato dagli alleati dove si era rifugiato il re Vittorio Emanuele III) con equipaggi italiani e mezzi di provenienza sia alleata sia di produzione nazionale e germanica dopo il proclama Badoglio dell'8 settembre 1943 sull'armistizio di Cassibile.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Aeronautica Cobelligerante Italiana · Mostra di più »

Aeronautica Nazionale Repubblicana

L'Aeronautica Nazionale Repubblicana (abbreviata in ANR), costituita come Aeronautica Repubblicana il 27 ottobre 1943 ed operante tra la fine del 1943 e il 19 aprile 1945, era l'aeronautica militare della Repubblica Sociale Italiana, attiva principalmente nel contrastare le formazioni di bombardieri statunitensi dirette a colpire l'Italia settentrionale o la Germania meridionale.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Aeronautica Nazionale Repubblicana · Mostra di più »

Alvaro Marchini

Suo padre Alessandro, muratore socialista, fu costretto a scappare da Moiano, in Umbria, a causa delle persecuzioni fasciste; giunto a Roma si mise in società, nel settore delle costruzioni, con l’ingegnere comunista Fausto Marzi Marchesi.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Alvaro Marchini · Mostra di più »

Antonio Sorice

Nacque a Nola il 3 novembre 1897 e dopo aver compiuto gli studi presso la Scuola militare "Nunziatella" di Napoli, frequentò la Regia Accademia militare di Artiglieria e Genio di Torino, uscendone con il grado di sottotenente d'artiglieria il 30 maggio 1915.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Antonio Sorice · Mostra di più »

Armistizio di Cassibile

L'armistizio di Cassibile (detto anche armistizio corto), fu un accordo siglato segretamente il 3 settembre del 1943, nella contrada Santa Teresa Longarini di Siracusa, distante 3 km dal borgo di Cassibile, località dalla quale l'armistizio prese il nome.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Armistizio di Cassibile · Mostra di più »

Attentato di via Rasella

L'attentato di via Rasella fu un'azione della Resistenza romana condotta il 23 marzo 1944 dai Gruppi di Azione Patriottica (GAP), unità partigiane del Partito Comunista Italiano, contro un reparto delle forze d'occupazione tedesche, l'11ª Compagnia del III Battaglione del Polizeiregiment "Bozen", appartenente alla Ordnungspolizei (polizia d'ordine) e composto da reclute altoatesine.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Attentato di via Rasella · Mostra di più »

Azione delle motosiluranti S 54 e S 61

L'8 settembre 1943 l'annuncio dell'armistizio dell'Italia con gli Alleati fece scattare da parte dei tedeschi l'operazione Achse per neutralizzare le forze armate italiane schierate nei vari teatri bellici del Mediterraneo e occupare militarmente la penisola.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Azione delle motosiluranti S 54 e S 61 · Mostra di più »

Baionetta (F 578)

Con il nome di Baionetta fu battezzata una corvetta antisommergibile della Classe Gabbiano operante nella Regia Marina italiana nel corso della seconda guerra mondiale.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Baionetta (F 578) · Mostra di più »

Battaglia del Mediterraneo

La battaglia del Mediterraneo fu il complesso delle operazioni aeronavali intercorse nel bacino del Mediterraneo durante la seconda guerra mondiale, dal giugno 1940 al maggio 1945.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Battaglia del Mediterraneo · Mostra di più »

Benito Mussolini

Fondatore del fascismo, fu presidente del Consiglio del Regno d'Italia dal 31 ottobre 1922 al 25 luglio 1943.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Benito Mussolini · Mostra di più »

Beretta MAB 38

Il Moschetto Automatico Beretta Mod.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Beretta MAB 38 · Mostra di più »

Brigata Maiella

Nella storia della Resistenza italiana la "Brigata Maiella" presenta alcune caratteristiche peculiari: fu l'unica formazione partigiana ad essere decorata di medaglia d'oro al valore militare alla bandiera, fu tra le pochissime formazioni di patrioti di ispirazione repubblicana aggregate all'esercito alleato dopo la liberazione dei territori d'origine, assieme alla 28ª Brigata Garibaldi "Mario Gordini" ed alla Divisione Modena-Armando - fu la formazione combattente con il più lungo e ampio ciclo operativo, continuando a lottare risalendo la penisola sino alla liberazione delle Marche, dell'Emilia-Romagna e del Veneto.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Brigata Maiella · Mostra di più »

Brigata meccanizzata "Sassari"

La Brigata Sassari è una brigata di fanteria meccanizzata dell'Esercito Italiano, parte del 2º Comando delle forze di difesa dell'Italia meridionale e delle Isole.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Brigata meccanizzata "Sassari" · Mostra di più »

Brigate Giustizia e Libertà

Le Brigate Giustizia e Libertà, furono delle brigate partigiane costituite nell'ambito della Resistenza italiana, legate prevalentemente al Partito d'Azione ma aperte anche a combattenti degli altri partiti del Comitato di Liberazione Nazionale (CLN) o indipendenti, professanti un comune ideale laico e democratico.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Brigate Giustizia e Libertà · Mostra di più »

Brindisi

Brindisi (IPA:, Brandizio in italiano arcaico, Brinnisi in brindisino, Brundisium in latino, Brentèsion (Βρεντεσιον) o Vrindhision in greco antico, Brunda in messapico) è un comune italiano di abitanti, capoluogo dell'omonima provincia in Puglia.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Brindisi · Mostra di più »

Calvi di Bergolo

I Calvi di Bergolo sono una famiglia della nobiltà sabauda che s'imparentò col re d'Italia Vittorio Emanuele III.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Calvi di Bergolo · Mostra di più »

Campagna d'Italia (1943-1945)

La campagna d'Italia fu l'insieme delle operazioni militari condotte dagli Alleati in Italia nell'ambito della seconda guerra mondiale, nel periodo che va dal giugno 1943 al maggio 1945; la campagna fu intrapresa prima per sconfiggere l'Italia fascista, la più debole tra le tre maggiori potenze dell'Asse, e poi, dopo la sua resa incondizionata annunciata l'8 settembre 1943, per attirare nella penisola italiana occupata dalle truppe del feldmaresciallo Albert Kesselring altre forze della Wehrmacht, alleggerendo così gli altri teatri europei.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Campagna d'Italia (1943-1945) · Mostra di più »

Castelli Romani durante la seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale colpì duramente tutta l'Europa, inclusa l'Italia, e nelle nazioni occupate dalle armate naziste queste si affrontarono crudamente con le forze alleate.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Castelli Romani durante la seconda guerra mondiale · Mostra di più »

Consegna della flotta italiana agli Alleati

La consegna della flotta italiana agli Alleati avvenuta durante la seconda guerra mondiale fu effettuata in base ad una delle condizioni imposte dall'armistizio di Cassibile all'Italia.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Consegna della flotta italiana agli Alleati · Mostra di più »

Corpo d'armata motocorazzato

Il Corpo d'armata motocorazzato, in acronimo CAM, è la denominazione assegnata dallo stato maggiore generale del Regio Esercito al raggruppamento di unità militari italiane costituito nell'estate 1943 durante la seconda guerra mondiale nell'area di Roma a protezione della capitale.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Corpo d'armata motocorazzato · Mostra di più »

Cronologia della seconda guerra mondiale (1943)

Questa cronologia della seconda guerra mondiale contiene gli eventi militari, politici e diplomatici inerenti alla seconda guerra mondiale e fatti collegati, dal 1º gennaio al 31 dicembre 1943.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Cronologia della seconda guerra mondiale (1943) · Mostra di più »

Eccidio delle Fosse Ardeatine

L'eccidio delle Fosse Ardeatine fu l'uccisione di 335 civili e militari italiani, prigionieri politici, ebrei o detenuti comuni, trucidati a Roma il 24 marzo 1944 dalle truppe di occupazione tedesche come rappresaglia per l'attentato partigiano di via Rasella, compiuto il 23 marzo da membri dei GAP romani, in cui erano rimasti uccisi 33 soldati del reggimento "Bozen" appartenente alla Ordnungspolizei dell'esercito tedesco.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Eccidio delle Fosse Ardeatine · Mostra di più »

Eccidio di Cefalonia

L'eccidio di Cefalonia fu compiuto da reparti dell'esercito tedesco a danno dei soldati italiani presenti su quelle isole alla data dell'8 settembre 1943, giorno in cui fu annunciato l'armistizio di Cassibile che sanciva la cessazione delle ostilità tra l'Italia e gli anglo-americani.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Eccidio di Cefalonia · Mostra di più »

Elena del Montenegro

Nacque a Cettigne, all'epoca capitale del Montenegro.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Elena del Montenegro · Mostra di più »

Enrico Adami Rossi

Partecipò alla prima guerra mondiale col grado di maggiore di cavalleria.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Enrico Adami Rossi · Mostra di più »

Enrico de Nicola

Fu eletto capo provvisorio dello Stato dall'Assemblea Costituente il 28 giugno 1946 e ricoprì tale carica dal 1º luglio dello stesso anno al 31 dicembre 1947.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Enrico de Nicola · Mostra di più »

Fiat 2800

La Fiat 2800 è una berlina prodotta dalla FIAT dal 1938 al 1944 in 625 esemplari.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Fiat 2800 · Mostra di più »

Filippo Caruso

Appartenente a una famiglia borghese con tradizioni militari e risorgimentali di una piccola località della Presila cosentina, seguì la carriera militare.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Filippo Caruso · Mostra di più »

Giacomo Carboni

Nato in una famiglia di tradizioni risorgimentali, si iscrisse prima alla facoltà di Medicina e poi a quella di Giurisprudenza dove poi si laureò.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Giacomo Carboni · Mostra di più »

Giorgio Carlo Calvi di Bergolo

Partecipò alla Prima guerra mondiale come ufficiale dei bombardieri guadagnandosi sul campo una medaglia d'argento, tre di bronzo e una croce al valor militare.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Giorgio Carlo Calvi di Bergolo · Mostra di più »

Giuseppe Cordero Lanza di Montezemolo

Appartenente a una famiglia di antica nobiltà piemontese, originaria di Mondovì, e di tradizioni militari.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Giuseppe Cordero Lanza di Montezemolo · Mostra di più »

Guerra civile in Italia (1943-1945)

La locuzione guerra civile in Italia è impiegata nella storiografia di settore, anche internazionale, per riferirsi agli eventi accaduti durante la seconda guerra mondiale, in un periodo compreso tra l'annuncio dell'armistizio di Cassibile (8 settembre 1943) e la resa di Caserta (2 maggio 1945), durante il quale si verificarono combattimenti tra reparti militari della Repubblica Sociale Italiana (RSI), collaborazionisti con le truppe occupanti della Germania nazista, e i partigiani italiani (inquadrati militarmente nel Corpo Volontari della Libertà e in maggioranza politicamente organizzati nel Comitato di Liberazione Nazionale), sostenuti materialmente dagli Alleati, nell'ambito della guerra di liberazione italiana e della campagna d'Italia.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Guerra civile in Italia (1943-1945) · Mostra di più »

Guerra di liberazione italiana

La guerra di liberazione italiana fu il complesso di operazioni militari ed azioni di guerriglia condotte dall'Esercito Cobelligerante Italiano e dalle brigate partigiane operanti nell'ambito della resistenza italiana al fianco degli Alleati durante la campagna d'Italia, per liberare l'Italia dall'occupazione nazifascista durante la seconda guerra mondiale.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Guerra di liberazione italiana · Mostra di più »

Guido Lospinoso

Nato e vissuto a Bari, fervente cattolico, sosteneva di discendere da una famiglia di Marrani, ebrei sefarditi (spagnoli) costretti alla conversione cattolica, giunti in Italia al seguito della dominazione spagnola.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Guido Lospinoso · Mostra di più »

Il corazziere

Il corazziere è un film del 1960 diretto da Camillo Mastrocinque ed interpretato da Renato Rascel.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Il corazziere · Mostra di più »

Karl Hass

Nato da un famiglia di condizioni modeste nella città baltica di Kiel, grazie anche alla sua discreta conoscenza della lingua italiana fu inviato durante la guerra ad operare in Italia, ove partecipò a diverse operazioni del Sicherheitsdienst nazista (lo SD, il servizio segreto delle SS), della quale era membro sin dal 1934, tra le quali la cattura di ministri e personalità italiane legate alla caduta di Benito Mussolini il 25 luglio del 1943, la cattura della principessa Mafalda di Savoia e, agli ordini di Herbert Kappler, la preparazione ed esecuzione dell'eccidio delle Fosse Ardeatine (in cui, su ordine di Kappler, uccise personalmente due persone per «dare l'esempio» ai sottoposti).

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Karl Hass · Mostra di più »

La Badoglieide

La Badoglieide è una canzone satirica su Pietro Badoglio ed uno dei più noti canti della Resistenza antifascista italiana.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e La Badoglieide · Mostra di più »

Mancata difesa di Roma

La locuzione mancata difesa di Roma (concettualmente anche indicata come occupazione tedesca di Roma) si riferisce agli eventi accaduti nella capitale italiana e nell'area circostante, a partire dall'8 settembre 1943 e nei giorni immediatamente successivi, a seguito dell'armistizio di Cassibile e dell'immediata reazione militare delle forze tedesche della Wehrmacht schierate a sud e a nord della città, secondo le direttive operative stabilite da Adolf Hitler in caso di defezione italiana (Operazione Achse).

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Mancata difesa di Roma · Mostra di più »

Ministri dell'Interno del Regno d'Italia

Il presente elenco raccoglie tutti i nomi dei titolari del Ministero dell'Interno dall'Unità d'Italia, nel 1861, col Governo Cavour fino al Governo De Gasperi.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Ministri dell'Interno del Regno d'Italia · Mostra di più »

Nascita della Repubblica Italiana

La nascita della Repubblica Italiana avvenne a seguito dei risultati del referendum istituzionale di domenica 2 e lunedì 3 giugno 1946, indetto per determinare la forma di governo da dare all'Italia dopo la seconda guerra mondiale.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Nascita della Repubblica Italiana · Mostra di più »

Nazionalismo italiano

Il nazionalismo italiano è l'ideologia nazionalista e patriottica che afferma come gli italiani siano globalmente una nazione e promuove l'unità culturale di essi.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Nazionalismo italiano · Mostra di più »

Operazione Achse

Operazione Achse ("Asse", nella storiografia tedesca Fall Achse) fu il nome in codice del piano elaborato dall'Oberkommando der Wehrmacht (OKW) durante la seconda guerra mondiale per controbattere un'eventuale uscita dell'Italia dalla guerra, neutralizzare le sue forze armate schierate nei vari teatri bellici del Mediterraneo ed occupare militarmente la penisola.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Operazione Achse · Mostra di più »

Operazione Alarico

L'operazione Alarico (Alarich) era un piano tedesco mirante a prendere il controllo dell'Italia durante la seconda guerra mondiale, in caso di uscita dell'Italia dall'Asse.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Operazione Alarico · Mostra di più »

Operazione Giant 2

L'operazione Giant 2 era il piano Alleato da porre in esecuzione a cominciare dall'8 settembre 1943, giorno della dichiarazione dell'armistizio, per portare aiuto alle forze italiane destinate alla difesa di Roma in previsione della reazione tedesca.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Operazione Giant 2 · Mostra di più »

Operazione Schwartz

L'operazione Schwartz era un piano tedesco che prevedeva l'intervento di sorpresa a Roma per catturare i governanti italiani durante la seconda guerra mondiale.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Operazione Schwartz · Mostra di più »

Ortona

Ortona (Ὄρτων, Hortòn in greco antico, Urtónë in abruzzese (fino agli anni trenta del Novecento conosciuta anche come Ortona a Mare) è un comune italiano di abitanti della provincia di Chieti in Abruzzo. È il quinto comune provinciale per estensione territoriale. La storia antichissima della città risale al popolo dei Frentani, che usava lo scalo commerciale come principale fonte economica del territorio. Città romana dagli inizi del III secolo a.C. fino al V secolo, fu occupata, dopo la caduta dell'Impero romano di Occidente, prima dai Goti, poi dai Bizantini, dai Longobardi e infine dai Normanni che la incendiarono (XI secolo). Risorta in epoca sveva tornò a fiorire economicamente. Nel 1258 la città ospitò in maniera permanente nella Cattedrale le reliquie di San Tommaso Apostolo, diventando un punto di riferimento nel campo religioso. Dopo battaglie varie con la città rivale di Lanciano, Ortona passò in mano a Jacopo Caldora che ricostruì la cinta muraria. Fu città cara a Margherita d'Austria, che vi fece costruire Palazzo Farnese (seconda metà del XVI secolo). Durante l'Ottocento fu rappresentata culturalmente da Francesco Paolo Tosti e Gabriele D'Annunzio. Durante la Seconda guerra mondiale Ortona diventò capo marittimo della linea Gustav, con estremo opposto a Cassino, e tra il 21-28 dicembre del 1943, con la "battaglia di Ortona" visse uno dei periodi più tristi e tragici della sua storia, con la distruzione di gran parte del centro cittadino per la guerriglia urbana tra tedeschi e canadesi. Oggi la città è fortemente sviluppata e ricostruita, scalo marittimo principale della regione abruzzese con il suo porto, nonché per varie volte fregiata di Bandiera Blu.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Ortona · Mostra di più »

Palazzo della Prefettura (L'Aquila)

Il palazzo della Prefettura, noto anche come palazzo del Governo, è un edificio storico dell'Aquila, parte del convento agostiniano della città.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Palazzo della Prefettura (L'Aquila) · Mostra di più »

Paolo Puntoni

Nacque in una famiglia agiata e di cultura: il padre Vittorio, insigne professore di greco antico, fu rettore dell'Università di Bologna.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Paolo Puntoni · Mostra di più »

Papa Pio XII

Nel 1990, a conclusione della prima fase di beatificazione, ha ricevuto il titolo di Servo di Dio.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Papa Pio XII · Mostra di più »

Polizia dell'Africa italiana

La Polizia dell'Africa italiana (in precedenza Corpo di Polizia Coloniale), in acronimo PAI, fu un corpo di polizia del Regno d'Italia operante nelle colonie italiane d'Africa dal 1936 alla fine della seconda guerra mondiale.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Polizia dell'Africa italiana · Mostra di più »

Proclama Badoglio dell'8 settembre 1943

Il proclama di armistizio di Badoglio dell'8 settembre 1943 è l'annuncio dell'entrata in vigore dell'armistizio di Cassibile firmato dal governo Badoglio I del Regno d'Italia con gli Alleati della seconda guerra mondiale.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Proclama Badoglio dell'8 settembre 1943 · Mostra di più »

Psychological Warfare Branch

Il Psychological Warfare Branch (traducibile come "Divisione per la guerra psicologica") fu un organismo del governo militare anglo-americano incaricato di esercitare il controllo sui mezzi di comunicazione di massa italiani: stampa, radio e cinema.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Psychological Warfare Branch · Mostra di più »

Radio Bari

Radio Bari (talvolta anche Radio-Bari) è stato il nome con cui ci si è riferiti alla sede EIAR di Bari per tutta la vita dello stesso EIAR.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Radio Bari · Mostra di più »

Raffaele Persichetti

Fu allievo al Liceo Ginnasio "Ennio Quirino Visconti" di Roma e, nel 1933, si diplomò, da privatista, al Terenzio Mamiani.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Raffaele Persichetti · Mostra di più »

Regno del Sud

L'espressione «Regno del Sud» è utilizzata in ambito storico, giornalistico, saggistico e archivistico per indicare il periodo di continuità amministrativa legittima del Regno d'Italia compreso tra il settembre 1943 e il giugno 1944 con la liberazione di Roma.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Regno del Sud · Mostra di più »

Repubblica Sociale Italiana

La Repubblica Sociale Italiana (RSI), anche conosciuta come Repubblica di Salò, fu il regime, esistito tra il settembre 1943 e l'aprile 1945, voluto dalla Germania nazista e guidato da Benito Mussolini, al fine di governare parte dei territori italiani controllati militarmente dai tedeschi dopo l'armistizio di Cassibile.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Repubblica Sociale Italiana · Mostra di più »

Resistenza romana

La Resistenza romana fu il movimento di liberazione che operò a Roma durante l'occupazione tedesca della città, durata dall'8 settembre 1943 (per la mancata difesa da parte dei vertici del Regio Esercito e dopo la battaglia di Porta San Paolo, del 10 settembre) al 4 giugno 1944, data della liberazione della città da parte degli Alleati.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Resistenza romana · Mostra di più »

Resistenza vicentina

La resistenza vicentina fu parte integrante del movimento resistenziale italiano e ha come inizio storico i giorni che vanno da metà giugno 1943 al 25 luglio 1945, con la formazione del "Comitato interpartitico antifascista".

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Resistenza vicentina · Mostra di più »

Riccardo Bauer

Laureato in scienze economiche all'Università commerciale Luigi Bocconi, partecipa come volontario alla prima guerra mondiale.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Riccardo Bauer · Mostra di più »

Roberto Ducci

Roberto Ducci nacque a La Spezia dove suo padre, l'ammiraglio Gino Ducci, prestava servizioFrancesca Vanzi, Roberto Ducci.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Roberto Ducci · Mostra di più »

Ruggero Zangrandi

Trasferitosi a Roma nel 1929, venne iscritto nella sezione B del liceo Torquato Tasso di Roma, dove fu compagno di banco di Vittorio Mussolini - anch'egli appena trasferitosi da Milano con la famiglia - fino alla maturità.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Ruggero Zangrandi · Mostra di più »

Sbarco a Salerno

Lo sbarco a Salerno (nome in codice operazione Avalanche), fu un'operazione militare di sbarco anfibio messa in atto dagli Alleati lungo le coste del golfo della città di Salerno il 9 settembre 1943, nel corso della campagna d'Italia della seconda guerra mondiale.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Sbarco a Salerno · Mostra di più »

Storia d'Italia

La storia d'Italia è legata alla cultura occidentale, alla storia d'Europa e alle civiltà del bacino del Mediterraneo, ha vissuto i principali eventi storici del mondo occidentale.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Storia d'Italia · Mostra di più »

Storia d'Italia (1861-oggi)

La storia dell'Italia unita inizia nel 1861, dopo la proclamazione del Regno d'Italia unitario, in seguito alla quale la penisola italiana venne riunita in un unico stato sovrano, autonomo ed indipendente.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Storia d'Italia (1861-oggi) · Mostra di più »

Storia degli Stati Uniti d'America

La storia degli Stati Uniti d'America, come stato sovrano, ebbe inizio ben prima della data convenzionale del 4 luglio 1776, quando fu votato l'atto di nascita degli Stati Uniti d'America dai delegati al Secondo congresso continentale.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Storia degli Stati Uniti d'America · Mostra di più »

Storia del fascismo italiano

La storia del fascismo italiano prende avvio alla fine del 1914, con la fondazione, da parte del giornalista Benito Mussolini, del Fascio d'azione rivoluzionaria, in seno ad un movimento di interventismo nella Prima guerra mondiale.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Storia del fascismo italiano · Mostra di più »

Storia di Roma

La storia di Roma riguarda le vicende della città, dalla sua fondazione sino ad oggi, per oltre 27 secoli.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Storia di Roma · Mostra di più »

Storia militare d'Italia durante la seconda guerra mondiale

La storia militare d'Italia durante la seconda guerra mondiale, ricca di episodi controversi, fu caratterizzata soprattutto da numerose sconfitte e dal crollo nel settembre 1943 dell'apparato politico-militare dello Stato in conseguenza dell'improvvisazione con cui il paese venne coinvolto nella guerra, dell'imperizia delle gerarchie politiche e militari, e della debolezza della struttura economica e sociale.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Storia militare d'Italia durante la seconda guerra mondiale · Mostra di più »

Teatro del Mediterraneo della seconda guerra mondiale

Il teatro del Mediterraneo della seconda guerra mondiale comprese le campagne terrestri, navali ed aeree combattute nel bacino del Mediterraneo e nei paesi che vi si affacciano quali l'Italia, la Grecia e le isole dell'Egeo, la Francia meridionale ed il Nordafrica, nel periodo compreso tra il giugno del 1940 ed il maggio del 1945.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Teatro del Mediterraneo della seconda guerra mondiale · Mostra di più »

V-Day

Il V-Day (abbreviazione di Vaffanculo-Day) è stata un'iniziativa politica tenutasi l'8 settembre 2007 in diverse città italiane e all'estero, promossa dal comico Beppe Grillo con l'intento di raccogliere le firme per la presentazione di una legge di iniziativa popolare riguardante i criteri di candidabilità ed eleggibilità dei parlamentari, i casi di revoca e decadenza dei medesimi e la modifica della legge elettorale.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e V-Day · Mostra di più »

Vincenzo Baldazzi

Giovanissimo, aderì agli ideali mazziniani nella loro versione più progressista, avendo fra i suoi maestri Errico Malatesta.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Vincenzo Baldazzi · Mostra di più »

Vittorio Emanuele III di Savoia

Figlio di Umberto I di Savoia e di Margherita di Savoia, ricevette alla nascita il titolo di principe di Napoli, nell'evidente intento di sottolineare l'unità nazionale, raggiunta da poco.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e Vittorio Emanuele III di Savoia · Mostra di più »

10º Reggimento arditi

Il 10º o X Reggimento arditi era un'unità di forze speciali del Regio Esercito, attivata durante la seconda guerra mondiale, che raccoglieva l'eredità degli arditi della Grande Guerra.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e 10º Reggimento arditi · Mostra di più »

12ª Divisione fanteria "Sassari"

La 12ª Divisione fanteria "Sassari" è stata una delle Grandi Unità di fanteria del Regio Esercito.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e 12ª Divisione fanteria "Sassari" · Mostra di più »

135ª Divisione corazzata "Ariete II"

La 135ª Divisione Corazzata Ariete II fu costituita a Ferrara il 1º aprile 1943 sul comando della 2ª Divisione Celere e unità di cavalleria corazzata.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e 135ª Divisione corazzata "Ariete II" · Mostra di più »

21ª Divisione fanteria "Granatieri di Sardegna"

La 21ª Divisione fanteria "Granatieri di Sardegna" è stata una delle Grandi Unità di fanteria del Regio Esercito.

Nuovo!!: Fuga di Vittorio Emanuele III e 21ª Divisione fanteria "Granatieri di Sardegna" · Mostra di più »

Riorienta qui:

Fuga del Re Vittorio Emanuele III, Fuga del re Vittorio Emanuele III, Fuga di Brindisi, Fuga di Ortona, Fuga di Pescara.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »