Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Installa
l'accesso più veloce di browser!
 

ITU-T

Indice ITU-T

ITU-T è l'acronimo di International Telecommunication Union – Telecommunication Standardization Bureau, ovvero è il settore dell'Unione internazionale delle telecomunicazioni (ITU) che si occupa di regolare le telecomunicazioni telefoniche e telegrafiche.

75 relazioni: ASN.1, Banda larga, Certificato digitale, Comandi AT, Computer telephony integration, Conferenza Europea delle amministrazioni delle Poste e delle Telecomunicazioni, Cronologia della radio, Cross-layer, CSELT, Duplex, DWDM, E.164, EIA RS-232, Frame Relay, FTTx, G.711, G.722, G.723, G.729, G.fast, Generic Framing Procedure, Gestione di rete, H.120, H.261, H.262, H.263, H.264, High Efficiency Video Coding, ICE (In Caso di Emergenza), Intra-frame, IPoDWDM, ITU G.993.2, ITU-R, ITU-T, JPEG, Leaky bucket, Lightweight Directory Access Protocol, Link Access Procedures, D channel, Link Capacity Adjustment Scheme, Loquendo, Mean Opinion Score, MPEG-4, Multi Protocol Label Switching - Transport Profile, Next Generation Networking, Open Systems Interconnection, Operational Support Systems, Optical Transport Network, Opus (codec audio), Plesiochronous Digital Hierarchy, POTS, ..., Prefissi ITU, Quadrature amplitude modulation, Rete di computer, Rete di telecomunicazioni, SCCP, Simplex, Single-Pair High-speed Digital Subscriber Line, Sistema pubblico di connettività, Specification and Description Language, Standard aperto, TMN, Unione internazionale delle telecomunicazioni, V.90, VDSL, VDSL2, Video, Video Coding Experts Group, World Wide Web Consortium, X.21, X.500, X.509, X28, X29, X32, 5G. Espandi índice (25 più) »

ASN.1

Il termine ASN.1 sta per Abstract Syntax Notation One e indica un linguaggio astratto che può essere usato per descrivere una notazione, le relative procedure di encoding e il software che viene utilizzato per maneggiare il codice.

Nuovo!!: ITU-T e ASN.1 · Mostra di più »

Banda larga

La locuzione banda larga (in lingua inglese broadband), nel campo delle telecomunicazioni e informatica, indica generalmente la trasmissione e ricezione di dati informativi, inviati e ricevuti simultaneamente in maggiore quantità, sullo stesso cavo o mezzo radio grazie all'uso di mezzi trasmissivi e tecniche di trasmissione che supportino e sfruttino un'ampiezza di banda superiore ai precedenti sistemi di telecomunicazioni detti invece a banda stretta (narrowband).

Nuovo!!: ITU-T e Banda larga · Mostra di più »

Certificato digitale

Nella crittografia asimmetrica un certificato digitale è un documento elettronico che attesta l'associazione univoca tra una chiave pubblica e l'identità di un soggetto (una persona, una società, un computer, etc) che dichiara di utilizzarla nell'ambito delle procedure di cifratura asimmetrica e/o autenticazione tramite firma digitale.

Nuovo!!: ITU-T e Certificato digitale · Mostra di più »

Comandi AT

La maggior parte dei modem fonici utilizza i comandi AT Hayes, uno specifico insieme di comandi originalmente sviluppato per il modem Hayes Smartmodem da 300 baud.

Nuovo!!: ITU-T e Comandi AT · Mostra di più »

Computer telephony integration

Con computer telephony integration, o computer–telephone integration o anche CTI, si indica qualsiasi tecnologia che permetta interazioni tra un telefono e un computer consentendone il coordinamento integrato.

Nuovo!!: ITU-T e Computer telephony integration · Mostra di più »

Conferenza Europea delle amministrazioni delle Poste e delle Telecomunicazioni

La Conferenza Europea delle amministrazioni delle Poste e delle Telecomunicazioni, in francese Conférence européenne des administrations des postes et des télécommunications, sigla CEPT, è un'organizzazione nata il 26 giugno 1959 in Francia per assolvere a compiti di coordinamento, uniformando norme procedurali e tecniche, e di organizzazione in ambito europeo riguardo agli standard di telecomunicazione e ai servizi postali.

Nuovo!!: ITU-T e Conferenza Europea delle amministrazioni delle Poste e delle Telecomunicazioni · Mostra di più »

Cronologia della radio

La cronologia della radio, elenca, all'interno della storia, la tecnologia ed eventi che hanno prodotto strumenti che utilizzano le onde radio e le attività collegate ai suoi inventori.

Nuovo!!: ITU-T e Cronologia della radio · Mostra di più »

Cross-layer

L'ottimizzazione cross-layer rappresenta la fuga dal puro concetto a cascata del modello delle comunicazioni OSI, nel quale i confini tra i livelli sono virtualmente rigidi.

Nuovo!!: ITU-T e Cross-layer · Mostra di più »

CSELT

CSELT (acronimo di Centro Studi E Laboratori Telecomunicazioni) è stato un istituto di ricerca torinese nel campo delle telecomunicazioni, il principale del ramo in Italia e uno dei più importanti d'Europa e a livello internazionale.

Nuovo!!: ITU-T e CSELT · Mostra di più »

Duplex

Nelle telecomunicazioni e in informatica il termine duplex (in italiano bidirezionale) indica una modalità di trasmissione e ricezione di informazioni digitali o analogiche su un canale di comunicazione con caratteristiche tipiche di completa bidirezionalità.

Nuovo!!: ITU-T e Duplex · Mostra di più »

DWDM

In telecomunicazioni con il termine DWDM (Dense Wavelength Division Multiplexing) si indica una tecnologia utilizzata per aumentare la quantità di banda disponibile su un canale in fibra ottica.

Nuovo!!: ITU-T e DWDM · Mostra di più »

E.164

E.164 (o The international public telecommunication numbering plan) è lo standard definito dall'ITU-T relativo alla numerazione della rete telefonica generale.

Nuovo!!: ITU-T e E.164 · Mostra di più »

EIA RS-232

In informatica, elettronica e telecomunicazioni EIA RS-232 (acronimo di Electronic Industries Alliance Recommended Standard 232), citato spesso più semplicemente come RS-232 o con il più generico (ed alquanto improprio) porta seriale è uno standard EIA equivalente allo standard europeo CCITT V21/V24, che definisce un'interfaccia seriale a bassa velocità di trasmissione per lo scambio di dati tra dispositivi digitali.

Nuovo!!: ITU-T e EIA RS-232 · Mostra di più »

Frame Relay

In telecomunicazioni Frame Relay (o Frame-mode Bearer Service) o Trasmissione a frame è un protocollo di rete ed una tecnica di trasmissione a commutazione di circuito virtuale, introdotta dalla ITU-T a partire dalla raccomandazione I.122 del 1988.

Nuovo!!: ITU-T e Frame Relay · Mostra di più »

FTTx

FTTx è l'acronimo della locuzione inglese Fiber to the x che indica un'architettura di rete di telecomunicazioni di livello fisico a banda larga utilizzante la fibra ottica come mezzo trasmissivo per sostituire completamente o parzialmente la rete di accesso locale tradizionale in metallo (solitamente in doppino in rame) utilizzata per l'ultimo miglio di telecomunicazioni.

Nuovo!!: ITU-T e FTTx · Mostra di più »

G.711

In telecomunicazioni e elettronica G.711 è uno standard ITU-T per la codifica digitale di segnali audio con ampiezza di banda fino a 4 kHz, per esempio la voce.

Nuovo!!: ITU-T e G.711 · Mostra di più »

G.722

Il G.722 è un codec audio, approvato dall'ITU-T, che lavora ad una ampiezza di banda di 7kHz ed è in grado di operare a 48, 56 e 64kbit/s.

Nuovo!!: ITU-T e G.722 · Mostra di più »

G.723

Nelle telecomunicazioni, la raccomandazione G.723 è uno standard ITU-T che definisce un codec per la compressione della voce come estensione del G.721 nel campo di frequenza che varia da 300 Hz a 3400 Hz utilizzando la modulazione ADPCM (Adaptive Differential Pulse Code Modulation) tra 24 e 40 kbit/s, utilizzato nelle applicazioni DCME (digital circuit multiplication equipment).

Nuovo!!: ITU-T e G.723 · Mostra di più »

G.729

In telecomunicazioni ed elettronica G.729 è l'identificativo di una raccomandazione ITU-T che standardizza un algoritmo di compressione audio per la voce per l'impiego nella telefonia.

Nuovo!!: ITU-T e G.729 · Mostra di più »

G.fast

G.fast è uno standard DSL adottato il 5 dicembre 2014 dall'ITU-T (il settore dell'Unione internazionale delle telecomunicazioni che si occupa di regolare le telecomunicazioni telefoniche e telegrafiche) che permette velocità di trasmissione tra 200 Mbit/s e 500 Mbit/s.

Nuovo!!: ITU-T e G.fast · Mostra di più »

Generic Framing Procedure

Il Generic Framing Procedure (procedura generica di trama, abbreviato nell'acronimo GFP) è un meccanismo generico che consente di adattare un traffico, tipicamente di tipo asincrono o a trasmissione non continua, all'interno di una struttura di trama trasmissiva predefinita, solitamente di tipo a trasmissione continua.

Nuovo!!: ITU-T e Generic Framing Procedure · Mostra di più »

Gestione di rete

In telecomunicazioni e informatica per gestione o amministrazione di rete (in inglese Network Management) s'intende il complesso delle operazioni che garantiscano l'effettivo ed efficiente utilizzo di una rete di telecomunicazioni e delle sue risorse, in accordo con una serie di obiettivi di tipo aziendale che possono essere correlati o meno con la rete.

Nuovo!!: ITU-T e Gestione di rete · Mostra di più »

H.120

L'H.120 fu il primo standard di codifica video digitale.

Nuovo!!: ITU-T e H.120 · Mostra di più »

H.261

L'H.261 è uno standard di codifica video dell'ITU-T, ratificato nel novembre 1988.

Nuovo!!: ITU-T e H.261 · Mostra di più »

H.262

L'H.262 o MPEG-2 Parte 2 (formalmente noto come ISO/IEC 13818-2, noto anche come MPEG-2 Video) è uno standard di compressione e codifica dei video digitali sviluppato e mantenuto congiuntamente dal Video Coding Experts Group (VCEG) dell'ITU-T e dal Moving Picture Experts Group (MPEG) dell'ISO/IEC.

Nuovo!!: ITU-T e H.262 · Mostra di più »

H.263

Il codec video H.263 fu originariamente creato dall'ITU-T nel 1995/1996 come codec compresso con un basso bitrate per applicazioni di videoconferenza.

Nuovo!!: ITU-T e H.263 · Mostra di più »

H.264

L'H.264 o MPEG-4 AVC (Advanced Video Codec) o MPEG-4 Part 10, designazione formale ISO/IEC 14496-10 o ITU-T H.264, è un formato standard di compressione video digitale con perdita creato dal Moving Picture Experts Group.

Nuovo!!: ITU-T e H.264 · Mostra di più »

High Efficiency Video Coding

High Efficiency Video Coding (HEVC o H.265) è uno standard di compressione video approvato il 25 gennaio 2013, erede dell'H.264/MPEG-4 AVC (Advanced Video Coding, codifica video avanzata), sviluppato dal Moving Picture Experts Group (MPEG) e dal Video Coding Experts Group (VCEG) dell'ITU-T sotto il nome di ISO/IEC 23008-2 MPEG-H Part 2 e ITU-T H.HEVC.

Nuovo!!: ITU-T e High Efficiency Video Coding · Mostra di più »

ICE (In Caso di Emergenza)

Il programma ICE (In Caso di Emergenza; In Case of Emergency) è stato concepito dal paramedico Bob Brotchie nel maggio 2005.

Nuovo!!: ITU-T e ICE (In Caso di Emergenza) · Mostra di più »

Intra-frame

L'intra-frame (letteralmente, "intra-fotogramma") è una tecnica utilizzata nella codifica video (compressione).

Nuovo!!: ITU-T e Intra-frame · Mostra di più »

IPoDWDM

IP over DWDM (IPoDWDM) è una tecnologia usata nelle reti di telecomunicazioni per integrare IP Router e Switch nelle OTN (Optical Transport Network).

Nuovo!!: ITU-T e IPoDWDM · Mostra di più »

ITU G.993.2

ITU G.993.2 è lo standard ITU che nel dicembre del 2011 ha definito la VDSL2, una tecnologia DSL che raggiunge bitrate simmetriche fino a 250 Mbit/s su doppino in rame.

Nuovo!!: ITU-T e ITU G.993.2 · Mostra di più »

ITU-R

L'ITU Radiocommunication Sector (ITU-R) è uno dei tre settori (divisioni o unità) dell'International Telecommunication Union (ITU) ed è responsabile per le comunicazioni radio.

Nuovo!!: ITU-T e ITU-R · Mostra di più »

ITU-T

ITU-T è l'acronimo di International Telecommunication Union – Telecommunication Standardization Bureau, ovvero è il settore dell'Unione internazionale delle telecomunicazioni (ITU) che si occupa di regolare le telecomunicazioni telefoniche e telegrafiche.

Nuovo!!: ITU-T e ITU-T · Mostra di più »

JPEG

JPEG è l'acronimo di Joint Photographic Experts Group, un comitato di esperti ISO/CCITT che ha definito il primo standard internazionale di compressione dell'immagine digitale a tono continuo, sia a livelli di grigio sia a colori.

Nuovo!!: ITU-T e JPEG · Mostra di più »

Leaky bucket

Il leaky bucket è un algoritmo utilizzato nelle reti di computer a commutazione di pacchetto e reti di telecomunicazioni.

Nuovo!!: ITU-T e Leaky bucket · Mostra di più »

Lightweight Directory Access Protocol

In informatica LDAP (Lightweight Directory Access Protocol) è un protocollo standard per l'interrogazione e la modifica dei servizi di directory, come ad esempio un elenco aziendale di email o una rubrica telefonica, o più in generale qualsiasi raggruppamento di informazioni che può essere espresso come record di dati e organizzato in modo gerarchico.

Nuovo!!: ITU-T e Lightweight Directory Access Protocol · Mostra di più »

Link Access Procedures, D channel

Nella rete di telecomunicazioni Integrated Services Digital Network (ISDN), il Link Access Procedures, D channel (abbreviato LAPD) rappresenta una parte di un protocollo di comunicazione, il quale assicura che le informazioni trasferite siano esenti da errori e vengano elaborate nella sequenza corretta.

Nuovo!!: ITU-T e Link Access Procedures, D channel · Mostra di più »

Link Capacity Adjustment Scheme

Il Link Capacity Adjustment Scheme (schema di aggiustamento della capacità del link, abbreviato in LCAS) è un meccanismo utilizzato per il controllo dinamico della banda negli schemi trasmissivi basati su concatenazione virtuale.

Nuovo!!: ITU-T e Link Capacity Adjustment Scheme · Mostra di più »

Loquendo

Loquendo S.p.A. è una società italiana che opera nel settore delle tecnologie vocali, producendo sistemi per la sintesi vocale e l'interazione vocale automatica uomo-macchina, come il riconoscimento ed autenticazione vocale.

Nuovo!!: ITU-T e Loquendo · Mostra di più »

Mean Opinion Score

Mean Opinion Score (MOS) è una misura della chiarezza di una trasmissione telefonica, la cui procedura è descritta dalla norma ITU-T P.800.

Nuovo!!: ITU-T e Mean Opinion Score · Mostra di più »

MPEG-4

In elettronica e telecomunicazioni MPEG-4, nato nel 1996 e finalizzato nel 1998 (fu presentato pubblicamente ad ottobre di quell'anno), è il nome dato a un insieme di standard per la codifica dell'audio e del video digitale sviluppati dall'ISO/IEC Moving Picture Experts Group (MPEG).

Nuovo!!: ITU-T e MPEG-4 · Mostra di più »

Multi Protocol Label Switching - Transport Profile

Multi Protocol Label Switching - Transport Profile (MPLS-TP) detto anche T-MPLS (Transport-Multi Protocol Label Switching), è una tecnologia in via di standardizzazione congiunta da parte dell'Internet Engineering Task Force (IETF) e dell'ITU-T. Entrambi gli enti standardizzeranno gli stessi contenuti secondo le loro rispettive metodologie.

Nuovo!!: ITU-T e Multi Protocol Label Switching - Transport Profile · Mostra di più »

Next Generation Networking

In telecomunicazioni con la locuzione inglese Next Generation Networking (sigla NGN) si indica l'evoluzione delle reti di telecomunicazioni verso una tipologia di rete integrata nei servizi (una "next generation network" o "rete di prossima generazione") che consenta cioè il trasporto di tutte le informazioni ed i servizi (voce, dati, comunicazioni multimediali) incapsulando le stesse in pacchetti: nella maggior parte dei casi le reti di tipo NGN sono infatti basate sul protocollo IP.

Nuovo!!: ITU-T e Next Generation Networking · Mostra di più »

Open Systems Interconnection

Open Systems Interconnection (OSI) è stata un'operazione di standardizzazione delle reti di calcolatori a cui l'Organizzazione internazionale per la normazione (ISO) diede inizio nel 1977, assieme all'ITU-T.

Nuovo!!: ITU-T e Open Systems Interconnection · Mostra di più »

Operational Support Systems

Gli Operational Support System o Operations Support System (acronimo OSS) (Sistemi per il supporto alle operazioni) sono tutti quei sistemi che vengono utilizzati dalle aziende fornitrici di servizi di comunicazione, per il funzionamento delle reti.

Nuovo!!: ITU-T e Operational Support Systems · Mostra di più »

Optical Transport Network

In telecomunicazioni la Optical Transport Network (OTN) è un'architettura di rete di trasporto per reti di telecomunicazioni ottiche basata sulla Wavelength Division Multiplexing (WDM).

Nuovo!!: ITU-T e Optical Transport Network · Mostra di più »

Opus (codec audio)

Opus è un formato audio loss aperto e royalty-free sviluppato dall'Internet Engineering Task Force in collaborazione con molte organizzazioni, tra cui IETF, Mozilla, Microsoft (per Skype), Xiph.Org, Octasic, Broadcom e Google.

Nuovo!!: ITU-T e Opus (codec audio) · Mostra di più »

Plesiochronous Digital Hierarchy

In telecomunicazioni la Plesiochronous Digital Hierarchy o PDH è una tecnologia e un protocollo di rete di livello fisico usata nelle reti di telecomunicazione per trasmettere grosse quantità di dati multiplandole su una rete di trasporto digitale come le fibre ottiche o i sistemi radio a microonde.

Nuovo!!: ITU-T e Plesiochronous Digital Hierarchy · Mostra di più »

POTS

POTS, acronimo di Plain Old Telephone Service (termine inglese che tradotto letteralmente in italiano significa "normale vecchio servizio telefonico"), è una tecnologia analogica di telefonia fissa.

Nuovo!!: ITU-T e POTS · Mostra di più »

Prefissi ITU

I Prefissi radio-telecomunicazioni ITU sono prefissi utilizzati dalla International Amateur Radio Union (IARU) per classificare e definire i diversi paesi e territori, e per le trasmissioni fra radioamatori.

Nuovo!!: ITU-T e Prefissi ITU · Mostra di più »

Quadrature amplitude modulation

La modulazione numerica di ampiezza in quadratura o, in inglese, quadrature amplitude modulation, sigla QAM, è un sistema di modulazione numerica sia analogica che digitale.

Nuovo!!: ITU-T e Quadrature amplitude modulation · Mostra di più »

Rete di computer

In informatica e telecomunicazioni una rete di computer è un insieme di dispositivi hardware e software collegati l'uno con l'altro da appositi canali di comunicazione, che permette il passaggio da un utente all'altro di risorse, informazioni e dati in grado di essere pubblicati e condivisi.

Nuovo!!: ITU-T e Rete di computer · Mostra di più »

Rete di telecomunicazioni

Una rete di telecomunicazioni è un insieme di dispositivi e dei loro collegamenti (fisici o logici) che consentono la trasmissione e la ricezione di informazioni di qualsiasi tipo tra due o più utenti situati in posizioni geograficamente distinte, effettuandone il trasferimento attraverso cavi, sistemi radio o altri sistemi elettromagnetici o ottici.

Nuovo!!: ITU-T e Rete di telecomunicazioni · Mostra di più »

SCCP

* Skinny Call Control Protocol, (in italiano: Protocollo di controllo di chiamata snello) un protocollo proprietario di controllo di terminali VoIP, di Cisco Systems.

Nuovo!!: ITU-T e SCCP · Mostra di più »

Simplex

In telecomunicazioni Simplex ("semplice" in latino) è una modalità di trasmissione dei segnali secondo la quale l'invio delle informazioni attraverso un canale può avvenire in una sola direzione.

Nuovo!!: ITU-T e Simplex · Mostra di più »

Single-Pair High-speed Digital Subscriber Line

In telecomunicazioni Single-Pair High-speed digital subscriber line (SHDSL) è una tecnologia di tipo Digital Subscriber Line (DSL), che fornisce una velocità di trasmissione simmetrica (uguale velocità in download e upload) da 192 a 2.304 kbit/s per una singola coppia in rame (doppino), con incrementi di 64 kbit; variabile da 384 a 4.608 kbit/s per due doppini, con incrementi di 128 kbit/s SHDSL è anche sigla di Symmetric High-speed Digital Subscriber Line.

Nuovo!!: ITU-T e Single-Pair High-speed Digital Subscriber Line · Mostra di più »

Sistema pubblico di connettività

Il sistema pubblico di connettività (in acronimo SPC) è la rete che collega tra loro tutte le pubbliche amministrazioni italiane, consentendo loro di condividere e scambiare dati e risorse informative.

Nuovo!!: ITU-T e Sistema pubblico di connettività · Mostra di più »

Specification and Description Language

Lo Specification and Description Language (SDL) è un linguaggio di specifica definito dall'ITU-T e orientato alla descrizione formale del comportamento di sistemi hardware/software per le telecomunicazioni, distribuiti e reattivi.

Nuovo!!: ITU-T e Specification and Description Language · Mostra di più »

Standard aperto

Uno standard aperto (dall'inglese: open standard) è uno standard disponibile al pubblico con diversi diritti ad esso associati e con diverse proprietà con cui è stato progettato (es. processo aperto).

Nuovo!!: ITU-T e Standard aperto · Mostra di più »

TMN

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: ITU-T e TMN · Mostra di più »

Unione internazionale delle telecomunicazioni

L'Unione internazionale delle telecomunicazioni, in acronimo ITU (dall'inglese International Telecommunication Union) è un'organizzazione internazionale che si occupa di definire gli standard nelle telecomunicazioni e nell'uso delle onde radio.

Nuovo!!: ITU-T e Unione internazionale delle telecomunicazioni · Mostra di più »

V.90

In telecomunicazioni V.90 è uno standard di comunicazione per modem sancito dall'ITU-T che fornisce un canale di trasmissione da utente a ISP a velocità di 33,6 kbps (upstream) e un canale di ricezione da ISP a utente a 56 kbps (downstream), quindi di tipo asimmetrico.

Nuovo!!: ITU-T e V.90 · Mostra di più »

VDSL

Nel settore delle telecomunicazioni, l'acronimo inglese VDSL (Very-high-bit-rate digital subscriber line) indica una tecnologia di comunicazione xDSL via cavo che permette di ottenere performance di velocità superiori al predecessore ADSL.

Nuovo!!: ITU-T e VDSL · Mostra di più »

VDSL2

In telecomunicazioni la tecnologia VDSL2 (Very-high-bit-rate digital subscriber line 2) è un tipo di tecnologia di trasferimento dati, facente parte della famiglia delle tecnologie xDSL, nonché la naturale evoluzione dell'ADSL/2+.

Nuovo!!: ITU-T e VDSL2 · Mostra di più »

Video

Il video (dal latino "vidēre") è l'informazione elettronica rappresentante immagini che possono variare nel tempo, quindi sia la cosiddetta "immagine fissa" che la cosiddetta "immagine in movimento".

Nuovo!!: ITU-T e Video · Mostra di più »

Video Coding Experts Group

Il Video Coding Experts Group o Visual Coding Experts Group (VCEG) è il nome informale del Question 6 (Visual coding) of Working Party 3 (Media coding) of Study Group 16 dell'ITU-T. È responsabile della standardizzazione degli standard di codifica video H.26x, e della codifica di immagini T.8xx e di tutte le tecnologie correlate.

Nuovo!!: ITU-T e Video Coding Experts Group · Mostra di più »

World Wide Web Consortium

Il World Wide Web Consortium, anche conosciuto come W3C, è un'organizzazione non governativa internazionale che ha come scopo quello di sviluppare tutte le potenzialità del World Wide Web.

Nuovo!!: ITU-T e World Wide Web Consortium · Mostra di più »

X.21

Lo standard X.21 definisce un protocollo libero (free) d'interfaccia seriale sincrona.

Nuovo!!: ITU-T e X.21 · Mostra di più »

X.500

X.500 è una serie di elenchi standard su computer per i servizi di directory.

Nuovo!!: ITU-T e X.500 · Mostra di più »

X.509

X.509 è uno standard ITU-T per le infrastrutture a chiave pubblica (PKI).

Nuovo!!: ITU-T e X.509 · Mostra di più »

X28

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: ITU-T e X28 · Mostra di più »

X29

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: ITU-T e X29 · Mostra di più »

X32

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: ITU-T e X32 · Mostra di più »

5G

Nell'ambito della telefonia mobile, con il termine 5G (acronimo di 5th (Fifth) Generation) si indicano le tecnologie e gli standard di quinta generazione successivi a quelli di quarta generazione, che permettono quindi prestazioni e velocità superiori a quelli dell'attuale tecnologia 4G/IMT-Advanced.

Nuovo!!: ITU-T e 5G · Mostra di più »

Riorienta qui:

CCITT, International Telecommunication Union - Telecommunication Standardization Bureau.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »