Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Gratuito
l'accesso più veloce di browser!
 

Qadeš

Indice Qadeš

Qadeš (spesso traslitterata Kadesh o Qadesh), il cui nome nella lingua egizia significa "la Santa (città)", era un'antica città del Levante, ubicata sulle rive del fiume Oronte, probabilmente identificabile con i resti a Tell Nebi Mend, a circa 24 km sud-ovest di Homs, nell'odierna Siria occidentale.

28 relazioni: Amorrei, Arte ramesside, Šekeleš, Šuppiluliuma I, Battaglia di Megiddo (XV secolo a.C.), Battaglia di Qadeš, Città del Vicino Oriente antico, Codici ICAO O, Cronologia della storia antica, Cronologia della storia antica (1500 a.C. - 1001 a.C.), Emesa, Hazor, I dieci comandamenti (film 1956), Il grande romanzo di Ramses, Incoronazione dei faraoni, Itit, Kadesh (disambigua), Megiddo, Mitanni, Necao II, Parsatatar, Qades (disambigua), Ramses II, Seti I, Storia dell'antico Egitto, Thutmose III, Trasfigurazione di Gesù, 1290 a.C..

Amorrei

Gli Amorrei (o Amorriti: in ebraico אמורים, ’emōrîm o 'aemōrīHaldar, Who were the Amorites, cit., p. 3., in egiziano Amar, in accadico Tidnum, 2009, p. 295. o amurrū(m), che corrisponde al sumero MAR.TU, immar.tu o Martu) erano un'antica popolazione di nomadi semitici occidentali, che abitavano da pastori le steppe e che si imposero progressivamente, a partire dalla fine del III millennio a.C., in Levante (dopo il crollo del Regno di Ebla) e successivamente in Mesopotamia (dopo il crollo della Terza dinastia di Ur, o "Ur III", rispetto alla quale gli Amorrei ebbero un ruolo fondamentale, 2009, p. 299.)., 2009, p. 300.

Nuovo!!: Qadeš e Amorrei · Mostra di più »

Arte ramesside

L'arte del periodo ramesside si sviluppa nel Nuovo Regno, tra il 1291 a.C. circa e il 1080 a.C. circa, durante la XIX e la XX dinastia.

Nuovo!!: Qadeš e Arte ramesside · Mostra di più »

Šekeleš

Gli Šekeleš (o Shekelesh) erano una popolazione facente parte della confederazione dei Popoli del mare che appare nelle fonti scritte egizie durante il periodo del Nuovo Regno.

Nuovo!!: Qadeš e Šekeleš · Mostra di più »

Šuppiluliuma I

Figlio della Regina Regnante Daduhepa e di Tudhaliya III, succedette al padre sul trono del regno ittita (paese di Hatti), eliminando l'erede designato, suo fratello Tudhaliya il Giovane, attorno al 1350 a.C. e morì indicativamente nel 1322 a.C. per un'epidemia di peste contratta in terra di Canaan (le datazioni per la storia del vicino oriente antico sono sempre datazioni di massima, dato che a causa delle difficoltà di seriazione assoluta, esistono a tutt'oggi diverse istanze cronologiche in diverse scuole).

Nuovo!!: Qadeš e Šuppiluliuma I · Mostra di più »

Battaglia di Megiddo (XV secolo a.C.)

La battaglia di Megiddo vide scontrarsi il faraone egizio Thutmose III, appartenente alla XVIII dinastia (Nuovo Regno) e una coalizione di 330 principi cananei guidati dal re di Kadesh.

Nuovo!!: Qadeš e Battaglia di Megiddo (XV secolo a.C.) · Mostra di più »

Battaglia di Qadeš

La battaglia di Qadeš (ma anche Kadesh o Qadesh, e Kinza in lingua ittita), combattuta sulle rive del fiume Oronte, nell'attuale Siria, nel 1275 a.C., contrappose le due più grandi potenze del Vicino Oriente antico: l'Egitto ramesside e le forze ittite di Muwatalli II; questa battaglia costituì l'atto finale di una lunga serie di guerre tra i due regni e fu probabilmente quella dove venne impiegato il maggior numero di carri da combattimento trainati da cavalli (circa 5000 o 6000).

Nuovo!!: Qadeš e Battaglia di Qadeš · Mostra di più »

Città del Vicino Oriente antico

Le più grandi città del Vicino Oriente antico nell'età del bronzo avevano diverse decina di migliaia di abitanti.

Nuovo!!: Qadeš e Città del Vicino Oriente antico · Mostra di più »

Codici ICAO O

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Qadeš e Codici ICAO O · Mostra di più »

Cronologia della storia antica

Nota introduttiva In queste pagine il computo degli anni è riportato secondo l'Anno Domini (estesa agli anni avanti Cristo) e quindi utilizzando il calendario solare gregorianoIl progetto per una cronologia assoluta dei tempi antichi richiede una serie di scelte di fondo.

Nuovo!!: Qadeš e Cronologia della storia antica · Mostra di più »

Cronologia della storia antica (1500 a.C. - 1001 a.C.)

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Qadeš e Cronologia della storia antica (1500 a.C. - 1001 a.C.) · Mostra di più »

Emesa

Emesa, nota anche come Emissa o Hemisa, era un'antica città della Siria, che sorse nei pressi della città assira di Qadesh, nella zona dell'attuale Homs.

Nuovo!!: Qadeš e Emesa · Mostra di più »

Hazor

Il Tel Hazor (ebraico: תל חצור) è un tell situato sopra all'antico sito di Hazor, dove i reperti archeologici sono i più grandi e preziosi della moderna Israele.

Nuovo!!: Qadeš e Hazor · Mostra di più »

I dieci comandamenti (film 1956)

I dieci comandamenti (The Ten Commandments) è un film statunitense colossal del 1956 diretto da Cecil B. DeMille, remake dell'omonimo film dello stesso regista.

Nuovo!!: Qadeš e I dieci comandamenti (film 1956) · Mostra di più »

Il grande romanzo di Ramses

Il grande romanzo di Ramses è una serie di cinque romanzi scritta dal francese Christian Jacq, che narra la vita del faraone Ramesse II.

Nuovo!!: Qadeš e Il grande romanzo di Ramses · Mostra di più »

Incoronazione dei faraoni

L'incoronazione dei faraoni era un rito estremamente importante nell'Egitto arcaico e antico, e imperniato sui concetti di potere e comando fra il predecessore e il successore.

Nuovo!!: Qadeš e Incoronazione dei faraoni · Mostra di più »

Itit

La principessa Itit (anche Itet o Ita) figlia di Amenemhat II, venne inumata nella necropoli di Dahshur, vicino alla piramide del padre, insieme a Khnumit, sua sorella e la loro tomba giunse inviolata fino al 1894 quando venne individuata da de Morgan.

Nuovo!!: Qadeš e Itit · Mostra di più »

Kadesh (disambigua)

*Kadesh – località del Levante dove si combatté un'importante battaglia fra Ittiti ed Egizi.

Nuovo!!: Qadeš e Kadesh (disambigua) · Mostra di più »

Megiddo

Megiddo (in ebraico מגידו, Megido o תל מגידו, Tel Megido; in arabo المجیدو, Tall al-Mutasallim; in greco Μεγιδδώ/Μαγεδδών, Megiddṓ/Mageddṓn nella Bibbia dei Settanta; in latino Mageddo; in accadico Magidū, Magadū; Magidda e Makida nelle tavolette di Amarna; in egizio Meketi, Makitu e Makedo) è una località israeliana, famosa per motivi teologici, storici e geografici.

Nuovo!!: Qadeš e Megiddo · Mostra di più »

Mitanni

Mitanni (o anche Mittanni, Naharina nei testi egizi) fu un regno situato nel nord della Mesopotamia, che si estese, al culmine della sua ampiezza, dai monti Zagros al lago di Van ed ai confini con l'Assiria.

Nuovo!!: Qadeš e Mitanni · Mostra di più »

Necao II

Figlio di Psammetico I Wahemibra regnò per sedici anni, dal 610 a.C. al 594 a.C., in accordo con la testimonianza di Erodoto ed i dati archeologici mentre sia Eusebio di Cesarea che Sesto Africano gli attribuirono un regno di soli sei anni.

Nuovo!!: Qadeš e Necao II · Mostra di più »

Parsatatar

Pur non essendo citato dalle fonti egizie è possibile ipotizzare che si sia trattato del sovrano di Naharina contro il quale combatté l'egizio Thutmose III nel XV secolo a.C. Un'iscrizione, sempre rinvenuta a Nuzi, cita un sovrano di nome Parsha(ta)tar Durante il regno di Thutmose III, truppe egiziane attraversarono l'Eufrate ed entrarono nel cuore del territorio di Mitanni.

Nuovo!!: Qadeš e Parsatatar · Mostra di più »

Qades (disambigua)

*Qadeš – località del Levante dove si combatté un'importante battaglia fra Ittiti ed Egizi.

Nuovo!!: Qadeš e Qades (disambigua) · Mostra di più »

Ramses II

È spesso ricordato come il più grande, potente e celebrato faraone dell'impero egizio.

Nuovo!!: Qadeš e Ramses II · Mostra di più »

Seti I

Come tutte le date dell'antico Egitto, così anche quelle che concernono Seti I non godono di un'interpretazione univoca.

Nuovo!!: Qadeš e Seti I · Mostra di più »

Storia dell'antico Egitto

La storia dell'antico Egitto (o Storia egizia), ovvero della civiltà dell'Africa settentrionale sviluppatasi lungo le rive del fiume Nilo a partire dalle cateratte, a sud ed al confine con l'attuale Sudan)Le presunte sorgenti del Nilo vennero scoperte solo nel 1937 dall'esploratore tedesco Burkhart Waldecker (1902-1964) nella parte meridionale dell'altopiano del Burundi., alla foce, a delta, nel Mar Mediterraneo, per un'estensione complessiva di circa 1000 km, copre complessivamente circa 4000 anni. L'individuazione di un periodo storico definito e di date concordi, sia pur di comodo, è dibattuta, a maggior ragione là ove si consideri la localizzazione temporale in epoca preistorica dell’inizio, e le molteplici vicissitudini e dominazioni che hanno accompagnato la storia dell’Egitto nella sua parte conclusiva. Secondo alcuni autori le date sono comprese tra il 3900 a.C. (Periodo Predinastico) e il 342 a.C. (Periodo tardo), con la fine della XXX dinastia manetoniana e prima dell’avvento delle dominazioni straniere. Altri autori fanno coincidere la fine della storia dell’Egitto con la morte di Cleopatra (ultima regina della dinastia tolemaica) e l'inizio della dominazione romana; altri ancora la estendono fino al IV-VI secolo d.C. e, segnatamente, all'ultimo testo geroglifico di cui si abbia contezza, il cosiddetto Graffito di Esmet-Akhom risalente al 394, o alla chiusura dell'ultimo tempio "pagano", dedicato a Iside sull'isola di File, a seguito dell'editto di Giustiniano I, nel 550. Varie culture si susseguirono nella valle nilotica fin dal 3900 a.C. in quello che viene definito Periodo Predinastico. Un'entità embrionale di Stato può riconoscersi, invece, a partire dal 3200-3100 a.C. con la I dinastia e l'unificazione delle due macro-aree che resteranno, tuttavia sempre distinte tanto che per tutta la storia del Paese i regnanti annovereranno tra i loro titoli quello di Signore delle Due Terre. Fin dal 3500 a.C., di pari passo con l'avvento dell'agricoltura, in particolare la coltivazione del grano, dell'orzo e del lino, si ha contezza di insediamenti umani specie lungo le rive del Nilo. Le piene annuali del fiume, infatti, favorivano la coltivazione anche con più raccolti annui grazie ai sedimenti, particolarmente fertili (Limo), che il fiume, nel suo ritirarsi, lasciava sul terreno. Ciò comportò, fin dai tempi più remoti, conseguentemente, la necessità di controllare, incanalare e conservare le acque onde garantire il costante approvvigionamento, sia per il sostentamento umano che per quello del bestiame e delle piantagioni. Non è da escludersi, peraltro, che proprio la complessa necessità di dover far fronte alle esigenze connesse con la gestione dell'agricoltura, e segnatamente, delle acque nilotiche, abbia favorito proprio il formarsi delle prime comunità su territori parziali tuttavia ben differenziati e politicamente e geograficamente individuabili. Tali entità, normalmente individuate con il termine greco di nomoi, ben presto si costituirono in due distinte entità geo-politiche più complesse. Tale l'importanza del fiume Nilo, che attraversava tutto il paese, che anche le denominazioni di tali due macro-aree fanno riferimento al fiume: considerando che le sorgenti del Nilo, benché all'epoca non note, dovevano essere a sud, tale sarà l'Alto Egitto, mentre, di converso, l'area del delta, verso il Mediterraneo, sarà indicato come Basso Egitto. Dal 3200 a.C. si sono susseguite, in Egitto, trenta dinastie regnanti riconosciute archeo-storicamente; a queste debbono esserne aggiunte altre, dette di comodo, giacché riferite, di fatto, non a governi autoctoni, o comunque derivanti dal Paese, bensì frutto di invasioni o di raggiungimento del potere da parte di regnanti stranieri. Avremo perciò una XXXI dinastia, costituita da re persiani, una XXXII dinastia macedone, che annovera un solo sovrano, Alessandro Magno, ed una XXXIII dinastia, meglio nota come Dinastia tolemaica, nata dallo smembramento dell'impero di Alessandro. Anche molti imperatori romani, occupato l'Egitto, non disdegnarono di assumere il titolo di faraone con trascrizione geroglifica del proprio nome.

Nuovo!!: Qadeš e Storia dell'antico Egitto · Mostra di più »

Thutmose III

Thutmosi III fu uno dei sovrani di maggior spicco della storia dell'Egitto; durante il suo lungo regno le tendenze imperialistiche, già presenti sotto i suoi predecessori, ebbero un notevole impulso.

Nuovo!!: Qadeš e Thutmose III · Mostra di più »

Trasfigurazione di Gesù

La trasfigurazione di Gesù è un episodio della vita di Gesù descritto nei vangeli sinottici.

Nuovo!!: Qadeš e Trasfigurazione di Gesù · Mostra di più »

1290 a.C.

Il faraone Seti I vince sugli Amorrei, e marcia su Kadesh dove affronta trionfalmente gli Ittiti per la prima volta.

Nuovo!!: Qadeš e 1290 a.C. · Mostra di più »

Riorienta qui:

Kadesh, Qaddesh, Qades, Qadesh.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »