Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Gratuito
l'accesso più veloce di browser!
 

Rondò

Indice Rondò

Il rondò (in francese rondeau) fu inizialmente una forma musicale vocale di origine francese che si affermò nella musica polifonica del XIII secolo attraverso le composizioni di Adam de la Halle e di Jehan de Lescurel.

204 relazioni: Adam de la Halle, Agnese dolce Agnese, Alahor in Granata, Alla turca, Andante favori, Antoine Busnois, Armida (Rossini), Arnold de Lantins, Ars nova, Ballata (poesia), Bara no seidō, Bartolomeo da Bologna, Baude Cordier, C'è musica & musica, Camille Pleyel, Cantata, Cantéyodjâya, Cantigas de Santa Maria, Chanson, Charles Villiers Stanford, Chitarra classica, Ciao, Sabrina, Clavicordo, Codice di Chantilly, Composizioni di Fryderyk Chopin, Composizioni di Olivier Messiaen, Concerto per 2 pianoforti e orchestra (Bartók), Concerto per corno e orchestra n. 1, Concerto per corno e orchestra n. 3 (Mozart), Concerto per corno e orchestra n. 4, Concerto per due pianoforti e orchestra n. 10 (Mozart), Concerto per fagotto e orchestra, Concerto per oboe (Vaughan Williams), Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 (Beethoven), Concerto per pianoforte e orchestra n. 11 (Mozart), Concerto per pianoforte e orchestra n. 12 (Mozart), Concerto per pianoforte e orchestra n. 15 (Mozart), Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 (Beethoven), Concerto per pianoforte e orchestra n. 24 (Mozart), Concerto per pianoforte e orchestra n. 25 (Mozart), Concerto per pianoforte e orchestra n. 26 (Mozart), Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 (Beethoven), Concerto per pianoforte e orchestra n. 4 (Beethoven), Concerto per pianoforte e orchestra n. 5 (Mozart), Concerto per pianoforte e orchestra n. 6, Concerto per pianoforte e orchestra n. 9 (Mozart), Concerto per tre pianoforti e orchestra (Mozart), Concerto per tuba (Vaughan Williams), Concerto per viola e orchestra (Bartók), Concerto per viola e orchestra in re maggiore (Hoffmeister), ..., Concerto per violino e orchestra (Beethoven), Concerto per violino e orchestra n. 2 (Paganini), Concerto per violino e orchestra n. 3 (Mozart), Concerto per violino e orchestra n. 4 (Mozart), Concerto per violino e orchestra n. 5 (Mozart), Concerto per violino e orchestra n. 7, Concerto per violino in mi maggiore (Bach), Concerto per violoncello n. 2 (Dvořák), Così fan tutte, Danza medievale, Dave Brubeck, Déodat de Séverac, Domenico Cimarosa, Eine kleine Nachtmusik, Emilia di Liverpool, Episodi di Kin'iro no corda, Fantasia per organo meccanico K 608, Ferdinand Ries, Fernando Sor, Filippo da Caserta, Forma (musica), Franz Joseph Haydn, Friedrich Kuhlau, Fryderyk Chopin, Fuga (musica), Gilles Binchois, Gilles Joye, Giovanni Battista Viotti, Gretchen am Spinnrade, Grimace, Guillaume de Machaut, Guillaume Dufay, Guniw Tools, Gustav Mahler, Hayne van Ghizeghem, Hetalia Axis Powers, Hugo de Lantins, Hyacinthe Jadin, I tiri burloni di Till Eulenspiegel, Il fortunato inganno, Il re pastore (Mozart), Ingmar Bergman, Jacques Champion de Chambonnières, Jacques de Cysoing, Jehan de Lescurel, Jeremiah Clarke, Johannes Cesaris, L'ape musicale, L'impresario teatrale, La cambiale di matrimonio, La Cenerentola, La clemenza di Tito, La donna del lago, La romanziera e l'uomo nero, Le creature di Prometeo, Letteratura medievale, Letteratura medievale francese, Lucia di Lammermoor, Maddalena Laura Sirmen, Maria di Clèves, Matteo da Perugia, Musica classica, Musica medievale, Nicolas Grenon, Non più, tutto ascoltai, Notturni (Chopin), Orfeo ed Euridice (Gluck), Orlando (opera), Partita per violino n. 3 (Bach), Partite per clavicembalo, Quadri da un'esposizione, Quartetti per archi di Haydn, Quartetto d'archi, Quartetto n. 14 (Schubert), Quartetto n. 2 per pianoforte ed archi (Brahms), Quartetto per violino, viola, violoncello e oboe, Quintetto per archi n. 3 (Spohr), Quintetto per pianoforte e fiati (Mozart), Ragtime, Richard Loqueville, Romanza senza parole, Rondò (disambigua), Rondò à la mazur, Rondò K 511, Rondò n. 1 (Chopin), Rondò per pianoforte e orchestra K 382, Rondò Veneziano, Rondeau, Rondo, Rondo - revolution, Scrapped Princess, Scuola di Borgogna, Serenata notturna n. 6 (Mozart), Sestetto per archi n. 1 (Brahms), Sinfonia, Sinfonia concertante per violino, viola e orchestra (Mozart), Sinfonia n. 1 (Beethoven), Sinfonia n. 16 (Mozart), Sinfonia n. 19 (Mozart), Sinfonia n. 2 (Beethoven), Sinfonia n. 2 (Michael Haydn), Sinfonia n. 32 (Mozart), Sinfonia n. 35 (Mozart), Sinfonia n. 38 (Mozart), Sinfonia n. 5 (Prokof'ev), Sinfonia n. 64 (Haydn), Solage, Sonata, Sonata per pianoforte a quattro mani K 19d, Sonata per pianoforte n. 1 (Brahms), Sonata per pianoforte n. 10 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 11 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 11 (Mozart), Sonata per pianoforte n. 12 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 13 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 13 (Mozart), Sonata per pianoforte n. 14 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 15 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 16 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 17 (Mozart), Sonata per pianoforte n. 18 (Mozart), Sonata per pianoforte n. 19 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 2 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 21 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 22 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 23 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 24 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 25 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 27 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 29 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 3 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 3 (Brahms), Sonata per pianoforte n. 4 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 7 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 7 (Mozart), Sonata per pianoforte n. 8 (Beethoven), Sonata per pianoforte n. 9 (Beethoven), Sonata per viola (Hummel), Sonate per pianoforte (Boulez), Sonatina, Storia della sinfonia, Suite inglesi, Suite per orchestra di Johann Sebastian Bach, Te Deum (Charpentier), The Young Person's Guide to the Orchestra, Thomas Fabri, Time Out (The Dave Brubeck Quartet), Ugo Benelli, Valzer op. 64 n. 2 (Chopin), Variazione (musica), Violino piccolo, Virelai, Wozzeck, Zirudella. Espandi índice (154 più) »

Adam de la Halle

Due dei suoi lavori maggiori, i ludi scenici Le jeu de Robin et Marion e Le jeu de la feuillée (due affreschi, l'uno della vita campestre, l'altro della vita urbana), sono considerati i precursori dell'opera comica e sono tra i più antichi esempi di teatro profano del Medioevo.

Nuovo!!: Rondò e Adam de la Halle · Mostra di più »

Agnese dolce Agnese

Agnese dolce Agnese è il settimo album di Ivan Graziani pubblicato nel 1979.

Nuovo!!: Rondò e Agnese dolce Agnese · Mostra di più »

Alahor in Granata

Alahor in Granata è un'opera seria (dramma per musica) in due atti, musicata da Gaetano Donizetti e rappresentata per la prima volta al Teatro Carolino (dal 1848 Teatro Bellini) di Palermo il 7 gennaio 1826.

Nuovo!!: Rondò e Alahor in Granata · Mostra di più »

Alla turca

Alla turca (in tedesco Janitscharenmusik, «musica dei giannizzeri») è un genere musicale europeo del XVIII e XIX secolo; tra i maggiori compositori dell'epoca ad avere composto secondo tale stile figurano Wolfgang Amadeus Mozart e Ludwig van Beethoven.

Nuovo!!: Rondò e Alla turca · Mostra di più »

Andante favori

LAndante favori (francese per Andante favorito) è un pezzo per pianoforte di Ludwig van Beethoven.

Nuovo!!: Rondò e Andante favori · Mostra di più »

Antoine Busnois

Famoso come compositore di musica sacra, come mottetti, egli fu anche uno dei più rinomati compositori di chanson profane del XV secolo.

Nuovo!!: Rondò e Antoine Busnois · Mostra di più »

Armida (Rossini)

Armida è un'opera di Gioachino Rossini.

Nuovo!!: Rondò e Armida (Rossini) · Mostra di più »

Arnold de Lantins

Egli fu uno dei pochi compositori che inserì nelle sue musiche elementi medioevali e rinascimentali e fu contemporaneo di Dufay nel periodo in cui entrambi soggiornarono in Italia.

Nuovo!!: Rondò e Arnold de Lantins · Mostra di più »

Ars nova

Nella storia della musica, lars nova (latino per arte nuova) è quel periodo convenzionale della musica medievale trecentesca caratterizzato da un sistema di notazione ritmico-musicale nuovo rispetto a quello dei secoli precedenti.

Nuovo!!: Rondò e Ars nova · Mostra di più »

Ballata (poesia)

La ballata è una forma di poesia chiamata anche canzone a ballo perché destinata al canto e alla danza, è un componimento che si trova in tutte le letterature di lingua romanza e ha una particolare struttura.

Nuovo!!: Rondò e Ballata (poesia) · Mostra di più »

Bara no seidō

è il terzo ed attualmente ultimo album della band visual kei giapponese MALICE MIZER.

Nuovo!!: Rondò e Bara no seidō · Mostra di più »

Bartolomeo da Bologna

Si conosce molto poco della sua vita, ma si pensa che fosse originario di Bologna o dei dintorni e sembra abbia trascorso parte della sua vita a Ferrara.

Nuovo!!: Rondò e Bartolomeo da Bologna · Mostra di più »

Baude Cordier

Sono giunte a noi dieci sue opere di musica profana la maggior parte delle quali nella forma di rondeaux.

Nuovo!!: Rondò e Baude Cordier · Mostra di più »

C'è musica & musica

C'è musica & musica era un programma televisivo italiano di divulgazione culturale-musicale, ideato e condotto da Luciano Berio, in onda sul Programma Nazionale nel 1972.

Nuovo!!: Rondò e C'è musica & musica · Mostra di più »

Camille Pleyel

Figlio di Ignace Pleyel, compì suoi studi sotto la guida del padre, famoso pianista, e quindi li perfezionò con Desormy, Dussek e Steibelt.

Nuovo!!: Rondò e Camille Pleyel · Mostra di più »

Cantata

La cantata è una forma musicale vocale di origine italiana tipica della musica barocca, formata da una sequenza di brani come arie, recitativi, duetti, cori e brani strumentali.

Nuovo!!: Rondò e Cantata · Mostra di più »

Cantéyodjâya

Cantéyodjâya è una composizione per pianoforte del compositore francese Olivier Messiaen composta composto durante i corsi musicali di Tanglewood nel luglio e agosto 1949.

Nuovo!!: Rondò e Cantéyodjâya · Mostra di più »

Cantigas de Santa Maria

Le Cantigas o Cántigas de Santa Maria sono canzoni monofoniche spagnole del XIII secolo in onore della Vergine Maria e dei suoi miracoli, contenute in un codice musicale.

Nuovo!!: Rondò e Cantigas de Santa Maria · Mostra di più »

Chanson

La chanson (pronuncia francese, "canzone", dal latino cantio) in generale è una composizione con testo in francese.

Nuovo!!: Rondò e Chanson · Mostra di più »

Charles Villiers Stanford

Nato a Dublino da una famiglia benestante molto appassionata di musica, figlio di un cantante (basso) e di una pianista, Stanford si formò presso l'Università di Cambridge, studiando poi a Lipsia e Berlino.

Nuovo!!: Rondò e Charles Villiers Stanford · Mostra di più »

Chitarra classica

La chitarra classica è un tipo di chitarra utilizzato per l'esecuzione di brani di musica classica o popolare (come per esempio la musica latino-americana o il flamenco).

Nuovo!!: Rondò e Chitarra classica · Mostra di più »

Ciao, Sabrina

è un anime shōjo, prodotto da Ashi Production e trasmesso in Giappone su TV Tokyo tra l'aprile 1989 e il marzo 1990.

Nuovo!!: Rondò e Ciao, Sabrina · Mostra di più »

Clavicordo

Il clavicordo o clavicordio è uno strumento musicale a corde, dotato di tastiera.

Nuovo!!: Rondò e Clavicordo · Mostra di più »

Codice di Chantilly

Il Codice di Chantilly (Chantilly, Musee Conde MS 564) è un codice musicale manoscritto di musiche medioevali contenente pezzi di autori vari che scrissero nello stile dellArs subtilior.

Nuovo!!: Rondò e Codice di Chantilly · Mostra di più »

Composizioni di Fryderyk Chopin

Lista delle composizioni di Fryderyk Chopin (1810-1849), ordinate per genere.

Nuovo!!: Rondò e Composizioni di Fryderyk Chopin · Mostra di più »

Composizioni di Olivier Messiaen

Lista delle composizioni di Olivier Messiaen, ordinate per data di composizione.

Nuovo!!: Rondò e Composizioni di Olivier Messiaen · Mostra di più »

Concerto per 2 pianoforti e orchestra (Bartók)

Il Concerto per due pianoforti, percussioni e orchestra, Sz.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per 2 pianoforti e orchestra (Bartók) · Mostra di più »

Concerto per corno e orchestra n. 1

Il concerto per corno e orchestra n. 1 in Re maggiore K 412 (K6 386b) è il primo dei quattro concerti (K 417, K 447, K 495) scritti da Wolfgang Amadeus Mozart per corno ed orchestra e consta di due soli movimenti che le ultime ricerche considerano come brani giustapposti e non pensati per far parte della stessa opera.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per corno e orchestra n. 1 · Mostra di più »

Concerto per corno e orchestra n. 3 (Mozart)

Dei quattro concerti scritti da Wolfgang Amadeus Mozart per corno ed orchestra il concerto per corno e orchestra n. 3 in Mi bemolle maggiore K 447 (K 412, K 417, K 495).

Nuovo!!: Rondò e Concerto per corno e orchestra n. 3 (Mozart) · Mostra di più »

Concerto per corno e orchestra n. 4

Il concerto per corno e orchestra n. 4 in Mi bemolle maggiore K 495 è l'ultima opera scritta da W. A. Mozart per questo strumento ed è, come gli altri della serie (K 412, K 417, K 447), dedicato a Leutgeb. Questo concerto viene considerato importante per la sua esteriorità, per la capacità di valorizzare al meglio le risorse dello strumento ma non così significativo in termini di novità e inventiva. Occorre tener presente che questo concerto, come gli altri della serie, sono tutti scritti per corno naturale, e richiedono doti tecniche non indifferenti nell'esecuzione. Mostra infatti numerosi influssi di altre opere a cui il compositore aveva lavorato in quel periodo. L'inizio dell'allegro moderato fa pensare alla cantata Die Maurerfreude K 471. Il terzo tema del primo movimento ricorda l'ouverture de Le nozze di Figaro. Tra questi due temi un motivo dolce. La romanza è un andante molto intimo e suggestivo dove Mozart raggiunge vertici altissimi di cantabilità e si conclude in un pianissimo di grande effetto; l'inizio del movimento risente tuttavia dell'andante presente nella Sonata per pianoforte a quattro mani due K 497. Il rondò finale è di grande presa sull'ascoltatore e piano di allegria; il corno esegue quasi senza soluzione di continuità motivi che richiamano l'andamento "alla caccia".

Nuovo!!: Rondò e Concerto per corno e orchestra n. 4 · Mostra di più »

Concerto per due pianoforti e orchestra n. 10 (Mozart)

Il concerto per due pianoforti e orchestra in Mi bemolle maggiore K 365 (K6 316a) fu composto da W. A. Mozart a Salisburgo nei mesi di gennaio-marzo del 1779, forse per essere eseguito assieme alla sorella Nannerl.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per due pianoforti e orchestra n. 10 (Mozart) · Mostra di più »

Concerto per fagotto e orchestra

Durante il soggiorno a Salisburgo, durato 4 anni, Wolfgang Amadeus Mozart compose il suo primo concerto per strumento a fiato come solista, il Concerto per fagotto e orchestra K 191.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per fagotto e orchestra · Mostra di più »

Concerto per oboe (Vaughan Williams)

Il Concerto in la minore per oboe e archi è un concerto di Ralph Vaughan Williams.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per oboe (Vaughan Williams) · Mostra di più »

Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 (Beethoven)

Il concerto per pianoforte e orchestra n. 1 di Ludwig van Beethoven venne composto principalmente tra il 1796 e il 1797; la prima fu a Praga nel 1798, con Beethoven stesso al pianoforte.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 (Beethoven) · Mostra di più »

Concerto per pianoforte e orchestra n. 11 (Mozart)

Il Concerto per pianoforte e orchestra n. 11 in Fa maggiore K 413 fu composto da Mozart insieme ai compagni K 414 e K 415, tra il 1782 e il 1783, all'indomani del suo trasferimento da Salisburgo a Vienna.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per pianoforte e orchestra n. 11 (Mozart) · Mostra di più »

Concerto per pianoforte e orchestra n. 12 (Mozart)

Il Concerto per pianoforte e orchestra n. 12 in La maggiore K 414 di Wolfgang Amadeus Mozart è il secondo di una triade formata dai concerti K 413, K 414 e K 415, concepita per l'esigente pubblico viennese.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per pianoforte e orchestra n. 12 (Mozart) · Mostra di più »

Concerto per pianoforte e orchestra n. 15 (Mozart)

Il Concerto per pianoforte e orchestra n. 15 (K450) è un'opera di Mozart del 1784 che ha avuto la prima assoluta a Vienna il 15 marzo 1784 con il compositore al pianoforte e replicata il 24 marzo successivo.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per pianoforte e orchestra n. 15 (Mozart) · Mostra di più »

Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 (Beethoven)

Il Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 di Ludwig van Beethoven, scritto principalmente tra il 1787 e il 1789, è formato dai seguenti movimenti.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 (Beethoven) · Mostra di più »

Concerto per pianoforte e orchestra n. 24 (Mozart)

Il concerto per pianoforte e orchestra n. 24 in Do minore K 491 è il secondo dei due concerti per pianoforte composti da Wolfgang Amadeus Mozart in tonalità minore (l'altro è il n. 20 in Re minore K 466, composto un anno prima).

Nuovo!!: Rondò e Concerto per pianoforte e orchestra n. 24 (Mozart) · Mostra di più »

Concerto per pianoforte e orchestra n. 25 (Mozart)

Il concerto per pianoforte e orchestra n. 25 in Do maggiore K 503 fu composto da Mozart alla fine del 1786.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per pianoforte e orchestra n. 25 (Mozart) · Mostra di più »

Concerto per pianoforte e orchestra n. 26 (Mozart)

Il concerto per pianoforte e orchestra n. 26 in Re maggiore K 537 è conosciuto più correntemente come il Concerto dell'Incoronazione, denominazione che trae origine dal fatto che probabilmente venne eseguito dallo stesso Mozart, in occasione dei festeggiamenti per l'incoronazione di Leopoldo II.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per pianoforte e orchestra n. 26 (Mozart) · Mostra di più »

Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 (Beethoven)

Il concerto per pianoforte e orchestra n. 3 di Ludwig van Beethoven è stato composto nel 1800, ma fu probabilmente abbozzato già nel 1797.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 (Beethoven) · Mostra di più »

Concerto per pianoforte e orchestra n. 4 (Beethoven)

Il concerto per pianoforte e orchestra n. 4 di Ludwig van Beethoven, composto tra il 1805 e il 1806, è formato dai seguenti movimenti.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per pianoforte e orchestra n. 4 (Beethoven) · Mostra di più »

Concerto per pianoforte e orchestra n. 5 (Mozart)

Il Concerto per pianoforte ed orchestra n. 5 in Re maggiore (K 175) fu scritto da Wolfgang Amadeus Mozart nel 1773, ossia a 17 anni, subito dopo il rientro a Salisburgo dal suo terzo e ultimo viaggio in Italia.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per pianoforte e orchestra n. 5 (Mozart) · Mostra di più »

Concerto per pianoforte e orchestra n. 6

Il concerto per pianoforte e orchestra n. 6 K 238, non risulta essere stato commissionato, ma probabilmente lo stesso Mozart lo compose per se stesso o lo destinò a qualche allieva o alla sorella.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per pianoforte e orchestra n. 6 · Mostra di più »

Concerto per pianoforte e orchestra n. 9 (Mozart)

Il Concerto per pianoforte in Mi bemolle maggiore, K 271 fu composto da Wolfgang Amadeus Mozart tra il 1776 e il 1777 a Salisburgo (Austria), ed è il nono dei suoi ventisette concerti per pianoforte e orchestra.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per pianoforte e orchestra n. 9 (Mozart) · Mostra di più »

Concerto per tre pianoforti e orchestra (Mozart)

Il concerto per tre pianoforti e orchestra (Lodron-Konzert) fu composto da Mozart per la contessa Antonia Lodron, sorella del conte Georg Anton Felix von Arco, primo camerlengo di Salisburgo, e le sue figlie Aloisia e Giuseppina.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per tre pianoforti e orchestra (Mozart) · Mostra di più »

Concerto per tuba (Vaughan Williams)

Il Concerto per tuba in fa minore è un concerto di Ralph Vaughan Williams.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per tuba (Vaughan Williams) · Mostra di più »

Concerto per viola e orchestra (Bartók)

Il Concerto per viola e orchestra, Sz.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per viola e orchestra (Bartók) · Mostra di più »

Concerto per viola e orchestra in re maggiore (Hoffmeister)

Il concerto per viola e orchestra in re maggiore è stato composto da Franz Anton Hoffmeister in data imprecisata, probabilmente antecedente il 1799.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per viola e orchestra in re maggiore (Hoffmeister) · Mostra di più »

Concerto per violino e orchestra (Beethoven)

Il concerto per violino e orchestra in Re maggiore, op.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per violino e orchestra (Beethoven) · Mostra di più »

Concerto per violino e orchestra n. 2 (Paganini)

Il concerto per violino e orchestra n. 2 in si minore (op. 7, MS 48) è stato composto da Niccolò Paganini nel 1826.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per violino e orchestra n. 2 (Paganini) · Mostra di più »

Concerto per violino e orchestra n. 3 (Mozart)

Il Concerto per violino e orchestra n. 3 (K 216) è il terzo di cinque concerti per lo stesso strumento (K 207, K 211, K 218, K 219), attribuibili con certezza a Mozart.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per violino e orchestra n. 3 (Mozart) · Mostra di più »

Concerto per violino e orchestra n. 4 (Mozart)

La composizione del concerto per violino e orchestra n. 4 K 218 fu terminata da W. A. Mozart nell'ottobre 1775.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per violino e orchestra n. 4 (Mozart) · Mostra di più »

Concerto per violino e orchestra n. 5 (Mozart)

La composizione del Concerto per violino e orchestra n. 5 in La maggiore K 219 fu terminata da W. A. Mozart il 20 dicembre 1775.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per violino e orchestra n. 5 (Mozart) · Mostra di più »

Concerto per violino e orchestra n. 7

Il concerto per violino e orchestra n. 7 in Re maggiore K 271a (K 271i nella sesta edizione del Catalogo Köchel) fu ritrovato nel 1878 presso la Kõnigliche Bibliothek in una copia vergata di proprio pugno dal musicologo Aloys Fuchs, collezionista di rarità mozartiane.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per violino e orchestra n. 7 · Mostra di più »

Concerto per violino in mi maggiore (Bach)

Il Concerto per violino, archi e basso continuo in mi maggiore (BWV 1042) è stato composto da Johann Sebastian Bach, in data incerta non dopo il 1730.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per violino in mi maggiore (Bach) · Mostra di più »

Concerto per violoncello n. 2 (Dvořák)

Il Concerto per violoncello in Si minore, op.

Nuovo!!: Rondò e Concerto per violoncello n. 2 (Dvořák) · Mostra di più »

Così fan tutte

Così fan tutte, ossia La scuola degli amanti (K 588) è un'opera buffa in due atti di Wolfgang Amadeus Mozart.

Nuovo!!: Rondò e Così fan tutte · Mostra di più »

Danza medievale

Le danze medievali hanno lasciato moltissime tracce scritte e, se qualche chronicon dell'epoca ne parla, nessuno le descrive.

Nuovo!!: Rondò e Danza medievale · Mostra di più »

Dave Brubeck

È considerato uno dei migliori pianisti nella storia della musica jazz.

Nuovo!!: Rondò e Dave Brubeck · Mostra di più »

Déodat de Séverac

Figlio del pittore Gilbert de Séverac, inizia lo studio della musica imparando l'organo con l'organista del suo paese, Louis Amiel.

Nuovo!!: Rondò e Déodat de Séverac · Mostra di più »

Domenico Cimarosa

Nacque ad Aversa il 18 dicembre del 1749, città che aveva dato i natali anche a Niccolò Jommelli, un altro grande compositore della scuola napoletana.

Nuovo!!: Rondò e Domenico Cimarosa · Mostra di più »

Eine kleine Nachtmusik

La serenata in Sol maggiore K 525, universalmente nota come Eine kleine Nachtmusik ("Piccola serenata notturna"), è un notturno per archi scritto dal compositore austriaco Wolfgang Amadeus Mozart nel 1787.

Nuovo!!: Rondò e Eine kleine Nachtmusik · Mostra di più »

Emilia di Liverpool

Emilia di Liverpool è un'opera semiseria in due atti, composta da Gaetano Donizetti su libretto di autore anonimo, portata in scena per la prima volta al Teatro Nuovo di Napoli il 28 luglio 1824.

Nuovo!!: Rondò e Emilia di Liverpool · Mostra di più »

Episodi di Kin'iro no corda

Questa è la lista completa degli episodi della serie animata Kin'iro no corda, basata sull'omonimo manga scritto e disegnato da Yuki Kure, conosciuto in Italia come La corda d'oro e adattamento a sua volta di un videogioco.

Nuovo!!: Rondò e Episodi di Kin'iro no corda · Mostra di più »

Fantasia per organo meccanico K 608

La Fantasia in fa minore per organo meccanico K 608 (in tedesco Orgelstück für eine Uhr o Phantasie für eine Orgelwalze) è una composizione del 1791 di Wolfgang Amadeus Mozart.

Nuovo!!: Rondò e Fantasia per organo meccanico K 608 · Mostra di più »

Ferdinand Ries

Membro più famoso di una famiglia di compositori, fin da piccolo studiò il violino con suo padre Franz Anton, che era stato maestro e amico di Ludwig van Beethoven, e il violoncello con Bernhard Romberg.

Nuovo!!: Rondò e Ferdinand Ries · Mostra di più »

Fernando Sor

Nato in una famiglia piuttosto agiata, Sor discendeva da una lunga stirpe di soldati e intendeva continuare la tradizione, ma fu distolto da questo proposito quando il padre gli fece conoscere l'opera.

Nuovo!!: Rondò e Fernando Sor · Mostra di più »

Filippo da Caserta

Fu al servizio della corte papale di Avignone intorno al 1370: una delle sue ballate, Par les bons Gedeons, è dedicata all'Antipapa Clemente VII.

Nuovo!!: Rondò e Filippo da Caserta · Mostra di più »

Forma (musica)

Nella terminologia musicale, la forma di una composizione è l'architettura con cui essa si articola e che ne riflette le suddivisioni, la successione, lo sviluppo di temi, strutture ritmiche e armoniche.

Nuovo!!: Rondò e Forma (musica) · Mostra di più »

Franz Joseph Haydn

Uno dei maggiori esponenti dell'epoca classica, è considerato il "padre" della sinfonia e del quartetto d'archi.

Nuovo!!: Rondò e Franz Joseph Haydn · Mostra di più »

Friedrich Kuhlau

Nato in Germania, perse accidentalmente l'occhio destro all'età di sette anni per un banale incidente ma cominciò comunque a suonare il pianoforte prendendo lezioni ad Amburgo.

Nuovo!!: Rondò e Friedrich Kuhlau · Mostra di più »

Fryderyk Chopin

Fu uno dei grandi maestri della musica romantica, talvolta definito «poeta del pianoforte», il cui "genio poetico" è basato su una tecnica professionale che è senza eguali nella sua generazione." Bambino prodigio, crebbe in quello che fu l'allora Ducato di Varsavia, dove ebbe modo di completare la sua formazione musicale.

Nuovo!!: Rondò e Fryderyk Chopin · Mostra di più »

Fuga (musica)

La fuga è una forma musicale polifonica basata sull'elaborazione contrappuntistica di un'idea tematica (a volte due o tre), che viene esposta e più volte riaffermata nel corso della ricerca di tutte le possibilità espressive e/o contrappuntistiche da essa offerte.

Nuovo!!: Rondò e Fuga (musica) · Mostra di più »

Gilles Binchois

Nonostante sia indicato sempre dopo Guillaume Dufay e John Dunstable, secondo gli studiosi contemporanei, la sua influenza fu maggiore di quella degli altri due, tanto che i suoi lavori sono citati e presi ad esempio più spesso di quelli degli altri due compositori citati.

Nuovo!!: Rondò e Gilles Binchois · Mostra di più »

Gilles Joye

Potrebbe essere nato a Kortrijk, poiché un Oliver Joye, probabilmente suo padre, era li presente nel 1420.

Nuovo!!: Rondò e Gilles Joye · Mostra di più »

Giovanni Battista Viotti

Violinista italiano, compositore e impresario teatrale, nacque nel 1755 da una famiglia di umili origini a Fontanetto Po, nella parte piemontese dell'allora Regno di Sardegna.

Nuovo!!: Rondò e Giovanni Battista Viotti · Mostra di più »

Gretchen am Spinnrade

Goethe'', ''Der Tragödie erster Teil'', Gretchen am Spinnrade Gretchen am Spinnrade - "Margherita all'arcolaio" è un lied musicato da Franz Schubert (Op.2, D 118) su testo di Johann Wolfgang von Goethe.

Nuovo!!: Rondò e Gretchen am Spinnrade · Mostra di più »

Grimace

Grimace fu attivo nell'epoca musicale nota come ars nova e fu probabilmente contemporaneo di Guillaume de Machaut, dato che le sue composizioni sono mancanti dei complessi ritmi propri dell'Ars subtilior.

Nuovo!!: Rondò e Grimace · Mostra di più »

Guillaume de Machaut

Il suo nome indica forse il luogo di nascita, la città di Machault, oggi nel dipartimento delle Ardenne.

Nuovo!!: Rondò e Guillaume de Machaut · Mostra di più »

Guillaume Dufay

Figura centrale della scuola di Borgogna, fu il più famoso e influente compositore europeo della metà del XV secolo.

Nuovo!!: Rondò e Guillaume Dufay · Mostra di più »

Guniw Tools

I Guniw Tools (reso graficamente come GUNIW TOOLS) sono un gruppo musicale giapponese, nato come estensione musicale del laboratorio artistico Guniw ed attualmente in pausa a tempo indeterminato dal 2000.

Nuovo!!: Rondò e Guniw Tools · Mostra di più »

Gustav Mahler

Gustav Mahler nacque nel 1860 a Kalischt, in Boemia, allora parte dell'Impero austriaco, da Bernhard e Marie Hermann.

Nuovo!!: Rondò e Gustav Mahler · Mostra di più »

Hayne van Ghizeghem

Mentre molte delle sue opere sono sopravvissute, poco si conosce della sua vita.

Nuovo!!: Rondò e Hayne van Ghizeghem · Mostra di più »

Hetalia Axis Powers

, talvolta scritto è conosciuto anche come Incapacitalia (titolo italiano dell'anime), è un manga creato da Hidekaz Himaruya e ambientato, principalmente, durante la prima e la seconda guerra mondiale, in cui i Paesi vengono antropomorfizzati e dotati di una propria personalità plasmata sullo stereotipo tipico della nazione.

Nuovo!!: Rondò e Hetalia Axis Powers · Mostra di più »

Hugo de Lantins

Fu attivo in Italia, specialmente a Venezia e scrisse musica sacra e profana; egli può essere stato un parente di Arnold de Lantins, un altro compositore attivo nelle stesso periodo nella stessa area geografica.

Nuovo!!: Rondò e Hugo de Lantins · Mostra di più »

Hyacinthe Jadin

Proveniente da un'insigne famiglia di musicisti belgi, suo zio Georges Jadin componeva a Versailles e a Parigi assieme al padre François Jadin, che era stato anche fagottista nell'Orchestra reale francese.

Nuovo!!: Rondò e Hyacinthe Jadin · Mostra di più »

I tiri burloni di Till Eulenspiegel

La cavalcata di Till Eulenspiegel, illustrazione del 1515 I tiri burloni di Till Eulenspiegel (Till Eulenspiegels lustige Streiche) è un poema sinfonico di Richard Strauss, composto tra il 1894 e il 1895 (op. 28) che ha avuto la prima assoluta a Colonia (Germania) il 5 novembre 1895 diretta da Franz Wüllner.

Nuovo!!: Rondò e I tiri burloni di Till Eulenspiegel · Mostra di più »

Il fortunato inganno

Il fortunato inganno è un dramma giocoso in due atti di Gaetano Donizetti, su libretto di Andrea Leone Tottola, rappresentato per la prima volta al Teatro Nuovo di Napoli il 3 settembre 1823.

Nuovo!!: Rondò e Il fortunato inganno · Mostra di più »

Il re pastore (Mozart)

Il re pastore (K 208) è un melodramma in due atti musicato da Wolfgang Amadeus Mozart su libretto di Pietro Metastasio.

Nuovo!!: Rondò e Il re pastore (Mozart) · Mostra di più »

Ingmar Bergman

È considerato una delle personalità più eminenti della storia della cinematografia mondiale.

Nuovo!!: Rondò e Ingmar Bergman · Mostra di più »

Jacques Champion de Chambonnières

Nato in una famiglia di musicisti e organisti al servizio di Francesco I di Francia, clavicembalista ineguagliato fra i suoi contemporanei, Jacques Champion de Chambonnières fu il primo ad acquisire una vera e propria notorietà come compositore ed esecutore.

Nuovo!!: Rondò e Jacques Champion de Chambonnières · Mostra di più »

Jacques de Cysoing

Ha scritto nove canzoni che sopravvivono tutte con le loro melodie.

Nuovo!!: Rondò e Jacques de Cysoing · Mostra di più »

Jehan de Lescurel

Nulla si sa della sua vita a parte che era figlio di un mercante di Parigi e che probabilmente ricevette la sua educazione musicale presso la scuola di musica della Cattedrale di Notre-Dame.

Nuovo!!: Rondò e Jehan de Lescurel · Mostra di più »

Jeremiah Clarke

Fu allievo di John Blow presso la cattedrale di San Paolo a Londra, dove dal 1695 fu anche organista e, in seguito, divenne anche organista in seconda presso la cappella reale, assieme a William Croft.

Nuovo!!: Rondò e Jeremiah Clarke · Mostra di più »

Johannes Cesaris

Poco si sa sulla sua vita ad eccezione degli anni in cui fu attivo a Bourges.

Nuovo!!: Rondò e Johannes Cesaris · Mostra di più »

L'ape musicale

L'ape musicale — titolo originale completo: Il pasticcio, ovvero l'ape musicale — è un'opera lirica in un atto su libretto di Lorenzo Da Ponte e musiche di celebri compositori coevi fra cui Mozart, Salieri, Cimarosa, Zingarelli e Rossini.

Nuovo!!: Rondò e L'ape musicale · Mostra di più »

L'impresario teatrale

L'impresario teatrale o Der Schauspieldirektor è un Singspiel di Wolfgang Amadeus Mozart su libretto di Johann Gottlieb Stephanie.

Nuovo!!: Rondò e L'impresario teatrale · Mostra di più »

La cambiale di matrimonio

La cambiale di matrimonio è una farsa musicata da Gioachino Rossini diciottenne.

Nuovo!!: Rondò e La cambiale di matrimonio · Mostra di più »

La Cenerentola

La Cenerentola è un melodramma giocoso di Gioachino Rossini su libretto di Jacopo Ferretti.

Nuovo!!: Rondò e La Cenerentola · Mostra di più »

La clemenza di Tito

La clemenza di Tito (K 621) è un'opera seria in due atti di Wolfgang Amadeus Mozart - l'ultimo lavoro teatrale del genio salisburghese - musicata su libretto di Caterino Mazzolà, a sua volta basato su un melodramma (1734) di Pietro Metastasio.

Nuovo!!: Rondò e La clemenza di Tito · Mostra di più »

La donna del lago

La donna del lago è un'opera lirica di Gioachino Rossini su libretto di Andrea Leone Tottola.

Nuovo!!: Rondò e La donna del lago · Mostra di più »

La romanziera e l'uomo nero

La romanziera e l'uomo nero (nota anche come La romanzesca e l'uomo nero) è un'opera buffa in un atto di Gaetano Donizetti.

Nuovo!!: Rondò e La romanziera e l'uomo nero · Mostra di più »

Le creature di Prometeo

Le creature di Prometeo (Die Geschöpfe des Prometheus) è un balletto in tre atti musicato da Ludwig van Beethoven tra il 1800 e il 1801, per la coreografia di Salvatore Viganò.

Nuovo!!: Rondò e Le creature di Prometeo · Mostra di più »

Letteratura medievale

Per letteratura medievale si intende l'insieme della produzione letteraria del Medioevo in Europa, vale a dire del periodo storico compreso tra la caduta dell'Impero Romano d'Occidente (476) e il 1492, anno della scoperta dell'America, e, in Italia, della morte di Lorenzo il Magnifico.

Nuovo!!: Rondò e Letteratura medievale · Mostra di più »

Letteratura medievale francese

Si indica come letteratura medievale francese la produzione letteraria medievale in Francia, considerando quindi sia la letteratura in lingua d'oïl sia quella in lingua d'oc.

Nuovo!!: Rondò e Letteratura medievale francese · Mostra di più »

Lucia di Lammermoor

Lucia di Lammermoor è un'opera in tre atti di Gaetano Donizetti su libretto di Salvadore Cammarano, tratto da The Bride of Lammermoor (La sposa di Lammermoor) di Walter Scott.

Nuovo!!: Rondò e Lucia di Lammermoor · Mostra di più »

Maddalena Laura Sirmen

Nacque da una famiglia aristocratica caduta in miseria e nel 1753, all'età di otto anni, iniziò i suoi studi, presso uno degli orfanotrofi veneziani, l'Ospedale dei Mendicanti, nel quale fece l'intero percorso formativo musicale.

Nuovo!!: Rondò e Maddalena Laura Sirmen · Mostra di più »

Maria di Clèves

Figlia di Adolfo primo duca di Cleves e di Maria di Borgogna, figlia di Giovanni senza Paura, il 6 novembre 1440 sposò a 14 anni Carlo d'Orleans (quasi cinquantenne), da poco liberato dalla prigionia inglese in seguito alla cattura nella battaglia di Agincourt.

Nuovo!!: Rondò e Maria di Clèves · Mostra di più »

Matteo da Perugia

Matteo da Perugia è considerato il primo magister a cantu documentato, che fu a servizio del Duomo di Milano (1402-1407); il suo ufficio comprendeva anche quello di cantore (biscantor o discantor) e maestro per tre fanciulli scelti dall'autorità ecclesiastica della cattedrale.

Nuovo!!: Rondò e Matteo da Perugia · Mostra di più »

Musica classica

Col termine musica classica ci si riferisce alla musica colta, sacra e profana, composta o avente radici nel contesto della cultura occidentale.

Nuovo!!: Rondò e Musica classica · Mostra di più »

Musica medievale

Nella storia della musica, la musica medievale è quella musica composta in Europa durante il Medioevo, ovvero nel lungo periodo che va convenzionalmente dal V secolo al XV secolo, ed è suddivisa in sottoperiodi che ne distinguono lo sviluppo in quasi un millennio di cultura europea.

Nuovo!!: Rondò e Musica medievale · Mostra di più »

Nicolas Grenon

Egli compose in tutte le forme prevalenti del suo tempo e fu un raro esempio di compositore longevo che apprese la musica nel tardo XIV secolo ma scrisse poi nello stile rinascimentale che si andava affermando.

Nuovo!!: Rondò e Nicolas Grenon · Mostra di più »

Non più, tutto ascoltai

La scena con rondò Non più, tutto ascoltai K 490, composta in realtà del recitativo citato e dell'aria Non temer, amato bene, fu inserita da Wolfgang Amadeus Mozart come nuovo inizio del secondo atto del suo Idomeneo nel marzo 1786 quando quest'opera doveva essere rappresentata privatamente nel palazzo del principe Auersperg.

Nuovo!!: Rondò e Non più, tutto ascoltai · Mostra di più »

Notturni (Chopin)

I Notturni di Fryderyk Chopin sono composizioni per pianoforte solista.

Nuovo!!: Rondò e Notturni (Chopin) · Mostra di più »

Orfeo ed Euridice (Gluck)

Orfeo ed Euridice (versione francese: Orphée et Euridice) è un'opera composta da Christoph Willibald Gluck intorno al mito di Orfeo, su libretto di Ranieri de' Calzabigi. Appartiene al genere dell'azione teatrale, in quanto opera su soggetto mitologico, con cori e danze incorporatiHolden 1993, pag. 375.. Essa fu rappresentata per la prima volta a Vienna il 5 ottobre 1762, su impulso del direttore generale degli spettacoli teatrali (Generalspektakeldirektor), conte Giacomo Durazzo, ed aprì la stagione della cosiddetta riforma gluckiana, con la quale il compositore tedesco ed il librettista livornese (e, insieme a loro, il genovese direttore dei teatri) si proponevano di semplificare al massimo l'azione drammatica, superando sia le astruse trame dell'opera seria italiana, sia i suoi eccessi vocali, e ripristinando quindi un rapporto più equilibrato tra parola e musicaHayes, Grove.. Le danze furono curate dal coreografo italiano Gasparo Angiolini, che si faceva portatore di analoghe aspirazioni di riforma nel campo del balletto, in un'epoca che vide la nascita della nuova forma coreutica del "ballet d'action". Dodici anni dopo la prima del 1762, Gluck rimaneggiò profondamente la sua opera per adeguarla agli usi musicali della capitale francese, dove, il 2 agosto 1774, nella prima sala del Palais-Royal, vide la luce Orphée et Euridice, con libretto tradotto in francese, ed ampliato, da Pierre Louis Moline, con nuova orchestrazione commisurata ai più ampi organici dellOpéra, con parecchia musica completamente nuova, con imprestiti da opere precedenti e con un più largo spazio dato alle danze. L'opera è passata alla storia come la più famosa tra quelle composte da Gluck, e, nell'una edizione o nell'altra, o, più spesso ancora, in versioni ulteriori, ampiamente e variamente rimodellate, è stata una delle poche opere settecentesche, se non addirittura l'unica non mozartiana, a rimanere sempre, fino ad oggi, in repertorio nei principali teatri lirici del mondo.

Nuovo!!: Rondò e Orfeo ed Euridice (Gluck) · Mostra di più »

Orlando (opera)

Orlando (HWV 31) è un'opera seria in tre atti di George Frideric Handel scritta per il King's Theatre di Londra nel 1733.

Nuovo!!: Rondò e Orlando (opera) · Mostra di più »

Partita per violino n. 3 (Bach)

BWV 1006 è la sigla che indica una partita in mi maggiore per violino solo di Johann Sebastian Bach.

Nuovo!!: Rondò e Partita per violino n. 3 (Bach) · Mostra di più »

Partite per clavicembalo

Con l'espressione Partite per clavicembalo BWV 825-830 ci si riferisce a una raccolta di composizioni di Johann Sebastian Bach, che l'autore diede alle stampe nel 1731.

Nuovo!!: Rondò e Partite per clavicembalo · Mostra di più »

Quadri da un'esposizione

Quadri da un'esposizione - Ricordo di Viktor Hartmann (Kartinki s vystavki – Vospominanie o Viktore Gartmane, 1874) è una suite per pianoforte a soggetto di Modest Petrovič Musorgskij.

Nuovo!!: Rondò e Quadri da un'esposizione · Mostra di più »

Quartetti per archi di Haydn

Il quartetto per archi occupa una posizione fondamentale nell'opera di Franz Joseph Haydn.

Nuovo!!: Rondò e Quartetti per archi di Haydn · Mostra di più »

Quartetto d'archi

Il quartetto d'archi è un gruppo strumentale composto da quattro strumenti ad arco, solitamente due violini, una viola e un violoncello.

Nuovo!!: Rondò e Quartetto d'archi · Mostra di più »

Quartetto n. 14 (Schubert)

Il Quartetto per archi n. 14 in re minore D810, è un quartetto per archi scritto da Franz Schubert nel 1824, in contemporanea con il quartetto n. 13 in la minore.

Nuovo!!: Rondò e Quartetto n. 14 (Schubert) · Mostra di più »

Quartetto n. 2 per pianoforte ed archi (Brahms)

Il Quartetto n. 2 per pianoforte ed archi in la maggiore, opus 26, è un quartetto per violino, viola, violoncello e piano di Johannes Brahms.

Nuovo!!: Rondò e Quartetto n. 2 per pianoforte ed archi (Brahms) · Mostra di più »

Quartetto per violino, viola, violoncello e oboe

Il Quartetto per violino, viola, violoncello e oboe K 370 in Fa maggiore è una composizione di Wolfgang Amadeus Mozart.

Nuovo!!: Rondò e Quartetto per violino, viola, violoncello e oboe · Mostra di più »

Quintetto per archi n. 3 (Spohr)

Il Quintetto per archi n. 3 op.69 in si minore di Louis Spohr fu composto a Kassel nell'aprile del 1826, un periodo felice al quale risalgono l'opera Jessonda (1823), il primo doppio quartetto (1823) e l'oratorio Die letzen Dinge (1826).

Nuovo!!: Rondò e Quintetto per archi n. 3 (Spohr) · Mostra di più »

Quintetto per pianoforte e fiati (Mozart)

Il Quintetto in mi bemolle maggiore per pianoforte e fiati, K. 452, fu completato da Wolfgang Amadeus Mozart il 30 marzo 1784 ed eseguito per la prima volta due giorni dopo al Burgtheater di Vienna, con il compositore al pianoforte.

Nuovo!!: Rondò e Quintetto per pianoforte e fiati (Mozart) · Mostra di più »

Ragtime

Il ragtime (talvolta scritto rag-time) è un genere musicale, nato come musica da ballo nei quartieri a luci rosse di alcune città statunitensi (Saint Louis e New Orleans).

Nuovo!!: Rondò e Ragtime · Mostra di più »

Richard Loqueville

Pochissimo si conosce sulla sua vita per mancanza di adeguate fonti.

Nuovo!!: Rondò e Richard Loqueville · Mostra di più »

Romanza senza parole

La romanza senza parole è un tipo di composizione musicale per pianoforte.

Nuovo!!: Rondò e Romanza senza parole · Mostra di più »

Rondò (disambigua)

* Rondò come componimento poetico, spesso musicato, caratteristico del medioevo;.

Nuovo!!: Rondò e Rondò (disambigua) · Mostra di più »

Rondò à la mazur

Il rondò à la mazur di Fryderyk Chopin è stato composto nel 1826.

Nuovo!!: Rondò e Rondò à la mazur · Mostra di più »

Rondò K 511

Il rondò in La minore K 511 è stato composto da W. A. Mozart nella primavera del 1787 a Vienna.

Nuovo!!: Rondò e Rondò K 511 · Mostra di più »

Rondò n. 1 (Chopin)

Il rondò n. 1 in Do minore di Fryderyk Chopin, composto nel 1825, è la prima opera del suo catalogo.

Nuovo!!: Rondò e Rondò n. 1 (Chopin) · Mostra di più »

Rondò per pianoforte e orchestra K 382

Il Rondò per pianoforte e orchestra K 382, composto da W. A. Mozart, venne eseguito per la prima volta il 3 marzo 1782 quale finale del concerto per pianoforte e orchestra K 175.

Nuovo!!: Rondò e Rondò per pianoforte e orchestra K 382 · Mostra di più »

Rondò Veneziano

Rondò Veneziano è un ensemble musicale italiano e svizzero (il marchio è stato ceduto alla svizzera Cleo Music AG nel 1990) che si ispira alla musica barocca sposando sonorità attuali della musica pop e del rock.

Nuovo!!: Rondò e Rondò Veneziano · Mostra di più »

Rondeau

* Jean Rondeau – pilota e costruttore di automobili francese, vincitore della 24 Ore di Le Mans 1980.

Nuovo!!: Rondò e Rondeau · Mostra di più »

Rondo

* sinonimo di Rondò – forma musicale.

Nuovo!!: Rondò e Rondo · Mostra di più »

Rondo - revolution

è il decimo singolo della cantante j-pop Masami Okui, utilizzato come sigla di apertura dell'anime La rivoluzione di Utena.

Nuovo!!: Rondò e Rondo - revolution · Mostra di più »

Scrapped Princess

è una serie animata giapponese basata su una serie di 13 light novel scritti di ed illustrati dal famoso disegnatore di dōjinshi, conosciuto anche come.

Nuovo!!: Rondò e Scrapped Princess · Mostra di più »

Scuola di Borgogna

Il compositore Guillaume Dufay a sinistra e Gilles Binchois Scuola di Borgogna è un termine usato per citare un gruppo di compositori attivo nel XV secolo in quello che ora è l'est della Francia, il Belgio e i Paesi Bassi, il cui centro motore era la corte dei Duchi di Borgogna.

Nuovo!!: Rondò e Scuola di Borgogna · Mostra di più »

Serenata notturna n. 6 (Mozart)

La Serenata per orchestra n. 6 in Re maggiore K 239 (Serenata notturna) fu composta da W. A. Mozart a Salisburgo nel 1776.

Nuovo!!: Rondò e Serenata notturna n. 6 (Mozart) · Mostra di più »

Sestetto per archi n. 1 (Brahms)

Il Sestetto per archi in si bemolle maggiore, op.

Nuovo!!: Rondò e Sestetto per archi n. 1 (Brahms) · Mostra di più »

Sinfonia

Il termine sinfonia (dal greco συμφωνία, «suono») ha avuto, nella storia della musica, vari significati; in particolare ha indicato diverse forme musicali.

Nuovo!!: Rondò e Sinfonia · Mostra di più »

Sinfonia concertante per violino, viola e orchestra (Mozart)

La sinfonia concertante per violino, viola e orchestra in Mi bemolle maggiore K 364 (K6 320d) di Wolfgang Amadeus Mozart può a pieno diritto essere considerata un doppio concerto.

Nuovo!!: Rondò e Sinfonia concertante per violino, viola e orchestra (Mozart) · Mostra di più »

Sinfonia n. 1 (Beethoven)

La Sinfonia n. 1 in do maggiore Op.

Nuovo!!: Rondò e Sinfonia n. 1 (Beethoven) · Mostra di più »

Sinfonia n. 16 (Mozart)

La Sinfonia n. 16 in Do maggiore K 128 è la prima delle tre sinfonie composte da Wolfgang Amadeus Mozart nel maggio 1772, a cavallo tra il secondo e il terzo viaggio del compositore in Italia. ISMN M-006-20466-3 La partitura autografa è conservata alla Staatsbibliothek Unter den Linden di Berlino.

Nuovo!!: Rondò e Sinfonia n. 16 (Mozart) · Mostra di più »

Sinfonia n. 19 (Mozart)

La Sinfonia n. 19 in Mi bemolle maggiore K 132 fu composta da Wolfgang Amadeus Mozart a Salisburgo nel luglio 1772.

Nuovo!!: Rondò e Sinfonia n. 19 (Mozart) · Mostra di più »

Sinfonia n. 2 (Beethoven)

La Sinfonia n. 2 in re maggiore Op.

Nuovo!!: Rondò e Sinfonia n. 2 (Beethoven) · Mostra di più »

Sinfonia n. 2 (Michael Haydn)

La Sinfonia n. 2 in Do maggiore MH 37 (Perger 2, Sherman 2) è una composizione di Michael Haydn, scritta a Oradea intorno al 1761.

Nuovo!!: Rondò e Sinfonia n. 2 (Michael Haydn) · Mostra di più »

Sinfonia n. 32 (Mozart)

La Sinfonia n. 32 in Sol maggiore K 318 di Wolfgang Amadeus Mozart fu composta a Salisburgo nell'aprile del 1779, pochi mesi dopo il ritorno del compositore da Parigi.

Nuovo!!: Rondò e Sinfonia n. 32 (Mozart) · Mostra di più »

Sinfonia n. 35 (Mozart)

La Sinfonia n. 35 in Re maggiore K 385, nota come Sinfonia Haffner, fu composta da Wolfgang Amadeus Mozart a Vienna nel luglio del 1782.

Nuovo!!: Rondò e Sinfonia n. 35 (Mozart) · Mostra di più »

Sinfonia n. 38 (Mozart)

La Sinfonia n. 38 in Re maggiore K 504, anche conosciuta come Praga, fu composta da Wolfgang Amadeus Mozart a Vienna e ultimata il 6 dicembre 1786.

Nuovo!!: Rondò e Sinfonia n. 38 (Mozart) · Mostra di più »

Sinfonia n. 5 (Prokof'ev)

La Quinta sinfonia di Prokofiev op.

Nuovo!!: Rondò e Sinfonia n. 5 (Prokof'ev) · Mostra di più »

Sinfonia n. 64 (Haydn)

La Sinfonia n. 64 in La maggiore (Hoboken I/64), nota anche con il soprannome di Tempora mutantur, è una sinfonia di Joseph Haydn, composta tra il 1773 e il 1775.

Nuovo!!: Rondò e Sinfonia n. 64 (Haydn) · Mostra di più »

Solage

Nulla si sa sulla sua vita, al di là di quello che si può desumere dai testi della sua stessa musica.

Nuovo!!: Rondò e Solage · Mostra di più »

Sonata

La sonata (dal latino sonare) è una composizione eseguita da strumenti, in opposizione alla cantata (dal latino cantare), che sta a indicare un brano interpretato anche da voci.

Nuovo!!: Rondò e Sonata · Mostra di più »

Sonata per pianoforte a quattro mani K 19d

La sonata in Do maggiore per pianoforte a quattro mani K 19d, composta da W. A. Mozart, è una delle sue poche opere dedicate al pianoforte a quattro mani.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte a quattro mani K 19d · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 1 (Brahms)

La Sonata per pianoforte n. 1 in do maggiore, op.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 1 (Brahms) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 10 (Beethoven)

La seconda Sonata dell'Opera 14 di Beethoven è articolata, come la precedente, in tre movimenti.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 10 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 11 (Beethoven)

La sonata per pianoforte n. 11 di Ludwig van Beethoven (Op. 22) fu composta tra il 1799 e il 1800.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 11 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 11 (Mozart)

La sonata per pianoforte n. 11 (Klaviersonate Nummer 11) in La maggiore K 331 (K6 300i) è una composizione di Wolfgang Amadeus Mozart.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 11 (Mozart) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 12 (Beethoven)

Il nome associato alla dodicesima sonata per pianoforte di Beethoven deriva dalla Marcia Funebre sulla morte di un eroe che compone il terzo movimento (e il cui titolo è stato scelto dall'autore stesso).

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 12 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 13 (Beethoven)

La tredicesima sonata per pianoforte di Beethoven venne pubblicata insieme alla coeva Opera 27 Nr. 2 (cosiddetta "Sonata al Chiaro di Luna").

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 13 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 13 (Mozart)

La Sonata per pianoforte n. 13 in si bemolle maggiore, K. 333/315c, è una composizione di Wolfgang Amadeus Mozart, composta probabilmente a Linz alla fine del 1783.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 13 (Mozart) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 14 (Beethoven)

La sonata per pianoforte n. 14 in Do diesis minore "Quasi una fantasia", più comunemente nota sotto il nome di Sonata al chiaro di luna (soprannome attribuitole dal critico tedesco Rellstab), è l'op. 27 n. 2 del catalogo di Ludwig van Beethoven, e fu completata nel 1801 e pubblicata per la prima volta nel 1802 "per il Clavicembalo o Piano-Forte".

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 14 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 15 (Beethoven)

La sonata per pianoforte n. 15 in re maggiore, op.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 15 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 16 (Beethoven)

La sonata per pianoforte n. 16 di Ludwig van Beethoven, edita insieme alle successive due nella raccolta dell'op.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 16 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 17 (Mozart)

La Sonata per pianoforte n. 17 in si bemolle maggiore, K. 570 è una composizione per pianoforte di Wolfgang Amadeus Mozart.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 17 (Mozart) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 18 (Mozart)

La Sonata per pianoforte in re maggiore, K. 576 fu composta da Wolfgang Amadeus Mozart nel 1789.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 18 (Mozart) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 19 (Beethoven)

Composta nel 1797-98, la sonata per pianoforte n. 19 venne pubblicata nel 1805 insieme alla sonata in Sol maggiore, condividendo con essa il numero d'opera 49 e la denominazione sonata facile.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 19 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 2 (Beethoven)

La Sonata per pianoforte n. 2 fu composta da Ludwig van Beethoven nei primi anni di permanenza a Vienna, nello stesso periodo in cui nacquero le altre due sonate dellOp.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 2 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 21 (Beethoven)

La sonata per pianoforte n. 21, Op.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 21 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 22 (Beethoven)

Da sempre oggetto di discussione, la piccola sonata per pianoforte n. 22, Op.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 22 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 23 (Beethoven)

La sonata per pianoforte n. 23 in Fa minore, Op.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 23 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 24 (Beethoven)

La sonata per pianoforte n. 24, Op.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 24 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 25 (Beethoven)

La sonata per pianoforte n. 25, Op.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 25 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 27 (Beethoven)

La sonata per pianoforte n. 27 di Ludwig van Beethoven è per certi versi una delle opere più atipiche del compositore tedesco.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 27 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 29 (Beethoven)

La sonata per pianoforte n. 29 op.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 29 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 3 (Beethoven)

La Sonata per pianoforte n. 3, in Do maggiore, composta da Beethoven nel 1795, chiude il ciclo dellOp.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 3 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 3 (Brahms)

La Sonata per pianoforte n. 3 in fa minore, op.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 3 (Brahms) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 4 (Beethoven)

La Sonata per pianoforte n. 4 è considerata da alcuni critici il primo dei grandi lavori composti da Beethoven; lo stesso autore lo tenne in considerazione, tanto da pubblicarlo con un numero dopus proprio (anziché insieme ad altre composizioni, come nel caso delle precedenti 3 sonate per pianoforte).

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 4 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 7 (Beethoven)

La Sonata per pianoforte n. 7 conclude la seconda serie di sonate di Beethoven, a cui venne assegnato il numero d'Opus 10.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 7 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 7 (Mozart)

La sonata per pianoforte n. 7 in Do maggiore (K 309) fu scritta da Wolfgang Amadeus Mozart a Mannheim nel 1777 per la sign.na Rosa Cannabich, figlia di Christian, direttore della musica di corte.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 7 (Mozart) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 8 (Beethoven)

La Sonata per pianoforte n. 8 Op.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 8 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per pianoforte n. 9 (Beethoven)

La prima Sonata dell'Opera 14 venne composta nello stesso periodo della celebre Patetica (Op. 13) e della compagna Op. 14 Nr. 2.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per pianoforte n. 9 (Beethoven) · Mostra di più »

Sonata per viola (Hummel)

La sonata per viola in mi bemolle maggiore (op. 5 n. 3) di Johann Nepomuk Hummel è stata composta alla fine del XVIII secolo.

Nuovo!!: Rondò e Sonata per viola (Hummel) · Mostra di più »

Sonate per pianoforte (Boulez)

Pierre Boulez ha composto tre sonate per pianoforte.

Nuovo!!: Rondò e Sonate per pianoforte (Boulez) · Mostra di più »

Sonatina

La sonatina è una forma di composizione musicale che indica letteralmente una piccola sonata.

Nuovo!!: Rondò e Sonatina · Mostra di più »

Storia della sinfonia

Per storia della sinfonia si può intendere sia la storia dell'utilizzo del termine, sia la storia dell'evoluzione delle forme musicali che hanno portato alla cosiddetta Sinfonia classica.

Nuovo!!: Rondò e Storia della sinfonia · Mostra di più »

Suite inglesi

Le Suite inglesi BWV 806-811 sono una raccolta di composizioni per clavicembalo di Johann Sebastian Bach.

Nuovo!!: Rondò e Suite inglesi · Mostra di più »

Suite per orchestra di Johann Sebastian Bach

Le suite orchestrali BWV 1066-1069 sono quattro composizioni di Johann Sebastian Bach.

Nuovo!!: Rondò e Suite per orchestra di Johann Sebastian Bach · Mostra di più »

Te Deum (Charpentier)

Il Te Deum H. 146 in re maggiore per soli, coro ed orchestra è una composizione di Marc-Antoine Charpentier realizzata a Parigi, quasi certamente fra il 1688 ed il 1689, anni in cui il compositore ricoprì il ruolo di maestro di musica presso il collegio dei gesuiti della chiesa di Saint Louis-le-Grand in rue Antoine.

Nuovo!!: Rondò e Te Deum (Charpentier) · Mostra di più »

The Young Person's Guide to the Orchestra

The Young Person's Guide to the Orchestra (La guida del giovane all'orchestra opus 34 – Variazioni e fuga su di un tema di Purcell), è una composizione musicale di Benjamin Britten del 1946.

Nuovo!!: Rondò e The Young Person's Guide to the Orchestra · Mostra di più »

Thomas Fabri

Fabri allievo di Jean de Noyers alias Tapissier a Parigi e di Johannes Ecghaert a Bruges, almeno se crediamo a quanto scritto nella partitura del Gloria, dove viene indicato come allievo di Tapissier.

Nuovo!!: Rondò e Thomas Fabri · Mostra di più »

Time Out (The Dave Brubeck Quartet)

Time Out è un album del The Dave Brubeck Quartet, pubblicato nel 1959 dalla Columbia Records.

Nuovo!!: Rondò e Time Out (The Dave Brubeck Quartet) · Mostra di più »

Ugo Benelli

Studiò inizialmente a Genova con Piero Magenta ed entrò in seguito nei "Cadetti della Scala", la scuola di perfezionamento del grande teatro milanese (oggi "Accademia Teatro alla Scala"), dove completò la sua formazione con i maestri Giulio Confalonieri ed Ettore Campogalliani.

Nuovo!!: Rondò e Ugo Benelli · Mostra di più »

Valzer op. 64 n. 2 (Chopin)

Il Valzer Op.

Nuovo!!: Rondò e Valzer op. 64 n. 2 (Chopin) · Mostra di più »

Variazione (musica)

La variazione è ogni riproposizione di un'idea musicale in cui essa subisca modifiche, più o meno profonde, rispetto alla sua forma originaria.

Nuovo!!: Rondò e Variazione (musica) · Mostra di più »

Violino piccolo

Il violino piccolo è uno strumento ad arco utilizzato nel periodo barocco.

Nuovo!!: Rondò e Violino piccolo · Mostra di più »

Virelai

Il virelai è una forma di versi impiegata spesso nella poesia e musica medievale francese.

Nuovo!!: Rondò e Virelai · Mostra di più »

Wozzeck

Wozzeck è un'opera lirica in tre atti di Alban Berg su libretto proprio, tratto dal dramma teatrale Woyzeck di Georg Büchner.

Nuovo!!: Rondò e Wozzeck · Mostra di più »

Zirudella

Una zirudella (a volte anche cirudella), in dialetto bolognese zirudèla, è un caratteristico componimento umoristico dialettale tipico dell'Emilia-Romagna, diffuso soprattutto nel bolognese e in Romagna (parzialmente diffuso anche nel ferrarese e nel modenese).

Nuovo!!: Rondò e Zirudella · Mostra di più »

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »