Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Installa
l'accesso più veloce di browser!
 

3-cloro-1,2-propandiolo

Il 3-cloro-1,2-propandiolo è un composto organico clorurato che è cancerogeno ed è altamente sospettato di essere genotossico negli esseri umani, ha effetti anti-fertilità maschile, ed è un sottoprodotto chimico che può formarsi negli alimenti.

3 relazioni: Carcinogeno, Composto organico, Genotossicità.

Carcinogeno

Un agente carcinogeno o cancerogeno, (rispettivamente dal greco Καρκίνος o dal latino Cancer, granchio, col suffissoide -geno, dal greco Γένεσις, genesi, che genera cancro) è un fattore chimico, fisico o biologico (molecola o miscela chimica, radiazione, agente virale, batterico, fungino, animale, condizione di esposizione) in grado di causare tumori o favorirne l'insorgenza e la propagazione.

Nuovo!!: 3-cloro-1,2-propandiolo e Carcinogeno · Mostra di più »

Composto organico

Si definisce composto organico un composto in cui uno o più atomi di carbonio sono uniti tramite legame covalente ad atomi di altri elementi - principalmente idrogeno, ossigeno, azoto.

Nuovo!!: 3-cloro-1,2-propandiolo e Composto organico · Mostra di più »

Genotossicità

In genetica per genotossicità si intende la capacità di alcuni agenti chimici di danneggiare l'informazione genetica all'interno di una cellula causando mutazioni ed inducendo modificazioni all'interno della sequenza nucleotidica o della struttura a doppia elica del DNA di un organismo vivente.

Nuovo!!: 3-cloro-1,2-propandiolo e Genotossicità · Mostra di più »

Riorienta qui:

3-MCPD.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »