Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Gratuito
l'accesso più veloce di browser!
E-un annuncio gratuito

Tunebo

I Tunebo (oanche U'wa) sono un gruppo etnico della Colombia e del Venezuela, con una popolazione stimata di circa 2500 persone.

12 relazioni: Aguas Blancas (popolo), Civiltà precolombiane, Colombia, Dipartimento di Arauca, Dipartimento di Boyacá, Etnia, ISO 639, Lingua (linguistica), Nord, Popolazione, Popoli indigeni della Colombia, Venezuela.

Aguas Blancas (popolo)

Gli Agua Blancas (o anche Tunebo dell'ovest) sono un gruppo etnico della Colombia, con una popolazione stimata di circa 700 persone.

Nuovo!!: Tunebo e Aguas Blancas (popolo) · Mostra di più »

Civiltà precolombiane

Sono dette civiltà precolombiane le civiltà del continente americano che sorsero prima della scoperta dell'America da parte di Cristoforo Colombo nel 1492.

Nuovo!!: Tunebo e Civiltà precolombiane · Mostra di più »

Colombia

La Colombia (pronuncia italiana, pronuncia spagnola; capitale Bogotá), ufficialmente República de Colombia è uno Stato della regione nord-occidentale dell'America Meridionale, la cui superficie è di 1 141 748 km² (2 070 408 km² se si aggiungono i 928 660 km² di estensione marittima).

Nuovo!!: Tunebo e Colombia · Mostra di più »

Dipartimento di Arauca

Il dipartimento di Arauca è uno dei 32 dipartimenti della Colombia.

Nuovo!!: Tunebo e Dipartimento di Arauca · Mostra di più »

Dipartimento di Boyacá

Il dipartimento di Boyacá è uno dei 32 dipartimenti della Colombia.

Nuovo!!: Tunebo e Dipartimento di Boyacá · Mostra di più »

Etnia

Con etnia (dal greco, èthnos 'popolo', 'nazione') «si identifica una comunità caratterizzata da omogeneità di lingua, cultura, tradizioni e memorie storiche, stanziata tradizionalmente su un determinato territorio».

Nuovo!!: Tunebo e Etnia · Mostra di più »

ISO 639

ISO 639 è uno standard internazionale per la classificazione delle lingue umane, che attribuisce a ogni lingua (o famiglia di lingue) un codice identificativo univoco.

Nuovo!!: Tunebo e ISO 639 · Mostra di più »

Lingua (linguistica)

Una lingua è, in linguistica, un sistema di comunicazione parlato o segnato proprio di una comunità umana.

Nuovo!!: Tunebo e Lingua (linguistica) · Mostra di più »

Nord

Il nord o settentrione o mezzanotte è uno dei quattro punti o direzioni cardinali.

Nuovo!!: Tunebo e Nord · Mostra di più »

Popolazione

Si definisce popolazione, in geografia, il numero di persone presenti in una determinata porzione di territorio.

Nuovo!!: Tunebo e Popolazione · Mostra di più »

Popoli indigeni della Colombia

I popoli indigeni della Colombia (pueblos indígenas in spagnolo) comprendono un grande numero di gruppi etnici distinti, che hanno abitato le regioni colombiane prima dell'arrivo degli europei, avvenuto intorno al 1500.

Nuovo!!: Tunebo e Popoli indigeni della Colombia · Mostra di più »

Venezuela

Il Venezuela (nome ufficiale in spagnolo: República Bolivariana de Venezuela, in italiano: Repubblica Bolivariana di Venezuela) è una repubblica federale e democratica situata nel nord dell'America Meridionale. Fa parte dell'America Latina o Latino-America. È situato al di sopra dell'equatore e fu il primo Stato latinoamericano ad emanciparsi dalla Corona spagnola e proclamare la propria indipendenza il 5 luglio 1811. La sua capitale è Caracas. Il Paese, oggi strutturato in 23 Stati e un distretto federale (attualmente definito Distrito Capital), è delimitato a nord dal Mar dei Caraibi (che a sua volta comprende la frontiera marittima con la Repubblica Dominicana, Aruba, Antille Olandesi, Porto Rico, Isole Vergini, Martinica, Guadalupa e Trinidad e Tobago), a est confina con la Guyana, a sud e a sud-est con il Brasile, a ovest e a sud-ovest con la Colombia. Il Venezuela si estende su una superficie terrestre totale di 916.445 km², comprensiva della cross continentale, dell'isola di Margarita e delle Dipendenze federali venezuelane. Il punto più settentrionale del suo territorio è rappresentato dall'isola di Aves. Il Paese esercita la sovranità su 860.000 km² di superficie marina sotto il concetto Zona economica esclusiva. Il Venezuela ha anche una storica controversia territoriale con la Guyana su una superficie di circa 159.500 chilometri quadrati compresi nella Guayana Esequiba situata lungo il confine orientale, designata come Zona en Reclamación. Il territorio facente attualmente parte del Venezuela fu abitato da alcuni gruppi tribali amerindi fra cui i caribe e i arawac. Fu scoperto da Cristoforo Colombo, al servizio di Isabella I di Castiglia e Ferdinando II d'Aragona, nel 1498. Da questo periodo comincia la colonizzazione da parte della Spagna e il processo di mescolanza etnica e culturale. Dopo la proclamazione dell'indipendenza e per buona parte dell'Ottocento e della prima metà del Novecento, a causa dell'instabilità interna e di una serie di lotte civili, il Venezuela non riuscì ad avere uno sviluppo economico soddisfacente. Fu solo a partire dalla seconda metà degli anni quaranta del Novecento, con la massiccia immigrazione europea (tra cui molti italiani) e lo sfruttamento intensivo delle proprie risorse minerarie (e in particolare del petrolio) che cominciò rapidamente a modernizzarsi, sperimentando una forte crescita economica. Sul finire degli anni cinquanta del XX secolo, all'indomani della caduta del dittatore Marcos Pérez Jiménez (1958) si impose nel paese un sistema di governo democratico, in vigore fino ai nostri giorni. Il Venezuela è ancor oggi considerato un paese in via di sviluppo con un'economia basata principalmente sulle operazioni di estrazione, raffinazione e commercializzazione del petrolio e di altre risorse minerarie. L'agricoltura riveste ormai una scarsa importanza mentre l'industria ha avuto negli ultimi decenni uno sviluppo diseguale (in gran parte è ancora un'industria di assemblaggio e montaggio). È considerato come uno dei 17 paesi con la maggiore diversità ecologica nel mondo, con una geografia variegata che combina regioni tropicali, climi desertici, giungle, ampie pianure e ambienti andini. In questo Stato si trova la più grande area protetta dell'America Latina (nota come: Zone soggette a regime di amministrazione speciale), che copre circa il 63% del territorio nazionale. La sua popolazione conta 33.221.865 abitanti in gran parte meticci nati dall'incrocio delle etnie indigene sia con bianchi di origine generalmente ispanica sia con creoli e africani. Sono presenti nel Paese anche molti europei (spagnoli, italiani e portoghesi in particolare) e loro discendenti, mentre gli indigeni allo stato puro e gli asiatici rappresentano una parte trascurabile della popolazione. La multietnicità del Venezuela ha fortemente influenzato sia la sua vita sociale e culturale sia l'arte. La musica nata in venezuela e il Merengue, e il Jaropo venezuelano L'attuale capo dello Stato è Nicolás Maduro. La lingua ufficiale è lo spagnolo.

Nuovo!!: Tunebo e Venezuela · Mostra di più »

Riorienta qui:

U'wa.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »