Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Installa
l'accesso più veloce di browser!
E-un annuncio gratuito

A Broken Symphony

Broken Symphony è un cortometraggio muto del 1910.

6 relazioni: Cortometraggio, Filmografia della Vitagraph, General Film Company, Stati Uniti d'America, Vitagraph, 1910.

Cortometraggio

Un cortometraggio (o corto metraggio) è un video la cui durata normalmente non raggiunge i 30 minuti complessivi (al Festival international du court métrage de Clermont-Ferrand, il più importante per i cortometraggi, la durata massima ammessa è di 40 minuti).

Nuovo!!: A Broken Symphony e Cortometraggio · Mostra di più »

Filmografia della Vitagraph

---- 1898 - 1899 - 1900 - 1901 - 1902 - 1903 - 1904 - 1905 - 1906 - 1907 - 1908 - 1909 - 1910 - 1911 - 1912 - 1913 - 1914 - 1915 - 1916 - 1917 - 1918 - 1919 - 1920 - 1921 - 1922 - 1923 - 1924 - 1925 - 1926 - 1927 ---- La filmografia è basata su IMDb.

Nuovo!!: A Broken Symphony e Filmografia della Vitagraph · Mostra di più »

General Film Company

La General Film Company è stata una casa di distribuzione cinematografica statunitense attiva nei primi anni del XX secolo.

Nuovo!!: A Broken Symphony e General Film Company · Mostra di più »

Stati Uniti d'America

Gli Stati Uniti d'America (in inglese: United States of America o anche solo United States; in sigla USA, o anche solo U.S.), comunemente indicati come Stati Uniti e, impropriamente, con la sineddoche America, sono una repubblica federale composta da cinquanta stati e un distretto federale.

Nuovo!!: A Broken Symphony e Stati Uniti d'America · Mostra di più »

Vitagraph

La United Vitagraph fu una casa cinematografica statunitense fondata da James Stuart Blackton e Albert E. Smith nel 1897 insieme a William T. Rock, che poi venne rilevata dai fratelli Warner nel 1925.

Nuovo!!: A Broken Symphony e Vitagraph · Mostra di più »

1910

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: A Broken Symphony e 1910 · Mostra di più »

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »