Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Gratuito
l'accesso più veloce di browser!
E-un annuncio gratuito

Betabloccanti

I betabloccanti sono una classe di farmaci con azione bloccante dei recettori β-adrenergici.

39 relazioni: Acebutololo, Aritmia, Atenololo, Barriera emato-encefalica, Betaxololo, Bisoprololo, Bopindololo, Bradicardia, Carteololo, Carvedilolo, Catecolamina, Celiprololo, Classificazione di Lown, Enciclopedia Treccani, Esmololo, Farmaci antiaritmici, Farmaci antipertensivi, Farmaco, Indenololo, Infarto miocardico acuto, Inotropismo, Insufficienza cardiaca, Labetalolo, Mepindololo, Metoprololo, Nadololo, Nebivololo, Oxprenololo, Pindololo, Practololo, Propranololo, Recettore adrenergico, Simpaticomimetico, Sindrome del QT lungo, Sotalolo, Sottoregolazione, Tachicardia ventricolare, Tasso di mortalità, Timololo.

Acebutololo

L' acebutololo è un principio attivo di indicazione specifica contro l'ipertensione.

Nuovo!!: Betabloccanti e Acebutololo · Mostra di più »

Aritmia

L'aritmia è l'alterazione del ritmo cardiaco normale, che si riferisce al ritmo che origina dal nodo del seno, regolare per frequenza e conduzione elettrica del cuore.

Nuovo!!: Betabloccanti e Aritmia · Mostra di più »

Atenololo

L'atenololo è un farmaco betabloccante con marcata selettività verso i recettori β1 cardiaci. Introdotto nel 1976, fu sviluppato per rimpiazzare il propranololo nel trattamento dell'ipertensione.

Nuovo!!: Betabloccanti e Atenololo · Mostra di più »

Barriera emato-encefalica

La barriera emato-encefalica (BEE) è una unità anatomico-funzionale realizzata dalle particolari caratteristiche delle cellule endoteliali che compongono i vasi del sistema nervoso centrale e ha principalmente una funzione di protezione del tessuto cerebrale dagli elementi nocivi (per esempio chimici) presenti nel sangue, pur tuttavia permettendo il passaggio di sostanze necessarie alle funzioni metaboliche.

Nuovo!!: Betabloccanti e Barriera emato-encefalica · Mostra di più »

Betaxololo

Il Betaxololo cloridrato è un principio attivo di indicazione specifica contro l'ipertensione.

Nuovo!!: Betabloccanti e Betaxololo · Mostra di più »

Bisoprololo

Il bisoprololo è un farmaco betabloccante altamente beta1-selettivo.

Nuovo!!: Betabloccanti e Bisoprololo · Mostra di più »

Bopindololo

Il bopindololo è un farmaco betabloccante β1 + β2 non selettivo con attività simpaticomimetica intrinsecaTakafumi Nagatomo, et al.

Nuovo!!: Betabloccanti e Bopindololo · Mostra di più »

Bradicardia

La bradicardia (dal greco βραδύς, bradys.

Nuovo!!: Betabloccanti e Bradicardia · Mostra di più »

Carteololo

Il carteololo è un principio attivo Beta-bloccante indicato per il trattamento del glaucoma prodotto dalla Sifi SpA, su licenza Otsuka Pharmaceutical Co. Ltd, sotto forma di collirio al 1-2%.

Nuovo!!: Betabloccanti e Carteololo · Mostra di più »

Carvedilolo

Il Carvedilolo è un principio attivo di indicazione specifica contro l'ipertensione.

Nuovo!!: Betabloccanti e Carvedilolo · Mostra di più »

Catecolamina

Le catecolamine (o catecolammine) sono composti chimici derivanti dall'amminoacido tirosina.

Nuovo!!: Betabloccanti e Catecolamina · Mostra di più »

Celiprololo

Il celiprololo cloridrato è un principio attivo di indicazione specifica contro l'ipertensione.

Nuovo!!: Betabloccanti e Celiprololo · Mostra di più »

Classificazione di Lown

Nel 1971 i cardiologi americani Bernard Lown e Marshall Wolf proposero una classificazione delle aritmie ventricolari partendo dall'ipotesi che a una maggiore frequenza e complessità di esse corrispondesse una prognosi progressivamente peggiore: l'evento prognostico preso in considerazione da Lown era la morte improvvisa cardiaca.

Nuovo!!: Betabloccanti e Classificazione di Lown · Mostra di più »

Enciclopedia Treccani

Treccani è il nome con cui è comunemente nota l'Enciclopedia Italiana di scienze, lettere ed arti (abbreviata anche in Enciclopedia Italiana).

Nuovo!!: Betabloccanti e Enciclopedia Treccani · Mostra di più »

Esmololo

L’esmololo è una sostanza con attività bloccante i recettori β1 adrenergici, presenti a livello cardiaco.

Nuovo!!: Betabloccanti e Esmololo · Mostra di più »

Farmaci antiaritmici

I farmaci antiaritmici sono farmaci utilizzati in cardiologia per prevenire o per correggere le anomalie del ritmo cardiaco (aritmie).

Nuovo!!: Betabloccanti e Farmaci antiaritmici · Mostra di più »

Farmaci antipertensivi

Con la locuzione farmaci antipertensivi si indicano tutti i farmaci, suddivisi in varie classi, utilizzati nella terapia dell'ipertensione arteriosa.

Nuovo!!: Betabloccanti e Farmaci antipertensivi · Mostra di più »

Farmaco

In farmacologia, un farmaco è una sostanza esogena, organica o inorganica, naturale o sintetica, capace di indurre modificazioni funzionali in un organismo vivente, positivamente o negativamente, attraverso un'azione fisica, chimica o fisico-chimica.

Nuovo!!: Betabloccanti e Farmaco · Mostra di più »

Indenololo

L' indenololo è un principio attivo di indicazione specifica contro l'ipertensione.

Nuovo!!: Betabloccanti e Indenololo · Mostra di più »

Infarto miocardico acuto

La locuzione infarto miocardico acuto (IMA) indica la necrosi dei miociti provocata da ischemia prolungata, susseguente a inadeguata perfusione del miocardio per squilibrio fra richiesta e offerta di ossigeno, spesso secondaria all'occlusione di una coronaria causata da un trombo.

Nuovo!!: Betabloccanti e Infarto miocardico acuto · Mostra di più »

Inotropismo

Per inotropismo (dal greco ἴς/ἰνός fibra e τρέπομαι "mi volgo", orientazione) cardiaco si intende la capacità del cuore di variare la forza di contrazione.

Nuovo!!: Betabloccanti e Inotropismo · Mostra di più »

Insufficienza cardiaca

L'insufficienza cardiaca (IC) o scompenso cardiaco è una sindrome clinica complessa definita come l'incapacità del cuore di fornire il sangue in quantità adeguata rispetto all'effettiva richiesta dell'organismo o la capacità di soddisfare tale richiesta solamente a pressioni di riempimento ventricolari superiori alla norma.

Nuovo!!: Betabloccanti e Insufficienza cardiaca · Mostra di più »

Labetalolo

Il labetalolo cloridrato è un principio attivo di indicazione specifica contro le aritmie cardiache.

Nuovo!!: Betabloccanti e Labetalolo · Mostra di più »

Mepindololo

Il mepindololo, metil derivato del pindololo, è un beta-bloccante non cardioselettivo dotato inoltre di attività simpaticomimetica intrinseca.

Nuovo!!: Betabloccanti e Mepindololo · Mostra di più »

Metoprololo

Il metoprololo tartrato è un principio attivo appartenente alla categoria dei bloccanti beta-adrenergici, ad attività beta1-selettiva.

Nuovo!!: Betabloccanti e Metoprololo · Mostra di più »

Nadololo

Il nadololo è un principio attivo di indicazione specifica contro le aritmie cardiache.

Nuovo!!: Betabloccanti e Nadololo · Mostra di più »

Nebivololo

Il nebivololo è un principio attivo appartenente alla classe dei betabloccanti cardioselettivi specifici sui recettori β1 adrenergici, e con un effetto vasodilatatore aggiuntivo sulle arterie, di indicazione specifica contro l'ipertensione.

Nuovo!!: Betabloccanti e Nebivololo · Mostra di più »

Oxprenololo

L'oxprenololo è una molecola appartenente alla categoria dei beta-bloccanti, non selettiva e dotata di attività simpaticomimetica intrinseca.

Nuovo!!: Betabloccanti e Oxprenololo · Mostra di più »

Pindololo

Il Pindololo è un principio attivo di indicazione specifica contro l'ipertensione.

Nuovo!!: Betabloccanti e Pindololo · Mostra di più »

Practololo

Il practololo è un antagonista competitivo dei recettori b-adrenergici; esso possiede una più elevata affinità per i recettori b1 piuttosto che per i b2 ed è pertanto cardioselettivo.

Nuovo!!: Betabloccanti e Practololo · Mostra di più »

Propranololo

Il propranololo è un principio attivo betabloccante non selettivo, di indicazione specifica contro l'ipertensione e le forme di angina.

Nuovo!!: Betabloccanti e Propranololo · Mostra di più »

Recettore adrenergico

I recettori adrenergici sono recettori di membrana che interagiscono con l'adrenalina e altre catecolamine e sono recettori metabotropici.

Nuovo!!: Betabloccanti e Recettore adrenergico · Mostra di più »

Simpaticomimetico

Si dice simpaticomimetico un farmaco che imita gli effetti della stimolazione del sistema nervoso simpatico sui vari tessuti.

Nuovo!!: Betabloccanti e Simpaticomimetico · Mostra di più »

Sindrome del QT lungo

La sindrome del QT lungo (LQTS, dall'inglese "Long Q-T Syndrome") è una rara anomalia cardiaca caratterizzata da una ritardata ripolarizzazione delle cellule miocardiche ed associata a sincope.

Nuovo!!: Betabloccanti e Sindrome del QT lungo · Mostra di più »

Sotalolo

Il sotalolo è un principio attivo di indicazione specifica contro le aritmie cardiache.

Nuovo!!: Betabloccanti e Sotalolo · Mostra di più »

Sottoregolazione

La sottoregolazione (o regolazione negativa, o anche, nell'accezione originale in lingua inglese, downregulation, da cui anche il più comune termine downregolazione) è un processo attraverso il quale una cellula riduce la quantità di una componente cellulare, come un particolare RNA o proteina, in risposta a una variabile esterna.

Nuovo!!: Betabloccanti e Sottoregolazione · Mostra di più »

Tachicardia ventricolare

La tachicardia ventricolare (TV) è un'aritmia ipercinetica caratterizzata da una frequenza ventricolare maggiore di 100 battiti per minuto.

Nuovo!!: Betabloccanti e Tachicardia ventricolare · Mostra di più »

Tasso di mortalità

Tasso di mortalità nel mondo (2006) Il tasso di mortalità è il rapporto tra il numero delle morti in una comunità o in un popolo durante un periodo di tempo e la quantità della popolazione media dello stesso periodo.

Nuovo!!: Betabloccanti e Tasso di mortalità · Mostra di più »

Timololo

Il timololo maleato è un principio attivo di indicazione specifica contro l'ipertensione.

Nuovo!!: Betabloccanti e Timololo · Mostra di più »

Riorienta qui:

B-bloccanti, Beta bloccante, Beta bloccanti, Beta-bloccante, Beta-bloccanti, Betabloccante.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »