Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Scaricare
l'accesso più veloce di browser!
 

Jean-Charles Alphand

Egli era un ingegnere laureato alla scuola di Ponts et Chaussées e fu uno degli artefici della trasformazione urbanistica di Parigi realizzata a metà del XIX secolo dal Barone Haussmann.

21 relazioni: Avenue des Champs-Élysées, École des Ponts ParisTech, Barone Haussmann, Bois de Boulogne, Bois de Vincennes, Cimitero del Père-Lachaise, Esposizione universale, Eugène Belgrand, Jean-Pierre Barillet-Deschamps, Napoleone III di Francia, Osservatorio di Parigi, Parc des Buttes-Chaumont, Parc Monceau, Parc Montsouris, Parigi, Trasformazione di Parigi sotto il Secondo Impero, Trocadéro, XIX secolo, 1852, 1870, 1889.

Avenue des Champs-Élysées

L'Avenue des Champs-Élysées /av.'ny de ʃɑ̃.ze.li.'ze/ (letteralmente Viale dei Campi Elisi) è uno dei più larghi e maestosi viali di Parigi.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e Avenue des Champs-Élysées · Mostra di più »

École des Ponts ParisTech

L'École nationale des ponts et chaussées chiamata anche École des Ponts ParisTech o per metonimia Ponts et Chaussées o ancora Ponts, è la più antica istituzione formativa per ingegneri del mondo nonché una delle più prestigiose.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e École des Ponts ParisTech · Mostra di più »

Barone Haussmann

Ricoprì l'incarico di prefetto del dipartimento della Senna dal 23 giugno 1853 al 5 gennaio 1870.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e Barone Haussmann · Mostra di più »

Bois de Boulogne

Il Bois de Boulogne è un parco situato al limite occidentale del XVI arrondissement e della città di Parigi, lungo la Senna e al confine con Boulogne-Billancourt e Neuilly-sur-Seine.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e Bois de Boulogne · Mostra di più »

Bois de Vincennes

Il Bois de Vincennes è un parco pubblico sito ad est di Parigi.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e Bois de Vincennes · Mostra di più »

Cimitero del Père-Lachaise

Il cimitero di Père-Lachaise (pronuncia in francese) è il più grande cimitero di Parigi intra muros e uno dei più celebri nel mondo.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e Cimitero del Père-Lachaise · Mostra di più »

Esposizione universale

Esposizione Universale è il nome generico che indica le grandi esposizioni tenutesi fin dalla metà del XIX secolo, oltre alle maggiori organizzate sotto la supervisione del Bureau International des Expositions (BIE).

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e Esposizione universale · Mostra di più »

Eugène Belgrand

Studiò prima all'École polytechnique e successivamente all'École nationale des ponts et chaussées, dove si specializzò nella progettazione di ponti e strade.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e Eugène Belgrand · Mostra di più »

Jean-Pierre Barillet-Deschamps

Figlio di un operaio giardiniere, divenne nel 1841 specialista di giardinaggio, formato alla scuola di capogiardinieri di «La Paternelle» a Mettray.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e Jean-Pierre Barillet-Deschamps · Mostra di più »

Napoleone III di Francia

Detto anche Napoleone il piccolo (soprannome datogli da Victor Hugo), sposò la contessa di Teba María Eugenia de Guzmán Montijo, una Grande di Spagna, con cui ebbe Napoleone Eugenio Luigi, mentre altri quattro figli furono illegittimi e avuti da donne diverse.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e Napoleone III di Francia · Mostra di più »

Osservatorio di Parigi

L'osservatorio di Parigi L'osservatorio di Parigi (in francese, Observatoire de Paris) è uno dei più importanti osservatori astronomici della Francia, e uno dei più grandi centri astronomici del mondo.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e Osservatorio di Parigi · Mostra di più »

Parc des Buttes-Chaumont

Il Parc des Buttes-Chaumont è un giardino pubblico situato a nord-est di Parigi, nel XIX arrondissement.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e Parc des Buttes-Chaumont · Mostra di più »

Parc Monceau

Il Parc Monceau è un parco pubblico nell'VIII arrondissement di Parigi.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e Parc Monceau · Mostra di più »

Parc Montsouris

Il Parc Montsouris è un parco cittadino situato a Parigi, nel Quartier du Parc-de-Montsouris.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e Parc Montsouris · Mostra di più »

Parigi

Parigi (AFI:; in francese Paris, pronuncia; con riferimento alla città antica, Lutezia, in francese Lutèce, dal latino Lutetia Parisiorum) è la capitale e la città più popolata della Francia, capoluogo della regione dell'Île-de-France e l'unico comune a essere nello stesso tempo dipartimento, secondo la riforma del 1977 e i dettami della legge PML, che espansero i vecchi confini comunali.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e Parigi · Mostra di più »

Trasformazione di Parigi sotto il Secondo Impero

La trasformazione di Parigi sotto il Secondo Impero o Parigi haussmanniana è il processo di modernizzazione complessiva della capitale francese operato tra il 1852 e il 1870 da Napoleone III e dal prefetto Haussmann.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e Trasformazione di Parigi sotto il Secondo Impero · Mostra di più »

Trocadéro

Il Trocadéro è un'area monumentale di Parigi situata sulla riva destra della Senna, nel XVI arrondissement.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e Trocadéro · Mostra di più »

XIX secolo

È il primo secolo dell'età contemporanea, un secolo di grandi trasformazioni sociali, politiche, culturali ed economiche a partire dalla caduta di Napoleone Bonaparte e la successiva Restaurazione, i moti rivoluzionari, la costituzione di molti stati moderni tra cui il Regno d'Italia, la guerra di secessione americana, la seconda rivoluzione industriale fra positivismo, evoluzionismo e decadentismo, l'imperialismo e sul finire la grande depressione e la Belle Époque.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e XIX secolo · Mostra di più »

1852

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e 1852 · Mostra di più »

1870

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e 1870 · Mostra di più »

1889

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Jean-Charles Alphand e 1889 · Mostra di più »

Riorienta qui:

J. C. A. Alphand, Jean-Charles Adolphe Alphand.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »