Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Installa
l'accesso più veloce di browser!
 

Paranoia

Per paranoia si intende una psicosi caratterizzata da un delirio cronico, basato su un sistema di convinzioni, principalmente a tema persecutorio, non corrispondenti alla realtà.

51 relazioni: Abulia, Allucinazione, Angoscia, Ansia, Ciclotimia, Controllo mentale, Decadentismo, Delirio, Diagnosi, Dio, Disturbo bipolare, Disturbo borderline di personalità, Disturbo delirante, Disturbo depressivo, Disturbo di personalità, Disturbo mentale, Disturbo paranoide di personalità, Disturbo schizotipico di personalità, Droga, Emil Kraepelin, Erotomania, Fobia, Iosif Stalin, Ipomania, Kurt Cobain, Lavaggio del cervello, Lingua greca, Lingua inglese, Mania, Metanfetamina, Neologismo, Noia, Parassitismo, Parassitosi delirante, Patologia, Paura, Pensiero, Pregiudizio, Psicosi, Schizofrenia, Senso di colpa, Serial killer, Sigmund Freud, Spleen, Teoria del complotto, Test di Rorschach, Tossicodipendenza, Wilhelm Fliess, XIX secolo, XX secolo, ..., 1895. Espandi índice (1 più) »

Abulia

L'abulia (dal greco ἀβουλία (aboulia), termine composto dal prefisso privativo ἀ- (a-) e da βουλή che significa "volontà", indica dunque letteralmente l'"assenza di volontà". È uno dei sintomi della depressione; impedisce di prendere decisioni in maniera autonoma, di imporre i propri desideri, di intraprendere qualsiasi iniziativa e di compiere un'azione pur sapendo che è necessaria; infatti l'etimologia della parola è greca e significa "senza volontà" (richiamando il concetto di pigrizia). In origine, però, il termine greco abulia significava irriflessione, stupidità. L'abulico disperde le sue energie psicofisiche in numerose attività contemporaneamente, ma non riesce a portarne a termine nemmeno una. La persona affetta da abulia manifesta incapacità di prendere decisioni, di iniziare o portare a termine un'azione in rapporto a eventi anche banali. Spesso l'abulia fa seguito a uno stato di apatia nel quale è assente lo stimolo ad agire. Sono varie le condizioni patologiche nelle quali si può riscontrare abulia, ad esempio nevrosi, depressione, schizofrenia, sindrome prefrontale tipica del traumatizzato cranico.

Nuovo!!: Paranoia e Abulia · Mostra di più »

Allucinazione

L'allucinazione è una falsa percezione in assenza di uno stimolo esterno reale.

Nuovo!!: Paranoia e Allucinazione · Mostra di più »

Angoscia

L'angoscia (in tedesco Angst) è uno stato psichico cosciente di un individuo caratterizzato da un sentimento intenso di ansia e apprensione.

Nuovo!!: Paranoia e Angoscia · Mostra di più »

Ansia

L'ansia è uno stato psichico di un individuo, prevalentemente cosciente, caratterizzato da una sensazione di intensa preoccupazione o paura, spesso infondata, relativa a uno stimolo ambientale specifico, associato a una mancata risposta di adattamento da parte dell'organismo in una determinata situazione, che si esprime sotto forma di stress per l'individuo stesso.

Nuovo!!: Paranoia e Ansia · Mostra di più »

Ciclotimia

In psichiatria e psicologia clinica la ciclotimia (detta anche disturbo ciclotimico o disturbo bipolare di tipo ciclotimico) è un disturbo dell'umore, caratterizzato da periodi alternanti di depressione e di ipomania.

Nuovo!!: Paranoia e Ciclotimia · Mostra di più »

Controllo mentale

Il controllo mentale indica, in psicologia, un gran numero di teorie che ritengono che il pensiero individuale, il comportamento, le emozioni e le decisioni delle persone possano essere controllabili e orientati da parte di sorgenti esterne alla psiche umana.

Nuovo!!: Paranoia e Controllo mentale · Mostra di più »

Decadentismo

Con il termine decadentismo si intende un movimento artistico e letterario sviluppatosi in Europa, a partire dalla seconda metà dell'Ottocento fino agli inizi del Novecento, che si contrappone alla razionalità del positivismo scientifico e del naturalismo.

Nuovo!!: Paranoia e Decadentismo · Mostra di più »

Delirio

In psichiatria e psicologia clinica, con il termine delirio (convincimento errato incorreggibile) ci si riferisce a un disturbo del contenuto del pensiero, che può essere presente in varie malattie psichiche, ad esempio nella schizofrenia, negli episodi depressivi o maniacali con sintomi psicotici, nel disturbo delirante cronico (o paranoia).

Nuovo!!: Paranoia e Delirio · Mostra di più »

Diagnosi

La diagnosi dal latino diagnōsis, attraverso il greco antico διάγνωσις (diágnōsis), da διαγιγνώσκειν (diaghignóskein, capire), formato da διά (diá, attraverso) + γιγνώσκειν (ghignóskein, conoscere), è la procedura di ricondurre un fenomeno o un gruppo di fenomeni, dopo averne considerato ogni aspetto, a una categoria.

Nuovo!!: Paranoia e Diagnosi · Mostra di più »

Dio

Con il termine "dio" si intende indicare un'entità superiore dotata di potenza straordinaria variamente denominata e significata nelle diverse culture religiose.

Nuovo!!: Paranoia e Dio · Mostra di più »

Disturbo bipolare

I disturbi dello "spettro bipolare", ovvero i quadri clinici un tempo indicati col termine generico di "psicosi maniaco-depressiva", consistono in sindromi di interesse psichiatrico sostanzialmente caratterizzate da un'alternanza fra le due condizioni contro-polari dell'attività psichica, il suo eccitamento (la cosiddetta mania) e al rovescio la sua inibizione, ovvero la "depressione", unita a nevrosi o a disturbi del pensiero.

Nuovo!!: Paranoia e Disturbo bipolare · Mostra di più »

Disturbo borderline di personalità

Il disturbo borderline di personalità è un disturbo di personalità le cui caratteristiche essenziali includono la paura del rifiuto, l'instabilità nelle relazioni interpersonali, nell'immagine di sé, nell'identità e nel comportamento.

Nuovo!!: Paranoia e Disturbo borderline di personalità · Mostra di più »

Disturbo delirante

In psichiatria, il disturbo delirante è una forma di delirio cronico basato su un sistema di credenze illusorie che il paziente crede vere (resistenti a ogni critica) e che ne alterano l'approccio con la realtà.

Nuovo!!: Paranoia e Disturbo delirante · Mostra di più »

Disturbo depressivo

Il disturbo depressivo maggiore (in inglese, Major depressive disorder - MDD), noto anche come depressione clinica, depressione maggiore, depressione endogena, depressione unipolare, disturbo unipolare o depressione ricorrente (nel caso di ripetuti episodi) è una patologia psichiatrica o disturbo dell'umore, caratterizzata da episodi di umore depresso accompagnati principalmente da una bassa autostima e perdita di interesse o piacere nelle attività normalmente piacevoli (anedonia).

Nuovo!!: Paranoia e Disturbo depressivo · Mostra di più »

Disturbo di personalità

In psichiatria e psicologia clinica, la definizione disturbo di personalità indica un disturbo mentale con manifestazioni di pensiero e di comportamento disadattivi che si manifestano in modo pervasivo (non limitato a uno o pochi contesti), inflessibile e apparentemente permanente, coinvolgendo la sfera cognitiva, affettiva, interpersonale ecc.

Nuovo!!: Paranoia e Disturbo di personalità · Mostra di più »

Disturbo mentale

In psicologia e psichiatria un disturbo, o disordine, psichico o mentale (in inglese: mental disorder) è una condizione patologica che colpisce la sfera comportamentale, relazionale, cognitiva o affettiva di una persona in modo disadattativo, vale a dire sufficientemente forte da rendere problematica la sua integrazione socio-lavorativa e/o causargli una sofferenza personale soggettiva.

Nuovo!!: Paranoia e Disturbo mentale · Mostra di più »

Disturbo paranoide di personalità

Il disturbo paranoide è un disturbo di personalità caratterizzato da diffidenza e sospettosità che spingono a interpretare le motivazioni degli altri sempre come malevole per la propria persona o per le persone a cui il paranoico vuole bene (figli, genitori, famigliari...). Gli individui che maturano questa struttura di personalità sono dominati in maniera rigida e pervasiva da pensieri fissi di persecuzione, timori di venir danneggiati, paura continua di subire un tradimento anche da persone amate, senza che però l'intensità di tali pensieri raggiunga caratteri deliranti.

Nuovo!!: Paranoia e Disturbo paranoide di personalità · Mostra di più »

Disturbo schizotipico di personalità

In psichiatria, il disturbo schizotipico di personalità (DSP o SPD, dall'inglese schizotypal personality disorder) è un disturbo di personalità classificato nel cluster A dal DSM-5, caratterizzato da tendenza all'isolamento sociale, da uno stile comunicativo e di pensiero eccentrico, tipicamente vago o metaforico, da stranezze del comportamento, e da idee di riferimento o credenze insolite, di solito vertenti su pensiero "magico", percezioni insolite, ideazione paranoica lieve, e altre manifestazioni minori.

Nuovo!!: Paranoia e Disturbo schizotipico di personalità · Mostra di più »

Droga

Una droga è una qualsiasi sostanza che, se inalata, iniettata, fumata, ingerita, assorbita attraverso un cerotto sulla pelle o sciolta sotto la lingua provoca un temporaneo cambiamento fisiologico (e spesso psicologico) nel corpo.

Nuovo!!: Paranoia e Droga · Mostra di più »

Emil Kraepelin

Kräpelin fu un uomo erudito e brillante; grazie all'aiuto di numerosi altri psichiatri del tempo elaborò concetti quali parafrenia, demenza precoce, ebefrenia e catatonia, dando loro una valida spiegazione.

Nuovo!!: Paranoia e Emil Kraepelin · Mostra di più »

Erotomania

In psichiatria, l'erotomania è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona provi sentimenti amorosi nei suoi confronti.

Nuovo!!: Paranoia e Erotomania · Mostra di più »

Fobia

Il termine fobia (dal greco φόβος, phóbos, "panico, paura") indica un'irrazionale e persistente paura e repulsione di certe situazioni, oggetti, attività, animali o persone, che può, nei casi più gravi limitare l'autonomia del soggetto come nel caso dell'evitamento, ma che non rappresenta un reale pericolo per la persona.

Nuovo!!: Paranoia e Fobia · Mostra di più »

Iosif Stalin

Conosciuto anche come Iosif Stalin, fu segretario generale del Partito Comunista dell'Unione Sovietica e, in tale ruolo, assumendo sempre più potere, a partire dal 1924, instaurò progressivamente una dittatura nel proprio Paese (l'Unione Sovietica), fino alla morte, avvenuta nel 1953.

Nuovo!!: Paranoia e Iosif Stalin · Mostra di più »

Ipomania

L'ipomania (letteralmente mania lieve) è un disturbo dell'umore, che caratterizza patologie quali il disturbo bipolare e la ciclotimia.

Nuovo!!: Paranoia e Ipomania · Mostra di più »

Kurt Cobain

I Nirvana, formati da Cobain nel 1987 con Krist Novoselic, divennero in due anni uno dei gruppi cardine della scena alternative rock statunitense.

Nuovo!!: Paranoia e Kurt Cobain · Mostra di più »

Lavaggio del cervello

Il lavaggio del cervello (conosciuto anche come controllo mentale, rieducazione, persuasione coercitiva, controllo del pensiero, plagio psicologico o riforma del pensiero) è una controversa teoria secondo la quale un soggetto può essere indottrinato in un modo che causi "un indebolimento dell'autonomia, un'incapacità di pensare autonomamente, e una distruzione delle credenze e delle affiliazioni.

Nuovo!!: Paranoia e Lavaggio del cervello · Mostra di più »

Lingua greca

Il greco (greco moderno: ελληνικά, elliniká, greco; ελληνική γλώσσα, ellinikí glóssa, lingua greca) è un branco indipendente della famiglia delle lingue indoeuropee, nativa della Grecia ed altre parti del Mediterraneo dell'est e del Mar Nero.

Nuovo!!: Paranoia e Lingua greca · Mostra di più »

Lingua inglese

L'inglese (nome nativo English) è una lingua indoeuropea appartenente al ramo occidentale delle lingue germaniche, assieme all'olandese, all'alto e basso tedesco, al fiammingo e al frisone.

Nuovo!!: Paranoia e Lingua inglese · Mostra di più »

Mania

In psichiatria e psicologia clinica la mania è una condizione psicopatologica caratterizzata da uno stato di eccitazione che coinvolge più sfere della personalità.

Nuovo!!: Paranoia e Mania · Mostra di più »

Metanfetamina

La metanfetamina (N,α-dimetilfeniletilammina) è l'N-metil omologo dell'anfetamina, ma, rispetto a essa, è un simpaticomimetico con una maggiore attività centrale.

Nuovo!!: Paranoia e Metanfetamina · Mostra di più »

Neologismo

In linguistica, il termine "neologismo", che in italiano proviene dal francese néologisme, a sua volta dal composto greco - (neos-logos, letteralmente "nuova parola"), indica le parole di nuova formazione presenti in una lingua, mentre l'insieme dei processi che portano alla formazione di neologismi è definito "neologia"Dizionario di linguistica, cit., p. 530.

Nuovo!!: Paranoia e Neologismo · Mostra di più »

Noia

La noia (termine derivato, come quello francese di ennui, dal latino in odio e ripreso probabilmente dal provenzale noja, enoja, enueg) è uno stato di demotivazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un'attività sostenuta da stimoli che si recepiscono come ripetitivi o monotoni o, comunque, contrari a quelli che si reputano più confacenti alle proprie inclinazioni e capacità.

Nuovo!!: Paranoia e Noia · Mostra di più »

Parassitismo

Il parassitismo (dal greco παράσιτος) è una forma di interazione biologica, generalmente di natura trofica, fra due specie di organismi di cui uno è detto parassita e l'altro ospite.

Nuovo!!: Paranoia e Parassitismo · Mostra di più »

Parassitosi delirante

La parassitosi delirante, nota anche come parassitosi allucinatoria o infestazione delirante o sindrome di Ekbom, è un disturbo delirante in cui gli individui credono erroneamente di essere infestati da parassiti o insetti, mentre in realtà non è presente alcuna infestazione.

Nuovo!!: Paranoia e Parassitosi delirante · Mostra di più »

Patologia

La patologia è la branca della medicina che si occupa dello studio, della cura e della prevenzione delle malattie.

Nuovo!!: Paranoia e Patologia · Mostra di più »

Paura

La paura è un'emozione primaria, comune sia al genere umano sia al genere animale.

Nuovo!!: Paranoia e Paura · Mostra di più »

Pensiero

Il pensiero è l'attività della mente, un processo che si esplica nella formazione delle idee, dei concetti, della coscienza, dell'immaginazione, dei desideri, della critica, del giudizio, e di ogni raffigurazione del mondo; può essere sia conscio che inconscio.

Nuovo!!: Paranoia e Pensiero · Mostra di più »

Pregiudizio

Il termine pregiudizio (dal latino prae, "prima" e iudicium, "giudizio") può assumere diversi significati, tutti in qualche modo collegati alla nozione di "giudizio prematuro", ossia parziale e basato su argomenti insufficienti o su una loro non completa o indiretta conoscenza.

Nuovo!!: Paranoia e Pregiudizio · Mostra di più »

Psicosi

Il termine psicosi indica una tipologia di disturbo psichiatrico, espressione di una severa alterazione dell'equilibrio psichico dell'individuo, con compromissione dell'esame di realtà, frequente assenza di insight, e frequente presenza di disturbi del pensiero come deliri e allucinazioni.

Nuovo!!: Paranoia e Psicosi · Mostra di più »

Schizofrenia

La schizofrenia (IPA) è una psicosi cronica caratterizzata dalla persistenza di sintomi di alterazione del pensiero, del comportamento e dell'affettività, da un decorso superiore ai sei mesi, con forte disadattamento della persona ovvero una gravità tale da limitare le normali attività di vita della persona.

Nuovo!!: Paranoia e Schizofrenia · Mostra di più »

Senso di colpa

In psicologia il senso di colpa è un sentimento umano che, collegato alla colpa, intesa come il risultato di un'azione o di un'omissione che identifica chi è colpevole, reale o presunto, di trasgressioni a regole morali, religiose o giuridiche, si manifesta a chi lo prova come una riprovazione verso sé stessi.

Nuovo!!: Paranoia e Senso di colpa · Mostra di più »

Serial killer

L'assassino seriale (serial killer in lingua inglese) è un pluriomicida di natura compulsiva, che uccide persone spesso totalmente estranee senza o con regolarità nel tempo e con un modus operandi caratteristico.

Nuovo!!: Paranoia e Serial killer · Mostra di più »

Sigmund Freud

Freud è noto per aver elaborato una teoria scientifica e filosofica, secondo la quale i processi psichici inconsci esercitano influssi determinanti sul pensiero, sul comportamento umano e sulle interazioni tra individui.

Nuovo!!: Paranoia e Sigmund Freud · Mostra di più »

Spleen

La parola spleen deriva dal greco σπλήν (splēn), che significa "milza", come la parola inglese.

Nuovo!!: Paranoia e Spleen · Mostra di più »

Teoria del complotto

Una teoria del complotto (o della cospirazione) è una teoria che attribuisce la causa prima di un evento, o di una catena di eventi (in genere politici, sociali o talvolta anche naturali), a un complotto.

Nuovo!!: Paranoia e Teoria del complotto · Mostra di più »

Test di Rorschach

In psicologia e psichiatria, il test di Rorschach, così chiamato dal nome del suo creatore Hermann Rorschach (1884-1922), è un noto test psicologico proiettivo utilizzato per l'indagine della personalità.

Nuovo!!: Paranoia e Test di Rorschach · Mostra di più »

Tossicodipendenza

La tossicodipendenza (dal greco: toxikon, "veleno") viene intesa come sistema comportamentale che si instaura dopo l'uso cronico e compulsivo di sostanze (droghe illegali o legali come l'alcol, o farmaci a prescrizione medica).

Nuovo!!: Paranoia e Tossicodipendenza · Mostra di più »

Wilhelm Fliess

Otorinolaringoiatra, incontra Sigmund Freud nel 1887.

Nuovo!!: Paranoia e Wilhelm Fliess · Mostra di più »

XIX secolo

È il primo secolo dell'età contemporanea, un secolo di grandi trasformazioni sociali, politiche, culturali ed economiche a partire dalla caduta di Napoleone Bonaparte e la successiva Restaurazione, i moti rivoluzionari, la costituzione di molti stati moderni tra cui il Regno d'Italia, la guerra di secessione americana, la seconda rivoluzione industriale fra positivismo, evoluzionismo e decadentismo, l'imperialismo e sul finire la grande depressione e la Belle Époque.

Nuovo!!: Paranoia e XIX secolo · Mostra di più »

XX secolo

È il secondo secolo dell'età contemporanea, un secolo caratterizzato dalla rivoluzione russa, dalle due guerre mondiali e dai regimi totalitari, intervallate dalla grande depressione del 29 nella prima metà del secolo e dalla terza rivoluzione industriale fino all'era della globalizzazione nella seconda metà.

Nuovo!!: Paranoia e XX secolo · Mostra di più »

1895

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Paranoia e 1895 · Mostra di più »

Riorienta qui:

Paranoide.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »