Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Gratuito
l'accesso più veloce di browser!
E-un annuncio gratuito

V'Zot HaBerachah

V'Zot HaBerachah, VeZot Haberakha, o Zos Habrocho (ebraico: וְזֹאת הַבְּרָכָה — tradotto in italiano: "ed ecco la benedizione", incipit di questa parashah) 54ª e ultima porzione settimanale della Torah (ebr. פָּרָשָׁה – parashah o anche parsha/parscià) nel ciclo annuale ebraico di letture bibliche dal Pentateuco, decima nel Libro del Deuteronomio.

135 relazioni: Aaron, Abba Arika, Abbaye, Abraham, Absalom, Adam, Adar, Alfabeto ebraico, Amaleciti, Amidah, Angel, Arcangelo Uriele, Avicebron, Bašan, Baraita, Benedizione, Berakhot (Talmud), Bereshit (parashah), Bull, Burial, Caleb, Canaan, Cedrus, Chaim Joseph David Azulai, Copper, David, Debora, Deserto del Negev, Deuteronomio, Diaspora ebraica, Dodici tribù di Israele, Door, Earth, Ebrei, Eleazar ben Shammua, Eleazaro (figlio di Aronne), Elia (nome), Eliseo (nome), Emily Dickinson, Ephraim, Face, Family, Festività ebraiche, Gabriel, Ghemara, Gilead, Giuseppe, Haftarah, Hebron, Hill, ..., Il Cairo, Incipit, Initiative For Open Authentication, Ioab, Iron, Isaac, Isaia (nome), Israel, Jacob, Jacob Neusner, Jose ben Halafta, Joshua, Joshua ben Levi, Judah bar Ilai, Kaddish, Ketuvim, Korban, LAW, Lebanon, Levi, Lightning, Lingua ebraica, Lingua italiana, Lion, Lista di preghiere e benedizioni ebraiche, Love, Manna, Martin Buber, Massa (Libia), Midian, Midrash, Miriam, Mishnah, Mishneh Torah, Mitzvah, Moab, Monarch, Mosè, Mosè Maimonide, Moses Mendelssohn, Mountain, Neviìm, Nisan, OIL, Parashah, Peter Gabriel (1982), Pharaoh, Phineas, Prophet, Quest, Rabbi Ishmael, Rabbi Jonathan, Rabbi Meir, Rachel, Rashi, Richard Elliott Friedman, Safety, Salomone (nome), Sand, SEA, Sefer ha-Chinuch, Shabbat, Shekhinah, Shield, Sidone, Sifre, Simchat Torah, Steppa, SUN, Sword, Talmud, Tanakh, Thomas Hobbes, Thomas Mann, Torah, Tosafot, Tribe, Troyes, Valley, William Whiston, Wine, Wisdom, Zohar, Zorobabele, 13963 Euphrates. Espandi índice (85 più) »

Aaron

* Aaron - variante del nome proprio di persona italiano Aronne.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Aaron · Mostra di più »

Abba Arika

Visse a Babilonia e fondò a Sura lo studio sistematico delle tradizioni rabbiniche, che, con la Mishnah come testo di riferimento, portò alla compilazione del Talmud.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Abba Arika · Mostra di più »

Abbaye

Nato alla fine del III secolo, da un padre di nome Kalyl, il suo vero nome, ereditato dal nonno, era invece Naḥmani (Nahmani).

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Abbaye · Mostra di più »

Abraham

*Abraham - variante del nome proprio di persona maschile Abramo.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Abraham · Mostra di più »

Absalom

*Absalom - variante del nome proprio di persona italiano Assalonne.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Absalom · Mostra di più »

Adam

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Adam · Mostra di più »

Adar

Sesto mese del calendario ebraico secondo il computo ordinario.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Adar · Mostra di più »

Alfabeto ebraico

L'alfabeto ebraico (האלפבית העברי) è l'abjad con cui vengono scritte le lingue ebraica, yiddish, ladina giudeo-spagnola (da non confondere con la lingua ladina) e altre lingue ebraiche utilizzate dagli ebrei nel mondo.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Alfabeto ebraico · Mostra di più »

Amaleciti

Gli Amaleciti (o Amalechiti) sono un popolo ricordato più volte nella Bibbia ebraica e sono considerati come discendenti di un ancestrale personaggio di nome Amalek, ricollegato alla discendenza di Iram, figlio di Sem, figlio di Noè.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Amaleciti · Mostra di più »

Amidah

L‘Amidah, plur.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Amidah · Mostra di più »

Angel

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Angel · Mostra di più »

Arcangelo Uriele

Uriele o Uriel o (אוּרִיאֵל, "Luce di Dio" nella lingua ebraica) è uno degli arcangeli della tradizione ebraico-cristiana.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Arcangelo Uriele · Mostra di più »

Avicebron

Conosciuto nell'Europa medievale anche con altre forme latinizzate del proprio nome, quali Avicebrol, Avencebrol, Abengabirol e Avicembron, Ibn Gabirol è stato, insieme a personalità di spicco come Maimonide e Yehuda Ha-Levi, uno dei più grandi autori della letteratura e filosofia ebraiche di sempre, ed il primo filosofo ebreo del Medioevo.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Avicebron · Mostra di più »

Bašan

Bašan (הַבָּשָׁן, ha-bašan, terreno chiaro) è un territorio citato ripetutamente nella Bibbia, proverbiale per i ricchi pascoli e le folte foreste.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Bašan · Mostra di più »

Baraita

Baraita (aramaico ברייתא: "esterno" o "fuori"; plur. Baraitot (anche Barayata). Anche Baraitha, Beraita, Ashkenazi: Beraisa) designa una tradizione della Legge orale ebraica che non è stata incorporata nella Mishnah.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Baraita · Mostra di più »

Benedizione

La benedizione è un'invocazione della grazia e del favore di una o più divinità su qualcuno o qualcosa.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Benedizione · Mostra di più »

Berakhot (Talmud)

Berachot (ebraico: ברכות - B'rakhoth in ebraico classico, "Benedizioni") è il primo trattato (ebraico:masekhet) del Seder Zeraim, una raccolta della Mishnah che si concentra principalmente sulle leggi agricole, della coltivazione e delle piante.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Berakhot (Talmud) · Mostra di più »

Bereshit (parashah)

La parashah di Bereshit (בראשית in ebraico) è la prima del libro di Bereshit (Genesi per i cristiani), il primo dei cinque libri che compongono la Torah.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Bereshit (parashah) · Mostra di più »

Bull

Bull è una società francese specializzata nell'informatica professionale.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Bull · Mostra di più »

Burial

*Burial - musicista britannico (vero nome William Bevan).

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Burial · Mostra di più »

Caleb

.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Caleb · Mostra di più »

Canaan

Canaan (ebraico classico: כְּנַעַן,, ebraico moderno: Knaan; greco della koinè: Χαναάν, da cui latino: Canaan; aramaico: da cui arabo کنعان; e da cui italiano: Cananea) è un antico termine geografico che si riferiva ad una regione che comprendeva, grosso modo, il territorio attuale di Libano, Israele e parti di Siria e Giordania.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Canaan · Mostra di più »

Cedrus

Il nome cedro (Cedrus, Trew 1757) si riferisce propriamente al genere Cedrus, una conifera appartenente alla famiglia delle Pinaceae.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Cedrus · Mostra di più »

Chaim Joseph David Azulai

Prolifico saggista, i suoi scritti furono pubblicati in quattro libri di due sezioni, col titolo Shem HaGedolim (Il Nome dei Grandi), che contenevano i nomi di autori, e Wa'ad la-Ḥakamim (Assemblea dei Saggi), che contenevano i titoli di opere.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Chaim Joseph David Azulai · Mostra di più »

Copper

Copper ("rame" in lingua inglese) può riferirsi a.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Copper · Mostra di più »

David

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e David · Mostra di più »

Debora

.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Debora · Mostra di più »

Deserto del Negev

Il deserto del Neghev (in ebraico נגב, "Negev") è una regione che si trova nella parte meridionale dello stato d'Israele.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Deserto del Negev · Mostra di più »

Deuteronomio

Il Deuteronomio (ebraico דברים devarìm, "parole", dall'incipit; greco Δευτερονόμιο, deuteronòmio, "seconda legge", per il compendio, la ripetizione di leggi già presenti in Esodo ed in genere di quanto scritto sul Pentateuco, nei primi Libri della Torah scritta; latino Deuteronomium) è il quinto libro della Torah ebraica e della Bibbia cristiana.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Deuteronomio · Mostra di più »

Diaspora ebraica

La diaspora ebraica (in lingua ebraica Tefutzah o Galut גלות, letteralmente "esilio","dispersione") è la dispersione del popolo ebraico avvenuta durante i regni di Babilonia e sotto l'impero romano.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Diaspora ebraica · Mostra di più »

Dodici tribù di Israele

Le dodici tribù di Israele (anche dette figli di Israele, popolo di Israele e Israeliti) sono i dodici gruppi, legati da vincoli di parentela nei quali, secondo la tradizione biblica, si suddivideva il popolo ebraico.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Dodici tribù di Israele · Mostra di più »

Door

Door è l'ottavo album in studio del gruppo musicale giapponese Every Little Thing, pubblicato nel 2008.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Door · Mostra di più »

Earth

Il termine Earth, che significa Terra, può riferirsi a.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Earth · Mostra di più »

Ebrei

Gli ebrei (עברי, ʿivrîˈ, anche, Yhudim o jehuˈdim), anche detti popolo ebraico, sono un popolo, o gruppo etnoreligioso,.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Ebrei · Mostra di più »

Eleazar ben Shammua

Citato frequentemente nella letteratura rabbinica senza patronimico.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Eleazar ben Shammua · Mostra di più »

Eleazaro (figlio di Aronne)

Eleàzaro, o Eleàzar, è un personaggio biblico, terzo figlio di Aronne e sommo sacerdote del popolo ebraico.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Eleazaro (figlio di Aronne) · Mostra di più »

Elia (nome)

.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Elia (nome) · Mostra di più »

Eliseo (nome)

.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Eliseo (nome) · Mostra di più »

Emily Dickinson

È considerata tra i maggiori lirici del XIX secolo.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Emily Dickinson · Mostra di più »

Ephraim

*Ephraim - variante del nome proprio di persona Efrem.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Ephraim · Mostra di più »

Face

Face (abbreviazione di babyface) è un termine utilizzato nel mondo del wrestling per indicare l'atteggiamento di un wrestler visto dai fan come il buono della situazione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Face · Mostra di più »

Family

I Family sono stati un'importante formazione per l'evoluzione del rock britannico, dalla psichedelia di fine anni sessanta al progressive, sviluppatosi all'inizio del decennio successivo.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Family · Mostra di più »

Festività ebraiche

La religione ebraica prescrive numerose festività (ebraico חגים chaghim, plurale di חג chag, festa) intese come giorni in cui si ricorda un avvenimento particolare o un particolare momento dell'anno.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Festività ebraiche · Mostra di più »

Gabriel

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Gabriel · Mostra di più »

Ghemara

Ghemara (lingua ebraica: גמרא "studiare"; pronuncia ashkenazita: Ghmora), è la parte del Talmud contenente i commentari rabbinici e le discussioni sorte sull'interpretazione della Mishnah.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Ghemara · Mostra di più »

Gilead

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Gilead · Mostra di più »

Giuseppe

.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Giuseppe · Mostra di più »

Haftarah

La haftarah (o nella pronuncia aschenazita: haftoroh – altern. haphtara, ebraico: הפטרה; "separazione", "commiato/dipartita", plurale haftarot o haftoros) rappresenta una serie di selezioni dai libri dei Nevi'im ("Profeti") della Bibbia ebraica (Tanakh) che viene letta pubblicamente nella sinagoga quale parte della pratica religiosa ebraica.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Haftarah · Mostra di più »

Hebron

Hebron (AFI:; in arabo الخليل, al-Khalīl, lett. "amico", riferito al patriarca Abramo; in ebraico חֶבְרוֹן, ebraico standard Hevron, ebraico di Tiberiade Ḥeḇrôn: derivato dalla parola "amico") è una città della Cisgiordania (Giudea secondo la toponomastica ebraica) di circa 200.000 abitanti (palestinesi) più, circa, 700 ebrei che vivono nell'antico quartiere ebraico della città, a cui si devono aggiungere i circa 7.000 ebrei della contigua Qiryat Arba.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Hebron · Mostra di più »

Hill

Hill significa collina in inglese e può riferirsi a.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Hill · Mostra di più »

Il Cairo

Il Cairo è la capitale dell'Egitto con 10 milioni di abitanti e oltre 15 milioni dell'area metropolitana e del governatorato omonimo, nonché la città africana più popolosa dopo la città nigeriana Lagos.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Il Cairo · Mostra di più »

Incipit

La voce verbale latina incipit (l'accento è sulla prima ì; dal verbo incipĕre, "incominciare") è la parola iniziale della formula latina che introduce – talvolta anche con il nome dell'autore –il titolo di un'opera; in filologia e bibliografia con l'incipit si fa riferimento alle prime parole con cui inizia effettivamente un testo.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Incipit · Mostra di più »

Initiative For Open Authentication

OATH (Initiative For Open Authentication) è un'iniziativa per promuovere degli standard universali open di autenticazione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Initiative For Open Authentication · Mostra di più »

Ioab

Ioab (... -... in ebraico: 'Jahwe è padre').

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Ioab · Mostra di più »

Iron

Iron, che significa ferro in lingua inglese, può riferirsi a.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Iron · Mostra di più »

Isaac

*Isaac - variante del nome proprio di persona italiano Isacco.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Isaac · Mostra di più »

Isaia (nome)

.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Isaia (nome) · Mostra di più »

Israel

* Israel - esonimo per Israele.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Israel · Mostra di più »

Jacob

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Jacob · Mostra di più »

Jacob Neusner

È uno degli autori più pubblicati del mondo (con oltre 950 libri in stampa), citato nelle principali bibliografie di discipline religiose, storiche e teologiche.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Jacob Neusner · Mostra di più »

Jose ben Halafta

Fu discepolo di Rabbi Akiva e considerato uno dei principali studiosi di Halakhah e Aggadah del suo tempo.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Jose ben Halafta · Mostra di più »

Joshua

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Joshua · Mostra di più »

Joshua ben Levi

Era la guida della scuola di Lydda nella terra meridionale di Palestina.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Joshua ben Levi · Mostra di più »

Judah bar Ilai

Figlio di Rabbi Ilai I. Di tutti i Judah nel Talmud, questo è l'unico al quale ci si riferisce chiamandolo semplicemente "Rabbi Judah" ed è il saggio più citato della Mishnah.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Judah bar Ilai · Mostra di più »

Kaddish

Il Kaddish, o Qaddish e Qadish (in aramaico קדיש, lett. Santificazione - plurale: Kaddishim), è una delle più antiche preghiere ebraiche recitata soltanto alla presenza di un Minian composto da dieci maschi ebrei che abbiano compiuto la maggiore età religiosa dei 13 anni, età a partire dalla quale ogni ebreo ha il dovere di osservare i precetti della Torah.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Kaddish · Mostra di più »

Ketuvim

La raccolta del Kethubhiìm (Ketuvìm, pronuncia dell'ebraico כתובים, in italiano Scritti o raramente Agiografi) è composta da tredici libri del Tanakh della Bibbia ebraica (cfr Canone della Bibbia).

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Ketuvim · Mostra di più »

Korban

Con korbàn (traslitterazione dell'ebraico קרבן, plurale קרבנות korbanòt, dalla radice קרב "avvicinare", "accostare" a Dio) si intende il sacrificio cruento (cioè che veniva macellato e/o distrutto tramite il fuoco) o incruento (cioè che non veniva distrutto ma offerto ai sacerdoti o al Tempio di Gerusalemme) proprio dell'antica religione ebraica.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Korban · Mostra di più »

LAW

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e LAW · Mostra di più »

Lebanon

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Lebanon · Mostra di più »

Levi

* Levi, personaggio biblico, figlio di Giacobbe.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Levi · Mostra di più »

Lightning

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Lightning · Mostra di più »

Lingua ebraica

Per lingua ebraica (in ebraico israeliano: עברית, ivrit) si intendono sia l'ebraico biblico (o classico), sia l'ebraico moderno, lingua ufficiale dello Stato di Israele, che conta circa 7 milioni di locutori (oltre che un cospicuo numero di ebrei della Diaspora); l'ebraico moderno, cresciuto in un contesto sociale e tecnologico molto diverso da quello antico, contiene molti elementi lessicali presi in prestito da altre lingue.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Lingua ebraica · Mostra di più »

Lingua italiana

L'italiano è una lingua romanza basata sul fiorentino letterario usato nel Trecento.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Lingua italiana · Mostra di più »

Lion

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Lion · Mostra di più »

Lista di preghiere e benedizioni ebraiche

Si elencano qui appresso alcune preghiere e benedizioni (sing. berakhah, plur. berakhot) in lingua ebraica che fanno parte dell'ebraismo e vengono recitate dalla maggioranza degli ebrei.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Lista di preghiere e benedizioni ebraiche · Mostra di più »

Love

Love (amore in lingua inglese) può riferirsi a.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Love · Mostra di più »

Manna

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Manna · Mostra di più »

Martin Buber

Si deve a lui l'emersione alla cultura europea del movimento hassidim, ma soprattutto a lui si deve l'idea che la vita è fondamentalmente non-soggettività, bensì intersoggettività, anzi per Buber soggetto e intersoggettività sono sincronicamente complementari e ne era talmente convinto che non esitò ad affermare: "In principio è la relazione".

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Martin Buber · Mostra di più »

Massa (Libia)

Massa (مسة o ماسة) è una città del distretto di al-Jabal al-Akhdar, nel Nord-est della Libia.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Massa (Libia) · Mostra di più »

Midian

* Midian - band italiana di Rock progressive degli anni '90.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Midian · Mostra di più »

Midrash

Midrash (ebr. מדרש; plurale Midrashim) è uno dei metodi ebraici di interpretazione e commento dei testi sacri ebraici.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Midrash · Mostra di più »

Miriam

.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Miriam · Mostra di più »

Mishnah

La Mishnah, o Mishnà (ebraico: מִשְׁנָה, "studio a ripetizione") è uno dei testi fondamentali dell'ebraismo.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Mishnah · Mostra di più »

Mishneh Torah

La Mishneh Torah ("Ripetizione della Torah") sottotitolato Sefer Yad HaHazaka (ספר יד החזקה "Libro della Mano Forte,") è un codice ebraico di legge religiosa (Halakhah) scritto da Maimonide (Rabbi Moshe ben Maimon, noto anche come RaMBaM o "Rambam"), uno dei rabbini più importanti della storia ebraica.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Mishneh Torah · Mostra di più »

Mitzvah

Mitzvah (ebraico: מצווה, pronuncia standard: //, pronuncia tradizionale ashkenazita: //; plurale mitzvót; dalla radice tsadi-vav-he che riguarda l'ambito del "comandare") è un termine usato nella religione ebraica, che significa "comandamento".

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Mitzvah · Mostra di più »

Moab

Moab è una regione montuosa situata parallelamente alla linea costiera orientale del Mar Morto quindi attualmente in Giordania.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Moab · Mostra di più »

Monarch

* Monarch - personaggio dei fumetti DC Comics.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Monarch · Mostra di più »

Mosè

Mosè (latino: Moyses; in ebraico: מֹשֶׁה, standard Moshé, tiberiense Mōšeh; greco: Mωϋσῆς;; ge'ez: ሙሴ, Musse) è per gli Ebrei il rav per antonomasia (Moshé Rabbenu, Mosè il nostro maestro), e tanto per gli Ebrei quanto per i cristiani egli fu la guida del popolo ebraico secondo il racconto biblico dell'Esodo; per i musulmani, invece, Mosè fu innanzi tutto uno dei profeti dell'Islam la cui rivelazione originale, tuttavia, andò perduta.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Mosè · Mostra di più »

Mosè Maimonide

Conosciuto anche con l'acronimo di Rambam (RaMBaM, הרמב"ם, ovvero Rabbī Mōsheh ben Maymōn), Mosè Maimonide divenne, grazie al suo enorme lavoro di analisi del Talmud e sistematizzazione dell'Halakhah, il rabbino e filosofo ebreo di maggior prestigio ed influenza del Medioevo; le sue opere di diritto ebraico vengono ancora oggi ritenute le migliori nell'ortodossia, e sono, insieme al commentario di Rashi, un caposaldo indispensabile della letteratura rabbinica.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Mosè Maimonide · Mostra di più »

Moses Mendelssohn

Importante esponente dell'Illuminismo, a lui può essere attribuita la rinascita dell'Haskalah, l'età dei lumi ebraica.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Moses Mendelssohn · Mostra di più »

Mountain

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Mountain · Mostra di più »

Neviìm

I Neviìm (o libri dei profeti) sono la continuazione della storia del popolo di Israele, dalla morte di Mosè fino alla costruzione del secondo Beth Hamikdash (il Santuario di Gerusalemme).

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Neviìm · Mostra di più »

Nisan

Nisan (traslitterazione dell'ebraico נִיסָן) è il settimo mese del calendario ebraico secondo il computo ordinario o l'ottavo negli anni embolismici.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Nisan · Mostra di più »

OIL

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e OIL · Mostra di più »

Parashah

La Parashah (anche parshah o parsha – in ebraico: פרשה, plurale פרשות - parashot o parashiyot; in pron. it.: parascià e parasciòt) è una suddivisione ordinata in "pericopi" della Torah destinata a definire la lettura settimanale della Torah stessa.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Parashah · Mostra di più »

Peter Gabriel (1982)

Peter Gabriel (IV o Security), è il quarto album della carriera solista del musicista inglese Peter Gabriel.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Peter Gabriel (1982) · Mostra di più »

Pharaoh

*Pharaoh - gruppo musicale power metal statunitense.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Pharaoh · Mostra di più »

Phineas

.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Phineas · Mostra di più »

Prophet

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Prophet · Mostra di più »

Quest

Quest è stato uno scuna con propulsione ausiliaria a vapore che ha navigato dal 1917 al 1962.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Quest · Mostra di più »

Rabbi Ishmael

Gli insegnamenti di Ishmael erano offerti per promuovere la pace e buona volontà tra tutti.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Rabbi Ishmael · Mostra di più »

Rabbi Jonathan

Jonathan viene generalmente citato senza altri appellativi o designazioni.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Rabbi Jonathan · Mostra di più »

Rabbi Meir

Considerato uno dei più grandi Tannaim della quarta generazione, all'epoca della Mishnah.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Rabbi Meir · Mostra di più »

Rachel

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Rachel · Mostra di più »

Rashi

Rabbino medievale francese, fu un rinomato e altamente stimato contributore aschenazita dello studio della Torah. È famoso come autore di un vasto commentario del Talmud e di un esaustivo commentario del ''Tanakh'' (Bibbia ebraica). È considerato il "padre" di tutti i commentari talmudici che seguirono (per esempio, Baalei Tosafot) nonché le esegesi bibliche (per es., Ramban, Ibn Ezra, Chaim ibn Attar, et al.)., chabad.org Acclamato per la sua capacità di presentare il significato basilare del testo in modo sintetico e lucido, il Rashi attrae sia gli studiosi eruditi che gli studenti novelli, e le sue opere rimangono il fulcro dello studio ebraico contemporaneo. Suo commento al Talmud, che copre quasi tutto il Talmud babilonese (un totale di 30 Trattati), è incluso in tutte le edizioni del Talmud sin dalla sua prima stampa di Daniel Bomberg negli anni 1520. Il suo commentario del Tanakh - specialmente quello del Chumash ("cinque libri di Mosè") - è un aiuto indispensabile agli studenti di tutti i livelli. Quest'ultimo, da solo, serve come base per più di 300 "supercommentari", che analizzano la scelta di Rashi del linguaggio e delle citazioni, scritti da alcuni dei più grandi nomi della letteratura rabbinica. La prima versione ebraica del commentario del Pentateuco, a caratteri mobili, venne stampata a Reggio Calabria nel 1475 da Abraham ben Garton. L'innovazione essenziale portata da Rashi sta nel fatto che, anziché continuare solo nel solco della tradizione del Midrash, egli inizia un commento delle Scritture più aderente al significato letterale delle parole. Il cognome Yitzhaki deriva dal nome di suo padre, Yitzhak. L'acronimo è a volte anche liberamente esteso a Rabban Shel Yisrael (Maestro d'Israele), o Rabbenu SheYichyeh (Nostro Rabbi, possa egli vivere). Viene citato nei testi ebraici e aramaici come (1) "Shlomo figlio di Rabbi Yitzhak," (2) "Shlomo figlio di Yitzhak," (3) "Shlomo Yitzhaki," ecc. Nella letteratura più antica, Rashi viene saltuariamente citato come Jarchi o Yarhi, con l'acronimo interpretato da Rabbi Shlomo Yarhi. Si pensa si riferisse al nome ebraico di Lunel in Provenza, comunemente fatto derivare dal francese lune "luna", ירח, dove si assume Rashi abbia vissuto in un qualche periodo o addirittura sia nato, o per lo meno dove i suoi avi risiedevano. Richard Simon e Johann Wilhelm Wolf affermano che solo gli studiosi cristiani si riferivano al Rashi col nome Jarchi e che tale epiteto era sconosciuto agli ebrei. Il domenicano Bernardo de Rossi (1687–1775) tuttavia dimostrò che anche gli studiosi ebrei si riferivano al Rashi con l'appellativo Yarhi. Nel 1839, Leopold Zunz (1794-1886) asserì che l'uso ebraico di Jarchi era una diffusione fallace di un errore commesso da scrittori cristiani, e che invece bisognava interpretare l'abbreviazione come è conosciuta oggi, cioè: Rabbi Shlomo Yitchaki. Di conseguenza, a partire dalla seconda metà del XIX secolo, l'appellativo Jarchi venne considerato obsoleto. L'evoluzione di questo termine è stato esaminato esaustivamente fino alle sue origini. Rashi e la sua famiglia sopravvissero alla grande persecuzione antisemita quando aveva 45 anni; molti dei suoi insegnanti, che erano tra i più grande saggi aschenaziti dell'Ebraismo e suoi mentori, non sopravvissero. Dopo l'incendio delle yeshivah a Magonza e Worms da parte dei crociati, Rashi fondò una scuola di successo a Troyes, che durò per generazioni (fino alla seconda crociata). Anche gli insegnanti delle yeshivah e la comunità di Spira con cui Rashi aveva a che fare vennero distrutti durante il suo tempo.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Rashi · Mostra di più »

Richard Elliott Friedman

Laureatosi alla Università di Miami nel 1968 e presso il Jewish Theological Seminary nel 1971, ha ottenuto dottorati di ricerca in Teologia e lingue del Vicino Oriente presso la Harvard University nel 1974 e 1978.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Richard Elliott Friedman · Mostra di più »

Safety

Safety, termine inglese per sicurezza, può significare.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Safety · Mostra di più »

Salomone (nome)

.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Salomone (nome) · Mostra di più »

Sand

Sand è un comune francese di 1.160 abitanti situato nel dipartimento del Basso Reno nella regione dell'Alsazia.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Sand · Mostra di più »

SEA

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e SEA · Mostra di più »

Sefer ha-Chinuch

Il Sefer ha-Chinuch (ebraico: ספר החינוך: "Libro dell'Istruzione"), spesso citato semplicemente come "il Chinukh" è un'opera che sistematicamente esamina i 613 comandamenti della Torah.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Sefer ha-Chinuch · Mostra di più »

Shabbat

Nella religione ebraica lo Shabbat (detto anche Shabbath, Shabbos secondo la pronuncia ashkenazita, Shabbes come dicono i religiosi in yiddish, o Shabat), in ebraico: שבת, è la festa del riposo, che è osservata ogni sabato.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Shabbat · Mostra di più »

Shekhinah

La parola Shekhinah (leggi: sce-chi-nà – שְׁכִינָה; السكينة) è una traslitterazione del sostantivo ebraico femminile singolare שכינה, reso talvolta dagli omofoni Shechinah, Shekina, Shechina, Schechinah.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Shekhinah · Mostra di più »

Shield

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Shield · Mostra di più »

Sidone

Sidone (in fenicio:, Ṣdn; צִידוֹן; in egizio Ḏdn; in assiro Ṣidūna/u;; in francese Sidon) è una città del Libano, di circa 57.800 abitanti (stime 2008), capoluogo del Governatorato del Sud Libano.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Sidone · Mostra di più »

Sifre

Sifre (סִפְרֵי; siphrēy, Sifre, Sifrei, anche Sifre debe Rab o Sifre Rabbah) si riferisce al Midrash Halakhah, o alla esegesi biblica giuridica classica, basata sui libri di Bamidbar (Numeri) e Devarim (Deuteronomio).

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Sifre · Mostra di più »

Simchat Torah

Simchat Torah (שמחת תורה) è una festività ebraica che si svolge al termine della festività di Sukkot.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Simchat Torah · Mostra di più »

Steppa

La steppa (step', che significa "pianura secca") è un bioma terrestre caratteristico delle regioni a clima continentale con inverni freddi ed estati calde e moderatamente piovose.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Steppa · Mostra di più »

SUN

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e SUN · Mostra di più »

Sword

Gli Sword furono un gruppo heavy metal canadese fondato dai fratelli Dan e Rick Hughes a St. Bruno nel 1980.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Sword · Mostra di più »

Talmud

Il Talmud (talmūd, che significa insegnamento, studio, discussione dalla radice ebraica ל-מ-ד) è uno dei testi sacri dell'ebraismo.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Talmud · Mostra di più »

Tanakh

Tanàkh (תנך, TNKh raramente Tenàkh) è l'acronimo con cui si designano i testi sacri dell'ebraismo.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Tanakh · Mostra di più »

Thomas Hobbes

Oltre che della teoria politica si interessò e scrisse di storia, geometria, etica, ed economia.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Thomas Hobbes · Mostra di più »

Thomas Mann

Premio Nobel nel 1929, è considerato una delle figure di maggior rilievo della letteratura europea del Novecento.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Thomas Mann · Mostra di più »

Torah

Tōrāh (a volte scritta Thorah, o Torà: "istruzione, insegnamento") è il riferimento centrale della tradizione religiosa ebraica e ha una vasta gamma di significati.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Torah · Mostra di più »

Tosafot

Tosafot (in ebraico תוספות) sono una serie di commentarii, anche medievali, sul Talmud.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Tosafot · Mostra di più »

Tribe

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Tribe · Mostra di più »

Troyes

Troyes (pronuncia) è un comune francese di 62.812 abitanti capoluogo del dipartimento dell'Aube nella regione Grand Est.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Troyes · Mostra di più »

Valley

; Germania.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Valley · Mostra di più »

William Whiston

Egli è senza dubbio conosciuto per la traduzione delle opere di Flavio Giuseppe, come le Antichità giudaiche, per la sua opera Nuova teoria della Terra e per il suo arianesimo.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e William Whiston · Mostra di più »

Wine

Wine (Wine is not an emulator, un acronimo ricorsivo, in italiano traducibile con Wine non è un emulatore) è un software scritto in C nato originariamente per sistemi operativi GNU/Linux, poi esteso ad altri sistemi operativi, con lo scopo di permettere il funzionamento dei programmi sviluppati per il sistema operativo Microsoft Windows.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Wine · Mostra di più »

Wisdom

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Wisdom · Mostra di più »

Zohar

Il Sefer ha-Zohar (in ebraico ספר הזוהר, Libro dello Splendore) o semplicemente Zohar (in ebraico זוהר Zohar "splendore"), anche testo profetico ebraico, è il libro più importante della tradizione cabalistica.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Zohar · Mostra di più »

Zorobabele

Zorobabèle (ZerubbabelCf. in Enciclopedia Britannica online. o Sesbassar in aramaicoCf. in laparola.net.) significa "seme di babilonia" ed è un personaggio della Bibbia, figlio di Sealtièl.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e Zorobabele · Mostra di più »

13963 Euphrates

13963 Euphrates è un asteroide della fascia principale.

Nuovo!!: V'Zot HaBerachah e 13963 Euphrates · Mostra di più »

Riorienta qui:

V'Zot HaBerachah (parashah), Vezot haBerakhah, Vezot haberachà.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »