Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Installa
l'accesso più veloce di browser!
 

Battaglia di Solferino e San Martino

Indice Battaglia di Solferino e San Martino

La battaglia di Solferino e San Martino venne combattuta il 24 giugno 1859 in Lombardia nel contesto della seconda guerra d'indipendenza italiana dall'esercito austriaco da un lato e da quello francese e piemontese dall'altro.

114 relazioni: Accordi di Plombières, Achille Baraguey d'Hilliers, Adolphe Niel, Aerostato, Alessandro di Mensdorff, Armistizio di Villafranca, Asola (Italia), Auguste Regnaud de Saint-Jean d'Angély, Élie Frédéric Forey, Barthélémy Louis Joseph Lebrun, Battaglia di Magenta, Battaglia di Medole (1859), Battaglia di San Martino, Battaglia di Solferino, Battaglia di Treponti, Bivacco, Cacciatori d'Africa, Callisto Bertone di Sambuy, Camillo Benso, conte di Cavour, Carlo Ferdinando d'Asburgo-Teschen, Carpenedolo, Castel Goffredo, Castel Venzago, Castenedolo, Castiglione delle Stiviere, Cavriana, Cà Morino, Ceresara, Cereta, Cerlongo, Comitato internazionale della Croce Rossa, Cremona, Croce Rossa e Mezzaluna Rossa Internazionale, Desenzano del Garda, Domenico Cucchiari, Edmund di Schwarzenberg, Eduard Clam-Gallas, Enrico Cialdini, Esenta, Eugène Godard, Ferenc Gyulay, Filiberto Mollard, Fortezze del Quadrilatero, François Achille Bazaine, François Certain de Canrobert, Francesco Giuseppe I d'Austria, Franz von Schlick, Franz von Wimpffen, Friedrich Zobel, Giovanni Durando, ..., Goito, Guardia imperiale (Secondo Impero), Guidizzolo, Heinrich von Hess, Henry Dunant, Impero austriaco, Isonzo, Italia, Jacques Camou, Johann Franz von Schaffgotsch, Josef Radetzky, Joseph Édouard de La Motte-Rouge, Lago di Garda, Lombardia, Lonato del Garda, Louis Henri François de Luzy-Pelissac, Ludwig von Benedek, Manfredo Fanti, Marcaria, Marco Scardigli, Medole, Mincio, Monte Medolano, Montichiari, Morte di Anna Cuminello, Museo del Risorgimento di Solferino e San Martino, Museo internazionale della Croce Rossa, Napoleone Giuseppe Carlo Paolo Bonaparte, Napoleone III di Francia, Ordine di battaglia della battaglia di Solferino e San Martino, Ossario di San Martino, Ossario di Solferino, Pace di Zurigo, Patrice de Mac-Mahon, Philipp von Stadion und Thannhausen, Piero Pieri, Pierre Hippolyte Publius Renault, Piubega, Pozzolengo, Prima guerra d'indipendenza italiana, Provincia autonoma di Trento, Raffaele Cadorna (1815-1897), Rebecco, Regno di Sardegna (1720-1861), Rivoltella del Garda, Rocca di Solferino, San Martino della Battaglia, San Zeno Naviglio, Scoperta (Lonato del Garda), Seconda guerra d'indipendenza italiana, Secondo Impero francese, Silvio Fagiolo, Solferino, Tomba d'onore di Ca' Fattori, Torre monumentale di San Martino della Battaglia, Ulano, Un Souvenir de Solférino, Ussaro, Valeggio sul Mincio, Visano, Vittorio Emanuele II di Savoia, Volta Mantovana, Wilhelm Ramming von Riedkirchen, 1859. Espandi índice (64 più) »

Accordi di Plombières

Gli accordi di Plombières furono accordi verbali segreti, stipulati fra l'imperatore Napoleone III di Francia e il primo ministro del Piemonte, Camillo Benso conte di Cavour, nella cittadina termale di Plombières, in Francia, il 21 luglio 1858.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Accordi di Plombières · Mostra di più »

Achille Baraguey d'Hilliers

Figlio del generale del Primo Impero Louis Baraguey d'Hilliers, fu educato alla Prytanée national militaire, ed all'età di undici anni entrò come cadetto nel 9º Reggimento Dragoni.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Achille Baraguey d'Hilliers · Mostra di più »

Adolphe Niel

Nato da una vecchia famiglia borghese assai conosciuta nell'Alta Garonna, si diplomò nel 1821 all'École polytechnique per poi frequentare la scuola del corpo del genio di Metz, di cui divenne tenente nel 1827, e capitano nel 1833.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Adolphe Niel · Mostra di più »

Aerostato

L'aerostato è un particolare aeromobile che vola per sostentazione statica; esso, cioè, tende a salire nell'atmosfera in quanto risulta più leggero dell'aria che lo circonda (secondo il noto principio di Archimede).

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Aerostato · Mostra di più »

Alessandro di Mensdorff

Mensdorff-Pouilly proveniva da una nobile famiglia della Lorena, elevata nel 1818 al rango comitale austriaco, che dovette accettare il cognome di Pouilly (derivato dai propri possedimenti sul Saône) negli anni della rivoluzione francese, assumendo poi il cognome di Mensdorff dopo essere tornati in Austria.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Alessandro di Mensdorff · Mostra di più »

Armistizio di Villafranca

L'armistizio di Villafranca, concluso da Napoleone III di Francia e Francesco Giuseppe I d'Austria l'11 luglio 1859, pose le premesse per la fine della seconda guerra d'indipendenza.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Armistizio di Villafranca · Mostra di più »

Asola (Italia)

Asola (Àsula in dialetto alto mantovano) è un comune italiano di abitanti della provincia di Mantova in Lombardia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Asola (Italia) · Mostra di più »

Auguste Regnaud de Saint-Jean d'Angély

Nato l'indomani della morte di Robespierre, era figlio di Michel Regnaud de Saint-Jean d'Angély.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Auguste Regnaud de Saint-Jean d'Angély · Mostra di più »

Élie Frédéric Forey

Compì la sua formazione militare allÉcole Spéciale Militaire de Saint-Cyr e fu destinato con il grado di tenente al 2º Reggimento di fanteria leggera nel 1824.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Élie Frédéric Forey · Mostra di più »

Barthélémy Louis Joseph Lebrun

Frequentò la scuola di Saint-Cyr tra 1829 e 1831, uscendone col grado di sottotenente.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Barthélémy Louis Joseph Lebrun · Mostra di più »

Battaglia di Magenta

La battaglia di Magenta è un episodio della seconda guerra di indipendenza italiana.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Battaglia di Magenta · Mostra di più »

Battaglia di Medole (1859)

La battaglia di Medole è lo scontro che diede inizio alla battaglia del 24 giugno 1859 conosciuta come battaglia di Solferino e San Martino, con la quale si conclusero le attività belliche della seconda guerra di indipendenza.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Battaglia di Medole (1859) · Mostra di più »

Battaglia di San Martino

La battaglia di San Martino fu uno degli scontri che composero la battaglia del 24 giugno 1859, meglio conosciuta come "battaglia di Solferino e San Martino", con la quale si conclusero le attività belliche della seconda guerra di indipendenza.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Battaglia di San Martino · Mostra di più »

Battaglia di Solferino

La battaglia di Solferino (24 giugno 1859) fu combattuta fra l'esercito austriaco e quello francese durante la seconda guerra di indipendenza nel contesto della battaglia di Solferino e San Martino, alla quale parteciparono anche i soldati dell'esercito piemontese.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Battaglia di Solferino · Mostra di più »

Battaglia di Treponti

La battaglia di Treponti ebbe luogo il 15 giugno 1859 nel comune di Rezzato, quando Giuseppe Garibaldi, al comando dei Cacciatori agganciò la retroguardia austriaca, in ritirata verso le fortezze del Quadrilatero.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Battaglia di Treponti · Mostra di più »

Bivacco

Il bivacco (anche denominato baito) è l'accampamento notturno all'aperto.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Bivacco · Mostra di più »

Cacciatori d'Africa

I Cacciatori d'Africa erano una specialità di fanteria e fanteria montata del Regio Esercito italiano, costituiti per l'impiego nelle colonie italiane.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Cacciatori d'Africa · Mostra di più »

Callisto Bertone di Sambuy

Membro di una nobile ed antica famiglia piemontese di rango comitale, nacque a Torino nel 1802, figlio di Carlo Balbo Bertone Conte di Sambuy (1765-1828) e di Daria Delfina Ghilini (1774-1836).

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Callisto Bertone di Sambuy · Mostra di più »

Camillo Benso, conte di Cavour

Fu ministro del Regno di Sardegna dal 1850 al 1852, presidente del Consiglio dei ministri dal 1852 al 1859 e dal 1860 al 1861.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Camillo Benso, conte di Cavour · Mostra di più »

Carlo Ferdinando d'Asburgo-Teschen

Come figlio del "vincitore di Aspern", la sua carriera militare iniziò nel 57º reggimento di fanteria a Brno.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Carlo Ferdinando d'Asburgo-Teschen · Mostra di più »

Carpenedolo

Carpenedolo (Carpenédol in dialetto bresciano) è un comune italiano di abitanti della provincia di Brescia in Lombardia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Carpenedolo · Mostra di più »

Castel Goffredo

Castel Goffredo (IPA:, (Èl) Castèl in dialetto alto mantovano) è un comune italiano di abitanti della provincia di Mantova in Lombardia. Situato nella pianura padana e nell'Alto Mantovano al confine con la provincia di Brescia, è l'ottavo comune più popoloso della provincia. Feudo autonomo gonzaghesco dal 1444 al 1602, qui alla metà del Quattrocento Alessandro Gonzaga diede origine al Marchesato di Castel Goffredo. Nel 1511 il marchese Aloisio Gonzaga diede inizio al ramo cadetto dei "Gonzaga di Castel Goffredo", linea che si estinse nel 1593 ed elesse la fortezza di Castel Goffredo, caratterizzata da un tipico impianto urbano rinascimentale, a capitale del suo piccolo Stato, comprendente anche Castiglione e Solferino. È noto come la "città della calza" per la presenza di numerose industrie di calzetteria maschile e soprattutto femminile. È sede del distretto industriale tessile numero 6, composto da 15 comuni mantovani, bresciani e cremonesi.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Castel Goffredo · Mostra di più »

Castel Venzago

Castel Venzago è una località del comune italiano di Lonato del Garda in provincia di Brescia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Castel Venzago · Mostra di più »

Castenedolo

Castenedolo (Castenedol o Castignidol in dialetto bresciano) è un comune italiano di abitanti della provincia di Brescia in Lombardia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Castenedolo · Mostra di più »

Castiglione delle Stiviere

Castiglione delle Stiviere (Castiù in dialetto alto mantovano) è un comune italiano di abitanti della provincia di Mantova in Lombardia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Castiglione delle Stiviere · Mostra di più »

Cavriana

Cavriana (Cavriàna in dialetto alto mantovano) è un comune italiano di 3.844 abitanti della provincia di Mantova in Lombardia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Cavriana · Mostra di più »

Cà Morino

Cà Morino è una località situata a nord-est di Medole, in provincia di Mantova.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Cà Morino · Mostra di più »

Ceresara

Ceresara (Sareşére in dialetto alto mantovano) è un comune italiano di 2.622 abitanti della provincia di Mantova in Lombardia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Ceresara · Mostra di più »

Cereta

Cereta ("Sarida" in dialetto alto mantovano) è una frazione del comune di Volta Mantovana, in provincia di Mantova.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Cereta · Mostra di più »

Cerlongo

Cerlongo è una frazione del comune di Goito, in provincia di Mantova, nella regione Lombardia: si tratta di un piccolo insediamento di tradizione rurale, nell'area dell'alta pianura mantovana ai piedi delle colline moreniche.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Cerlongo · Mostra di più »

Comitato internazionale della Croce Rossa

Il Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR) è un'associazione privata di diritto svizzero con sede a Ginevra.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Comitato internazionale della Croce Rossa · Mostra di più »

Cremona

Cremona (IPA:,; Cremùna in dialetto cremonese) è un comune italiano di abitanti, capoluogo della provincia omonima in Lombardia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Cremona · Mostra di più »

Croce Rossa e Mezzaluna Rossa Internazionale

Il Movimento Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa costituisce la più grande organizzazione umanitaria del mondo.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Croce Rossa e Mezzaluna Rossa Internazionale · Mostra di più »

Desenzano del Garda

Desenzano del Garda (Dezensà in dialetto bresciano) è un comune italiano di circa abitanti della provincia di Brescia, nel basso lago di Garda, in Lombardia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Desenzano del Garda · Mostra di più »

Domenico Cucchiari

Partecipò a numerose battaglie della prima guerra di indipendenza.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Domenico Cucchiari · Mostra di più »

Edmund di Schwarzenberg

Figlio minore del Principe Karl Philipp Schwarzenberg, vincitore della Battaglia di Lipsia contro Napoleone Bonaparte del 1813, Edmund iniziò la propria carriera militare nel 1822 come cadetto nel reggimento di fanteria conte Colloredo N° 33 dove, in virtù anche dei meriti e della fama del padre, fece una carriera lodevole che in breve tempo lo portò a rivestire tutti i gradi di ufficiale inferiore e superiore dell'esercito austriaco.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Edmund di Schwarzenberg · Mostra di più »

Eduard Clam-Gallas

Eduard Clam-Gallas era il figlio primogenito del conte Christian Christoph Clam-Gallas (1771-1838) ed entrò nell'esercito austriaco nel febbraio del 1823 col grado di sottotenente in un reggimento di ussari, divenendo già dal 1831 primo corazziere del 1º Reggimento di Corazzieri, venendo promosso nel 1835 a Maggiore, nel 1840 a Colonnello e nel 1846 a Maggiore Generale e Generale di Brigata a Praga.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Eduard Clam-Gallas · Mostra di più »

Enrico Cialdini

La sua figura è stata tuttavia, a partire dai primi anni del XXI secolo, al centro di progressive critiche e controversie per i suoi duri metodi nelle fasi centrali della lotta al brigantaggio nel meridione d'Italia e, in particolare, per il massacro di Pontelandolfo e Casalduni.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Enrico Cialdini · Mostra di più »

Esenta

Esenta è una frazione in provincia di Brescia, appartiene al comune di Lonato del Garda, e confina con la città di Castiglione delle Stiviere.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Esenta · Mostra di più »

Eugène Godard

Esperto di ascensioni in mongolfiera, nel 1870, durante l'assedio di Parigi, organizzò il primo servizio di posta aerea della storia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Eugène Godard · Mostra di più »

Ferenc Gyulay

Abile stratega e militare di esperienza, venne battuto rovinosamente dall'esercito franco-piemontese nel corso della Battaglia di Magenta, nella Seconda guerra d'indipendenza italiana, costringendolo a ritirarsi ed a permettere al generale Mac Mahon di fare il suo ingresso a Milano, occupando la capitale del Regno Lombardo-Veneto e dando il via al processo di unificazione nazionale.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Ferenc Gyulay · Mostra di più »

Filiberto Mollard

Era figlio di Jean Mollard-François e Marie-Anne Michaud, sorella del futuro barone Pierre Michaud.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Filiberto Mollard · Mostra di più »

Fortezze del Quadrilatero

Il Quadrilatero fu, tra il 1815 e il 1866, un sistema difensivo costruito dall'Impero austriaco nel Lombardo-Veneto, che si dispiegava su un quadrilatero i cui vertici erano le fortezze di Peschiera del Garda, Mantova, Legnago e Verona, comprese fra il Mincio, il Po, l'Adige e dal 1850 circa la ferrovia Milano-Venezia, tramite la quale erano garantiti i rifornimenti.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Fortezze del Quadrilatero · Mostra di più »

François Achille Bazaine

Il padre abbandonò la famiglia poco prima della nascita di Bazaine, lasciandola senza sostegno economico.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e François Achille Bazaine · Mostra di più »

François Certain de Canrobert

Nacque a Saint-Céré, nel dipartimento del Lot, dove tuttora si trova la sua casa natale e un monumento ne onora la memoria in place de la République.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e François Certain de Canrobert · Mostra di più »

Francesco Giuseppe I d'Austria

Nel dicembre 1848, suo zio Ferdinando I, ritenuto troppo debole per affrontare la crisi politica, abdicò al trono presso la città di Olomouc, come parte del piano del Principe Felix zu Schwarzenberg per domare le rivoluzioni in Ungheria.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Francesco Giuseppe I d'Austria · Mostra di più »

Franz von Schlick

Fu conte di Bassano e Weißkirchen.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Franz von Schlick · Mostra di più »

Franz von Wimpffen

Figlio del Karl Franz Eduard von Wimpffen (1776-1842), nell'ottobre del 1813 venne nominato sottotenente delle armate imperiali austriache e partecipò alle campagne anti-napoleoniche del 1813 e del 1814.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Franz von Wimpffen · Mostra di più »

Friedrich Zobel

Raggiunse il grado di Feldmaresciallo luogotenente.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Friedrich Zobel · Mostra di più »

Giovanni Durando

Fratello del patriota Giacomo Durando e fratello del beato Marcantonio Durando.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Giovanni Durando · Mostra di più »

Goito

Goito (Gùit in dialetto alto mantovano) è un comune italiano di 10.289 abitanti della provincia di Mantova in Lombardia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Goito · Mostra di più »

Guardia imperiale (Secondo Impero)

La guardia imperiale del secondo impero francese fu un'unità militare d'élite istituita da Napoleone III di Francia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Guardia imperiale (Secondo Impero) · Mostra di più »

Guidizzolo

Guidizzolo (Ghidisöl in dialetto alto mantovano) è un comune italiano di 6.063 abitanti della provincia di Mantova in Lombardia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Guidizzolo · Mostra di più »

Heinrich von Hess

Nel 1805 entrò a far parte dell'esercito austriaco e da subito si distinse ancora come ufficiale subalterno nella battaglia di Aspern e nella battaglia di Wagram, oltre che nel 1813, come Capitano, quando servì nuovamente nel comando delle operazioni.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Heinrich von Hess · Mostra di più »

Henry Dunant

Dunant, discendente da una fervente famiglia calvinista con grande influenza nella società ginevrina, nacque a Ginevra l'8 maggio 1828; fu educato ai valori dell'aiuto nel sociale: il padre era attivo nell'aiuto di orfani, mentre la madre lavorò con i malati e i poveri.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Henry Dunant · Mostra di più »

Impero austriaco

L'Impero austriaco (in tedesco: Kaisertum Österreich, in ungherese: Osztrák Birodalom) venne costituito nel 1804 come monarchia ereditaria in seguito alla formazione del primo Impero francese da parte di Napoleone Bonaparte.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Impero austriaco · Mostra di più »

Isonzo

L'Isonzo (Lusinç in friulano standard, Isuns, Lisuns, Lusinz, Lusins nelle varianti friulane locali, Soča in sloveno, Lisonz in bisiaco; Sontig in tedesco, desueto) è un fiume che scorre in parte (per 2/3) nel Goriziano sloveno e in parte (per 1/3) in provincia di Gorizia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Isonzo · Mostra di più »

Italia

L'Italia, ufficialmente Repubblica Italiana, è una repubblica parlamentare situata nell'Europa meridionale, con una popolazione di 60,5 milioni di abitanti e Roma come capitale.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Italia · Mostra di più »

Jacques Camou

Nato a Sarrance nel dipartimento francese dei Pirenei Atlantici, Camou iniziò la propria carriera militare il 6 settembre 1808 come sergente del 1º battaglione cacciatori di montagna (corrispettivo francese degli alpini italiani).

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Jacques Camou · Mostra di più »

Johann Franz von Schaffgotsch

Johann Franz von Schaffgotsch proveniva dalla nobile famiglia Schaffgotsch.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Johann Franz von Schaffgotsch · Mostra di più »

Josef Radetzky

Nobile boemo, fu a lungo governatore del Lombardo-Veneto.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Josef Radetzky · Mostra di più »

Joseph Édouard de La Motte-Rouge

Joseph Édouard de La Motte-Rouge nacque a Pléneuf-Val-André, nel dipartimento francese della Côtes-du-Nord, il 3 febbraio 1804, da Joseph Marie de La Motte-Rouge, signore di La Motte-Rouge, e di sua moglie Agathe Julie de La Motte de La Guyomarais.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Joseph Édouard de La Motte-Rouge · Mostra di più »

Lago di Garda

Il lago di Garda o Benaco (localmente anche; Lach de Garda in lombardo e trentino; Łago de Garda in veneto), è il maggiore lago italiano, con una superficie di circa 370 km² (terzo per profondità dopo Como e Maggiore).

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Lago di Garda · Mostra di più »

Lombardia

La Lombardia (AFI: in italiano;, o in lombardo) è una regione italiana a statuto ordinario dell'Italia nord-occidentale, prefigurata nel 1948 ed istituita nel 1970.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Lombardia · Mostra di più »

Lonato del Garda

Lonato del Garda (Lonato fino al 2007, Lunàt o Lonàt in dialetto bresciano) è un comune italiano di abitanti della provincia di Brescia, in Lombardia, sul basso Lago di Garda.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Lonato del Garda · Mostra di più »

Louis Henri François de Luzy-Pelissac

Entrato nell'esercito sotto la Restaurazione, fu colonnello nel 1844 e generale di brigata nel 1848.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Louis Henri François de Luzy-Pelissac · Mostra di più »

Ludwig von Benedek

Nato nella città ungherese di Sopron, oggi al confine con l'Austria, Ludwig von Benedek (in ungherese Lajos) era figlio di un medico e venne educato all'Accademia militare teresiana di Wiener Neustadt, entrando nell'esercito austriaco già a partire dal 1822, divenendo luogotenente già nel 1833 e venne assegnato allo staff di gestione delle operazioni in Italia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Ludwig von Benedek · Mostra di più »

Manfredo Fanti

Figlio di Antonio e di Silea Ferrari Corbolani, crebbe come suddito del Ducato di Modena.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Manfredo Fanti · Mostra di più »

Marcaria

Marcarìa (Marcaria in dialetto mantovano) è un comune italiano di 6.630 abitanti della provincia di Mantova, in Lombardia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Marcaria · Mostra di più »

Marco Scardigli

Ha insegnato a contratto storia coloniale presso l'Università di Pavia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Marco Scardigli · Mostra di più »

Medole

Medole (Médule in dialetto alto mantovano) è un comune italiano di 4.051 abitanti della provincia di Mantova, al confine con la provincia di Brescia in Lombardia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Medole · Mostra di più »

Mincio

Il Mincio (Menzo in veneto, Mens in lombardo) è un fiume dell'Italia settentrionale, principale emissario del lago di Garda e ultimo affluente di sinistra del Po.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Mincio · Mostra di più »

Monte Medolano

Il Monte Medolano, popolarmente detto Monte della Barcaccia, è un piccolo rilievo formatosi nel Pleistocene, durante la 4ª glaciazione, che si erge nella zona nord del territorio di Medole, rappresentando l'ultimo e solitario contrafforte di colline moreniche del Garda verso la pianura mantovana.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Monte Medolano · Mostra di più »

Montichiari

Montichiari (IPA:, Munticiàr in dialetto bresciano) è un comune italiano di abitanti della provincia di Brescia in Lombardia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Montichiari · Mostra di più »

Morte di Anna Cuminello

Anna Cuminello, (o Cuminiello) fu una popolana, che venne uccisa il 24 giugno 1859 durante la battaglia di Solferino e San Martino, durante la seconda guerra d'indipendenza.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Morte di Anna Cuminello · Mostra di più »

Museo del Risorgimento di Solferino e San Martino

Il Museo del Risorgimento di Solferino e San Martino è uno spazio espositivo situato a Solferino, in provincia di Mantova, e dedicato al Risorgimento, con particolare attenzione ai reperti legati alla battaglia di Solferino e San Martino (24 giugno 1859), scontro armato della seconda guerra d'indipendenza avvenuto in più fasi e in località differenti.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Museo del Risorgimento di Solferino e San Martino · Mostra di più »

Museo internazionale della Croce Rossa

Il Museo internazionale della Croce Rossa è uno spazio espositivo situato a Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova, nello storico palazzo Longhi, donato dal Comune nel 1959 alla Croce Rossa Italiana.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Museo internazionale della Croce Rossa · Mostra di più »

Napoleone Giuseppe Carlo Paolo Bonaparte

Napoleone Giuseppe Carlo era figlio di Girolamo Bonaparte (1784 – 1860), fratello minore di Napoleone Bonaparte, e della principessa Caterina di Württemberg (1783 – 1835).

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Napoleone Giuseppe Carlo Paolo Bonaparte · Mostra di più »

Napoleone III di Francia

Detto anche Napoleone il piccolo (soprannome datogli da Victor Hugo), sposò la contessa di Teba María Eugenia de Guzmán Montijo, una Grande di Spagna, con cui ebbe Napoleone Eugenio Luigi, mentre altri quattro figli furono illegittimi e avuti da donne diverse.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Napoleone III di Francia · Mostra di più »

Ordine di battaglia della battaglia di Solferino e San Martino

L'armata francese era uno straordinario strumento di guerra, composto principalmente da veterani, temprati in decine di battaglie e dotati di armamenti moderni ed efficienti, come il fucile Minié mod. '59 ed il cannone La Hitte, entrambi a canna rigata.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Ordine di battaglia della battaglia di Solferino e San Martino · Mostra di più »

Ossario di San Martino

L'ossario di San Martino della Battaglia è un ossario monumentale che si trova a San Martino della Battaglia (frazione di Desenzano del Garda), nei pressi dell'omonima torre monumentale e del Museo del Risorgimento di Solferino e San Martino.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Ossario di San Martino · Mostra di più »

Ossario di Solferino

L'ossario di Solferino è un ossario monumentale che si trova a nell'omonimo comune in provincia di Mantova nei pressi della Rocca di Solferino e del Museo del Risorgimento di Solferino e San Martino.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Ossario di Solferino · Mostra di più »

Pace di Zurigo

La pace di Zurigo (detta anche trattato di Zurigo) è il trattato, stipulato il 10 novembre 1859 tra Impero austriaco, Impero francese e Regno di Sardegna, che ratificò l'armistizio di Villafranca, firmato dalle tre potenze l'11 luglio 1859.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Pace di Zurigo · Mostra di più »

Patrice de Mac-Mahon

Figura tra le più rilevanti del Risorgimento italiano come generale prima e Maresciallo di Francia poi, a seguito della caduta del secondo impero venne prescelto quale presidente della Terza Repubblica francese, proclamata il 30 gennaio 1875.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Patrice de Mac-Mahon · Mostra di più »

Philipp von Stadion und Thannhausen

Era al comando del V Corpo d'Armata austriaco (appartenente alla 2ª armata del generale Franz von Schlick) che combatté contro i francesi nella battaglia di Solferino e San Martino del 24 giugno 1859.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Philipp von Stadion und Thannhausen · Mostra di più »

Piero Pieri

Nato da antica famiglia toscana, ha partecipato alla prima guerra mondiale arruolandosi come volontario nel battaglione degli alpini di Belluno, e mettendosi in luce al comando di un plotone della 77ª Compagnia, di stanza sul fronte dolomitico, tanto da essere insignito di due medaglie, una d'argento e una di bronzo, al valor militare.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Piero Pieri · Mostra di più »

Pierre Hippolyte Publius Renault

Pierre Hippolyte Publio Renault è stato generale di divisione francese, nato a La Valletta il 20 gennaio 1807 e morto il 6 dicembre 1870 a causa di una ferita riportata nella battaglia di Champigny durante l'assedio di Parigi.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Pierre Hippolyte Publius Renault · Mostra di più »

Piubega

Piùbega (Piübega in dialetto alto mantovano) è un comune italiano di 1.697 abitanti della provincia di Mantova in Lombardia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Piubega · Mostra di più »

Pozzolengo

Pozzolengo (Posolengh in dialetto bresciano) è un comune italiano di abitanti della provincia di Brescia in Lombardia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Pozzolengo · Mostra di più »

Prima guerra d'indipendenza italiana

La prima guerra d'indipendenza italiana è un episodio del Risorgimento.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Prima guerra d'indipendenza italiana · Mostra di più »

Provincia autonoma di Trento

Aiuto:Provincia --> La provincia autonoma di Trento (Autonome Provinz Trient in tedesco, Provincia Autonoma de Trent in ladino, Sèlbstendig Provintz vo Tria in cimbro, Autonome Provinz va Trea't in mocheno, Provincia de Trent in dialetto trentino), comunemente nota come Trentino, è una provincia italiana del Trentino-Alto Adige di abitanti, con capoluogo Trento.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Provincia autonoma di Trento · Mostra di più »

Raffaele Cadorna (1815-1897)

Fu al servizio prima del Regno di Sardegna e poi del Regno d'Italia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Raffaele Cadorna (1815-1897) · Mostra di più »

Rebecco

Rebecco è una frazione del comune di Guidizzolo, in provincia di Mantova.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Rebecco · Mostra di più »

Regno di Sardegna (1720-1861)

Il Regno di Sardegna – dopo la Guerra di successione spagnola – in forza dei trattati di Londra del 1718 e dell'Aia del 1720, l'8 agosto 1720 passò a Vittorio Amedeo II di Savoia cui associò gli Stati ereditari della Casata formati dal Principato di Piemonte con il Ducato di Savoia, la Contea di Nizza e di Asti, il ducato di Aosta, il ducato del Monferrato, la signoria di Vercelli, il marchesato di Saluzzo ed una parte del ducato di Milano (a questi si aggiunse poi il Ducato di Genova, in seguito all'annessione della Repubblica di Genova decisa dal Congresso di Vienna).

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Regno di Sardegna (1720-1861) · Mostra di più »

Rivoltella del Garda

Rivoltella del Garda (Riultèla in dialetto gardesano) è una frazione del comune di Desenzano del Garda in provincia di Brescia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Rivoltella del Garda · Mostra di più »

Rocca di Solferino

La Rocca di Solferino, conosciuta anche come Spia d'Italia, è un edificio storico di Solferino, in provincia di Mantova, in Lombardia, situato nei pressi dell'omonimo ossario monumentale e del Museo del Risorgimento di Solferino e San Martino.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Rocca di Solferino · Mostra di più »

San Martino della Battaglia

San Martino della Battaglia è una frazione di Desenzano del Garda, fino al 1926 appartenente al soppresso comune di Rivoltella.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e San Martino della Battaglia · Mostra di più »

San Zeno Naviglio

San Zeno Naviglio (Sàn Zé in dialetto bresciano) è un comune italiano di abitanti della provincia di Brescia in Lombardia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e San Zeno Naviglio · Mostra di più »

Scoperta (Lonato del Garda)

Scoperta è località del comune di Lonato del Garda, in provincia di Brescia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Scoperta (Lonato del Garda) · Mostra di più »

Seconda guerra d'indipendenza italiana

La seconda guerra di indipendenza italiana è un episodio del Risorgimento.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Seconda guerra d'indipendenza italiana · Mostra di più »

Secondo Impero francese

Per Secondo Impero francese si intende il regime bonapartista di Napoleone III instaurato in Francia dal 1852 al 1870, tra la Seconda e la Terza Repubblica.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Secondo Impero francese · Mostra di più »

Silvio Fagiolo

Laureatosi in giurisprudenza all'Università di Roma, lavora come funzionario della Commissione CEE prima di entrare in diplomazia nel 1969.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Silvio Fagiolo · Mostra di più »

Solferino

Solferino (Sulfrì in dialetto alto mantovano) è un comune italiano di 2.631 abitanti della provincia di Mantova in Lombardia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Solferino · Mostra di più »

Tomba d'onore di Ca' Fattori

La tomba d'onore di Ca' Fattori, a Medole, è un monumento dedicato alla cavalleria francese che operò nella battaglia di Solferino e San Martino, in ricordo di un fatto d'arme eroico e importante per le sorti della battaglia che concluse la Seconda guerra d'indipendenza.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Tomba d'onore di Ca' Fattori · Mostra di più »

Torre monumentale di San Martino della Battaglia

La torre monumentale di San Martino della Battaglia è un edificio storico di San Martino della Battaglia, frazione di Desenzano del Garda, in provincia di Brescia, che celebra solennemente l'intera epoca risorgimentale, dalla prima guerra d'indipendenza (1848) alla presa di Roma (1870).

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Torre monumentale di San Martino della Battaglia · Mostra di più »

Ulano

Gli Ulani (polacco Ułani) sono una specialità della cavalleria leggera, armata di lancia, sciabola e pistola (e perciò molto simile ai lancieri).

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Ulano · Mostra di più »

Un Souvenir de Solférino

Un ricordo di Solferino (Un Souvenir de Solférino, in francese), pubblicato nel novembre del 1862, è un memoriale di guerra scritto da Henry Dunant, il cui contenuto fornì un valido aiuto alla nascita della Croce Rossa.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Un Souvenir de Solférino · Mostra di più »

Ussaro

L'ussaro (pronuncia "ùssaro", in italiano letterario e toscano anche ussero) è un militare facente parte di un'unità di cavalleria leggera.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Ussaro · Mostra di più »

Valeggio sul Mincio

Valeggio sul Mincio (Valés sul Mèns in dialetto locale, Valéso sul Menso in veneto) è un comune italiano di abitanti della provincia di Verona in Veneto.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Valeggio sul Mincio · Mostra di più »

Visano

Visano (Isà in dialetto bresciano) è un comune italiano di abitanti della provincia di Brescia in Lombardia.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Visano · Mostra di più »

Vittorio Emanuele II di Savoia

Dal 1849 al 1861 fu inoltre Duca di Savoia, Principe di Piemonte e Duca di Genova.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Vittorio Emanuele II di Savoia · Mostra di più »

Volta Mantovana

Volta Mantovana (La Ólta in dialetto alto mantovano) è un comune italiano di abitanti della provincia di Mantova in Lombardia, nell'Alto Mantovano.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Volta Mantovana · Mostra di più »

Wilhelm Ramming von Riedkirchen

Wilhelm von Ramming nacque il 30 luglio 1815 a Nemoschitz, in Boemia, figlio di Wilhelm von Ramming, che era stato elevato a nobiltà nel 1822 e che già era stato Colonnello Luogotenente nell'esercito austriaco.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e Wilhelm Ramming von Riedkirchen · Mostra di più »

1859

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Battaglia di Solferino e San Martino e 1859 · Mostra di più »

Riorienta qui:

Battaglia del 24 giugno 1859, Battaglia di San Martino e Sol­ferino.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »